Cerca

Tattiche di WHITEHAT LINK BUILDING per siti Web di Affiliazione [Facili ed efficaci]

Sono felice di pubblicare oggi un post ospite di Tung Tran di CloudLiving.com. Tung è stato a lungo un lettore di Niche Pursuits e ora funziona abbastanza bene con i suoi siti di nicchia. Nel post di oggi condivide alcune eccellenti tattiche di costruzione del link a cappello bianco in GRANDE profondità. Penso davvero che queste strategie ti aiuteranno a classificare il tuo sito più in alto se segui questi passaggi. Ecco Tung …

Cerchi tattiche per la creazione di link a cappello bianco che porteranno il tuo sito Web al livello successivo ?

Se è così, ho delle buone e cattive notizie per te.

Cattive notizie: il cappello bianco SEO è un sacco di lavoro. E ci vuole molto tempo (non tutte le cose buone?).

Buone notizie: funziona benissimo.

Quindi, se puoi investire il tempo ed esercitare la giusta dose di pazienza, vincerai.

VUOI LA SCORCIATOIA?

Il gruppo di Authority Hacker ha i migliori metodi per costruire collegamenti che io abbia mai visto. E ti insegnano come costruire i tuoi collegamenti cappello bianco su larga scala nel loro corso The Authority Site System.

(controlla la recensione di Brady su The Authority Site System)

È il corso che utilizzo per formare i miei dipendenti e il corso che raccomando se si desidera creare collegamenti a cappello bianco su larga scala. Fai clic qui per scoprire come trasformare il tuo sito affiliato in un sito di autorità con la creazione di link white hat.

UNISCITI ALL’AUTHORITY SITE SYSTEM PER TATTICHE DI COSTRUZIONE DI LINK A CAPPELLO BIANCO

TATTICHE DI COSTRUZIONE DI WHITE HAT LINK PER I SITI AFFILIATI

Parliamo di alcune tattiche di costruzione di link cappello bianco per i siti Web affiliati. Ecco i 5 che utilizzo di più:

1. SFRUTTA I PARERI DEGLI ESPERTI

Attingere al potere dei massimi esperti è una delle tattiche più efficienti ed efficaci là fuori. E personalmente ho usato questa strategia innumerevoli volte per ottenere link di alta qualità per i miei siti web affiliati .

Questa tattica funziona praticamente per qualsiasi nicchia. E ha il potere di guidare azioni e traffico naturali dai social media, rendendolo il collegamento perfetto per la tattica del tuo nuovo sito web affiliato Amazon.

Cosa sono esattamente i migliori esperti (e come puoi usarlo per dare il via al tuo nuovo sito Web?)

Ecco l’idea in breve:

  1. Crea un post di elenco con i migliori influencer e blogger nella tua nicchia
  2. Avvisa le persone che hai presentato e, si spera, si collegano ai tuoi contenuti

Semplice vero?

Pensato così 🙂

Ora potresti pensare …

Scrivere un post lungo ed esauriente con un elenco dei migliori influencer sembra un sacco di lavoro – questa tattica funziona anche?

Altre buone notizie: Sicuramente!

Funziona benissimo.

Ecco perché:

Le persone amano essere apprezzate e riconosciute per il loro duro lavoro (qualcosa che raramente ricevono). E quindi, sono molto più propensi a collegarsi ai tuoi contenuti o a rispondere favorevolmente a una richiesta di guest post in cambio.

Quindi, come funziona esattamente questo processo?

È davvero semplice come scrivere un post di elenco e inviarlo ai migliori influenzatori nella tua nicchia – o c’è di più?

Bene, abbiamo suddiviso le cose in 5 semplici passaggi:

Facciamo un tuffo più approfondito nei dettagli e illustriamo come è possibile eseguire questa idea (e attirare molti collegamenti di alta qualità nel processo).

1. SCEGLI UN ARGOMENTO O UN ANGOLO

Tutto inizia con la scelta di un argomento informativo e prezioso. Sbagli questo e nient’altro conta. Fallo bene e tutto il resto diventa più facile.

Quindi, come si sceglie l’argomento o l’angolazione migliore per il post dell’elenco?

Bene, inizia con la ricerca!

Passa un po ‘di tempo a cercare, a capire l’argomento o l’angolazione migliore per il tuo post di esperti.

Ecco due formule di generazione di argomenti facili e veloci che usiamo per elaborare angoli convincenti:

  • X siti web da visitare se vuoi essere un migliore [riempi lo spazio vuoto]
  • I migliori blog X che ti aiuteranno [inserisci una promessa qui]

Tieni presente che, quando decidi un argomento o un angolo, è importante concentrarsi su buoni argomenti.

Come puoi decidere?

Ecco come:

  • Sii specifico ma non scegliere argomenti troppo piccoli o non troverai abbastanza siti da presentare
  • Un buon argomento è quello che puoi trovare almeno 50 siti da includere perché è un gioco di numeri (Più siti hai, più link potresti ottenere. Supponiamo che il tuo tasso di successo medio con questa tattica sia del 10%, se funzionalità 50 siti, è possibile ottenere 5 collegamenti, funzionalità 100 siti si ottengono 10 collegamenti, funzionalità 200 siti si ottengono 20 collegamenti)
    • Esempio: 50 siti web da visitare se vuoi essere migliore nella lavorazione del legno

2. TROVARE ESPERTI DA INCLUDERE NEL TUO POST

Dopo aver individuato un argomento o un angolo di dimensioni ragionevoli, è tempo di indossare il cappuccio di ricerca e saltare su Google.

Perché?

Perché devi assicurarti che la tua lista sia in realtà una lista preziosa! Non c’è modo più veloce per svalutare il tuo post che presentare un sacco di blog o influencer che hanno un traffico basso o che non sono degni di ricevere il riconoscimento di un influencer principale. Per evitare questo (orribile) destino, devi scavare e trovare gli esperti giusti da includere.

Ecco le parole chiave che puoi utilizzare per trovare i migliori influenzatori e blogger da presentare:

  • I migliori blog [inserisci la tua parola chiave]
  • Top [inserire la tua parola chiave] siti web
  • Principali esperti [inserisci la tua parola chiave]
  • Blog [Inserisci la tua parola chiave]

Dopo aver consultato Google e aver iniziato a raccogliere un sacco di influencer che puoi promuovere sul tuo post, è tempo di iniziare a organizzare.

