Cerca

Statistiche sui Blog 2020: Quanti blog ci sono?

intestazione delle statistiche di blog

Se sei serio sul blog, dovresti prenderti il ​​tempo di guardare regolarmente le statistiche sul blog. Senza avere una visione chiara delle prestazioni dei tuoi post sul blog, non puoi sapere se è necessario apportare alcune modifiche.

Tuttavia, dovresti anche controllare le statistiche generali sul blog disponibili online e non solo quelle relative al tuo blog. In questo modo, avrai una migliore comprensione di come puoi migliorare la tua scrittura per rispondere correttamente alle esigenze dei tuoi lettori target.

Dopotutto, il blog viene spesso utilizzato come strategia aziendale o come parte di una più ampia strategia di marketing digitale. Affinché qualsiasi piano abbia successo, è necessario avere un’idea delle tendenze attuali, delle preferenze del lettore e delle prestazioni della concorrenza.

Le seguenti statistiche e fatti sui blog sulla lunghezza media dei post, sul numero di blog, sulla maggior parte dei blog letti e altro chiariranno cosa rende un blog di successo e cosa puoi fare per aumentare i tuoi lettori.

Statistiche interessanti sul blog
  • Ci sono oltre 600 milioni di blog su Internet nel 2020
  • Il 77% delle persone legge regolarmente blog online
  • Il 67,5% dei blogger ha iniziato la propria carriera perché voleva fare soldi
  • I blogger di successo impiegano in media 4 ore per scrivere un post
  • Il 67% dei blogger che pubblica quotidianamente afferma di avere successo
  • Lunghezza media del post del blog di 1.890 parole migliore per SEO
  • Il 97% dei blogger utilizza i social media per migliorare i propri risultati
  • Il 61% degli utenti online negli Stati Uniti ha acquistato qualcosa dopo aver letto un blog

Questo articolo ti darà le risposte alle seguenti domande. Quanti blog ci sono? Quante persone blog? Quante persone leggono i blog regolarmente? Quanto tempo impiegano a leggerli? Da dove vengono tutte quelle persone? Quale piattaforma di blog è la più popolare?

Continua a leggere per esplorare le statistiche sui blog essenziali di cui ogni blogger dovrebbe essere a conoscenza.

Un’anteprima del mondo dei blog

picco al blogging

Queste sono tutte domande essenziali che ti daranno uno sguardo migliore alle statistiche dei lettori del blog e alla tua concorrenza.

Più impari sulle tendenze generali, migliore sarà la comprensione del successo del tuo blog. A seconda del numero medio di lettori di blog regolari, puoi stimare la dimensione del pubblico che dovresti aspettarti. A seconda di quanto tempo trascorrono a leggere, puoi adattare la lunghezza dei tuoi blog. Se ci sono troppi blogger nella tua nicchia, puoi assicurarti che il tuo blog si distingua un po ‘più specifico o scegliendo argomenti che non sono così comuni.

Continua a leggere per scoprire il numero di blogger negli Stati Uniti, i loro motivi principali per i blog e altre importanti statistiche sui blog.

1. Il numero stimato di blog è di oltre 600 milioni

(Fonte: Statista.com)

È difficile determinare il numero esatto di blog esistenti su Internet. Sebbene esistano numerosi siti Web specifici per blog, molti siti includono semplicemente sezioni e articoli di piccoli blog. Per non parlare del fatto che nuovi siti di blog vengono creati quotidianamente, innumerevoli vengono eliminati molto frequentemente e altre migliaia diventano inattivi. Con questo in mente, possiamo ancora fare un’ipotesi colta per determinare il numero approssimativo di blog online. Dobbiamo solo fare un po ‘di matematica.

Quindi diamo prima un’occhiata al numero di siti Web di qualsiasi tipo che sono online. Secondo InternetLiveStats , su Internet esistono 1,7 miliardi di siti Web. Circa il 36% è alimentato da WordPress, il CMS di blog più famoso al mondo. Ma, naturalmente, non tutti quei siti WordPress sono blog e attualmente siamo ben al di sotto dei 600 milioni.

Tuttavia, ci sono altri siti di blog e CMS estremamente popolari. Le statistiche sull’utilizzo di Tumblr mostrano 463,5 milioni di account , Squarespace con i suoi 24,6 milioni di siti Web, Wix e i suoi 22,8 milioni di siti, Blogger e i suoi 15,5 milioni di siti, ecc. Anche se siamo pessimisti e assumiamo che una percentuale molto bassa di tutti i siti sopra menzionato e i CMS hanno blog attivi, possiamo dedurre che ben oltre 600 milioni di essi lo fanno.

