Cerca

Perché Instagram sta nascondendo i Like (e cosa significa per i Social Media Marketer)

Instagram ora nasconde i Mi piace.

Il 14 novembre 2019, Instagram ha annunciato l’espansione del loro test in tutto il mondo in cui “non vedrai più il numero totale di Mi piace e visualizzazioni su foto e video pubblicati su Feed a meno che non siano i tuoi”.

Annuncio di Instagram

Non tutti capiscono perché, e molte persone non ne sono contente. Poco fa, alcuni studi hanno indicato che poco più del 75% degli esperti di marketing utilizzerà Instagram per pubblicizzare il proprio marchio nel 2020.

Tuttavia, il cambiamento è in corso. Mentre il social media marketing subisce spesso cambiamenti e aggiornamenti, nascondere i Mi piace su Instagram è uno shock sismico per molti esperti di marketing.

Cosa significa questo per il futuro del marketing su Instagram? In questo articolo, esamineremo alcune delle domande più comuni che abbiamo sentito, come:

  • Perché Instagram nasconde i Mi piace ora?
  • Instagram si sta sbarazzando dei Mi piace nel 2020 e oltre?
  • Come vedi cosa è piaciuto a qualcuno su Instagram adesso?
  • In che modo la rimozione dei Mi piace su Instagram cambierà il comportamento degli utenti?
  • In che modo rimuovere i Mi piace su Instagram avrà un impatto sul coinvolgimento del pubblico e sulla fedeltà al marchio?
  • Nascondere i Mi piace di Instagram uccide il marketing degli influencer?

Discuteremo anche cosa questo significhi per gli esperti di marketing e, si spera, forniremo le informazioni di cui avrete bisogno per beneficiare di questo importante cambiamento. Scaviamo!

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Perché mi piace nascondere Instagram?

Il motivo per cui Instagram nasconde Mi piace dipende dalla stampa negativa che i social media hanno attratto per i suoi effetti negativi sulla salute mentale . Mentre le piattaforme di social media riuniscono le persone, forniscono anche una piattaforma per l’odio, il razzismo e il cyber bullismo, in particolare contro gli adolescenti.

Instagram è la piattaforma più popolare tra la popolazione più giovane, con quasi il 65% della Gen Z che afferma di usarla ogni giorno:

Gen Z favorite social media

La battaglia per ottenere “abbastanza Mi Piace” può mettere a dura prova le giovani menti. Come spiega l’amministratore delegato di Instagram Adam Mosseri :

“L’idea è di provare a depressurizzare Instagram, renderlo meno competitivo e dare alle persone più spazio per concentrarsi sul collegamento con le persone che amano e le cose che li ispirano”.

A meno che tu non stia prestando attenzione alle notizie di marketing sui social media, il passaggio a nascondere i Mi piace di Instagram non è una grande sorpresa. Alla fine del 2018, sono emerse notizie sul tentativo della piattaforma di combattere il problema di falsi Mi piace e follower .

Le notizie recenti hanno rivelato che Instagram è stato occupato testare la sua piattaforma senza alcun calibro in sette paesi, tra cui Giappone, Irlanda e Australia. Esempi di post di Instagram senza Mi piace sono facili da individuare, grazie al misterioso “… e altri” alla fine di un post:

Instagram e altri

Contenuto relativo:

Cosa pensano le persone che piacciono ai nascondigli di Instagram?

Il 9 novembre 2019, un tweet di Mosseri ha  detto al mondo di aspettarsi che Instagram testerà presto il numero di Mi piace per gli utenti statunitensi. Questo annuncio è stato controverso, per non dire altro:

image3

Mentre le voci circolavano da un po ‘di tempo, la conferma del capo di Instagram ha dato fuoco al settore, innescando reazioni di molte celebrità e influencer. L’artista rap Nicki Minaj ha affermato che abbandonerà del tutto la piattaforma:

immagine1 1

D’altra parte, la personalità dei media Kim Kardashian West ritiene che:

“Per quanto riguarda la salute mentale … penso che togliere gente del genere e togliere quell’aspetto a [Instagram] sarebbe davvero vantaggioso per le persone.”

Anche se è difficile odiare la mossa per proteggere la salute mentale, molti critici hanno i loro dubbi sui motivi di Instagram.

