Cerca

Una Checklist utilizzabile per preparare il lancio di un nuovo progetto di Marketing

Quindi hai avuto una grande idea per un nuovo progetto  – potrebbe essere un mini corso, un e-book o persino un nuovo sito Web  – e sai come costruirlo.

Bene, lascia che te lo rompa: il tuo lavoro non è fatto quando lo costruisci. Il tuo viaggio è appena iniziato. E inizia con un lancio!

Ecco la tua lista di controllo dettagliata e più pratica per l’avvio di un nuovo progetto di marketing (ti consiglio di esaminarlo mentre lo stai ancora costruendo, non dopo). Nel mettere insieme tutto ciò, ho fatto del mio meglio per mantenere i passi il più possibile da soli. Dopotutto, più puoi fare da solo, più soldi sarai in grado di risparmiare. Gestire il processo internamente ti consentirà anche di fare le cose esattamente come le desideri.

Con questo in mente, includo anche strumenti utili per ogni sezione per consentirti di agire immediatamente!

Prenota la mia consulenza di marketing gratuita

1) Vieni con il nome

Ogni buon progetto nel marketing inizia con il nome. Ma subito a questo primo passo, stai affrontando un dilemma : se ti viene in mente un nome totalmente originale o crearne uno basato sulle tue parole chiave target. Entrambi gli approcci hanno pro e contro, quindi non c’è mai una risposta facile.

E se hai intenzione di creare un sito web separato per la tua nuova impresa, il problema diventa ancora più impegnativo:

  • Se vai con qualcosa di assolutamente originale, potresti essere in grado di trovare un breve dominio.
  • Se decidi di inserire alcune parole chiave di base nel tuo nome, la maggior parte dei nomi di dominio sarà presa o troppo costosa.

Puoi andare con qualcosa nel mezzo, cosa che ho fatto anni fa quando ho creato seosmarty.com per il mio futuro progetto a tempo pieno (che all’epoca era un progetto secondario rapido). Il nome era breve, personale (“Smarty”, il mio cognome) e includeva la mia parola chiave (“SEO”), che creava una rapida associazione con la mia esperienza.

Ma anche con questo approccio le tue possibilità sono scarse in questi giorni, poiché la maggior parte dei domini basati su parole chiave sono tutti presi – a meno che tu non vada con un’idea più innovativa e trovi un dominio al di fuori del solito .com . Radix è un ottimo servizio che può aiutarti a trovare (e registrare) un grande nome con un indirizzo .site , .tech o .online :

radix

Dato che il Web sta diventando più grande e che più siti utilizzano domini di primo livello (TLD) diversi da  .com , è una buona idea afferrarne uno che sarà breve, memorabile e unico. Se sei un’azienda tecnologica, potresti voler optare per un TLD .tech .

Bluehost nuovi TLD

Una volta scelto il tuo vero marchio, assicurati che sia disponibile sui principali siti di social media e rivendicalo ovunque tu sia. Knowem  è un buon strumento per questo.

Dive Deeper: a partire dal basso: come costruire la tua autorità di dominio da zero

2) Progetta il logo del tuo marchio

Il logo del tuo marchio sarà ovunque: sui tuoi canali di social media, banner, download, miniature / avatar, biglietti da visita analogici, ecc. Anche la visibilità della ricerca organica si basa sull’immagine del tuo marchio ora che Google mostra il logo di ciascun sito accanto a ciascun risultato su dispositivi mobili:

logo-mobile-ricerca

Deve essere immediatamente accattivante e creare le associazioni necessarie con la tua azienda. Deve anche lavorare per varie opportunità di marketing, tra cui animazioni video e campagne per le vacanze.

È un’ottima idea iniziare a fare brainstorming in una fase iniziale. Di solito inizio con una ricerca su Google Immagini per identificare le associazioni visive create dal mio argomento principale. Fare quello:

  • Apri Google Immagini e digita lì il tuo concetto principale. Non deve essere la tua parola chiave; può essere il tuo punto di forza o il tuo angolo chiave. 
  • Fai clic su “Strumenti” in alto a destra, quindi seleziona “Clip art” nel menu a discesa “Tipo”

Ricerca su Google Immagini

Ad esempio, supponiamo che sto lavorando su un sito che spiegherebbe i passaggi chiari per fare qualsiasi cosa. Utilizzando Google Immagini, ho potuto elaborare i seguenti concetti da implementare nel mio logo:

  • Scala
  • frecce
  • lista di controllo
  • Puzzle

Ecco i risultati di una ricerca di immagini clipart per i passaggi:

brainstorming logo

Quindi utilizza Venngage (o qualsiasi altro strumento per la progettazione e l’ispirazione del logo ) per avere diverse versioni del tuo potenziale logo create tra cui scegliere.

Una volta che hai il tuo logo, tutto il resto sarà molto più semplice. Conoscerai la tua combinazione di colori, così potrai scegliere un tema WordPress e progettare i tuoi banner. In qualche modo, tutto viene a posto una volta che conosci il tuo marchio principale.

