Cerca

Pubblicità Per Dropshipping – Perché Non Usiamo Mai Gli Annunci Di Facebook

la pubblicità dropshipping smette di usare le pubblicità di Facebook

Ci sono buone probabilità che tu stia leggendo questo post perché quel titolo ha attirato la tua attenzione e forse ti ha persino confuso.

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Dopotutto, se hai fatto qualche ricerca sul dropshipping e hai avviato un’attività di marketing online di successo, probabilmente hai visto molti consigli su come utilizzare al meglio gli annunci di Facebook e quanto siano importanti per indirizzare il traffico sul tuo sito.

In effetti, probabilmente hai molta familiarità con gli annunci di Facebook come consumatore. Li vedi sempre mentre scorri il sito, quindi perché non dovresti usarli tu stesso quando arriva il momento di vendere il tuo prodotto?

Ti prometto che il titolo non è pensato per essere un’esca per clic. Onestamente non usiamo quasi mai annunci di Facebook per il nostro sito. Se li usiamo, non è mai la nostra strategia del primo stadio. È sempre per il retargeting. 

Nel complesso, l’utilizzo degli annunci di Facebook non determina in modo affidabile un numero sufficiente di vendite per avere senso come strategia pubblicitaria di prima linea per i corrieri, specialmente se hai appena iniziato. 

In questo post, imparerai di più sui diversi tipi di marketing. Imparerai come assicurarti di guidare il traffico necessario al tuo sito.

Ciò si tradurrà in un vero profitto dalle vendite che derivano dalla ricerca di visitatori del sito focalizzati e guidati.

SOMMARIO
Comprensione del marketing basato su query e basato sugli interessi
Marketing basato su query
Marketing basato sugli interessi
Facebook: annunci basati sugli interessi che non sono per principianti
Marketing basato su query: migliore per i principianti
Una nota sugli articoli ad alto prezzo e sui margini di profitto
Qual è il back-end? 
Strategie pubblicitarie efficaci
Marketing semplice basato su query: Google Ads
Conclusione

COMPRENSIONE DEL MARKETING BASATO SU QUERY E BASATO SUGLI INTERESSI

Prima di approfondire il motivo per cui gli annunci di Facebook non sono il miglior uso del tuo budget pubblicitario, è importante capire prima la differenza tra marketing basato su query e marketing basato sugli interessi.

Marketing basato su query

Una query è una domanda. Le query dimostrano che le persone sono alla ricerca di risposte dirette a una domanda specifica o soluzioni dirette a un problema specifico.

Se qualcuno sta entrando in un motore di ricerca e sta scrivendo una domanda, è già impegnato e preparato per effettuare un acquisto.

Nel marketing basato su query, stai cercando di mostrare il tuo prodotto per le persone che cercano soluzioni o risposte relative a ciò che vendi.

Questa strategia di marketing si basa sul targeting di parole chiave specifiche e sulla corrispondenza della scheda del tuo prodotto con le parole che le persone utilizzano durante la ricerca.

Marketing basato sugli interessi

Nel marketing basato sugli interessi, stai cercando di condividere il tuo prodotto con un gruppo di persone in base alla condivisione degli interessi.

Stai sperando che l’annuncio attiri la loro attenzione e li porti ad esplorare il sito e alla fine a fare un acquisto. 

La canalizzazione tra la visualizzazione dell’annuncio e l’acquisto è molto più lunga perché si tratta in primo luogo di persone che non cercavano il prodotto o le parole chiave. 

FACEBOOK: ANNUNCI BASATI SUGLI INTERESSI CHE NON SONO PER PRINCIPIANTI

Gli annunci di Facebook utilizzano il marketing basato sugli interessi. Se vendi, ad esempio, un collare di cane pastore tedesco, potrai trovare persone su Facebook che hanno un pastore tedesco. Sembra fantastico! Hai trovato persone con l’interesse specifico correlato al tuo prodotto. 

Tuttavia, per fare una vendita, devi prendere quelle persone dal non sapere chi sei abbastanza interessato da fare clic sull’annuncio per fidarti di te abbastanza da considerare il prodotto da decidere effettivamente di effettuare un acquisto.

È un lungo viaggio e ogni fase del processo comporta perdite. Molte persone possono vedere il tuo annuncio su Facebook, ma molti meno lo coinvolgeranno e ancor meno effettueranno un acquisto.

Imparare l’intera sequenza di marketing e far passare efficacemente le persone attraverso di essa è in realtà molto avanzato. Solo i migliori esperti di marketing possono farlo con successo. Conosciamo persone che hanno sprecato migliaia di dollari nel tentativo di far funzionare le pubblicità di Facebook. 

