Cerca

Recensione di ConvertKit del 2021

Se stai cercando la tua prossima piattaforma di email marketing e sei curioso se ConvertKit è giusto per te, beh, sei nel posto giusto! Ecco la nostra recensione completa di ConvertKit per il 2021, che coprirà:

  • Cos’è ConvertKit?
  • Perché ho bisogno di un provider di servizi di posta elettronica (ESP)?
  • Funzionalità di ConvertKit
  • Prezzi di ConvertKit
  • Vantaggi principali di ConvertKit
  • Svantaggi di ConvertKit
  • ConvertKit e email marketing: più risorse per leggere, ascoltare e imparare

Cos’è ConvertKit?

ConvertKit è un provider di servizi di posta elettronica (ESP). In sostanza, è un servizio tecnologico che ti consente di inviare campagne e-mail a un elenco di abbonati. ConvertKit è letteralmente uno delle centinaia di ESP in circolazione e, divulgazione completa, sembra essere quello che preferiamo e utilizziamo in SPI. Sebbene siamo di parte, in questo post tratteremo le funzionalità, i vantaggi e gli svantaggi di ConvertKit così come li vediamo, per aiutarti a decidere se è l’ESP giusto per la tua attività.

Se stai leggendo questo, potresti già sapere cos’è un ESP e perché ne hai bisogno. Ma nel caso in cui non lo fai, un ESP è il pezzo di tecnologia più importante per supportare la tua strategia di email marketing. L’email marketing è uno dei metodi più potenti per costruire relazioni e commercializzare i tuoi prodotti e servizi al tuo pubblico.

Parliamo del perché è così.

Nella sua forma più semplice, l’email marketing implica l’invio di email a un gruppo di persone che hanno scelto di sentirti “iscrivendoti” per ricevere email da te. Potresti tecnicamente utilizzare un semplice programma di posta elettronica come Gmail per ottenere questo risultato, ma non lo consigliamo, perché lo troverai rapidamente insufficiente (e poiché il tuo account di posta elettronica personale verrà contrassegnato come spam se invii troppe email da esso !).

Man mano che la tua attività cresce e sempre più persone si iscrivono per ricevere le tue e-mail, vorrai la possibilità di fare cose più sofisticate con il tuo marketing e-mail, come personalizzare le e-mail che le persone ricevono in base ai loro interessi e utilizzare report e analisi per determinare cosa funziona bene o no.

Devi anche assicurarti di rispettare i problemi di privacy delle persone e di non inviare spam a nessuno. Un fornitore di servizi di posta elettronica ti aiuta anche a rispettare le normative governative in tutto il mondo, come la legge CAN-SPAM negli Stati Uniti, il regolamento generale sulla protezione dei dati nell’Unione europea (GDPR) e la legge canadese anti-spam (CASL).

Le cose possono sfuggire di mano rapidamente senza l’aiuto di una piattaforma di email marketing dedicata. È qui che entra in gioco un ESP come ConvertKit.

Ok, entriamo nel nocciolo delle funzionalità di ConvertKit!

Funzionalità di ConvertKit

Queste sono le caratteristiche principali di ConvertKit, organizzate in base a come le utilizzerai.

Inviando email

  • Autoresponder / campagne di gocciolamento . Invia automaticamente una sequenza di messaggi di posta elettronica predefiniti a un segmento specifico di iscritti nella tua lista, attivati ​​da un evento o un’azione specifica, con l’obiettivo di guidarli a intraprendere un’azione specifica. 
  • Trasmetti e-mail . Invia annunci standard o e-mail una tantum ai tuoi iscritti in una data specifica.
  • Conformità CAN-SPAM, GDPR e CASL . CAN-SPAM, GDPR e CASL sono leggi che stabiliscono le regole e i requisiti per i messaggi di posta elettronica commerciali e danno ai destinatari il diritto di interrompere l’invio di e-mail, quindi la conformità è fondamentale!
  • Contenuti e-mail dinamici (personalizzati). Il contenuto della posta elettronica può visualizzare testo o immagini diversi, in base alla segmentazione dei clienti.
  • Modelli di e-mail reattivi : design di e-mail pronti all’uso, oltre alla possibilità di creare i propri modelli personalizzati. ConvertKit formatta automaticamente le tue pagine di destinazione per vari dispositivi, come computer desktop e telefoni cellulari.
  • Editor di posta elettronica WYSIWYG . L’editor di posta elettronica integrato ti consente di vedere come apparirà la tua email con lo stile del tuo modello applicato durante la composizione.