È anche una buona idea usare il kit My Brand di Venngage , che ti consente di mantenere tutti gli elementi del marchio sotto lo stesso tetto e creare o personalizzare qualsiasi creatività per abbinare la tua identità visiva generale: 

il mio kit di marca

Dive Deeper: lista di controllo in 10 passaggi per il branding digitale per le PMI

3) Creare una pagina di destinazione pre-lancio

Anche prima di lanciare il tuo progetto, potresti voler iniziare a costruire la tua lista e-mail. Lanciare qualsiasi cosa è molto più semplice quando hai già un gruppo di persone in attesa che diventi vivo e persino disposto ad aiutarti a farti conoscere.

L’impostazione di una landing page pre-lancio non richiede alcuna abilità progettuale, poiché puoi crearne una abbastanza rapidamente usando uno di questi temi WordPress reattivi :

Prossimamente landing page

Per ulteriore ispirazione, dai un’occhiata a questi esempi di progettazione di landing page di avvio , come questo di ZenDesk:

più-successo-start-up-landing-pagine-01

Suggerisco anche di aggiungere video alla tua landing page perché un video fa sempre il miglior lavoro spiegando un concetto futuro. Ancora una volta, non ci sono abilità speciali richieste in questi giorni. La creazione di video è semplice e veloce per chiunque disponga di uno strumento come InVideo , che consente di utilizzare modelli di video predefiniti e immagini e contenuti propri:

InVideo

Puoi personalizzare i colori in modo che corrispondano all’identità del tuo marchio appena creato, modificare caratteri e animazioni e aggiungere i tuoi sottotitoli. Puoi persino caricare il tuo voice over e le tue immagini.

InVideo

Dive Deeper: la guida definitiva alla creazione di una pagina di destinazione ad alta conversione

Prenota la mia consulenza di marketing gratuita

4) Inizia a pubblicare il contenuto pre-lancio

Non mi piace lanciare alcun sito senza aver scritto almeno 5-10 articoli. Naturalmente dipende dal progetto, ma nella maggior parte dei casi le persone non si fidano di siti Web vuoti. Gli utenti Web hanno maggiori probabilità di indugiare e navigare se ci sono cose interessanti da esplorare su un sito.

Di solito pubblico almeno cinque articoli prima di lanciare un progetto che copre problemi rilevanti nel settore e spiega come il mio futuro progetto sarà di aiuto. Quindi invito sempre i lettori a registrarsi per far parte del lancio.

Farlo è un buon modo per iniziare a orientarti verso le classifiche di Google, quindi dovresti iniziare la SEO di base. Ciò include l’impostazione di Google Search Console e Google Analytics in modo da poter monitorare i tuoi progressi e i risultati fin dall’inizio, condurre ricerche di parole chiave e ottimizzare il SEO in-page (meta-descrizioni, immagini) e SEO off-page (link building). Questa lista di controllo per il lancio di un nuovo sito Web è più dettagliata.

Per identificare le domande che vale la pena trattare nei miei contenuti pre-lancio, utilizzo Text Optimizer  che ha una sezione separata per esplorare le domande di nicchia  : 

Optimizer2

In questa fase iniziale è anche essenziale iniziare subito a coinvolgere i tuoi visitatori. L’installazione di strumenti di coinvolgimento degli utenti consentirà al tuo pubblico di essere maggiormente coinvolto nel sito e nel progetto che stai realizzando. Uno di questi strumenti è  Alter , che:

“Analizza automaticamente il tuo sito Web e studia i tuoi visitatori. Quindi, utilizzando algoritmi basati sull’intelligenza artificiale, il nostro software consiglierà i contenuti personalizzati ai tuoi visitatori in base ai loro interessi e comportamenti per aiutarli a rimanere più coinvolti e trascorrere più tempo sul tuo sito. “

Con Alter, le conversioni possono aumentare fino al 248% e gli impegni possono aumentare fino al 170%:

alterare i risultati

Un’altra buona idea è quella di utilizzare i contenuti pre-lancio per iniziare ad analizzare il pubblico di destinazione e segmentarlo. Con Finteza , uno strumento di analisi avanzato, puoi creare inviti all’azione personalizzati per diversi segmenti dei visitatori del tuo sito, in base alla loro posizione, dispositivo e azione passata sul sito (ad esempio, puoi mostrare CTA personalizzati a quelli del tuo visitatori del sito che hanno guardato il tuo video promozionale):

campagna finteza

Dive Deeper:

5) Inizia a lavorare sui tuoi canali di social media

Ora che hai il tuo video promozionale, la landing page che genera lead e i contenuti pre-lancio, devi iniziare a lavorare sui tuoi canali social. Come per un sito Web, i profili social vuoti con zero interazioni sembrano poco professionali.

Il primo passo è un set-up in cui si personalizza l’aspetto delle risorse del proprio marchio fuori sede. Per iniziare, ecco un breve elenco di controllo da esaminare. Questi non sono tutti i profili che potresti voler creare in futuro, ma questa è una buona lista per iniziare. Ho scelto queste piattaforme perché si posizionano bene su Google e potrebbero aiutarti nelle tue attività di gestione della reputazione.

