Cerca

Quando un nuovo Blog dovrebbe iniziare ad aggiungere pubblicità per fare soldi?

Un blog principale fonte di entrate è nella maggior parte dei casi dalla pubblicità. Tuttavia, sapere quando aggiungere annunci al tuo blog può fare una grande differenza per la crescita ma anche per l’autorità del tuo blog. La pubblicità sul blog può essere in diverse forme. Di seguito sono elencate le forme più comuni di pubblicità utilizzate dai blog.

  1. PPC ( Google AdSense , Media.net , Bidvertiser e PropellerAds )
  2. Nel testo ( Infolinks e Kontera)
  3. Marketing di affiliazione
  4. CPM (di solito banner pubblicitari)
  5. Annunci privati
  6. Post sponsorizzati

Contenuto della pagina

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Quando si dovrebbero aggiungere pubblicità a un blog?

Quando ho iniziato a scrivere sul blog tre anni fa, ho fatto l’errore di inondare il mio blog con tonnellate di annunci di diversi inserzionisti. Come tale, molti lettori erano infastiditi. Sono rimasto con un sacco di lettori infastiditi e ho guadagnato solo pochi centesimi in 3 mesi!

Non è affatto motivante, vero? Quindi ho deciso di rimuovere tutti gli annunci e di concentrarmi solo sui miei contenuti. Alla fine, quel passo ha portato i lettori più fedeli che stavano visitando un blog che:

  1. Caricato rapidamente
  2. Non aveva nulla per distrarli dal contenuto
  3. E anche un blog che forniva informazioni utili

Una volta che avevo una vasta base di lettori e ottenevo circa 3000 lettori al giorno, ho aggiunto un numero minimo di annunci sul blog solo in posizioni strategiche. Nel giro di un mese, quel blog è diventato una delle mie principali fonti di reddito senza respingere nessuno dei miei fedeli lettori. La domanda è: perché?

La risposta sta nel rapporto tra annunci sul tuo sito e quello della tua base di lettori.

Vediamo perché le persone pubblicizzano su un blog. Gli inserzionisti vogliono mostrare i loro prodotti o servizi ai potenziali clienti e pagheranno, solo se un editore può inviargli un numero minimo di potenziali clienti .

Ora, se hai un blog di una settimana e ricevi solo dieci visitatori giornalieri (che sono principalmente tuoi amici o altri blogger), questo non sarà utile per un inserzionista. Esaminiamo il rendimento dei diversi metodi di annunci sopra menzionati su un blog che riceve da 50 a 100 visitatori al giorno.

1. Effetto su PPC

Diamo un’occhiata al miglior PPC disponibile, ovvero AdSenseAdSense ti pagherà se qualcuno fa clic sugli annunci che mostri. In base alla mia esperienza, l’importo minimo che puoi ricevere per ogni clic è di € 0,01 (utilizzo Euro) e la retribuzione media è normalmente compresa tra € 0,05 e € 0,20 – A volte puoi essere pagato di più ma è molto raro come il pagamento più alto Gli annunci AdSense sono per lo più visualizzati nei risultati di ricerca di Google.

Supponendo quindi di ricevere € 0,20 per clic e di avere 100 visitatori giornalieri. Con uno spazio pubblicitario di 336 × 280 sopra il contenuto, puoi aspettarti un CTR di circa il 3% (qui siamo ragionevoli). Avrai quindi tre clic al giorno e otterrai circa € 0,60 al giorno. Sono circa 18 € al mese. Tuttavia, dovresti anche considerare il fatto che quando avvierai un blog, avrai principalmente lettori che ti conoscono già e che saranno le stesse persone che tornano ancora e ancora. Non faranno sempre clic sui tuoi annunci. Sul lato peggiore, questi lettori possono persino trovare fastidiosi i tuoi annunci.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Preferisci avere una crescita molto lenta e respingere alcuni lettori a soli € 18 al mese? Direi di no!