2. Il numero di blogger negli Stati Uniti raggiungerà i 31,7 milioni nel 2020

(Fonte: Statista.com)

Numero di blogger negli Stati Uniti

Con 1,7 miliardi di siti e circa 600 milioni di blog, è logico concludere che ci devono essere anche milioni di blogger. Soprattutto ora, quando molte aziende stanno iniziando a concentrarsi sempre più sul marketing organico e hanno bisogno di blog per creare link, diffondere la consapevolezza del marchio e guidare il traffico organico.

Questi sono i motivi principali per cui il numero di blogger è aumentato esponenzialmente negli ultimi anni. Secondo il Dipartimento di ricerca Statista, il numero di blogger negli Stati Uniti nel 2014 era di 27,4. La proiezione del 2016 ha mostrato che nel 2020 ci saranno 31,7 milioni di blogger, con un aumento del 14%. Le aspettative sono alte che questa tendenza continuerà e che vedremo presto un milione di blogger in più.

3. Ogni giorno vengono pubblicati circa 5 milioni di post di blog

(Fonte: Internetlivestats.com)

Con il numero di blog attivi che si aggira intorno ai 600 milioni, non sorprende scoprire che ogni giorno vengono pubblicati oltre 5 milioni di post di blog. Questo è eccezionalmente alto se si considera il fatto che molti siti di blog non pubblicano effettivamente ogni singolo giorno. Molti di loro pubblicano solo poche volte a settimana, anche poche volte al mese.

4. Il 36% dei siti Web è realizzato su WordPress

(Fonte: WordPress.com, W3techs.com)

Il 36% di tutti gli 1,7 miliardi di siti Web esistenti online è alimentato da un unico sistema di gestione dei contenuti, WordPress. Sono oltre 635 milioni di siti WordPress in totale, il che rende evidente che è un leader di mercato definitivo.

Un’altra prova del fatto che la maggior parte dei blog è alimentata da WordPress è il fatto che ogni mese vengono visualizzati 20 miliardi di pagine di blog da 409 milioni di utenti.

Sebbene WordPress detenga il 63,2% della quota di mercato CMS , ci sono molte altre piattaforme simili. Joomla, Shopify, Drupa e Squarespace sono solo alcuni degli esempi. Possiedono rispettivamente il 4,2%, il 3,9%, il 2,8% e il 2,5% della quota di mercato e sebbene nessuno di loro sia attualmente in grado di competere con WordPress, stanno crescendo rapidamente, acquisendo centinaia di nuovi utenti su base giornaliera.

cms più popolari

5. Il 24,2% delle persone avvia blog perché desidera essere un lavoratore autonomo

(Fonte: Convertkit.com)

La più grande motivazione per iniziare un blog è il lavoro autonomo (24,2%), mentre il 17% ha voluto esprimersi in modo creativo e il 16% ha voluto creare un proprio pubblico.

6. Il 77% degli utenti di Internet legge regolarmente blog

(Fonte: Quoracreative.com)

Circa il 43% delle persone sfoglia solo i post del blog, ma il 36% dei lettori ritiene che i blog siano credibili se includono casi di studio.

Statistiche sulla lunghezza dei contenuti del blog

scrivendo un post sul blog

Che tu sia un guest writer, un ghostwriter o un tuo blog, la domanda più grande che hai in mente è probabilmente quante parole dovrebbero contenere i tuoi post.
Per quanto tempo dovresti creare i tuoi contenuti per fornire ai tuoi lettori un valore reale ma tenerli coinvolti fino in fondo? Riesci a trasmettere il tuo messaggio in un breve periodo che le persone trascorrono a leggere un post sul blog? Quanto tempo dovrebbero essere i titoli per generare percentuali di clic più elevate? Queste domande sono fondamentali per rendere proficue le tue attività di blog.

Ma tieni presente che sebbene ci siano molte statistiche sul blog che mostrano determinate lunghezze dei post portano risultati migliori di altri, e sebbene ciò possa indirizzarti nella giusta direzione, dovresti comunque stare attento. Il successo dei tuoi blog dipende dal delicato equilibrio tra qualità e quantità e non dovresti trascurarlo. Con questo in mente, divulghiamo le domande sopra menzionate e vediamo qual è la lunghezza ideale del post (almeno sulla carta).

Le seguenti statistiche del blog ti aiuteranno a capire meglio come puoi scrivere avvincenti post sul blog e attirare e trattenere i lettori.

