Cerca

SEMrush vs Ahrefs: Quale strumento SEO è meglio?

SEMrush vs Ahrefs: quale strumento SEO è meglio?

Due strumenti dominano il panorama SEO: SEMrush e Ahrefs . Capita anche di essere i miei due strumenti SEO preferiti. Quindi fare questo confronto sarà molto più difficile del post di confronto SEMrush vs Moz che ho pubblicato qualche anno fa, dove ho chiaramente preferito uno strumento rispetto all’altro.

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Uso entrambi questi strumenti nella mia agenzia di marketing digitale su base giornaliera e se hai il budget, ti suggerisco di fare lo stesso.

E se avessi il budget per un solo strumento SEO per tutti gli usi?

Ammettiamolo: questi strumenti non sono economici. Un investimento in entrambi questi strumenti ti farebbe guadagnare quasi $ 200 al mese. E questo presuppone che tu ti stia iscrivendo al piano più semplice.

E se avessi il budget per uno solo? Quale strumento SEO tra questi due sarebbe? Questa è la domanda a cui cercherò di rispondere in questo post.

Di seguito è riportato un confronto approfondito tra SEMrush e Ahrefs per aiutarti a decidere quale strumento è più adatto a tutte le tue esigenze SEO.

Comparerò questi due strumenti con i seguenti sei parametri:

  • Ricerca per parole chiave
  • Analisi del backlink
  • Audit tecnico SEO
  • Tracciamento della posizione
  • Caratteristiche aggiuntive
  • Piani tariffari

Quindi, senza ulteriori indugi, mettiamo alla prova SEMrush e Ahrefs e determiniamo quale strumento emerge come vincitore assoluto.

Nota a margine : per ottenere il massimo da questo articolo, è necessario prima registrarsi per le prove sia per SEMrush che per Ahrefs. Puoi trovare i link qui sotto. Basta notare che Ahrefs al momento non offre una prova gratuita. Puoi ottenere un accesso di un’intera settimana a uno qualsiasi dei loro piani pagando $ 7. Strana scelta, ma questo è il modello che l’azienda sta seguendo.

SEMrush: panoramica

Panoramica di SEMrush

SEMrush è stato lanciato nel 2008 da un piccolo gruppo di specialisti SEO e IT che hanno unito le loro competenze per lanciare un servizio di ricerca competitivo per il marketing online. Dopo un decennio di esperimenti e progressi, SEMrush si è lentamente evoluto nel toolkit di marketing digitale leader nel mondo, preferito dagli esperti di marketing di tutto il mondo.

Dalla ricerca di parole chiave al link building e tutto il resto, SEMrush è davvero uno strumento SEO per tutti gli usi che può aiutare il tuo sito a scalare le classifiche di ricerca di Google e lasciare la concorrenza nella polvere.

Ho iniziato a utilizzare SEMrush nel 2015 per aiutare i miei clienti con i loro requisiti SEO. All’epoca, stavo sperimentando diversi strumenti iscrivendomi a prove gratuite e non avevo una preferenza particolare. Ad essere sincero, mi affidavo principalmente ai dati sulle parole chiave di Google Ads . Ciò è cambiato presto quando ho iniziato ad accedere sempre più al mio account SEMrush per immergermi nell’inestimabile pool di parole chiave e dati sulla concorrenza per i miei clienti. Presto è diventato il mio strumento di riferimento per tutte le cose SEO e PPC.

Ciò che è iniziato come un piccolo esperimento si è trasformato in un investimento fruttuoso che continua a dare rendimenti. Non c’è un giorno in cui non accedo a SEMrush per ottenere dati approfonditi sul settore in generale e per i miei siti in particolare.

Ahrefs: panoramica

Panoramica di Ahrefs

Ahrefs è stato lanciato nel 2010 principalmente come strumento di analisi del backlink. Ma nel tempo, la piattaforma si è gradualmente evoluta in uno strumento di analisi SEO per tutti gli usi che può aiutarti con l’audit del sito, la ricerca di parole chiave, il marketing dei contenuti e molto altro.

Quando ho iniziato a utilizzare Ahrefs alla fine del 2016, era ancora noto principalmente per le sue capacità di analisi del backlink. Il motivo per cui ho iniziato ad usare Ahrefs era che non ero soddisfatto dei dati che stavo ottenendo dallo strumento di analisi backlink di SEMrush (che era ancora in fase beta al momento).

