Perché AdCash non paga i publisher? Una panoramica completa

AdCash è un’azienda di pubblicità online che opera dal 2011. Offre una varietà di formati pubblicitari, tra cui banner, pop-up, video e native ads. L’azienda afferma di avere una rete di oltre 100 milioni di publisher in tutto il mondo.

Tuttavia, ci sono numerose segnalazioni di AdCash che non paga i suoi publisher. In questo post del blog, esamineremo alcuni dei motivi per cui AdCash potrebbe non pagare i publisher e forniremo alcuni consigli per evitare di essere truffati.

False dichiarazioni

AdCash è stato accusato di fare false dichiarazioni sulla sua rete pubblicitaria. Ad esempio, l’azienda afferma di avere un tasso di riempimento del 90%, che è il numero di impressioni che vengono effettivamente servite con un annuncio. Tuttavia, le indagini hanno dimostrato che il tasso di riempimento di AdCash è in realtà molto più basso.

Cattivo servizio clienti

Se hai un problema con AdCash, potresti essere in foro a una brutta sorpresa. Il servizio clienti dell’azienda è notoriamente pessimo e spesso impiega settimane per rispondere alle richieste.

Pagamenti bassi

I pagamenti di AdCash sono anche molto bassi. Abbiamo visto segnalazioni di publisher che guadagnano solo pochi dollari per ogni mille impressioni servite.

Commissione di affiliazione elevata

AdCash addebita una commissione di affiliazione elevata del 20%. L’industria mediale ha un tasso di commissione standard del 10-15%.

Risultati di tracciamento scadenti

AdCash utilizza un sistema di tracciamento proprietario, che rende difficile tracciare in modo accurato i guadagni e il traffico.

Traffico falso

Ci sono state numerose segnalazioni di AdCash che vende traffico falso ai suoi publisher. Questo può danneggiare il ranking e la reputazione del tuo sito web.

Tattiche non etiche

AdCash è stato accusato di usare tattiche non etiche per convincere le persone a iscriversi alla sua rete. Ad esempio, è noto per utilizzare pubblicità ingannevole e fuorviante.

Alternative a AdCash

Esistono molte altre reti pubblicitarie sul mercato che sono molto migliori di AdCash. Ecco alcune delle nostre preferite:

  • Media.net: Media.net è una rete pubblicitaria rispettabile con un alto tasso di riempimento e bassi pagamenti. Offre anche un eccellente servizio clienti.

  • Google AdSense: Google AdSense è la rete pubblicitaria più popolare al mondo. È un’ottima opzione per i publisher che desiderano targetizzare gli utenti in base ai loro interessi.

  • PropellerAds: PropellerAds è una rete pubblicitaria più recente che si è rapidamente guadagnata la reputazione di offrire alti pagamenti e bassi CPM. Offre anche una varietà di formati pubblicitari, tra cui banner, pop-up e annunci nativi.

Conclusione

AdCash è un’azienda truffaldina che dovrebbe essere evitata. Se sei un publisher, ci sono molte altre reti pubblicitarie sul mercato che sono molto migliori. Speriamo che questo post del blog ti abbia aiutato a prendere una decisione informata su quale rete pubblicitaria utilizzare.

Consigli per evitare di essere truffati

Ecco alcuni consigli per evitare di essere truffati da AdCash o da qualsiasi altra rete pubblicitaria:

  • Fai le tue ricerche prima di iscriverti a una rete pubblicitaria. Leggi le recensioni e confronta le tariffe.

  • Assicurati di comprendere i termini di servizio prima di iscriverti.

  • Sii cauto sul traffico che acquisti da AdCash.

  • Se hai problemi con una rete pubblicitaria, non esitare a contattare il servizio clienti.

Speriamo che questo post del blog ti sia stato utile.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close