Cerca

Una guida su come utilizzare Gravatar per il tuo Blog o sito Web – 2020

Per molte persone, i Gravatars appartengono a un’era lontana di Internet quando solo pochi fortunati stavano appena iniziando a esplorare ciò che il regno digitale aveva da offrire. Ma Gravatars è rimasto sorprendentemente resistente mentre continuano a svolgere un ruolo importante nella comunicazione online. In effetti, i Gravatar sono usati più di otto miliardi di volte in tutto il mondo ogni singolo giorno.

I Gravatars sono stati inventati per la prima volta nel 2004 da Tom Preston-Werner, uno sviluppatore di software e un pioniere digitale a San Francisco. Il termine “Gravatar” è un portmanteau di “avatar” più GR per “Globally Recognized” ed è stato uno dei primi tentativi di fornire agli utenti ordinari di Internet un’identità persistente. Dopo tre anni di manutenzione del database Gravatar da solo, Preston-Werner ha poi venduto la società ad Automattic, i proprietari e gli amministratori di WordPress, il servizio di blog più famoso al mondo.

Mentre molte persone credono erroneamente che Gravatars sia usato solo per scrivere e commentare sui siti Web WordPress, un certo numero di altri siti importanti usano Gravatar, incluso GitHub, il repository di programmazione più popolare del pianeta. Nel 2018, GitHub è stato venduto a Microsoft per $ 7,5 miliardi. Altri siti Web che utilizzano Gravatar includono Stack Overflow, Godville, Techdirt, Hootsuite , Disqus e Mesmira.

Che cos’è un Gravatar?

Originariamente da un termine religioso indù, un “avatar” nel senso moderno della parola ha finito per significare una foto o un’immagine che rappresenta o rappresenta un utente di computer. Che si tratti di una foto reale o di una rappresentazione comica o semplicemente di un’immagine di qualcos’altro, tutti i principali siti Web del mondo ora impiegano avatar per gli utenti.

Se hai mai usato Facebook, Instagram, Google Plus o altri popolari siti di social media, hai già familiarità con il concetto di avatar. Ogni volta che pubblichi nuovi contenuti o lasci un commento sui social media , accanto al tuo nome viene visualizzata una piccola immagine. Questo è il tuo avatar.

Ciò che rende diverso Gravatar è spiegato dal suo nome. Essendo un avatar riconosciuto a livello globale, un Gravatar consente agli utenti di garantire che lo stesso avatar sia visualizzato su un gran numero di siti su Internet. In effetti, un Gravatar e il tuo nome utente è il modo in cui le persone ti identificano e ti riconoscono online, una considerazione importante in un’epoca in cui molte persone comunicavano esclusivamente tra loro in remoto per chattare, conversare, collaborare e condurre affari.

Per dirla più semplicemente, un Gravatar ti consente di creare un’identità visiva immediatamente riconoscibile.

Come configurare il proprio account Gravatar

Inizialmente, Gravatar era un servizio a pagamento. Ma in seguito all’acquisizione di Gravatar da parte di Automattic nel 2007, Gravatar è disponibile gratuitamente per tutti. E mentre Automattic, i proprietari di WordPress, continuano a gestire e gestire il servizio Gravatar, chiunque può ottenere il proprio Gravatar senza dover registrarsi a un sito WordPress. Devi registrarti a un account WordPress.com che è totalmente gratuito. Se stai iniziando un blog o un sito Web , uno dei primi lavori che dovresti fare una volta che il tuo sito è attivo è quello di ottenere un account Gravatar.

Per ottenere il tuo Gravatar, visita semplicemente il sito web  Gravatar.com  e registrati con il tuo indirizzo email preferito. Una volta completato, il tuo Gravatar verrà visualizzato su ogni sito Web che utilizza Gravatars, in base al tuo indirizzo e-mail.

Se hai già un account WordPress.com, puoi saltare il processo di registrazione e accedere semplicemente al tuo account.

Ecco il processo.

