Cerca

Vendi Foto online: La guida passo-passo definitiva

Al giorno d’oggi, è facile definirsi un fotografo. Se sei mai stato sui social media, l’hai visto … Fallo per il “grammo, chiunque? 

Fortunatamente, anche con una barriera all’ingresso quasi inesistente, c’è anche più richiesta che mai per BUONE foto! Puoi vederlo semplicemente andando su tutti i diversi siti Web che pubblicano contenuti ogni giorno! 

Quindi, scattare e vendere foto può essere un potenziale business secondario (o anche uno a tempo pieno)? Devi essere super bravo? Quanto puoi realisticamente realizzare foto di vendita?

In poche parole, sì, le persone vendono foto online e fanno soldi. 

I livelli di abilità variano, così come il reddito. Molte persone non guadagnano nulla, ma i fotografi determinati possono guadagnare da pochi dollari a qualche centinaio di dollari al mese e, in alcuni casi, anche redditi a 6 cifre .

Vendi foto online
Una foto ovviamente stock di una fotocamera che è perfetta per scattare foto

Vendere foto è solo uno dei tanti modi per fare soldi online , ma può essere un’ottima opportunità per un imprenditore motivato o un aspirante fotografo. Ecco esattamente come iniziare a vendere foto online oggi!

VENDI FOTO ONLINE: UNA PANORAMICA

Ci sono molti modi per fare soldi con le tue foto, ma il modo più popolare in cui le persone vengono pagate vendendo foto online è attraverso i siti Web di fotografia stock.

Di ‘che sei una compagnia di viaggi e turismo. Organizzi viaggi in Egitto e hai costantemente bisogno di foto e video di qualità per commercializzare la destinazione. Supponiamo anche che non hai ancora i tuoi filmati / foto e che non salirai su un aereo per l’Egitto e trascinerai lungo costose attrezzature per scattare le foto da solo.

cosa fai?

Bene, alcune persone cercano semplicemente “Egitto” su Google Immagini e prendono alcune belle foto. Tuttavia, questa è una pratica molto rischiosa, poiché potresti non essere mai sicuro di quali siano le licenze / i diritti di utilizzo delle immagini che trovi su Google. Potresti anche metterti rapidamente in acqua calda e farti denunciare dal proprietario dell’immagine originale per violazione del copyright se utilizzi il loro contenuto senza autorizzazione.

NON lo vuoi – fidati di me su questo.

Certo, puoi chiedere il permesso, ma questo è un altro grosso mal di testa, specialmente se hai bisogno di alcune immagini rapidamente. I fotografi non sono sempre disposti a vendere diritti sulle loro immagini, oppure i diritti potrebbero essere in vendita a un prezzo folle e costoso.

Quindi, come imprenditore, dove vai? Siti di fotografia d’archivio.

Uno degli esempi più popolari è Shutterstock. Saliamo su Shutterstock e cerchiamo “Egitto” molto velocemente.

Ecco i risultati:

Come puoi vedere dallo screenshot, questo sito di fotografia ha quasi 300.000 foto taggate “Egitto” in questo momento.

La semplice differenza tra questa e la ricerca di Google è che queste immagini sono tutte IN VENDITA, presentate principalmente da fotografi indipendenti. Questo è solo UN esempio nel settore dei viaggi.

Immagina quante aziende cercano foto professionali ogni giorno da utilizzare in pubblicità, presentazioni e altro ancora. Per darti un’idea di quanto sia grande il mercato, Shutterstock vende in media 4,7 immagini al secondo , a oltre 1,4 milioni di clienti sparsi in 150 paesi.

Come possiamo vedere con un semplice calcolo, si tratta di oltre 12 milioni di foto ogni singolo mese. Sono molte foto, te lo dico io!

ELENCARE LE TUE FOTO SUI SITI WEB DI BORSA

Prima di iniziare l’intero processo passo-passo per avviare la tua attività di fotografia online, voglio condividere i maggiori produttori di denaro online per vendere foto. 

Dopo aver acquistato l’attrezzatura, imparato le basi della fotografia, scattato alcune foto e stabilito una presenza online di base, QUESTI siti Web di borsa saranno i posti migliori per vendere le tue foto.

Shutterstock

ShutterstockShutterstock è una delle più grandi librerie di foto d’archivio sul web. Se sei stato online in qualsiasi momento negli ultimi 15 anni, hai visto le loro foto sul web – te lo garantisco. Ad oggi, Shutterstock ha pagato i propri collaboratori per oltre $ 500 milioni!

Shutterstock paga 25 centesimi per download di foto d’archivio, ma quel numero aumenta all’aumentare dei guadagni della tua vita con l’aumento del sito web. C’è anche un diverso set di opzioni di licenza che ti pagano molto di più per “un uso commerciale di alto livello”.

All’inizio potrebbe non sembrare molto, ma i numeri si sommano rapidamente quando vendi più licenze per foto d’archivio e moltiplichi per il numero di foto che hai caricato.