Ciò che mi ha davvero attirato ad Ahrefs è stata l’interfaccia utente super fluida e la facilità con cui è possibile ottenere i dati. Per non parlare della vastità dei dati di backlink per il tuo sito e per quelli dei tuoi concorrenti. Non esistevano altri strumenti sul mercato in grado di competere con Ahrefs in termini di analisi del backlink.

Come detto, Ahrefs ha continuato a introdurre nuove funzionalità e presto si è sviluppato in uno strumento SEO completo che ora ti aiuta con molto più di un semplice link building. Puoi utilizzare l’Explorer parole chiave per generare centinaia di idee di contenuto per la tua parola chiave di destinazione e utilizzare la funzione di audit del sito per trovare e risolvere problemi tecnici SEO con il tuo sito.

Ma ha quello che serve per assumere un peso massimo SEO come SEMrush? Scopriamolo!

Ora che hai una panoramica di base di entrambi questi strumenti, approfondiamo e facciamo un confronto approfondito SEMrush vs Ahrefs.

Cominciamo con la ricerca di parole chiave …

Ricerca per parola chiave: SEMrush vs Ahrefs

La ricerca di parole chiave è forse l’aspetto più importante della SEO. Ti aiuta a comprendere meglio il tuo pubblico di destinazione e come stanno cercando i tuoi contenuti o le tue offerte. Se inchiodi la parte di ricerca di parole chiave di SEO, puoi creare contenuti per il tuo sito Web che soddisfino sia gli utenti che i motori di ricerca.

Come vedrai presto, sia SEMrush che Ahrefs hanno lodevoli capacità di ricerca di parole chiave. Mentre SEMrush è stato un pioniere in termini di ricerca di parole chiave, negli ultimi anni Ahrefs ha fatto passi da gigante con l’Explorer parole chiave, il suo principale strumento di ricerca di parole chiave.

Continua a leggere per scoprire quale strumento è meglio per la ricerca di parole chiave.

SEMRush

SEMrush è principalmente noto per le sue funzioni di ricerca per parole chiave.

Il primo assaggio delle capacità di ricerca delle parole chiave di SEMrush si trova quando si digita una parola chiave nella casella di ricerca e il rapporto Panoramica delle parole chiave fornisce un breve riepilogo di tutte le principali metriche delle parole chiave per quella parola chiave: volume, CPC, concorrenza nella ricerca a pagamento, top -ranking pages, copia dell’annuncio e altro ancora.

Ma per approfondire le capacità di ricerca delle parole chiave di SEMrush, dovresti utilizzare i seguenti strumenti:

  • Ricerca tematica
  • Strumento magico per parole chiave

Esploriamo prima lo strumento Ricerca argomento.

Ricerca per argomento ti consente di generare un sacco di idee di contenuti per ogni argomento su cui fai una ricerca. L’elenco degli argomenti secondari include titoli, domande, ricerche correlate e altro.

Per iniziare, vai a Ricerca argomento dalla dashboard di SEMrush e digita l’argomento o le parole chiave nella casella di ricerca. Premi il pulsante “Ottieni idee per i contenuti” per generare un elenco di argomenti secondari per l’argomento principale.

SEMrush Topic Research - Strumenti di marketing dei contenuti

Per impostazione predefinita, le idee di contenuto vengono visualizzate sotto forma di schede con argomenti secondari. Gli argomenti secondari di tendenza sono contrassegnati da un’icona di fuoco. Questi sono gli argomenti secondari più popolari negli ultimi 60 giorni su Internet. Per visualizzare prima gli argomenti secondari di tendenza, attiva “Attiva prima gli argomenti di tendenza”, come mostrato di seguito:

Argomenti di tendenza - Ricerca per argomento

È inoltre possibile ordinare le schede argomento per volume, difficoltà o efficienza dell’argomento.

Puoi fare clic su una di queste schede per ottenere maggiori informazioni come i titoli principali, le domande e le ricerche correlate relative all’argomento.

