Vuoi guadagnare soldi online? Ecco 11 modi reali per guadagnare soldi da casa

Fare soldi online

 

L’anno passato ha incoraggiato tutti noi ad abbracciare i grandi interni. Non sorprende, quindi, che l’interesse a fare soldi online dalla sicurezza delle nostre case sia ora in aumento.

Quello che una volta sembrava un sogno ad occhi aperti lontano è ora una realtà per milioni di persone. Quelli di noi che hanno lavorato a distanza dai nostri uffici domestici negli ultimi anni hanno molte meno spiegazioni da fare in occasione di eventi familiari: il percorso per guadagnare una quantità significativa di denaro online è diventato molto più chiaro.

La magia di Internet è che è un canale di vendita, una rete di marketing e un hub della comunità tutto in uno e molto altro ancora. Ci sono molti modi creativi per fare soldi online oltre ai sondaggi online e alla vendita di beni usati su Craigslist.

Detto questo, alcune attività commerciali e attività secondarie sono più adatte allo stile di vita dei laptop rispetto ad altre. In questa guida, analizzeremo i punti di forza e le carenze di alcune delle migliori opzioni per fare soldi.

11 modi migliori per fare soldi online

Per rendere più semplice la scelta dei modi migliori per fare soldi online, esamineremo diversi fattori chiave:

  • Tipo di attività: se l’idea è basata sul prodotto, sul servizio o guidata da un pubblico.
  • Sforzo: quanto tempo, abilità o esperienza dovrai dedicare all’idea.
  • Leva finanziaria : quanto sei ben posizionato per trasformare l’idea in un’idea redditizia che aumenta di valore senza bisogno della tua attenzione diretta. Un’idea ad alta leva non è uno scambio 1: 1 di tempo per denaro.
  • Costi di avvio: il budget iniziale di cui probabilmente avrai bisogno per lanciare l’idea.

1. Dropshipping

Tipo di attività: basata sul prodotto

Sforzo: medio

Leva: alta

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸

L’anno scorso, molte tendenze mondiali hanno subito un’accelerazione di decenni. Una di queste tendenze è stata l’ascesa dell’e-commerce. Esistono diversi modi per gestire un’attività di e -commerce , alcuni dei quali consentono la minima necessità di trasportare e tenere un sacco di inventario.

Inserisci dropshipping Il dropshipping è un modello di business in cui non tieni in magazzino i prodotti che vendi. Invece, quando un cliente acquista qualcosa dal tuo negozio, una terza parte evade e spedisce l’ordine per te. Poiché i bassi costi di avvio sono bassi, è un modo sempre più popolare per fare soldi online sia per principianti che per professionisti.

I dropshipper hanno l’abitudine di inseguire le ultime tendenze. E anche se non c’è niente di sbagliato nel cogliere un’ondata di prodotti di tendenza, sappi che ci sono anche molte categorie di prodotti che sono stabili e offrono opportunità simili per fare bene. In Shopify, vediamo regolarmente queste categorie nel nostro elenco con i migliori risultati:

  • Abbigliamento e accessori da donna. Di gran lunga la categoria di prodotti più apprezzata su Oberlo . Ci sono anche una varietà di nicchie interessanti all’interno di questa categoria, inclusi abiti, accessori, intimo, felpe con cappuccio, calzini, calzini e pagliaccetti. Poiché questi prodotti hanno un ampio mercato, vengono acquistati relativamente frequentemente e vengono venduti con successo attraverso un ottimo marketing, sono costantemente i migliori per il dropshipping.
  • Gioielleria. Se vuoi trasformare i gioielli in una piccola impresa redditizia, il dropshipping è un buon modello da provare. Puoi vendere in una varietà di categorie, tra cui alta gioielleria, moda o costume e oggetti da collezione. Oppure vendi gioielli realizzati con materiali diversi, come gemme, legno, tessuto o metalli.
  • Casa e giardino. Casa e giardino è una di quelle nicchie di dropshipping che sembrano essere sempre alla moda. Le persone cercano sempre di aggiungere tocchi personali al loro spazio per farlo sentire caldo e accogliente, il che può renderlo una nicchia eccitante (e redditizia) in cui vendere.
  • Bellezza. Il mercato della bellezza e della cura della persona dovrebbe valere 511,4 miliardi di dollari entro la fine del 2021. La bellezza è un settore fiorente alimentato dalle giovani generazioni che entrano nel mercato ed è rafforzato dai social media e dall’e-commerce . Hai anche opzioni nella nicchia della bellezza: puoi vendere cosmetici, cura della pelle, cura della persona, cura dei capelli, profumi e altro ancora.
Icona del modello

Webinar gratuito:

Come iniziare con il dropshipping nel 2020

Scopri come trovare prodotti ad alto margine, aggiungerli nel tuo negozio e iniziare a vendere velocemente.

Iscriviti ora

Ok suona bene. Ma c’è un enorme ostacolo da superare con il dropshipping: stai vendendo un prodotto esistente. La facilità di avviare un’attività di dropshipping significa anche che sarai all’altezza della concorrenza, quindi fa molto affidamento sull’assistenza clienti. Ciò significa che stai rinunciando a una leva davvero importante e devi riconoscere che, per avere successo, dovrai superare la concorrenza con una nicchia ben scelta e un marketing creativo.

