Cerca

Social media marketing per imprenditori: come iniziare nel 2020

I social media sono uno dei modi migliori per commercializzare la tua attività.

Ci sono 3,5 miliardi di persone che usano i social media in tutto il mondo, che è il 46% della popolazione mondiale:

Globale + Social Media + + + per l'utente Panoramica

Sicuramente rimarrai indietro rispetto ai tuoi concorrenti se la tua attività non è presente sui canali di social media più diffusi.

Uno dei modi più semplici per raggiungere i tuoi clienti o potenziali clienti è tramite i social media perché la persona media trascorre circa 2 ore e 22 minuti  ogni giorno sui social network e sulla messaggistica.

Iniziare con il social media marketing non è poi così difficile. Questa guida è stata creata appositamente per i proprietari di attività commerciali come te che desiderano sfruttare il potere dei social media per raggiungere i clienti esistenti o acquisire nuovi clienti.

Iniziamo!

Che cos’è il social media marketing?

Il social media marketing si riferisce all’uso dei canali dei social media per costruire un marchio, guidare il traffico del sito Web e promuovere prodotti o servizi.

È un metodo di marketing molto popolare e, in quanto tale, il 73% dei marketer afferma che è in qualche modo o molto efficace per la crescita della propria attività:

immagine incollata 0 2

Esistono due approcci al marketing sui social media: attivi e passivi :

  • Quando crei contenuti per le tue piattaforme social e li condividi con il tuo pubblico, questo è l’ approccio attivo .
  • Quando i tuoi clienti parlano della tua attività e leggi, mi piace o rispondi ad essa, questo è l’ approccio passivo .

Entrambi gli approcci sono fondamentali per la presenza della tua azienda sui social media. Troppo di uno può essere visto come aggressivo e fastidioso; una parte eccessiva dell’altro farà sì che il tuo marchio non venga visto.

Le principali piattaforme di social media in cui la tua azienda dovrebbe essere presente sono Facebook, YouTube, Twitter, Pinterest, LinkedIn, Snapchat e Instagram.

Dive Deeper: l’impatto dei social media sulle imprese nel 2020

Differenza tra il social media marketing a pagamento e organico

Esistono due modi per promuovere la tua attività sui social media.

Il primo è attraverso il social media marketing organico in cui stabilisci una grande presenza sociale per il tuo marchio e acquisisci una base di follower decente. I post che condividi sui tuoi canali social iniziano a ricevere coinvolgimento senza che tu debba pagare soldi per le piattaforme dei social media.

Nike è un ottimo esempio di marchio che naturalmente riceve molto impegno nei suoi post :

immagine incollata 0

Il secondo modo per promuovere la tua attività sui social media è attraverso annunci a pagamento o post sponsorizzati in cui spendi soldi per una portata più ampia per ottenere i tuoi post visti da più persone e, quindi, ricevere un migliore coinvolgimento. Puoi pubblicizzare la tua attività su tutti i canali social più popolari e iniziare a convertire i potenziali clienti.

Airtable è un ottimo esempio di marchio più piccolo senza un enorme seguito che promuove la promozione dei social media per espandere la sua base di clienti:

Airtable FB ad

Se vuoi ottenere risultati dal primo giorno, il social media marketing a pagamento è l’opzione ideale per te.

Tuttavia, non dovresti ignorare il social media marketing organico perché ti aiuta a costruire una forte presenza sociale, riducendo così i costi pubblicitari a lungo termine.

Dive Deeper: promozione dei contenuti a pagamento: un confronto tra le diverse piattaforme

Introduzione al social media marketing

L’esecuzione della migliore strategia sui social media richiede un’adeguata pianificazione, indipendentemente dal fatto che tu sia una nuova azienda o una società Fortune 500.

Ecco un piano semplice e dettagliato per stabilire la presenza della tua attività sui canali social e iniziare ad attirare più clienti!

1) Inizia con un piano

La creazione di una strategia per i social media ti fornirà un percorso chiaro su come andare avanti. Ti aiuterà a decidere come raggiungere i tuoi obiettivi.

Il tuo piano dovrebbe includere un riepilogo di tutto ciò che desideri ottenere sui social media. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a preparare un piano di social media.

