Cerca

Recensione di Bluehost: è la scelta migliore per il tuo sito?

Bluehost fa parte di una massiccia società, Endurance International Group (EiG), che possiede vari provider di hosting (ad esempio HostGator o iPage ) e ha una quota di mercato colossale.

Ovviamente hanno la forza finanziaria per riversare milioni nel marketing. Questo probabilmente spiega l’enorme quantità di recensioni Bluehost (eccessivamente) positive online.

Ho letto molte di queste recensioni e la maggior parte parla del loro favoloso supporto (davvero?), Buoni prezzi e opzioni di scalabilità. Ma in quelle recensioni, c’è molto poco sui loro veri difetti.

Ehi, anche WordPress consiglia Bluehost .

WordPress consiglia l'hosting bleuhost

Ma questo significa che Bluehost è un servizio affidabile e una buona corrispondenza per il tuo progetto?

Dai un’occhiata a questa recensione video di Bluehost se non hai voglia di leggere l’intero articolo:

Diamo un’occhiata in giro sotto il cofano di Bluehost e testiamo intensamente il loro hosting (condiviso).

 

Quali prodotti offre Bluehost?

Questo provider di hosting con sede negli Stati Uniti offre un sacco di diversi prodotti correlati all’hosting, dai nomi di dominio ai server dedicati. Consentitemi di esaminare rapidamente il loro ampio catalogo.

Offerte di hosting Bluehost

  • Nomi di dominio : sebbene non siano il registrar di nomi di dominio più economico, è possibile acquistare nomi di dominio direttamente da Bluehost. Iniziano a $ 17,99 all’anno al rinnovo. Uno dei miei preferiti di tutti i tempi per i nomi di dominio è Namecheap in  quanto è più economico e facile da gestire.
  • Hosting condiviso : a meno che tu non stia gestendo un progetto molto grande o hai bisogno di curiosare con la configurazione del tuo server, un piano di hosting condiviso è quello che dovresti prendere in considerazione. Pensa a questo come condividere un appartamento; condividerai un server (piatto), ma avrai il tuo spazio di hosting (stanza) – più economico ma più rumoroso. A Bluehost i loro prezzi condivisi vanno da $ 8,99 a $ 25,99 al mese.
  • Hosting WordPress : Bluehost ha un servizio di hosting focalizzato su WordPress. È ottimizzato per i siti WordPress e offre diversi vantaggi come un’area di staging. È un po ‘costoso in quanto parte da $ 29,99 al mese, più costoso di SiteGround.
  • VPS : un server privato virtuale è una via di mezzo tra un hosting condiviso e uno dedicato (leggi sotto). Condividerai un server con altri client, ma c’è un muro (virtuale) tra i tuoi progetti e i loro. Questo tipo di hosting è consigliato per chi necessita di particolari configurazioni del server (es. Utilizzando un particolare linguaggio di programmazione). I piani di hosting VPS vanno da $ 29,99 a $ 119,99 al mese su Bluehost.
  • Server dedicati : adeguati per quei siti web che generano tonnellate di traffico e / o necessitano di un server dalle prestazioni elevate. Puoi pensare a questo come a una casa tua; nessun vicino o compagno di stanza a disturbarti. I piani di hosting dedicati partono da $ 124,99 al mese.

Questi sono i prodotti correlati all’hosting più importanti offerti da Bluehost. Sono rimasto sorpreso di vedere che non hanno servizi di cloud hosting .

Nota : questa recensione di Bluehost si concentra sui loro servizi di hosting condiviso, quindi d’ora in poi condividerò la mia esperienza e conoscenza su questo prodotto Bluehost.

Prezzi Bluehost: cosa includono i loro piani condivisi?

La prima cosa da notare sui prezzi di Bluehost è che hanno enormi sconti durante il primo anno . Tieni presente che i costi di rinnovo sono molto più alti  e potrebbero scoraggiarti. Qui menziono entrambi i prezzi in modo da poterli confrontare e decidere.

