ibdi.it

Rapporto della monetizzazione del blog: come ho guadagnato $20.000 in tre mesi

Parte dell’essere un blogger di successo riguarda l’apprendimento delle strategie di monetizzazione del blog che funzionano

È tempo di rivedere la monetizzazione e i progressi del blog negli ultimi tre mesi. Ho iniziato a tenere traccia delle mie entrate da blog nell’aprile del 2015, a soli sei mesi dalla creazione del mio primo blog.

Il viaggio è stato fantastico e non smette mai di sorprendermi su come i blog fanno soldi. Questo è un business senza requisiti educativi, nessun colloquio di lavoro e nessuna uniforme di lavoro. È anche un business in cui puoi dedicare il meno o il tempo che fai a tuo piacimento.

Ma non illuderti, il blog è un business. Se vuoi avere successo, devi tenere traccia dei tuoi progressi e imparare cosa funziona.

Questo è uno dei motivi per cui faccio questi rapporti sul reddito dei blog, per tenere traccia dei miei pensieri e di ciò che funziona.

Lo faccio anche per motivare però.

Per anni ho rimandato i miei blog perché non ero sicuro di poter guadagnare soldi. Ora che so, vorrei aver iniziato anni prima.

Attraverso questi rapporti sul reddito, parlo delle strategie di monetizzazione del blog che stanno funzionando e dove voglio migliorare. Spero che tu possa usarlo per trovare la tua motivazione e iniziare.

Se desideri iniziare a scrivere sul blog, ho creato alcune risorse per iniziare:

Riepilogo delle entrate del blog nel 1 ° trimestre 2018

Una delle cose migliori dell’avvio di un’attività di blog è la velocità con cui può crescere. Anche trascorrendo alcune ore a settimana a pubblicare e condividere sui social media, il traffico e le entrate del tuo blog aumenteranno ogni anno.

In quasi quattro anni di blog, devo ancora passare tre mesi che non hanno stabilito un nuovo record di monetizzazione nello stesso periodo dell’anno precedente.

Ma è stato vicino quest’anno.

Ho guadagnato $ 19.699 su cinque blog da gennaio a marzo. È stato migliore rispetto al periodo 2017 ma solo del 2,7% (in tutta onestà, l’anno scorso è stato un periodo eccezionale).

Il reddito è stato distribuito su quattro fonti tra cui auto-pubblicazione, Amazon, affiliati e post sponsorizzati. Ho anche guadagnato $ 2,640 da freelance nel corso dei tre mesi, ma mi piace separarli dal mio reddito da blog per tracciare meglio la monetizzazione del mio sito.

Per quanto riguarda le spese, ho speso $ 1.575 in tre mesi per gestire i siti. Ciò include cose addebitate annualmente come la registrazione del sito ($ 24), l’hosting ($ 110), i servizi vari e i plugin ($ 201), una conferenza annuale ($ 500) e $ 740 pagati a uno scrittore freelance durante il mese.

Mi piace dividere le mie spese annuali e applicarle mensilmente per vedere meglio quanto sono redditizi i blog su base continua e per pianificare meglio i reinvestimenti . Non è una buona idea pensare di guadagnare migliaia di dollari se vieni colpito di sorpresa con grandi fatture annuali una o due volte al mese.

Puoi fare soldi blog se trovi le giuste strategie di reddito!

La mia fonte di reddito passivo preferita è ancora forte

Ho calcolato una media di $ 1.932 al mese sui 10 libri che ho pubblicato su Amazon. Ho pubblicato un nuovo libro ogni pochi mesi nel 2015 e nel 2016, ma da allora mi sono concentrato nuovamente sullo sviluppo di altri prodotti.

Non ho pubblicato un nuovo libro da gennaio 2017 e faccio molto poco ogni mese per promuoverli … eppure rappresentano ancora quasi un terzo delle mie entrate da blog.

C’è da meravigliarsi perché l’auto-pubblicazione è la mia fonte di monetizzazione del blog preferita?

