Cerca

WIX vs WordPress – Scegli la piattaforma giusta per il tuo Blog o sito Web

Tempo di lettura: 19 minuti

Che tu stia creando un blog personale o un sito Web di e-commerce, è fondamentale scegliere il giusto costruttore di siti Web. Tuttavia, questo non è un compito facile, soprattutto se non hai alcuna esperienza precedente nello sviluppo web.

Fortunatamente, con WIX o WordPress, puoi creare un sito Web squisito senza la necessità di assumere uno sviluppatore.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Questi due strumenti potenti e affidabili condividono un obiettivo comune, ovvero aiutare gli utenti a creare siti Web straordinari in modo semplice e senza perdere il tempo necessario per fare altre cose.

È importante notare, tuttavia, che questi due strumenti per la creazione di siti Web sono totalmente diversi in termini di funzionalità, esperienza utente e progettazione del sito Web. Quindi quale strumento è giusto e si adatta meglio alle esigenze del tuo progetto?

In questo articolo approfondito, confrontiamo i costruttori di siti Web WordPress e WIX . Esamineremo le caratteristiche chiave e i fattori decisivi.

Sommario

  • 1. Che cos’è WordPress?
    • 1.1. WordPress ospitato
    • 1.2. WordPress ospitato autonomamente
  • 2. Che cos’è WIX?
  • 3. WordPress ospitato vs WIX o WordPress ospitato vs WIX
    • 3.1. WIX vs WordPress: cronologia e base utenti
    • 3.2. WordPress vs WIX: prezzi
    • 3.3. WordPress vs WIX: facilità d’uso
    • 3.4. WordPress vs WIX: temi e plugin
    • 3.5. WordPress vs WIX: compatibilità mobile
    • 3.6. WIX vs WordPress: siti multilingue
    • 3.7. WIX vs WordPress: funzionalità di e-commerce
    • 3.8. Wix vs WordPress: acquisizione dati
    • 3.9. WIX vs WordPress: integrazione delle app
    • 3.10. WordPress vs WIX: integrazione SEO
    • 3.11. WIX vs WordPress: assistenza clienti
    • 3.12. WIX vs WordPress: sicurezza
    • 3.13. WIX vs WordPress: conformità GDPR
  • 4. WordPress vs WIX: quale piattaforma scegliere?
    • 4.1. Perché scegliere Wix?
    • 4.2. Perché scegliere WordPress?
  • 5. Domande frequenti su WordPress vs WIX
  • 6. In conclusione

Prima di approfondire i dettagli, iniziamo con una panoramica di ciascuno.

1Che cos’è WordPress?

Esistono due diverse versioni di WordPress . WordPress ospitato disponibile su wordpress.com e WordPress ospitato disponibile su wordpress.org.

WordPress.com-vs-org

Quindi, quando parliamo di WordPress, è bene essere specifici su quale versione ci riferiamo. Diamo un’occhiata alla differenza tra i due.

1.1WordPress ospitato

Come accennato in precedenza, questa versione di WordPress è disponibile su  wordpress.com.  È un SaaS (software come strumento di servizio) per la creazione e la manutenzione di siti Web.

È anche gratuito al 100%. Tuttavia, la versione gratuita ha funzionalità limitate. Per accedere a una vasta gamma di funzionalità come supporto e-mail, plug-in e temi personalizzati, temi illimitati e strumenti SEO, è necessario selezionare il  piano preferito  e pagare un abbonamento mensile.

Con WordPress ospitato, non è necessario acquistare alcun servizio di hosting perché il tuo sito è ospitato su server WordPress. Inoltre, ottieni funzionalità predefinite illimitate.

Tuttavia, nonostante la sua natura SaaS, WordPress ospitato è un po ‘meno di una soluzione per la creazione di siti Web a tutto tondo. Questo perché devi affidarti a plugin e temi di terze parti per migliorare l’aspetto o la funzionalità del tuo sito web.

Diamo ora un’occhiata al WordPress self-hosted.

1.2WordPress con hosting autonomo

WordPress self-hosted, d’altra parte, è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) scaricabile da  wordpress.org . È gratuito e per usarlo, è necessario installarlo sul server di web hosting.

È anche un open-source, il che significa che chiunque può contribuire o modificare i codici sorgente a proprio vantaggio. Ciò rende i siti di WordPress self-hosted altamente personalizzabili e può quindi essere modificato per soddisfare qualsiasi requisito di progettazione del sito Web.

Tuttavia, nonostante la potenza e la flessibilità che offre, è fondamentale notare che non è necessario codificare per creare e mantenere il proprio sito Web su questa piattaforma.

