Cerca

Shopify VS Etsy: Quale piattaforma risulta migliore per il tuo business online

Immagine in primo piano di Shopify vs Etsy

Quindi, vuoi fare soldi online vendendo prodotti e hai ristretto le tue opzioni di e-commerce a Shopify vs Etsy. La domanda ora è: quale piattaforma sarebbe la scelta migliore per la tua azienda?

Fortunatamente, sei nel posto giusto! Sono qui per aiutarti a esaminare le funzionalità, i prezzi e le sfumature di ciascuna piattaforma per prendere una decisione informata su dove vendere i tuoi prodotti online.

Ma prima le cose: cosa sono esattamente Shopify ed Etsy?

Bene, Shopify è una soluzione di e-commerce all-in-one che ti consente di creare il tuo negozio online. Abbiamo una recensione completa di Shopify qui , così come una guida per fare soldi su Shopify qui . E, naturalmente, se sei interessato a provare Shopify, fai sicuramente clic su questo link per ottenere una prova gratuita di 14 giorni!

PROVA SHOPIFY GRATIS PER 14 GIORNI!

Per quanto riguarda Etsy, questo è un popolare mercato online in cui puoi elencare i tuoi prodotti fatti a mano su una piattaforma con altri venditori. È principalmente destinato alla vendita di articoli fatti a mano fisici, come arti e mestieri.

Se vuoi saperne di più su Etsy, consulta il nostro post completo su come guadagnare denaro su Etsy . Per una guida completa alle vendite su Etsy, ti consigliamo vivamente di dare un’occhiata al corso Etsy Complete Masterclass di Sergey Kasimov.

OTTIENI IL MASTERCLASS COMPLETO ETSY


CONTENUTI:

  • 1 LE DIFFERENZE TRA SHOPIFY ED ETSY
    • 1.1 SHOPIFY VS ETSY: TARGET AUDIENCE
    • 1.2 SHOPIFY VS ETSY: PRESENZA ONLINE
    • 1.3 SHOPIFY VS ETSY: TIPO DI PRODOTTI DA VENDERE
    • 1.4 SHOPIFY VS ETSY: STRUTTURA DELLE COMMISSIONI
      • 1.4.1 COMMISSIONI DI SHOPIFY
      • 1.4.2 COMMISSIONI ETSY
    • 1.5 SHOPIFY VS ETSY: QUAL È UN VALORE MIGLIORE?
  • 2 PRO E CONTRO DI SHOPIFY
    • 2.1 PRO DI SHOPIFY
    • 2.2 CONTRO SHOPIFY
  • 3 PRO E CONTRO DI ETSY
    • 3.1 PRO DI ETSY
    • 3.2 CONS. ETSY
  • 4 OPZIONI DI E-COMMERCE AGGIUNTIVE
    • 4.1 VENDI SU ETSY CON SHOPIFY
    • 4.2 VENDI SU “PATTERN DI ETSY”
    • 4.3 VENDI SUL TUO SITO WEB
  • 5 CONCLUSIONE DI SHOPIFY VS ETSY
    • 5.1 IL VERDETTO FINALE

LE DIFFERENZE TRA SHOPIFY ED ETSY

Se sei stato coinvolto nel marketing online per un certo periodo di tempo, non hai dubbi su Shopify ed Etsy ormai. Questi strumenti di e-commerce sono entrambe opzioni ampiamente conosciute per la vendita di prodotti online.

La prima cosa da capire sui due è che Shopify è una soluzione self-hosted, in altre parole, stai costruendo il tuo sito web di e-commerce per vendere i tuoi prodotti. Etsy ti consente anche di creare un negozio, ma stai elencando i tuoi prodotti su un mercato condiviso con migliaia di altri venditori.

Quindi, qual è la differenza tra avere il proprio negozio o vendere sul mercato praticamente?

Bene, il vantaggio di costruire il tuo negozio è che hai un controllo molto maggiore su diversi aspetti del business, incluso il modo in cui viene presentato ai clienti sul front-end. Con un negozio Shopify, sei in grado di costruire il tuo marchio, procurarti i tuoi prodotti, avere il tuo dominio e vendere con un negozio online (mentre gestiscono la logistica più tecnica di questo processo).