  • Imposta gli obiettivi dei social media: assicurati di impostare obiettivi specifici, misurabili, raggiungibili, pertinenti e temporali. Per stabilire gli obiettivi dei social media , decidi cosa è importante per la tua attività, ad esempio sensibilizzare il marchio, aumentare il tasso di conversione sociale, generare più traffico o vendite, ecc.
  • Ricerca la tua concorrenza: è probabile che i tuoi concorrenti stiano usando i social media per promuovere la loro attività. Anche se non vuoi copiarli, puoi imparare da quello che stanno facendo (cosa sta funzionando, cosa non lo è). Uno dei modi migliori per ricercare i tuoi concorrenti è utilizzare uno strumento come Sprout Social . Questo software ti darà una sbirciatina su ciò che i tuoi concorrenti stanno postando e su come i loro post stanno eseguendo sui social media:

immagine incollata 0 3

  • Cerca ispirazione: anche se è necessario disporre di un piano unico per i social media, puoi comunque trarre ispirazione da altri marchi che lo stanno uccidendo sui social media. I Shorty Awards onorano i migliori creatori di contenuti sui social media, quindi dai un’occhiata ai marchi o agli individui che stanno andando benissimo sui social media. Puoi ordinare le imprese per campagna, design, settore, presenza complessiva, contenuto e altro.

Shorty Awards

Dive Deeper: la guida per principianti alla realizzazione di una strategia di social media altamente efficace nel 2020

2) Decidi quali piattaforme sono adatte alla tua azienda

Le piattaforme giuste per la tua azienda dipendono in gran parte da chi stai prendendo di mira. Devi essere presente dove il tuo pubblico trascorre la maggior parte del tempo.

È fondamentale esaminare i dati demografici dei social media per ciascuna piattaforma. Questo ti aiuterà a raggiungere il pubblico giusto e perfezionare la tua strategia di marketing sui social media. Ecco alcune opzioni per te:

Facebook

Facebook è la piattaforma di social media più popolare. Facebook ha 2,45 miliardi di utenti attivi mensili  , di cui 1,62 miliardi di persone  utilizzano la piattaforma ogni giorno.

Diamo un’occhiata ai dati demografici di Facebook per determinare se questa è una piattaforma ideale per te:

Instagram

Con oltre un miliardo di utenti attivi mensili , Instagram è una delle piattaforme social in più rapida crescita.

Diamo un’occhiata ai dati demografici di Instagram per determinare se questa è una piattaforma ideale per te:

Tic toc

Con 800 milioni di utenti attivi mensili , TikTok è la piattaforma di video brevi in ​​più rapida crescita. È anche l’ app più scaricata  sull’App Store.

Diamo un’occhiata ai dati demografici di TikTok per determinare se questa è una piattaforma ideale per te:

cinguettio

Con 330 milioni di utenti attivi mensili , la base di Twitter potrebbe essere più piccola di Facebook e Instagram, ma è ancora un importante canale di social media, soprattutto quando si tratta di costruire una comunità.

Diamo un’occhiata ai dati demografici di Twitter per determinare se questa è una piattaforma ideale per te:

Snapchat

Con 293 milioni di utenti attivi mensili , Snapchat dovrebbe essere nella tua lista , specialmente se vuoi scegliere come target le generazioni più giovani.

Diamo un’occhiata ai dati demografici di Snapchat per determinare se questa è una piattaforma ideale per te:

LinkedIn

Con 260 milioni di  utenti attivi mensili , LinkedIn è l’ultima in questo elenco. Ma per gli utenti B2B è la piattaforma social attiva : oltre 30 milioni di aziende sono iscritte a LinkedIn.

Diamo un’occhiata ai dati demografici di LinkedIn per determinare se questa è una piattaforma ideale per te:

Scegli una piattaforma per le tue attività di marketing sui social media dopo aver determinato i dati demografici della tua attività e averla abbinata ai dati demografici della piattaforma social.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

3) Ottimizza il tuo profilo in base al canale social

Crea un profilo aziendale professionale su ogni canale che hai deciso di utilizzare. Ciò significa ottimizzare i canali dei social media per assicurarsi che siano in linea con i valori dell’azienda.

Ecco come ottimizzare le piattaforme di social media più popolari.

Ottimizzare il tuo account Facebook:

  • Carica immagini: è fondamentale caricare un’immagine del profilo e un’immagine di copertina che rifletta il tuo marchio. Potrebbe essere qualsiasi cosa, da un logo per foto della tua squadra  ma qualunque cosa sia, assicurarsi di utilizzare lo stesso su ogni canale per creare familiarità e continuità. Usa le giuste dimensioni dell’immagine altrimenti l’immagine apparirà sfocata e offrirà una brutta impressione. Per l’immagine del profilo, la dimensione consigliata è 170 x 170 pixel e per l’immagine di copertina è 820 x 312 pixel.