Per saperne di più: la guida definitiva al dropshipping

🎯 Idea in azione

Negozio di dropshipping di sottili ossequi asiatici

Subtle Asian Treats è un ottimo negozio dropshipping che vende simpatici peluche e custodie per AirPods e iPhone. È stata fondata da Tze Hing Chan, un giovane imprenditore malese, per approfittare della mania del tè a bolle in Asia.

Tze spiega in un’intervista con Oberlo : “Sapevo che la tendenza del bubble tea era in aumento, specialmente nelle comunità asiatiche, quindi ho cercato roba del bubble tea su AliExpress. Ho trovato custodie per telefoni e questo è stato il mio primo prodotto in assoluto “.

Tze ha trascorso mesi esplorando e vendendo diversi prodotti in dropshipping ; alcuni gli hanno fatto guadagnare denaro extra, mentre altri hanno fallito. Non è stato fino a quando ha trovato il plushie di bubble tea che il negozio dei suoi sogni è diventato realtà. Una volta che li ha visti, li ha immediatamente importati nel suo negozio Shopify, ha pubblicato annunci di Facebook e ha osservato i clienti iniziare a entrare.

2. Stampa su richiesta

Tipo di attività: basata sul prodotto

Sforzo: medio

Leva: media

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸

La stampa su richiesta consente ai venditori di personalizzare i prodotti white label con i propri design e venderli solo dopo che un cliente ha acquistato, eliminando la necessità di tenere l’inventario (che è ciò che lo rende un sottoinsieme del dropshipping). Quando un cliente effettua un ordine, una società di stampa su richiesta aggiungerà il tuo design al prodotto, evaderà l’ordine e lo spedirà al cliente.

Il vantaggio più significativo delle offerte di stampa su richiesta rispetto al dropshipping è che hai il controllo sull’estetica dei tuoi prodotti, un elemento chiave di differenziazione per le categorie di prodotti in cui il design è l’elemento distintivo, come le t-shirt o il fan merch .

Quando si tratta di guadagnare online, puoi anche utilizzare i servizi di stampa su richiesta per:

  • Monetizza un pubblico che hai già creato, che sia su YouTube, sui social media o su un blog personale
  • Offri prodotti diversi vendendo t-shirt, libri, scarpe, borse, tazze, custodie per telefoni, skin per laptop, decorazioni murali e altro ancora
  • Vendi foto online posizionando le tue immagini su prodotti fisici da vendere ai tuoi fan

Nel complesso, la stampa su richiesta consente di creare rapidamente prodotti personalizzati. Non devi preoccuparti della spedizione o dell’adempimento: è a cura dei tuoi fornitori. E poiché non hai inventario di cui preoccuparti, è un modo a basso rischio e basso investimento per fare soldi online.

🎯 Idea in azione

Stampa frutto della passione su richiesta

Passionfruit vende abbigliamento e accessori inclusi per la comunità LGBTQQIA. Il marchio è costruito attorno al potere dello stare insieme e costruisce un futuro luminoso per i giovani queer, creando prodotti che permettano loro di mostrare il loro orgoglio tutto l’anno, piuttosto che solo in occasione di eventi speciali.

I prodotti di Passionfruit sono tutti accuratamente progettati con carta e matita, quindi digitalizzati, inseriti sui prodotti tramite una società di stampa su richiesta e venduti nel suo negozio. Puoi trovare t-shirt, canotte, maglioni, cappelli, adesivi, borse e molto altro, tutti appositamente progettati e curati per il pubblico di Passionfruit, con la missione di avere un impatto positivo sul mondo.

Icona del modello

Webinar gratuito:

Come avviare rapidamente un negozio di stampa su richiesta redditizio

Nel nostro seminario video gratuito di 40 minuti, ti faremo passare dall’idea del prodotto alla creazione di un negozio online per ottenere la tua prima vendita di stampe su richiesta.

3. Prodotti personalizzati

Tipo di attività: basata sul prodotto

Sforzo: alto

Leva: media

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸💸💸

Sebbene le opzioni di cui sopra vengono fornite in bundle con la comodità di non trattenere un inventario costoso, presentano alcune limitazioni, principalmente il fatto che non hai il pieno controllo sul prodotto che stai vendendo.

E quando pensi alla maggior parte dei marchi diretti al consumatore, questo è ciò che ti viene in mente: prodotti originali che apportano miglioramenti significativi o aggiungono dettagli interessanti ad articoli ben noti. Personalmente, ho acquistato molte borse a tracolla, ma non avevo mai visto niente di simile a quello realizzato da Vermilyea Pelle fino a quando non è arrivato a casa mia.

Realizzare prodotti a mano è popolare tra i marchi di gioielli, i marchi di moda e i marchi di decorazioni per la casa. Ti dà il pieno controllo sullo sviluppo del prodotto e sulla qualità dei tuoi articoli. Gli unici svantaggi sono: (1) può richiedere molto tempo e (2) è difficile da ridimensionare. I costi associati alla realizzazione di prodotti a mano sono il costo dei materiali, lo stoccaggio dei prodotti finiti e la manodopera.