Etsy ti offre meno personalizzazione rispetto al modello di business, ma ti dà molta mano se sei nuovo al commercio elettronico – e, soprattutto, attira un pubblico di milioni di persone pronte per l’acquisto!

Tieni presente che Etsy offre la propria versione di un costruttore di siti Web, “Pattern by Etsy”, al prezzo di $ 15 / mese. Entrerò in quell’opzione più avanti in questo post.

SHOPIFY VS ETSY: TARGET AUDIENCE

Quando si confrontano Shopify vs Etsy, vale la pena considerare il pubblico target per queste due piattaforme.

Sì, Shopify è molto popolare nello spazio e-commerce, ma lo è di più tra gli esperti di marketing online che per il grande pubblico. Shopify è decisamente più orientato verso i proprietari di piccole imprese che cercano di costruire un marchio, rispetto ai singoli venditori con prodotti creativi da vendere.

Shopify Default Store

Etsy, d’altra parte, è il mercato online su cui sgorgano tutti la tua ragazza, cugina e mamma di un amico. C’è una ragione per questo: Etsy si rivolge prevalentemente a compratori e venditori di sesso femminile .

Home page del negozio Etsy

In effetti, l’ho sperimentato in prima persona. In una precedente relazione, la mia allora fidanzata aveva un’amica intima con un’azienda di Etsy che creava gioielli personalizzati come collane, vendendo ovunque da $ 50 a $ 100 ciascuno. Lunga storia breve, mi potrebbe essere stato gomitata di acquistare gioielli Etsy dal suo amico per dare a lei come un regalo di Natale …

Per quanto riguarda Shopify, è più neutro rispetto al genere. Poiché ci sono così tanti temi gratuiti e premium disponibili, se il tuo obiettivo è quello di indirizzare un pubblico femminile, non è difficile personalizzare il tuo negozio con questo in mente. Quando stai cercando di decidere su quale piattaforma elencare i tuoi prodotti, pensa a chi sono effettivamente i tuoi acquirenti.

SHOPIFY VS ETSY: PRESENZA ONLINE

Una distinzione importante tra Shopify ed Etsy è dove e come le persone visualizzeranno effettivamente i tuoi prodotti online.

Shopify inizia dandoti un URL temporaneo formattato in questo modo: thrashers-store.myshopify.com. Da lì, Shopify intende connetterti a un dominio personalizzato per il tuo negozio, che gli consente di essere un URL univoco che rappresenta il tuo marchio.

Con Etsy sembra così: www.etsy.com/shop/ThrasherStore. Su Etsy, la tua presenza farà sempre parte di Etsy – anche se scegli il piano Pattern by Etsy per ottenere un dominio e un sito web personalizzati, avrai comunque il tuo negozio Etsy.

Design e branding sono un’altra grande distinzione. Shopify ti consente di personalizzare l’intero sito web e il tuo negozio, con centinaia di temi flessibili tra cui scegliere, oltre alla possibilità di aggiungere CSS per ulteriori modifiche al design. D’altra parte, un visitatore saprà sempre quando sta vedendo il tuo negozio Etsy, perché il tuo negozio condivide lo stesso layout di qualsiasi altro negozio su Etsy. Questa è un’arma a doppio taglio: le persone già conoscono e si fidano di Etsy come un mercato, quindi sono più predisposte a fidarsi di te come commerciante. Tuttavia, non puoi distinguerti quasi tanto per il layout e il marchio.

Se opti per Pattern by Etsy, puoi avere il tuo sito Web e marchio dedicati, anche se il costruttore del sito Web non è versatile come quello che puoi aspettarti con Shopify.

SHOPIFY VS ETSY: TIPO DI PRODOTTI DA VENDERE

Su Shopify, puoi onestamente vendere quasi tutto, purché sia ​​legale. Poiché Shopify è proprio lì per alimentare il tuo marchio, dipende da te se stai vendendo prodotti fisici, prodotti digitali, servizi o una combinazione di quanto sopra. Tuttavia, Shopify è probabilmente più comunemente associato al drop shipping e ai prodotti fisici.