7. I post di blog che hanno una lunghezza media di 1.890 parole funzionano meglio per il SEO

(Fonte: Neilpatel.com)

miglior blog lunghezza per seo

Ciò non significa che questo sia il numero magico per le prestazioni SEO. Tuttavia, indica che i post più lunghi hanno complessivamente migliori prestazioni SEO.

8. I post di blog lunghi 2.400 parole sono i migliori per i blogger di successo

(Fonte: Growthbadger.com)

Growthbadger ha chiesto a un totale di 1.117 blogger quali dei loro post hanno registrato i risultati migliori. La lunghezza media dei post sul blog è stata di 2.424 parole (l’83% in più rispetto ai post più performanti di blogger di minor successo).

9. Il 55% dei blogger riporta ottimi risultati per i post di blog che sono lunghi almeno 2000 parole

(Fonte: Orbitmedia.com)

Le tendenze mostrano che i post di blog di successo si allungano ogni anno, con un numero di post di oltre 2000 parole in aumento ogni anno

10. I post più lunghi (da 3.000 a 10.000 parole) ottengono il maggior numero di condivisioni

(Fonte: Quoracreative.com)

Dato che i post più lunghi sono migliori per le parole chiave a coda lunga, hanno migliori prestazioni SEO, il che porta ad un aumento diretto delle condivisioni.

11. I post di blog lunghi hanno il 77,2% in più di link in entrata rispetto ai post più brevi

(Fonte: Backlinko.com)

I post di blog più lunghi contengono semplicemente più informazioni e quindi hanno maggiori probabilità che qualcuno li trovi e li colleghi.

Statistiche delle abitudini di scrittura del blog

Oltre a esaminare ed esaminare le statistiche del blog, gli scrittori seri dovrebbero anche esaminare le statistiche dei blogger. Questi possono mostrarti se stai spendendo troppo (o troppo poco) tempo per scrivere i tuoi post, se dovresti adattare il modo in cui crei titoli e titoli, o se dovresti aggiornare e ripubblicare quel vecchio post sul blog che era molto riuscito.

Studiare le abitudini di altri blogger può aiutarti a migliorare il tuo processo di scrittura e mostrarti come migliorare i tuoi post. Quindi, diamo un’occhiata ad alcune delle più importanti statistiche di blog e fatti del blog.

12. Il 23% dei blogger ha dichiarato di aver bisogno di 2-3 ore per scrivere un post sul blog

(Fonte: Sidegains.com)

Questo sondaggio ha anche mostrato che i blogger hanno bisogno di una media di 3,5 ore per un singolo post sul blog. Inoltre, mostra anche che i blogger che trascorrono almeno 6 ore a scrivere i loro contenuti hanno un successo maggiore.

13. Il 38% dei blogger che trascorre almeno 6 ore a scrivere un post ha riportato ottimi risultati

(Fonte: Orbitmedia.com)

tempo di scrivere un buon post sul blog

Una media del 30% dei blogger riferisce di successo, mentre il 38% è ben al di sopra del benchmark.

14. I blogger di successo hanno bisogno di quasi 4 ore per scrivere un post sul blog

(Fonte: Orbitmedia.com)

Rispetto al 2014, i blogger hanno bisogno del 65% di tempo in più per scrivere un blog in media. Tuttavia, i post sui blog ora sono anche in media più lunghi del 56% rispetto al 2014.

15. Il 38% dei blogger afferma di aggiornare i propri vecchi post sul blog

(Fonte: Optinmonster.com)

Anche se un post sul blog è stato pubblicato per un po ‘, può comunque guidare il traffico organico e ottenere condivisioni. Ecco perché è importante aggiornare quei post con nuove informazioni.

16. I titoli dei blog con almeno 8 parole hanno un click-through migliore del 21%

(Fonte: Seotribunal.com)

Questa statistica mostra quanto sia importante il titolo di un blog. Con la giusta combinazione di parole chiave e accattivanti contenuti, i creatori di contenuti possono aumentare drasticamente la percentuale di clic.

17. I titoli dei blog con due punti o trattini hanno un click-through superiore del 9%

(Fonte: Socialmediaexaminer.com)

Sebbene trattini o due punti non aumentino il click-through da soli, sono strumenti preziosi che consentono ai blogger di aggiungere parole chiave e clickbait mantenendo i loro titoli logici.

