Cerca

Pesare le opzioni del tuo blogging sul mobile

Uno dei maggiori vantaggi del blogging professionale e il modo di vivere lo stile di vita di dot com è la libertà di posizione. Puoi praticamente lavorare da qualsiasi luogo purché tu abbia una connessione Internet affidabile e l’attrezzatura giusta a portata di mano, anche quando non lavori davvero. Che tu sia agghiacciante al bar, in attesa di avere la tua auto dettagliata, o in una vacanza in famiglia a metà del mondo, puoi ancora blog e puoi ancora gestire la tua attività.

Ma qual è la “giusta attrezzatura” per il lavoro? Dipende dal tuo budget, dalle tue preferenze e dalle tue circostanze individuali.

 

Smartphone

La soluzione di blogging mobile più conveniente è quella di utilizzare il dispositivo che già possiedi: il tuo smartphone. Se sei come me, non esci mai di casa senza il telefono, quindi questo significa che hai sempre l’opportunità di lavorare sul tuo blog. Questo include scattare foto, scrivere post, moderare commenti e altro.

Esistono app WordPress ufficiali sia per iOS che per Android, oppure puoi semplicemente accedere al tuo blog utilizzando il browser mobile sul tuo dispositivo. Questo è comodo, certo, ma può anche essere piuttosto limitante.

Digitare alcuni brevi commenti e tweets sul tuo telefono è una cosa. Scrivere un intero post sul tuo telefono è un’altra cosa. Si può o non si può essere abbastanza abili nel farlo, per non parlare delle complicazioni aggiuntive della formattazione e simili. Direi che il telefono è una buona opzione in un pizzico, ma non dovrebbe essere la tua soluzione principale di blogging mobile.

 

iPad o tablet Android

Per qualcosa di un po ‘più grande, potresti limitarti agli ecosistemi Google Android e Apple iOS, ma optare per un tablet. La famiglia iPad ha un prezzo considerevolmente elevato. Se vuoi ottenere la migliore esperienza di blog mobile, però, ti consigliamo di procurarti un iPad Pro con una Smart Keyboard.

Questo è il migliore approssimativo dell’esperienza “portatile” offrendoti una tastiera corretta per la digitazione. Il pacchetto è probabilmente più conveniente e, a seconda di chi sei, puoi portarti dietro il tuo iPad con te. Tuttavia, ti imbatterai nelle stesse limitazioni eseguendo iOS invece di un sistema operativo desktop “completo”.

Non solo, ma quando si combina qualcosa come iPad Pro con una Smart Keyboard, si sta andando bene nel territorio di un laptop dotato di dotazioni adeguate. Ovviamente non è esattamente allo stesso livello di un Macbook Pro da $ 7.000, ma hai ragione nella stessa gamma di molti laptop mainstream.

 

Chromebook di Google

Un’alternativa semplice e conveniente che potresti prendere in considerazione è quella di ottenere un Chromebook Google. In molti modi, questo potrebbe garantirvi il meglio di entrambi i mondi, offrendoti un’esperienza “vera” per laptop in un pacchetto che non costa tanto quanto un normale laptop.

I prezzi possono variare notevolmente qui, naturalmente, ma i Chromebook entry-level possono essere acquistati per un minimo di $ 200 o $ 300, anche se fino a $ 1,299 e oltre per il Pixelbook di Google. Con un Chromebook, puoi accedere alla suite di app Chrome OS e alla possibilità di eseguire app Google Android.

Il blogging in movimento è rapido ed efficiente, dal momento che puoi lavorare all’interno della stessa esperienza web “completa” di un computer “completo”, anche se probabilmente non puoi aspettarti di ottenere lo stesso livello di prestazioni se hai bisogno di avanzati editing di foto e video come parte del flusso di lavoro del tuo blog.

 

Microsoft Surface

Mentre puoi certamente passare a opzioni più costose come la serie Surface Pro, Surface Laptop e Surface Book, Surface Go potrebbe essere l’ultima potenza portatile per i blogger mobili.

Il modello base parte da $ 399, ma questo ti lascia con memoria eMMC e meno RAM. Oltre al modello di fascia più alta, potresti anche considerare l’esclusivo pacchetto Costco. Questo è importante, perché Surface Go non viene fornito con la tastiera e la penna di Surface per impostazione predefinita.

Quello che finisci per ottenere è un dispositivo che non è più grande di un tablet, ma con la piena funzionalità di vero Windows 10 (dopo averlo sbloccato dalla modalità S predefinita). Questo è un computer “reale” in tutti i sensi, tranne che tu hai l’ulteriore vantaggio di un touchscreen, oltre alle capacità creative di uno smart stylus.

 

Comprati un computer “vero”

Da parte mia, e le vostre preferenze e circostanze individuali varieranno sicuramente, la scelta è chiara. Se non sto viaggiando fuori città, non ho intenzione di fare alcun “blogging” sul mio computer desktop nel mio ufficio a casa. Di solito portavo un laptop con me al coffee shop, e potrei riprenderlo di nuovo, ma il desktop è dove il mio lavoro “vive”.

Se viaggio per un breve periodo di tempo (durante la notte), spesso non mi preoccupo del laptop e mi affido principalmente al mio telefono e tablet per mantenere a galla la nave. Se pianifico in anticipo, c’è davvero poco “blog” che devo fare fino al mio ritorno. D’altra parte, i viaggi più lunghi richiederanno quasi sempre il laptop “reale”. Detto questo, sono affascinato dalla famiglia Surface e potrei finire per sostituire il mio portatile con un PC convertibile come mio prossimo aggiornamento.

E tu? Quale dispositivo preferisci usare quando fai il blogging in viaggio?

Open

info@ibdi.it

Close