Negozio Shopify

Con una gamma di app di terze parti, puoi facilmente procurarti prodotti o offrire la tua merce stampa su richiesta. Grazie alle meraviglie della produzione cinese, puoi all’ingrosso prodotti cinesi con un’app come Oberlo e segnarli nel tuo negozio. In definitiva, Shopify è meno sul tipo di prodotti che puoi offrire e più sul tipo di marchio che vuoi costruire.

È un po ‘diverso con Etsy, perché la maggior parte delle persone che fanno acquisti su Etsy si aspettano una selezione più ristretta di articoli di nicchia da acquistare, concentrati su articoli fatti a mano e forniture artigianali. Questo non è un caso, in quanto Etsy ha in realtà linee guida piuttosto rigide su ciò che si qualifica come “fatto a mano” e “vintage” – se i tuoi prodotti non contano, non puoi elencarli su Etsy. Inoltre, non puoi rivendere prodotti fatti in casa che non ti sei fabbricato.

Ecco un breve elenco dei tipi di prodotti che probabilmente vedrai su Etsy:

  • Gioielleria
  • Capi di abbigliamento
  • Strumenti o rifornimenti di fabbricazione
  • caramella
  • Arte
  • decorazioni
  • Home decor
  • Articoli unici o vintage

Vale anche la pena notare che gli articoli Etsy possono spesso essere personalizzati, il che è un enorme punto di forza. Molti acquirenti Etsy acquisteranno questi articoli per motivi sentimentali, come un regalo per una persona cara, il che significa che potrebbero essere meno preoccupati per il prezzo più economico.

La personalizzazione degli articoli è meno comune su Shopify, ma è comunque fattibile con il giusto fornitore o fornitore.

SHOPIFY VS ETSY: STRUTTURA DELLE COMMISSIONI

Prezzi e pagamenti sono probabilmente una delle differenze più importanti tra Shopify ed Etsy. In entrambi i casi, dovrai iniziare a pagare un po ‘di soldi in anticipo per iniziare, quindi ci saranno anche alcune potenziali commissioni aggiuntive.

COMMISSIONI DI SHOPIFY

Con Shopify, i prezzi partono da $ 29 / mese per la creazione del tuo sito web di e-commerce. Ciò include un negozio self-hosted, supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e una serie di altre fantastiche funzionalità, tra cui un’opzione blog, elenchi di prodotti illimitati, accesso a canali di vendita aggiuntivi, recupero del carrello abbandonato e codici sconto. I piani di livello superiore includono anche reportistica professionale, buoni regalo e opzioni di punti vendita più solide.

Ecco come i cinque piani Shopify si suddividono in termini di costi:

  • Shopify Lite: $ 9 / mese
  • Shopify di base: $ 29 / mese
  • Shopify: $ 79 / mese
  • Shopify avanzato: $ 299 / mese
  • Shopify Plus: $ ???? / mese

Ora, tieni presente che Shopify Lite non è un costruttore di negozi completo. Invece, ti consente di creare elenchi di prodotti e incorporare un “pulsante Acquista” sul tuo sito Web o sui social media. Questo rende Shopify Lite uno dei modi più convenienti per iniziare legittimamente a vendere prodotti online.

All’altra estremità dello spettro Shopify, Shopify Plus è destinato ai clienti aziendali, quindi probabilmente vorrai rispettare i piani Shopify di base, standard o avanzati.

Oltre alla quota di abbonamento mensile, Shopify addebiterà le commissioni di transazione quando viene utilizzata una carta di credito, tra il 2,9% + 30 centesimi nel piano Basic e il 2,4% + 30 centesimi nel piano Advanced. Viene aggiunto un costo aggiuntivo se si utilizza un fornitore di pagamenti diverso da Pagamenti Shopify, compreso tra il 2% e lo 0,5%.

Fondamentalmente, Shopify ti consente di elencare tutti i prodotti che desideri, per tutto il tempo che desideri.