18. Il 58% dei blogger scrive 2-3 titoli prima di decidere

(Fonte: Orbitmedia.com)

Solo l’1% dei blogger prova dai 11 ai 20 titoli per i propri blog prima di prendere una decisione. Tuttavia, il numero di titoli è direttamente correlato al successo dei post sul blog.

19. Il 54% dei blogger lavora con i redattori, mentre il 46% modifica i propri post

(Fonte: Optinmonster.com)

Questa statistica mostra che non importa se qualcuno modifica i propri post da solo o con l’aiuto di qualcuno. Tutto si riduce a rendere i tuoi contenuti immacolati.

20. Il 71% dei post di blog su WordPress è scritto in inglese

(Fonte: WordPress.com)

Le statistiche del blog di WordPress mostrano che la maggior parte di loro è in inglese (71%), con lo spagnolo al secondo posto (4,7%). Hanno un valore globale poiché la maggior parte delle persone oggi parla inglese come seconda lingua.

Statistiche delle abitudini di pubblicazione del blog

Da quando abbiamo esaminato le statistiche di scrittura, vediamo le statistiche di pubblicazione. Come puoi aspettarti, la frequenza con cui pubblichi nuovi blog può avere un grande impatto su quanto il tuo pubblico di riferimento ti presterà attenzione.

Se non pubblichi abbastanza spesso, i tuoi lettori possono dimenticarti di te e trovare altri blog nella tua nicchia per intrattenere ed educare se stessi. Se pubblichi quotidianamente un numero molto elevato di blog, puoi facilmente sopraffare il tuo pubblico e ottenere la reputazione di essere spam. Nessuna di queste opzioni è utile per un blogger serio.

Quindi, diamo un’occhiata alle seguenti statistiche sui blog per vedere quanto spesso alcuni dei blogger di maggior successo pubblicano i loro post e puoi determinare se dovresti amplificare la tua scrittura o prenderla di livello.

21. I blogger che pubblicano poche volte a settimana ottengono risultati migliori del 250%

(Fonte: Neilpatel.com)

183 blog hanno riferito di pubblicare 22,8 post in media al mese. La coerenza è importante per ottenere risultati migliori.

22. Il 60% dei blogger che pubblica quotidianamente registra ottimi risultati

(Fonte: Quoracreative.com)

Il 15% dei blogger produce e pubblica contenuti quotidianamente, mentre la maggior parte di coloro che pubblicano ogni giorno riportano buoni risultati.

23. Il 67% dei blogger che pubblica una volta al giorno registra risultati eccellenti

(Fonte: Orbitmedia.com)

La maggior parte dei blogger che pubblicano quotidianamente affermano che la loro frequenza dà loro risultati. Tuttavia, solo il 46% dei blogger che pubblica più volte al giorno afferma di avere prestazioni desiderabili.

Statistiche delle abitudini di lettura del blog

Conoscere le abitudini di lettura del blog del pubblico target è il modo migliore per assicurarsi che i tuoi blog vengano notati.

Se sai a che ora del giorno il tuo pubblico piace leggere, puoi programmare i tuoi post in base ai tuoi lettori. Se sai quanto tempo gli piace passare a leggere, puoi regolare la lunghezza del tuo post sul blog.

Tieni presente che sarà essenziale per te fare le tue ricerche sul tuo pubblico. Ci sono statistiche generali sul blog che possono indicarti la giusta direzione quando inizi, ma una volta che hai raccolto una base di lettori abbastanza ampia, potresti vedere che il tuo pubblico ha abitudini di lettura leggermente diverse.

24. La maggior parte delle persone preferisce leggere blog dalle 7:00 alle 10:00

(Fonte: Hubspot.com)

Campionando 170.000 post di blog, HubSpot ha concluso che la maggior parte delle persone legge blog dalle 7.00 alle 10.00, specialmente durante i fine settimana.

25. 7 minuti è un tempo di lettura preferito dei blog

(Fonte: Buffer.com)

Medium ha studiato le prestazioni dei post del blog, considerando la loro lunghezza e quante persone effettivamente li leggono. Con un’analisi approfondita, hanno concluso che 1.600 parole o post di blog di 7 minuti hanno dato i risultati migliori.

Statistiche sui tipi di contenuto del blog

contenuto del blog

Decidere il tipo di contenuto che utilizzerai durante la creazione di un post sul blog a volte può essere travolgente. Ad esempio, potresti preferire la scrittura di elenchi alle guide pratiche, ma per quanto riguarda i post roundup e le infografiche? Dovresti abbellire un po ‘le cose con altri tipi di contenuto ogni tanto?