Nell’esempio sopra, ho dato una ricerca sugli “strumenti di marketing dei contenuti” e ho generato un elenco di argomenti secondari che includeva argomenti di tendenza come:

  • 15 strumenti di Content Marketing di cui non puoi vivere
  • I 19 migliori strumenti di marketing dei contenuti nel 2020
  • 12 strumenti per risparmiare tempo per i marketer dei contenuti

… e argomenti con un volume di ricerca elevato come:

  • 10 strumenti gratuiti di Google Tutti i marketer di contenuti dovrebbero usare
  • I 15 principali strumenti che ti aiuteranno a creare contenuti migliori
  • 8 strumenti per ottimizzare il tuo Content Marketing Machine

Come puoi vedere, lo strumento Ricerca argomento è uno strumento prezioso per generare un elenco di argomenti di tendenza. Se hai mai bisogno di idee su cui scrivere post sul blog, la ricerca tematica di SEMrush dovrebbe essere il tuo strumento preferito.

Il secondo strumento di ricerca per parole chiave che è possibile utilizzare all’interno del toolkit SEMrush è lo Strumento magico parole chiave . Lo strumento attualmente supporta 118 database con oltre 18,9 miliardi di parole chiave in totale. Con lo strumento Keyword Magic, puoi trovare le parole chiave giuste da utilizzare nei tuoi articoli e ottimizzarle in un modo che non solo ti aiuta a classificare in alto i risultati organici, ma anche nella sezione snippet in primo piano.

Per utilizzare questo strumento, accedi alla tua dashboard SEMrush e segui questa sequenza:

Analisi delle parole chiave> Strumento magico parole chiave

Inserisci le parole chiave seed e premi “Cerca”. Dalla tua parola chiave seed, lo strumento genererà un elenco di parole chiave che puoi utilizzare nel tuo post / pagina per aiutarlo a posizionarsi più in alto nei SERP e migliorare la pertinenza generale dei tuoi contenuti. È quindi possibile utilizzare modificatori come Corrispondenza generica, Corrispondenza frase, Corrispondenza esatta o Correlati per ottenere risultati più specifici dalla parola chiave seed.

Parola chiave SEMrush Magic Tool 2020 - Parole chiave

Puoi escludere parole chiave che ritieni non siano pertinenti per la tua campagna. Troverai gruppi di parole chiave per le tue parole chiave seed sul lato sinistro della pagina dei risultati e puoi escludere gruppi di parole chiave per restringere ulteriormente le parole chiave a cui ti rivolgi. Ad esempio, ho filtrato le parole chiave che hanno ottenuto l’anno 2019 nei risultati in quanto non ha senso nel 2020 scrivere sugli strumenti di marketing dei contenuti di tendenza nel 2019.

Dopo aver identificato tutte le parole chiave, puoi aggiungere queste parole chiave direttamente in Keyword Manager per ottenere maggiori informazioni sulle parole chiave nella lista.

In breve, lo strumento Magia delle parole chiave di SEMrush fornisce moltissimi dati sulle parole chiave per aiutarti a creare contenuti SEO-friendly che hanno tutte le possibilità di posizionarsi in alto nei risultati di ricerca.

[Offerta esclusiva] Prova gratuita di 1 mese per SEMrush GURU (del valore di $ 199,95)

Ahrefs

Con Ahrefs, utilizzerai lo strumento Esplora parole chiave per la ricerca di parole chiave. Con questo strumento, puoi generare migliaia di suggerimenti di parole chiave per l’argomento principale e visualizzare importanti metriche delle parole chiave come volume di ricerca, difficoltà delle parole chiave, CPC, ecc. E anche ottenere dati su argomenti secondari come domande, parole chiave simili e parole chiave appena scoperte.

Lascia che ti dia una rapida occhiata al funzionamento di Explorer Parole chiave di Ahrefs.

Visita la scheda Esplora parole chiave dalla dashboard di Ahrefs e digita le tue parole chiave nella casella di ricerca, scegli la posizione di destinazione e fai clic sull’icona di ricerca.

Ahrefs Explorer Explorer

Ti verranno quindi presentati i dati chiave per le parole chiave seed e un elenco di idee per le parole chiave seed, insieme al volume di ricerca per ciascuna delle parole chiave.

Ahrefs Clic metric

La cosa davvero unica di Ahrefs è che oltre a mostrarti il ​​volume di ricerca per la parola chiave target, Ahrefs mostra anche la metrica dei clic, che si riferisce al numero medio mensile di clic che le persone effettuano durante la ricerca della parola chiave target. Questa è una metrica importante da tracciare perché alcune ricerche generano clic su più risultati mentre altre potrebbero non generare alcun clic. Ad esempio, quando cerchiamo l’età di una determinata celebrità su Google.

