Perché devi proteggere il saldo del tuo conto di trading e come farlo

Il saldo del tuo conto di trading conta molto di più man mano che avanzi nelle tue abilità di trading rispetto a quando inizi, ma per avanzare e imparare devi rischiare denaro reale, che nei primi giorni può essere rischioso e portare a danni significativi al tuo account. Sembra una specie di paradosso “crudele”, giusto?

A che serve essere un tecnico grafico esperto e accurato se hai perso tutto il tuo capitale di rischio lungo la strada? Vedete, nei primi giorni della tua carriera di trading, non è sufficiente essere concentrati solo sull’apprendimento del trading, devi anche concentrarti sul preservare e (idealmente) costruire lentamente il tuo bankroll (denaro nel tuo conto) in modo che man mano e scopri di avere fondi sufficienti per sfruttare adeguatamente le tue capacità di trading in futuro.

Troppo spesso, vedo i trader far saltare i loro conti nei primi giorni e finiscono anni dopo con un occhio molto attento nel prevedere i movimenti dell’azione dei prezzi, con poco o nessun denaro con cui fare trading.

Questa lezione mira ad aprire i tuoi occhi sull’importanza del capitale nel tuo conto di trading e su come puoi proteggerlo, tenendoti in gioco abbastanza a lungo da raggiungere i tuoi obiettivi di diventare un trader coerente e redditizio.

Tu e il tuo bankroll riuscirete a sopravvivere abbastanza a lungo?

Se trascorri abbastanza tempo ad analizzare e osservare l’azione dei prezzi sui grafici, alla fine le cose inizieranno davvero ad avere un senso, inizierai a vedere il mercato come fa un trader professionista . Tuttavia, come potresti aver dedotto dal titolo di questa lezione, tutta l’esperienza, il tempo trascorso davanti allo schermo e l’istruzione nel mondo non significheranno nulla se non avrai ancora il tuo bankroll intatto quando raggiungerai il punto di trading maestria .

Se una persona decide di fare paracadutismo da solista per la prima volta e salta fuori dall’aereo senza prima ricevere alcun addestramento, istruzione o pratica da paracadutisti esperti, sarebbe un potenziale suicidio. Lo stesso vale per un trader che si lancia nel mercato a capofitto, scambiando denaro reale senza alcuna formazione formale, è un suicidio finanziario. Eppure, ogni giorno, frotte di commercianti al dettaglio lo fanno.

Per qualche ragione, la maggior parte dei trader non sembra collegare i punti che per sopravvivere nel trading e produrre profitti a lungo termine, devono avere soldi con cui fare trading! Quindi, voglio aiutare TE, aspirante trader, a capire veramente sia l’importanza di proteggere il capitale nel tuo conto di trading sia, altrettanto importante, COME fare per farlo.

Il capitale è il prezzo del biglietto, senza biglietto non si gioca.

Hai mai sentito il detto “Devi pagare per giocare”? Bene, questo è più o meno vero per tutto, specialmente per il trading. Se non hai soldi, non puoi fare soldi.

Pensa al saldo del tuo conto di trading come al prezzo di ammissione ai mercati; un biglietto giornaliero per guardare, imparare e migliorare. Se finisci i soldi, non puoi comprare un biglietto e il tuo percorso di apprendimento e la tua carriera sono quasi finiti.

Ovviamente, molti trader finiscono i soldi reali con cui fare trading e poi fanno cose stupide come finanziare i loro conti di trading a credito, questa è semplicemente follia e ti scaverà una fossa finanziaria più velocemente di quanto tu possa immaginare. Non farlo mai.

Questo mi porta al mio prossimo punto…

Cosa dovresti rischiare?

Non ti dirò quanto rischiare per operazione, o quale % del tuo conto negoziare, perché non spetta a me farlo a causa dei molti fattori complicati coinvolti. Tuttavia, dirò, nei primi giorni della tua carriera di trading, assicurati di poter sopravvivere perdendo 50 o 100 operazioni e avere ancora una quantità molto grande del tuo account. Ricorda, devi sopravvivere, questo è l’unico obiettivo qui, non i profitti (ancora), ma la conservazione del capitale a tutti i costi. Stai cercando di preservare il tuo capitale di trading il più possibile il più a lungo possibile in modo che mentre impari e cresci come trader hai ancora denaro con cui fare trading, per sfruttare le tue capacità di miglioramento.