Accettano immagini, vettori e video. Puoi vedere il programma completo degli utili di Shutterstock qui .

INIZIA A CONTRIBUIRE A SHUTTERSTOCK QUIFoto iStock

iStock iStock Photo è un altro grande attore nel settore. Sono adatti ai principianti, con forum e risorse che forniscono molto aiuto ai nuovi arrivati.

Le loro tariffe partono dal 15%, ma puoi guadagnare fino al 45% a seconda della popolarità delle tue foto. iStock ti ricompensa anche con commissioni maggiori se decidi di elencare le tue foto esclusivamente con loro.

INIZIA A CONTRIBUIRE A ISTOCK QUIGetty Images

Getty ImagesGetty Images è il cane grosso del settore ed è noto per offrire foto di qualità premium a prezzi premium. Il principale vantaggio di Getty Images è il loro potenziale di guadagno. Puoi guadagnare $ 100 + per foto d’archivio venduta. Nessun altro sito web si avvicina nemmeno.

La presa?

Il processo di approvazione di Getty è piuttosto difficile e non adatto ai neofiti. Hai sicuramente notato che le organizzazioni di notizie professionali spesso includono foto concesse in licenza da Getty Images, quindi sei in una lega completamente diversa con Getty.

L’altro grosso problema è che TUTTI i loro contratti sono esclusivi. Se la foto è su Getty, non può essere altrove. Ciò potrebbe significare perdere opportunità potenziali da altri siti Web, ma vale la pena contribuire a Getty Images se puoi farlo oscillare!

INIZIA A CONTRIBUIRE A GETTY IMAGES QUIAdobe Stock

Adobe Stock (precedentemente Fotolia) è di proprietà del colosso del software creativo Adobe. Vendono foto stock a milioni di professionisti in tutto il mondo con un tasso di royalty del 33% – e se fai video, il tasso di royalty del video è in realtà del 35%.

Per le opzioni di abbonamento, le royalties vanno da $ 0,99 a $ 3,3 per immagine. Per una suddivisione completa del loro regime di royalty, rivedere il loro piano di compensazione completo .

INIZIA A CONTRIBUIRE AD ADOBE STOCK QUIAlamy

Se sei uno studente, allora sei fortunato, perché Alamy ti offre una commissione del 100% su tutte le foto che vendi. Sì, hai letto bene: 100%!

Se non sei uno studente, ricevi comunque una commissione del 50% molto generosa sulle foto vendute, che batte la maggior parte degli altri siti Web che di solito offrono il 30% o meno.

Naturalmente, il problema principale qui è che Alamy non è così popolare come i siti Web sopra, e quindi è frequentata da un minor numero di acquirenti, il che si traduce in un minor potenziale per le tue immagini di essere visualizzate e vendute. Secondo la stessa Alamy, hanno oltre 110.000 acquirenti. Questo non è affatto male, ma non è vicino ai milioni di acquirenti sui siti Web più popolari.

Tuttavia, le commissioni incredibilmente redditizie da sole rendono questo sito Web una scelta solida, soprattutto se non si hanno contratti esclusivi con altri siti Web. In tal caso, potresti semplicemente aggiungere Alamy come un altro canale tra gli altri canali su cui stai già caricando le foto.

INIZIA A CONTRIBUIRE AD ALAMY QUITempo di sognare

Tempo di sognareDreamstime è simile ai più grandi siti di archivi fotografici, ma con un’interessante svolta competitiva!

Ti daranno un bonus di 20 cent in anticipo per ogni immagine approvata che carichi, se accetti un contratto di esclusiva. Certo, non è una tonnellata, ma considerando che lo guadagni PRIMA di vendere anche qualcosa, è piuttosto dolce – e con centinaia o migliaia di foto, stai iniziando a vedere qualche soldo reale con Dreamstime.

La loro compensazione regolare varia tra il 25% e il 50% per ogni immagine venduta. Questo salta al 60% se si firma il contratto di esclusiva.

INIZIA A CONTRIBUIRE A DREAMSTIME QUICrestock

Il bestiame è un ottimo posto per comprare e vendere immagini, con prezzi a partire da $ 1. Offrono 3 modi diversi per acquistare: pay and go, abbonamenti e pacchetti di credito. Come fotografo, conservi il copyright di tutte le immagini e sei in grado di venderle o utilizzarle altrove.

Quando inizi con Crestock, puoi caricare solo 10 immagini a settimana fino a quando Crestock non avrà un’idea di quale percentuale delle tue foto viene approvata. In termini di royalties, i loro pagamenti sono calcolati su una scala progressiva, con una percentuale della vendita basata sul numero di download guadagnati da un’immagine. Inizia con una royalty del 20% per un’immagine con 1-249 download e arriva a una royalty del 40% nell’intervallo di oltre 10.000 download. 

INIZIA A CONTRIBUIRE AL BESTIAME QUIPhotoMoolah

PhotoMoolah non funziona utilizzando il normale modello di business “licenze”, ma in realtà sceglie di utilizzare un formato “contest”. Il vantaggio principale qui è che si mantengono i diritti d’autore per le immagini caricate.