Di base Più Choice Plus Pro
Siti web 1 sito web Illimitato Illimitato Illimitato
Domini consentiti 1 Illimitato Illimitato Illimitato
Supporto Telefono e chat dal vivo Telefono e chat dal vivo Telefono e chat dal vivo Telefono e chat dal vivo
Prestazione Standard Standard Standard Alto
Max. quantità di file 200.000 200.000 200.000 300.000
Conservazione 50 GB Illimitato Illimitato Illimitato
Banca datiMax. Dimensione DB 20

5 GB

Illimitato

5 GB

Illimitato

5 GB

Illimitato

5 GB

Backup Di base Di base Avanzate * Avanzate *
Prezzi di primo termine $ 2.95 / mese $ 5,45 / mese $ 5,45 / mese $ 13,95 / mese
Prezzo di rinnovo $ 8,99 / mese $ 12,99 / mese $ 16,99 / mese $ 25,99 / mese

Sistema integrato che ti consente di creare e ripristinare i tuoi backup.

Il piano di base è buono se hai solo 1 sito web e 50 GB di spazio di archiviazione sono sufficienti per il tuo progetto.

Con il piano Plus , puoi avere tutti i siti Web di cui hai bisogno e lo spazio di archiviazione non ha limiti. Inoltre viene fornito con account di posta elettronica illimitati.

Se ottieni il  pacchetto Choice Plus , sarai premiato con le funzionalità Plus, oltre alla privacy del dominio gratuita e migliori opzioni di backup.

Il  livello Pro è adatto a chi cerca prestazioni più elevate. Il numero massimo di file che puoi ospitare con questo piano passa da 200.000 a 300.000.

Per ulteriori informazioni sui prodotti e sui prezzi di Bluehost, consulta la nostra guida .

Pro e contro di Bluehost

Lascia che ti dica rapidamente quali sono i vantaggi e gli svantaggi più importanti dell’hosting condiviso di Bluehost:

Professionisti Contro
  • Il primo termine  è economico : ma attenzione ai tassi di rinnovo, sono alti.
  • Tempo di attività solido : in generale, i miei test di tempo di attività con Bluehost sono sempre stati buoni. Ma a differenza di altri provider, non offrono uno SLA ( Service Level Agreement ) che garantisca un tempo di attività minimo.
  • Ampio spazio di archiviazione : i loro piani di hosting condiviso offrono molto spazio di archiviazione.
  • Larghezza di banda illimitata : Bluehost non limiterà il traffico che i tuoi siti web possono ottenere.
  • Continui upsell : il loro sistema è pieno di continui lanci di upsell, il che diventa fastidioso.
  • La velocità potrebbe essere migliore : nei nostri test, la velocità di Bluehost non è risultata esattamente in cima alla classifica. Tuttavia, non è terribile.
  • Solo server statunitensi : a differenza di altri provider, hai solo la possibilità di ospitare il tuo sito negli Stati Uniti. Se i tuoi lettori provengono da altre regioni, potrebbero dover affrontare un sito (molto) lento.
  • Opzioni di backup scadenti : i piani entry-level non hanno una buona soluzione di backup.

Quando utilizzare l’hosting Bluehost?

Se stai cercando di ospitare un progetto medio-piccolo  (ad esempio un sito di panetteria) e non riceverai tonnellate di traffico , Bluehost può essere un’alternativa OK .

Ma essendo onesto al 100%, penso che ci siano alternative simili con prezzi migliori .

Quando non usare Bluehost?

Se gestisci un progetto che dipende dal tuo sito web e hai bisogno delle migliori prestazioni, Bluehost non fa per te . Cerca alternative se possiedi un e-commerce, sei un fiorente blogger o fornisci Software as a Service.

L’hosting condiviso di Bluehost non sarà per coloro che cercano funzionalità di hosting avanzate come aree di staging o repository Git.

Dettagli sull’hosting condiviso di Bluehost

criterio valutazione Commenti

Facilità d’uso

Il processo di registrazione è in qualche modo impegnativo, trovo che il loro modulo non sia intuitivo e progettato per indurti ad acquistare costosi extra di cui non avrai bisogno. Il loro backend è stato ridisegnato nel 2019, è una versione personalizzata di cPanel facile da usare. Ma non mi piacciono i loro continui banner di proposte di upsell, popup e collegamenti subdoli. Una volta che sei abituato a tutto questo , va bene.

Nomi di dominio

Bluehost include una registrazione del nome di dominio gratuita il primo anno. Dopodiché, dovrai pagare $ 17,99  all’anno. Tieni presente che il loro piano Basic ti consente di avere solo 1 sito (nome di dominio), gli altri piani offrono siti illimitati (domini).

Valutazione tramite posta elettronica

Con il livello Basic, sei limitato a 5 account di posta elettronica, illimitati con piani superiori. Tieni presente che non sarai in grado di inviare più di 500 email all’ora, non adatto per l’ invio di email in blocco .

