Cerca

Parole Chiave Long-Tail: L’ultima Guida Di Cui Avrai Bisogno [Edizione 2019]

Se sei un sito web che non ha un’alta autorità, le parole chiave a coda lunga sono il motivo principale per cui hai ancora una possibilità contro i colossi della tua nicchia.

Una strategia di parole chiave a coda lunga sviluppata correttamente ti darà l’opportunità di accedere a nicchie più competitive e ottenere traffico SEO entro un anno, se fatto correttamente.

Hai bisogno d'aiuto?!  Contattaci qui

 

Questo è ciò che abbiamo fatto con l’ultimo sito che abbiamo venduto e come siamo riusciti a ottenere entrate a 5 cifre molto rapidamente.

A differenza delle altre “guide di parole chiave a coda lunga” che troverai in giro, ci concentreremo su consigli pratici in questo e ti aiuteremo a imparare come trovare parole chiave a coda lunga e come usarle per ottenere più traffico .

Naturalmente, per la maggior parte dei principianti dei nostri lettori, dobbiamo prima rispondere alla domanda. “Cosa sono le parole chiave a coda lunga?”, Quindi eccoci qui:

Cosa Sono Le Parole Chiave A Coda Lunga?

Le parole chiave a coda lunga sono frasi composte da più parole (spesso almeno 3 parole) che hanno una concorrenza molto ridotta. Spesso sono estremamente precisi e portano un alto livello di intenti commerciali.

Queste parole chiave spesso attirano meno traffico ma il traffico è spesso di migliore qualità e ha un tasso di conversione più elevato.

Esistono due tipi base di parole chiave nel vasto e ampio mondo SEO:

  • Parole chiave a coda corta
  • Parole chiave a coda lunga

Tratteremo le differenze tra loro un po ‘.

Sono chiamate parole chiave a coda lunga perché esistono all’estremità del comportamento di ricerca degli utenti:

Parole chiave coda lunga e coda corta

Parole Chiave A Coda Lunga E Coda Corta

I vecchi cani SEO salati si stanno probabilmente chiedendo cosa sia una parola chiave “a coda corta”.

È una parola chiave “generica” ​​o “testa” con un altro nome.

Il motivo per cui stiamo usando la “coda corta” è per evitare la confusione che deriva dalla gente che cerca di capire se parole chiave generiche e dirette sono la stessa cosa, ecc.

In ogni modo.

Quindi quali sono le parole chiave a coda corta?

Questi sono l’esatto contrario delle parole chiave a coda lunga in quanto sono frasi di 1 o 2 parole con un volume di ricerca estremamente elevato e livelli di concorrenza ugualmente elevati.

Ora, so che i fan del blog Ahrefs probabilmente diranno “Sì, ma … non si tratta della lunghezza della frase”, e saremmo d’accordo con Tim che la dimensione non è sempre tutto.

Ciò che vogliamo evitare qui è approfondire troppo la scienza della SEO.

Invece, rimarremo con le cose pratiche che puoi leggere durante la pausa pranzo, capire senza una laurea in matematica e quindi applicare ai siti / siti dei tuoi clienti entro questo fine settimana.

Giusto?

Eccezionale.

Esempi Di Parole Chiave A Coda Lunga

Okay, abbiamo perfezionato la terminologia, quindi diamo un’occhiata ad alcuni esempi di parole chiave a coda lunga in alcuni settori diversi.

Questo ti darà un’idea molto migliore di come le parole chiave long e tail-tail siano correlate tra loro nel mondo reale.

Questo perché per trovare parole chiave a coda lunga devi iniziare la ricerca a breve termine .

La nostra parola chiave seed in questo esempio è ” casco da motociclista “.

Dopo aver eseguito questo attraverso il nostro processo di individuazione delle parole chiave a coda lunga, troviamo queste parole chiave:

  • Casco da moto integrale
  • Caschi da moto con Bluetooth
  • Caschi da moto modulari

Ma ce ne sono altre migliaia tra cui scegliere:

Ahrefs Keyword Explorer

Oppure, supponiamo che tu voglia trovare parole chiave per la nicchia del cibo per cani.