Ottieni anche un buon giorno di paga se vinci un concorso ($ 100 +). L’ovvio problema qui è che devi effettivamente vincere il concorso per guadagnare qualcosa. Tuttavia, è un’ottima opzione per coloro che vogliono provare qualcosa oltre al solito modello di licenza, godendo del potenziale per promuovere il proprio lavoro mantenendo allo stesso tempo i diritti sulle loro immagini!

DAI UN’OCCHIATA A PHOTOMOOLAH QUI

QUANTI SOLDI PUOI GUADAGNARE VENDENDO FOTO ONLINE?

Quindi, ora che hai visto alcuni dei migliori siti Web di foto stock per pubblicare le tue foto, sono sicuro che la prossima domanda che hai in mente è: quanti soldi puoi effettivamente guadagnare vendendo foto online?

Varia molto, ma per qualcuno che inizia, un buon obiettivo è generare passivamente tra $ 100 e $ 500 / mese dalla tua fotografia di stock.

Tieni presente che la fotografia stock è in gran parte un gioco di numeri. Più immagini hai caricato, maggiore è la possibilità che una o più di esse ottengano esposizione (nessun gioco di parole previsto) – e con una maggiore esposizione, hai maggiori probabilità di ottenere vendite!

Comprendere le industrie / le nicchie che funzionano bene e PERCHÉ è anche la chiave. Devi metterti nei panni della festa degli acquisti. Perché dovrebbero comprare la tua immagine? Per cosa lo userebbero?

In genere, le immagini generiche che possono essere utilizzate in una varietà di situazioni e contesti avranno prestazioni migliori di ALTRE immagini specifiche che limitano l’uso a scenari specifici. D’altra parte, potresti essere in grado di specializzarti: se conosci il tuo pubblico di destinazione e ciò di cui hanno bisogno, puoi avere molto successo.

DEVI ESSERE UN FOTOGRAFO / DESIGNER?

Se venderai le tue foto digitali, tecnicamente sì, devi avere l’abilità.

Tuttavia, non è così difficile come potresti pensare. L’industria non è monopolizzata solo da fotografi professionisti con le attrezzature più eleganti e decenni di esperienza. Se stai cercando di entrare e iniziare a fare soldi con la fotografia, ci sono alcuni eccellenti tutorial / corsi là fuori che possono davvero aiutarti.

Masterclass di fotografia: la guida completa alla fotografia

Se stai cercando di diventare un fotografo professionista, questo corso Udemy è una fantastica panoramica della fotografia. In realtà imparerai come utilizzare una fotocamera “reale” come una DSLR o una fotocamera mirrorless, insieme ai principi della fotografia.

Classe di fotografia della fotocamera del telefono

Stai cercando di diventare bravo con la fotografia usando il telefono che è già in tasca? Aggiorna le tue abilità fotografiche con lo smartphone .

VENDI FOTO ONLINE SENZA SCATTARE FOTO TU STESSO

E se vuoi fare soldi con le foto, ma non conosci la tua apertura dalla mela di Adamo?

Un’opzione è assumere i fotografi per le tue esigenze di fotografia, acquistare tutti i diritti delle loro foto e rivenderli come tuoi. Il problema con questo approccio è che potresti aver bisogno di un po ‘di budget per assumere i fotografi all’inizio. Inoltre, non hai garanzie che queste foto verranno effettivamente vendute, quindi potresti non recuperare mai il tuo investimento.

Un altro approccio è effettivamente acquistare i diritti per le foto esistenti da singoli fotografi, agenzie, ecc. E quindi rivenderli su siti Web di fotografia stock o in qualsiasi altro luogo. Dovrai assicurarti che la tua licenza copra la rivendita e non solo l’uso.

Un terzo metodo è quello di diventare un partner di marketing con i fotografi. Scattano le foto e le vendi online – e puoi dare loro una percentuale o una tariffa fissa per il loro sforzo. Assicurati solo di avere un modo per aggiungere valore al processo, come lavorare con molti canali diversi; in caso contrario, possono semplicemente elencare il loro lavoro sui siti Web stessi e tagliare l’intermediario.

Un ultimo approccio è la stampa su richiesta. In realtà lo vedremo più avanti, ma la stampa su richiesta sta fondamentalmente stampando disegni / foto su prodotti fisici come magliette, tazze e cuscini. Puoi acquistare un disegno / foto pronto (o assumere qualcuno per crearne uno per te), utilizzare un servizio di stampa su richiesta per creare un mockup ed elencarlo per la vendita online.

Maggiori informazioni su come funziona in seguito, ma hai avuto l’idea, giusto?

Bene, allora entriamo nella noia di far andare avanti tutta questa faccenda.

COME INIZIARE A VENDERE FOTO ONLINE: PROCEDURA DETTAGLIATA

Ora che abbiamo risposto alle domande più comuni, facciamo davvero rotolare la palla su questo e armiamoci di ciò di cui abbiamo bisogno per ottenere quella prima vendita.

