Cerca

Ti stai davvero prendendo delle vere pause?

Sai cosa c’è di bello nel vivere lo stile di vita delle dot com? Hai il completo controllo del tuo programma di lavoro, del tuo ambiente di lavoro e dei contenuti del tuo lavoro. Puoi lavorare quando vuoi, dove vuoi, su quello che vuoi. E sai qual è la parte peggiore del vivere lo stile di vita delle dot com? Non ci sono confini Senza regole. Non proprio.

 

Lavora quando vuoi?

Un lavoro di ufficio più tradizionale potrebbe farti lavorare alle 9:00 alle 17:00, dal lunedì al venerdì, settimana in settimana. La pausa pranzo inizia esattamente a mezzogiorno e dura esattamente un’ora. E quando quell’ora batte le cinque di sera, sei ufficialmente chiuso per il giorno e non hai nemmeno bisogno di pensare al lavoro fino alle 9 del mattino seguente.

Ma ovviamente, anche se vinci la corsa al successo, sei ancora un topo. Questo è probabilmente il motivo per cui stai leggendo questo blog, ed è probabilmente per questo che sei interessato a gestire il tuo business online di successo. Capisco. Ho capito assolutamente. Ma se tu hai lo stesso tipo di etica del lavoro e il senso di obbligo che io faccio, allora potresti essere fin troppo familiare con questa trappola del “lavoro quando vuoi”.

Perché tu possa lavorare in QUALSIASI momento, potresti sentirti come se dovessi lavorare TUTTO il tempo. C’è anche l’opportunità di fare qualcosa, quindi ti senti come se dovessi fare qualcosa.

 

Alterna Lavoro e pause

Potresti ricordare quando ho detto che puoi migliorare la tua produttività e concentrazione utilizzando la tecnica del Pomodoro. Questo ti ordina di fare una pausa di cinque minuti per una sessione di lavoro di 25 minuti. E poi una pausa più lunga dopo aver completato alcune sessioni di lavoro.

Affinché questa tecnica funzioni, è necessario fare una pausa. Sono soli. Non so voi, ma lo trovo molto più facile a dirsi che a farsi. Come finisco a spendere la maggior parte delle mie pause? Scoprirò Facebook, guarderò un video di YouTube, aggiornerò su alcuni blog … ma nessuno di questi è una vera occasione. Il mio cervello è ancora attivamente impegnato in qualcosa e non sta ricevendo il resto di cui ha bisogno.

Ora, mi rendo perfettamente conto che ciò va contro ciò che ho affermato sulla ricerca di modi per lavorare quando non lavori. In quel pezzo, ho detto che il tempo libero può funzionare anche come orario di lavoro, migliorando la produttività generale comprimendo di più in meno tempo. Questo è ancora vero, in una certa misura.

 

Stai lontano dal Computer

Ma hai davvero bisogno di fare delle pause. Come se dovessi davvero allontanarti dal tuo computer e non impegnare attivamente il tuo cervello in alcune attività.

So che quando lavori da casa, l’esperienza è piena di distrazioni. E molte di queste distrazioni compromettono in modo intrinseco la tua capacità di lavorare sulla tua attività.

Ma hai ancora bisogno di fare una pausa. Alzati e fai alcuni tratti. Per quelle pause più lunghe, magari fare una passeggiata nel parco. O riconnettiti con la natura facendo un’escursione su un sentiero locale. O riconnettiti con alcuni amici per un pranzo di tre ore. Non fare alcun lavoro reale.

 

Il recipiente vuoto

Per quanto intuitive possano sembrare, queste vere interruzioni ti permetteranno di lavorare in modo più intelligente e lavorare di più quando torni sul tuo computer. La tua mente sarà rinfrescata con rinnovato vigore, pronta a concentrarsi meglio sul compito da svolgere. Quando ti sovraccarichi il cervello, la qualità del tuo lavoro soffre e tu diventi una vittima dell’affaticamento decisionale. Un cervello riposato è un cervello impegnato.

Non sentirti in colpa per questo. Sì, devi fare i conti. Ma prima di poter spacciare, è necessario ricaricare quelle batterie.

Open

info@ibdi.it

Close