ibdi.it

Solo statistiche: perché dovresti sfruttare il Video Marketing

“Nulla dice” sbadiglio “più di una e-mail interminabile basata su testo o di 50 allegati. Includere un video in una breve e-mail e distribuire contenuti in formati multimediali può aiutare a stimolare i tassi di risposta, migliorare la conservazione delle informazioni e rendere la tua azienda o l’offerta più memorabile “

~  Andy Zimmerman

Cosa hai fatto l’ultima volta che sei saltato su Facebook, Instagram o LinkedIn? Probabilmente hai scorrere la pagina verso il basso, hai guardato alcune foto, ti sono piaciute alcune cose e forse, forse, hai fatto una pausa in un video o due.

In effetti, sarei disposto a scommettere che hai trascorso più tempo a guardare il video di quanto non avessi guardato una qualsiasi foto. Sarei anche disposto a scommettere che ricordi i video più delle immagini e che hai capito molto meglio il giorno / il momento di quella persona.

L’attenzione e la fiducia del marchio sono due cose che di marketing incorporano sempre nei loro piani di marketing  e il video è un modo efficace per che capita. Diamo un’occhiata ad alcune statistiche di marketing video che ti faranno ripensare la tua strategia di marketing.

Wyzowl ha recentemente pubblicato il rapporto sulle statistiche di marketing video del 2019 , che ha incorporato il feedback di oltre 600 intervistati di marketing. Hanno scoperto quanto segue:

  • L’87% utilizza i video nella propria strategia di marketing
  • L’83% degli esperti di marketing ha affermato di aver ottenuto un buon ROI dal video
  • Il 94% degli esperti di marketing video afferma che il video ha contribuito ad aumentare la comprensione da parte degli utenti del proprio prodotto o servizio
  • L’84% degli esperti di marketing afferma che i video li hanno aiutati ad aumentare il traffico sul proprio sito Web
  • L’81% degli esperti di marketing afferma che i video li hanno aiutati a generare lead
  • L’80% degli esperti di marketing afferma che i video hanno aumentato i tempi di permanenza sul proprio sito Web
  • Il 41% degli esperti di marketing afferma che i video li hanno aiutati a ridurre le chiamate di supporto

Perché dovresti usare il video marketing?

Il video è il mezzo preferito

Se non stai ancora incorporando video nel tuo content marketing, perdi molto impegno:

Queste statistiche di marketing video stanno per dimostrare che anche se hai i migliori contenuti del mondo, troverai difficoltà a catturare l’attenzione del tuo pubblico target, perché probabilmente saranno in grado di trovare le stesse informazioni in un mezzo che preferiscono nel 2019: video. In effetti, l’ 87% delle persone ha dichiarato di voler vedere più video dei marchi.

Quando viene chiesto di nominare un tipo di contenuto video che vorrebbero di più dalle aziende:

  • Il 39% delle persone ha citato video esplicativi
  • Il 20% voleva vedere video più divertenti in stile “virale”
  • Il 12% vorrebbe vedere video dimostrativi sui prodotti
  • Il 10% ha dichiarato video blog
  • Il 9% ha dichiarato video interattivi
  • Il 6% afferma di voler vedere altri tutorial software

Dive Deeper:

Il video aumenta le entrate

Il video è uno dei modi più semplici per aumentare le tue entrate, acquisire maggiore consapevolezza del marchio e far crescere la tua azienda. Uno dei motivi di ciò è la Regola dei sette: le persone hanno bisogno di vedere il tuo marchio sette volte prima di decidere di agire.

Tieni presente che non è necessario creare contenuti completamente nuovi. Prova a utilizzare la nostra tecnica di germinazione dei contenuti che prevede la creazione di più parti di contenuto (i “germogli”) da un’unica idea “seme” . Ad esempio, puoi prendere il tuo post di blog principale e trasformarlo in un video esplicativo, come questo di Mint :

Video marketing revenue statistics:

Per saperne di più:

Il video guida più traffico

A partire dal 2019 , ci sono:

  • 1,6 miliardi di siti Web nel mondo
  • Più di 500 milioni di questi sono blog
  • Ogni giorno vengono pubblicati oltre 2 milioni di post sul blog

Quindi, come puoi vedere, è molto più difficile tagliare il rumore del contenuto. Il video, tuttavia, è un’ottima soluzione a questo.