COMMISSIONI ETSY

I prezzi di Etsy sono ancora più semplici. Praticamente ottieni il tuo negozio e il tuo account gratuitamente, ma ogni scheda di prodotto costa $ 0,20, che può aumentare nel tempo, soprattutto se intendi offrire molte varianti dei tuoi prodotti. In aggiunta a questo costo, Etsy Commissione di transazione 3,5% per la vendita, che è in cima alla tue spese di credito di transazione della carta standard!

Con Etsy, finirai per pagare di più se stai cercando di guadagnare denaro in volume – e ti costringe a pensare se vale la pena elencare i prodotti nel tuo negozio, a causa della tariffa iniziale per elenco.

Devo anche sottolineare che Etsy offre una soluzione premio chiamato “Pattern da Etsy” che  non permettono di costruire un sito web personalizzato per $ 15 / mo. Il motivo per cui ho sollevato questo problema è perché, se si desidera un maggiore controllo sul proprio marchio con un sito Web dedicato, è possibile pagare per Pattern da Etsy, ma è  comunque necessario pagare la stessa quota di iscrizione di $ 0,20 per prodotto nel proprio inventario Etsy. Richiede inoltre il pagamento delle commissioni di transazione. Insieme, queste spese possono tagliare i margini di profitto.

SHOPIFY VS ETSY: QUAL È UN VALORE MIGLIORE?

Penso che i prezzi siano abbastanza importanti da approfondire un po ‘di più. Il modo migliore per valutare il rapporto qualità-prezzo è con un esempio di mese di vendite.

Diciamo che vendi qualcosa che potrebbe essere trovato su entrambe le piattaforme, come una collana. Con Shopify, le tue spese sarebbero il costo di un abbonamento mensile, ad esempio il piano base da $ 29. Supponendo che tutte le tue vendite passino attraverso i pagamenti Shopify, avrai comunque delle commissioni sulle carte di credito. Ci sono anche potenziali costi nascosti, come il costo di un tema, o il pagamento di designer o esperti SEO per aiutarti, che non sono necessari in un mercato che si occupa di quella roba per te. Ma mettendo da parte quelli per ora, le tue spese Shopify si riducono alla tariffa mensile di $ 29.

Con Etsy, paghi $ 0,20 per ogni annuncio in anticipo, ma puoi ammortizzarlo in quattro mesi al costo di soli $ 0,05 al mese. Con 10 annunci, il costo mensile è di $ 0,50. Quindi, devi includere la commissione di transazione aggiuntiva del 3,5% su ogni vendita. Per superare la commissione di $ 29 che paghi su Shopify con Etsy, avrai bisogno di vendite di almeno $ 830 al mese (il 3,5% di $ 830 è $ 29 ish).

VUOI CREARE COLLEGAMENTI INTERNI INTELLIGENTI E PERTINENTI … RAPIDAMENTE?

Rating

Link Whisper semplifica il potenziamento dell’autorità del tuo sito agli occhi di Google. Puoi utilizzare Link Whisper per:

  • Mostra i tuoi contenuti orfani che non sono in classifica
  • Crea collegamenti interni intelligenti , pertinenti e veloci
  • Rapporti sui collegamenti interni semplici ma efficaci: che cosa ha molti collegamenti e quali pagine richiedono più collegamenti?

Fai clic qui per rivoluzionare il modo in cui il tuo sito esegue collegamenti interni

CREA COLLEGAMENTI INTERNI MIGLIORI CON LINK WHISPER

In altre parole, rigorosamente dal punto di vista finanziario, Etsy è più economico fino a quando non inizi a ottenere vendite significative. Dopodiché, Etsy diventa molto più costoso, anche se, man mano che il tuo successo cresce su Shopify, potresti benissimo ritrovarti ad aver bisogno delle funzionalità che si trovano in un abbonamento superiore, che cambia di nuovo l’equazione.