Ti chiederò anche di guardare il tuo patrimonio netto complessivo. Guarda il tuo reddito rispetto alle tue bollette mensili e decidi quanti soldi hai effettivamente da rischiare in questo momento, così come quanto investirai ogni anno dal tuo reddito/risparmio disponibile per continuare le tue attività di trading e il tuo viaggio di apprendimento.

Una volta che hai capito la tua situazione finanziaria, pianifica di conseguenza e attieniti a quel piano e non deviare per capriccio come un giocatore d’azzardo. Pensa a cosa c’è nel tuo account oggi e cosa potresti mettere nel tuo account ogni mese/anno, se non lo fai, andrai in bancarotta e distruggerai le tue possibilità di farcela. L’investimento nel trading deve essere metodico e disciplinato, attenersi al proprio piano di capitale ogni mese/anno. Ancora più importante, non impegnare fondi nel trading che non puoi permetterti di perdere o che, se persi, avranno un impatto significativo sul tuo stile di vita, non farlo mai, soprattutto quando non sai ancora completamente cosa stai facendo.

Non rimanere senza proiettili. Pianifica che la battaglia duri a lungo.

Non è un segreto che amo le metafore militari per insegnare ai trader il tipo di mentalità di cui hanno bisogno . Quelli di voi che seguono il mio blog sanno che sono un fan dell’approccio di sniper trading , che è essenzialmente uno stile di trading a bassa frequenza e maggiore convinzione. Il commercio è una guerra contro il tuo avversario che dura decenni, quindi devi fare l’inventario, prepararti e pianificare e scavare a lungo termine. Quando hai soldi nel tuo conto, hai munizioni per andare in battaglia ma se sei senza munizioni ovviamente non puoi vincere la battaglia.

Fai trading su posizioni più piccole nei primi giorni

Qualunque sia la dimensione del lotto che stai scambiando ora, anche se ti senti a tuo agio, potresti pensare di ridurlo del 50% o addirittura del 75% e fare un passo indietro e iniziare a fare un po’ di matematica…

Se hai perso 10 operazioni di fila rischiando quello che sei attualmente, dove sarai? Sopravviverai o cadrai in picchiata? Hai abbastanza munizioni di riserva per farcela? Pensa in modo logico qui e non credere che in qualche modo sarai il fortunato che non sperimenta mai un drawdown, perché può succedere e ti accadrà ad un certo punto.

Come discusso nel mio recente articolo sul motivo per cui hai bisogno di stop loss più ampi ; puoi negoziare stop larghi o stop stretti, e rischiare comunque la stessa quantità di denaro, dipende solo dalla dimensione della posizione . Cambia i contratti / lotti scambiati e cambia il rischio del dollaro, è così semplice.

È saggio per qualsiasi nuovo trader iniziare a rischiare un importo molto piccolo rispetto al proprio capitale complessivo e quindi aumentare gradualmente il rischio nel corso degli anni man mano che le loro abilità, fiducia e conto di trading crescono.

Fai trading in modo più intelligente in generale

Gioca le tue “mani forti” ( metafora del poker ) scegliendo il miglior modello di azione dei prezzi che comprendi e hai un talento per raccogliere i grafici e fare trading con successo, mantienilo e padroneggialo nel tempo. Conosci la tua forza e non deviare da essa solo perché puoi; applicare disciplina.

Essere in difesa non sempre in fase offensiva; gioca il gioco lungo e macinalo. Non pensare che ci sia una scorciatoia (perché non c’è!); devi pensare sempre ai tuoi rischi e non solo alle ricompense.

Non farti ingannare dal tuo subconscio

Quindi, hai avuto una serie di operazioni vincenti. Ottimo lavoro! Ma calmati amico, rallenta e prendi fiato, non sarà così facile e farai meglio a crederci. Devi prepararti per quella serie di vincitori per tornare alla normalità e non esporsi troppo solo perché ti senti sicuro. Visualizza le serie di vincitori come una “benedizione” e ricorda che c’è una distribuzione casuale dei risultati commerciali per ogni dato margine di trading (quindi una serie di perdenti potrebbe essere dietro l’angolo)!