Analizzeremo quali sono i mercati / settori più popolari per la fotografia stock in modo da trarre ispirazione. Quindi, esploreremo i prerequisiti necessari prima di iniziare il viaggio, nonché alcune best practice generali che dovresti seguire quando scatti le foto.

Infine, tratteremo suggerimenti su dove e come vendere le tue foto per massimizzare il potenziale ritorno. A quel punto, se decidi che la fotografia stock non fa per te, esponiamo alcuni modi alternativi per vendere foto online.

CAPIRE COSA VENDE

Come accennato in precedenza, scoprirai che la maggior parte delle foto di stock sono di natura generica / generica e di solito rientrano anche in ampie categorie. Questo aiuta a rendere le immagini multiuso, aumentando le possibilità di trovare un acquirente con un uso adeguato per esso.

Per quanto riguarda le categorie, questi tipi di foto di solito hanno un alto potenziale di vendita: natura, animali, oggetti (strumenti, elettronica, borse, cavi, ecc.), Città, situazioni di lavoro (programmatore, operaio edile, carpentiere, ecc.), Viaggi e persone. Tutti i tipi di attività commerciali possono trovare utili queste immagini, ma sono particolarmente utili per i blogger e i proprietari di siti Web.

Ogni post sul blog o post sui social media ha bisogno di una o più immagini attraenti che catturino l’attenzione e le bobine nel lettore. Anche con molte aziende che pubblicano più volte alla settimana o anche quotidianamente, il sovraccarico di assumere un fotografo a tempo pieno potrebbe non valerne la pena. Questo è quando la fotografia stock viene in soccorso.

Comprendere la mentalità generale dell’acquirente e tenerlo nella parte posteriore della tua mente ti aiuterà a creare contenuti che risuonano e vendono. Ricorda, il tuo compito non è quello di scattare foto incredibili che mettano in mostra il tuo talento incredibile – il tuo scopo è quello di vendere.

Molti fotografi possono ottenere una visione a tunnel e non fanno distinzioni tra questi obiettivi a volte contrastanti. Ecco perché è molto utile avere la giusta mentalità.

Alexandre Rotenberg, esperto fotografo di fotografia, ha scritto un post sul blog sulle sue foto più importanti e PERCHÉ hanno fatto bene. Questo post sulle sue 5 foto più vendute condivide alcuni spunti di grande valore. Dovresti dargli una lettura!

I PREREQUISITI

Quindi, cosa ti serve per iniziare? Ecco una breve lista di controllo:

  • Una fotocamera o uno smartphone con una fotocamera. Se hai il budget, procurati una DSLR entry-level o migliore. Dai un’occhiata al roundup DSLR per principianti di TechRadar .
  • Se non sei un fotografo esperto, dovrai affinare le tue abilità con alcuni tutorial / corsi. Utilizza questi suggerimenti di fotografia mobile o segui un corso di fotografia professionale , come menzionato in precedenza.
  • Potrebbero essere necessari un treppiede, una tenda luminosa, un riflettore, un softbox e altre attrezzature di supporto, a seconda delle situazioni di scatto e delle industrie / nicchie. I corsi di cui sopra dovrebbero essere in grado di fornire indicazioni sull’attrezzatura che utilizzerai di più.

Oltre alle attrezzature e alle abilità, avrai bisogno di un modo per ottenere idee per le foto. Speriamo che la sezione “capire cosa vende” ti aiuterà in questo.

VUOI CREARE COLLEGAMENTI INTERNI INTELLIGENTI E PERTINENTI … RAPIDAMENTE?

NichePursuits Rating

Link Whisper è uno strumento rivoluzionario che rende il collegamento interno molto più veloce, più semplice ed efficace. Semplifica il potenziamento dell’autorità del tuo sito agli occhi di Google. Puoi utilizzare Link Whisper per:

  • Mostra i tuoi contenuti orfani che non sono in classifica
  • Crea collegamenti interni intelligenti , pertinenti e veloci
  • Rapporti sui collegamenti interni semplici ma efficaci: che cosa ha molti collegamenti e quali pagine richiedono più collegamenti? 

Fai clic qui per rivoluzionare il modo in cui il tuo sito esegue collegamenti interni

CREA COLLEGAMENTI INTERNI MIGLIORI CON LINK WHISPER

E questo è tutto! Dovrebbe essere abbastanza per bagnare i piedi.

SCATTARE FOTO ECCEZIONALI

Ora che abbiamo una conoscenza di base di ciò di cui abbiamo bisogno per iniziare e che tipo di foto vendono, è tempo di esplorare alcuni suggerimenti che ti aiutano a scattare foto di alta qualità.

Alla fine della giornata, potresti caricare una tonnellata di foto nella nicchia più calda di sempre, ma se la tua foto di riserva fa schifo, non venderà non importa quanto sia calda la nicchia.