Puoi visualizzare la metrica dei clic per tutte le idee per le parole chiave generate dalla tua parola chiave seed. Fai clic su “Visualizza tutto” alla fine dell’elenco per visualizzare la metrica dei clic e altri dati relativi alle parole chiave target.

Ahrefs Keyword Data

Quindi quale strumento è meglio per la ricerca di parole chiave?

Se stiamo valutando questi strumenti solo sulle capacità di ricerca di parole chiave, SEMrush lo mette fuori dal parco. Questo non vuol dire che Ahrefs sia cattivo. È solo che SEMrush è in una lega completamente diversa quando si tratta di ricerca di parole chiave.

Dal punto di vista dei dati delle parole chiave, Ahrefs mostra semplicemente il volume di ricerca, la difficoltà delle parole chiave, i clic e il CPC per le parole chiave seed. SEMrush va oltre, mostrandoti altre importanti metriche di parole chiave come densità competitiva, tendenza e funzionalità SERP.

Un altro fattore a favore di SEMrush è l’accuratezza dei dati sul volume di ricerca. Avendo utilizzato entrambi gli strumenti per ottimizzare le parole chiave per i miei clienti, ho visto SEMrush presentare dati di volume di ricerca molto più accurati su una vasta gamma di parole chiave rispetto ad Ahrefs.

Vincitore: SEMrush

Punteggio : 1-0 a favore di SEMrush]

Analisi del backlink: Ahrefs vs SEMrush

Il link building è uno degli aspetti più stimolanti, ma gratificanti, del SEO. L’analisi del backlink del tuo dominio e della concorrenza ti aiuta a rimanere in pista nella classifica per posizionarti più in alto nelle pagine dei risultati di ricerca.

Se avessimo confrontato questi due strumenti sull’analisi dei backlink un paio di anni fa, Ahrefs avrebbe vinto la battaglia a mani basse. Ma negli ultimi anni, SEMrush ha apportato molti aggiornamenti e miglioramenti alle loro funzionalità di analisi del backlink, incluso un indice di link recentemente espanso.

Ma hanno fatto abbastanza per affrontare il colosso dell’analisi del backlink che è Ahrefs? Scopriamolo.

SEMRush

Per molto tempo, lo strumento Backlink Analytics è stato il collegamento più debole nel toolkit SEO di SEMrush. Ciò è cambiato nel 2019 quando SEMrush ha effettuato una revisione completa e ha apportato un notevole miglioramento alla qualità dei propri dati di backlink.

SEMrush Backlink Database 2020

Lo strumento di analisi backlink di SEMrush ha fatto molta strada nel fornire dati importanti sul profilo backlink e sui profili backlink della concorrenza.

Per analizzare i tuoi backlink su SEMrush, inserisci il tuo dominio nella casella di ricerca e seleziona “Backlink” nel menu a discesa e premi “Invio”. In pochi secondi, SEMrush ti fornirà una panoramica del tuo profilo di backlink complessivo, incluso il numero totale di backlink e domini di riferimento.

SEMrush Backlink Analysis Data for Problogger

Da qui, puoi ottenere informazioni più approfondite sul profilo del tuo link facendo clic sul numero di backlink totali per andare al report Backlink o facendo clic sul numero di domini di riferimento per andare al report Domini di riferimento.

Puoi anche visualizzare altre metriche di backlink per il tuo sito come tipi di backlink (testo, immagine, ecc.), Attributi di link (follow, nofollow), ancore superiori, categorie di domini di riferimento, tra gli altri.

Allo stesso modo, puoi anche ottenere informazioni cruciali su qualsiasi sito Web della concorrenza e strategie di costruzione di link. Digita semplicemente il nome di dominio del tuo concorrente nella casella di ricerca e genera un rapporto Panoramica backlink per visualizzare il profilo generale del link del tuo concorrente e altre metriche di backlink.

Nell’esempio sopra, ho usato il blog di Darren Rowse, Problogger.com . SEMrush ha trovato un totale di 736k backlink e 18.4k domini di riferimento. Torneremo a questi dati quando analizzeremo lo stesso sito su Site Explorer di Ahrefs.