Detto questo, un prodotto personalizzato non deve essere completamente fatto a mano. Esistono molti modi per trovare un produttore o un fornitore che ti aiuti a dare vita al tuo prodotto. Ad esempio, potresti:

  • Utilizzare produttori nazionali o esteri. Se hai un prodotto unico che non vuoi realizzare a mano, potresti trovare un produttore per realizzare i tuoi prodotti. La  rotta Alibaba è un modo comune per farlo. Puoi utilizzare il mercato per trovare potenziali produttori, comunicare loro la tua visione e realizzare i tuoi prodotti. Ciò richiederà un investimento iniziale a causa delle quantità minime di ordine e dello stoccaggio, ma è un buon modo per mantenere il controllo dei tuoi prodotti mantenendo bassi i costi per unità.
  • Rivendi articoli all’ingrosso. L’acquisto e la rivendita di articoli all’ingrosso è un modo semplice ea basso rischio per fare soldi online. Acquisti i prodotti che desideri direttamente dai produttori, solitamente marchi già credibili sul mercato, a un prezzo scontato, per poi venderli nel tuo negozio online a un prezzo più alto.

È importante comprendere questi metodi per fare le scelte giuste durante la creazione e la vendita di prodotti personalizzati. Ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi, di cui puoi leggere in Marca, Produzione, Vendita all’ingrosso o Dropship: i pro ei contro di ogni modello .

🎯 Idea in azione

Cedro + Vela

Cedar & Sail è un produttore di raffinati articoli per la casa fatti a mano dall’Alabama. Josh Pigford, fondatore del marchio, ha creato Cedar & Sail come outlet, qualcosa di creativo da fare al di fuori del suo lavoro quotidiano come fondatore di un’azienda SaaS. I design sono minimali e utilizzano forme geometriche per creare un senso di ordine e pulizia ovunque li collochi nella tua casa. Ogni prodotto è singolarmente miscelato a mano, colato e dipinto, rendendolo unico per il cliente.

Quella che era iniziata come la creazione di piccole fioriere in cemento si è trasformata in una collezione di articoli per la casa. Oggi, Cedar & Sail vende non solo fioriere, ma anche sottobicchieri, candele e collezioni in edizione limitata. Vende online e nei mercati (quando disponibile) utilizzando l’app POS di Shopify per accettare pagamenti senza problemi, in qualsiasi mercato in cui Josh decide di vendere.

4. Vendi su Etsy

Tipo di attività: basata sul prodotto

Sforzo: alto

Leva: media

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸💸💸

Ogni mercato online, da Etsy ad Amazon, offre una serie condivisa di vantaggi e svantaggi. Il lato positivo è che hai accesso alla loro rete di acquirenti: le persone visitano regolarmente questi siti quando hanno bisogno di acquistare qualcosa, quindi aprire un negozio ti consente di incontrarli lì.

Detto questo, poiché questi canali possono funzionare in armonia con il tuo sito web, a volte sono un ottimo punto di partenza. I nuovi creatori online possono utilizzare Etsy per aumentare inizialmente la consapevolezza del marchio. Hanno una comunità di acquirenti attiva di 45,7 milioni di acquirenti . Abbiamo visto molte aziende passare con successo a Shopify dopo aver generato le prime vendite su Etsy, ad esempio.

I vantaggi di creare il tuo negozio Shopify includono:

  • Puoi gestire l’aspetto del tuo negozio. Il tuo negozio Etsy si attiene a un modello di design con meno spazio per la creatività.
  • Puoi far crescere la tua linea di prodotti. I venditori Etsy si limitano a vendere prodotti fatti a mano, vintage o artigianali. Supponi di voler offrire un prodotto fabbricato complementare che potrebbe creare una migliore esperienza del cliente e aumentare il valore medio degli ordini. Potresti non essere in grado di farlo su Etsy. Avere un negozio Shopify aiuta a servire meglio i tuoi clienti e ad aggiungere nuovi prodotti, indipendentemente dal fatto che siano spediti, fabbricati o all’ingrosso.
  • Gestione dell’inventario più semplice . Piattaforme di e-commerce come la gestione completa dell’inventario e l’analisi dei fornitori di Shopify in modo da poter tenere in ordine i tuoi record e prendere decisioni più intelligenti per la tua attività.

Se hai un negozio Etsy e non vuoi ancora andartene, puoi sempre gestire entrambi i negozi contemporaneamente. Dopo aver configurato il tuo negozio Shopify, utilizza un’app Shopify gratuita come Integrazione di Etsy: sincronizzazione e vendita . Puoi sincronizzare facilmente gli inventari, gestire gli ordini e guadagnare online utilizzando Shopify ed Etsy.

🎯 Idea in azione

Cucina del vecchio mondo

Old World Kitchen è un’azienda a conduzione familiare che vende prodotti da cucina tradizionalmente fatti a mano. L’attività è esistita esclusivamente su Etsy per 10 anni e in quel periodo ha visto una notevole crescita.

Loran Polder, business manager di Old World Kitchen, spiega in un’intervista a Shopify come Etsy ha aiutato la famiglia ad apprendere le basi dell’e-commerce ea entrare in contatto con altri produttori. È stato un buon modo per portare l’attività fuori dalla fattoria e nel mondo online.

All’inizio, Loran non aveva intenzione di coltivare Old World Kitchen. Ogni articolo era unico e richiedeva molta manodopera e la famiglia non voleva assumerne o esternalizzare alcuna parte. Per questo motivo, Etsy era la piattaforma giusta per loro.