Raccolta di nuovi abbonati

  • Pagine di destinazione reattive personalizzate . Utilizza lo strumento incluso per creare rapidamente una pagina di destinazione per raccogliere indirizzi e-mail. ConvertKit formatta automaticamente le tue pagine di destinazione per vari dispositivi, come computer desktop e telefoni cellulari.
  • Forme incorporabili . Raccogli gli abbonati e-mail ovunque sul tuo sito Web inserendo un modulo JavaScript o HTML o utilizzando il plug-in di WordPress.
  • Vendi prodotti . Imposta una pagina di destinazione e riscuoti il ​​pagamento per i prodotti una tantum o in abbonamento direttamente all’interno di ConvertKit
  • Automazioni visive . ConvertKit ti consente di creare percorsi basati su regole utilizzando la logica if-then, in modo che quando un abbonato intraprende un’azione particolare, puoi inviargli e-mail predefinite o aggiungerle a un segmento.

Imparare a conoscere i tuoi abbonati

  • Il test A / B . ConvertKit ti consente di testare diverse righe dell’oggetto per le tue e-mail e determina automaticamente il vincitore in base ai rispettivi tassi di apertura.
  • Reporting / analisi / monitoraggio del ROI. Scopri la frequenza con cui i tuoi iscritti aprono le tue e-mail, fanno clic sui collegamenti e completano varie azioni.
  • Segmentazione / etichettatura . Segmentare i tuoi iscritti in diverse categorie (simili ma più potenti delle “liste” di altri programmi) ti consente di inviare loro e-mail che sono più adatte alle loro esigenze e interessi.

Successivamente, parliamo di prezzi.

Prezzi di ConvertKit

Per molto tempo ConvertKit ha offerto solo piani a pagamento. Ma a dicembre 2019, la società ha annunciato un nuovo livello gratuito se hai meno di 1.000 abbonati .

Ecco le opzioni di prezzo di ConvertKit a partire da marzo 2021:

Gratuito

  • $ 0 / mese per un massimo di 1.000 abbonati

Il piano gratuito include:

  • Pagine e moduli di destinazione illimitati
  • Invia trasmissioni e-mail
  • Vendi prodotti e abbonamenti digitali
  • Assistenza via e-mail

Creatore

  • $ 29 / mese per un massimo di 1.000 abbonati (pagato mensilmente)
  • $ 25 / mese per un massimo di 1.000 abbonati (pagato annualmente)
  • Prezzi a più livelli fino a $ 2.299 / mese pagati mensilmente (o $ 1.916 / mese pagati annualmente) per un massimo di 400.000 abbonati

Il piano Creator include:

  • Tutte le funzionalità del piano gratuito
  • Migrazione gratuita da un altro strumento
  • Canalizzazioni e sequenze automatizzate

Creator Pro

  • $ 59 / mese per un massimo di 1.000 abbonati
  • Prezzi a più livelli fino a $ 2.599 / mese pagati mensilmente (o $ 2.166 / mese pagati annualmente) per un massimo di 400.000 abbonati

Il piano Creator Pro include:

  • Tutte le funzionalità del piano Creator
  • Segmenti di pubblico personalizzati di Facebook
  • Sistema di segnalazione newsletter
  • Punteggio dell’abbonato
  • Reportistica avanzata

Terremo aggiornato questo post con i prezzi più recenti di ConvertKit, ma puoi anche visitare la pagina dei prezzi sul sito Web di ConvertKit .

Detto questo, entriamo nei motivi per cui ci piace ConvertKit!

Vantaggi di ConvertKit

Abbiamo utilizzato ConvertKit per potenziare l’email marketing di SPI Media per diversi anni. In quel periodo, abbiamo scoperto che era l’ESP ideale per le nostre esigenze. Da dove siamo seduti, la potenza di ConvertKit rientra in due categorie principali: vantaggi per l’utente e vantaggi per il pubblico .

Vantaggi di ConvertKit dal punto di vista dell’utente

Innanzitutto, ConvertKit ha tutto ciò di cui un imprenditore ha bisogno per essere subito operativo:

  • Puoi raccogliere le email.
  • Puoi impostare una semplice pagina di destinazione per raccogliere le email.
  • Puoi vendere prodotti (acquisto una tantum o abbonamento).

Queste funzionalità consentono a qualcuno di iniziare a vendere anche mentre è in procinto di creare un sito Web da qualche altra parte. Inoltre, semplifica l’esecuzione di una delle lezioni principali del nostro corso Smart From Scratch : utilizzare la vendita come passaggio chiave nel processo di convalida dell’idea.