Ahrefs

Se sei un utente Ahrefs, gran parte del tuo tempo sarà speso nello strumento Site Explorer di Ahrefs . Lo strumento Site Explorer ti offre moltissimi dati di ricerca utili, ma soprattutto puoi ottenere un’analisi completa del tuo sito e del profilo dei tuoi concorrenti.

Basta accedere a Site Explorer dalla dashboard di Ahrefs ed inserire il dominio che si desidera analizzare per avere uno sguardo approfondito al profilo di backlink del proprio sito.

Il rapporto Panoramica offre una vista di livello superiore del sito Web che stai analizzando. Ma poiché stiamo valutando Ahrefs sulle funzionalità di analisi del backlink, ci concentreremo solo su due metriche: i domini di riferimento e i backlink.

ProBlogger - Ahrefs Backlink Analysis

Puoi fare clic sul numero in basso che fa riferimento a domini o backlink per ottenere informazioni più approfondite sui siti che collegano al tuo dominio.

Il rapporto Domini di riferimento è più importante in quanto mostra tutti i siti che si collegano al tuo dominio e il numero di volte in cui sono stati collegati ciascuno. Puoi selezionare “dofollow” dal menu a discesa del tipo di collegamento e ordinarlo per DR per vedere alcuni siti veramente autorevoli che si collegano al tuo dominio.

Rapporto sui domini di riferimento - Ahrefs

Puoi utilizzare Site Explorer di Ahrefs non solo per analizzare il profilo di backlink di un intero sito Web, ma il profilo di link di URL specifici. Ad esempio, questi sono i dati che ho trovato su una delle pagine più performanti di HubSpot:

Ahrefs Site Explorer - 2

Ora torniamo a Problogger.com , l’esempio che ho usato durante l’analisi dei backlink su SEMrush.

Quando ho analizzato Problogger.com su SEMrush, ho trovato 736k backlink e 18.4k domini di riferimento. Su Ahrefs, ho trovato 1,32 milioni di backlink e 33.2k domini di riferimento per lo stesso sito web. Ciò indica che Ahrefs ha un indice di collegamento più grande. Ma questo non è necessariamente vero in tutti i casi. In alcuni casi, ho trovato SEMrush che restituiva un numero maggiore di domini e backlink di riferimento.

Anche se SEMrush afferma di avere un indice di collegamento più grande, dobbiamo ricordare che l’indice di collegamento è solo uno dei parametri su cui dovremmo valutare uno strumento di controllo del backlink. Altri fattori come la precisione e l’interfaccia utente sono ugualmente importanti. E questi sono i due fattori in cui Ahrefs ha un vantaggio rispetto a SEMrush e ad altri strumenti di analisi del backlink sul mercato.

Quindi quale strumento è meglio per l’analisi del backlink?

Nonostante i progressi compiuti in termini di aggiunta di nuove funzionalità di creazione di collegamenti, SEMrush è ancora secondo ad Ahrefs quando si tratta di analisi di backlink. SEMrush ha un indice di link più grande, ma è la facilità con cui Ahrefs ti consente di ottenere dati che lo rendono un chiaro vincitore in questa categoria.

L’analisi del backlink è sempre stata la forza di Ahrefs mentre è stata una delle caratteristiche più deboli di SEMrush per lungo tempo. L’esperienza e la competenza di Ahrefs in questo settore consentono loro di innovare più rapidamente e offrono agli utenti un’interfaccia utente ordinata che presenta dati di backlink completi.

Vincitore: Ahrefs

Punteggio : legato a 1-1]

Audit tecnico SEO: SEMrush vs Ahrefs

La SEO tecnica è il processo di ottimizzazione della fase di scansione, indicizzazione e rendering del tuo sito Web per ottenere classifiche di ricerca più elevate. È un aspetto del SEO che viene spesso messo da parte da aspetti più interessanti del SEO come la ricerca di parole chiave e la costruzione di link. Ma è altrettanto importante.

Struttura del sito, velocità del sito, certificato SSL, sitemap XML , ecc. Sono alcuni dei fattori che possono influenzare la salute tecnica SEO del tuo sito. Pertanto, è importante eseguire periodicamente un audit SEO tecnico per identificare e risolvere i problemi tecnici SEO con il sito e garantire che questi problemi non trattengano il tuo sito Web dal posizionamento nelle SERP.

Ora esaminiamo quale strumento fa un lavoro migliore nell’esecuzione di audit tecnici SEO.