Man mano che il loro marchio è diventato più forte e più definito, i loro prezzi hanno iniziato a riflettere quelli di un marchio di lusso. I limiti di esistere esclusivamente su un mercato di terze parti hanno iniziato a ostacolare la loro crescita. Desideravano vendere prodotti più lussuosi e allineare il loro negozio online al loro marchio. Avevano bisogno di una piattaforma che potesse scalare con la loro attività in crescita, motivo per cui hanno scelto di creare il proprio negozio online con Shopify.

Sebbene il marchio non utilizzi più Etsy, Loran attribuisce al mercato il merito di aver reso possibile l’attività di famiglia.

Foglio di lavoro gratuito: Brand Storytelling

Usa questo pratico esercizio come guida per creare una storia avvincente del marchio e creare un pubblico fedele attraverso il potere della narrazione.

5. Vendi su Amazon

Tipo di attività: basata sul prodotto

Sforzo: medio

Leva: media

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸💸

Amazon è diventato un mercato che accoglie nuovi imprenditori di e-commerce. Ci vogliono alcuni minuti per creare un account e qualche minuto in più per pubblicare un elenco di prodotti.

La piattaforma ha un pubblico enorme, è un mercato globale ed è una destinazione di riferimento per la scoperta e la ricerca di prodotti. L’ottimizzazione delle offerte può aiutare i tuoi prodotti a essere trovati e sbloccare nuove opportunità. E le promozioni in-app di Amazon possono aumentare la visibilità del tuo marchio per un pubblico altamente mirato.

Tuttavia, alcuni imprenditori di e-commerce mettono in dubbio la sostenibilità a lungo termine della vendita su Amazon. Sebbene il mercato sia ottimo per aiutare gli acquirenti a far emergere i prodotti desiderati, è difficile per i venditori far notare la propria attività. Amazon attrae molti rivenditori degli stessi prodotti che potresti offrire. Affronta le commissioni e cerca di differenziare il tuo marchio e potresti finire per lavorare di più per generare vendite ma non aumentare i tuoi profitti.

Sebbene vendere su Amazon sia un buon modo per fare soldi da casa, ci sono alcuni avvertimenti da considerare:

  • Amazon stabilisce le regole per il suo mercato. Sappiamo che Amazon è leader nella raccolta e nell’utilizzo dei dati dei clienti per creare esperienze di acquisto migliori, ma queste informazioni non vengono condivise con te. Se competi testa a testa con un prodotto di proprietà di Amazon, sarà difficile fare vendite. Amazon Retail tende a ottenere il vantaggio della Buy Box .
  • Amazon preferisce che i venditori utilizzino Logistica di Amazon (FBA). Logistica di Amazon è il programma di evasione ordini di Amazon offerto ai venditori. Una volta che metti un prodotto nei suoi centri logistici e un cliente lo ordina, Amazon evaderà l’ordine. Devi utilizzare Logistica di Amazon per essere idoneo per Amazon Prime e Amazon Super Saver Shipping, due modi per aiutare i rivenditori a migliorare i tassi di conversione e guadagnare denaro extra.
  • Amazon possiede la relazione con il cliente. I venditori non possono aggiungere clienti Amazon a un CRM o rivenderli sul mercato dopo la vendita.

Detto questo, Amazon è un ottimo canale di vendita aggiuntivo per la tua attività Shopify. Simile a Etsy, puoi utilizzare Amazon per presentare i tuoi prodotti a un pubblico integrato, farti conoscere e utilizzare il tuo sito di e-commerce come principale canale di vendita. Puoi persino integrare Shopify con Amazon per gestire le inserzioni e sincronizzare l’inventario in modo più semplice e veloce.

🎯 Idea in azione

Candele nostalgiche

Homesick Candles , che originariamente non vendeva su Amazon, da allora è diventato uno dei migliori marchi di candele profumate sulla piattaforma. Amazon si è rivelato un buon trampolino di lancio per la vendita dei suoi prodotti.

Nonostante il suo successo, Homesick Candles ha utilizzato Shopify per costruire un negozio online come base. Ciò ha dato all’attività di e-commerce in erba un luogo in cui mostrare il proprio marchio, connettersi con i propri clienti e mantenere il controllo sulle vendite e sulle promozioni.

6. Prodotti digitali

Tipo di attività: basata sul prodotto

Sforzo: alto

Leva: alta

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸💸 💸

I prodotti digitali hanno alcuni dei migliori margini di qualsiasi prodotto che puoi vendere. I costi iniziali di sviluppo possono essere elevati, ma i costi variabili di vendita di prodotti digitali sono relativamente bassi. Una volta che il supporto o il software è stato realizzato, non è molto costoso consegnarlo ai clienti.

Fondamentalmente, un prodotto digitale è una risorsa immateriale che puoi vendere ripetutamente senza rifornire un inventario. Spesso sono disponibili in file scaricabili come PDF, plug-in o documenti interattivi. Questi prodotti sono diventati una buona fonte di reddito passivo che molti dei migliori influencer professionisti, blogger o icone pubbliche pubblicano prodotti digitali come guide, ebook, modelli, risultati di ricerca, piani e tutorial.