Banche dati

Con il pacchetto Basic puoi creare fino a 20 database. Database illimitati con gli altri piani. C’è una generosa dimensione massima del database di 5 GB.

Applicazioni

Utilizzando il loro programma di installazione automatico, puoi aggiungere tutti i tipi di software: WordPress, Drupal, Joomla, Magento e molti altri.

Tieni presente che il loro programma di installazione di WordPress aggiungerà alcuni plugin che molto probabilmente non vorrai, assicurati di eliminarli dopo l’installazione.

Limite spazio web

Il piano condiviso di base viene fornito con 50 GB di spazio web, niente male. Gli altri piani non misurano lo spazio di archiviazione. Tuttavia, la quantità massima di file consentita è 200.000 (300.000 file per il piano Pro).

Limite mensile di trasferimento dati

Non misurato.

Account FTP e FTP protetto

Crea tutti gli account FTP che desideri. Tuttavia, tieni presente che SFTP (sicuro) è consentito solo con l’account FTP principale.

Posizione del server

Sembra che abbiano centri dati solo negli Stati Uniti. Questo potrebbe non essere l’ideale per i clienti al di fuori del Nord America: il tuo sito potrebbe caricarsi molto lentamente al di fuori degli Stati Uniti e del Canada.

Caratteristiche di sicurezza

Bluehost offre un paio di componenti aggiuntivi a pagamento extra per migliorare la sicurezza. Ad esempio, SiteLock previene gli attacchi degli hacker e CodeGuard offre più opzioni di backup. Mi è piaciuto il fatto che abbiano un sistema di autenticazione a due fattori opzionale, anche se un hacker rompe la tua password, non otterrà l’accesso automatico al tuo account Bluehost.

Velocità del server

Nella mia esperienza, la velocità di Bluehost non è terribile, ma nemmeno la migliore. Difficile capire le loro prestazioni scarse in quanto sono piuttosto costosi – di più su questo di seguito.

Uptime

Nei nostri test, Bluehost ha mostrato solidi risultati di uptime, ma non è stato il migliore. Questo è importante per offrire solide esperienze utente e SEO.

Backup

“A titolo di cortesia”, Bluehost crea backup mensili, settimanali e giornalieri che potrai scaricare e ripristinare. Quindi sì, solo 3 backup e non possono assicurarti che li avranno – altri provider offrono oltre 20 backup tra cui scegliere.

Se desideri opzioni di backup extra (ad esempio backup su richiesta), puoi acquistare il loro costoso componente aggiuntivo di backup.

CDN

Bluehost non offre un CDN da solo, tuttavia, CloudFlare è preintegrato in modo da poterlo abilitare facilmente – ti suggerirei di farlo.

Caratteristiche del server

È possibile utilizzare PHP 5.6, 7.0, 7.1, 7.2, 7.3 e 7.4. I database funzionano su MySQL 5.6. Sono consentiti anche altri linguaggi di programmazione come Perl o Ruby on Rails.

Rimborsi e garanzie

Esiste una politica di rimborso di 30 giorni, senza fare domande. A differenza dei migliori provider di hosting, non sembrano offrire garanzie di uptime.

Assistenza e supporto

Puoi contattare l’assistenza tramite live chat e telefono. Gli agenti dell’assistenza sono stati gentili e disponibili, vorrei che avessero un modo più semplice per verificare i proprietari dell’account.

Valutazione complessiva

4/5

Sebbene le  prestazioni di Bluehost siano accettabili e il loro sistema sia OK, penso che siano un po ‘troppo cari. Ma per me, il loro supporto è un chiaro divieto se pensi di aver bisogno del loro aiuto spesso.

Test delle prestazioni di Bluehost

Bluehost è un provider lento? Il loro tempo di attività è OK?

Per essere in grado di rispondere a tutte queste domande, ho monitorato attentamente la velocità e l’uptime di Blueshot  per mesi. Lascia che ti mostri le mie scoperte .

Bluehost Speed ​​Test

Come proprietario di un sito web, non devo dirti quanto sia importante la velocità per fornire la migliore esperienza utente e migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

Ho confrontato la velocità di Bluehost con i concorrenti più popolari (hosting condiviso). Ho usato GTmetrix, Pingdom e Webpagetest per controllare i tempi di caricamento.

Consentitemi di riassumere i risultati.