Il raffinato artista Peter DeLuce ha oltre 10.000 follower, che utilizza per guidare la consapevolezza del marchio nei suoi scenari a tema spaziale. Attribuisce molte delle sue vendite al social media marketing in questo modo e crede che rimuovere Mi piace su Instagram sia una brutta notizia per gli artisti emergenti :

Peter DeLuce Twitter

Alcuni critici del cambiamento lo vedono come una manovra astuta da parte della piattaforma. Mentre questo aggiornamento può essere presentato come una mossa premurosa e premurosa, ci sono alcune speculazioni sul fatto che Instagram stia rinunciando alla funzione newsfeed per investire di più nelle storie.

Peter Malachi , vicepresidente senior delle comunicazioni di Hermès, afferma:

“La crescente pressione normativa per la trasparenza riguardo ai post a pagamento e ai contenuti degli influencer sponsorizzati ha anche portato a una crescita ridotta, quindi cinicamente, mi chiedo se Instagram nasconda i like per proteggere gli investimenti a causa del calo del coinvolgimento?”

In ogni caso, molti esperti di marketing saranno lieti di sapere che la funzione Mi piace non è completamente scomparsa. Ancora.

Come vedi cosa è piaciuto a qualcuno su Instagram?

Non ti preoccupare, puoi ancora vedere quanti mi piace i tuoi post su Instagram. I tuoi follower , tuttavia, non saranno in grado di vedere il conteggio simile nei tuoi post.

Jane Manchun Wong , una “blogger tecnologica e ricercatrice di app famosa per scoprire nuove funzionalità prima del loro lancio”, inclusa una “funzione nascosta nel codice di Instagram: un’opzione per nascondere i” mi piace “su una foto”, afferma : “La persona che pubblicato ancora lo fa, ma come l’app lo descrive, ‘vogliamo che i tuoi follower si concentrino su ciò che condividi, non su quanti Mi piace i tuoi post. Durante questo test, solo la persona che condivide un post vedrà il numero totale di Mi piace che ottiene. “”

Questa funzione consente ancora metriche di feedback e coinvolgimento su cui guidare la tua strategia di marketing di Instagram, ma certamente manca del potere di attrazione su cui alcuni esperti di marketing hanno fatto affidamento finora.

E ‘innegabile che ci sia un impatto mentalità del gregge in gioco quando gli utenti vedono un post che ha già maturato centinaia o migliaia di calibro  – o la mancanza di esso :

Scheda seguente di Instagram

Quindi, in che modo nascondere questa metrica cambierà il social media marketing su Instagram?

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

In che modo la rimozione di Instagram ha influenzato il comportamento degli utenti?

Inizialmente, Instagram ha eseguito prima il test in Canada, prima di espanderlo in Irlanda, Australia, Nuova Zelanda, Italia, Giappone e Brasile.

I risultati dei primi test indicano che ovunque fosse nascosto il numero totale di Mi piace sui post di Instagram, c’era un impatto diretto sul numero totale di Mi piace ricevuti.CLICCA PER TWEETLa ricerca di HypeAuditor sui paesi di prova ha scoperto che i Mi piace sono diminuiti fino al 15% per gli influenzatori con 5.000-20.000 follower:

image6

Gli influenzatori in Brasile sono stati i più colpiti, mentre il Giappone è stato l’unico paese a ricevere effettivamente più Mi piace. Tuttavia, questa crescita è stata evidente solo per i micro-influenzatori con 1.000-5.000 follower e 100.000-1 milioni di follower:

image5

Nascondere Mi piace su Instagram può rivelare alcune tendenze col passare del tempo, ma per ora è ancora troppo presto per conoscerne appieno l’impatto.

Dive Deeper: come far crescere il tuo business con Influencer Marketing e le partnership di marca

Instagram si sta sbarazzando dei Mi piace nel 2020 e oltre?

Molto probabilmente sì.

Nelle ultime due settimane, si è diffusa la notizia che Instagram testerà i Mi piace nascosti negli Stati Uniti. Infatti, il 14 novembre 2019, TechCrunch ha  riferito che i test sono diventati globali. Le cose si stanno muovendo velocemente!

Se i test globali andranno bene, i marketer dovrebbero aspettarsi che questo cambiamento venga implementato per tutti gli utenti nel prossimo futuro, e sicuramente nel 2020.