Alcuni vantaggi chiave della vendita di prodotti digitali sono:

  • Sono scalabili. Non c’è limite al numero di prodotti che puoi vendere. Nessun inventario. Nessun produttore. Nessuna spedizione o logistica. Basta commercializzare i prodotti. Quando un cliente acquista un prodotto digitale, viene consegnato immediatamente senza il tuo aiuto.
  • Bassi costi generali, alti margini di profitto. Poiché non ci sono costi ricorrenti di merci o spese di spedizione, mantieni la maggior parte del profitto per ogni vendita.
  • L’e-learning sta diventando sempre più popolare. Si prevede che il settore dell’e-learning raggiungerà i 325 miliardi di dollari entro il 2025. I prodotti digitali sono un modo intelligente per sfruttare questa tendenza ed espandere il proprio business.

I prodotti digitali possono essere un ottimo complemento al tuo reddito principale. Molti creator li costringono ad aggiungere un altro flusso di entrate alle loro attività, che si tratti di consulenza, istruzione, abbonamenti, ecc. Potresti creare una presenza su Twitter e LinkedIn o creare un elenco di iscritti e-mail per promuovere i tuoi prodotti e fare vendite.

Poiché la barriera è così bassa quando si vendono prodotti digitali, non richiede molti investimenti o rischi iniziali. Il miglior scenario di assistenza è che vendi 10.000 modelli. Il caso peggiore è che poche persone comprano e perdi qualche ora di tempo.

🎯 Idea in azione

SEO per il resto di noi

SEO for The Rest of Us è un’attività di formazione sull’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) gestita da Brendan Hufford. Il suo scopo è aiutare gli imprenditori creativi, coloro che non hanno un marchio enorme o un seguito, a utilizzare la SEO per diffondere i loro prodotti e servizi nel mondo.

L’attività di Brendan è composta da più rami: una sfida SEO gratuita di 100 giorni, un podcast, un blog attivo, un canale YouTube, pacchetti di servizi, una community di membri e prodotti digitali. Se stai cercando un’istruzione SEO, troverai il suo marchio da qualche parte nella tua ricerca.

“I prodotti digitali e la monetizzazione della tua esperienza sono un ottimo modo per fare soldi online”, spiega Brendan in una chat con Shopify. “È un fantastico modello a gradini per creare un pubblico che valorizzi la conoscenza e ciò su cui stanno lavorando.”

Brendan ha anche condiviso la sua struttura per creare nuovi prodotti digitali:

  1. Insegna gratuitamente alcune volte qualcosa dal vivo (come un seminario). Ti sentirai più a tuo agio, riceverai testimonianze e risolverai i nodi.
  2. Carica denaro per insegnare seminari dal vivo.
  3. Vendi le registrazioni alle sessioni live.
  4. Continua a ripetere e registra una versione finale, sempreverde, che vendi ripetutamente.

Se dai un’occhiata alla scheda Corso sul suo sito web, troverai un elenco infinito di diversi prodotti in vendita: dai pacchetti SEO per principianti alle masterclass, interviste agli esperti, sfide, roadmap, generatori di idee e altro ancora. Alcuni prodotti vengono venduti a partire da $ 5, mentre altri possono variare da $ 1.500 a $ 7.000 per un corso di auditing.

Brendan è uno dei tanti incredibili esempi di imprenditori che vendono prodotti digitali online. La parte migliore? Non è sempre stato un esperto di SEO. Nel 2014 è stato assistente principale presso la Thea Bowman Leadership Academy e in sei anni ha costruito un impero dell’istruzione che fa soldi veri online con passione e determinazione.

7. Media

Tipo di attività: basata sul prodotto

Sforzo: alto

Leva: alta

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸💸

Media è un termine molto ampio, ma la migliore descrizione disponibile se sei un creatore nel mercato per vendere musica , video, arte digitale, newsletter a pagamento, riviste o podcast.

I media sembrano strettamente correlati ai prodotti digitali, ma la differenza con i media è che tendono ad essere orientati verso iniziative creative, ad esempio, uno scrittore che avvia un abbonamento a una newsletter a pagamento o un artista che impara a vendere arte online .

La parte migliore della vendita di media è che, la maggior parte delle volte, è un modo per le persone di esprimersi online. Artisti e creatori che in passato non avevano accesso a reti, gallerie o PR possono ora costruire un marchio , far crescere un seguito e fare soldi online facendo qualcosa che amano.

Harry Hambley, il fumettista dietro il marchio di successo, incoraggia i creatori a seguire i loro sogni di artista. In un’intervista w esimo BBC , descrive abbassando università disegnare fumetti on-line. Dice alla BBC: “Dovresti sempre fare quello da cui ti senti ispirato”.

Quando si tratta di creare media per il pubblico, Harry spiega come “fare qualcosa di complicato non garantisce il successo. Si tratta più di avere un’idea solida e poi essere in grado di comunicarla facilmente. ”

In un mondo in cui la negatività è diffusa online, il marchio Ketnipz è una luce positiva. Riflette gli obiettivi di Henry di emanare una buona atmosfera ed essere “qualcosa che è abbastanza confortante”.

🎯 Idea in azione

Foto della vetrina del negozio online di Fred Jourdain, che mostra varie opere d'arte

Fred Jourdain è un artista versatile: è un illustratore, fumettista, designer e imprenditore. Il suo sito è un ottimo esempio di come guadagnare online attraverso diversi tipi di media. L’artista non vende solo opere d’arte originali, ma condivide anche storie, interviste, progetti e altro con potenziali clienti.