Principali account di social media da creare e completare:

Account dei social media da creare

* Per creare immagini di intestazione ben adattate , utilizzare strumenti come Canva  o Snappa che hanno già la dimensione corretta incorporata per te.

Dai un’occhiata a queste pagine di aiuto per personalizzare l’ URL del tuo profilo pubblico su LinkedIn e ottenere un URL del canale personalizzato su YouTube .

È inoltre necessario creare un solido calendario editoriale sui social media che assicuri che i contenuti dei social media pertinenti e coinvolgenti vengano pubblicati regolarmente. ContentCal è uno strumento utile da utilizzare, in quanto puoi aggiornare tutti i tuoi canali con un clic di un pulsante:

contentcal calendar

ContentCal conserva gli aggiornamenti di successo per un facile riutilizzo, distribuisce i contenuti in modo efficace in tutto il calendario e pianifica gli aggiornamenti su molti canali di social media.

Dive Deeper: come utilizzare i social media per migliorare sostanzialmente il tuo SEO

6) Tieni traccia delle idee di marketing per dopo

Mentre esegui tutti i passaggi precedenti, oltre a continuare a sviluppare il tuo progetto, ti imbatterai in varie idee di marketing che potresti voler sperimentare.

Tieni traccia di tutte queste idee e aggiungi i tuoi pensieri e i link di riferimento per ognuna. Apprezzerai la tua lista principale quando pianificherai le tue campagne in seguito!

Trello è lo strumento perfetto per l’organizzazione di progetti e idee. Lo uso per tenere traccia delle idee di marketing e di sviluppo. Ogni volta che sono pronto a lavorare su uno di essi, posso spostare qualsiasi carta dalla colonna “Idee” alla colonna “In corso”, che mantiene la mia sanità mentale e aiuta la produttività del mio team:

trello

Dive Deeper: come utilizzare un flusso di lavoro organizzato per rimanere al passo con il marketing dei contenuti

7) Pianifica il tuo tempo

Supponendo che tu stia lanciando un progetto secondario (non il tuo impegno a tempo pieno), devi dedicare del tempo per lavorarci. Può essere molto semplice relegare questo lato o il progetto di un sogno come compito “quando ho tempo”. Ciò significa che la gestione del tempo è molto importante da impostare nella fase pre-lancio.

Di solito ho 3-5 progetti attivi contemporaneamente, quindi se ho bisogno di lanciarne un altro, vado con un modello di “piccoli passi”. L’idea è che ti impegni a fare almeno una cosa ogni giorno per un nuovo progetto, che si tratti di un’attività di grandi dimensioni o di una rapida modifica o aggiornamento. Quando il progetto inizia davvero a prendere forma, aumenterò il tempo che mi riservo, anche se di solito non più di un’ora al giorno.

Rescue Time è un buon modo per rimanere in pista e assicurarsi di seguire la propria routine. È possibile impostare promemoria per rimanere coinvolti con il nuovo progetto o i limiti delle attività per evitare di essere troppo sopraffatti e mettere da parte altri progetti.

Dive Deeper:

Prenota la mia consulenza di marketing gratuita

Parole finali

Il lancio di un nuovo progetto è sempre impegnativo. Hai bisogno di più tempo quando non hai tempo, budget anche se sei già sforzato e soprattutto, molta ispirazione, anche se sei troppo occupato per respirare. Spero che i passaggi precedenti al pre-lancio renderanno la tua vita più semplice e il tuo lancio più efficace!

Ecco un breve elenco di tutti gli strumenti che ho citato in questo articolo:

  • Radix – per aiutare a trovare (e registrare) un grande nome con un .site ,  .TECH , o  .online indirizzo
  • Knowem – per assicurarsi che il tuo dominio sia disponibile sui principali siti di social media (e rivendicalo)
  • Google Immagini : per identificare le associazioni visive create dal mio argomento principale / logo del marchio
  • Venngage – per creare diverse versioni del tuo potenziale logo
  • Tema WordPress – per il tuo sito web
  • My Brand Kit – per mantenere tutti i tuoi elementi di personalizzazione sotto lo stesso tetto
  • Tema WordPress – per creare una landing page pre-lancio
  • Esempi di design della pagina di destinazione : per ispirare la pagina di destinazione all’avvio
  • InVideo – per creare contenuti video con modelli video predefiniti
  • Elenco di controllo SEO : per iniziare con il SEO di base per un nuovo sito Web
  • Strumento per ottimizzare il testo  : per identificare le domande che vale la pena di affrontare nei contenuti pre-lancio
  • Modifica : per iniziare subito a coinvolgere i tuoi visitatori con uno strumento di coinvolgimento degli utenti
  • Finteza : per creare inviti all’azione personalizzati per diversi segmenti di visitatori del sito
  • Canva – per creare immagini di intestazione ben adattate
  • Snappa – per creare immagini di intestazione ben adattate
  • ContentCal – per creare un calendario editoriale sui social media
  • Trello – per organizzare progetti e idee
  • Rescue Time – per rimanere in pista e assicurarsi di seguire la propria routine
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close