Una volta fatto quanto sopra, dovresti avere un elenco salutare dei migliori influenzatori e blog nella tua nicchia e settore. Quindi dovresti caricare un foglio di calcolo Excel e raccogliere tutte le informazioni pertinenti di cui avrai bisogno.

Ecco alcune cose che vorresti includere:

  • URL del sito Web
  • Informazioni di contatto (utilizzare Hunter per trovare indirizzi e-mail)
  • Rango dell’autorità di dominio
  • Quantità di traffico

3. CREA UN FANTASTICO POST ELENCO

Al termine della fase di ricerca, è tempo di rimboccarsi le maniche e martellare la scritta.

A seconda del tuo talento nella scrittura, o odierai questa parte o la amerai.

Indipendentemente da ciò, vuoi assicurarti che tu (o lo scrittore che assumi) includa i seguenti elementi nel tuo post:

  • URL del sito di cui stai parlando
  • Uno screenshot della loro homepage
  • Facoltativo: aggiungi una descrizione del loro sito

4. INFORMA I TUOI ESPERTI

Prima di continuare, ricapitoliamo il terreno che abbiamo coperto finora …

  1. Abbiamo trovato un ottimo argomento
  2. Creato un elenco dei migliori influenzatori
  3. Ha scritto il nostro post

E adesso?

Il lavoro è finito?

No. Lontano da esso.

In effetti, se ti fermi qui, ti perderai il passaggio più cruciale necessario per trasformare questa tattica in un enorme successo.

Che cos’è quel passo?

Raggiungere e far sapere agli influencer che sono stati presenti nel tuo post!

Ecco il modello e-mail che ti consigliamo di seguire:

Oggetto: Adoro il tuo fantastico blog!

Ciao {NAME},

Adoro quello che stai facendo su {SITE NAME}.

Volevo solo farti notare che eri presente nel mio nuovo articolo su {INSERIRE TITOLO QUI}.

Ecco il link – {LINK}

Spero davvero che porti alcuni nuovi visitatori al tuo sito!

Saluti,

{IL TUO NOME}

Assicurati di modificare questo modello per i tuoi esperti. Se tutti usano lo stesso modello, non funzionerà altrettanto bene 🙂

5. SEGUI E OTTIENI I TUOI LINK

Grande!

Ora è il momento di seguire gli influencer e raccogliere i tuoi link.

Come lo fai? E cosa succede se invii un’email, ma non rispondono?

Dovresti imprecare nella parte superiore dei polmoni ed etichettare questa tattica per essere inefficace?

Potresti…

Oppure puoi usare questo modello di email (e aumentare le probabilità di ricevere link):

Ciao {NAME},

Effettua il check-in per vedere se hai ricevuto l’e-mail che ho inviato qualche giorno fa.

Sei stato inserito nel mio nuovo articolo su {INSERIRE TITOLO QUI}.

Ecco il link – {LINK}

Saluti,

{IL TUO NOME}

Freddo?

Eccezionale.

Quindi cosa succede se rispondono? Allora cosa …

Bene, allora è il momento di trasformare l’avviamento che hai costruito in una possibile opportunità di guest post.

Ecco esattamente cosa dovresti dire:

Ciao {NAME},

Sono contento che ti sia piaciuto 🙂 Sono un grande fan del tuo blog.

A proposito, sono ancora nuovo in tutto questo mondo dei blog e mi piacerebbe avere un po ‘di visibilità sul mio blog.

Mi chiedevo se potevo contribuire con un post ospite per il tuo blog.

Ecco alcune idee che penso piaceranno molto al tuo pubblico:

  • Idea 1
  • Idea 2
  • Idea 3

Fammi sapere cosa ne pensi e sarei felice di iniziare subito.

Grazie,

{NOME}

Se dicono di sì, tamponati sul retro e poi scrivi il post (ne parleremo più avanti).

Se dicono di no, invia questa email:

Nessuna preoccupazione {NAME}.

Comprendo che {al momento non stai accettando i post degli ospiti / riformuli il motivo del loro rifiuto qui}.

Grazie per il tuo tempo.

Teniamoci in contatto!

{IL TUO NOME}

È importante notare che non dovresti fermarti qui, ma piuttosto continuare a costruire la relazione. Non si sa mai che ne sarà di una relazione.

Alcune delle nostre migliori opportunità di post ospiti provengono da persone che inizialmente ci hanno detto di no.

Quindi continua! Non lasciarti abbattere.

Questa tattica è uno dei modi migliori per creare collegamenti, ma ci vuole un po ‘di lavoro, quindi seguici. E rimarrai piacevolmente sorpreso dai risultati.

2. COMMENTI SUL BLOG

Sono sicuro che ormai hai sentito che i commenti sul blog sono uno dei modi più comuni per creare collegamenti. Ma la domanda rimane …

Funziona ancora?

Sì!

Quindi la domanda migliore è …

Stai sfruttando questa tattica per il suo pieno potenziale?

Tu dovresti essere!

Perché anche se Google non apprezza fortemente i collegamenti dai commenti del blog, questa tattica è ancora molto efficace per i seguenti motivi:

  1. Ottima tattica per costruire relazioni e traffico – lasciare commenti ponderati può effettivamente creare opportunità per i post degli ospiti
  2. Per creare un profilo di collegamento naturale – i collegamenti dai commenti del blog non aiutano con le classifiche, ma aiutano a creare un profilo di collegamento naturale (qualcosa che è DAVVERO importante)
  3. Riconoscimento del marchio : se cerchi costantemente di lasciare commenti su blog di alta qualità nella tua nicchia, alla fine inizierai a generare attenzione e ricevere riconoscimenti. Mi piace chiamare questo edificio buona volontà.

Detto questo, come puoi sfruttare la potenza dei commenti sui blog e creare collegamenti potenti?

Ecco come:

  1. Trova blog di alta qualità su cui commentare
  2. Crea un piano d’azione
  3. Concentrati sulla qualità piuttosto che sulla quantità

Discutiamo ogni passaggio in modo più dettagliato di seguito …

TROVA BLOG SU CUI COMMENTARE

Trovare blog di qualità con un numero di lettori abbastanza grande non deve essere difficile.