I visitatori possono curiosare ed entrare nella mente dell’artista, creando una connessione. Possono imparare i metodi di Fred o scoprire opere d’arte ed eventi passati. E se vogliono acquistare una stampa o un pezzo originale, possono farlo facilmente attraverso la funzionalità del carrello della spesa direttamente nel suo negozio.

8. Blogging

Tipo di attività: monetizzazione del pubblico

Sforzo: alto

Leva: media

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸

Probabilmente hai letto un blog aziendale ad un certo punto della tua vita. Le aziende utilizzano i blog per condividere conoscenze e approfondimenti, creare un pubblico e ottenere più contatti e vendite. Il blogging ha infiniti vantaggi, come la creazione di una leadership di pensiero in un settore e il miglioramento della visibilità dei motori di ricerca per un marchio.

Bloggare per fare soldi online è cresciuto al di là delle grandi imprese e dei trucchi collaterali. Chiunque può ora creare un pubblico pubblicando ottimi contenuti e guadagnare un sacco di soldi dal proprio blog. I blogger tendono anche ad adottare un approccio personale che risuona con un pubblico previsto piuttosto che ottenere informazioni da un blog aziendale.

Le persone iniziano i blog per molti motivi diversi, alcuni dei quali:

  • Condividendo i propri pensieri, passioni o esperienze di vita
  • Educare i lettori su un argomento che conoscono
  • Vendita di prodotti o servizi
  • Costruire un marchio personale

La chiave per gestire un blog di successo è scegliere una nicchia. Non c’è davvero carenza di loro su Internet. Potresti essere l’esperto di argomenti in un luogo specifico (ad esempio, ristoranti a Toronto) o per un segmento specifico in determinate categorie (come ricette keto vegane e stile di vita). Concentrarsi su una nicchia ti aiuta a parlare a un pubblico e creare contenuti di alta qualità per loro, che a loro volta possono tradursi in lead e vendite per la tua attività di blog.

Ma come si guadagna dai blog? Bene, una volta imparato come avviare un blog , puoi monetizzarlo in diversi modi:

  • Vendere prodotti fisici che i tuoi lettori apprezzerebbero, come cuscini o magliette
  • Offrire prodotti digitali come design, arte digitale, corsi, modelli o fotografie che puoi realizzare una volta e vendere ripetutamente
  • Vendita di servizi di freelance come consulenza, scrittura, contabilità o altri hobby che fanno soldi
  • Diventare un influencer e fare promozioni a pagamento per i marchi
  • Vendita di abbonamenti o abbonamenti a contenuti esclusivi su piattaforme come Patreon

Sebbene il blogging sia un’idea imprenditoriale a basso investimento , può essere necessario del tempo per ripagare. È probabile che non ti ritroverai sulla pagina 1 dei risultati di ricerca di Google dall’oggi al domani. Ma con la giusta nicchia e determinazione, sarai sulla buona strada per fare soldi online attraverso il tuo blog.

🎯 Idea in azione

La casa costruita da Lars

The House That Lars Built è un blog su tutto ciò che riguarda gli interni, l’arredamento, lo stile e le vacanze. È stato avviato da Brittany Watson Jepsen, una “messer professionista creativa”, che insegna alle persone come rendere la vita artistica. Che si tratti di tutorial o guide, il suo obiettivo è mostrare alle persone che la vita è migliore quando si ha un progetto su cui lavorare, che si tratti di artigianato, progettazione, illustrazione o scrittura.

Il blog di Brittany è un riflesso delle sue passioni e interessi. È anche una macchina per fare soldi, che offre opportunità di pubblicazione di guest post, vendita di prodotti personalizzati, partecipazione al programma di affiliazione di Amazon e pubblicazione di annunci Google AdSense sul blog. L’attività di blog di Brittany è diventata così grande che assume attivamente stagisti e artigiani part-time per aiutare con progetti interni.

Icona del modello

Corso Shopify Academy: Vendi i tuoi prodotti fatti in casa online

Hai un prodotto che sei pronto a vendere? La famiglia Kular condivide la sua esperienza nel costruire un’attività intorno al ricettario della mamma, dalla vendita individuale al raggiungimento dei corridoi di Whole Foods.

Iscriviti gratuitamente

9. Marketing di affiliazione

Tipo di attività: monetizzazione del pubblico

Sforzo: medio

Leva: alta

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸💸

Sembra esserci una tendenza con i modelli di business solo online ancora relativamente fraintesi. Bene, aggiungi il marketing di affiliazione a quella pila. Non c’è olio di serpente da trovare qui.

Quindi, come funziona la monetizzazione attraverso questo modello? In sostanza, editori o individui possono richiedere programmi di affiliazione, ovunque siano disponibili, per essere aggiunti come affiliati ufficiali. Una volta accettato (o semplicemente approvato), riceverai un modo per condividere un link di affiliazione al prodotto o servizio che sei interessato a promuovere.

Quando qualcuno acquista il prodotto dopo aver cliccato sul tuo link, riceverai un credito per il referral, insieme a una commissione. L’importo della commissione dipende dal programma di affiliazione e dal prodotto venduto: gli articoli di base su Amazon.com non pagheranno molto, ma riferire un account ad alto prezzo può pagare centinaia o addirittura migliaia di dollari.