Gucci è un eccellente esempio di marchio che utilizza la dimensione corretta dell’immagine sulla sua pagina Facebook:

Senza titolo 10

  • Compilare il tuo profilo: Dirigetevi verso la sezione “Chi siamo” sulla colonna di sinistra e compilare tutti i dettagli sulla tua attività commerciale (potenziali clienti non leggere questo!), Come ad esempio:
    • Descrizione (in 255 caratteri)
    • categorie
    • Numero di telefono
    • Sito web
    • Indirizzo email

Senza titolo 25

  • Modifica informazioni sulla pagina : vai al menu in alto a destra (accanto alle impostazioni) dove puoi inserire informazioni più specifiche, come posizione e area di servizio e orari di apertura.

Senza titolo 4

  • Aggiungi un invito all’azione: Facebook ti consente di aggiungere CTA in modo che le persone possano interagire facilmente con la tua attività. L’impostazione predefinita è “Contattaci” e per modificarlo, passa con il mouse sopra il pulsante blu sotto l’immagine di copertina sul lato destro:

FB CTA

Hai cinque opzioni per la copia del tuo pulsante CTA:

    • Prenota con te
    • Contattarti
    • Ulteriori informazioni sulla tua attività
    • Acquista con te
    • Scarica la tua app o gioca

Senza titolo 6

Una volta selezionata un’opzione, ti verrà chiesto: “Dove vuoi che questo pulsante invii le persone?” Questa opzione dipende da ciò che hai scelto nel primo passaggio.

Ad esempio, se selezioni “Prenota ora”, vedrai quanto segue:

Senza titolo 18

Se selezioni “Acquista ora”, vedrai quanto segue:

Senza titolo 10

  • Messenger for Business: le persone inviano messaggi alle loro domande / opinioni sui marchi su Facebook e si aspettano che rispondano al più presto, quindi ti consigliamo di impostare le opzioni di messaggistica. Fai clic su “Messaggi” in “Impostazioni”:

Senza titolo 23

Imposta un messaggio di saluto per salutare le persone anche prima che ti inviino un messaggio. Puoi farlo nella sezione “Avvio di una conversazione di Messenger”:

Senza titolo 21

Imposta messaggi automatici per rispondere istantaneamente ai tuoi follower (anche quando non ci sei). Questo impedirà loro di sentire che sei troppo occupato per rispondere. Dirigiti verso “Durante una conversazione con Messenger” e fai clic su “Imposta”:

Senza titolo 9

Ti reindirizzerà a una nuova pagina simile a questa:

Senza titolo 20

Ottimizzare la tua pagina Instagram:

  • Carica foto del profilo: il primo passo verso l’ottimizzazione del tuo account aziendale Instagram è il caricamento di una foto del profilo che rifletta la tua attività. Spesso, i marchi useranno il loro logo. Ma, come con la tua pagina Facebook, qualunque essa sia, assicurati di utilizzare la stessa su ciascun canale per creare familiarità e continuità. Le dimensioni consigliate per un’immagine del profilo Instagram sono 110 x 110 pixel. Assicurati di caricare un’immagine di alta qualità perché le foto del profilo sembrano più grandi sui computer desktop.

Senza titolo 5

  • Scrivi una biografia intrigante: la seconda cosa che le persone notano (dopo l’immagine del profilo) non appena arrivano sul tuo account è la tua biografia. Ottieni 150 caratteri per descrivere la tua attività. Ricorda, non dovrebbe riguardare solo te. Dovrebbe riguardare i tuoi clienti.

National Geographic è un eccellente esempio di marchio che descrive cosa può fare per i suoi seguaci. La loro biografia dice: “Vivi il mondo attraverso gli occhi dei fotografi del National Geographic”:

Senza titolo 8

Headspace è un altro marchio che descrive ciò che offrono e in che modo possono beneficiare i loro follower. La loro biografia recita: “La tua guida per la salute e la felicità. Impara a meditare e a vivere consapevolmente. “:

Senza titolo 29

In alternativa, puoi scrivere qualcosa che rifletta la personalità del tuo marchio, proprio come Starbucks . La loro biografia recita: “Ispirare e nutrire lo spirito umano  una persona, una tazza e un quartiere alla volta.”:

Senza titolo 12

  • Aggiungi un URL: Instagram consente agli account aziendali di aggiungere un link nella loro biografia. Ottieni il massimo da esso. L’URL potrebbe essere qualsiasi cosa, dal tuo sito Web al tuo ultimo post.