I motori di ricerca preferiscono vedere i contenuti multimediali su una pagina, quindi i video aiutano con SEO. Inoltre, le piattaforme di social media  –  e LinkedIn in particolare  premiano i contenuti video. Sia i motori di ricerca che i social media sanno che i video hanno un alto tasso di coinvolgimento (motivo per cui li premiano), quindi dovrebbe essere sufficiente per convincerti a utilizzare i video nella tua strategia di marketing digitale.

Statistiche sul traffico video :

  • I siti web con video attirano 2-3 volte il numero di visitatori
  • Le pagine di destinazione con video hanno il 53% di probabilità in più di posizionarsi sulla prima pagina delle SERP
  • Entro la fine dell’anno, l’80% di tutto il traffico Internet dei consumatori sarà costituito da traffico video

==> Fai clic qui se stai cercando un video esplicativo di livello mondiale creato per la tua attività <==

Dove dovresti fare marketing video?

Scegliere il posto giusto per pubblicare il tuo video è il primo passo per promuovere con successo un video . Il video può essere utilizzato in molti luoghi e il marketing video competente deriva dalla comprensione di quali canali funzionano per il tuo marchio e il tuo pubblico di destinazione:

Guarda dove sta svolgendo la tua competizione le loro campagne di video marketing. È su LinkedIn? Youtube? Se vedi una tendenza comune, fai delle ricerche per scoprire perché. Questo potrebbe essere il punto in cui si desidera iniziare a utilizzare il video.

Sito Web con marchio

Il primo e più ovvio luogo per incorporare video è il tuo sito web. La home page, le landing page e i post sul blog sono tutti giochi equi per il miglioramento dei video e possono aumentare le conversioni, aiutare con SEO e inviare messaggi di marca più forti.

Perché dovresti incorporare il video marketing sul tuo sito Web a fini SEO:

Se stai cercando di dare al tuo sito Web una spinta SEO extra (o semplicemente rimanere pertinente nei risultati di ricerca), devi aggiungere video ai tuoi contenuti. A Google piace vedere una varietà di media poiché questo si rivolge anche agli utenti che preferiscono contenuti audio e visivi rispetto al testo: il 20% delle persone leggerà il testo su una pagina, ma l’ 80% delle persone guarderà un video .

L’aggiunta di video al tuo sito Web influisce su una varietà di diversi segnali di posizionamento SEO, tra cui il tempo sulla pagina e l’aumento delle query con il marchio. Assicurati che i tuoi video non stiano rallentando il tempo di caricamento dopo averli pubblicati, altrimenti annullerai i vantaggi di avere video.

Statistiche di marketing video per aiutarti a definire la tua strategia CRO:

I video sono uno dei modi più semplici per aumentare i tassi di conversione. Simile ai webinar, ti consentono di creare connessioni più personali con i tuoi potenziali clienti. piuttosto che pubblicare semplicemente un’immagine statica. Puoi anche creare un CTA molto più convincente quando dietro c’è un essere umano che ti incoraggia a scaricare / visitare / acquistare qualcosa.

Social Media

Gli annunci di Facebook stanno diventando sempre più costosi. I social media stanno diventando sempre più saturi. Una delle migliori risposte per superare questa accanita competizione è sfruttare il video. Dai un’occhiata a queste statistiche sull’uso dei video nelle tue campagne sui social media.

Il video genera 1.200% di condivisioni in più sui social media rispetto a testo e immagini combinati.

I social media sono uno dei modi migliori per stimolare la consapevolezza del marchio, perché anche se solo uno dei tuoi fan condivide i tuoi contenuti, potresti essere esposto a un nuovo target di riferimento. E il video si rivela il modo più efficace per incoraggiare la condivisione.

Le campagne video su LinkedIn hanno una percentuale di visualizzazione del 50%.

LinkedIn è particolarmente gratificante per le campagne video pubblicate direttamente sulla piattaforma (non ricondivise). Per il coinvolgimento del pubblico, LinkedIn è la migliore piattaforma di social media ( 82% ), in quanto genera tempi di visualizzazione più lunghi. Un marchio che utilizza LinkedIn ha ottenuto una percentuale di visualizzazione di oltre il 33% e, di conseguenza, il suo costo per visualizzazione è sceso a $ 0,06.

75 milioni di persone visitano la piattaforma video di Facebook ogni giorno.