Poiché il marketing di affiliazione funziona meglio quando aiuti un visitatore a capire perché un determinato prodotto può essere quello giusto per lui, in genere lo vedrai distribuito su siti web incentrati sui contenuti. Anche l’ottimizzazione dei motori di ricerca gioca un ruolo importante qui e vedrai tutti, dai siti interni alle pubblicazioni di massa e conosciute a livello globale, competere per termini come “i migliori laptop da gioco 2021”.

La nicchia per vincere si applica anche qui. Dal momento che non hai una testata di 50 scrittori, non supererai la concorrenza con pubblicazioni professionali come Wirecutter come sito di recensioni generali. Tuttavia, potresti essere in grado di scrivere, classificare e differenziarti coprendo tutto ciò che riguarda i terrari o l’allenamento a intervalli ad alta intensità. Il punto è che in genere è più facile atterrare (scegliere una nicchia distinta) ed espandersi (crescere in nuove aree) piuttosto che competere con un sito di interesse generale, soprattutto quando inizi.

Il miglior contenuto di affiliazione aiuta il lettore a risolvere un problema oa prendere una decisione e mette in mostra i prodotti giusti come parte di quella soluzione.

🎯 Idea in azione

Il Wirecutter

Il miglior esempio di marketing di affiliazione è Wirecutter , di proprietà del New York Times . Il contenuto è estremamente ben fatto e incentrato sul lettore, con test meticolosi e revisioni completamente trasparenti dei pro e dei contro dei vari prodotti. Wirecutter, in altre parole, supera la prima cartina di tornasole di un sito affiliato di successo: indipendentemente dal fatto che il contenuto aiuti davvero un visitatore a prendere una decisione di acquisto, anche se i link di affiliazione non erano inclusi.

10. Corsi e seminari online

Tipo di attività: basata sul prodotto

Sforzo: alto

Leva: alta

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸

Creare un corso online davvero eccezionale è difficile. Devi conoscere i dettagli di un argomento specifico e quindi avere l’abilità (e la dedizione) per codificare tale conoscenza e scrivere o registrare i tuoi migliori consigli per i clienti. E, naturalmente, è necessario commercializzare con successo il corso una volta che è stato realizzato, spesso la parte più difficile di tutte.

C’è un motivo per cui i corsi online hanno un fascino piuttosto ampio, però. Una volta creato un corso, accumula tutti i vantaggi di qualsiasi prodotto digitale: i costi per consegnare il prodotto a più clienti sono essenzialmente zero, ad eccezione dell’hosting. Confrontalo con la necessità di mantenere l’inventario che tutte le aziende di prodotti fisici devono affrontare e ti ritroverai a dover affrontare meno grattacapi legati ai prodotti man mano che scala.

C’è anche l’appetito per i corsi digitali e la formazione continua. Il tuo ostacolo più grande è in realtà il Web stesso, dove ci sono migliaia di meravigliose risorse disponibili gratuitamente. E i contenuti su ogni argomento migliorano di giorno in giorno.

Ma le opzioni apparentemente illimitate disponibili sul web è precisamente il motivo per cui i corsi a pagamento sono preziosi: filtrano i fluff e condividono solo le cose buone. Molti creator hanno avuto successo trasformando i loro video o post di blog per lo più gratuiti in un corso a pagamento. Il motivo per cui le persone pagano non è solo per le informazioni, ma per il modo in cui sono organizzate e presentate. Parte del valore è il tempo risparmiato non dover filtrare dozzine di video di YouTube e siti Web casuali e ottenere invece un corso coerente da un istruttore coinvolgente.

Ricorda, tuttavia, che mentre esiste un numero infinito di argomenti su cui creare contenuti, ci sono molti meno argomenti per i quali le persone sono disposte a pagare. Di solito, i corsi più venduti insegnano alle persone un’abilità preziosa che li aiuta a fare progressi nel loro lavoro o ad ottenere un divertimento più profondo da un hobby amato. Questo spiega perché i corsi su Microsoft Excel possono diventare dei bestseller.

Ancora una volta, spesso è meglio andare in un mercato in cui le persone sono disposte a spendere. I professionisti probabilmente spendono più soldi per i corsi, quindi se c’è un modo per prendere le cose che sai dal lavoro e impacchettarle in un corso, hai già il tuo più grande punto di forza: aiutare i tuoi acquirenti a ottenere un aumento o promuovere. Aiutali ad essere più bravi nell’abilità di creare la loro principale fonte di reddito.

🎯 Idea in azione

Il Content Planner

Prima che si verificasse la pandemia, il Content Planner vendeva solo prodotti di pianificazione fisica attraverso il suo negozio Shopify. Katherine Gaskin, fondatrice di The Content Planner, offriva anche seminari di persona ai suoi clienti e alla comunità online. Erano due delle sue più grandi offerte prima di marzo 2020.

Dopo i blocchi e la diminuzione dei seminari di persona, Katherine è passata a seminari virtuali per i suoi clienti. Ora trattiene fino al 90% dei profitti a causa dei costi generali inferiori su cose come i viaggi e l’affitto di spazi per officine. Le uniche commissioni che ha ora sono le commissioni di abbonamento per Zoom, pagine di vendita e altre commissioni PayPal o di transazione.

In una recente intervista con Shopify , menziona come lo spostamento online abbia portato al suo mese di vendite più elevato fino ad oggi. Continua a fornire corsi e lezioni su richiesta per l’acquisto e prevede di lanciare offerte simili per la sua attività.