La nostra parola chiave seed qui è ” cibo per cani ” e otteniamo i seguenti risultati:

  • Il miglior cibo per cani per cuccioli
  • Cibo per cani a basso contenuto proteico
  • Il miglior cibo per cani senior

Esistono centinaia di migliaia di parole chiave a coda lunga per questa frase:

Ahrefs Keyword Explorer

Come puoi vedere, queste parole chiave hanno tutte le qualità che abbiamo menzionato in precedenza:

  • Contiene più parole o frasi
  • Ricerca molto specifica e alto intento commerciale
  • È improbabile che abbia una forte (o qualsiasi) concorrenza

Parole Chiave A Coda Lunga Per SEO

SEO inesperti e rivenditori affiliati sono ossessionati dal volume di ricerca delle parole chiave.

Maggiore è il volume di ricerca, più diventano ossessionati perché “… se riescono a classificare solo per quella parola chiave”, tutti i loro problemi saranno risolti.

Solo dopo aver trascorso alcuni anni in questo settore, inizi a realizzare alcune cose.

Il primo di questi è che quelle parole chiave con 90.000 ricerche al mese non valgono lo sforzo di posizionamento, almeno non nei primi giorni di un sito.

In secondo luogo, puoi ottenere risultati migliori, molto più rapidamente, ottimizzando invece il tuo sito per le parole chiave a coda lunga.

E infine, le cifre del volume di ricerca non sono affidabili .

Ciò che la maggior parte dei proprietari di siti non capisce è che fino al 75% del loro traffico organico proviene da una manciata di parole chiave a coda lunga.

Non lo sanno perché non pensano mai di controllare – sono solo felici di essere in classifica e bancari.

Ho anche visto casi in cui il 90% del traffico organico verso un sito Web proveniva da una singola frase chiave a coda lunga.

La parte divertente è che questa parola chiave ha stimato 320 ricerche al mese.

Indovina quanti visitatori ha generato per il sito ogni mese?

Oltre 3.000 visitatori unici … da una singola parola chiave.

Perché Dovresti Usare Parole Chiave A Coda Lunga

Ho dovuto pensarci per un po ‘, o almeno per il motivo principale per cui le parole chiave a coda lunga sono così importanti.

Ci sono molte ragioni per usare queste parole chiave nel tuo marketing dei contenuti e negli sforzi SEO.

Ma il principale, almeno per me, è questo:

Le parole chiave a coda lunga rispecchiano il comportamento di ricerca.

Dal mio punto di vista, questo equivale a ricevere una sfera di cristallo per l’ottimizzazione dei motori di ricerca.

Parole chiave coda lunga futuro

Non ho bisogno di indovinare cosa cercano le persone o quali parole usano.

No, perché tutti questi dati sono già lì per me sotto forma di parole chiave a coda lunga.

Ma andiamo un po ‘più granulari qui e esaminiamo alcuni motivi molto specifici per cui non puoi permetterti di trascurare le parole chiave a coda lunga.

Per Ottenere Più Traffico

Una parola chiave a coda corta con 100.000 ricerche al mese sarà difficile da classificare.

Ci vuole tempo, sforzi e talvolta denaro per costruire abbastanza autorità di dominio per competere in questo spazio.

Le parole chiave a coda lunga hanno molta meno concorrenza, quindi sono molto più facili da classificare.

Ora sento alcune persone che dicono “Sì, ma a che servono 10 ricerche al mese per me?”

Abbiamo analizzato le parole chiave ~ 1,9 MILIARDI nel database americano di Ahrefs e abbiamo
scoperto che un enorme 92,42% di loro riceve dieci ricerche al mese o meno.
Fonte: Ahrefs.com

Ed è qui che falliscono la maggior parte dei marketer principianti e SEO: quell’ossessione per il volume di ricerca .

Sì, quella parola chiave potrebbe ottenere solo 10 ricerche al mese, ma puoi includerne 10-20 in ogni post del blog.

Potresti investire 18 mesi e migliaia di ore in classifica per una singola parola chiave a coda corta.

Oppure potresti investire lo stesso tempo e lo stesso impegno nella classifica per una manciata di parole chiave a coda lunga che potrebbero rappresentare migliaia di visitatori extra al mese.

Esempio personale:

Ho un sito di test che uso per giocare con diverse tattiche SEO.