Ad esempio, se non conosci il web design, puoi utilizzare editor di terze parti come  Divi  per la modifica visiva al posto di CSS e HTML. Puoi anche utilizzare uno strumento come  Gutenberg  per i layout di pagina e la pubblicazione dei contenuti .

Il vantaggio di WordPress self-hosted è che, diversamente da WordPress o WIX ospitati, dovrai dedicare un po ‘più di tempo per apprenderne i dettagli.

Ecco alcune attività cruciali che dovrai svolgere durante la creazione di un sito Web WordPress. Dovrai:

  • Registra il tuo dominio
  • Seleziona un servizio di hosting
  • Scarica e installa WordPress da wordpress.org
  • Fonte per un tema
  • Aggiungi i plugin richiesti
  • Mappa il tuo dominio sul tuo sito web

Come capirai più avanti nell’articolo, WordPress ha una curva di apprendimento più ripida rispetto a WIX.

2Che cos’è WIX?

Wix-vs-wordpress

WIX è una piattaforma di creazione e progettazione di siti Web basata su cloud freemium. È una delle piattaforme più facili da usare per principianti e non programmatori.

A differenza di WordPress, WIX è una piattaforma all-in-one. Ciò significa che puoi ottenere tutto il necessario per creare e gestire il tuo sito Web. Ciò include nome di dominio , hosting di siti Web, funzionalità di e-commerce, CMS, modelli e il supporto necessario.

Per iniziare su WIX, puoi utilizzare WIX Editor o la modalità Wix ADI. Con l’editor WIX, puoi scegliere un modello, creare un disegno per il tuo sito Web e quindi riempirlo di contenuto.

L’ADI WIX, d’altro canto, utilizza la progettazione artificiale (ADI) per creare automaticamente un sito Web personalizzabile con testo, immagini e contenuti video. Entrambi questi strumenti sono ideali per le persone che non hanno precedenti esperienze nella progettazione di siti Web.

3WordPress ospitato vs WIX o WordPress ospitato vs WIX

Nello spirito di una sana competizione, questo articolo metterà a confronto WordPress ospitato su WIX.

La nostra decisione di utilizzare WordPress self-hosted invece di WordPress hosted è perché WordPress self-hosted è una piattaforma più potente e richiede più lavoro per la configurazione rispetto a WordPress ospitato.

Questo lo rende un concorrente degno di una piattaforma all-in-one come WIX.

Ora vediamo come si confrontano entrambe queste piattaforme di creazione di siti Web.

3.1WIX vs WordPress: cronologia e base utenti

Quando si decide la migliore piattaforma da utilizzare, è fondamentale esaminare le statistiche e la cronologia degli utenti. Una base di utenti più ampia significa un’enorme disponibilità di risorse come blog , tutorial , plugin , temi , app e opzioni di supporto.

WORDPRESS

Fondato nel 2003, WordPress è il CMS in più rapida crescita, con oltre 37 milioni di siti Web alimentati fino ad oggi e oltre 500 siti Web sviluppati quotidianamente.

Dato che è open-source, ha una vasta e attiva comunità di collaboratori indipendenti che sviluppano costantemente nuovi prodotti come plugin, temi ed estensioni.

WIX

Fondata nel 2006, WIX alimenta oltre 3,3 milioni di siti Web ed è oggi una delle più grandi piattaforme di creazione di siti Web.

Nonostante WIX abbia una base di utenti inferiore rispetto a WordPress, è una delle piattaforme di creazione di siti Web più stabili, ricche di funzionalità e facili da usare mai create.

La linea di fondo, tuttavia, è che entrambe le piattaforme hanno un seguito ricco e sono lì per rimanere.

3.2WordPress vs WIX: Prezzi

Quando si tratta di prendere una decisione su quale piattaforma utilizzare per la creazione del proprio sito Web, un fattore importante che è necessario esaminare è il costo che, il più delle volte, dipende dal piano scelto.

È quindi importante avere una comprensione approfondita di ciò che pagherai una volta che deciderai su una particolare piattaforma. Questo è molto cruciale in quanto questi costi possono aumentare nel tempo.

COSTI DI WORDPRESS

Come accennato in precedenza, il download e l’installazione di WordPress sul tuo server Web è completamente gratuito. Tuttavia, per far decollare il tuo sito, ci sono una serie di cose su cui dovrai spendere qualche soldo dato che WordPress è una piattaforma self-hosted.

WordPress.com-Pricing

Loro includono:

  • Registrazione del dominio
  • Web hosting
  • Plugin per funzionalità aggiuntiva
  • Temi
  • Strumenti di integrazione e-commerce

Puoi anche decidere di assumere un web designer e uno sviluppatore se hai poca esperienza di programmazione per aiutare e accelerare l’implementazione del progetto.