SEMRush

Uno degli strumenti più utilizzati all’interno del toolkit SEMrush è lo strumento di audit del sito . Lo strumento ti consente di eseguire un controllo SEO completo del tuo sito e di analizzare la salute generale SEO del tuo sito. Ti fornisce un elenco di problemi sul sito che il tuo sito sta affrontando attualmente e ti dà consigli per risolvere questi problemi in modo che il tuo sito possa posizionarsi più in alto nelle SERP.

Lo strumento di verifica del sito contiene oltre 120 controlli per problemi SEO, che vanno da problemi comuni sulla pagina come tag titolo, tag h1, meta descrizioni e immagini a problemi complessi come conflitti hreflang nel codice sorgente della pagina, errori di formato nei file sitemap.xml , eccetera.

Per eseguire un audit del sito su SEMrush, creare un nuovo progetto e selezionare il pulsante “Imposta” nel blocco di audit del sito dell’interfaccia del progetto. Immettere i dettagli qui e premere il pulsante “Avvia audit del sito”.

Revisione SEMrush - Audit sito SEMrush

Entro pochi minuti, SEMrush tornerà con un rapporto generale sulla salute SEO del tuo sito. Il punteggio di integrità totale del sito Web si basa sul rapporto tra i problemi rilevati e il numero di controlli eseguiti. I problemi sono classificati in errori (problemi più gravi), avvisi (problemi di media gravità) e avvisi (meno gravi degli avvisi).

Sotto gli errori, le avvertenze e gli avvisi vedrai i principali problemi del tuo audit. Questi problemi vengono mostrati in base al loro livello di priorità e al numero di pagine con tali problemi. Fai clic su uno dei pulsanti accanto al problema per visualizzare l’elenco presentato nella scheda Problemi. Qui troverai maggiori dettagli su tutti i problemi e i passaggi che devi adottare per risolverli.

Dopo aver verificato tutti i problemi e aver apportato le correzioni, è possibile rieseguire il controllo del sito per verificare se gli errori e gli avvisi sono stati corretti per sempre.

Ahrefs 

Lo strumento di verifica del sito è una recente aggiunta alla piattaforma di Ahrefs. Lo strumento esegue la scansione di tutte le pagine del tuo sito Web e analizza il tuo sito Web per oltre 100 problemi SEO predefiniti. Una volta completato il controllo, Ahrefs fornisce un punteggio complessivo sulla salute SEO, presenta i dati chiave nei grafici e mostra tutti i possibili problemi SEO con il tuo sito e fornisce consigli su come risolverli.

Per eseguire un controllo del sito su Ahrefs, accedi al tuo account Ahrefs e segui questa sequenza:

Controllo del sito> Nuovo progetto> Inserisci il tuo dominio> Continua

Strumento di audit del sito Ahrefs

Ora devi solo aspettare che Ahrefs esegua la scansione del tuo sito Web e controlli possibili errori SEO tecnici, il che mi porta alla mia più grande lamentela con lo strumento di audit del sito. Ci vuole troppo tempo.

Anche se il tuo sito ha solo poche pagine, Ahrefs può impiegare diverse ore per tornare con un rapporto di panoramica dell’audit. Puoi anche disconnetterti dalla dashboard e attendere un avviso e-mail da Ahrefs per informarti che il controllo del sito è completo.

Quindi quale strumento è meglio per l’audit SEO tecnico?

Lo strumento di audit dei siti di SEMrush è il chiaro vincitore qui. Sebbene Ahrefs faccia un buon lavoro fornendo un’immagine abbastanza accurata degli errori che interessano il SEO del tuo sito, ci vuole molto tempo per scansionare il tuo sito Web e generare un rapporto di audit. Inoltre, lo strumento di audit dei siti di SEMrush è più facile da usare, più accurato e contiene funzionalità aggiuntive come il confronto delle ricerche per indicizzazione, il grafico storico, ecc.

Come nel caso dello strumento di analisi del backlink di Ahrefs, SEMrush ha avuto più tempo a perfezionare lo strumento di audit del sito e quindi fa un lavoro migliore nell’individuare gli errori critici sul sito che danneggiano la visibilità della ricerca del tuo sito.