Tutto dipende dalle tue preferenze personali e dai tuoi lettori. Ma dovresti esplorare quali tipi di contenuti producono i risultati più positivi in ​​termini di traffico in modo da poterli aumentare costantemente.

Tuttavia, è ancora importante scegliere un argomento di cui sei entusiasta e ben informato. Dovrai fornire ai tuoi lettori contenuti di valore e non sarai in grado di farlo se ritieni che l’argomento sia fastidioso o se non disponi di competenze sufficienti.

E che ci crediate o no, la maggior parte dei lettori è altamente percettibile e noterà se i vostri post sul blog sono scritti a cuor leggero. Concentrati sulla qualità e trova gli argomenti adatti ai tuoi interessi e competenze.

Le seguenti statistiche sui blog ti daranno un’idea di quali tipi di blog generalmente funzionano bene. Usali come ispirazione, non necessariamente come linee guida rigorose.

26. I contenuti di qualità possono aumentare il traffico blog del 2000%

(Fonte: Omnicoreagency.com)

Google imposta le regole per il traffico organico e decide quali contenuti sono visibili. Danno molta importanza alla qualità dei contenuti, ed è per questo che i buoni articoli ottengono più traffico.

27. Il 17% dei titoli dei post di blog sono titoli “How-to”

(Fonte: Optinmonster.com)

Titoli del blog di istruzioni

I titoli dei tutorial sono una categoria speciale molto popolare e riconoscibile dai lettori. È un messaggio chiaro su ciò che i lettori possono aspettarsi.

28. I post di blog con un alto valore emotivo hanno una probabilità 1000 volte maggiore di essere condivisi

(Fonte: Okdork.com)

Più alto è il punteggio del valore emotivo di un titolo, più quel post verrà condiviso. Con un punteggio di 40, ci sono buone probabilità di ottenere 1000 condivisioni per ogni post.

29. Oltre il 60% degli esperti di marketing ripubblicano lo stesso contenuto sui social media

(Fonte: Neilpatel.com)

I contenuti duplicati sui social media non sono penalizzati. Ecco perché molti blogger ripubblicano i loro articoli diversi giorni dopo la pubblicazione sui loro blog. Molti di loro ripubblicano gli stessi contenuti sui social media come Facebook, Medium, Tumblr …

30. L’80% degli esperti di marketing fa affidamento sul contenuto visivo

(Fonte: Hubspot.com)

I contenuti visivi hanno superato i blog, poiché solo il 60% degli esperti di marketing utilizza i blog, mentre l’80% utilizza contenuti visivi. Tuttavia, ciò non impedisce ai blogger di aggiungere elementi visivi ai loro post.

31. Il 47% dei blogger aggiunge da 2 a 3 immagini nei propri post

(Fonte: Orbitmedia.com)

Le immagini sono direttamente correlate al successo dei post del blog. Solo il 30% dei blogger che aggiunge 2-3 immagini dichiara di avere successo, mentre il 75% dei blogger che aggiunge 10 o più immagini afferma di aver ottenuto risultati concreti.

32. Le foto di persone reali hanno conversioni più alte del 35% rispetto alle foto di stock

(Fonte: Optinmonster.com)

Non si tratta solo di aggiungere quante più immagini possibile. È importante aggiungere immagini uniche che siano credibili e pertinenti. Inoltre, le nuove immagini possono dare più valore SEO.

33. I contenuti audio nei post dei blog hanno aiutato il 45% dei blogger a ottenere risultati migliori

(Fonte: Optinmonster.com)

La maggior parte dei contenuti audio inclusi nei post riguarda podcast . Se eseguito correttamente, l’audio può aggiungere più profondità al contenuto e renderlo più piccante.

Statistiche sul traffico del blog

promozione seo e contenuti

L’ottimizzazione del tuo blog per i motori di ricerca è uno dei passaggi più importanti che devi adottare per aumentare il traffico di ricerca organico e il posizionamento SEO. Questo inizia con la ricerca di parole chiave e si estende all’implementazione di immagini e video coinvolgenti e all’aggiornamento dei post di blog più vecchi per migliorare le loro prestazioni.

Ma per attirare più traffico sul tuo blog, devi promuovere regolarmente i tuoi contenuti. I social media sono la tua scommessa migliore al giorno d’oggi, ma ci sono anche annunci a pagamento, e-mail marketing, promozioni SEO, blog degli ospiti e influencer marketing.

