Recensione di SEO PowerSuite: un set completo di strumenti SEO a metà prezzo

Uno dei maggiori problemi con gli strumenti SEO è la spesa.

Vuoi migliorare il tuo traffico organico e convertire il tuo pubblico in clienti o clienti? Quindi sborsare centinaia di dollari ogni mese, senza se e senza ma.

Per essere onesti, gli strumenti SEO ti forniscono un database di parole chiave, contenuti e backlink per fornirti le informazioni che stai cercando. E questi costano un sacco di soldi per essere raccolti e presentati.

Tuttavia, la domanda rimane: come possono le startup e i proprietari di piccole imprese ottimizzare i loro siti nonostante il budget limitato?

Accedi a SEO PowerSuite .

In questa recensione, discuteremo cos’è SEO PowerSuite, le sue caratteristiche, i prezzi, i pro e i contro. Alla fine di questo post di recensione, dovresti essere in grado di prendere una decisione informata se questo software SEO economico fa per te.

Cos’è SEO PowerSuite?

01 Home page SEO PowerSuite

SEO PowerSuite è un software basato su computer per aumentare il traffico organico del tuo sito.

È composto da quattro strumenti:

  • Revisore del sito web : analizza i problemi e le aree di miglioramento del tuo sito web, così puoi risolverli e aumentare le tue classifiche organiche.
  • Rank Tracker : ti consente di monitorare le tue classifiche SERP per aiutarti a comprendere meglio le tue prestazioni SEO. Ti dà anche accesso a una varietà di metodi di ricerca per trovare parole chiave di frutta a bassa pendenza da ottimizzare sul tuo sito.
  • SEO Spyglass – Rivedi la tua campagna di link building e scopri la forza del tuo profilo di link. Ti consente anche di spiare la strategia e la campagna di link building dei tuoi concorrenti che puoi emulare sul tuo sito.
  • Link Assistant : trova i potenziali clienti ei loro rispettivi indirizzi email a cui rivolgersi per la tua campagna di sensibilizzazione per la creazione di link.

Come utilizzare SEO PowerSuite?

Per utilizzare gli strumenti, è necessario aprirli uno per uno. Ad esempio, se esegui Rank Tracker sul tuo computer, non avrai accesso agli altri tre a meno che non li apri.

Prima di poter utilizzare la sua funzione, devi prima creare un progetto per il tuo sito.

02 Scegli il tuo sito

Da qui puoi collegare i tuoi account Google Analytics e Search Console. In questo modo, lo strumento può raccogliere dati da entrambi e presentarli insieme alle informazioni scoperte dallo strumento.

Anche in questo caso, è necessario creare un progetto su tutti e quattro gli strumenti per utilizzarli. All’inizio può essere complicato, ma ti ci abituerai presto.

Tutti e quattro gli strumenti condividono la funzionalità Domain Strength e Reports .

Il primo mostra la forza del dominio del tuo sito o progetto su una scala da 0 a 10 (10 è il valore più alto).

03 Forza del dominio

Mostra altre informazioni come Domain InLink Rank (misura l’autorevolezza del sito in base alla qualità dei collegamenti che puntano ad esso), l’indicizzazione dei motori di ricerca, la popolarità dei social media e altro ancora.

Quest’ultimo varia per ogni strumento. Per Rank Tracker, la funzione Report mostra le informazioni sulle classifiche del tuo sito in base alle parole chiave che stai monitorando e ai dati del tuo GA.

04 Posizionamento delle parole chiave e visibilità

Da qui, puoi condividere ed esportare i rapporti ai tuoi clienti per la loro revisione. Tuttavia, questa caratteristica specifica dipende dal piano che acquisterai, di cui parleremo in seguito.

Audit del sito web

Una SEO efficace inizia con il tuo sito web. L’autorevolezza dei tuoi backlink e la grandezza dei tuoi contenuti non avranno importanza se il tuo sito è lento e presenta molti problemi tecnici.

Con l’aiuto di Website Auditor di SEO PowerSuite, puoi identificare quali sono questi problemi e risolverli prima che peggiorino.

Lo strumento ha due caratteristiche chiave. Il primo è la struttura del sito, dove puoi visualizzare la composizione SEO in-page del sito.

Tutto inizia con la sua sezione Site Audit che analizza i diversi problemi del sito web. Se il tuo sito ha problemi di posizionamento su Google, questi errori sono i motivi.