Con WordPress, non hai una serie di piani premium tra cui scegliere. Tuttavia, in base alle tue esigenze per il progetto, puoi scegliere un piano dal tuo fornitore di hosting.

Ad esempio, un provider di hosting come Bluehost (un servizio di hosting consigliato da wordpress.org) addebita normalmente $ 7,99 / mese (offerta corrente $ 2,65 / mese) per l’hosting WordPress nel loro piano di base.

Quindi ci sono temi WordPress premium pronti per la SEO che puoi ottenere da  MyThemeShop  per un minimo di $ 19. Ma puoi anche considerare l’uso di temi gratuiti che sono ugualmente buoni con alcune funzionalità limitate. Cordiali saluti, il nostro tema Schema è ben noto tra i blogger principianti.

Per il sito di e-commerce, avrai bisogno di plugin ed estensioni in modo da poter aggiungere alcune funzionalità specifiche al tuo sito. Puoi ottenerli da  WooCommerce  e può costare fino a $ 200.

COSTI WIX

Wix-premium

A differenza di WordPress , WIX è un costruttore di siti Web all-in-one. Tutto è incluso in un unico pacchetto:

  • Ospitando
  • Temi
  • applicazioni
  • Servizio Clienti
  • E-commerce

Con WIX, tutto ciò che devi fare è registrarti sul loro sito Web e iniziare a creare il tuo sito Web. Puoi scegliere di scegliere il pacchetto gratuito o uno dei loro piani a pagamento.

Dai un’occhiata ai loro piani premium e quanto ti costerà. È importante notare che i loro piani a pagamento variano in base alla posizione.

  • Connect Domain  (più semplice) – $ 4,5 / mese
  • Combo  (per uso personale) – $ 8,5 / mese
  • Illimitato  (per imprenditori e liberi professionisti) – 12,5 / mese
  • VIP  (ottieni il supporto prioritario) – 24,5 / mese

WIX offre inoltre piani di e-commerce premium per gli utenti che desiderano eseguire un sito Web di e-commerce. Loro includono:

  • Business Basic  (per accettare pagamenti online senza commissioni) – $ 17 / al mese
  • Business Unlimited  (pagamenti online senza commissioni, dieci ore di video e logo professionale) – $ 25 al mese
  • Business VIP  (ottieni una suite completa che include pagamenti online senza commissioni al 100%, ore video illimitate, nessuna pubblicità WIX, risposta prioritaria, supporto VIP e larghezza di banda illimitata, tra gli altri) – $ 35 / mese

Il piano gratuito ti dà accesso a una serie di strumenti per la creazione di siti Web come WIX Editor, ADI e modelli.

Il fatto, tuttavia, è che, con la versione gratuita, non è possibile creare un sito Web professionale se non si desidera vivere con annunci WIX molto fastidiosi, larghezza di banda ridotta e spazio di archiviazione. A parte questo, non è possibile utilizzare un nome di dominio personalizzato.

Se scegli di utilizzare la piattaforma WIX per creare il tuo sito Web, ti consigliamo di scegliere uno dei loro piani a pagamento. Tutto sommato, i loro prezzi sono notevolmente inferiori a quelli di WordPress.

Tuttavia, i prezzi non dovrebbero essere un fattore determinante qui in quanto vi sono altre caratteristiche e funzionalità che è necessario prendere in considerazione quando si confrontano WIX vs WordPress come modelli, funzionalità di e-commerce, facilità d’uso, gestione dei contenuti e molti altri.

3.3WordPress vs WIX: facilità d’uso

Una delle differenze chiave tra WIX e WordPress è la facilità d’uso e il controllo.

Con WIX, il processo di creazione di un sito Web è piuttosto semplice e simile su tutta la linea. Grazie alle opzioni di trascinamento della selezione (Wix ADI, WIX Editor e Corvid), modelli prefabbricati e modelli prefabbricati, tra molte altre funzionalità.

In pratica, lavorare con WIX è simile per complessità all’utilizzo di Microsoft PowerPoint. Devi solo aggiungere o modificare il contenuto che desideri e quindi adattarlo di conseguenza.

Un’altra differenza fondamentale è che con WIX gestisci e apporti le modifiche sul front-end, che ti consente di vedere tutte le modifiche sullo schermo.

WordPress, d’altra parte, utilizza un’interfaccia back-end per modificare il contenuto. Ciò significa che dovrai continuare a passare dall’editor al sito Web pubblicato per vedere come appare tutto.