La linea di fondo? Pagherai in un modo o nell’altro, quindi la soluzione migliore è capire come ottenere il maggior numero di vendite e concentrarti su quello. Puoi sempre iniziare con Etsy e passare a Shopify una volta cresciuto, oppure iniziare con Shopify e rendere Etsy solo un altro canale di marketing per il tuo marchio.

PRO E CONTRO DI SHOPIFY

Home Page di Shopify

Shopify è un’ottima opzione per un piccolo imprenditore che vuole costruire un marchio, soprattutto se quel marchio non rientra nello spazio artigianale fatto in casa. Puoi facilmente costruire un’attività commerciale vendendo molti prodotti o servizi diversi utilizzando il flessibile site builder di Shopify, il marketplace di app e un sofisticato set di strumenti personalizzabili.

Shopify offre una grande flessibilità nel modo in cui procuri e presenti i tuoi prodotti.

PRO DI SHOPIFY

  • Il riconoscimento del marchio è più forte nel tuo negozio
  • Personalizzazione e funzionalità aggiuntive grazie ad app di terze parti e temi premium
  • Nessuna commissione di transazione con Shopify Payments
  • Elenchi di prodotti illimitati in Shopify, senza scadenze
  • Gli account del personale consentono a più persone di lavorare nel tuo negozio
  • Offre più opzioni di marketing, tra cui un blog, SEO e rapporti professionali
  • L’inizio del piano Shopify Basic a prezzi accessibili è di soli $ 29 / mese
  • Il supporto al punto vendita si estende alle transazioni offline

CONTRO DI SHOPIFY

  • Costo iniziale più sostanziale
  • Curva di apprendimento più intensa di Etsy
  • Le funzionalità principali richiedono piani più costosi
  • Ha delle commissioni per l’elaborazione della carta di credito

PRO E CONTRO DI ETSY

Home page di Etsy

Etsy è un mercato fantastico per chiunque cerchi di vendere oggetti fatti in casa e oggetti vintage unici. Con Etsy, hai un pubblico già pronto di milioni con la fedeltà del marchio a Etsy, quindi a seconda della tua nicchia, potresti essere in grado di attingere a quella grande fonte di traffico per i tuoi prodotti.

Tuttavia, sei piuttosto limitato nel modo in cui hai impostato le tue inserzioni, con la personalizzazione solo per immagini e testo.

ETSY PRO

  • Un mercato online con circa 40 milioni di acquirenti nel 2018
  • Modo fantastico per ottenere visibilità per il tuo marchio online
  • Facile da iniziare a vendere con un negozio intuitivo
  • Grandi risorse di apprendimento
  • Il costruttore di negozi “Pattern by Etsy” opzionale ti consente di avere il tuo sito web del negozio Etsy a $ 15 / mese

ETSY CONTRO

  • Ogni elenco di prodotti costa $ 0,20 e scade dopo quattro mesi
  • Ha commissioni di transazione del 3,5%, oltre a commissioni aggiuntive del 3% + $ 0,25 per l’elaborazione dei pagamenti
  • Richiede una soluzione separata per costruire il tuo sito web
  • Opzioni di personalizzazione limitate

OPZIONI E-COMMERCE AGGIUNTIVE

VENDI SU ETSY CON SHOPIFY

Vuoi il meglio di entrambi i mondi? È del tutto possibile avere un negozio Shopify di successo e  vendere anche su Etsy con un account lì!

Per quanto ho potuto trovare, Etsy non è disponibile come canale di vendita ufficiale su Shopify, il che significa che dovrai utilizzare un’app di terze parti per integrare i prodotti dal tuo negozio Shopify con il tuo negozio Etsy.

Ecco alcune delle opzioni di app più popolari per farlo:

  • Integrazione con Etsy Marketplace
  • Etsify
  • ExportFeed

Tieni presente che non sono economici, vanno da $ 20 a $ 30 al mese (oltre a ciò che stai pagando per Shopify e le tariffe di quotazione su Etsy) – ma semplificano il processo di quotazione degli stessi prodotti su due o più vetrine.

Ancora meglio, questa integrazione include una sincronizzazione di inventario e ordini, non solo elenchi. Ciò ti consente di vedere tutte le tue vendite su più canali direttamente su Shopify!