Vai su Gravatar.com
Nella parte superiore, fai clic sul pulsante Accedi di WordPress.com
Inserisci il tuo nome utente e la password
Fai clic sul pulsante “Accedi”
Da qui potrai impostare la tua immagine Gravatar e modificare il profilo.

Iscriviti per un account WordPress.com gratuito

Se non hai un account WordPress.com, ecco come ottenerne uno tramite Gravatar.com

Vai al sito web di Gravatar
Fai clic sul pulsante blu “Crea il tuo Gravatar”
Inserisci l’indirizzo e-mail, il nome utente desiderato e una password per l’account.
Fai clic sul pulsante “Iscriviti”

Dopo aver registrato il tuo indirizzo email preferito, ti verrà chiesto di caricare l’immagine che fungerà da Gravatar. Puoi caricare un file di immagine dal tuo computer, collegarti a un’immagine ospitata su un altro sito Web o registrarne uno dal vivo utilizzando la webcam del tuo computer.

Una volta caricato, Gravatar ti chiederà se vuoi ritagliare o modificare l’immagine usando un semplice editor online. A questo punto, sarai pronto per utilizzare Gravatars su Internet senza ulteriori azioni necessarie, ma puoi anche scegliere di aggiungere ulteriori informazioni al tuo account Gravatar come le tue informazioni di contatto e gli URL di qualsiasi sito Web che possedere o gestire. Puoi anche aggiungere un breve paragrafo di testo su chi includere nel tuo profilo Gravatar.

Per ottenere il massimo da Gravatar, si consiglia vivamente di completare questi campi di informazioni aggiuntive in quanto ti aiuteranno a costruire connessioni e favorire relazioni online. E mentre puoi scegliere qualsiasi immagine da utilizzare come Gravatar, si consiglia di scegliere un’immagine professionale e ben illuminata del tuo (reale) volto in quanto ti aiuterà a identificarti come una persona autentica, viva e che respira.

Tutte le immagini di Gravatar sono visualizzate in un quadrato perfetto (cioè altrettanto largo quanto alto). Indipendentemente dalle dimensioni dell’immagine caricata, il modo in cui Gravatar verrà visualizzato online sarà un quadrato che misura 80 pixel per 80 pixel per impostazione predefinita, a meno che l’amministratore del sito non modifichi le impostazioni.

Una volta completata la registrazione Gravatar, puoi quindi collegare il tuo ID Gravatar a una serie di servizi di terze parti, inclusi i nomi più importanti nel settore delle piattaforme di social media come Facebook, Twitter, Blogger (la piattaforma di blog di Google), Flickr, Goodreads , LinkedIn, Tumblr, Vimeo, Yahoo!, TripIt, YouTube e FourSquare.

In effetti, Gravatar ti consente di creare e gestire una singola identità visiva attraverso un’ampia fascia dell’universo digitale.

Nota importante: quando configuri il tuo account Gravatar, ti verrà chiesto di scegliere una valutazione “massima”.

L’immagine Gravatar può essere classificata come G, PG, R o X in base agli standard dei film americani in cui “G” è classificato per tutti i tipi di pubblico e “X” è riservata ai contenuti per soli adulti. Se si sceglie una classificazione “R” o “X” per l’immagine Gravatar, tenere presente che l’immagine potrebbe non essere visualizzata su molti siti Web.

Perché usare un Gravatar?

Ci sono molte ragioni eccellenti per usare un Gravatar, che vanno dalla convenienza ai casi aziendali. Principalmente, tuttavia, Gravatars funziona come uno strumento di branding per aumentare la consapevolezza dell’identità individuale di un utente o di un logo aziendale.