Tieni presente, tuttavia, che guidare il traffico organico è un processo e ci vorrà del tempo per notare i risultati. L’importante è essere coerenti e determinati e raggiungere il tuo pubblico il più possibile. Se stai utilizzando i social media per promuovere i tuoi blog, tuttavia, prova a iniziare una discussione con i tuoi follower. Poni domande, rispondi ai loro commenti, rispondi ai loro tweet e, nel complesso, cerca di mantenerli coinvolti.

Quindi, con questo in mente, diamo un’occhiata a come altri blogger stanno guidando il traffico del loro sito Web e vediamo cosa si può imparare da loro.

34. I contenuti video generano un traffico organico 50 volte maggiore

(Fonte: Hubspot)

Contenuto video che guida il traffico

La ricerca di Omnicore del 2018 mostra che i contenuti video hanno una probabilità superiore di 50 di indirizzare il traffico organico. Allo stesso tempo, il 51% degli utenti online preferisce i contenuti video rispetto a qualsiasi altro.

35. Nel 2019, il 97% dei blogger ha utilizzato i social media per indirizzare il traffico verso i propri post

(Fonte: Orbitmedia.com)

Anche se praticamente tutti i blogger usano i social media, solo il 29% di essi ritiene di ottenere buoni risultati dal traffico dei social media. È uno sforzo combinato e i social media sono lì per aggiungere più combustibile al fuoco. Il 69% dei blogger utilizza SEO e il 66% utilizza anche l’email marketing.

36. Il 97% dei blogger afferma che i social media li aiutano ad aumentare il traffico

(Fonte: Socialmediaexaminer.com)

Per un canale gratuito, i social media possono aumentare il traffico del tuo blog. Il 93% degli esperti di marketing concorda sul fatto che i social media offrono loro maggiore visibilità e l’88% afferma di avere più traffico a causa di ciò.

Statistiche di crescita del blog

Una volta raggiunto un determinato traguardo in termini di dimensioni del tuo pubblico, è facile sentirsi soddisfatto e di successo e smettere di tentare di far crescere ulteriormente il tuo blog.

Tuttavia, se sei davvero serio sulla tua carriera di blog, dovresti sempre fare ciò che puoi per espandere la tua portata e concentrarti sulla crescita del blog. Di seguito sono solo alcune statistiche sui blog che esemplificano il modo in cui gli altri stanno aumentando il loro pubblico e ampliando la portata del loro sito.

37. L’83% dei blogger fa ricerche per parole chiave, mentre il 26% lo fa per ogni post

(Fonte: Orbitmedia.com)

Il 17% dei blogger non fa mai ricerche di parole chiave e solo il 17% di loro ha ottenuto risultati positivi. Il 53% dei blogger che fa sempre ricerca per parole chiave riporta risultati positivi.

38. L’80% degli annunci a pagamento viene utilizzato per costruire un pubblico

(Fonte: Searchenginewatch.com)

La ricerca di Search Engine Watch ha concluso che l’80% dei mercati utilizza metodi a pagamento per costruire un pubblico, il 65% per indirizzare il traffico e il 52% per il pubblico di nicchia. Solo il 42% cerca di promuovere il lancio di nuovi servizi o prodotti.

39. Quasi il 60% dei blogger occasionalmente guest-post

(Fonte: Webinfotech.co)

La pubblicazione degli ospiti è un ottimo modo per ricollegarti al tuo blog e ottenere più visibilità. Allo stesso tempo, i blogger possono creare reti di cui possono beneficiare in futuro.

40. Il blog è la migliore strategia di marketing in entrata per il 55% degli esperti di marketing

(Fonte: Hubspot.com)

La maggior parte dei marketer (61%) concorda sul fatto che la loro priorità in entrata è SEO, mentre il 55% si concentra principalmente sul blog. Tuttavia, questi due sono profondamente collegati tra loro.

41. Le aziende che blog attivamente ottengono il 97% in più di link in entrata

(Fonte: Hubspot.com)

Il contenuto di qualità è premiato non solo dal numero di lettori e condivisioni. Altri siti vorranno anche collegarsi ai tuoi blog come fonti di informazione credibili.

Statistiche aziendali sui blog

vantaggi del blog

Perché hai iniziato a scrivere sul blog ? Cosa ti motiva a creare contenuti per le persone che la pensano allo stesso modo interessate agli stessi argomenti trattati? È la ragione principale della natura monetaria o trovi gioia nell’aiutare le persone a imparare qualcosa di nuovo o risolvere i loro principali punti di dolore? Forse blog per affari e vuoi affermarti come esperto nel tuo campo?