Uno dei nostri partner commerciali di drop shipping – un ragazzo intelligente, più giovane e operoso – ha perso migliaia di dollari, ma non smetterà di provare a farlo funzionare. Anche se il suo negozio di drop shipping con noi lo sta guadagnando $ 10.000-15.000 al mese, continua a buttare soldi inseguendo gli annunci di Facebook che non generano vendite. 

Molte persone investono nel coaching per renderle migliori nell’uso del marketing basato sugli interessi. Sono ancora più soldi spesi per una strategia che spesso non paga.  

Le persone che utilizzano con successo il marketing basato sugli interessi sono inserzionisti sofisticati. Sanno come creare un’offerta e fare soldi sul back-end. Sanno come coltivare un vantaggio in una vendita. Questa non è una strategia per i principianti.

MARKETING BASATO SU QUERY: MIGLIORE PER I PRINCIPIANTI

Prima di tutto, non avremmo mai venduto un collare per cani come parte della nostra strategia dropshipping per cominciare. È un articolo a basso costo che non ha i margini di cui abbiamo bisogno per vedere un vero profitto. 

Saremmo molto più propensi a vendere prodotti a base di animali domestici ad alto prezzo come una corsa ad ostacoli per cani. 

Se un potenziale cliente è sul mercato per un articolo a biglietto elevato, sta cercando di spendere almeno qualche centinaio di dollari. Non sarà un acquisto impulsivo da un annuncio di Facebook. Sarà qualcosa che stanno attivamente cercando come parte della loro ricerca sulle vendite.

Qualcuno sul mercato andrà online e cercherà “percorso a ostacoli per cani”. Se possiamo assicurarci che il nostro prodotto venga mostrato in quei risultati di ricerca, sappiamo che abbiamo un potenziale cliente che è già interessato al prodotto che abbiamo e che sta già considerando un acquisto. Abbiamo quindi superato molti dei primi ostacoli della pubblicità senza dover fare alcun lavoro aggiuntivo.

Il marketing basato su query non richiede così tanto nutrimento nell’imbuto di vendita. Tutto quello che devi fare è presentarti di fronte ai potenziali clienti con un sito Web attraente e un prezzo competitivo per il mercato. Se riesci a padroneggiare le parole chiave giuste, ti mostrerai davanti alle persone che stanno attivamente cercando di acquistare. 

Il marketing basato sugli interessi non garantisce che i potenziali clienti abbiano bisogno del tuo prodotto. Solo perché qualcuno ha un pastore tedesco non significa che abbia bisogno di un nuovo collare per cani. 

D’altra parte, se usi strategie di marketing basate su query incentrate su ciò che le persone stanno effettivamente cercando, otterrai molte più vendite. 

UNA NOTA SUGLI ARTICOLI AD ALTO PREZZO E SUI MARGINI DI PROFITTO

Diamo un’occhiata più da vicino agli esempi che abbiamo usato in questa sezione. 

Abbiamo ripetutamente consigliato di concentrarci sui prodotti a prezzo elevato quando si avvia un’attività di dropshipping. Alcune persone potrebbero preoccuparsi di vendere un articolo a prezzo elevato perché sembra che sarebbe più difficile vendere qualcosa di così costoso.

Tuttavia, devi ricordare che l’uso del marketing basato su query mette il tuo prodotto di fronte alle persone che stanno già cercando di acquistare quel prodotto specifico. 

Le persone acquistano biglietti alti ogni giorno. Si tratta solo di mettere il prodotto di fronte a loro quando lo stanno cercando e mostrare loro che ha valore e risolve il loro problema o soddisfa le loro necessità.

Ci vuole la stessa quantità di lavoro da parte tua per vendere un collare da cane, come fa per vendere una corsa ad ostacoli attraverso il marketing basato su query. Tuttavia, i tuoi margini di profitto saranno molto più alti sulla corsa ad ostacoli che vedrai un ritorno sul tuo investimento molto più rapidamente. Spesso, gli articoli a biglietto elevato generano un ritorno sull’investimento sin dalla prima vendita!  

Se qualcuno è attivamente alla ricerca di un prodotto a prezzo elevato, è molto più probabile che effettui un acquisto. Questo fatto lascia molto spazio agli errori. Anche se la tua strategia pubblicitaria non è la migliore, se hai un buon prodotto, qualcuno lo acquisterà. 

Inoltre, le persone sono spesso alla ricerca di marchi specifici quando cercano un articolo ad alto costo. Ciò significa che puoi concentrarti su come associare le parole chiave del tuo annuncio al marchio o ai marchi specifici che vendi per un marketing ancora più segmentato.  