ExportFeed è un esempio di un’app Shopify che ti aiuta a elencare i tuoi prodotti su una serie di mercati e canali diversi in un unico processo, tra cui Etsy, Amazon, Shareasale, Facebook, eBay e Walmart.

La cosa migliore di questa opzione è che puoi creare feed ed elencare i prodotti in questi diversi account commerciante in modo rapido e preciso, senza dover dedicare del tempo alla creazione di elenchi manuali per ognuno.

VENDI SU “PATTERN DI ETSY”

Sei all-in nell’ecosistema Etsy come venditore di oggetti artigianali e vintage? Se ritieni che Shopify potrebbe essere eccessivo per le tue esigenze, allora “Pattern by Etsy” potrebbe essere un buon compromesso che allevia alcuni degli aspetti negativi della vendita diretta sul mercato di Etsy.

Modello di Etsy

Pattern di Etsy costa $ 15 / mese per il tuo negozio online, inclusi hosting, temi personalizzabili, possibilità di aggiungere il tuo URL e facile integrazione con il tuo account Etsy. Pattern consente di cambiare colori, tipografia e loghi, anche se non nella misura in cui è possibile con Shopify.

COME HO COSTRUITO UN SITO DI NICCHIA CHE GUADAGNA $ 2,985 AL MESE

Rating

Vuoi avviare un sito di nicchia che può portare $ 3.000 al mese … o più? Qui discuto:

  • Gli strumenti di cui avrai bisogno
  • Come iniziare con un budget
  • Il modo migliore per generare velocemente un reddito

Interessato? Fai clic qui per sapere come avviare il tuo sito di nicchia che genera entrate .

INIZIA OGGI STESSO IL TUO SITO DI NICCHIA

Il più grande vantaggio della vendita con Pattern è che è progettato per funzionare con Etsy, quindi c’è meno difficoltà nell’impostare il tuo catalogo di prodotti e mantenerli su una vetrina dedicata. Continui ad avere accesso ai servizi di evasione e pagamento di Etsy, piuttosto che dover impostare il tuo.

È anche possibile vendere altri articoli che non sarebbero ammessi su Etsy in base alle sue linee guida – e questi sono esenti dalle commissioni di transazione e quotazione di Etsy. È anche facile da usare, anche se in parte perché le opzioni di configurazione sono piuttosto limitate.

D’altra parte, potresti avere prodotti che vuoi vendere che non sarebbero adatti per Etsy. Sebbene sia possibile farlo con Pattern, uno strumento come Shopify è più flessibile, con la disponibilità di app di terze parti da integrare con canali e piattaforme di vendita aggiuntivi. Anche Pattern di Etsy non ha tracciamento e reportistica sofisticati e non ci sono plugin o componenti aggiuntivi per estendere le funzionalità come vedi con Shopify. È persino difficile aggiungere CSS personalizzati per modificare ulteriormente il layout e il design del tuo negozio Pattern.

Tieni presente che avere Pattern in pratica raddoppia su Etsy per la tua azienda. Questo è importante essere consapevoli, poiché qualsiasi modifica ai prezzi o ai termini di servizio di Etsy ti influenzerà in due punti.

Detto questo, Pattern risolve il più grande problema di vendita su Etsy: non avere il tuo sito Web e il tuo marchio. Ad un prezzo mensile ragionevole, Pattern ti offre un modo rapido e sporco per ottenere una vetrina personalizzata per il tuo marchio. Se sei interessato a Pattern, puoi ottenere una prova gratuita di 30 giorni per vedere se è giusto per la tua attività Etsy.

VENDI SUL TUO SITO WEB

Vale sempre la pena sottolineare che potresti avere gli strumenti per vendere sul tuo sito web. Consigliamo un tema WordPress come Thrive Themes e un plug-in e-commerce come WooCommerce, ma ci sono molte combinazioni diverse là fuori che possono funzionare. Puoi persino utilizzare Shopify Lite ($ 9 / mese) per aggiungere un “pulsante Acquista” al tuo sito web esistente.