11. Servizi di freelance

Tipo di attività: basata sul servizio

Sforzo: alto

Leva: bassa

Costi di avvio (su 5 💸 ): 💸

Un’idea di lavoro domestico sempre più popolare consiste nell’offrire servizi di freelance ai clienti online. Scrittura freelance , progettazione grafica, immissione dati, marketing digitale: quasi tutti i ruoli per cui un’azienda online assumerebbe sono validi come servizio freelance. Io stesso ho lavorato per anni con scrittori, illustratori e designer presso Shopify, la maggior parte dei quali vive a tempo pieno come freelance, non solo nel tempo libero.

Quasi tutti questi servizi sono meglio posizionati verso i clienti aziendali, per ragioni simili al motivo per cui il software aziendale è un prodotto interessante: i clienti aziendali sono disposti a spendere. Ciò che la maggior parte dei freelance imparano rapidamente è che hanno più effetto leva sul prezzo che possono addebitare quando posizionano il loro lavoro come risultati invece che come risultati. In altre parole, le aziende assumono scrittori freelance per creare contenuti che guidino traffico e lead, non per la creazione di parole. Vendi ai clienti il ​​risultato e dimostralo, ove possibile, attraverso prove dei clienti come casi di studio e testimonianze.

L’altra lezione che i freelance imparano, a volte attraverso il tessuto cicatriziale, è la necessità di nicchia quando iniziano. Perché un’azienda dovrebbe assumerti specificamente tra le migliaia di persone che offrono servizi molto simili? Non stai rendendo più facile il lavoro di un manager offrendo servizi universali. Quindi diffidare del falso appello di risolvere per ogni cliente. Sarebbe come un meccanico che cerca di espandere la sua base di clienti chiamando il suo negozio “General Fix-It Emporium”.

Un approccio migliore è concentrarsi su un punto dolente riconoscibile stratificato sopra un settore o una nicchia. Anche in questo caso, presentazioni come “Contenuti di marketing per aziende tecnologiche” sono un po ‘affollate: potresti ottenere risultati ancora migliori se vendi un risultato più preciso o un sottoinsieme di un determinato settore, come il miglioramento della pipeline di vendita per le società di software aziendali.

L’ultima cosa da considerare per queste attività è che si tratta di uno scambio diretto di tempo per denaro. Puoi guadagnare bene con una piccola selezione di clienti ben pagati, ma nel momento in cui smetti di lavorare, il flusso di cassa si esaurisce. Potresti essere in grado di trasformare un’attività freelance in più di un’agenzia, in cui l’aiuto assunto gestisce alcuni lavori dei clienti. E per molti imprenditori, il piacere personale che ottengono dal lavoro è un motivo in sé per continuare a lavorare come freelance. Ma vale la pena notare che non stai costruendo gran parte di una risorsa autonoma, quindi potresti voler espandere in un altro modello di business.

🎯 Idea in azione

Elise Dopson Scrittrice freelance

Elise Dopson è una scrittrice freelance per aziende SaaS B2B. Scrive freelance da tre anni ed è stata assunta da grandi aziende SaaS come Hotjar, Databox, Hubspot e Content Marketing Institute. Ma non è sempre stata la scrittrice richiesta che è oggi.

Elise ha aperto un blog di bellezza nel 2012, che ha fatto una piccola fortuna a suo tempo. Ha poi ottenuto un lavoro presso un’agenzia di marketing locale, dove ha imparato di più sulla scrittura di blog e sulla SEO. Ciò l’ha portata a smettere, avviare la sua attività di scrittura freelance nel 2017 e rompere il tetto a sei cifre all’età di 21 anni.

“Fin da piccola mi piaceva scrivere”, spiega Elise, “ma è stato solo quando lavoravo per un’agenzia di marketing che ho visto che potevi guadagnare soldi veri online facendolo. Offrire servizi di scrittura freelance mi ha permesso di viaggiare liberamente (prima di COVID!), Lavorare comodamente da casa ed essere il capo di me stesso. Se hai una passione per la scrittura, la progettazione o l’organizzazione di cose, trasformalo in un servizio freelance: non rimarrai deluso dai risultati “.

Oggi, Elise continua a scrivere per i marchi aziendali e insegna ad altri scrittori come far crescere redditizie attività freelance nella sua comunità di membri Peak Freelance .

Come guadagnerai da casa nel 2021?

Non c’è dubbio che ci sono modi veloci per guadagnare soldi extra online, come partecipare a sondaggi su Swagbucks o rivendere beni usati su eBay. Ma è davvero così che vuoi investire il tuo tempo?

Mentre ci avviciniamo al 2021, le opportunità di guadagnare soldi online senza pagare nulla stanno diventando sempre più abbondanti: potresti accettare lavori freelance, avviare un negozio dropshipping, creare i tuoi prodotti o promuovere i prodotti di altre persone su un blog. Ci vuole solo un po ‘di know-how e determinazione per realizzarlo.

Inizia oggi stesso a lavorare alla tua nuova attività per creare qualcosa di significativo ed eccitante. Si assicurerà che il tempo e gli sforzi siano utilizzati al meglio e pagherà i dividendi nel tempo mentre costruisci la tua presenza online, trovi nuovi clienti e fai vendite.