In effetti, se hai seguito i passaggi descritti in questo articolo, la maggior parte del lavoro è già stata eseguita.

Ricordi l’elenco dei migliori esperti che hai compilato?

Bene, questo è un ottimo punto di partenza.

Basta attraversarlo e identificare i blog che si desidera commentare.

Facile vero?

Pensavo così!

Oltre alla tua lista dei migliori esperti, puoi anche trovare altri blog su cui commentare tuffandoti in Google e facendo qualche ricerca in più (è sempre divertente, non è vero ;-).

CREA UN PIANO D’AZIONE

Una volta che hai una buona lista di blog, è ora di mettersi al lavoro.

Adesso…

Commentare sui blog è qualcosa che molti di noi sanno che dovremmo fare, ma in realtà?

Se sei qualcosa di simile a me, probabilmente non devi dare la priorità quanto dovresti. In effetti, sembra che sia una di quelle tattiche che si spostano facilmente da un todolista all’altro senza mai farlo.

Puoi collegare?

In tal caso, è esattamente per questo che ti consigliamo di creare un piano d’azione.

Ecco quello che seguiamo:

  • Obiettivo per ogni giorno: lasciare commenti di alta qualità su 5-10 blog
  • Metti da parte 30 minuti prima cosa al mattino e assicurati che sia fatto

Segui il piano d’azione sopra riportato e rimarrai sorpreso dalla rapidità con cui inizi a sviluppare la trazione per il tuo nuovo sito web affiliato Amazon.

Tuttavia, tieni presente che la trazione sarà possibile solo se segui il passaggio successivo:

CONCENTRATI SULLA QUALITÀ PIUTTOSTO CHE SULLA QUANTITÀ

Hai mai visitato un blog, scorrere fino alla sezione dei commenti e letto i commenti scritti chiaramente allo scopo di generare link?

Certo che hai.

Sembrano qualcosa del genere:

“Mi è davvero piaciuto questo articolo. Ho anche scritto di qualcosa di simile, puoi verificarlo qui [inserisce l’URL]. ”

Questi tipi di commenti sono completamente inutili (e inefficaci).

Pertanto, è necessario resistere alla tentazione di lasciare commenti generici che forniscono un valore assolutamente zero. Invece, dovresti dedicare tempo effettivo a lasciare commenti ponderati e preziosi che siano vantaggiosi per il pubblico del sito.

In questo modo genererai risultati che non crederesti.

Dai un’occhiata a questo …

Notate quanto velocemente sono stato in grado di creare trazione per il mio blog Cloud Living lasciando commenti di alta qualità su NichePursuits. Questo non è un colpo di fortuna! E questo perché questa tattica funziona molto bene.

Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi che puoi utilizzare per aumentare la sua efficacia alle stelle:

  • Assicurati che il link che inserisci nei tuoi commenti sia alla fine, contestualmente rilevante e non sembri spam
  • Aumenta il riconoscimento del nome registrando un account gratuito su Gravatar
  • Non inserire mai parole chiave nel campo del nome del commento. Usa solo il tuo nome o marchio per lasciare commenti.

Fai quanto sopra in modo coerente e dopo pochi mesi, ti noterai con un esercito di collegamenti.

3. PUBBLICAZIONE DEGLI OSPITI

Lo so. Lo so.

Hai sentito parlare di guest post un milione di volte prima e sei stanco di leggerlo su ogni articolo di link building, ma c’è una ragione per cui continua a spuntare …

È perché funziona.

In effetti, la pubblicazione degli ospiti è la nostra tattica preferita per aumentare i backlink e il traffico organico.

Eppure molti neofiti lottano ancora con questa tattica.

Perché?

Perché si pongono costantemente la seguente (limitante) domanda:

“Chi accetterebbe il mio post ospite?”

Guarda, ho capito.

Se non hai mai scritto un guest post prima, può sembrare scoraggiante. In effetti, se sei come il vecchio me, probabilmente stai anche chiedendo a chi al mondo interesserebbe anche quello che hai da dire su un determinato argomento.

Suona familiare? Non sei solo.

Queste sono paure e dubbi che tutti abbiamo avuto prima o poi. È perfettamente normale.

Ma le nostre paure non sono radicate nella realtà.

Ecco perché:

Dopo aver trascorso un sacco di tempo online (e sperimentando alti e bassi), ho scoperto che una cosa è vera sopra ogni altra cosa …

Se riesci a creare contenuti fantastici che aiuteranno un altro sito, allora vogliono che tu scriva per loro. E ‘così semplice. Veramente.

Quindi, qual è la pubblicazione degli ospiti (e come puoi usarla per aumentare il traffico del tuo sito?)

La pubblicazione degli ospiti è il processo di invio e pubblicazione dei tuoi contenuti su altri siti Web o blog. In effetti, la pubblicazione degli ospiti è esattamente ciò che sto facendo in questo momento! Invece di pubblicare questo articolo sul mio blog, lo sto pubblicando su NichePursuits.

Perché?

Per un paio di motivi:

  • Per offrirti contenuti utili e di valore: i fedeli lettori di NichePursuits
  • Aiuta NichePursuits a classificare parole chiave più mirate
  • Spero che ti possa dare un’occhiata al mio blog se trovi utile questo post

Vedere come funziona?

È una vittoria / vittoria per tutti.

NichePursuits ottiene fantastici contenuti gratuiti. E (spero) ottengo backlink e traffico di riferimento di alta qualità.

Non c’è davvero modo migliore per generare collegamenti per un principiante che attraverso la pubblicazione degli ospiti. So che molte persone pensano che sia morto, ma la verità è che i suoi poteri stanno ancora correndo in lungo e in largo.

Diamo quindi un’occhiata ai diversi passaggi coinvolti nel processo:

1. TROVARE TARGET POST OSPITI

Per prima cosa, devi tornare in trincea e creare un elenco di siti che accettano i post degli ospiti.

Qual’è il miglior modo per farlo?

Ti consigliamo di utilizzare questo foglio di calcolo . Assicurati di fare clic su  File -> Crea una copia .

Inserisci semplicemente la tua parola chiave. E riceverai un elenco di termini di ricerca che puoi collegare a Google.

Una volta fatto, vorrai annotare i siti che trovi qui .

2. FILTRAGGIO E SEPARAZIONE IN LIVELLI

Ora che hai un elenco di siti, è tempo di dare la priorità al tuo elenco.