Tuttavia, ci sono anche alcuni ottimi motivi per usare Gravatars:

  • Non tutti i siti Web consentono avatar – Affinché un sito Web mostri un avatar, deve archiviare l’immagine sui suoi server. Ciò aggiunge ulteriori requisiti di larghezza di banda per il sito Web host, motivo per cui molti di loro disabilitano avatar specifici del sito. Ma il file di immagine di Gravatar viene pubblicato direttamente dal sito Web di Gravatar e non costa nulla al sito Web di terzi in termini di risorse di dati.
  • Gravatar ti consente di apportare facilmente modifiche – Sia che tu sia pronto per “passare da un’immagine comica a una foto reale del tuo viso o semplicemente per aggiornare la tua foto, Gravatar ti consente di apportare rapidamente e facilmente modifiche una volta che poi essere aggiornato istantaneamente su Internet. Invece di dover gestire e modificare più identità, Gravatar ti consente di farlo comodamente in cinque minuti o meno.
  • Stabilisci la tua identità – Sia che lo considerassi un marchio professionale o semplicemente la tua identità personalizzata, un Gravatar ti dà un riconoscimento immediato. Ecco da dove viene la parte “Globalmente riconosciuta” del nome Gravatar. Ovunque vai su Internet (dove sono riconosciuti Gravatars), manterrai la stessa identità. Ciò significa che quando pubblichi sul tuo blog o lasci un commento sui social media, sarai sempre riconosciuto come “tu”.
  • Reputazione e fiducia – Forse il miglior uso per Gravatars è come un modo per stabilire reputazione e fiducia. Che si tratti di “uova” di Twitter o di “uomo misterioso” di WordPress, ogni giorno vengono creati milioni di account anonimi. Altre persone su Internet non hanno modo di sapere se si tratta di persone vere o “robot” o criminali. Quando hai un Gravatar, stabilisci un modo per le persone di identificarti e iniziare a fidarti della tua genuinità. Se scrivi regolarmente articoli o lasci commenti online e queste attività sono legate al tuo account Gravatar, inizierai anche a affermarti come autorità fidata.
  • Credibilità migliorata – Allo stesso modo, è più probabile che gli utenti di Internet considerino, leggano e credano ai contenuti che produci quando sono accompagnati da un Gravatar. Avere un Gravatar ti fa sembrare “reale”, e questo significa che sei un vero essere umano che ha avuto il tempo di creare e gestire un account Gravatar. In questi tempi di spammer, venditori loschi e “robot”, stabilire la tua identità come persona reale è uno strumento importante per aumentare la tua credibilità tra colleghi, colleghi e (potenziali) clienti.
  • Aumenta il traffico verso i tuoi siti Web – Immagina di lasciare un commento sul sito Web di qualcuno e che si incuriosiscono abbastanza da voler saperne di più su di te. Facendo clic sul tuo Gravatar, verranno indirizzati al tuo profilo Gravatar che (si spera) tu abbia collegato ai tuoi account di social media e ai siti Web di tua proprietà. Questo metodo con un clic per trovare i tuoi siti Web su Internet tramite Gravatar può svolgere un ruolo importante nel guidare più visitatori verso le tue proprietà digitali.
  • Coerenza del marchio – Anche se non gestisci un account aziendale, il marchio è ancora importante. Organizzazioni senza scopo di lucro, ONG, enti di beneficenza, blogger, influencer, autori, musicisti, artisti e molte altre persone possono trarre vantaggio dallo stabilire un’identità di marca attraverso l’uso di un Gravatar. L’immagine e / o il logo che usi per il tuo Gravatar sono un modo gratuito ed estremamente utile per stabilire chi sei, una considerazione importante nel selvaggio West digitale che è la moderna Internet di oggi.

Considerando che ci vogliono meno di 10 minuti per registrarsi e creare un account Gravatar e che il servizio è completamente gratuito, chiunque desideri condurre attività legittime su Internet dovrebbe sicuramente utilizzare un Gravatar!

Limitazioni a Gravatar

Nonostante la popolarità e la longevità dei Gravatars su Internet, purtroppo ci sono alcune limitazioni. Ad esempio, Google Plus, il sito di social media di Google, non utilizza Gravatar. Altri siti Web meno popolari potrebbero non essere progettati per interfacciarsi con Gravatar. Pertanto, nonostante l’aspetto “Riconoscimento globale” di Gravatar, non è ancora universalmente accettato.