Contenuto correlato: 9 suggerimenti per la creazione di annunci video Instagram che generano effettivamente vendite

3 vantaggi di nascondere Mi piace su Instagram

È chiaro che Instagram non ha paura di danneggiare i suoi margini di profitto, ma l’impatto sugli influencer non deve essere trascurato alla leggera. Gli influenzatori sono fondamentali per le strategie di generazione di piombo di molti marchi.

Pensa a questo: il 70% degli adolescenti si fida degli influencer più delle celebrità tradizionali e il 40% dei consumatori statunitensi usa gli ad-blocker, il che significa che …

“Le persone non stanno bloccando i video delle loro celebrità preferite sui social media; in realtà, stanno divorando ogni parola che dicono. Il potere pubblicitario si sta spostando su persone reali e influencer. “

Con questo in mente, dobbiamo chiederci cosa c’è da guadagnare rimuovendo i Mi piace su Instagram?

Ecco tre vantaggi della rimozione di Mi piace su Instagram:

1) Smetti di preoccuparti di Vanity Metrics

Per molti individui e marchi, il numero totale di Mi piace sui loro post su Instagram è stato poco più di una mazza imbottita con cui battere gli altri sopra la testa (in senso figurato  – spero!). Questo indicatore sociale è più un voto di popolarità per attirare l’attenzione, anche quando i tuoi sforzi, prodotti, messaggi di marca o missione non meritano del tutto i riconoscimenti.

AgencyAnalytics descrive in dettaglio le sette metriche di Instagram che dovresti monitorare che sono più importanti dei Mi piace:

  • Tasso di crescita del follower
  • Engagement Per Follower
  • Traffico del sito web

instagram-traffic-ga

  • Clic sui link
  • Comments Per Post
  • Coinvolgimento di storie di Instagram
  • Raggiungere

Nascondendo i Mi piace di Instagram, i creatori e gli influenzatori devono diventare più intelligenti sui contenuti che pubblicano, nonché su come li tengono tracciati e li promuovono.CLICCA PER TWEETDive Deeper:

2) Migliore qualità dei contenuti e integrità del marchio

Per molti marketer di Instagram che tengono traccia delle loro metriche, il numero totale di Mi piace è la prima cosa che guardano per valutare le prestazioni. Tuttavia, ora che Instagram nasconde i Mi piace, i creatori saranno costretti a concentrarsi sulla fornitura di contenuti di qualità autentica.

Un ottimo modo per rendere i tuoi prodotti o il tuo marchio facili da imparare su Instagram è renderli rilevabili. I contenuti rilevabili vengono visualizzati nella scheda “Esplora” di Instagram, che presenta post pertinenti agli utenti interessati, consentendoti di ottenere un’esposizione a un segmento di pubblico molto più ampio di quanto sia normalmente possibile. E il modo migliore per accedere alla scheda Esplora è l’aggiunta di hashtag rilevanti.

Puoi anche consultare questo articolo sulla creazione di contenuti di alta qualità in generale.

Questo cambiamento su Instagram dovrebbe eliminare tutti coloro che stanno cercando di ingannare il sistema acquistando like, portando effettivamente una migliore integrità del marchio e migliori contenuti.

Dive Deeper:

3) Meno pressione per ottenere Mi piace

Il 51% delle ragazze e delle donne di età compresa tra 11 e 21 anni desidera che assomiglino più alle femmine che vedono nei media. Con molte di queste giovani donne che usano i Mi piace di Instagram come misura della propria autostima, si tratta di un ambiente ad alta pressione che può avere un impatto negativo sull’autostima e sulla fiducia.

Come sottolinea la star di Instagram e il raffinato gioielliere  Stephanie Gottlieb :

“Penso che questo andrà bene per lo stress complessivo legato alle prestazioni dei social media. Avrai comunque la possibilità di vedere i tuoi numeri, il che significa che puoi ancora analizzare le tue metriche contro te stesso, il che è davvero tutto ciò che devi sapere. “

Allontanando questa pressione, si spera che le persone si concentreranno maggiormente sulla condivisione di cose che amano veramente, invece di pubblicare cose che speri piacciano agli altri.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

3 svantaggi di nascondere Mi piace su Instagram

C’è molta speranza per un cambiamento positivo con questo ultimo sviluppo nel social media marketing. Tuttavia, la spinta di Instagram a provare a nascondere il numero di Mi piace non è stata accolta con approvazione unanime.