Questo è estremamente importante perché non esistono due siti uguali. Un sito può comportare grandi ritorni, mentre un altro potrebbe non avere abbastanza traffico o autorità di dominio per fornire risultati.

Detto questo, vuoi restringere il tuo elenco solo a siti di alta qualità e separarli in livelli in modo da sapere su quali concentrarti.

Nota: salta questo passaggio e finirai per perdere un sacco di tempo e denaro su siti Web di bassa qualità (non è divertente), quindi assicurati di farlo.

Ecco come controlliamo la qualità dei siti e li separiamo in livelli:

  • Elimina tutti i siti con autorità di dominio <20
  • Assicurati che il sito sia aggiornato regolarmente con contenuti coinvolgenti e di qualità
  • Esegui il sito tramite SEMRush per vedere se si posizionano bene su Google. Se non c’è traffico organico ma alta autorità di dominio, controlla i follower dei social media
  • Assicurati che non seguano i link esterni per i post degli ospiti

Sulla base della valutazione di cui sopra, si desidera separare i siti in livelli. Puoi avere i tuoi siti di alta qualità, siti di bassa qualità e tutto il resto.

3. RISCALDARE LE TUE PROSPETTIVE

Ora che hai un elenco di siti Web di alta qualità su cui ti piacerebbe pubblicare un post ospite.

Qual è il prossimo?

Bene, è tempo di aumentare le probabilità che ti dicano di sì.

Ecco come lo fai:

Li imburrate. E inizia a costruire una relazione.

Adesso…

È facile saltare questo passaggio. Ma se lo fai, sarà un grosso errore.

E questo perché i risultati non sono nemmeno vicini. Coloro che interagiscono con i proprietari dei siti (e li scaldano) eseguono MOLTO MEGLIO di quelli che semplicemente rimbalzano, cercando opportunità di guest post da un sito all’altro (senza mai prendere il tempo di costruire alcun tipo di relazione).

Ecco come riscaldare i tuoi potenziali clienti:

  • Seguili sui social media
  • Condividi alcuni dei loro articoli recenti (assicurati di taggarli)
  • Lascia commenti coinvolgenti e stimolanti sui loro post

Fai quanto sopra e noterai che (alla fine) inizieranno a vedere il tuo nome e la tua faccia ovunque (assicurati di utilizzare lo stesso avatar in tutti i punti di social media) e entrerai nel loro radar.

Questo renderà le cose molto più facili per te quando vai per l’uccisione (e proponi le tue idee per gli ospiti).

4. IDEE PER IL POST DEGLI OSPITI

Ora è il momento di inviare la tua presentazione. Prima di discutere le migliori pratiche, è necessario ricordare che non tutti i siti diranno di sì.

In effetti, molti diranno probabilmente di no. Va bene.

Non prenderlo sul personale e non esagerare, ci vogliono solo poche opportunità di post per gli ospiti per colpirlo alla grande.

Fatto? 🙂

Freddo.

Ecco il modello e-mail che puoi utilizzare per presentare i tuoi post ospiti:

Ehi {NAME},

Adoro quello che stai facendo su {SITE NAME}.

Potresti aver notato la mia condivisione e il tuo commento sul tuo post su [POST TITLE] (fantastico articolo tra l’altro).

Oggi stavo visitando il tuo sito e ho trovato questo post degli ospiti che hai pubblicato: {URL DEL POST OSPITE}

Mi piacerebbe essere il tuo prossimo autore ospite.

Ho fatto il brainstorming di alcuni argomenti che penso che i tuoi lettori trarrebbero molto valore da:

  • Idea 1
  • Idea 2
  • Idea 3

Per darti un’idea della qualità che porterò sul tuo sito, ecco alcuni altri post che ho pubblicato:

  • Esempio 1
  • Esempio 2
  • Esempio 3

Fammi sapere cosa ne pensi e sarei felice di iniziare subito.

Grazie,

{IL TUO NOME}

Notate quanto è semplice, preziosa e intrigante l’e-mail sopra?

Scommetti.

È super efficace perché in realtà dimostra che ti interessa. E hai impiegato abbastanza tempo per visitare il loro sito Web, prima di presentare un post per gli ospiti.

VUOI CREARE COLLEGAMENTI INTERNI INTELLIGENTI E PERTINENTI … RAPIDAMENTE?

NichePursuits Rating

Link Whisper è uno strumento rivoluzionario che rende il collegamento interno molto più veloce, più semplice ed efficace. Semplifica il potenziamento dell’autorità del tuo sito agli occhi di Google. Puoi utilizzare Link Whisper per:

  • Mostra i tuoi contenuti orfani che non sono in classifica
  • Crea collegamenti interni intelligenti , pertinenti e veloci
  • Rapporti sui collegamenti interni semplici ma efficaci: che cosa ha molti collegamenti e quali pagine richiedono più collegamenti? 

Fai clic qui per rivoluzionare il modo in cui il tuo sito esegue collegamenti interni

CREA COLLEGAMENTI INTERNI MIGLIORI CON LINK WHISPER

Usalo

Solo una precauzione prima di andare e utilizzare questo modello. Questo post è esposto a migliaia di lettori NP, quindi è molto probabile che utilizzeranno anche gli stessi modelli.

E ciò provocherebbe un grosso problema se tu e una dozzina di persone che raggiungono gli stessi siti utilizzando lo stesso modello di email.

Quindi sarebbe meglio se personalizzi il modello in modo che sia unico e rifletta la tua voce e personalità.

5. FAR SCRIVERE IL POST DEGLI OSPITI

Quindi hai inviato una richiesta di guest post e il proprietario del sito ha detto di sì?

Congratulazioni!

Ora è tempo di rimboccarsi le maniche e scrivere un post per gli ospiti (e di grande valore).

Come dovresti farlo? E come puoi decidere quanto pagare se hai intenzione di esternalizzare la scrittura?

Buone domande.

Ricorda il grafico a livelli che abbiamo creato nel passaggio 3?

Bene, ora è il momento di ritirare quel grafico e vedere quanto sforzo (e denaro) dovresti dedicare alla scrittura del post.

In base alla preziosità del sito su cui invierete gli ospiti, vorrete decidere se creare contenuti epici, fantastici o validi. Migliore è il sito, più dovrai intensificare il tuo gioco (tienilo a mente).

Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi per scrivere il tuo post ospite:

  • Formatta il tuo articolo rispecchiando quelli già presenti sul sito
  • Fai un controllo ortografico e grammaticale prima di inviare il tuo articolo. Ricontrolla se premi il conteggio delle parole richiesto
  • Fai contare la linea di apertura . La tua prima frase dovrebbe essere in grado di catturare i tuoi lettori.
  • Per quanto possibile, porta sul tavolo nuove idee . Evita di scrivere suggerimenti generici.
  • Sii colloquiale e coinvolgente . Poni domande frequentemente e sii amichevole nel post. Prova a relazionarti con le situazioni e le storie dei lettori.
  • Sono preferite frasi brevi e concise . Trasmetti le tue idee nel modo più semplice e chiaro possibile. Evita le parole fluff / filler per soddisfare il conteggio delle parole.
  • Dai un’occhiata al contenuto del sito. Conoscere:
    • Il loro pubblico di destinazione
    • Tono di scrittura
    • Come altri post degli ospiti hanno scritto il loro contenuto

6. INVIO PER PUBBLICAZIONE

Quando hai scritto e pubblicato il tuo fantastico post, è il momento di inviarlo per la pubblicazione. Questo passaggio è probabilmente il più semplice. E questo in pratica implica solo un’azione dalla tua fine:

Invio del tuo post per la revisione. E includendo una biografia dell’autore con esso.

Come puoi scrivere un grande autore biografico?

Ecco come:

  • Rendilo breve e interessante.
  • Puoi inserire 2-3 link al tuo sito web ma non esagerare o sembrerà spam. Idealmente, dovresti avere 1 link alla tua home page e 1 link a una pagina interna che desideri classificare in alto su Google.
  • Non preoccuparti molto del test di ancoraggio. Usa tutto ciò che ha senso e sembra naturale.

Cerchi un esempio per far sparare i tuoi succhi creativi?

7. ELENCO DI CONTROLLO POST PUBBLICAZIONE

Una volta pubblicato il tuo post ospite, il tuo lavoro non è finito.

In effetti, questo è quando inizia il FUN.

Ecco alcune delle cose che dovresti fare per dare al tuo guest post una spinta istantanea:

  • Sii il primo commentatore sul tuo post per gli ospiti – Questo è un piccolo trucco che potrebbe aiutarti a ottenere un po ‘più di traffico e riconoscimento del marchio poiché alle persone spesso piace scorrere verso il basso fino alla sezione dei commenti. Potresti dire grazie al blogger e far sapere ai visitatori che sei disponibile a rispondere a qualsiasi commento che hanno.
  • Condividi il post sui tuoi canali di social media : questo dimostra che ti interessa davvero il post. I proprietari del sito lo adorerebbero!
  • Contatta i commentatori che hanno blog : potresti pubblicare altri post degli ospiti in questo modo. Contattateli e dite che potreste contribuire anche ai loro siti.
  • Ripeti la procedura per ottenere più link!

Seguire i passaggi descritti sopra. E aumenterai notevolmente il numero di backlink generati dai tuoi sforzi. Provalo una volta e sarai catturato, per sempre.

Sì…

I post degli ospiti sono davvero così potenti!

4. CONTENUTO EPICO

Hai mai letto un post sul blog completo che ti ha fatto dire wow (e ha lasciato cadere la mascella a terra?).

Se è così, questo è un esempio di contenuto epico.

Sai che è epico perché fornisce una copertura del 100% su un argomento, rendendolo la migliore risorsa.

Di conseguenza, è uno dei modi più veloci per creare collegamenti.

Ecco come appaiono i contenuti epici:

Come creare articoli fantastici anche se fai schifo a scrivere

Se stai attraversando quanto sopra e pensando a te stesso …

Accidenti … questo sembra MOLTO lavoro da creare.

Hai assolutamente ragione.

Il contenuto epico richiede lavoro per essere prodotto. Non ci si può aggirare. Ma ne vale la pena. Ecco perché:

  • Il contenuto epico si classifica meglio
  • Ottiene più condivisioni social e backlink (la promozione diventa MOLTO PIÙ FACILE quando hai un post di grande qualità da promuovere)
  • Costruisce la tua autorità
  • Un pezzo di contenuto epico farà miracoli per il tuo sito. E trasformarti in un vero credente e utente di questa tattica. Fidati di me.

Pronto a vedere di persona?

Dolce.

Immergiamoci nei dettagli ora …

Alla fine, devi seguire 3 passaggi per produrre contenuti epici:

  1. Scegli un’idea comprovata per i contenuti
  2. Promuovilo

Per aiutarti a navigare con successo in ogni fase, di seguito ti abbiamo preparato una guida passo passo.

PASSAGGIO 1: SCEGLI UN’IDEA COMPROVATA PER I CONTENUTI

Scegliere un’idea comprovata di contenuto è qualcosa con cui molti principianti lottano.

Ma non deve essere difficile.

In effetti, non è necessario reinventare molto la ruota.

Questo perché ho intenzione di condividere con te come trovare contenuti che hanno già generato un sacco di link, rendendo la vita SEMPRE più facile perché poi devi semplicemente migliorarlo (o aggiornarlo) – invece di dover ricominciare da zero.

Ecco il processo semplice e veloce che seguo per scegliere idee comprovate di contenuto:

Inizia con ahrefs.com (e dai un’occhiata alla recensione Ahrefs di Brady)

home page di ahrefs

Se sei stato nel settore del marketing online per un po ‘di tempo, hai senza dubbio sentito parlare di Ahrefs. Per coloro che non l’hanno fatto, Ahrefs inizialmente era uno strumento di controllo del backlink, ma si è trasformato in molto di più negli ultimi anni.

Oggi è uno dei migliori strumenti SEO e di marketing online disponibili, rendendolo uno strumento indispensabile per qualsiasi operatore di marketing. Se non lo hai ancora, ti consiglio vivamente di prenderlo. Il piano più basso inizia a $ 99 al mese. E secondo me, vale la pena l’investimento.

Ma se hai appena iniziato e non hai il budget per farlo – non preoccuparti! Ahrefs offre una prova economica, quindi prova a condurre tutte le tue ricerche durante la prima settimana!