In breve, gli articoli a biglietto elevato offrono il margine di profitto più elevato e hanno maggiori probabilità di condurre le persone alla ricerca online. Ciò li rende ideali per le strategie di marketing basate su query.

QUAL È IL BACK-END? 

Nella discussione sopra, abbiamo menzionato che le persone che sono in grado di utilizzare il marketing basato sugli interessi sanno bene come fare soldi sul back-end. Le persone che sono nuove alle attività di e-commerce potrebbero non sapere esattamente cosa significhi, quindi diamo un’occhiata più da vicino. 

Indipendentemente dal tipo di strategia di marketing che utilizzi, se venderai un articolo a basso costo come collari per cani, avrai bisogno di un back-end sofisticato per vedere eventuali profitti. Ciò significa che probabilmente stai andando a pareggiare o perdere soldi su quel collare di cane reale. 

Perché vendere un prodotto in perdita? Per ottenere l’indirizzo email del cliente. 

Sai che questa è una persona che acquista roba online, quindi è un buon potenziale cliente per vendite future. Ora che hai effettuato la vendita, hai il loro indirizzo email e puoi continuare a commercializzarli direttamente e indefinitamente. 

Tale strategia di mercato in corso includerà gli articoli venduti con un margine di profitto più elevato. Questo è il back-end. 

Se vendi articoli a basso costo, hai bisogno di un back-end sofisticato e complesso per aumentare il valore del cliente a vita (LCV). L’impostazione richiede molta competenza e una strategia di marketing in corso che utilizza efficacemente gli indirizzi e-mail che ottieni da una vendita a basso margine. 

STRATEGIE PUBBLICITARIE EFFICACI

Se hai appena iniziato, è nel tuo interesse iniziare vendendo qualcosa che è più costoso. Questo ti dà un alto margine di profitto per ogni vendita. 

Una volta che hai un prodotto ad alto prezzo, puoi concentrarti sul marketing basato su query che mette il tuo prodotto di fronte alle persone che stanno attivamente cercando di acquistarlo. 

Sembra semplice, ed è perché lo è. La cosa ancora migliore è che puoi sempre renderlo più complesso man mano che impari di più sul marketing. 

Se stai vendendo biglietti alti e hai anche una sofisticata strategia di marketing back-end, otterrai ancora più soldi. Tuttavia, non è necessario disporre di questo tipo di sistema per iniziare a generare profitti, il che rende il marketing basato su query su articoli a biglietto elevato l’opzione migliore per i principianti. 

Marketing semplice basato su query: Google Ads

Ogni volta che cerchi un prodotto su Google, vedrai annunci con scheda di prodotto. Ci sarà una foto di un prodotto con prezzi. Le persone pagano per clic affinché vengano visualizzate nella parte superiore dei risultati di ricerca. Ci saranno anche alcuni link sponsorizzati nella parte superiore dei risultati della ricerca.

Fondamentalmente, il 70-80% di ciò che vedi prima di scorrere verso il basso è contenuto sponsorizzato. 

Vendere prodotti online è davvero redditizio se vuoi qualcosa di abbastanza redditizio da permetterti di lasciare il tuo lavoro e avere un vero business. 

Le persone che stanno cercando su Google stanno cercando di acquistare, quindi queste sono le persone che vuoi vedere il tuo prodotto. 

CONCLUSIONE

Se hai appena iniziato con un sito dropshipping e vuoi imparare come massimizzare il tuo budget pubblicitario, questo post si spera ti abbia fornito alcuni importanti suggerimenti su come iniziare e dove focalizzare al meglio le tue risorse. Ricapitoliamo i punti più importanti: 

  • Concentrati sugli articoli a biglietto elevato in modo da poter trarre profitto dalla prima vendita. 
  • Fai pubblicità utilizzando strategie di marketing basate su query come Google Ads in modo da ottenere il tuo prodotto di fronte a persone che stanno già cercando di acquistarlo. 
  • Non perdere tempo con strategie di marketing basate sugli interessi per articoli a basso profitto a meno che tu non abbia un back-end sofisticato per il marketing continuo per i clienti esistenti. 
  • Inseguire i clienti attraverso gli annunci di Facebook può costare un sacco di soldi senza un ritorno sull’investimento. 

Se vuoi imparare i veri segreti delle persone che stanno realizzando profitti attraverso le attività di e-commerce, abbiamo creato una serie di video gratuiti chiamata Online Assets Playbook.

Qui vedrai i modelli e i metodi di business attuali che passavamo da $ 0 a oltre $ 1 milione in risorse online. Per vedere queste prospettive interne, vai a BuildAssetsOnline.com/Playbook . 

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close