Ci sono molte ragioni per cui gli individui e le aziende si dedicano ai blog, ma molte aziende ora usano i blog per aumentare i profitti. E che ci crediate o no, un blog semplice e di alta qualità può davvero fare miracoli per generare profitti. Molti lo usano per migliorare la propria generazione di lead, aumentare le vendite e far progredire la propria attività. Finora, questa tattica ha dimostrato di avere abbastanza successo per la maggior parte.

Quindi, diamo un’occhiata ai vantaggi che motivano la maggior parte delle persone a blog e come monetizzano i loro blog

42. Il 67,5% dei blog di blogger per fare soldi

(Fonte: Growthbadger.com)

Fare soldi è la ragione principale per blog

Questa è la più grande motivazione per una carriera nel blog. Entrambi i blogger a basso reddito (64%) e alto (71%) affermano che questo è il motivo per cui hanno iniziato a farlo.

43. Le aziende che blog attivamente hanno una crescita del lead migliore del 126%

(Fonte: Yourblogworks.com)

La ricerca dei media Orbit ha concluso che le piccole aziende con blog su cui lavorano attivamente hanno una crescita del 126% più elevata in termini di lead.

44. Il 61% degli acquirenti online negli Stati Uniti afferma di aver effettuato un acquisto dopo aver ricevuto una raccomandazione da un post sul blog

(Fonte: Contentmarketinginstitute.com)

Il blog marketing ha il potere di creare fiducia meglio di qualsiasi altro metodo di marketing. Attira davvero l’attenzione dei consumatori e può essere abbastanza convincente

45. L’80% dei blogger afferma di vedere risultati commerciali positivi dai propri sforzi di blogging

(Fonte: Growthbadger.com)

Ciò indica quanto può essere buono il blog anche oggi quando ci sono così tante diverse opzioni di marketing.

46. ​​I blog influenzano le decisioni di acquisto dei clienti poiché il 47% di essi passa da 3 a 5 post sul blog prima del processo di acquisto

(Fonte: Demandgenreport.com)

I blog sono ancora una delle principali opzioni di ricerca quando si tratta di acquistare prodotti o servizi. Hanno credibilità con i consumatori e possono fornire loro informazioni approfondite

47. I blogger con guadagni elevati hanno una probabilità 5,6 volte di vendere servizi o prodotti rispetto ai blogger con guadagni bassi

(Fonte: Growthbadger.com)

I blogger che guadagnano di più hanno semplicemente trovato modi migliori per monetizzare il loro lavoro. Un enorme 45% di blogger ad alto reddito vende i propri prodotti o servizi, mentre solo l’8% dei blogger a basso reddito lo fa.

Le 20 principali statistiche sul traffico dei siti web di blog

La stragrande maggioranza dei blog medi ha migliaia di lettori, ma ce ne sono alcuni che vantano milioni e milioni di lettori unici ogni mese. Ciò che distingue questi blog è che hanno un’autorità di dominio molto alta. Sono affidabili, informativi e forniscono contenuti preziosi di cui il pubblico gode. Ciò migliora il loro posizionamento sulle SERP e infonde fiducia tra i lettori.

Naturalmente, maggiore è il traffico del sito Web, maggiori sono i profitti e molti dei siti che hanno milioni di lettori mensili unici ricevono anche milioni di dollari da loro.

Quindi, diamo un’occhiata ad alcuni dei siti blog che attirano il maggior numero di lettori e vediamo quali sono i loro profitti stimati.

Stima del traffico mensile da ricerca e valore del traffico organico ad aprile 2020 (Fonte: Ahrefs.com)

Rango Nome del sito Web Traffico di ricerca mensile stimato Valore del traffico organico stimato
1. https://www.techradar.com/ 54.7M $ 46,5 milioni
2. www.cnet.com/ 33.0M $ 29,5 milioni
3. https://www.digitaltrends.com/ 21.6M $ 20,1 milioni
4. https://www.huffpost.com/ 21,2 milioni $ 13,4 milioni
5. https://www.tomsguide.com/ 14.2M $ 13,9 milioni
6. https://www.nerdwallet.com/ 13,9 milioni $ 79,2 milioni
7. https://www.howtogeek.com/ 13.1M $ 13,3 milioni
8. https://www.pcmag.com/ 13.1M $ 21,1 milioni
8. https://www.pcmag.com/ 13.1M $ 21,1 milioni
9. https://techcrunch.com/ 10.2m $ 7,4 milioni
10. https://www.consumerreports.org/ 9.2M $14.6
11. https://mashable.com/ 8.4M $ 5,8 milioni
12. https://thenextweb.com/ 7.6M $ 2,9 milioni
13. https://nymag.com/ 5.8M $ 5,2 milioni
14. https://www.tmz.com/ 5.2M $ 5,4 milioni
15. https://thewirecutter.com/ 5.1M $ 6,1 milioni
16. https://lifehacker.com/ 4.1M $ 4.0M
17. https://www.t3.com/ 4.0M $ 2,8 milioni
18. https://www.engadget.com/ 3.4M $ 2,4 milioni
19. https://www.zdnet.com/ 3.1M $ 4,9 milioni
20. https://gizmodo.com/ 2.5M $ 852K