Sebbene i suggerimenti di fotografia approfonditi esulino dallo scopo di questo post del blog, ci sono ancora alcuni suggerimenti generali che possono aiutarti a scattare foto significativamente migliori:

  • Usa i formati RAW e JPEG: il formato di file RAW consente molta più flessibilità durante la fase di modifica, in quanto è un tipo di file non compresso. Lo svantaggio è che i file RAW sono molto più grandi di JPEG. Una buona regola empirica è scattare in RAW, ma se la tua fotocamera ti consente di scattare in entrambi i formati, potresti essere in grado di eliminare la versione RAW del file se l’immagine è già buona in JPEG senza molte modifiche.
  • “Ora d’oro” è il tuo migliore amico: “l’ora d’oro” è una finestra di un’ora prima dell’alba e del tramonto. Il motivo per cui è ritenuto “dorato” è che le condizioni di luce naturale in quel periodo ti aiutano a scattare foto uniche, spesso drammatiche che fanno immediatamente impressione.
  • Regola attentamente le impostazioni prima di inquadrare: prima di inquadrare effettivamente lo scatto, assicurati di regolare prima l’esposizione e la messa a fuoco, quindi inquadra lo scatto. Ciò riduce al minimo il rischio di scattare foto sottoesposte, sovraesposte o sfocate.
  • Presta attenzione alle regole di composizione: applica la “regola dei terzi” quando pertinente. Inoltre, presta attenzione alla profondità di campo e, infine, non dimenticare di ruotare la fotocamera per scatti verticali! È facile dimenticare che la fotocamera è in modalità orizzontale, poiché questa è la posizione “naturale” per tenerla.

I suggerimenti di cui sopra dovrebbero aiutarti a uscire e fare delle foto eccezionali.

Per esercitazioni di fotografia più approfondite / pratiche, dai un’occhiata ai corsi consigliati menzionati nella sezione dei prerequisiti sopra.

CREARE LA TUA PRESENZA ONLINE DI BASE

Mentre creare il tuo sito Web di fotografia professionale può sembrare intrigante, questa opzione presenta un po ‘di sovraccarico, poiché è necessario proteggere un nome di dominio, l’hosting Web e il normale contenuto del sito Web.

Non è così costoso come potresti pensare, tuttavia, con l’intero pacchetto che esegue meno di 100 dollari all’anno per iniziare, incluso un bel modello di sito Web di fotografia di ThemeForest .

Se hai appena iniziato, un sito Web potrebbe non essere necessario all’inizio, ma una presenza sui social media è praticamente un gioco da ragazzi. È gratuito, super facile da creare e di grande impatto.

Quali piattaforme social sono le migliori? La mia prima raccomandazione sarebbe senza dubbio Instagram!

La semplice pubblicazione di immagini di alta qualità combinate in modo coerente con gli hashtag giusti potrebbe offrirti un’ottima esposizione, ma non credermi sulla parola. Daniel Arnold, un fotografo di strada, ha guadagnato $ 15.000 in un giorno vendendo stampe sul suo feed Instagram.

Sei ancora convinto? Bene, vai là fuori e crea i tuoi profili sui social media allora!

Suggerimento professionale: utilizza un sito Web come Hashtagify per trovare gli hashtag più rilevanti che stanno attualmente ricevendo molto interesse e quindi utilizzali quando pubblichi le tue foto. È come il tuo cheat sheet hashtag!

OTTENERE LO SLANCIO

Ancora una volta, è importante avere la giusta mentalità quando si entra in questo: non diventerai ricco durante la notte.

Tuttavia, è molto possibile fare un buon reddito supplementare facendo questo. Ci sono alcune linee guida generali che potrebbero aiutarti a saltare dal guadagnare qualche soldo ogni mese a portare effettivamente a poche centinaia o addirittura migliaia di entrate passive.

Carica su diversi siti web (o no?): È più complicato di quanto sembri perché le librerie di foto stock cercano di attirarti con pagamenti significativamente migliori se firmi contratti di esclusività con loro. Potrebbe essere una scelta difficile, ma ecco l’approccio che raccomando.

Inizia caricando il maggior numero possibile di siti Web senza firmare alcun contratto di esclusiva. Quindi, nel corso di pochi mesi e alcune decine di immagini, vedere se specifici siti Web si distinguono in termini di vendite e entrate. Forse hai caricato le immagini su 10 siti Web, ma solo uno di questi ti sta compensando il 90% delle tue vendite.

È quindi possibile prendere in considerazione la firma di contratti di esclusiva con quel sito Web durante il caricamento di foto future. Fai attenzione alle “anomalie” qui, però. Non dare per scontato solo perché una singola foto d’archivio è stata venduta bene su un sito Web ma non sugli altri, che dovresti abbandonare il resto.

Esegui questo esperimento con dozzine di foto per un periodo di sei mesi per assicurarti di prendere una decisione informata.