Un ottimo esempio di marchio che utilizza l’URL per promuovere il proprio prodotto è HubSpot . Hanno aggiunto un link al loro Marketing Hub Enterprise nella biografia per inviare i loro follower sui social media direttamente alla risorsa:

Senza titolo 2

  • Aggiungi un invito all’azione: fai in modo che i tuoi follower possano contattarti aggiungendo un CTA. Per aggiungere un invito all’azione, vai al tuo account e fai clic su “Modifica profilo”:

Schermata 20200129 094106 Instagram 2

Quindi fare clic su “Opzioni di contatto”:

Schermata 20200129 094106 Instagram 1

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e il tuo numero di telefono per facilitare le persone a contattarti:

Schermata 20200129 094106 Instagram

G-SHOCK è un ottimo esempio di marchio che sfrutta il pulsante CTA nel proprio profilo Instagram, che offre alle persone la possibilità di “Seguire”, “Messaggio” o “Chiama”:

Schermata 20200129 094106 Instagram 3

Ottimizzare il tuo account Twitter:

  • Carica immagini fantastiche: l’ immagine dell’intestazione e quella del profilo sono le prime cose che i visitatori notano. È sempre meglio usare il logo della tua attività come immagine del profilo. Per l’immagine dell’intestazione, puoi scegliere un’immagine che rifletta la personalità del tuo marchio. La dimensione consigliata per l’immagine dell’intestazione è di 1500 x 500 pixel e per l’immagine del profilo è di 400 x 400 pixel.

Amazon utilizza il suo logo come immagine del profilo e una foto con elementi alimentari come immagine dell’intestazione:

Senza titolo 24

  • Scrivi una biografia avvincente: Twitter ti dà 160 caratteri per scrivere la biografia. Ottieni il massimo da esso. Oberlo è bravo a scrivere bios brevi ma istruttivi:

Senza titolo

  • Aggiungi un collegamento: l’ aggiunta di un collegamento al tuo profilo è un modo eccellente per reindirizzare i tuoi follower sul tuo sito Web, quindi sfruttalo al meglio.
  • Coerenza: ultimo ma non meno importante, assicurati di utilizzare lo stesso nome utente su ogni canale per aiutare i tuoi follower a scoprirti facilmente sulla piattaforma di loro scelta. Madewell , un’azienda di abbigliamento femminile, è un ottimo esempio di marchio che fa questo:

Senza titolo 29

Senza titolo 22

Senza titolo 7

Aiuta i suoi follower a cercare più facilmente sui loro canali social preferiti.

4) Comprendi il tuo pubblico sociale

Comprendere il tuo pubblico ti aiuta a creare contenuti che effettivamente risuonano con loro, non solo contenuti che ritieni interessanti .

L’analisi dei social media fornisce tonnellate di informazioni preziose, come ad esempio chi sono i tuoi follower, dove vivono, le lingue che parlano, quali sono i loro interessi e come interagiscono con il tuo marchio. Ogni social network fornisce le proprie analisi per le persone che gestiscono una pagina aziendale.

Per utilizzare Facebook Analytics , apri la tua pagina e fai clic su “Approfondimenti” nella parte superiore della pagina:

Senza titolo 28

Questo ti mostrerà una panoramica delle prestazioni della pagina. Qui puoi controllare le visualizzazioni di pagina, le anteprime delle pagine, i Mi piace, la copertura, le azioni sulla pagina e altro ancora:

Senza titolo 1

La dashboard di Twitter Analytics fornisce un riepilogo mese per mese del rendimento del tuo account. Per verificare le analisi su Twitter, fai clic su “Altro” nella colonna di sinistra, quindi su “Analisi”:

Senza titolo 11

Qui puoi controllare il numero totale di impressioni ricevute dai tuoi tweet, i tweet principali e il tasso di coinvolgimento per tweet:

Senza titolo 3

Con queste intuizioni alla mano, puoi affinare la tua strategia sui social media in base ai post che piacciono di più alle persone e indirizzare in modo più efficiente il tuo pubblico su ogni rete.

Inoltre, puoi utilizzare strumenti come Brandwatch per comprendere meglio le prestazioni delle tue campagne sui social media (ne parleremo più avanti).