È tutta una questione di compromessi in termini di prezzo, facilità d’uso, personalizzazione e funzionalità. Etsy è alla fascia bassa di personalizzazione e funzionalità, ma è facile da usare e più facile da ottenere traffico. Shopify è un buon compromesso di livello intermedio, conveniente, intuitivo e ricco di funzionalità che puoi modificare in base al tuo cuore. Con il tuo sito web, puoi fare praticamente tutto quello che vuoi, ma non è facile e può finire per costare un sacco di soldi.

Devi valutare questi fattori per decidere quale piattaforma servirebbe meglio le tue esigenze aziendali, sia ora che in futuro.

SHOPIFY VS ETSY WRAP-UP

Shopify ed Etsy possono sembrare simili all’inizio, ma in realtà sono piattaforme piuttosto diverse.

Con Etsy, la maggior parte del vostro denaro sta andando a pagare loro per il privilegio di essere visibile alla loro veramente impressionante volume di visitatori mensili, mentre con Shopify, si sta in primo luogo pagare per gli strumenti necessari per costruire la vostra propria presenza. Shopify alimenta il tuo negozio online dedicato, ma non ti fornisce automaticamente potenziali acquirenti, quindi dovrai dedicare sostanzialmente più tempo e denaro per attirare traffico.

Direi che, a seconda del tipo di prodotti che vendi e delle persone a cui ti rivolgi, Etsy potrebbe adattarsi meglio come un mercato online specializzato per i prodotti fatti a mano. Se ciò che vendi ha senso nell’ecosistema Etsy, prenderei in seria considerazione l’idea di iniziare con Etsy. Per ogni altro tipo di prodotto, ha più senso guardare Shopify.

Se sei sul recinto, non è una brutta diversificazione . Mettere tutte le uova in entrambi i cestini rende l’intera azienda vulnerabile, quindi l’utilizzo di una combinazione di piattaforme può aiutare ad alleviare il rischio potenziale. Riconosco che elencare su entrambe le piattaforme costa di più, ma puoi sempre pianificare di estenderne una seconda in seguito.

Un percorso comune è questo:

  1. Elencare alcuni prodotti su Etsy per testare la loro commerciabilità.
  2. Una volta che hai abbastanza vendite per giustificare il costo, avvia il tuo negozio Shopify.
  3. Conserva il tuo inventario Etsy e mantieni Etsy come canale di marketing per il tuo negozio Shopify.

Certo, questa è solo un’opzione. Qualunque cosa tu decida, assicurati solo di concentrarti sulla  crescita , non solo sulle spese di oggi. La tua azienda farà meglio nel tempo con questo approccio.

IL VERDETTO FINALE

Allora, qual è il verdetto finale?

Di solito non mi piace scendere troppo su un’opzione rispetto a un’altra, ma penso che chiunque sia serio sul business dell’e-commerce dovrebbe mettersi a proprio agio con Shopify. Ricorda, Shopify rende abbastanza semplice aggiungere altri canali di vendita (anche Etsy!) E ti dà MOLTO più controllo su tutto. Finché sei disposto a lavorare per commercializzare la tua attività, probabilmente avrai più successo a lungo termine con Shopify.

Ma Etsy è anche un ottimo punto di partenza per chiunque sia nuovo per l’e-commerce e cerca di immergersi in acqua prima di andare all-in con un piano Shopify da $ 29 / mese.

Se sei interessato a dare un’occhiata a Shopify, puoi goderti una prova gratuita di 14 giorni qui!

PROVA SHOPIFY GRATIS PER 14 GIORNI!

Per ulteriori informazioni su Etsy, fai clic qui per verificarlo . E per saperne di più su come vendere su Etsy, non dimenticare di dare un’occhiata al corso Etsy Complete Masterclass di Sergey Kasimov su Udemy!

OTTIENI IL MASTERCLASS COMPLETO ETSY

Allora, cosa ne pensi di Shopify vs Etsy? Hai esperienza con entrambe le piattaforme da condividere? Altre domande a cui possiamo rispondere? Fateci sapere nei commenti!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close