Test Tempo di caricamento medio
5 Test GTmetrix 3.04 s
5 Test di pingdom 3.76 s
5 PageSpeed ​​Insights (Google) 2.84 s

Questi test sono stati effettuati nelle stesse circostanze (es. Stessa pagina e contenuto) distribuiti su quasi 2 mesi.

Come puoi vedere, Bluehost non è il primo della classe quando si tratta di velocità. Diversi fornitori li hanno superati nei nostri test. Se sei preoccupato per la velocità, SiteGround e DreamHost sono, nella mia esperienza, fornitori di buone prestazioni.

Il tempo di attività di Bluehost è buono?

Che tu ci creda o no, il tuo provider di hosting (molto probabilmente) non avrà un tempo di attività del 100%. Per motivi tecnici (ad es. Manutenzione del server), il tuo sito non sarà disponibile per (si spera) brevi istanze di tempo.

Un cattivo tempo di attività è terribile in quanto i tuoi visitatori e motori di ricerca non saranno in grado di raggiungere il tuo sito. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di avere un uptime superiore al 99,95%.

2019(Percentuale) 2020(Percentuale)
Kinsta (3 mesi di prova) Nessun dato 100
Cloudways (3 mesi di test) Nessun dato 100
DreamHost 100 99.99
Hosting A2 99.93 99.99
Motore WP Nessun dato 99.99
GreenGeeks (test di 3 mesi) Nessun dato 99.98
SiteGround 99.98 99.97
Bluehost 99.98 99.96
HostGator 99.94 99.91
Vai papà 99.97 99.90
In movimento 99.97 99.73
Hostinger 99.62 99.48
iPage 99.66 98.45

Per monitorare l’uptime utilizzo StatusCake, uno strumento che controlla ogni sito web ogni 5 minuti.

Come puoi vedere, Bluehost offre solidi risultati di uptime . Sono abbastanza soddisfatto delle prestazioni di Bluehost qui. Tuttavia, tieni presente che non offrono alcuna garanzia di uptime, altri provider di hosting ti ricompenseranno (ad esempio un mese gratuito) se il loro uptime globale scende al di sotto di determinati livelli (di solito il 99,9%).

Recensione di Bluehost: lo consiglio?

Probabilmente hai già notato che Bluehost non è il mio provider preferito . Tuttavia, se desideri un servizio di hosting con spazio di archiviazione illimitato e larghezza di banda illimitata, Bluehost  potrebbe essere un’opzione adatta.

Come puoi vedere nei test sopra, la loro velocità non era delle migliori . Tuttavia, sono rimasto impressionato dai loro punteggi di uptime poiché hanno ottenuto risultati simili ai migliori fornitori come SiteGround e DreamHost.

Il loro prezzo (del primo anno) è notevolmente economico , ma ti preghiamo di considerare i prezzi di rinnovo  come questi razzi.

Prova Bluehost per 30 giorni gratuitamente

Alternative Bluehost

Va bene, se vai con Bluehost, il tuo sito probabilmente andrà bene, almeno se i tuoi visitatori si trovano principalmente in Nord America.

Tuttavia, non è l’opzione più economica in circolazione e penso che per gli stessi soldi potresti ottenere fornitori con prestazioni migliori che vengono forniti con opzioni avanzate (ad esempio aree di backup o di gestione temporanea).

  • Se stai cercando un servizio di hosting equilibrato (prezzo basso e buone prestazioni), ti consiglio di dare un’occhiata a A2 Hosting  o DreamHost . Sono un po ‘più economici e funzionano in modo simile o migliore di Bluehost.
  • Nella mia esperienza, troverai il miglior supporto su SiteGround , InMotion  e (di nuovo) DreamHost .
  • Senza dubbio, i fornitori con le migliori prestazioni (convenienti) sono SiteGround , A2 Hosting , GreenGeeks e DreamHost . A mio parere, SiteGround viene fornito con un paio di funzionalità che lo rendono leggermente migliore (ad esempio più opzioni di backup).
  • Sarai in grado di eseguire WordPress in tutti questi provider. Tuttavia, SiteGround  ha il miglior sistema per potenziare i proprietari di siti WordPress (ad es. Plug-in di memorizzazione nella cache integrato e opzioni di ottimizzazione della velocità).

> Ma, se desideri comunque utilizzare Bluehost, ricorda che puoi provare Bluehost gratuitamente per 30 giorni

 

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close