Previsioni di blog

Negli ultimi anni, il mondo dei blog ha subito enormi cambiamenti. Basta guardare indietro e confrontare il numero di blogger dal 2014 a quello dal 2020 mostra quanto sia cresciuto il blog.

Al momento ci sono milioni di siti Web di blog, milioni di fan e lettori dedicati e questo non cambierà presto.
Le uniche cose che potrebbero cambiare sono le tendenze. I blog continueranno a essere popolari per molti anni a venire, ma si prevede che la loro forma, forma e contenuto si evolveranno.

Quindi, diamo un’occhiata ad alcune previsioni di blog e vediamo quali tendenze possiamo aspettarci nella blogosfera:

  • Ulteriore attenzione ai contenuti visivi
  • Adattamento all’andamento delle ricerche vocali
  • Passa alle ricerche visive
  • Concentrati su contenuti di alta qualità
  • Più casi di marketing di affiliazione
  • Più contenuti di lunga durata
  • Passa al blogging basato sui dati
  • Maggiore adozione SaaS

Conclusione

Il blog può essere uno degli sforzi più gratificanti, sia emotivamente che finanziariamente. Tuttavia, devi farlo nel modo giusto se vuoi sperimentare tutti i suoi benefici e far ripagare ogni tuo sforzo. Queste statistiche sui blog ti aiuteranno a ottenere un quadro più completo di tutto e a impostare le vele per un’avventura di blog di successo.

Fonti :

https://www.internetlivestats.com/
https://www.statista.com/statistics/187267/number-of-bloggers-in-usa/
https://convertkit.com/reports/blogging/motivation/
https: //wordpress.com/activity/
https://optinmonster.com/blogging-statistics/
https://quoracreative.com/article/blogging-statistics-and-trends
https://optinmonster.com/blogging-statistics/
https : //wordpress.com/activity/
https://blog.hubspot.com/blog/tabid/6307/bid/7345/When-is-the-Best-Time-to-Publish-Blog-Posts-Infographic.aspx
https://neilpatel.com/blog/content-marketing-future/
https://buffer.com/library/the-ideal-length-of-everything-online-according-to-science
https://growthbadger.com / blog-statistics /
https://quoracreative.com/article/blogging-statistics-and-trends
https://www.orbitmedia.com/blog/blogging-statistics/
https://seotribunal.com/blog/blogging-statistics/
https: / /www.socialmediaexaminer.com/6-tips-for-writing-headlines-that-drive-traffic/
https://sidegains.com/content/how-long-to-write-post/
https://backlinko.com / content-study
https://neilpatel.com/blog/content-marketing-future/
https://quoracreative.com/article/blogging-statistics-and-trends
https://blog.hubspot.com/marketing/blogging -frequency-benchmarks
https://optinmonster.com/blogging-statistics/
https://www.omnicoreagency.com/digital-marketing-statistics/
https://okdork.com/we-analyzed-nearly-1-million- titoli-heres-quello-che-imparato /
https://blog.hubspot.com/marketing/visual-content-marketing-strategy
https://optinmonster.com/google-analytics-wordpress/
https://www.hubspot.com/marketing-statistics
https: // www.wordstream.com/long-tail-keywords
https://www.newmediacampaigns.com/page/seo-vs-ppc—wh–provides-you-the-better-value
https://www.socialmediaexaminer.com/ report /
https://searchenginewatch.com/2018/11/21/7-content-marketing-stats-2019/
https://webinfotech.co/2020/02/26/blogging-statistics-facts-and-trends- 2020 /
https://blog.hubspot.com/marketing/business-blogging-in-2015
https://cdn2.hubspot.net/hubfs/3476323/State%20of%20Inbound%202018%20Global%20Results.pdf
https: //growthbadger.com/blog-stats/
https://www.demandgenreport.com/resources/research/2016-demand-generation-benchmark-report

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close