Ecco tre preoccupazioni che i marketer nutrono riguardo al nascondere i Mi piace su Instagram:

1) Marchi e influenzatori possono lasciare Instagram

Quando un grande post genera molti Mi piace, serve un colpo di benessere che può rapidamente creare dipendenza. Molti aspetteranno in giro per vedere come vanno le cose, ma altri potrebbero semplicemente andarsene per scaricare la loro dopamina da un’altra piattaforma, come Snapchat o Pinterest.

Snapchat è già la piattaforma prescelta per il 51% della Gen Z , mentre Pinterest indirizza più traffico rispetto a qualsiasi altra piattaforma. Inoltre, il 90% degli utenti settimanali di Pinterest utilizza la piattaforma per prendere decisioni di acquisto. Man mano che il commercio visivo cresce, queste due piattaforme diventeranno sicuramente più importanti per i marchi, il che li rende più allettanti per gli influenzatori.

image2 1

fonte

E ci sono molti altri canali che i marchi e gli esperti di marketing possono utilizzare, inclusi i più ovvi, come Twitter, Facebook e YouTube, la prima, la seconda e la terza piattaforma più popolare per le giovani generazioni :

Instagram usa 2020

fonte

A parte quelli ovvi che vengono in mente, ci sono anche tonnellate di altre reti pubblicitarie da considerare.

Dive Deeper: 54 reti pubblicitarie alternative per aprire nuovi canali di crescita nel 2019

2) Gli influenzatori faranno fatica a farsi notare

Fino ad ora, i Mi piace sono stati il ​​barometro dei contenuti di qualità su Instagram, che è particolarmente utile per artisti e fotografi emergenti. I Mi piace hanno dato conferma al loro lavoro, attirando più attenzione per guadagnare loro la consapevolezza del marchio e il riconoscimento di cui hanno bisogno per far crescere il loro business.

Senza questi Mi piace, si teme che sarà quasi impossibile essere riconosciuti a meno che non si abbiano buone connessioni. I marchi non troveranno facile valutare quanto valgono gli influenzatori. Nel caso dei micro-influenzatori, ciò può ridurre drasticamente le opportunità.

Contenuto relativo:

3) I marketer si concentreranno solo su altre metriche di vanità

Instagram per sbarazzarsi del numero totale di Mi piace sposta l’attenzione su un’altra metrica distorta, come il conteggio dei follower?

Ovviamente, ottenere un’inondazione di Mi piace può essere giustificato in molti casi, ma il numero totale di Mi piace che i tuoi post ottengono non è un indicatore di prestazioni chiave (KPI) affidabile per la tua campagna di social media marketing. Karen Civil, stratega dei social media , sottolinea:

Metriche di instagram Karen Civil

Come gli esperti di marketing possono abbracciare i Mi piace che nascondono Instagram

Ora che Instagram sta rimuovendo like in tutto il pianeta, gli esperti di marketing si chiedono cosa fare. Dovresti imballarlo e saltare la nave su un’altra piattaforma? O dovresti restare e capire un nuovo modo di essere su Instagram?

Ecco tre suggerimenti per i marketer dei social media per abbracciare questo cambiamento e trasformarlo a loro vantaggio:

Utilizzare altri strumenti per misurare il coinvolgimento

Influencer e marchi possono ancora vedere le loro metriche simili sul back-end e possono utilizzare strumenti di analisi per tenere traccia delle metriche di coinvolgimento nelle loro campagne. Ad esempio, puoi usare:

  • Socialbakers , che ti consente di analizzare i tuoi post con l’aiuto dell’intelligenza artificiale per comprendere meglio la tua portata, le interazioni del pubblico e i tipi di post di maggior successo.
  • Squarelovin , che fornisce dati granulari in modo da poter determinare i momenti migliori e peggiori della giornata per pubblicare e quindi incoraggiare il coinvolgimento e il ROI.
  • Hootsuite , che è una piattaforma di gestione dei social media che ti aiuta a tenere traccia e gestire tutti i tuoi canali di social network, incluso il monitoraggio di ciò che la gente dice sul tuo marchio.
  • Buffer , che ti aiuta a gestire i tuoi account sui social media, analizzare i risultati e interagire con la tua comunità.