In passato, il processo di aggiunta di contenuti al tuo sito Web comportava l’uso di uno strumento di modifica WYSIWYG. Tuttavia, dal recente lancio dell’editor Gutenberg, ora puoi trascinare e rilasciare elementi nelle tue pagine web.

Al contrario, la maggior parte delle cose in WordPress viene sottratta alla pagina. WIX, d’altra parte, ti consente di modificare e visualizzare visivamente le modifiche sul sito Web.

Nel complesso, è giusto dire che WordPress presenta un’interfaccia leggermente più ingombra di WIX e un processo di costruzione di siti Web più sofisticato.

Al contrario, WIX presenta un’interfaccia più amichevole e un processo di costruzione di siti Web meno complicato, che lo rende una scelta ideale per i principianti.

3.4WordPress vs WIX: temi e plugin

Se stai creando un sito Web non convenzionale con funzionalità non convenzionali, WordPress è la strada da percorrere. Tuttavia, se vuoi diventare convenzionale, WIX è il tuo ragazzo.

Ma cosa significa un non convenzionale? Prendiamo ad esempio una galleria fotografica che scorre da sinistra a destra. Questa è una funzionalità non convenzionale che non potresti trovare su una piattaforma come WIX.

D’altra parte, è facile trovare questa funzione su WordPress grazie al suo ecosistema ricco e diversificato che ha oltre 50K + plugin. Ciò significa che, indipendentemente dalla funzionalità che hai in mente, esiste un plug-in che può adattarlo.

Alcuni esempi di plugin includono:

Buddypress:  un plug-in speciale utilizzato per trasformare il tuo sito in un social network.

bbPress:  il plug-in ti consente di aggiungere forum di discussione sul tuo sito.

Reindirizzamento : gestisce i reindirizzamenti di 301 pagine.

RankMath : è il nostro plug-in SEO Ninja che aggiunge meta-titoli, URL canonici, sitemap XML e cosa no. Abbiamo già più di 1.00.000 installazioni del plugin. La parte migliore, è assolutamente gratuita.

WIX, d’altra parte, copre tutte queste funzionalità. Lo rende anche molto più semplice di WordPress.

Ad esempio, se inserisci la tua ricerca di qualcosa come “plug-in galleria fotografica” su WordPress, otterrai centinaia di plug-in. Ma il problema principale qui è sapere quale plugin è il migliore.

Con WIX, non è necessario cercare un plug-in poiché tutto è contenuto in un unico posto, rendendo più semplice e veloce la configurazione del sito Web. Quindi non perderai le tue mattine provando diversi plug-in verificando la compatibilità.

Quando si tratta di temi, WordPress offre più di 11k + temi, che supera i 500+ temi offerti da WIX.

Bene, nonostante i molti temi offerti da WordPress, i problemi di compatibilità non sono rari, dato che la maggior parte di essi non è realizzata internamente. I temi WIX, invece, sono realizzati internamente ed è improbabile che si verifichino problemi di compatibilità.

La personalizzazione del tema su entrambe le piattaforme è semplice. Su WordPress, viene eseguito tramite uno strumento di personalizzazione ( Personalizzatore ) che consente di effettuare personalizzazioni di stile e rivelare opzioni di stile.

WIX, d’altra parte, utilizza un approccio completamente diverso. Puoi afferrare, spostare, selezionare e personalizzare elementi al volo.

3.5WordPress vs WIX: compatibilità mobile

Il mobile sta conquistando il mondo del marketing per la ricerca. Come tale, ciò ha avuto una grande influenza sul web design, richiedendo agli utenti di cercare strumenti che possono usare per modificare i loro siti Web mentre sono in movimento.

Sia WordPress che WIX offrono utili strumenti mobili che puoi utilizzare per gestire i progetti del tuo sito tramite un dispositivo mobile.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

WordPress offre l’app WordPress sia su iOS che su Android. L’app ti consente di pubblicare contenuti, modificare post, caricare file multimediali, monitorare il traffico , controllare le visualizzazioni dei post sul blog e visualizzare le statistiche del sito. Oltre a ciò, l’app ha una funzionalità che ti consente di ricevere notifiche push quando c’è attività in loco.

WIX ha anche un’app mobile nota come app WIX disponibile per dispositivi Android e iOS. L’app ti consente di gestire il tuo negozio online, gestire eventi, pubblicare blog, modificare post, cambiare elementi, visualizzare statistiche web, regolare foto e avviare chat dal vivo con i visitatori del tuo sito.

Nel complesso, entrambe le app sono fantastiche. Ma l’app WIX lo fa meglio, specialmente quando si tratta di e-commerce e chat con i tuoi clienti.