Ecco come farlo:

  1. Scegli un paio di siti Web nella tua nicchia. Vuoi scegliere siti Web più grandi perché di solito hanno più collegamenti ai loro contenuti. Ad esempio, se tu fossi nella nicchia naturale di salute e bellezza, dovresti scegliere Wellnessmama.com perché è un enorme sito web nello spazio della bellezza e un ottimo punto di partenza.
  2. Una volta scelti i tuoi siti, inserisci semplicemente l’URL nella barra di ricerca. Seguendo il nostro esempio di Wellnessmama, possiamo vedere che sta ottenendo oltre 23.000 domini di riferimento o backlink da domini diversi. Si classifica anche per 677.000 parole chiave e riceve 791.000 visite organiche da Google ogni mese

ahrefs wellnessmama.comStai bene, vero?

Decisamente.

Ora vuoi usare Ahrefs per analizzare il contenuto di Wellnessmama.

Ecco come:

1. Seleziona le pagine sulla barra dei menu di sinistra e fai clic su “Ottimi collegamenti”. Una volta fatto, vedrai un elenco di tutte le pagine di contenuto del sito Web con colonne sulla destra con metriche variabili come “UR (classificazione URL”) e “RD (domini di riferimento”) per le pagine specifiche.

Vuoi concentrarti sulla colonna dei domini di riferimento.

2. Fare clic sulla parola “RD” e ordinare i risultati dal più alto al più basso.

Perché?

Perché questo ti permette di vedere gli argomenti di contenuto che stanno già generando molti backlink per il sito Web, quindi è una buona ipotesi che la creazione di qualcosa di simile, ma è meglio che aiuti anche con i tuoi backlink.

3. Scegliere alcune idee di argomenti dall’elenco con almeno 25 domini di riferimento.

4. Dopo averne selezionato alcuni, apri un foglio di calcolo Excel e inserisci l’URL e il numero RD.

5. Ti consigliamo anche di annotare la parola chiave principale. Per fare ciò:

  • Fai clic sulla freccia sotto il titolo della pagina nella pagina Ahrefs
  • Seleziona Parole chiave organiche, dove vedrai tutte le parole chiave per le quali la pagina è classificata.
  • Guarda la parola chiave con il volume più alto per trovare la parola chiave principale.
  • Una volta trovato, puoi incollarlo nel tuo foglio di calcolo Excel

Dopo aver eseguito quanto sopra, dovresti essere in grado di esaminare il tuo foglio di calcolo e vedere il potenziale traffico che potresti ricevere se ti classifica per la parola chiave principale. Questo dovrebbe darti un’indicazione abbastanza forte per quale tipo di contenuto dovresti creare, ma il tuo lavoro non è ancora finito.

Devi ancora ripetere il processo con altre pagine fino a quando non avrai una buona lista di idee comprovate.

Suona bene?

Sono d’accordo.

Ma c’è un altro modo per sfruttare il potere di Ahrefs?

Scommetti.

Un’altra strategia che raccomando è la ricerca di parole chiave altamente competitive nella tua nicchia utilizzando Google. Ad esempio, se fossi nella nicchia di perdita di peso, cercherai “come perdere peso”.

Una volta fatto, torna semplicemente su Ahrefs, seleziona Esplora parole chiave e cerca la parola chiave per vedere quanto traffico sta ricevendo.

Quindi guarda i primi dieci risultati e controlla quanti backlink hanno ricevuto quelle pagine. Se le pagine sono classificate per parole chiave altamente competitive, è probabile che stiano ottenendo anche molti backlink.

Tieni presente che quando si tratta di una campagna di contenuti epici, non dovresti esitare a selezionare parole chiave competitive.

Maggiore è la concorrenza, maggiore è la probabilità che tu possa ottenere link dalla tua campagna. Il contenuto epico tende ad essere piuttosto intenso in termini di risultati, quindi ti consigliamo di fare un investimento utile.

Freddo?

Eccezionale.

Ora è il momento di controllare i backlink per i migliori risultati di ricerca.

Quindi apri alcuni siti, copia l’URL e incollalo nella sezione Esplora siti di Ahrefs.

Quando abbiamo verificato il risultato di ricerca numero uno su Google per “come perdere peso”, aveva già generato oltre 300 domini di riferimento, quindi puoi dire che è buono.

COME HO COSTRUITO UN SITO DI NICCHIA CHE GUADAGNA $ 2,985 AL MESE

NichePursuits Rating

Vuoi avviare un sito di nicchia che può portare $ 3.000 al mese … o più? Qui discuto:

  • Gli strumenti di cui avrai bisogno
  • Come iniziare con un budget
  • Il modo migliore per generare velocemente un reddito 

Interessato? Fai clic qui per sapere come avviare il tuo sito di nicchia che genera entrate .

INIZIA OGGI STESSO IL TUO SITO DI NICCHIA

Puoi continuare a farlo con alcuni dei migliori risultati di ricerca di Google. Saprai che l’idea del contenuto ha dimostrato di ottenere backlink dopo averlo fatto alcune volte.

Nota : anche se un esempio come “come perdere peso” è una parola chiave abbastanza competitiva, se riesci a creare qualcosa di ancora migliore di quello che è già tra i primi dieci risultati, sarà molto facile ottenere backlink in seguito.

Ripeti questo processo alcune volte e prova a trovare almeno cinque idee che ti piacerebbe fare. Quindi seleziona quello migliore e sei pronto per il secondo passaggio.

PASSAGGIO 2: CREA IL TUO CONTENUTO EPICO

Non c’è molto da dire sulla creazione di contenuti epici, oltre a …

DOVREBBE ESSERE EPICO.

Come davvero epico.

Ecco alcuni suggerimenti rapidi per assicurarti che i tuoi contenuti siano fantastici:

  • Fai una ricerca intensiva (passaggio uno) e migliora ciò che hai trovato
  • Crea qualcosa di meglio essendo più accurato, usando un design migliore ed essere più aggiornato
  • Sfrutta il potere delle statistiche
  • Sii specifico
  • Più strategie pratiche descrivi, meglio è
  • Assicurati che sia facilmente digeribile

Ecco alcuni criteri di base da includere nel tuo post epico:

  • Un titolo avvincente ( usa questo per creare titoli fantastici)
  • Incredibile contenuto completo
  • Le informazioni più aggiornate e accurate
  • Buona formattazione
  • link

Una volta che hai finito di scrivere il tuo post epico, è il momento per il prossimo passo.