Ricorda, le operazioni che sembrano le più facili da individuare e di cui hai più fiducia sono quelle di cui devi preoccuparti. Spesso, il mercato ti sta “preparando” a fallire, quindi non scommettere alla grande su un’operazione che ti dà quella sensazione di sicurezza perché quelle sono le più pericolose.

Non sto dicendo che dovresti pensare troppo e analizzare troppo i potenziali scambi, voglio comunque che tu giochi le configurazioni migliori e più ovvie. Tuttavia, sto dicendo che non dovresti raddoppiare quelli che sembrano ovvi solo perché ti “senti bene” con loro, perché ricorda che qualsiasi scambio può fallire e basta una carta fuori posto per far crollare la casa.

Attieniti ai tuoi parametri di rischio predefiniti e quando vedi una configurazione commerciale di qualità che soddisfa il tuo piano di trading , inseriscila con convinzione.

Solo Pick Trades Offerta Ring Sound Ricompensa.

Se vuoi preservare il tuo bankroll, devi scegliere solo operazioni che offrono un buon rapporto rischio:rendimento. Se non sei sicuro di cosa significhi il rapporto di ricompensa del rischio, dai un’occhiata al mio articolo sulla ricompensa del rischio e la gestione del denaro .

Idealmente, accetterai solo operazioni che offrono una ricompensa del rischio decente da 1 a 1,5 o da 1 a 2 o superiore, niente di meno. Quando inizi a fare trading con ricompense di rischio di 1:1 o meno, diventa incredibilmente difficile o impossibile fare soldi nel lungo periodo e preservare / costruire il tuo bankroll.

Non rischiare soldi su “commercio eroe”. Avvertenza: sarai tentato.

Ci sono MOLTO più soldi da guadagnare facendo trading con la tendenza quando tutti gli altri pensano che “Il mercato non può continuare a muoversi in quella direzione” di quanto non si stia cercando di scegliere massimi e minimi.

Ricorda questo: i mercati possono andare più lontano di quanto pensi e spesso lo faranno. Queste grandi mosse richiedono tempo per essere eseguite e molti, molti trader dilettanti scommetteranno contro quella tendenza per tutto il percorso verso l’alto o verso il basso, pensando che finirà ad ogni swing. Quindi, a volte essere contrarian significa in realtà andare con il “branco” perché tutti gli altri scommettono contro di loro!

La prossima volta che vuoi sprecare un proiettile dal tuo conto di trading cercando di essere un eroe e scegliere la prossima grande inversione in un mercato a senso unico, fai un passo indietro e pensa se ne vale la pena nello schema a lungo termine delle cose. Il tuo obiettivo è sopravvivere economicamente, non aumentare il tuo ego.

Conclusione

Quando si tratta di successo nel trading a lungo termine, c’è un fattore che contribuisce di gran lunga al di sopra degli altri: la conservazione del capitale. Molti trader finiscono per spendere così tanti soldi nei loro primi giorni che quando sanno cosa stanno facendo sono tutti fuori dal capitale di trading per sfruttare adeguatamente la loro capacità. Soffiare denaro nei primi giorni di trading porta anche molti trader a rinunciare semplicemente a citare “il trading è troppo difficile” o “impossibile” prima che sappiano effettivamente cosa stanno facendo.

In qualunque modo tu lo dica, quando inizi a fare trading con denaro reale, devi stare molto attento perché le emozioni sono alte, le tue speranze sono alte e le tue aspettative potrebbero non essere in linea con la realtà. Hai due scelte: non ascoltare l’intuizione che ho condiviso con te nella lezione di oggi e che approfondisco nei miei corsi di trading professionale , oppure ascoltarla e implementarla. Non c’è davvero nessuna via di mezzo. Alla fine della giornata, solo TU sai quanti soldi puoi permetterti di perdere sia finanziariamente che mentalmente ed essere ancora nel gioco del trading a lungo termine. Quindi, spetta a te effettuare la chiamata e fare ciò che deve essere fatto perché nessuno può impedirti di far saltare in aria il tuo conto di trading, tranne te.