3.6WIX vs WordPress: siti multilingue

Sia WIX che WordPress accolgono la creazione di più versioni del tuo sito in diverse lingue.

WIX, ad esempio, ha una funzione speciale chiamata “WIX Multilingual”. Una volta attivata questa funzione, tutto ciò che devi fare è selezionare una lingua e quindi popolare.

Vale la pena notare, tuttavia, che non è possibile tradurre tutti i componenti del sito. Alcuni di questi elementi includono app Wix, Area membri, app di terze parti, soluzioni Wix aziendali e qualsiasi contenuto aggiunto al sito utilizzando Corvid.

Con WordPress, il processo è leggermente diverso. Devi creare un sito Web separato per ogni lingua. Tutto quello che devi fare è installare la  funzionalità Multisito di WordPress  o installare il  plug-in multilingue WordPress  per $ 79.

Come per la maggior parte delle altre cose su WordPress, dovrai lavorare di più rispetto a WIX. Per quanto riguarda la creazione di un sito Web multilingue, WIX è un’ottima opzione, specialmente per i neofiti che hanno bisogno di una configurazione e funzionalità veloci.

3.7WIX vs WordPress: funzionalità di e-commerce

Costruire un sito web di e-commerce non è così facile come sembra. Ma con WIX, il processo è un po ‘semplice e veloce grazie all’integrazione di modelli di negozi online e altri servizi.

Alcune caratteristiche e funzionalità di e-commerce offerte sulla piattaforma WIX includono:

  • Vendita online di beni / prodotti digitali e fisici
  • Gli utenti possono ordinare e filtrare gli elementi
  • Tieni traccia delle informazioni sul prodotto
  • I clienti possono ottenere calcoli di spedizione in tempo reale
  • Utilizzare la funzionalità POS tramite Square

La piattaforma WIX è abbastanza facile e veloce da imparare anche per gli utenti alle prime armi. Ti accorgerai anche che impostare opzioni di pagamento e aggiungere prodotti è abbastanza semplice.

Vale la pena notare che è necessario abbonarsi a uno dei piani “Business & eCommerce” di WIX per accedere alle funzionalità di vendita online.

In particolare, WordPress non ha funzionalità di e-commerce integrate. Invece, devi optare per un plug-in o uno strumento di terze parti come WooCommerce, Shopify , Ecwid e molti altri. Ciò significa che le funzionalità di e-commerce sul tuo sito dipenderanno dal plug-in che sceglierai.

In generale, puoi scegliere la soluzione che ti serve indipendentemente dal fatto che tu aggiunga plugin o meno. Tuttavia, se hai bisogno di una soluzione di eCommerce all in one, WIX è la nostra migliore scelta.

3.8Wix vs WordPress: acquisizione dati

WIX

Quando si tratta di acquisire dati, la piattaforma WIX ti consente di creare moduli personalizzati grazie all’app FormBuilder. Questi moduli ti consentono di inviare mailing list e consentire agli utenti di contattarti.

I dati acquisiti, inclusi i dati di contatto, vengono aggiunti automaticamente all’elenco dei contatti del tuo sito Web. Ciò ti consente di seguire tutte le interazioni dell’utente sul tuo sito web.

Inoltre, c’è un funzionario di e-mail marketing che ti consente di inviare fino a 3 newsletter al mese.

Questa aggiunta gratuita e generosa dà a WIX un vantaggio rispetto a WordPress, che non offre nessuna di queste funzionalità gratuitamente.

Un’altra cosa fantastica di WIX è che puoi connettere il tuo sito a un provider di e-mail marketing di terze parti come Aweber o Mailchimp.

WORDPRESS

WordPress, d’altra parte, manca di moduli di acquisizione dati. Come sempre, devi cercare un plug-in compatibile per creare moduli di acquisizione dati. Un buon plugin che consigliamo è  Gravity Forms .

Con un buon plugin, ti renderai conto che WordPress offre molto di più quando si tratta di acquisire dati. Ad esempio, è possibile implementare i caricamenti di file e la logica condizionale nei moduli.

Le acquisizioni dei dati possono essere esportate in CSV per un facile invio tramite la funzionalità integrata del plug-in. Puoi anche utilizzare strumenti di email marketing come Mailchimp per collegare i tuoi moduli di dati.

3.9WIX vs WordPress: integrazione delle app

Wix-App-mercato

WIX offre oltre 250 app gratuite e premium che puoi ottenere tramite  App Market.  La maggior parte di queste app sono sviluppate su WIX, mentre alcune sono di terze parti.