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

5) Interagisci con il tuo pubblico per costruire relazioni

Coinvolgere i tuoi follower è d’obbligo se vuoi stabilire una fiducia con il tuo pubblico sui social media. È anche un modo magnifico per costruire relazioni che si sviluppano nel tempo.

Quando le persone commentano i tuoi contenuti, dovresti rispondere al più presto possibile. Questo non solo li fa stare bene, ma può portare a vendite.

Sunwoven , un’azienda che vende prodotti cuciti e tessuti localmente, ha una base di fan di 115.000 su Instagram . Sunwoven risponde sempre ai commenti e alle domande dei suoi follower per interagire con loro:

Senza titolo 13

Interagire con i follower fa sentire le persone come se ti conoscessero anche prima di investire nel tuo marchio:

Senza titolo 10 1

Se qualcuno dei tuoi follower lascia una risposta positiva, condividi i tuoi contenuti o ritwittano uno dei tuoi post su Twitter e assicurati di ringraziarli. Se hanno un reclamo , affrontalo al più presto con una soluzione.

Onesto – 1 Auto Care South Elgin è ancora un’altra azienda che sa come costruire una relazione con i propri clienti. Quando uno dei loro clienti li ha raccomandati e ha scritto una recensione positiva, il proprietario ha risposto con un ringraziamento. Hanno persino personalizzato la risposta utilizzando il nome del cliente:

immagine incollata 0 4

Dive Deeper: Social Commerce: il modo più semplice per trasformare il coinvolgimento sociale in acquirenti per la prima volta

6) Creare contenuti diversi per piattaforme diverse

Non tutti i tipi di contenuto sono adatti per ogni piattaforma di social media. Mentre Facebook, LinkedIn e Twitter ti consentono di pubblicare qualsiasi cosa (inclusi testo, immagini e video), Instagram e Pinterest limitano la pubblicazione di contenuti solo a immagini e video (dove puoi aggiungere testo nelle didascalie).

Allo stesso modo, su TikTok e YouTube non è possibile caricare testo o immagini, solo video.

Oltre a ciò, tutte queste piattaforme hanno diversi tipi di pubblico che hanno le proprie aspettative per ciò che vogliono vedere sulla rete. Pertanto, è necessario creare contenuti che soddisfino le loro esigenze.

Ecco cosa si aspetta la maggior parte delle persone su diverse piattaforme di social media:

  • Facebook: video e aggiornamenti sulla tua attività.
  • Instagram: foto, video e storie ad alta risoluzione.
  • Twitter: notizie aziendali e GIF.
  • LinkedIn: notizie aziendali e altri contenuti aziendali professionali.
  • Pinterest: guide fotografiche dettagliate e infografiche.
  • TikTok: brevi video su prodotti, servizi e marchio.

Gary Vaynerchuk , uno dei migliori marketer digitali, pubblica gli stessi contenuti su varie piattaforme , ma apporta piccole modifiche al formato del post:

Senza titolo 12

Ecco alcuni hack che Gary Vaynerchuck fornisce per creare più contenuti per ogni rete di social media:

  • Cattura il tuo tweet e trasformalo in un post di Instagram.
  • Scarica i tuoi clip TikTok e trasformali in storie di Instagram.
  • Pubblica i tuoi racconti su Instagram su Facebook e Snapchat.
  • Cattura le tue interazioni con Twitter e pubblicale su storie di Instagram.
  • Utilizza sondaggi Facebook e Instagram per condurre ricerche di mercato.

Inoltre, è fondamentale progettare un calendario di contenuti social per te stesso. Il calendario dei contenuti dei social media avrà le date in cui condividi i contenuti e su quale canale. Questo ti aiuterà a rimanere coerente e organizzato, il che è particolarmente utile se sei su quattro o cinque piattaforme social.

social-media-content-calendario

Usa questo ottimizzatore di messaggi social di CoSchedule per aiutarti a scrivere il miglior post sui social media.

Dive Deeper: Beyond the Blog Post: 21 esempi di contenuti ispirati al marchio

7) Pubblica il tuo contenuto in tempi ottimali

Al fine di ottenere il meglio dai social media, è importante pubblicare i contenuti al momento ottimale.

Per i marchi B2B:

  • Il momento migliore per pubblicare su Facebook è tra le 9:00 e le 14:00 EST martedì, mercoledì e giovedì.
  • Il momento migliore per pubblicare su Twitter è tra le 9:00 e le 16:00 EST di lunedì o giovedì.
  • Il momento migliore per pubblicare post su LinkedIn è alle 7:45, alle 10:45, alle 12:45 e alle 17:45 EST martedì e mercoledì.
  • Il momento migliore per pubblicare post su Instagram è dalle 11:00 alle 15:00 e dopo le 18:00 EST dal martedì al venerdì.