Carica molte immagini: questo può sembrare ovvio, ma non posso sottolineare abbastanza l’importanza del volume quando vendi foto online. Molti fotografi commettono l’errore di “testare” con una singola foto e poi abbandonano la piattaforma quando non vende. Questo è un grosso errore!

Impegnati a caricare alcune decine di foto (almeno) prima di decidere di uscire.

Inoltre, devi ricordare che questo è tutto un gioco di numeri. Se carichi solo un’immagine, non solo riduci significativamente le possibilità che l’immagine venga vista e venduta, ma ti stai anche limitando a fare soldi solo quando vendi le licenze di questa particolare immagine.

L’aggiunta di più immagini è un ottimo moltiplicatore di entrate potenziali. Ecco un semplice esempio:

1 immagine x 3 licenze vendute a $ 1 = $ 3
10 immagini x 3 licenze vendute di ciascuna a $ 1 = $ 30

Questo esempio è tuttavia molto imperfetto. Quello che succede di solito è che troverai alcune immagini che carichi che ti portano tutte le vendite, mentre altre ti portano pochissime o forse zero vendite.

Il caricamento di molte immagini aumenta le possibilità di trovare quell’immagine “vincente”. Quindi, un esempio più realistico potrebbe essere qualcosa di simile:

Con 1 immagine caricata:
1 immagine x 0 licenze vendute a $ 1 = $ 0

Con 10 immagini caricate:
6 immagini non vendono nulla = $ 0
3 vendono 3 licenze = $ 3
1 vende 6 licenze = $ 6
Totale = $ 9

Questo è ovviamente un esempio MOLTO approssimativo, ma ottiene il punto. La realtà è che la maggior parte delle tue immagini potrebbe anche non essere venduta, MA quando ottieni un “vincitore”, ne varrà la pena e lo compenserà per tutte le altre immagini che non hanno funzionato.

Tieni presente che l’immagine “vincente” aumenta la tua consapevolezza e raggiungi come fotografo, il che può aiutarti a vendere alcune di quelle foto che non sono state vendute all’inizio, o aiutarti a vendere le foto future che carichi … quindi continua a scattare e upload!

Coerenza: la coerenza è la chiave qui. Cerca di impegnarti a caricare un numero specifico di immagini ogni mese. Metti da parte il tempo per questo e non aspettarti alcun ritorno. Consideralo un progetto di beneficenza. Pensa a qualsiasi cosa ne venga fuori come un bonus. Hai guadagnato $ 10 questo mese? Pasto veloce e gratuito. Entrare in questa mentalità ti consentirà di attenerti per un po ‘, dandoti molte più possibilità di far rotolare la palla.

Promuovi attraverso i social media: promuovi il tuo lavoro tramite Instagram, Facebook, Pinterest, ecc. Usa hashtag pertinenti. Se disponi del budget, pubblica annunci. Anche un annuncio Facebook da $ 1 / al giorno è meglio di niente. Non si sa mai, forse questa piccola “spinta” sponsorizzata verso una particolare immagine può innescare una risposta virale e farti ottenere una grande esposizione.

Il vantaggio dei social media è che ti aiuta a costruire un marchio riconoscibile. Se sei in grado di ottenere uno status di “influencer”, puoi sfruttarlo per ottenere alcune interessanti opportunità. Troverai persone che ti raggiungeranno offrendo opportunità di freelance, opportunità di sponsorizzazione e altro ancora.

Entra a far parte della community: molti siti Web di archivi fotografici hanno forum dedicati per i partecipanti che condividono esperienze, conoscenze e risorse. Questa potrebbe essere una risorsa inestimabile non solo per imparare, ma anche per fare rete con le persone nelle tue stesse scarpe. Puoi connetterti direttamente con le persone al tuo livello o meglio, motivandoti a vicenda e imparando dai collaboratori più esperti.

È anche possibile unire le community nella tua nicchia specifica. Ad esempio, se fai molte foto per l’industria tecnologica, unisciti a gruppi o forum di LinkedIn e interagisci con quei potenziali clienti. Per massimizzare la tua esposizione, potresti anche guardare fiere e gruppi di reti aziendali.

ESPLORA ALTRI LUOGHI

Mentre l’obiettivo di questo post è stato quello di mostrarti come vendere foto online con l’aiuto delle agenzie microstock, questo non è affatto l’unico modo per fare soldi vendendo foto.

Se ritieni che le foto stock non siano la tua tazza di tè, ecco alcune delle altre alternative per fare soldi per le foto che scatti.

COME HO COSTRUITO UN SITO DI NICCHIA CHE GUADAGNA $ 2,985 AL MESE

NichePursuits Rating

Vuoi avviare un sito di nicchia che può portare $ 3.000 al mese … o più? Qui discuto:

  • Gli strumenti di cui avrai bisogno
  • Come iniziare con un budget
  • Il modo migliore per generare velocemente un reddito 

Interessato? Fai clic qui per sapere come avviare il tuo sito di nicchia che genera entrate .

INIZIA OGGI STESSO IL TUO SITO DI NICCHIA

VENDERE SUL TUO SITO WEB

Ci sono ovvi vantaggi per iniziare a vendere foto direttamente sul tuo sito web.