Per utilizzare alcune di queste app sul tuo sito, potresti dover pagare un abbonamento mensile. Tuttavia, ci sono alcuni che seguono il modello freemium. Ciò significa che puoi utilizzare l’app, ma l’accesso ad alcune funzionalità sarà limitato.

Ciò che colpisce del Wix  App Market  è che è molto semplice da usare e ha molte altre funzionalità che puoi aggiungere al tuo sito web. Come chat dal vivo , forum, calendari ed eventi. Puoi anche aggiungere widget usando il blocco HTML da app di terze parti.

WordPress, d’altra parte, è un vincitore quando si tratta di integrazione di app. Essendo una piattaforma open source, offre migliaia di plugin nella sua directory. Ci sono poche possibilità di perdere un plug-in WordPress per quasi tutto.

È anche facile personalizzare un sito WordPress e quindi puoi personalizzarlo per integrarlo con altre app.

3.10WordPress vs WIX: integrazione SEO

WIX SEO

WIX offre una delle migliori funzionalità SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca). Puoi eseguire attività SEO chiave come la creazione di reindirizzamenti 301, l’aggiunta di meta-testi e descrizioni, modifiche URL e meta-tag del codice di intestazione.

Wix-seo

Se sei un principiante nel SEO, puoi consultare la risorsa SEO Wiz di WIX   e capire alcuni concetti chiave su come ottimizzare il tuo sito. Imparerai come aggiungere meta-descrizioni, aggiornare i titoli delle pagine, aggiungere testo alternativo e molto altro ancora.

Tuttavia, non è tutto roseo perché a WIX manca il supporto necessario quando si tratta di alcune funzionalità importanti come AMP (Accelerated Mobile Pages). Questa è una considerazione importante, soprattutto quando si tratta di tempi di caricamento e di un miglior posizionamento su Google.

Secondo gli esperti SEO, le pagine AMP aumentano il tempo di permanenza degli utenti su una pagina e fanno in modo che gli algoritmi di Google riconoscano le tue pagine più velocemente, quindi un miglior posizionamento.

Un altro difetto è che Wix è una soluzione ospitata. Ciò implica che non hai alcun controllo del server. Pertanto, sei vincolato dall’utilizzo di altri servizi di hosting con server più veloci.

Server più veloci assicurano che il tuo sito si carichi più velocemente e gli algoritmi dei motori di ricerca potrebbero considerare questo come un segnale positivo per classificare il tuo sito più velocemente.

WORDPRESS SEO

Se vuoi una potente piattaforma per la creazione di siti Web che sia all’avanguardia rispetto alla concorrenza quando si tratta di SEO , WordPress è la soluzione.

Per cominciare, il   plugin RankMath , che è uno dei migliori strumenti SEO mai sviluppati per WordPress. Questo plug-in SEO valuta la qualità del tuo SEO on-page e ti semplifica il miglioramento.

Quando si tratta di AMP, WordPress batte WIX grazie all’ampia gamma di plugin disponibili. Inoltre, WordPress è autonomo e quindi puoi scegliere il tuo servizio di hosting preferito con server superveloci.

Inutile dire che i siti WordPress sono molto reattivi e “amati” dagli algoritmi dei motori di ricerca.

3.11WIX vs WordPress: assistenza clienti

La creazione di un sito Web è semplicissima, ma a volte possono insorgere problemi come fatturazione, assistenza e manutenzione del sito Web. In tali circostanze, avrai bisogno di tutto il supporto necessario che puoi ottenere. È qui che entra in gioco l’assistenza clienti.

WIX ha uno dei migliori servizi di assistenza clienti che puoi raggiungere tramite chat live, e-mail o telefono. L’assistenza telefonica è disponibile in tre lingue diverse: spagnolo, portoghese e inglese, dal lunedì al venerdì dalle 5:00 PST alle 17:00 PST.

Per parlare con il team di supporto, dovrai richiedere una richiamata, che normalmente richiede 5 minuti. Inoltre, WIX ha un “centro assistenza” con una pletora di risorse come articoli e tutorial video a cui puoi fare riferimento quando bloccato. Pertanto, se qualcosa va storto, la tua schiena è coperta.

WordPress, d’altra parte, manca del tradizionale team di supporto. Nella maggior parte dei casi, gli utenti cercano supporto dalla propria società di hosting o dai forum di WordPress.

WordPress-support

Per ottenere il supporto necessario per il tuo sito Web WordPress, è meglio collaborare con uno sviluppatore o un’agenzia WordPress. Anche se questo può essere costoso, puoi stare certo che avrai sempre qualcuno da contattare se qualcosa va storto.