L’autopubblicazione è una scelta naturale per i blogger. Stai diventando un esperto nella tua nicchia e stai già creando biblioteche di contenuti. Fare un passo avanti significa solo essere più strategici e avere una formattazione extra da pubblicare su Amazon .

Dato che ultimamente non ho fatto molto con l’auto-pubblicazione, oltre a raccogliere gli assegni (Cha-Ching!), Non ho nulla di nuovo da condividere. Assicurati di guardare questo video sugli errori di autopubblicazione e questa guida per iniziare .

Gli affiliati rimangono il mio miglior blog Strategia di monetizzazione

Quando ho iniziato a bloggare per la prima volta, l’auto-pubblicazione era la più grande fonte di guadagno perché non avevo il traffico per attrarre sponsorizzazioni o fare soldi con gli affiliati .

Per poco più di un anno, tuttavia, il marketing di affiliazione ha dominato come la mia fonte n. 1 per le entrate del blog.

Le commissioni di affiliazione sono state relativamente costanti $ 3.500 al mese durante il trimestre. Avevo 23 affiliati che pagavano una commissione ma, come al solito, un numero molto piccolo rappresentava la maggior parte di quei soldi.

Solo quattro affiliate hanno rappresentato il 77% delle mie commissioni di marketing di affiliazione.

Questo è un punto importante perché è lo stesso per la maggior parte dei blog, sia che tu gestisca blog “più piccoli” come i miei o siti che ottengono milioni di visitatori. Avrai alcuni affiliati che vendono prodotti che sembrano essere perfetti per la tua comunità e quegli affiliati rappresenteranno la stragrande maggioranza delle tue vendite.

Il tuo compito è trovare quegli affiliati ad alte prestazioni.

Non troverai subito la tua partita di affiliazione “perfetta”. Iscriviti per una manciata di programmi e provali. Non ci vorrà molto per trovare ciò che risuona davvero con la tua comunità. Quindi puoi concentrarti su quei pochi che si convertono.

Uno dei miei obiettivi per il 2018 è sviluppare una canalizzazione di conversione di affiliazione per ciascuno dei miei affiliati principali. Vedete, inserendo un link di affiliazione in un articolo e mostrando perché risolve un problema, convincerete tutte le persone su una su cinquanta a fare clic e quindi una su dieci per acquistare effettivamente il prodotto.

Hai bisogno di un’enorme quantità di traffico per fare soldi in quel modo.

E se potessi convertire una su dieci o venti persone che leggono l’articolo? Non sono solo soldi, sono soldi WTF!

Questo è il potere di un imbuto di marketing e mentre pensiamo di utilizzare un imbuto per i nostri prodotti, la maggior parte dei blogger non pensa di applicarlo ai loro affiliati.

Ecco come (e perché) un imbuto funziona:

Dato che hai dedicato del tempo per offrire a questa persona qualcosa di più di una lettura casuale, hai dato loro la checklist extra e hai offerto loro informazioni più personalizzate, è più probabile che rispettino i tuoi consigli e si fidino di te quando suggerisci l’affiliato .

Questo non significa che tradisci questa fiducia suggerendo prodotti di affiliazione che non aiutano nessuno. Ci sono molti affiliati là fuori, non è necessario collaborare con prodotti o servizi scadenti.

I post sponsorizzati sono stati di nuovo una parte importante del mio reddito da blog

Un’altra area su cui devo lavorare sono i post sponsorizzati. Ho guadagnato un totale di $ 3,100 durante il trimestre attraverso articoli sponsorizzati sui blog ma a febbraio non ho fatto nulla.

Sono stato così impegnato nello sviluppo delle mie entrate di auto-pubblicazione e blog di affiliazione che non ho mai fatto molto con i post sponsorizzati.

Anche se non è uno dei miei obiettivi di monetizzazione per l’anno, sto facendo alcune cose che potrebbero aiutare ad aumentare le entrate dai post sponsorizzati .