Vincitore: SEMrush

Punteggio : 2-1 a favore di SEMrush]

Tracciamento della posizione: SEMrush vs Ahrefs

Come misurate l’impatto di tutto il lavoro SEO che avete svolto? Tracciando le posizioni nelle SERP di tutte le parole chiave targetizzate per il tuo sito. Il tracciamento della posizione o il posizionamento in classifica ti consentono di tracciare la visibilità complessiva del tuo sito nei risultati di ricerca per determinare cosa funziona e cosa no. Inoltre, puoi anche tenere traccia delle classifiche dei tuoi concorrenti in SERP per vedere dove ti trovi nel grande schema delle cose.

Sia Ahrefs che SEMrush offrono funzionalità di rilevamento della posizione. Esaminiamo quale strumento lo fa meglio.

SEMRush

SEMrush ti consente di tracciare le parole chiave target con lo strumento di rilevamento della posizione . Questo strumento ti consente di aggiungere tutte le parole chiave per le quali desideri classificare e tracciare le tue posizioni per tali parole chiave per qualsiasi posizione su più dispositivi.

Per iniziare a monitorare le parole chiave, seguire questa sequenza:

Progetto> Tracciamento posizione> Imposta 

Aggiungi la tua posizione, seleziona il dispositivo (desktop, mobile o tablet), aggiungi i domini dei tuoi concorrenti e infine aggiungi un elenco di parole chiave per le quali vuoi classificare.

Position Tracker SEMrush

Il rapporto Monitoraggio posizione mostra tre metriche principali per ciascuna delle parole chiave aggiunte: Posizioni, Traffico stimato e Visibilità.

Vedrai anche le parole chiave con il rendimento migliore per il tuo sito Web, le parole chiave con impatto positivo (classifiche migliorate) e le parole chiave con impatto negativo (classifiche ridotte).

Per informazioni più approfondite sulle tue classifiche, puoi fare clic sulla scheda Panoramica per visualizzare il rapporto di tracciamento della posizione per le parole chiave selezionate nella top 100 di Google e le modifiche di posizione in un periodo di tempo selezionato.

Ahrefs

La funzione Tracker di rango su Ahrefs ti aiuta a tenere traccia di un elenco di parole chiave target in più posizioni (a livello di paese) sia per desktop che per dispositivi mobili. Lo strumento ti consente inoltre di vedere come le tue classifiche per una determinata parola chiave avanzano nel tempo attraverso i grafici della cronologia delle posizioni.

Quando aggiungi un nuovo progetto su Ahrefs, ti viene anche data la possibilità di aggiungere parole chiave che desideri monitorare per il tuo sito web. Puoi anche aggiungere fino a 5 concorrenti per confrontare le tue classifiche organiche di ricerca con i tuoi concorrenti.

Dopo aver inserito questi dettagli, puoi monitorare il rendimento delle tue parole chiave nelle SERP e misurare l’efficacia delle tue campagne SEO. Meglio ancora, puoi monitorare la visibilità dei tuoi concorrenti nella ricerca e perfezionare le tue campagne di conseguenza.

Tracker di rango

Puoi anche abilitare le Notifiche tracker di rango in Impostazioni per ricevere avvisi e-mail da Ahrefs ogni volta che le tue classifiche migliorano o diminuiscono.

Quindi quale strumento è meglio per il rilevamento della posizione?

Quando si tratta di funzioni di tracciamento della posizione, Ahrefs e SEMrush sono legati. Entrambi questi strumenti sono incredibilmente utili per aiutarti a tenere traccia delle tue prestazioni di ricerca. Quindi non sarebbe ingiusto avere un vincitore qui poiché entrambi gli strumenti forniscono dati di tracciamento della classifica approfonditi e altamente accurati.

Vincitore: pareggio

Punteggio : 2-1 a favore di SEMrush]

Altre caratteristiche: SEMrush vs Ahrefs

Sia SEMrush che Ahrefs continuano ad aggiungere nuove interessanti funzionalità di volta in volta e apportano miglioramenti alle loro funzionalità esistenti. Negli ultimi due anni, Ahrefs ha notevolmente migliorato le sue capacità di ricerca di parole chiave aggiornando il suo database di parole chiave e aggiungendo la metrica dei “clic” per fornire un rapporto più completo e accurato ai suoi utenti. D’altra parte, SEMrush ha completamente rinnovato le sue funzionalità di creazione dei collegamenti per fornire dati migliori ai propri utenti.