05 Audit del sito

Per ogni problema evidenziato, lo strumento mostra le pagine interessate che è necessario affrontare. C’è anche un’azione corrispondente nello strumento che spiega qual è il problema e come risolverlo. In questo modo, puoi agire su di loro prima che trascinino ulteriormente il tuo sito fuori dalla ricerca organica.

Se vuoi vedere come le pagine del tuo sito sono interconnesse tra loro, controlla la sezione Visualizzazione .

06 Sezione Visualizzazione

Il collegamento interno non può essere sopravvalutato. È necessario che tutte le tue pagine abbiano link interni per rendere più facile per Google la scansione e l’indicizzazione delle tue pagine.

Questa sezione ti aiuterà a identificare la profondità di clic delle pagine e i rispettivi link in entrata e in uscita.

Puoi anche vedere le pagine con il maggior numero di visualizzazioni di pagina secondo Google Analytics in modo da poter creare una strategia di collegamento interno per ciascuna.

07 La maggior parte delle visualizzazioni di pagina

In questo modo, massimizzi il traffico che ricevi da queste pagine e incanalare il traffico verso le pagine a basso rendimento e dare loro una spinta.

Se vuoi vedere quanto sono ottimizzate le tue pagine, vai alla sezione Pagine dove puoi analizzare ciascuna delle pagine scansionate del sito.

Nella scheda On-page, vedrai qui come sono ottimizzate tutte le tue pagine. Se non vedi il tasso di ottimizzazione della pagina, devi prima inserire la parola chiave di destinazione di ciascuna in modo che lo strumento possa analizzare.

08 Scheda sulla pagina

Per approfondire l’ottimizzazione dei tuoi contenuti, passiamo alla funzione Analisi dei contenuti dello strumento.

La sezione Page Audit suddivide il tasso di ottimizzazione di ciascuna pagina analizzata per le loro parole chiave target in piccoli fattori.

09 Pagina Audit

Puoi modificare i tuoi contenuti direttamente dallo strumento se vai alla sezione Content Editor .

10 Sezione Content Editor

La cosa grandiosa di questo è che ti mostra anche altre parole chiave e frasi che devi includere e domande a cui devi rispondere nel contenuto per renderlo più pertinente alla parola chiave per cui stai ottimizzando.

Seguendo il suo suggerimento, puoi creare una versione ancora migliore dei tuoi contenuti e aumentare le sue possibilità di posizionamento nella ricerca organica.

Per aiutare ulteriormente a perfezionare i tuoi contenuti, il TF-IDF (termine frequenza-frequenza inversa del documento) analizza l’importanza di una parola o frase in una pagina in relazione al tuo sito web.

11 Analisi TF-IDF

Seguendo i termini che devi ridurre o menzionare di più, puoi aumentare la pertinenza della pagina rispetto alla sua parola chiave.

Keyword Ranker

Non lasciarti ingannare dal nome perché Keyword Ranker è più di uno strumento che controlla le classifiche SERP del tuo sito. Funziona anche come uno strumento di ricerca di parole chiave molto efficace per trovare molti termini con bassa difficoltà di parole chiave.

Inizia con la sua funzione di ricerca per parole chiave , che offre diversi modi per trovare idee e suggerimenti per le parole chiave:

  • Parole chiave di posizionamento : inserisci qui l’URL del dominio o della pagina per trovare le parole chiave per le quali il sito o la pagina è classificato.
  • Keyword gap : trova le parole chiave per le quali una pagina o un dominio è classificato, ma il tuo sito / pagina non lo è.
  • Search Console : trova le parole chiave in base alle quali il tuo sito si classifica utilizzando i dati di Google Search Console (questa funzione è disponibile solo se il sito è verificato nel tuo account GSC).
  • Strumento di pianificazione delle parole chiave : estrai idee per le parole chiave utilizzando lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google
  • Strumenti di completamento automatico: fornisci suggerimenti per il tuo termine o frase utilizzando il completamento automatico di Google.
  • Ricerche correlate – Raschia le parole chiave dalla ricerca correlata di Google per il tuo termine.
  • Domande correlate : ricevi le domande principali sul termine dalla sezione People Also Ask (PAA) nelle SERP di Google.
  • TF-IDF Explorer – Trova parole e frasi semanticamente rilevanti per il tuo termine utilizzando questa tecnica di analisi del testo. Questo è perfetto da utilizzare per ottimizzare i tuoi contenuti per la sua parola chiave di destinazione.
  • Combinazioni di parole chiave : combina più parole chiave per trovare termini unici da ottimizzare per il tuo sito.