In questi casi, dovrai accontentarti del tutto senza un avatar o accettare le richieste del sito Web e creare un avatar monouso che non può essere utilizzato altrove su Internet. È possibile, tuttavia, presentare una petizione al proprietario del sito Web per consentire l’integrazione di Gravatars nel proprio sito. In futuro, se il proprietario del sito Web attiva l’integrazione di Gravatar, sarai immediatamente in grado di utilizzare il tuo account Gravatar per verificare chi sei, stabilire l’identità del tuo marchio e aumentare la tua fiducia e reputazione.

Il sito Web Gravatar ha molti  esempi di codice gratuito e plug-in  che semplificano l’integrazione di Gravatar da parte dei proprietari dei siti. Oltre a WordPress (di proprietà della stessa società proprietaria di Gravatar), altre piattaforme di blog popolari come Drupal e Joomla possono essere integrate con Gravatar utilizzando plug-in pre-scritti che sono molto semplici da installare.

Utilizzando Gravatars in WordPress

Di gran lunga, l’uso più popolare di Gravatars è sui siti Web WordPress, sia che si tratti di pubblicare articoli, lasciare commenti o partecipare a discussioni su un forum online. Per gli utenti, l’immagine e il profilo Gravatar verranno visualizzati automaticamente senza ulteriori sforzi da parte vostra. Ma per gli amministratori, ci sono alcuni potenti vantaggi nel consentire e gestire Gravatars.

Se gestisci un sito WordPress, puoi scegliere se visualizzare Gravatars o meno andando su “Impostazioni” e poi su “Discussioni” e quindi selezionando la sezione “Avatar”.

Nella stessa area della dashboard di amministrazione di WordPress, puoi anche selezionare la valutazione massima che desideri autorizzare per Gravatars. Per impostazione predefinita, questa impostazione sarà “G” o il pubblico generale, ma è possibile selezionare i pulsanti corrispondenti per consentire ai Gravatars con un punteggio fino a “X”. Tuttavia, tenere presente che “R” e “X” Probabilmente Gravatars conterrà immagini forti che potrebbero offendere alcuni dei tuoi utenti. Inoltre, le immagini per adulti potrebbero violare le leggi nazionali o locali, gli accordi con il fornitore del tuo host del sito e / o le reti pubblicitarie attive sul tuo sito web.

Sempre nella stessa sezione, gli amministratori possono scegliere un’impostazione per “Avatar predefinito” per determinare quale tipo di immagine verrà visualizzata quando gli utenti senza Gravatar lasciano un commento.

Le tue scelte predefinite sono:

  • Mystery Person – Una silhouette di una persona, spesso soprannominata “Mystery Man”, nonostante sia un’immagine neutra dal punto di vista del genere.
  • Vuoto: nessun avatar o immagine.
  • Logo Gravatar – Questo sarà il logo blu “G invertito” della propria azienda Gravatar.
  • Identicon: un’immagine divertente che verrà generata automaticamente da WordPress, non dall’utente.
  • Wavatar – Un’immagine divertente che verrà generata automaticamente da WordPress, non dall’utente.
  • MonsterID – Una divertente immagine di un “mostro” in stile cartone animato che verrà generato automaticamente da WordPress, non dall’utente.
  • Retrò: un’immagine divertente di un’immagine “retrò” a basso pixel che verrà generata automaticamente da WordPress, non dall’utente.

Tuttavia, esiste un’opzione aggiuntiva per gli amministratori di un sito WordPress. È disponibile un plug-in chiamato  Aggiungi nuovo avatar predefinito  che può essere scaricato e implementato gratuitamente dal sito Web di WordPress.

Nota: questo è disponibile solo per gli amministratori di siti che gestiscono un sito di organizzazione dot di WordPress, non un sito Web di punti WordPress offerto gratuitamente dalla società Automattic. Per capire la differenza tra questi due tipi di WordPress,  fai clic qui .

Se sei in grado di installare ed eseguire il plug-in Aggiungi nuovo avatar predefinito, questo offrirà una nuova opzione per cosa visualizzare quando un utente non ha un account Gravatar. In effetti, ti consente di creare la tua immagine predefinita che verrà visualizzata per gli utenti senza Gravatar.