Quando si tratta di funzionalità aggiuntive, tuttavia, SEMrush offre più bang per il tuo dollaro. Non ti basta accedere al toolkit SEO di SEMrush quando ti abboni a uno dei piani a pagamento SEMrush. Puoi anche accedere al Toolkit pubblicitario (Strumento per le parole chiave PPC, Mappa CPC), Toolkit Social Media (Social Media Planner, Social Media Poster), Content Marketing Toolkit (Modello di contenuto SEO, Assistente di scrittura SEO) e Competitor Research Toolkit ( Traffic Analytics , Market Explorer).

Se stai solo cercando un toolkit SEO per aiutarti a migliorare le tue classifiche di ricerca, potresti essere soddisfatto delle intuizioni fornite da Ahrefs. Ma se pubblichi annunci Google, potresti trovare lo Strumento per le parole chiave PPC di SEMrush prezioso per l’ottimizzazione dei risultati delle tue campagne pubblicitarie.

Linea di fondo? Con Ahrefs, ti stai solo iscrivendo a uno strumento SEO per $ 99 / mese. Ma con SEMrush, ti stai iscrivendo a un toolkit di marketing online che non solo aumenterà il tuo traffico di ricerca, ma ottimizzerà anche il tuo PPC e le campagne sui social media.

Vincitore: SEMrush

Punteggio finale : 3-1 a favore di SEMrush]

Piani tariffari: SEMrush vs Ahrefs

In termini di prezzi, non c’è molta differenza tra Ahrefs e SEMrush. I piani di base di SEMrush e Ahrefs hanno un prezzo simile rispettivamente a $ 99,95 / mese e $ 99 / mese. Quando si tratta di limiti, Ahrefs ha restrizioni più elevate sul piano di base rispetto a SEMrush. Ad esempio, con SEMrush puoi scaricare fino a 3.000 rapporti di analisi al giorno, ma Ahrefs ti consente di scaricare solo 25 rapporti di esplorazione di parole chiave e 50 rapporti di esplorazione di contenuti al giorno.

Ecco un assaggio della struttura dei prezzi seguita da entrambe queste piattaforme.

Piani tariffari SEMrush

Di seguito sono riportati i piani tariffari SEMrush all’inizio del 2020. Se passi alla fatturazione annuale, puoi risparmiare il 16% sull’importo totale della fatturazione.

Piani tariffari SEMrush nel 2020

Fai clic qui per provare SEMrush GURU gratuitamente per 30 giorni (del valore di $ 199,95)

Piani tariffari Ahrefs

Ahrefs offre quattro piani tariffari mensili. Puoi risparmiare il 20% sull’importo totale della fattura optando per la fatturazione annuale:

Prezzi Ahrefs 2020

Come accennato in precedenza, Ahrefs non offre una prova gratuita. Puoi ottenere un accesso di un’intera settimana a uno qualsiasi dei loro piani pagando $ 7.

Fai clic qui per iniziare la prova Ahrefs per $ 7

Considerazioni finali: SEMrush vs Ahrefs

Alla fine, la scelta tra SEMrush e Ahrefs come strumento SEO preferito dipende dalle tue esigenze. Se la creazione di link e l’analisi di backlink sono la priorità per te in questo momento, allora vai con Ahrefs. Ma se apprezzi la ricerca di parole chiave, la SEO tecnica e il marketing dei contenuti rispetto alla creazione di link, SEMrush è la scelta migliore.

Farò il livello con te: come utente di lunga data di SEMrush, forse sono un po ‘di parte a favore di SEMrush. Ma non posso farne a meno: dopo aver trascorso innumerevoli ore su questo strumento, sono stato in grado di svelare una tonnellata di dati e approfondimenti per i miei clienti per aiutare i loro siti Web a salire di ranking nella ricerca di Google. Alla fine, sono stato in grado di trattenere questi clienti presso la mia agenzia a causa dei dati ottenuti da SEMrush.

Detto questo, ti esorto comunque a investire in entrambi questi strumenti se hai il budget in quanto entrambi hanno le loro caratteristiche uniche. Ma se hai il budget per uno solo, consiglierei SEMrush su Ahrefs in quanto offre più bang per il tuo dollaro. E sulla base dell’analisi di confronto approfondita sopra, SEMrush emerge come lo strumento SEO superiore.

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close