Mae Karwowski , CEO di Ovviamente, afferma:

“Se hai la tecnologia giusta, i Mi piace nascosti non sono un problema. Gli esperti di marketing di influencer avranno comunque accesso a tali parametri anche se sono nascosti. Potremo ancora conoscere l’impegno di un influencer. “

Pensaci in questo modo: se paghi $ 1.000 a un influencer o un’agenzia per pubblicare annunci a pagamento, preferiresti generare 100 nuovi lead o 5.000 like?

Con le giuste analisi del coinvolgimento, puoi tenere traccia delle metriche che contano davvero e quindi regolare la tua campagna per generare risultati migliori e raggiungere i tuoi obiettivi più grandi, invece di accumulare solo Mi piace.

Dive Deeper:

Investi di più in Instagram Stories Ads e Video

Circa 500 milioni di persone usano le storie di Instagram su base giornaliera (la metà delle persone totali su Instagram) e il 62% di loro diventa più interessato a un marchio – o ai suoi prodotti e servizi – dopo aver visto le storie di Instagram.

La ricerca di AdEspresso mostra che le storie di Instagram ottengono molto coinvolgimento, con il 70% di Gen Z e il 59% di Millennials che le guardano ogni giorno. Ancora meglio, le Storie aumentano il richiamo dell’annuncio, l’intenzione di acquisto e la percentuale di clic (CTR). Tutto considerato, concentrarsi sulle storie è un investimento migliore delle tue risorse.

Guy Avigdor , COO della società di marketing degli influencer Klear, ha affermato che:

“Molti marketer si stanno ora spostando verso i post Story sponsorizzati su Instagram anziché sui post tradizionali come un modo per” misurare l’impatto dell’influencer e ridurre la dipendenza dai Mi piace “.”

I marketer e i marchi possono utilizzare le Storie in diversi modi, ad esempio:

  • Demo del prodotto: mette  insieme diverse brevi clip per evidenziare una caratteristica chiave o un caso d’uso del prodotto o del servizio.
  • Revisione: i  blogger di viaggio lo fanno sempre, usando le Storie per recensire un hotel o un tour, che viene condiviso con il loro pubblico dedicato agli amanti dei viaggi. 
  • Storytelling del marchio: Rispetto alle foto, Instagram Stories offre ai marketer maggiore libertà creativa e possibilità di utilizzare lo storytelling, che è eccellente per costruire l’immagine del tuo marchio e forgiare relazioni con un pubblico più ampio.
  • Vendite ed eventi: se la tua azienda ha una grande vendita o un evento speciale in arrivo, informa i tuoi clienti con un invito all’azione, che rende ancora più facile far scorrere i clienti e andare direttamente al tuo negozio.
  • Momenti dietro le quinte: dare ai vostri clienti o fan una sbirciatina dietro il sipario della vostra azienda rende il vostro marchio più “umano” e accessibile. Calvin Klein ha dato Instagram una sneak peek a  Stranger Things ‘ stella raccordo vestito di Millie Bobby Brown per i 2018 Emmy Awards.
  • Clienti di retarget: il retargeting è un ottimo modo per i venditori online per aumentare il ROI del marketing e poiché Instagram è collegato a Facebook , puoi persino utilizzare questi annunci per impostare campagne di retargeting basate sul comportamento monitorato con il tuo pixel di Facebook.

Dive Deeper:

Focus sulla qualità

I marchi devono sviluppare un solido processo per identificare gli influenzatori che possono fare quanto segue:

  • Crea contenuti straordinari e unici
  • Costruisci relazioni reali con il loro pubblico
  • Ottieni seguaci da convertire

Con questo in mente, il futuro del social media marketing su Instagram è tutto basato sull’essere autentici , non sulle metriche vanità gonfie.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Incartare

Instagram nasconde i Mi piace agli utenti di tutto il mondo, cambiando il volto del social media marketing e delle campagne di influenza. Questa mossa è controversa ma, in definitiva, un passo avanti positivo per marchi, influenzatori e utenti perché non solo ci sarà meno pressione sociale per competere, ma gli utenti saranno costretti a fare un passo indietro e rivalutare il modo in cui usano Instagram nel futuro. La rimozione di Mi piace su Instagram può essere il catalizzatore di una nuova ondata di contenuti di qualità superiore e maggiore integrità del marchio.

La domanda è: come offrirai agli utenti di Instagram un vero valore nel 2020?

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close