La piattaforma video di Facebook ha una potenza impressionante: l’ 84% degli operatori di marketing video utilizza Facebook per le campagne video e, di questo numero, l’85% afferma di avere successo per loro. Scegliendo di non sfruttare i video su Facebook, ti ​​stai allontanando da un’enorme opportunità. Certo, potrebbero non essere tutti il ​​tuo mercato di riferimento, ma è importante testarlo piuttosto che ignorarlo perché mezzo miliardo di persone guardano video su Facebook ogni giorno.

L’82% degli utenti di Twitter preferisce guardare video piuttosto che leggere testi.

Questa statistica video mostra che il video è il mezzo preferito dai tuoi clienti. Potresti avere il miglior prodotto / servizio / contenuto al mondo, ma se non riesci a comunicarlo ai tuoi clienti utilizzando il loro metodo di comunicazione preferito, puoi essere sicuro che la concorrenza lo farà. Tieni presente che ci sono oltre 300 milioni di utenti mensili attivi su Twitter e che la metà delle entrate di Twitter proviene da annunci video, quindi fai i conti.

Dive Deeper:

Youtube

Se non stai ancora utilizzando YouTube, vorremmo darti il ​​benvenuto nel 2019. Forse una di queste statistiche di marketing video ti convincerà a ripensare il tuo rifiuto di sfruttare la più grande piattaforma video su Internet. YouTube sta rapidamente diventando saturo proprio come lo è già Google, quindi inizia subito:

Più video vengono caricati su YouTube in un mese rispetto alle 3 principali reti statunitensi create in 60 anni.

YouTube ha cambiato il modo in cui i media vengono distribuiti, riportandoti il ​​controllo. Non è più necessario pagare migliaia o milioni di dollari per avere un canale multimediale. In realtà, non devi pagare un centesimo ed è ancora più efficace.

YouTube ha oltre un miliardo di utenti , quasi un terzo di Internet.

Il semplice volume di utenti di YouTube e la bassa barriera all’ingresso lo rendono un gioco da ragazzi. Sorprendentemente, oltre l’ 80% del traffico di YouTube proviene in realtà da fuori degli Stati Uniti , indicando un enorme pubblico globale che molte aziende non hanno nemmeno iniziato a attingere.

YouTube è il secondo motore di ricerca più grande .

Questa è una delle statistiche più potenti finora. L’unico motore di ricerca più grande di YouTube è Google (ovviamente). SEO per YouTube non è così difficile come la ricerca organica di Google, quindi questo è il momento perfetto per salire a bordo. Sta inoltre ottenendo una quantità crescente di traffico B2B.

Il 90% delle persone afferma di scoprire nuovi marchi o prodotti su YouTube.

Stai cercando di rafforzare la presenza del marchio? Stai pensando di lanciare una campagna PPC per aumentare la consapevolezza del marchio? Non è un segreto che costruire un marchio sarà più cruciale che mai. Quindi considera la creazione di un video su YouTube per aiutare a presentare il tuo marchio al tuo pubblico non ancora sfruttato.

Il 62,9% delle aziende utilizza YouTube come canale per pubblicare contenuti video.

La sempre crescente popolarità di YouTube ha attirato molta attenzione da parte delle aziende di tutto il mondo. Dai un’occhiata ai tuoi concorrenti; ci sono ottime possibilità che abbiano il loro canale YouTube .

Puoi facilmente creare un canale su questa piattaforma video e, una volta caricati 10 video, raggrupparli in playlist ricche di parole chiave. Questo è un ottimo modo per ottenere più traffico di ricerca su YouTube.

Le 10 migliori star di YouTube hanno guadagnato un totale di $ 180,5 milioni nel 2018, in crescita del 42% rispetto all’anno precedente.

YouTube non si limita a promuovere la consapevolezza del marchio; guida i tuoi profitti. Esistono numerosi modi in cui puoi generare entrate direttamente dai tuoi video , come diventare un partner di YouTube e guadagnare da annunci pubblicitari o utilizzare link di affiliazione sulla piattaforma.

Dive Deeper: 

Mobile

3,3 miliardi di persone in tutto il mondo hanno smartphone, trascorrono almeno 5 ore al giorno sui loro telefoni e prendono decisioni di acquisto online sempre più ogni giorno. La creazione di video ottimizzati per dispositivi mobili è cruciale per i marchi che vogliono essere all’avanguardia.

Queste statistiche di marketing video sono forse più potenti di tutte le altre messe insieme, perché senza dispositivi mobili, non importa quanto tu sia ottimizzato per nessuno degli altri canali.