(Fonte: Hootsuite  e Promo Republic )

Per i marchi B2C:

  • Il momento migliore per pubblicare su Facebook è tra le 12:00 di lunedì, martedì e mercoledì.
  • Il momento migliore per pubblicare su Twitter è tra le 12:00 e le 13:00 EST dal lunedì al mercoledì.
  • Il momento migliore per pubblicare post su LinkedIn è 7:45, 10:45, 12:45 e 17:45 EST tra lunedì e mercoledì.
  • Sabato, il momento migliore per pubblicare post su Instagram è alle 11:00 AM 1 PM CDT.

(Fonte: Hootsuite )

Tuttavia, è sempre una buona idea fare delle ricerche per scoprire quando la maggior parte del tuo pubblico specifico è attivo.

8) Sfruttare il social video marketing

I contenuti video sono un modo eccellente per aumentare il coinvolgimento sui canali social. Non solo i contenuti video rappresenteranno l’ 82% del traffico Internet entro il 2021 , ma i video su Twitter hanno una probabilità 6 volte maggiore di essere ritwittati rispetto alle foto.

Ecco alcuni suggerimenti su come creare coinvolgenti video sui social media:

  • Non è necessario un vero set da studio o una fotocamera di alta qualità per girare il video. Puoi girare un ottimo video con il tuo smartphone (ma assicurati di dare un’occhiata a questi suggerimenti per renderlo il più professionale possibile).
  • Basa i tuoi video sui tuoi obiettivi e traguardi.
  • Modifica i tuoi video per ogni requisito sui social media , come video di visualizzazione delle visualizzazioni per Facebook e Instagram, video esplicativi per LinkedIn e dimensioni adeguate (come verticale o orizzontale):

video format

  • Poiché l’ 83% dei video  viene guardato senza audio, si consiglia di utilizzare i sottotitoli in ciascuno dei tuoi video.
  • Sfrutta Facebook e Instagram Live per interagire con i tuoi follower in tempo reale.

Dive Deeper: suggerimenti rapidi per ottimizzare le trasmissioni in diretta di Facebook e Instagram

Che tipo di contenuto video dovresti pubblicare sui social media?

Sebbene non ci sia un tipo specifico di contenuto che dovresti creare (di nuovo, dipende dal tuo marchio e dal tuo pubblico), ecco alcune idee:

Annunci

Hai una vendita in arrivo? Fai sapere ai tuoi follower quando inizierà, quanto tempo sarà e quanto potranno risparmiare da esso. Puoi persino offrire sconti per acquisti anticipati.

Stai lanciando un nuovo prodotto? Racconta al tuo pubblico di cosa si tratta e, se possibile, mostra loro una demo video del prodotto e come può trarne vantaggio.

Più tardi , uno strumento di pianificazione dei social media, sa come annunciare i prodotti sui social media:

Senza titolo 26

Esercitazioni

La creazione di video dimostrativi può essere un ottimo modo per interagire con i tuoi clienti. Questi possono essere tutorial più generali o video che dimostrano come ottenere il massimo dal tuo prodotto specifico.

Blossom carica hack e video DIY sulla loro pagina Facebook per catturare l’attenzione dei suoi follower:

Senza titolo 14

Contenuto generato dall’utente

Questi sono video creati dai tuoi clienti. Può essere qualcosa come una recensione del prodotto o una testimonianza. La condivisione di tali video non solo delizierà i tuoi clienti (otterranno i loro “15 minuti di fama”!), Ma mostrerà anche il valore che il tuo prodotto aggiunge alla vita dei consumatori.

Starbucks è un marchio eccezionale che carica contenuti generati dagli utenti. Compilano le foto delle loro iconiche coppe per le vacanze dei clienti in una presentazione video:

Senza titolo 17

Dive Deeper: 8 modi per incoraggiare più contenuti generati dagli utenti (UGC)

9) Concentrarsi sulla qualità piuttosto che sulla quantità

Potrebbe essere allettante caricare il maggior numero possibile di post, ma è fondamentale concentrarsi sulla qualità. Assicurati che i tuoi contenuti offrano valore al tuo pubblico sui social media.