Puoi inserire tutte le parole chiave che desideri utilizzando uno dei metodi sopra.

12 Immettere le parole chiave

Una volta che hai accesso ai risultati, devi selezionarli tutti, fare clic con il tasto destro del mouse e scegliere “Aggiorna difficoltà parole chiave” per mostrarti quali parole chiave hanno la concorrenza più debole nelle SERP.

13 Aggiorna la difficoltà delle parole chiave

Ma prima di farlo, è meglio filtrare prima i risultati per mostrarti le parole chiave che soddisfano i tuoi criteri.

14 Filtrare i risultati per soddisfare i criteri

Ad esempio, puoi mostrare solo risultati con almeno un volume di ricerca mensile di 10. In questo modo, puoi trovare il KD delle parole chiave che le persone cercano.

Come suggerisce il nome dello strumento, la sua funzione Parole chiave di destinazione ti consente di monitorare il ranking della ricerca organica.

Dalla sua sezione Monitoraggio del posizionamento , puoi vedere qui le tue classifiche SERP su Google, Yahoo! E altri motori di ricerca, dettagli sulla visibilità e differenze rispetto alle classifiche precedenti (se le tue classifiche sono aumentate o diminuite), per citarne alcune.

15 Dettagli della classifica

È possibile personalizzare le schede per mostrare i dati che si desidera visualizzare su ciascuna.

16 Personalizza schede

Normalmente, aggiorni manualmente le tue classifiche evidenziando tutte le parole chiave che hai inserito e facendo clic sull’icona Controlla classifiche.

17 Icona Controlla classifiche

Tuttavia, puoi anche programmare il controllo del grado automaticamente facendo clic sull’icona e impostandolo correttamente.

18 Pianifica il controllo del livello automaticamente

Questa opzione ti consente anche di inviarti notifiche e-mail se ci sono picchi e cali enormi nella classifica.

19 avvisi del tracker di rango

SEO Spyglass

Una volta che hai tutto al posto giusto sul tuo sito, è il momento di occuparti dei suoi fattori SEO in-page.

Nel tempo, il tuo sito potrebbe aver accumulato link organicamente grazie agli ottimi contenuti che pubblichi. È anche possibile che tu abbia lanciato campagne di link building e desideri sapere come ognuna ha avuto un impatto sul tuo sito, buono o cattivo che sia.

Qualunque sia il campo in cui ti trovi, SEO Spyglass mira a fornirti tutti i dati sulla qualità dei link nel tuo profilo.

Dalla sua funzione Profilo Backlink , puoi controllare il profilo del link del tuo sito in poche parole.

20 Funzionalità del profilo di backlink

Quando analizzi il tuo profilo di collegamento, i domini di collegamento sono il fattore più importante di tutti. Avere una manciata di backlink da domini autorevoli è molto più prezioso di migliaia di backlink da un singolo sito web.

Utilizzando SEO Spyglass, puoi analizzarlo nella sezione Collegamento di domini .

21 Sezione Collegamento domini

Vedrai quanti dei domini di collegamento sono dofollow e hanno un Domain InLink Rank relativamente alto.

Allo stesso tempo, vuoi tenere traccia dei domini contenenti spam che puntano al tuo sito. Stanno facendo più male che bene, soprattutto una volta che le classifiche SERP scendono dopo aver ottenuto questi tipi di collegamenti.

Utilizzando il rischio di penalità dello strumento , è possibile esaminare quali backlink provengono da siti Web tossici esaminando il rispettivo punteggio di rischio di penalità.

22 Rischio di penalità di dominio

Da qui, scegli quali backlink dai domini contenenti spam per creare un file da rinnegare.

23 Rifiutare i backlink

Tieni presente che dovresti rinnegare i link solo quando il tuo sito è stato penalizzato da Google a causa di questi link. Quindi procedi con cautela.

Ma a volte la miglior difesa è un buon attacco. Invece di rinnegare costantemente i link, combatti i cattivi link costruendone di migliori per il tuo sito.

Utilizzando SEO Spyglass, il confronto dei domini ti consente di vedere i backlink dei tuoi concorrenti che il tuo sito non ha. 