3.12WIX vs WordPress: Sicurezza

Dato che WIX è una soluzione all-in-one basata su cloud, la sicurezza e la manutenzione del tuo sito Web sono gestite internamente dal team WIX. Ciò significa che la società si assume la responsabilità di garantire che il tuo sito rimanga sicuro e che venga eseguito il backup del contenuto del sito.

Quando si tratta di WordPress, è tua responsabilità garantire che il tuo sito rimanga sicuro . Ciò significa mantenere aggiornato WordPress, nonché eventuali temi e plugin installati sulla piattaforma. La mancata esecuzione di questi importanti compiti può compromettere la sicurezza del tuo sito e persino l’hacking.

È importante notare, tuttavia, che alcuni plugin e temi di WordPress sono dotati di codici dannosi, che possono minacciare la sicurezza del tuo sito Web.

Pertanto, è necessario fare la dovuta diligenza per assicurarsi che qualsiasi plug-in o installazione aggiunta non abbia codici dannosi. Inoltre, assicurati di eseguire regolarmente il backup dei dati del tuo sito. Esistono numerosi plugin che puoi utilizzare per automatizzare questo processo.

Da ciò, possiamo concludere che costruire il tuo sito su una piattaforma WIX può fare molto per garantire che il tuo sito Web sia sicuro. Inoltre, tutti i siti WIX sono dotati di un certificato SSL gratuito, il che significa che i visitatori del tuo sito navigeranno su una connessione sicura.

Inoltre, c’è un team di supporto reattivo pronto ad assistervi quando se ne presenta la necessità.

3.13WIX vs WordPress: conformità GDPR

WIX

Il GDPR o il Regolamento generale sulla protezione dei dati sono entrati in vigore nel 2015 con l’obiettivo di proteggere i dati personali dei visitatori dell’UE dai proprietari di siti Web e cambiare il modo in cui le organizzazioni affrontano la privacy dei dati in tutto il mondo.

Ciò significa che, indipendentemente dalla tua posizione, il tuo sito Web deve essere conforme alle leggi e ai regolamenti GDPR.

Secondo le normative, è necessario assicurarsi che:

  • Fornisci cookie e consenso sulla privacy sufficienti
  • Archivia ed elabora i dati dei visitatori in modo sicuro
  • Ottieni il consenso delle persone prima di iscriverle alla tua mailing list
  • Offri un modo per attivare o disattivare l’utilizzo non necessario dei cookie

La mancata osservanza di questi regolamenti comporterà una sanzione eccessiva fino al 4% delle entrate dell’organizzazione o 20 milioni di euro, a seconda di quale sia maggiore.

Tuttavia, questo non dovrebbe essere motivo di allarme. La cosa buona è che i siti Web che violano queste regole riceveranno prima un avviso. Se non si verifica la conformità, seguirà una sospensione dell’elaborazione dei dati.

Per quanto riguarda la costruzione di un sito Web, l’implementazione dei primi tre requisiti di cui sopra è semplicissima sulla piattaforma WIX. Manca, tuttavia, quando si tratta dell’ultimo requisito che parla del consenso dei cookie.

Secondo il GDPR, ogni proprietario del sito Web è tenuto a visualizzare un avviso sui cookie

  • Consentiamo agli utenti di concordare su quali cookie consentire
  • Registra il consenso del visitatore all’esecuzione dei cookie
  • Consentiamo agli utenti di annullare l’utilizzo dei cookie

Ciò significa in definitiva che se costruisci il tuo sito sulla piattaforma WIX, dovrai utilizzare uno strumento di terze parti come CookiePro per rendere il tuo sito conforme al GDPR.

WORDPRESS

Proprio come WIX, la gestione del consenso dei cookie è la parte più difficile quando si tratta di rendere il proprio sito WordPress GDPR conforme.

Fortunatamente, ci sono centinaia di plugin come  Jetpack a  cui puoi ricorrere per rendere il tuo sito conforme al GDPR. La cosa buona di WordPress è che non ti mancheranno mai le risorse su come gestire tali compiti.

Tuttavia, è fondamentale garantire che qualsiasi plug-in a cui si ricorre sia conforme alle regole GDPR relative all’esportazione, alla fornitura e alla cancellazione dei dati dell’utente. Ma come si fa a sapere che un plugin è conforme al GDPR?

Come regola generale, assicurati di capire come il plugin stabilisce il suo flusso di dati e come elabora i dati. Solo alcuni dei fornitori di plug-in come Jetpack hanno pubblicato la loro conformità al GDPR. Pertanto, è necessario essere cauti quando si utilizzano tali strumenti e in particolare gli strumenti di email marketing.