Vi è una crescita dell’88% su base annua del tempo di visione dei video sui dispositivi mobili.

Gli spettatori mobili sono molto più pazienti e disposti a sedersi e guardare i tuoi contenuti, quindi assicurati di ottimizzare i tuoi video per dispositivi mobili, sia dal punto di vista SEO che dell’esperienza utente.

Il 79% degli utenti di smartphone ha effettuato un acquisto utilizzando il proprio dispositivo mobile nel 2018.

Non solo gli utenti di dispositivi mobili stanno diventando più propensi ad acquistare un prodotto tramite il proprio smartphone, ma l’ 80% delle persone afferma che i video dei prodotti danno loro maggiore sicurezza quando acquistano un prodotto. Ciò si aggiunge ai video ottimizzati per dispositivi mobili che sono estremamente importanti per i marchi di oggi.

Il 70% del tempo di visualizzazione su YouTube si verifica sui dispositivi mobili.

Se hai già un canale YouTube, assicurati che sia ottimizzato per dispositivi mobili. Se disponi di un sito Web o di prodotti che vendi insieme al tuo canale, assicurati che anche quelle pagine siano ottimizzate per i dispositivi mobili.

Oltre il 50% dei video viene guardato su dispositivo mobile.

Il consumo di video mobile sta aumentando del 100% anno dopo anno. Non solo, ma il 92% dei consumatori di video mobili condivide video con altri. Se non hai prestato attenzione finora: crea video interessanti e rendili compatibili con i dispositivi mobili!

Gli acquirenti mobili hanno una probabilità 3 volte maggiore di guardare un video rispetto agli utenti di laptop o desktop.

Questo è particolarmente importante per i negozi di e-commerce. I principali marchi si rivolgono ai video per dimostrare meglio i loro prodotti, ma quante persone guardano i loro video e poi si convertono? Come accennato in precedenza, una buona demo del prodotto aumenterà le tue conversioni.

==> Fai clic qui se stai cercando un video esplicativo di livello mondiale creato per la tua attività <==

Dive Deeper:

E-mail

L’e-mail offre ancora il ROI più elevato per gli esperti di marketing, persino superiore alla ricerca sociale, alla ricerca a pagamento e al marketing di affiliazione: per ogni $ 1 speso, l’ e-mail genera un ROI di $ 32 . È l’unico canale in cui un operatore di marketing può avere il controllo completo sul pubblico e ha ancora sorprendentemente buoni tassi di conversione … se fatto correttamente.

Uno dei modi in cui l’email marketing può essere fatto correttamente è semplicemente sfruttando il video. L’inclusione di un video accattivante può chiudere la vendita di cui hai bisogno, generare più clic e creare una relazione più forte tra marchio e cliente.

Se la prima e-mail di una sequenza contiene un video, il CTR aumenta del 96%.

Avere un video nell’e-mail può aumentare significativamente la percentuale di clic perché le persone che guardano il tuo video ottengono un’interazione molto più personalizzata con il tuo marchio che se leggessero semplicemente le tue parole su una pagina. Vedere un volto umano o guardare un glorioso video di prodotto può contribuire in modo significativo a migliorare il tuo marchio.

L’uso della parola “video” in una riga dell’oggetto dell’e-mail aumenta le percentuali di apertura del 19%.

Indipendentemente da quanto sia grande un CTR, non farà nulla per te se il tuo tasso di apertura è spaventoso. Prova a utilizzare la parola “video” nella riga dell’oggetto della tua e-mail e aggiungi un tocco di personalizzazione utilizzando il nome del destinatario.

La percentuale di aziende che usano video nelle loro e-mail è passata dal 36% al 46%.

Dai un’occhiata in giro. I tuoi concorrenti utilizzano i video nella loro strategia di email marketing? Se non lo sai, prendi in considerazione la possibilità di accedere alla loro lista e-mail e verificarlo. Se alcuni di loro lo sono, sai che questa dovrebbe essere una priorità anche per te. Se nessuno di loro lo è, sai che il video è la tua opportunità per superare il resto.

Martedì, tra le 10 e le 13, EST è il momento migliore per inviare e-mail video.

Per i marketer B2B, la metà della settimana  – martedì dalle 7 alle 11 PST  – è il momento più popolare in quanto ottiene il maggior numero di visualizzazioni video. Detto questo, ti incoraggio a testarlo da solo, poiché questo varierà in qualche modo a seconda del settore e del pubblico.

Exit mobile version