24 Confronto di domini

Dai allo strumento il tempo di recuperare i link. Più domini inserisci, più tempo impiegherà lo strumento per completare l’attività.

Una volta terminato, vedrai l’elenco dei backlink che condividi con i siti che stai confrontando. Ti mostra anche i collegamenti che hanno che tu non hai.

25 backlink condivisi

Da qui, devi concentrarti sui potenziali domini, che si riferiscono ai domini da cui dovresti ottenere un collegamento perché non ne hai ancora uno. Dei 14.7k link trovati dallo strumento, oltre il 96% di essi è maturo per la raccolta.

In aggiunta a ciò, puoi vedere il Domain InLink Rank e il numero di link dofollow per ogni sito. Ciò ti consente di scegliere come target siti ad alta autorità che offrono backlink dofollow.

Per verificare i backlink dei tuoi concorrenti, passa con il mouse sopra la colonna # of Backlinks e fai clic sull’icona delle tre barre per mostrarti i link.

26 Passa il mouse sull'icona delle tre barre

LinkAssistant

Raggiungere e sviluppare relazioni con i proprietari del sito sono i modi migliori per creare collegamenti al tuo sito al giorno d’oggi. Nessuno consentirebbe un collegamento al tuo sito a meno che non ti conosca o se il tuo contenuto è davvero buono.

Con LinkAssistant, puoi inviare e-mail ai proprietari di siti autorevoli e ottenere un backlink su tutta la linea.

Come strumento di sensibilizzazione, puoi anche utilizzare lo strumento oltre a lanciare una campagna di sensibilizzazione per la creazione di link.

27 Link Building Outreach Campaign

Dopo aver scelto il metodo, è necessario inserire le parole chiave o gli argomenti dei potenziali clienti che si desidera contattare utilizzando questo strumento.

28 Immettere parole chiave o argomenti

Successivamente, è necessario attendere che lo strumento individui i potenziali clienti relativi alle parole chiave inserite in precedenza. Questo processo può richiedere ore, quindi è meglio farlo prima e lasciarlo funzionare in background prima di eseguire altre attività per il tuo sito web.

29 Il completamento del processo può richiedere ore

Una volta terminato, vedrai un elenco di siti Web che fungono da potenziali clienti e le rispettive informazioni.

30 Elenco di potenziali clienti e informazioni

Se hai trovato domini da SEO Spyglass che desideri includere qui, fai clic sul pulsante Aggiungi dal menu e incolla qui gli URL.

31 Immettere gli URL

Per aiutarti a trovare i migliori potenziali clienti per la tua campagna, vai alla scheda Prospect Quality per vedere il Domain InLink Rank, Alexa Ranking, Domain Age e altre informazioni su ciascun sito.

32 Prospect Quality

Filtra i risultati per mostrare solo i migliori siti utilizzando le metriche sopra.

Ora che hai i siti, vuoi verificare gli indirizzi email di ciascuno per assicurarti di inviare la tua email all’indirizzo giusto.

Fare clic sul pulsante Verifica nella barra dei menu per eseguire una scansione approfondita e trovare il miglior indirizzo e-mail a cui inviare la propria e-mail.

33 Eseguire una scansione approfondita

Quando componi la tua email, ci sono modelli tra cui scegliere e modificare in modo da poter personalizzare i messaggi in base al tuo obiettivo. Puoi anche creare i tuoi modelli da zero per salvarli e utilizzarli in futuro.

34 Crea modelli di posta elettronica

Sfortunatamente, la modifica dei modelli non è molto facile da usare. Proprio come la maggior parte degli strumenti di sensibilizzazione, puoi aggiungere tag per personalizzarli. Tuttavia, devi creare i tag dal basso verso l’alto per mostrare il testo personalizzato per ogni email.

35 Aggiungi tag personalizzati

È quindi possibile inviare le e-mail configurando il client e monitorare lo stato di ciascuna e-mail inviata.

Prova SEO PowerSuite gratuitamente

Prezzi

36 Prezzi di SEO PowerSuite

Il prezzo di SEO PowerSuite è diviso in tre livelli.

La versione gratuita ti consente di scaricare tutti e quattro gli strumenti e utilizzarli con limiti.

Puoi eseguire tutti i siti Web e la ricerca di parole chiave con esso. Ma non puoi né salvare i dati né esportarli in un foglio di calcolo (copia e incolla sono disabilitati).