È tuttavia importante notare che il software principale di WordPress è conforme al GDPR per le versioni 4.9.6 e successive. Ecco gli strumenti disponibili in queste versioni:

  • Consenso ai commenti
  • Funzione di cancellazione ed esportazione dei dati
  • Generazione dell’informativa sulla privacy

Tenendo presente ciò, è ovvio che nessuna piattaforma o plug-in può offrire il 100% di conformità al GDPR. Questo perché ogni sito Web è dinamico nel modo in cui elabora i dati, nonché il tipo di dati archiviati e raccolti, facendo variare il processo GDPR.

4WordPress vs WIX: quale piattaforma scegliere?

4.1Perché scegliere Wix?

Quando si tratta di scegliere tra WordPress e WIX, tutto si riduce al livello di esperienza, sicurezza e requisiti del progetto.

WordPress offre una soluzione più potente e flessibile. Ha un ricco catalogo di temi e plugin per quasi tutti gli scopi. Ha anche un’enorme base di utenti rispetto a WIX.

Nonostante tutto, è ingiusto affermare che sia la migliore piattaforma per ogni singolo progetto di progettazione di siti Web. Per la maggior parte delle persone, compresi gli sviluppatori web esperti, ci sono aree in cui WIX eccelle e WordPress no.

Ad esempio, WIX eccelle nell’e-commerce e fornisce una delle piattaforme più sicure e facili da gestire. Inoltre, i suoi temi e plugin sono sviluppati internamente, quindi non devi preoccuparti di incompatibilità o codici dannosi.

Anche l’assistenza clienti è di prim’ordine e per un abbonamento mensile ragionevole, è possibile creare un sito dall’aspetto professionale con tutte le funzionalità chiave come mailing list, blog, gallerie e molto altro.

4.2Perché scegliere WordPress?

Come abbiamo detto prima nel post, WordPress è un software open source. Ciò significa che puoi modificare i suoi codici sorgente a tuo vantaggio.

È anche auto-ospitato, il che significa che puoi utilizzare il tuo dominio personalizzato e selezionare la tua società di hosting preferita con server superveloci per prevenire i tempi di inattività (una funzionalità che manca sulla piattaforma WIX).

Pertanto, se stai pianificando di costruire un grande sito Web per la tua attività e non puoi permetterti i tempi di inattività, WordPress è la piattaforma migliore per andare.

Inoltre, WordPress offre supporto per AMP, consentendo al tuo sito Web di caricarsi rapidamente su dispositivi mobili e posizionarsi meglio su Google.

Inoltre, WordPress offre i migliori plug-in e strumenti SEO, fondamentali per qualsiasi sito Web. E dato che lavorerai in una nicchia molto competitiva, la funzionalità SEO di WordPress ti darà un vantaggio.

5domande frequenti su WordPress vs WIX

Cosa differenzia WordPress da Wix?

Wix è una soluzione di creazione di siti Web all-in-one dotata di un editor drag-and-drop. WordPress è un sistema di gestione dei contenuti gratuito e open source che installi sul tuo server di web hosting.

Quale piattaforma è migliore per l’hosting di blog?

La semplice risposta è WordPress. Questo semplicemente perché è progettato per la gestione dei contenuti. Tuttavia, un po ‘di conoscenza tecnica farà molto per aiutarti a conoscere i dettagli del CMS di WordPress. Infine, WordPress è la migliore piattaforma per il periodo dei blog!

Quale piattaforma è la migliore per un principiante?

Wix è la scelta migliore. È semplice da usare e viene fornito con la funzionalità Wix ADI che crea e progetta il tuo sito Web in pochi minuti.

Posso usare Wix per creare un sito Web professionale?

Si, puoi. A condizione che tu abbia le basi tecniche necessarie. Tuttavia, raccomandiamo di creare un sito del genere su WordPress poiché è personalizzabile e modificabile per adattarsi a qualsiasi nuova funzionalità.

Qual è meglio quando si tratta di SEO?

Entrambe le piattaforme vanno bene perché tutto dipende dal tuo sito web. Tuttavia, WordPress è migliore perché offre plug-in SEO più avanzati e puoi modificare i codici in base alle tue esigenze.

Avvolgendo

Sia Wix che WordPress sono opzioni brillanti quando si tratta di costruire siti Web, ma ogni piattaforma ha i suoi vantaggi e le sue carenze. Le tue esigenze influenzeranno ampiamente la tua decisione.

È importante notare, tuttavia, che indipendentemente dalla piattaforma scelta, il successo finale del tuo sito Web dipende da te e da come lo ottimizzi.

Speriamo che questa guida possa fare molto per aiutarti a prendere la decisione giusta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close