Cerca

Video marketing online e coinvolgimento nel 2019 – Statistiche che devi vedere

Quante volte sei andato online per qualcosa e sei finito sui social media … solo per ritrovarti un’ora o due dopo perso in un mondo di video senza fine? Non preoccuparti … capita al meglio di noi.

Per questi video, ci sono due modi diversi di guardarli.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com
  1. Come un normale utente di internet, e semplicemente essere intrattenuto
  2. Come un marketer online e alla scoperta di nuovi metodi di marketing

Tuttavia, la maggior parte dei creatori di contenuti e dei professionisti del marketing si troveranno probabilmente in un mix di entrambi – chi non ama guardare un video fantastico su Facebook e quindi vedere la pubblicità per spezzare il video. Mi piacciono di più le pubblicità! haha

Dato che il video è più focalizzato che mai, è importante assicurarsi che la creazione di contenuti e gli sforzi di branding non si perdano nel mix. I tuoi concorrenti utilizzano il video per raggiungere e coinvolgere nuovi segmenti di pubblico, e così dovresti – indipendentemente dal fatto che tu sia un blogger individuale, un affiliato di marketing o un’azienda Fortune 500.

Tenendo presente tutto questo, diamo un’occhiata ad alcuni dei modi migliori per creare video online, coinvolgere nuovi segmenti di pubblico, aumentare l’esposizione del marchio e altro ancora nel 2019.

 

I tanti diversi modi per creare video online nel 2019

Quando pensi al “video online”, ci sono probabilmente alcune idee diverse che vengono in mente. Alcuni dei più comuni sono che odi l’idea di metterti di fronte alla telecamera, e l’altro è probabile che sia troppo costoso per esternalizzare il processo.

Le migliori marche si stanno facendo creative con i loro annunci video e molti di loro non usano nemmeno le persone. Le animazioni della lavagna sono ancora uno dei modi migliori per creare video, senza mai dover disegnare, prendere la macchina fotografica o persino registrare l’audio.

Soluzioni come mysimpleshow hanno creato piattaforme drag-and-drop di facile utilizzo, che consentono a chiunque di creare video accattivanti in pochi minuti, senza però compromettere il budget nel processo. La cosa bella dei video della lavagna è che non sono semplicemente fantastici per le lunghe pagine di vendita e le vendite, ma possono anche essere utilizzati per una vasta gamma di discussioni informative e video esplicativi.

Se ti metti davanti alla videocamera e ti registri mentre parli è qualcosa di cui sei entusiasta, ci sono molte opzioni gratuite oa basso costo per questo. Ovviamente, YouTube sarà una delle migliori opzioni per questo, poiché la società è di proprietà di Google e più video hanno sulla piattaforma, più denaro ricavano dalla pubblicità.

Con YouTube puoi caricare video completati (e poi modificarli all’interno della piattaforma), oppure puoi riprodurre in streaming, registrare e ospitarli tramite YouTube.

Quando si tratta di YouTube, la maggior parte delle persone ha il proprio software e le proprie preferenze di registrazione video. Ciò è particolarmente vero con uno qualsiasi dei migliori canali sulla piattaforma, in quanto molti di essi utilizzano le videocamere professionali e le immagini professionali per le loro miniature. Puoi leggere alcune di queste migliori soluzioni su questo thread di Quora.

Potremmo parlare di creazione di video online tutto il giorno, ma dovremmo anche sottolineare l’importanza di ciò che già sappiamo della pubblicità video e di come viene utilizzato nel settore. Per questo, possiamo dare un’occhiata ad alcuni rapporti di marketing che ci forniscono milioni di dollari di campagne pubblicitarie … gratis!

Statistiche di video marketing per dispositivi mobili
Ricorda quando tutti dicevano “il cellulare è il futuro”. Allora sembrava ovvio, ma ci fu un periodo di attesa decente per noi per arrivare a dove siamo oggi. Ora il mobile è davvero tutto – e quando si tratta di dispositivi mobili, tutto ruota intorno al video!

Dai un’occhiata ad alcune di queste ultime statistiche di marketing video da WordStream.

  • Più della metà dei contenuti video sono visualizzati su dispositivi mobili.
  • Il 92% dei visitatori di video mobili condivide video con altri.
  • Il 90% delle visualizzazioni dei video su Twitter avviene su un dispositivo mobile.
  • Gli utenti di Periscope hanno creato più di 200 milioni di trasmissioni.
  • 10 milioni di video vengono guardati su Snapchat al giorno.

Sono sicuro che se dovessimo vedere un grafico aggiornato con i numeri del 2017 e del 2018, questi numeri sarebbero semplicemente scoccati dal grafico. Mentre più paesi continuano a mettere le mani su dispositivi mobili, la visualizzazione del desktop è in declino, il che aumenta la domanda e le conversioni per i video.

Dopo aver visto queste statistiche, dovrebbero esserci anche altri pensieri chiave che vengono attivati. Per quanto incredibile e meraviglioso sia il video, non molti siti e brand lo stanno usando come dovrebbero. Sia a causa delle complicazioni nella creazione di video, nella creazione di campagne pubblicitarie o semplicemente non sapendo come iniziare … il mercato è ancora aperto per approfittare di ciò che la pubblicità video online ha da offrire, specialmente se stai giocando con Facebook Pubblicità e pubblicità su Instagram.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

 

Utilizzo del video come strumento di apprendimento e di branding

Una volta che inizi a utilizzare il video nella creazione di contenuti e negli sforzi di marketing, probabilmente non ti fermerai. Questo non è solo a causa dei fattori di coinvolgimento e ROI, ma anche che è più attraente e divertente da creare.