Utilizza questo piano per raccogliere informazioni rapide su un sito Web o una parola chiave o fai un test drive prima di impegnarti in uno dei piani a pagamento.

Il piano Professional ($ 299 / anno) è perfetto per le persone che gestiscono più siti Web utilizzando le funzionalità complete e complete del software. Con questo piano, ora hanno la possibilità di salvare un massimo di 20 progetti nel proprio disco locale o nel cloud (utilizzando il SEO PowerSuite Cloud). C’è un’opzione per copiare e incollare i dati nel tuo foglio di calcolo in modo da poter lavorare con loro al di fuori dello strumento.

Inoltre, possono pianificare l’esecuzione di attività in determinati momenti della giornata. Gli strumenti funzioneranno in background mentre esegue l’attività che desideri che svolga. Questo è un buon modo per automatizzare mantenendo tutti aggiornati con gli ultimi backlink e le classifiche delle parole chiave dei loro siti.

Infine, il piano Enterprise ($ 699 / anno) è ideale per liberi professionisti e agenzie che si destreggiano tra diversi siti di clienti contemporaneamente.

Ha le stesse caratteristiche del piano Professional. Ma ciò che distingue il piano Enterprise è la capacità di esportare i dati in diversi formati di file.

In particolare, è possibile esportare report PDF ai clienti sulle classifiche delle parole chiave e sui profili di collegamento dei siti dei loro clienti. Ciò semplifica notevolmente l’aggiornamento dei propri clienti invece di creare manualmente i report da zero.

Entrambi i piani a pagamento sono disponibili annualmente. Non è possibile pagare nessuno dei due con un abbonamento mensile. Tuttavia, se fai i conti, il piano Professional costa $ 24,92 al mese mentre il piano Enterprise è $ 58,25 mensili.

Al momento dell’acquisto tra i piani, riceverai le chiavi di licenza per ogni strumento. Scarica e installa SEO PowerSuite se non l’hai ancora fatto e inserisci le chiavi su ciascuna per attivare le loro funzionalità premium.

Il prezzo sopra è per tutti e quattro gli strumenti. C’è un’opzione per acquistare gli strumenti separatamente, se lo desideri.

37 Scegli la licenza per revisore del sito web

Puoi acquistare il piano Professional di ogni strumento per $ 149 / anno mentre Enterprise costa $ 349 / anno ciascuno.

Prova SEO PowerSuite gratuitamente

Pro e contro

Abbiamo parlato di cosa fa SEO PowerSuite e di come può aiutarti a far crescere il traffico del tuo sito web. Ora è il momento di approfondire le cose sul software che non sono evidenti dalle sue caratteristiche.

Prima di impegnarti ad iscriverti a questo strumento, di seguito sono riportati i vantaggi e gli svantaggi di cui devi essere consapevole quando utilizzi SEO PowerSuite:

Pro: strumento SEO conveniente

Non si può negare che SEO PowerSuite è uno degli strumenti SEO più completi e ricchi di funzionalità sul mercato. E sebbene abbia un prezzo, che è più economico della maggior parte degli strumenti SEO, SEO PowerSuite è ancora più capace degli altri.

In effetti, non avresti bisogno di nessun altro strumento se prevedi di impegnarti con questo software per le tue esigenze SEO.

Utilizzando SEO PowerSuite, puoi analizzare il SEO on-page del tuo sito (Website Auditor), monitorare il posizionamento delle tue parole chiave su diversi motori di ricerca (Rank Tracker), monitorare il tuo profilo di backlink (SEO Spyglass) e lanciare campagne di sensibilizzazione per la creazione di link (LinkAssistant).

Questi strumenti ti consentono di sviluppare campagne SEO sostenibili senza bisogno di altri strumenti ea costi contenuti.

Contro: LinkAssistant necessita di più lavoro

Tra gli strumenti disponibili in SEO PowerSuite, LinkAssistant non è maturo come gli altri.

La ricerca iniziale di prospettive si rivela troppo lunga. Si spera che in futuro ci sia un modo per filtrare i siti da trovare per accelerare il processo invece di raschiare tutti i siti che corrispondono alle parole chiave inserite.

Inoltre, la configurazione dei modelli richiede alcune conoscenze di codifica per crearne uno che funzioni. Certo, imparare a utilizzare questi codici nel modello non richiederà un’eternità. Ma è meglio eliminare questa barriera e offrire agli utenti un modo molto più semplice per creare e modificare i modelli.