In secondo luogo, il team di ConvertKit ha progettato la propria piattaforma per crescere con la raffinatezza dell’utente. Quando inizi, probabilmente vuoi solo raccogliere indirizzi e-mail e inviare e-mail. Ma man mano che cresci, vorrai iniziare a personalizzare il tuo messaggio e segmentare il tuo pubblico. A quel punto puoi sfruttare cose come automazioni e contenuti dinamici. Man mano che diventi più sofisticato, ConvertKit cresce con te: non dovrai passare a un altro fornitore di servizi di posta elettronica cinque anni dopo. Questo distingue ConvertKit da alcuni altri ESP, in particolare Mailchimp.

Alcune persone trovano ConvertKit un po ‘scoraggiante (vedi Svantaggi di seguito), ma se sei un po’ esperto di tecnologia, pensiamo che sia abbastanza accessibile. In particolare, ci piace l’accessibilità del generatore di automazioni di ConvertKit, che consente di creare automazioni in modo semplice e lineare. Abbiamo provato Infusionsoft per un anno e abbiamo trovato il suo costruttore di automazioni sofisticato ma travolgente. Dovevi già capire come funzionano le automazioni, così come i vari simboli comuni nei costruttori di automazioni. Troviamo che il generatore di automazioni di ConvertKit, d’altra parte, semplifica il raggruppamento delle automazioni in modo avanzato.

Ci piace anche l’approccio di ConvertKit alla gestione degli abbonati. Con ConvertKit, tutti i tuoi abbonati entrano in un unico grande pool; non ci sono elenchi. Invece, gli iscritti possono essere inseriti in segmenti assegnando loro attributi utilizzando tag e campi personalizzati. Questi ti consentono di trattare i tuoi abbonati come esseri umani unici con esigenze diverse; non tutti gli abbonati sono creati uguali.

Vantaggi di ConvertKit per il tuo pubblico

ConvertKit ti dà l’opportunità di adattare la tua messaggistica al tuo pubblico. Puoi avere tutti i moduli e le pagine di destinazione che desideri. Puoi avere tutti i tag, campi personalizzati e segmenti che desideri. Puoi essere specifico nel parlare al tuo pubblico come vuoi essere. Man mano che raccogli informazioni sul tuo pubblico, puoi iniziare a segmentare gli iscritti in modo da non disturbare le persone con cose a cui non sono interessati. ConvertKit semplifica la raccolta di dettagli sul tuo pubblico lungo il percorso e non sei penalizzato per questo attraverso costi più elevati, come faresti con una piattaforma di posta elettronica basata su elenchi.

Svantaggi di ConvertKit

Nessuna soluzione è perfetta, ovviamente. Ecco alcuni degli svantaggi che noi e altri utenti di ConvertKit abbiamo notato.

  • Curva di apprendimento moderatamente ripida . L’interfaccia può essere un po ‘opprimente per un principiante. Sfruttare appieno tutte le funzionalità di ConvertKit, come segmentazione, etichettatura e automazioni, richiede un po ‘di apprendimento (e potenzialmente di codifica). Puoi abbreviare questa curva di apprendimento seguendo la serie di video introduttivi .
  • Nessuna organizzazione basata su elenchi. Sebbene ci piaccia il modo in cui ConvertKit ti consente di organizzare gli abbonati utilizzando i tag (e non ti fa pagare per gli abbonati duplicati come fanno alcuni ESP), la mancanza di un sistema di organizzazione basato su elenchi può creare confusione se provieni da altre piattaforme. Nel tempo, tuttavia, riteniamo che troverai questo sistema più flessibile rispetto alla gestione degli elenchi.
  • Email barebone e modelli di landing page . Richiede la codifica CSS per creare modelli di e-mail avanzati personalizzati e pagine di destinazione oltre alle opzioni incluse. Alcuni utenti segnalano che lo strumento di progettazione della posta elettronica può essere difettoso.
  • L’analisi potrebbe essere più robusta . La versione gratuita di ConvertKit non offre le stesse opzioni di reporting avanzate delle opzioni Creator e Creator Pro, il che ha senso ma può essere un fastidio per alcuni utenti.

Per fortuna, uno dei precedenti inconvenienti di ConvertKit, che non esisteva un’opzione gratuita, non è più valido! In effetti, questo è stato probabilmente il più grande svantaggio segnalato di ConvertKit dai contributori alla pagina di revisione di ConvertKit su Capterra.com . Questo livello gratuito rende ConvertKit paragonabile a livello di ingresso ad altre popolari opzioni ESP come Mailchimp.

ConvertKit e email marketing: più risorse per leggere, ascoltare e imparare

Quindi il gioco è fatto: la nostra recensione della piattaforma di email marketing di ConvertKit! Ti lasceremo qualche risorsa in più se sei curioso di ConvertKit o se vuoi approfondire l’email marketing.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close