PASSAGGIO 3: PROMUOVERLO ALLE PERSONE GIUSTE

Ora che hai i tuoi contenuti epici, è tempo di promuoverli in modo da poter generare backlink di alta qualità e traffico di referral da altri siti Web.

So che la promozione è spesso un grosso problema per i neofiti.

Ed è per questo che ho reso questo passaggio super facile e digeribile.

Di seguito troverai 2 diversi modelli che puoi utilizzare per promuovere i tuoi contenuti. Ognuno di questi modelli offre diversi modi per trovare potenziali clienti, di cui discuteremo più dettagliatamente ora.

Modello 1. Persone a cui ti sei collegato nel tuo epico articolo

Se in realtà hai creato un post epico (e prezioso), dovrebbe esserti collegato a un sacco di siti Web e blog pertinenti all’interno della tua nicchia.

Ora che hai fatto ciò, devi sfruttare questo fatto nel modo seguente:

  1. Leggi il tuo articolo e compila un elenco di tutti i siti a cui sei collegato
  2. Trova l’indirizzo email appropriato per quelle persone
  3. Usa il modello qui sotto per creare la tua email
  4. Invia la tua email e (si spera) ottieni condivisioni e link social

Ehi {NAME},

Ti ho dato un po ‘d’amore sul mio ultimo blog: [INSERISCI LINK]

Sentiti libero di condividerlo o di gridarlo dai tetti 🙂

Grazie,

{Il tuo nome}

Modello 2. Persone che si sono collegate ai tuoi concorrenti

Un altro modo per promuovere il tuo post epico è raggiungere le persone che stanno attualmente collegando ai tuoi concorrenti.

Come si fa a farlo?

Bene, se hai prestato molta attenzione, ricorderai che in precedenza abbiamo compilato un elenco di articoli con domini di riferimento elevati. Questo elenco è oro puro perché poiché questi articoli sono già collegati a contenuti simili ai tuoi, ci sono buone probabilità che si colleghino anche al tuo articolo se è più grande e migliore.

Ecco come farlo accadere:

  1. Inserisci i link raccolti in precedenza in Site Explorer di Ahref per l’analisi
  2. Fai clic su Backlink, seguito da Un link per dominio per scaricare i backlink sul tuo computer
  3. Ora avrai un file .csv che ti fornisce tutti i collegamenti.
  4. Scorri i collegamenti uno a uno e annota quelli che vuoi contattare
  5. Trova il loro indirizzo email
  6. Usa il modello qui sotto e riempi semplicemente gli spazi vuoti
  7. Invia la tua email e siediti e prospera 😉

Ehi {Nome},

Oggi stavo controllando alcuni dei tuoi articoli su {Nome sito} e mi sono imbattuto in questa pagina: [URL]

Ho notato che hai collegato a uno dei miei articoli preferiti di sempre: {Title}

Ma ho pensato che potesse essere migliore, quindi ho deciso di scrivere una versione più completa e aggiornata: [il tuo URL]

Sto facendo del mio meglio per ottenere questo davanti alle persone che potrebbero davvero trarne beneficio, quindi se decidi di aggiungere un link al mio articolo dalla tua pagina, sarei più che felice di condividerlo con le mie migliaia di social follower per aiutarti a ottenere una certa visibilità in cambio.

Ad ogni modo, continuate così!

Saluti,

{Il tuo nome}

In realtà esiste un altro modello di cui nessun altro ha mai parlato prima, ma è troppo prezioso ed efficace che devo riservarlo solo agli studenti di AMZ Affiliate Bootcamp . Ma puoi ottenere risultati fantastici con le 2 tattiche sopra.

5. GUESTOGRAPHICS

Vuoi guidare rapidamente un numero folle di potenti backlink editoriali al tuo sito web?

Crea un’infografica altamente condivisibile.

Ecco perché sono così dannatamente efficaci:

Le persone adorano i contenuti visivi

  • Le immagini vengono elaborate 60.000 volte più velocemente nel cervello
  • Il 40% delle persone risponderà meglio

Le infografiche sono altamente condivisibili

  • KissMetrics ha pubblicato 47 infografiche che hanno generato 2,5 milioni di visitatori e 41.000 backlink – impressionante, giusto? Scommetti.

Sei pronto a sfruttare il potere dell’infografica?

In tal caso, ecco il processo che dovresti seguire:

1. SCEGLI UN’IDEA VINCENTE

Venire con un’idea vincente è il 90% della battaglia. Trova un argomento che il tuo pubblico vorrà condividere e praticamente ce l’hai fatta.

Ecco come trovare idee vincenti:

  • Vai a visual.ly/view
  • Sfoglia le categorie o cerca le tue parole chiave.
  • Ordina per più visti (presta particolare attenzione al numero di visualizzazioni, Mi piace e commenti)
  • Usa le migliori infografiche come guida per il tipo di infografica che dovresti produrre

Dopo aver eseguito quanto sopra, dovresti ripetere gli stessi esatti passaggi, ma invece conduci le tue ricerche su Pinterest. Fallo e avrai una grande indicazione di quali idee avranno probabilmente successo (e quali molto probabilmente falliranno).

2. CREA UN’OTTIMA INFOGRAFICA

Dopo aver finalizzato la tua idea infografica, è tempo di crearla.

Idealmente, vuoi che la tua infografica:

  • Raccontare una storia
  • Fornire informazioni eccezionali

Per raggiungere questo obiettivo, alla fine hai bisogno di un ottimo design e solide informazioni.

Ecco come trovare dati solidi:

  • Torna a visual.ly
  • Cerca le tue parole chiave
  • Sfoglia le varie infografiche
  • Annota dati / informazioni che puoi utilizzare per la tua infografica

Un’altra strategia che puoi utilizzare è quella di Google la tua parola chiave e sfogliare i primi circa 50 risultati, estraendo pezzi di dati che ti aiuteranno a creare un’infografica convincente.

Una volta fatto quanto sopra, dovresti avere informazioni eccezionali.

Ora è il momento di progettare l’infografica.

Se non hai le capacità di progettazione, passa a UpWork o Fiverr e fallo per te. In questo modo ti assicurerai di avere un’infografica accattivante che ha il potenziale per generare molti backlink e condivisioni social.