Pro: esegui attività illimitate

Probabilmente la cosa migliore di SEO PowerSuite è che non ci sono limiti a ciò che gli utenti possono fare con lo strumento. Possono creare progetti illimitati, condurre il maggior numero possibile di ricerche di parole chiave, aggiungere siti Web di clienti illimitati e controllare il maggior numero possibile di siti di grandi dimensioni (ne parleremo più avanti).

La maggior parte degli strumenti SEO nel cloud ha un limite a cosa e quanto puoi fare. Ti costringono a eseguire l’upgrade in modo da non doverti preoccupare di perdere crediti nel bel mezzo della tua ricerca. Tuttavia, il prezzo potrebbe essere eccessivo per giustificare i costi.

Per fortuna, non avrai questo problema con SEO PowerSuite.

Contro: limitazioni del computer

Come software che devi salvare sul tuo computer, SEO PowerSuite è disponibile solo dove l’hai installato.

Questo non sarà un problema per alcuni che conducono la loro ricerca SEO utilizzando solo i loro computer. Tuttavia, alcuni preferiscono la flessibilità degli strumenti basati su cloud in cui è possibile accedere ai dati sui progetti su qualsiasi dispositivo. Il software ti consente di salvare i tuoi progetti nel SEO PowerSuite Cloud, ma puoi aprire i dati solo se il dispositivo o il computer che stai utilizzando ha una copia dello strumento.

Tuttavia, puoi installare il software su più dispositivi. Non puoi usarli contemporaneamente.

Un’altra soluzione sarebbe salvare i tuoi progetti in una cartella Dropbox che si trova su entrambi i computer.

Inoltre, la velocità di avanzamento dipende dalla velocità o dalla lentezza del tuo desktop o laptop.

38 Velocità determinata dalla console

Se si dispone di un computer obsoleto, non solo il programma verrà eseguito più lentamente del solito, ma si verificheranno errori durante l’utilizzo dello strumento.

E anche se hai un computer con specifiche di alto livello, non puoi evitarlo, ma aspettare comunque che lo strumento raccolga le informazioni.

Pro: supporto utile

SEO PowerSuite User Group , il suo gruppo di assistenza clienti dedicato su Facebook, è la prova che l’azienda apprezza i suoi clienti sopra. Puoi aspettarti di ricevere le tue risposte ore dopo aver pubblicato le tue domande lì.

Inoltre, sono disposti a superare i loro doveri per trattare bene i loro utenti. Un esempio è stato quando ha riscontrato problemi con il suo strumento Rank Tracker che non fornisce informazioni accurate a tutti.

Ci è voluto del tempo per riparare lo strumento. Ma per i problemi di tutti, SEO PowerSuite ha offerto un’estensione gratuita di 6 mesi al loro abbonamento annuale Rank Tracker.

39 Aggiornamento dello stato del Rank Tracker

Questo dimostra il loro impegno nel fornire agli utenti un’esperienza di prim’ordine per abbinare il suo strumento.

Recensione SEO PowerSuite: verdetto

Puoi fare molte cose usando SEO PowerSuite senza spendere una fortuna.

Con i suoi semplici piani che vanno da $ 25-60 al mese (pagati annualmente), puoi gestire progetti, siti Web e parole chiave illimitati ed eseguire attività di ricerca a tuo piacimento. Non c’è limite a ciò che puoi raccogliere e trasformare in intuizioni SEO utilizzabili utilizzandolo.

Questo non solo lo rende un ottimo strumento di reportistica SEO , ma anche una solida piattaforma SEO all-in-one.

Come software basato su computer, tuttavia, SEO PowerSuite mostra alcune crepe sulla sua armatura. Il tuo account è limitato a dove hai installato il software. Pertanto, se si desidera accedere ai dati del sito Web dello strumento, non è possibile aprire un computer qualsiasi.

Fortunatamente puoi installare il software su più dispositivi con una singola licenza, semplicemente non puoi usarli contemporaneamente.

Per i programmi non basati su cloud, questo è normale. Ma per le persone che lavorano in luoghi remoti, proprio questa limitazione di SEO PowerSuite potrebbe rivelarsi un enorme ostacolo da superare.

Tuttavia, le startup o le agenzie che lavorano a stretto contatto con i loro specialisti SEO troveranno molto da amare con SEO PowerSuite.