La maggior parte dei blog inizia con gli sponsor dei negozi SEO spam che cercano solo collegamenti al loro sito Web Bitcoin o Forex. Va bene e devi esprimere un giudizio sulla qualità degli sponsor che accetterai sul tuo blog.

Ovunque inizi, la sponsorizzazione dell’ambasciatore del marchio dovrebbe essere il punto in cui raggiungi. Si tratta di accordi con marchi da miliardi di dollari per provare e promuovere i loro prodotti. Avrai bisogno di una discreta quantità di traffico e di una personalità che si adatti al marchio, ma queste offerte portano a migliaia anche per un post di recensione o un video.

Lavorare fino alle sponsorizzazioni del marchio significa:

La pubblicità fa schifo per la monetizzazione dei blog

Se hai letto uno qualsiasi dei miei altri rapporti sul reddito del blog, probabilmente sai cosa penso della pubblicità tramite Google Adsense o una rete pubblicitaria . Può essere una grande motivazione per i blogger principianti e anche alcuni blog affermati fanno soldi decenti … ma lo odio.

Esistono alcune reti pubblicitarie che offrono un buon ritorno sul tuo traffico. AdThrive è quello che sento di più consigliato ma richiede un minimo di 25.000 visitatori al mese per registrare il tuo blog.

La stragrande maggioranza delle reti pubblicitarie, tra cui Google Adsense, paga noccioline rispetto a ciò che potresti fare attraverso il marketing di affiliazione o creando i tuoi prodotti.

Per riferimento, di seguito sono riportate le entrate approssimative per visitatore che realizzo su diverse fonti di monetizzazione:

Ora molti di questi non sono collegati direttamente al traffico del blog, ma mi piace tenere traccia delle entrate per visitatore e confrontare quanto sopra con una media di $ 0,008 per visitatore per la pubblicità … sì, vero affare.

Per quella misera $ 0,008 per visitatore media, vedo molti blog che mettono tre e persino quattro interruzioni pubblicitarie nei loro articoli. Quanto è fastidioso per i tuoi lettori vedere uno “spot” quattro volte durante la lettura del tuo articolo?

Utilizza gli annunci pubblicitari quando necessario, possono iniziare a farti guadagnare istantaneamente su un nuovo blog, ma sviluppano sempre la tua azienda verso fonti di reddito di valore più elevato.

Blog Progressi e grandi piani per il 2018

Sono entusiasta del nuovo canale YouTube e sembra che raggiungerò il mio obiettivo di 1.000 iscritti entro la fine di giugno. YouTube può essere una risorsa enorme all’interno di un’azienda di blog e ci sono più di alcune persone che hanno costruito fortune esclusivamente attorno al loro canale video.

Pubblicherò molti fantastici video sul blog e altre fonti di reddito online sul canale e mi piacerebbe davvero vederti unirti a me. L’iscrizione a un canale è gratuita e ti aiuta a non perdere nuovi video quando vengono pubblicati.

Unisciti a me su YouTube!

Quest’anno sto anche lavorando a due corsi di video, uno sugli investimenti e un altro sui blog. I miei dieci anni come analista e consulente per gli investimenti hanno reso il corso di investimento un gioco da ragazzi, ma la mia passione è aiutare le altre persone a lanciare e sviluppare un blog che faccia soldi.

Sto finendo le riprese del corso di investimento ora e spero di provarlo con un piccolo gruppo di persone a giugno. Se desideri ottenere il corso per metà (lo sconto che sto pianificando per il gruppo beta), inviami un’e-mail e ti inserirò nell’elenco.

La monetizzazione del blog non è una cosa perfetta in un anno. Proprio come qualsiasi azienda, puoi imparare cosa funziona rapidamente ma il vero successo è un processo di tracciamento e miglioramento. Mi piacerebbe pensare che sto andando abbastanza bene finora, ma mi piacerebbe sentire i tuoi suggerimenti o cosa ha funzionato per te nel tuo business online.

Exit mobile version