3. PROMUOVERLO

Ultimo, ma non meno importante, vorrai promuovere la tua infografica appena creata.

Ecco come promuoverlo:

Usa visivamente

  • Vai a visual.ly/view
  • Invia la tua infografica alla loro directory (questo è molto importante da fare perché è qui che gli editori vengono a trovare infografiche per i loro post e pubblicazioni)
  • Siediti e conta le tue condivisioni social

Usa Pinterest

  • Cerca “[inserisci qui la tua parola chiave]”
  • Fai clic sulle schede
  • Segui quelli che ti piacciono
  • Contatta gli amministratori delle schede e richiedi l’accesso
  • Una volta approvato, pubblica la tua infografica all’interno del tabellone

Usa Google

  • Cerca le tue parole chiave
  • Guarda i primi 50 risultati che compaiono
  • Contatta queste persone utilizzando i modelli che ho creato per te qui

Ingegnere inverso altre infografiche di successo

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sull’infografica di successo che hai scelto e fai clic su “cerca Google per immagine”
  • Vedrai tutti i luoghi in cui l’infografica è stata pubblicata
  • Usa questi modelli per raggiungere questi siti (è probabile che se si collegano a un’infografica simile, si collegheranno anche alla tua infografica)

Fatto?

Dolce.

Segui la strategia di cui sopra e otterrai infografiche ad alta produzione molto rapidamente.

Ora che abbiamo coperto le cinque tattiche di costruzione del link cappello bianco per i siti Web affiliati di Amazon, potresti grattarti la testa, chiedendoti …

Questo è fantastico e tutto. Ma come metto tutto in pratica?

Bene, bella domanda

Per aiutarti, ho preparato il seguente piano di costruzione di link di 5 mesi.

IL PIANO DI COSTRUZIONE DI LINK DI 5 MESI PER UN NUOVO SITO WEB DI AFFILIAZIONE AMAZON

È importante notare che prima di attuare questo piano, è necessario innanzitutto assicurarsi di disporre di un sito che soddisfi i seguenti criteri (ciò massimizzerà il tasso di successo):

  • Assicurati di aver pubblicato almeno 20 articoli di alta qualità.
  • Assicurati che il tuo sito Web sia ben progettato con un buon tema e logo WordPress. Un buon marchio è importante per aumentare la percezione delle persone sul tuo sito Web, il che porta a un tasso di successo di sensibilizzazione più elevato.
  • Crea una persona per rappresentare il tuo sito se non vuoi mostrare il tuo vero nome. Utilizzerai questa persona per raggiungere le persone, quindi pensa attentamente.
  • Imposta profili di social media come Facebook, Twitter e Pinterest.
  • Crea un’e-mail personalizzata con Google Apps in modo che la tua e-mail possa assomigliare a questo nome@dominio.com

Una volta che il tuo sito soddisfa i criteri di cui sopra, è tempo di intraprendere il piano di costruzione di link di 5 mesi .

Ecco l’obiettivo per i 5 mesi:

IL TUO OBIETTIVO: 50 COLLEGAMENTI IN 5 MESI

Perché abbiamo scelto questo obiettivo?

Bene per un nuovo sito Web, la costruzione di link è tutto ciò che conta. Puoi rallentare la produzione di contenuti dopo aver pubblicato 20 articoli se non hai abbastanza tempo e budget per fare entrambi in questa fase.

Il tuo obiettivo è quello di creare 50 link in 5 mesi, ovvero solo 10 link al mese.

Non suona molto bene?

Scommetti.

Questo perché non hai bisogno di centinaia di link per classificare se hai fatto bene la ricerca delle parole chiave. I collegamenti acquisiti attraverso la divulgazione manuale sono estremamente potenti. Detto questo, 50 sono più che sufficienti per darti una buona trazione iniziale.

Quindi ecco il tuo piano di costruzione di link di 5 mesi:

MESE 1

Il tuo sito web è nuovo di zecca e hai zero connessioni con le persone nella tua nicchia.

Ecco perché dovresti sempre iniziare con una campagna dei migliori esperti che è fondamentalmente un post con i migliori blogger e influencer nella tua nicchia. Scrivi il tuo post di esperti. E noterai che la maggior parte delle persone saranno inclini a condividere il tuo post con il loro pubblico di blog / follower social perché sono presenti in esso.

Questo è un modo semplice e veloce per generare collegamenti e traffico di riferimento.

Inoltre, dovresti iniziare a contattare e commentare altri blog anche durante il mese 1.

Nota: i 50 link per cui stiamo girando dovrebbero essere solo due link da quelli di divulgazione e non includere i link ai commenti sul blog.

MESE DA 2 A 4

Nel periodo dal 2 al 4, concentrerai i tuoi sforzi sulla pubblicazione degli ospiti, che è il nostro modo preferito per creare collegamenti di base per potenziare la tua autorità di dominio. Obiettivo per circa 30 collegamenti di pubblicazione degli ospiti in questo periodo.

Dovrai comunque continuare a commentare i blog su base giornaliera poiché è un modo molto efficace per fare rete con altri blogger (5-10 commenti al giorno).

MESE 5

Se hai fatto un buon lavoro con la pubblicazione degli ospiti, ormai il tuo sito web avrebbe ottenuto un po ‘di traffico organico iniziale. E molto probabilmente guadagnerai anche i tuoi primi dollari. È tempo di prendere una decisione.

  • Puoi continuare a pubblicare guest per altri link.
  • Oppure puoi cambiarlo un po ‘e provare una nuova tattica che sta costruendo collegamenti attraverso risorse di contenuti (se scegli di seguire questa strada, allaccia le cinture e inizia a pompare POSTI EPICI)

È praticamente tutto.

Fai quanto sopra e avrai 50 collegamenti in 5 mesi.

Non male, vero? 🙂

È tempo che tu ci arrivi.

CONCLUSIONE

La creazione di collegamenti per i nuovi siti Web affiliati di Amazon sembra difficile.

Ma come puoi vedere da questo post, non è poi così difficile.

Segui i 5 metodi di cui sopra e costruirai rapidamente la trazione (e inizierai a guadagnare i tuoi primi dollari in pochi mesi).

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un commento qui sotto con i tuoi pensieri e domande – Mi assicurerò di rispondere a tutti 🙂

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close