Il più grande vantaggio è che puoi mantenere tutte le entrate (meno alcune spese di elaborazione e di abbonamento). Un altro è che sei l’unico a vendere sul tuo sito Web, quindi non c’è concorrenza lì. Il pubblico che visita il tuo sito Web è solo tuo.

Lo svantaggio principale, tuttavia, è che sei responsabile di tutto il marketing per le tue foto. Quindi, mentre i siti Web di fotografia stock hanno già alcuni milioni di acquirenti che navigano e cercano le tue immagini con i loro portafogli, la vendita attraverso il tuo sito Web non ha la stessa portata.

Ma se sei interessato a vendere foto direttamente agli acquirenti, è molto più semplice di quanto pensi. Ci sono siti web là fuori che offrono un servizio “sito Web in una scatola” che è quasi completamente plug-and-play.

Prima di tutto, ci sono servizi appositamente progettati per i fotografi. Alcune delle scelte migliori sono BlueMelon e PhotoShelter.

BlueMelon

BlueMelon

BlueMelon è un semplice sito Web che consente di caricare, condividere e vendere immagini come fotografo. Pensare a questo è un modo per ospitare le tue foto in un portfolio, piuttosto che elencarle in un mercato di foto stock online. Fai il marketing e gestiscono l’elaborazione dei pagamenti per te. A seconda dei tuoi obiettivi, BlueMelon potrebbe essere una buona opzione in combinazione con la vendita su siti di foto d’archivio.

PhotoShelter

PhotoShelterPhotoShelter è una piattaforma specializzata fatta per i fotografi per vendere le loro foto. I loro piani partono da soli $ 10 al mese. A differenza dei siti web di fotografia stock, non consumano la metà dei tuoi profitti o più perché sono semplicemente una piattaforma che ti consente di ospitare e vendere le tue foto direttamente ai clienti.

SmugMug

SmugMugSimile a PhotoShelter, SmugMug è una piattaforma di e-commerce specializzata che ti consente di vendere le tue foto online. I loro piani partono da $ 4 / mese se paghi annualmente e $ 6 / mese se paghi mensilmente.

Ci sono anche altre alternative che vale la pena esplorare, come fotomoto e pixpa .

Esistono anche molte piattaforme di e-commerce che puoi utilizzare come base per il tuo sito Web di fotografia.

Diamo un’occhiata ad alcuni di quelli:

Shopify

Shopify è una piattaforma di e-commerce per scopi generici che ti consente di aprire il tuo negozio online con la stessa facilità con cui apri un nuovo account Facebook. Basta compilare alcuni moduli e il gioco è fatto. Così facile. Puoi anche personalizzare completamente il tuo negozio e aggiungere prodotti, pagine, prezzi … ecc. Senza toccare una riga di codice. Oltre 200.000 negozi in tutto il mondo gestiscono Shopify. Il suo prezzo base è di $ 29 / mese.

WooCommerce

WooCommerceWooCommerce è un’altra piattaforma di e-commerce per tutti gli usi che si presenta sotto forma di un plugin WordPress. WooCommerce è completamente gratuito. Tuttavia, avrai bisogno del tuo web hosting e dovrai conoscere WordPress. Non avrai quasi mai bisogno di toccare alcun codice, ma la piattaforma non è “a mani libere” come Shopify. Se sei una persona leggermente tecnica o non hai problemi a fare un po ‘di apprendimento sul lato tecnico, WooCommerce potrebbe essere un’opzione praticabile.

FREELANCE

Se preferisci lavorare direttamente per un cliente piuttosto, i concerti freelance potrebbero essere la strada da percorrere. La cosa migliore dei concerti freelance è che sei garantito per essere pagato una volta che il tuo lavoro è stato consegnato al cliente (a condizione che il cliente non sia un truffatore, ovviamente!).

Il problema è che non puoi semplicemente prendere la tua fotocamera digitale e andare a scattare qualsiasi cosa tu voglia: sei vincolato dai requisiti del progetto. Inoltre, il cliente di solito detiene tutti i diritti sul contenuto, quindi non è possibile rivenderlo ancora e ancora o aspettarsi alcun reddito residuo.

Se sei nuovo nella fotografia, uno dei vantaggi del freelance è che puoi ottenere un portafoglio solido e un’esperienza preziosa. Quindi, puoi iniziare a dedicare un po ‘del tuo tempo a fare fotografie per siti di foto d’archivio o per il tuo sito Web – o persino a diramarti 

Se desideri esplorare il percorso del fotografo freelance, FreshBooks ha scritto un eccellente post che suddivide 36 sedi online dove puoi trovare concerti di fotografia freelance!

PIATTAFORME PRINT-ON-DEMAND

La stampa su richiesta è un concetto interessante. È principalmente popolare con i disegni digitali, ma può anche essere usato con le foto.