L’86% dei consumatori afferma che l’autenticità è importante quando decide quali marchi preferiscono e supportano e il 57% ritiene che meno della metà dei marchi crei contenuti autentici:

AUTENTICITÀ DEL MARCHIO

Se tutto ciò che fai è promuovere il tuo prodotto e concentrarti sulle vendite, le persone possono seguirti con poche motivazioni.

Ecco un esempio di un brutto post di Facebook che è eccessivamente promozionale:

immagine incollata 0 6

Se sei sopraffatto dall’idea di pubblicare contenuti su tonnellate di canali di social media, inizia con uno o due. Concentrati sui principali canali ordinati in base ai dati demografici target e poi passa lentamente agli altri canali.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

10) Promuovi i tuoi canali di social media

Hai creato account su tutti i canali di social media pertinenti e hai iniziato a pubblicare contenuti. E adesso? Come ti trovi di fronte alle persone giuste, soprattutto se sei nuovo sui social media e non hai ancora un sacco di follower? Ecco dove entra in gioco la promozione.

Uno dei modi migliori per promuovere le tue pagine sui social media è la promozione incrociata dei tuoi canali social.

Ad esempio, @jadethesablegsd , l’account Instagram per un cane di nome Jade, cross promuove i suoi post su Facebook e YouTube su Instagram:

Senza titolo 26

Ecco alcuni altri modi per promuovere i tuoi canali di social media:

Collaborare con influenzatori

Ci sono due vantaggi della collaborazione con influencer :

  • Gli influenzatori promuoveranno il tuo prodotto
  • Gli influencer ti taggeranno nei loro post

In questo modo, promuoveranno sia il tuo prodotto che i tuoi account sui social media.

JBL ha collaborato con Veronique Mitchell per promuovere i propri auricolari. L’influencer ha anche taggato l’account Instagram di JBL South Africa , reindirizzando gli utenti all’account JBL:

Senza titolo 16

Dive Deeper: come far crescere il tuo business con Influencer Marketing e le partnership di marca

Usa le icone social con marchio sul tuo sito web

I visitatori del tuo sito potrebbero non sapere su quali canali social ti trovi, quindi rendili più facili e usa le icone social con il marchio in fondo a tutte le pagine del tuo sito Web per inviarli direttamente alla rete di loro scelta:

Senza titolo 17

Aggiungi pulsanti di social media nella tua newsletter e firme e-mail

I tuoi abbonati stanno già leggendo le tue e-mail, quindi includere i pulsanti dei social media nella newsletter e la tua firma e-mail può dare loro un’altra facile opportunità per seguirti.

Grammarly è un marchio che sa come integrare i pulsanti dei social media nelle e-mail. Include icone di tutte le piattaforme in cui l’azienda ha la sua presenza:

Senza titolo 27

Esegui concorsi e omaggi

Questo è uno dei modi più popolari per promuovere i tuoi account sui social media. Non devi neanche regalare troppo gratuitamente. Potrebbe essere piccolo come una carta regalo da $ 10 o un buono sconto del 20%.

X-ring Store ha fatto un omaggio su Instagram dove i partecipanti hanno potuto vincere un deposito di $ 200 per uno dei loro X-ring. Ma per partecipare al concorso, gli utenti dovevano seguire il marchio, come il post, e taggare tre amici :

Senza titolo 23

Dive Deeper: le migliori tattiche di generazione di lead per il marketing di contenuti, e-mail e social media

11) Utilizzare gli strumenti giusti

Gli strumenti dei social media possono semplificare o automatizzare gran parte del lavoro. In questo modo puoi usare il tuo tempo per cose più importanti e ottenere il massimo dalle tue campagne sui social media.

Ecco alcuni degli strumenti che possono facilitare il tuo lavoro:

  • Strumenti di ascolto social: con strumenti come Hootsuite , puoi gestire tutti i messaggi e le menzioni della tua azienda (su ogni piattaforma di social media) in un’unica dashboard. Puoi quindi rispondere a quei messaggi e menzioni senza dover accedere a ciascuno dei tuoi account di social media:

immagine incollata 0 2

  • Social Media Scheduler: ogni social network ha i suoi tempi ottimali in cui gli utenti hanno maggiori probabilità di impegnarsi, ma può essere difficile pubblicare su ciascuno di essi al momento giusto. Ecco perché è fondamentale utilizzare un programmatore di social media che ti aiuti a pubblicare i contenuti giusti al momento giusto. Sprout Social è uno dei migliori strumenti di pianificazione dei social media. Ti consente di organizzare post su profili, reti e campagne utilizzando un calendario visualizzato:

immagine incollata 0 5

  • Analytics: è essenziale comprendere il vero ROI dei tuoi sforzi di marketing sui social media. Brandwatch fornisce rapporti approfonditi su come i tuoi clienti sentono il tuo marchio. Questo strumento ti aiuta anche a individuare i cambiamenti nel sentiment e a misurare la visibilità del marchio in tempo reale. Con Brandwatch puoi monitorare l’impatto delle tue strategie di marketing per identificare ciò che funziona e ciò che deve essere cambiato:

immagine incollata 0 5

Dive Deeper: come potenziare i tuoi sforzi di marketing sui social media con gli strumenti di marketing dei contenuti

12) Sfruttare la potenza degli annunci sui social media

Gli annunci sui social media sono un ottimo modo per mettersi di fronte a un pubblico più ampio, in particolare se sei un piccolo marchio appena iniziato sui social media. Puoi ottenere centinaia di nuove impressioni e impegni per pochi dollari.

Con Facebook Ads, sono stato in grado di raggiungere 21.444 persone semplicemente spendendo $ 7. Ciò ha comportato 1.069 persone coinvolte nei miei post e 497 clic sul link per visitare il sito Web:

Senza titolo 15

Se non sei sicuro del tipo di annunci da creare, inizia aumentando i tuoi post esistenti che stanno andando bene.

For Facebook

Visita la scheda “Approfondimenti” della tua pagina e vedrai tutti i tuoi post insieme alla loro portata e coinvolgimento. Si consiglia di aumentare i post che hanno ricevuto il massimo coinvolgimento organico in quanto hanno maggiori probabilità di ricevere il massimo coinvolgimento tramite un pagamento:

Senza titolo 16

Fai clic su “Boost Post” accanto al contenuto che desideri pubblicizzare. Avrai quindi l’opzione “Scegli obiettivo”, “Aggiungi un pulsante al tuo post”, “Seleziona il pubblico” e “Decidi la durata e il budget”:

Senza titolo 28

Facebook offre molte funzionalità di targeting, come sesso, età, dati demografici, interessi e comportamento di navigazione. Inserisci tutti i dettagli che hai sul tuo pubblico per restringere il targeting e massimizzare il ROI:

Senza titolo 19

Scegli per quanti giorni vuoi pubblicare i tuoi annunci e poi clicca su “Boost”.

Dive Deeper: come ottenere gli annunci di Facebook più economici senza sacrificare la qualità

Per Instagram

Vai al tuo account e apri il post che desideri promuovere. Vedrai il pulsante “Promuovi” proprio sotto il post:

20200131 222450

Instagram ti chiederà quindi dove vuoi inviare le persone. Scegli la destinazione più rilevante:

20200131 222934

Hai quindi la possibilità di selezionare il pubblico di destinazione. Puoi creare il tuo pubblico o lasciare il targeting su Instagram:

20200131 222503

Scegli il tuo budget e il gioco è fatto!

20200131 222617

Dive Deeper: come creare annunci di storie su Instagram che il tuo cliente ideale scorrerà in alto

Per Twitter

Visita Twitter Ads  e scegli tra due opzioni:

  • Voglio promuovere automaticamente i miei tweet: in questa opzione, Twitter promuoverà automaticamente tutti i tuoi post. Puoi impostare il tuo budget per assicurarti di non esagerare con le tue spese di marketing.
  • Voglio lanciare una campagna di annunci su Twitter: in questa opzione è possibile impostare e gestire campagne pubblicitarie.

immagine incollata 0 1

Ti verrà quindi chiesto di scegliere il tuo paese e fuso orario. Seleziona il Paese in cui desideri fatturare la valuta:

immagine incollata 0 7

Inserisci i tuoi dati di fatturazione e inizia la tua campagna.

Non hai bisogno di un grande budget per iniziare con gli annunci sui social media. Inizia in piccolo e aumenta la tua spesa mentre migliora il ROI.

Dive Deeper: gli annunci Twitter funzionano davvero? (O dovresti concentrarti su altre piattaforme?

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Qual è il prossimo?

Il social media marketing è un metodo eccellente per le aziende di tutte le dimensioni che raggiungono un pubblico più ampio, aumentano la consapevolezza del marchio e aumentano le conversioni. Con sempre più persone che usano i social media, integrarlo nella tua strategia di marketing ha perfettamente senso.

Seguire questa guida ti aiuterà a iniziare con il social media marketing e ad eccellere!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close