Per qualsiasi persona o azienda che desideri migliorare il proprio marchio, possono utilizzare il proprio logo personalizzato per fungere da avatar predefinito. Ciò significa che qualsiasi utente senza Gravatar avrà la tua immagine personalizzata visualizzata accanto al suo commento sul tuo sito web. In effetti, offre pubblicità gratuita sui tuoi siti!

Anche se questo può funzionare molto bene come metodo per aumentare la consapevolezza del tuo marchio, tieni presente che i commenti degli utenti senza Gravatar che contengono un linguaggio razzista, odioso, dispregiativo o offensivo verranno visualizzati insieme all’immagine personalizzata. Pertanto, è estremamente importante regolare le impostazioni per lasciare commenti sui tuoi siti Web per evitare che vengano visualizzati commenti indesiderati accanto all’immagine personalizzata quando si utilizza il plug-in Aggiungi nuovo avatar predefinito.

Nota: se sei un programmatore esperto, puoi creare un avatar predefinito personalizzato senza installare il plugin  seguendo queste istruzioni .

Utilizzo di più gravatar

Lo scopo dell’utilizzo di un Gravatar è quello di stabilire e creare fiducia per la tua identità, che sia la tua identità personale o quella di un’azienda o organizzazione. Pertanto, Gravatar consente solo un’immagine e un profilo per indirizzo e-mail.

Detto questo, molte persone trovano utile avere più account Gravatar. Questo può essere fatto facilmente visitando il sito web Gravatar e registrando nuovi account, ognuno legato a un indirizzo email separato.

Dopo aver registrato più account Gravatar, ognuno con il proprio indirizzo e-mail associato univoco, è possibile distribuirli come identità separate su Internet. Ad esempio, potresti trovare utile disporre di un account Gravatar e di un’identità per motivi di lavoro e un altro account Gravatar per affari personali. Allo stesso modo, se gestisci più aziende, puoi facilmente separare queste identità online utilizzando più account Gravatar.

Altri casi d’uso per più account Gravatar incluso il mantenimento di identità personali separate per quando si visitano siti Web. Ad esempio, potresti voler utilizzare un Gravatar diverso per i tuoi account su siti Web per adulti o mantenere separate le tue attività quando accedi a siti Web mentre sei al lavoro.

Gravatar incoraggia l’uso di più account. Sul sito web Gravatar, accedi semplicemente con il tuo primo indirizzo e-mail Gravatar per accedere al tuo profilo. Da lì, fai semplicemente clic su “Gestisci Gravatars”, ricordando di assegnare un indirizzo email diverso per ogni nuovo Gravatar. Proprio come con la tua prima registrazione Gravatar, puoi quindi procedere con l’inclusione di collegamenti a qualsiasi sito Web che gestisci, account di social media, un breve profilo del profilo e altri account di terze parti.

Conclusione

Internet può essere stato in uso diffuso solo per 20 anni o giù di lì, ma pochissimi siti Web, piattaforme e servizi di quei primi giorni pionieristici sono riusciti a sopravvivere nell’affollato mercato digitale di oggi. Forse sorprendente per molti, Gravatar, un servizio creato per la prima volta circa 15 anni fa, continua a svolgere un ruolo vitale su Internet moderno. Funzionando in modo molto simile a una foto di identificazione digitale, Gravatars è ampiamente utilizzato su molti dei siti Web più famosi al mondo, tra cui Twitter, GitHub, WordPress e Tumblr.

Secondo Gravatar, ogni giorno vengono pubblicate (visualizzate) circa 8,7 miliardi di immagini Gravatar su Internet. Gravatar continua ad essere il modo più semplice, semplice e conveniente per gli individui, le organizzazioni e le aziende di stabilire e mantenere la propria identità, oltre a contribuire a indirizzare il traffico verso i loro siti Web, guadagnare fiducia, creare un’identità di marca e stabilire autorità.

Le seguenti due schede modificano il contenuto di seguito.
Open

info@ibdi.it

Close