Come funziona è piuttosto semplice: supponi di avere una foto che sarebbe perfetta su una maglietta, una tazza, una felpa con cappuccio, un cuscino, ecc. Non hai le risorse o l’infrastruttura per stampare effettivamente quel disegno o foto su qualcosa di fisico , vendilo e spediscilo ai clienti.

Allora cosa fai? Ti iscrivi per una piattaforma di stampa su richiesta!

Tutto quello che devi fare è avere il tuo disegno / foto pronto per il caricamento. La piattaforma ti aiuta a generare automaticamente un modello dell’articolo dopo che il tuo disegno o la foto sono stati stampati su di esso. Quindi, lo elencano sul loro sito Web e gestiscono tutta l’elaborazione dei pagamenti. Quando qualcuno ordina l’articolo, il sito Web stampa il disegno su di esso “su richiesta” e lo spedisce al cliente. Nessun inventario o stock di cui tenere traccia!

Questo è un concetto semplice ma geniale che consente a qualsiasi designer o fotografo di stampare e vendere il proprio lavoro su prodotti fisici senza dover affrontare alcun problema. La piattaforma tiene traccia di tutti i tuoi guadagni attraverso una semplice dashboard e ti paga periodicamente (come e quanto spesso dipende dalla singola piattaforma). Diamo un’occhiata ad alcune delle piattaforme di stampa su richiesta più popolari:

Printful: Printful si concentra sul servizio ai proprietari di siti Web. Quindi, se disponi di un sito Web di fotografia, ad esempio, fornito da Shopify, Printful si integrerebbe direttamente con il tuo sito Web in modo da poter offrire la stampa su richiesta per i clienti su vestiti, disegni murali, custodie per telefoni, asciugamani, federe per cuscini e altro ancora. La funzionalità è disponibile direttamente sul tuo sito Web e quindi l’adempimento e l’elaborazione sono effettuati da Printful.

RedBubble: RedBubble è un enorme mercato che offre contributi da una vasta gamma di artisti. A differenza di Printful, non è necessario il proprio sito Web per vendere articoli di stampa su richiesta su RedBubble. Su RedBubble puoi stampare su vestiti, quaderni, adesivi, oggetti di decorazione domestica tra le altre cose. La piattaforma ha un’interfaccia molto facile da usare e la possibilità di impostare facilmente margini e prezzi.

Zazzle: il principale punto di forza di Zazzle è la sua funzione di personalizzazione. Puoi aggiungere e modificare disegni già pronti o crearne uno tuo da zero, tutto nella loro interfaccia. Sono anche molto popolari, ricevendo oltre 30 milioni di visitatori unici ogni singolo mese.

Altre alternative che vale la pena esplorare includono TeeSpring e SunFrog .

SPONSORIZZAZIONI SUI SOCIAL MEDIA E SERVIZI DI PAGAMENTO A PAGAMENTO

Gli sponsor sui social media sono vitali se riesci ad accumulare un numero elevato di follower sui social media. È quindi possibile utilizzare siti come ShoutCart per vendere scatti Instagram. Se segui questa strada, assicurati di indicare anche nella tua biografia che le persone possono contattarti direttamente per pubblicizzare.

Man mano che il tuo account cresce, aspettati che le persone ti raggiungano e ti chiedano acquisti retribuiti, sponsorizzazioni o opportunità freelance.

RIVENDERE

Questa è un’opzione per le persone che non sono fotografi e non vogliono imparare l’abilità. L’approccio è semplice: assumere fotografi freelance per scattare per te e poi vendere i contenuti su siti di fotografia stock o utilizzare uno degli approcci alternativi sopra menzionati. In questo modo, non fai alcun lavoro, ma riesci ancora a raccogliere i frutti.

Una cosa da notare è che, come accennato in precedenza in questo post, questo approccio comporta un bel po ‘di rischio, dal momento che devi investire nell’assumere un libero professionista per scattare le foto per te e quindi potresti non essere in grado di fare soldi fuori di loro. Per trovare e assumere freelance, fai semplicemente riferimento alla sezione “Goel Freelance” sopra e usa i siti suggeriti.

IN CONCLUSIONE

Che tu sia attualmente un fotografo o no, questo post dovrebbe aiutarti a bagnarti i piedi usando diversi metodi che ti aiutano a guadagnare con le tue foto. La fotografia di scorta non è l’unico modo di procedere: abbiamo anche discusso diversi altri metodi sopra.

Se hai già lo skillset e forse un portfolio, sei pronto per tuffarti subito! In caso contrario, trascorri un po ‘di tempo ad imparare le corde o assumi qualcuno per fare il lavoro per te. Una volta che hai le tue foto pronte, esci e prova tutto in questo post. Crea un documento o un foglio di calcolo che descriva dettagliatamente cosa hai provato e quanto ti ha guadagnato. Mese dopo mese, ritaglia tutto ciò che non ti fa guadagnare soldi e fai solo di più!

Se hai esperienza nella vendita di foto online, condividile nella sezione commenti qui sotto. Siamo sempre felici di rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close