È anche importante notare che il video funziona semplicemente meglio come strumento di apprendimento. Un perfetto esempio di questo può essere visto con i miei video corsi Udemy. Ora ci sono oltre 55.000 studenti iscritti attivamente ai miei corsi e consumano migliaia di minuti di video ogni settimana, ognuno dei quali può essere fatto su desktop, tablet e dispositivi mobili.

Proprio come la maggior parte delle persone preferirebbe guardare un film durante la lettura di un libro, l’informazione viene assorbita a un ritmo più veloce e profondo.

Come riportato da simpleshow, “Gli intervistati che hanno mostrato il semplice formato di spiegatore classico hanno migliorato le loro conoscenze del 57% (1,7 punti), mentre un aumento della conoscenza di solo il 37% (1,3 punti) è stato ottenuto dal formato video esplicativo del concorrente.” – questo alla fine riporta alla nostra precedente menzione del perché e del modo in cui i video esplicativi della lavagna funzionano così bene. Non sono solo il video e l’audio, ma anche le immagini che sono incorporate nella maggior parte di questi video.

Vuoi mettere questa teoria alla prova? Basta guardare il breve video di animazione di seguito “intelligenza artificiale e apprendimento automatico”, e probabilmente ne avrai una migliore comprensione come mai prima d’ora.

La lezione qui? Dai un’occhiata a come fornisci al tuo pubblico informazioni preziose su base giornaliera e come potrebbe essere meglio rappresentato attraverso i video.

Ora diamo un’occhiata al perché il video si impegna meglio anche con il pubblico, e perché sta vincendo così bene anche con il marketing online.

 

Statistiche di coinvolgimento del video marketing

Anche in questo caso, facendo riferimento a quello stesso rapporto di statistiche sul marketing di WordStream, possiamo anche guardare alcune figure importanti in relazione al marketing e al coinvolgimento del video. Chiunque può creare un video veloce e andare in diretta con una campagna pubblicitaria, ma accertarsi che il video funzioni effettivamente e porti un ROI positivo è ciò che conta di più!

  • Il 51% dei professionisti del marketing di tutto il mondo nomina il video come il tipo di contenuto con il miglior ROI.
  • I marketer che utilizzano i video aumentano le entrate del 49% più velocemente rispetto agli utenti non video.
  • Il 64% dei consumatori effettua un acquisto dopo aver guardato video sociali di marca (tramite tubularinsights).
  • Il 59% dei dirigenti concorda sul fatto che se sia il testo sia i video sono disponibili sullo stesso argomento, è più probabile che scelgano il video.
  • Il video sociale genera 12 volte più condivisioni di testo e immagini combinate.
  • Le visualizzazioni su contenuti video di marca sono aumentate del 258% su Facebook e del 99% su YouTube a partire da giugno 2017 (tramite tubularinsights).
  • [NUOVO] Ora puoi utilizzare le GIF nelle pubblicità di Facebook! L’abbiamo provato da soli, e il primo giorno l’annuncio in basso ha sovraperformato qualsiasi altro live di Facebook che stavamo pubblicando.

Guardando tutte queste cifre, non possiamo dire che il video online sia uno dei migliori metodi di marketing per diversi motivi. Non solo per il fattore di coinvolgimento, ma anche perché possono essere misurati in una vasta gamma di fattori che i tipici metodi di pubblicità di testi e immagini non possono essere. Un perfetto esempio di questo è il “drop-off rate”, che è quando la maggior parte degli spettatori potrebbe smettere di guardare o chiudere il video.

Sì, le visualizzazioni e le condivisioni effettive di un video sono eccezionali, ma ci sono molte metriche video diverse che dovrebbero essere misurate. Uno dei più importanti è il ROI di un video o di una campagna pubblicitaria.

Ancora una volta, non dimenticare di quanto sia facile impostare campagne pubblicitarie video su Google, Facebook e Instagram. Non solo è facile impostare una campagna pubblicitaria, ma è anche facile tenere traccia di ciò che funziona e dividere testare nuovi annunci video, sia che siano più brevi, abbiano differenti call-to-action o completamente diversi.

 

Come ottenere il massimo dalla creazione dei video e dagli sforzi di marketing nel 2019

Il mondo dei video online può essere eccitante e spaventoso allo stesso tempo. Come accennato in questa risorsa, non è necessario passare al video e farsi parte del volto e del componente audio. Esistono molti altri modi per creare video o persino esternalizzare il processo.

È anche importante rendersi conto di quanto è semplice e veloce creare video. Se fai una breve intervista o un webinar con qualcuno, pubblicalo su YouTube e incorporalo nel tuo sito. Quindi, invia il file a un servizio di trascrizione e possono fornirti un articolo scritto dallo stesso video. Se vuoi portarlo a un altro livello più profondo, trasforma anche gli stessi dati in un infografica.

Il video può fare miracoli per la creazione di contenuti e il marketing, ma assicurati di dedicare tempo e sforzi per assicurarti che sia fatto correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Hai bisogno d'aiuto?!  Contattaci qui

Close