Effetto su negli annunci di testo

Infolinks è un ottimo modo per supportare un sito già ben funzionante. Tuttavia, consiglio vivamente di non usarlo su un nuovo blog. Gli annunci in-text normalmente hanno un CTR maggiore di PPC. Sul mio blog, posso ottenere fino al 10% di CTR per Infolink. Tuttavia, questo è utile solo se il tuo blog ha una grande base di traffico poiché gli annunci Intext sono pagati meno di PPC.

Un altro punto importante è che negli annunci di testo come Infolink normalmente si apre la Pagina di destinazione annuncio nella stessa finestra. Pertanto, ogni volta che qualcuno fa clic sugli annunci, è come se spingessi via un lettore. Sarebbe potuto essere un lettore che si sarebbe abbonato al tuo feed RSS, ma è andato via.

Se hai 10000 visitatori e tra 500 e 1000 se ne sono andati, è ancora giusto. Tuttavia, se hai 100 lettori e 10 di questi se ne sono andati, è molto!

Effetto sul CPM

Gli annunci CPM ti pagano ogni 1000 volte che gli annunci vengono visualizzati sul tuo sito. Quindi, anche se i tuoi lettori non fanno clic su di esso, verrai comunque pagato. Devi aver sentito che una rete paga da $ 1 a $ 3 per 1000 impressioni, giusto? Quello che non ti dicono è che questo è il massimo che puoi ricevere per 1000 impressioni. La media è ben al di sotto di tale cifra e dipende anche dal paese di riferimento dei tuoi spettatori.

La retribuzione media per gli annunci CPM è spesso di circa $ 0,50 per mille impressioni a meno che tu non sia un blog molto popolare con centinaia di migliaia di visualizzazioni mensili.

  • 5 Programma pubblicitario CPM per fare soldi dal tuo blog

Supponendo che tu riceva 100 visitatori al giorno, guadagnerai $ 1,5 al mese e anche un’enorme quantità di potenziali abbonati respinti perché hanno trovato il tuo blog così pieno di pubblicità totalmente indipendenti! (Ad esempio: quegli annunci Jackpot).

Gli annunci CPM sono validi solo per siti con traffico elevato. Ho iniziato a utilizzare questo tipo di annunci solo dopo aver iniziato a ottenere oltre 5000 unici al giorno.

Annunci privati

Il vantaggio degli annunci privati ​​è che non è prevista alcuna commissione intermedia. Discuti direttamente con l’inserzionista e verrai pagato per la durata degli annunci. Ancora una volta, supponiamo che tu riceva 100 visitatori al giorno. Quanto pensi che un inserzionista vorrà spendere sul tuo sito al mese?

Questo dipende dalla nicchia del tuo blog. Un blog sugli stivali per soldati può ottenere alcuni inserzionisti anche con 100 visitatori ogni giorno perché la nicchia è piccola. Tuttavia, un blog sulle nuove tecnologie potrebbe non ottenere mai un inserzionista con 100 visitatori giornalieri poiché ci sono molti più blog simili che offrono offerte e opportunità molto migliori per l’inserzionista.

Un inserzionista privato pubblicizzerà su un blog solo se il blog può inviargli un buon numero di potenziali clienti.

Come puoi vedere, è più saggio costruire prima il tuo blog, aumentare i tuoi contenuti e poi pensare alla monetizzazione. Ogni volta che un nuovo blogger nel mio paese mi chiede di monetizzare un blog, la mia risposta è sempre ” L’esempio di Google “. Cioè ogni grande lavoro inizia prima con l’obiettivo principale e per un blog, deve prima essere utile per i lettori. Successivamente, pensa alla monetizzazione.

Se ti piace questo post condividilo e lascia il tuo commento. Qualche domanda relativa all’argomento? Sentiti libero di chiedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Hai bisogno d'aiuto?!  Contattaci qui

Close