Il sito ha sette pagine di contenuto, ma quelle pagine si classificano per 248 parole chiave separate.

In realtà, tre di quelle pagine non sono state ancora indicizzate correttamente, quindi fai in modo che 4 pagine si classifichino per 248 parole chiave .

Questo è il potere della coda lunga.

Per Raggiungere Tassi Di Conversione Più Elevati

CRO (Ottimizzazione del tasso di conversione) è il Santo Graal del marketing online.

In parole povere significa fare più soldi dalla stessa quantità di traffico.

Ma il problema che molte aziende hanno è capire quale tipo di contenuto piacerà al loro target demografico.

Le frasi a coda lunga risolvono questo problema fornendo una chiara mappa dell’intenzione di un ricercatore.

Fondamentalmente, è molto più facile convertire un visitatore in un cliente pagante se atterrano su una pagina che risponde direttamente alla sua query.

Conversioni clic impressioni lunghezza parola chiave
Fonte: Searchenginewatch.com

Come puoi vedere dal grafico sopra, esiste una correlazione diretta tra la lunghezza di una query di ricerca e tassi di conversione più elevati .

Il punto debole sembra essere tra le 6 e le 12 parole nella frase della coda lunga.

Non importa quale sia la loro domanda / richiesta / desiderio: si attaccheranno se fornirai la risposta giusta.

In caso contrario, rimbalzeranno.

Diciamo che stai facendo SEO per un negozio di telefonia mobile.

È necessario creare contenuti per attirare più traffico organico dai motori di ricerca.

Quindi fai qualche ricerca per parole chiave, ma non riesci a decidere quale parola chiave scrivere un post sul blog:

  1. Cover per smartphone
  2. Cover smartphone in pelle per Samsung S10

Un post sul blog incentrato sulla seconda parola chiave verrà convertito a un tasso molto più elevato rispetto a una pagina generica sulle copertine degli smartphone.

Perché?

Perché la seconda parola chiave si trova all’estremità della coda lunga della ricerca, ovvero quella persona ha la sua carta di credito, pronta per effettuare l’acquisto.

Non hai bisogno di indovinare quale sia il loro intento – ti dicono parole chiave a coda lunga.

Per Aiutarti A Classificare Per Domande Più Competitive

Ora ecco un modo di usare parole chiave a coda lunga che pochissime persone conoscono o pensano molto.

Ho accennato in precedenza che SEO e affiliati si mettono in difficoltà a causa della visione del tunnel “volume di ricerca”.

Fuori dal cancello, decidono inavvertitamente di inseguire una parola chiave ridicolmente competitiva.

Ma puoi hackerare il tuo modo di classificare una query competitiva usando il potere della coda lunga.

La prima cosa che devi fare è creare un pilastro o un post epico intorno alla parola chiave competitiva che desideri classificare.

Se non sei sicuro di quali sono i post epici / pilastri, li trattiamo in The Authority Site System 2.0. * Tosse … tono sfacciato *

Rendi il tuo post epico il meglio che può essere, ottimizzalo completamente e poi dimenticalo.

Il tuo prossimo passo è quello di classificare le parole chiave a bassa concorrenza o senza concorrenza.

Aspetta … ci sono parole chiave “senza concorrenza”?

Nuove query in Google

Sì, ci sono molte parole chiave a coda lunga che non hanno letteralmente concorrenza perché:

  1. Sono nuovi termini di ricerca
  2. Non si trovano negli strumenti per le parole chiave, per vari motivi

Copriremo come trovarli più avanti in questo post del blog, quindi aggiungi questa pagina ai segnalibri prima di distrarti dalle ultime storie dei tuoi amici su Instagram.

I tipi di parole chiave a coda lunga su cui vogliamo concentrarci qui sono informativi, ad esempio “Come faccio a fare x” o “Qual è la migliore x per y” tipo di domande.

Queste sono le stesse domande che vedi poste nei gruppi di Facebook o su siti come Quora o Yahoo Answers.

Una volta trovata una parola chiave con poca o nessuna concorrenza, ti costruisci una pagina di contenuti attorno.

Il tuo obiettivo qui è quello di fornire la migliore risposta possibile alla query di ricerca.

Nota: l’intero modello di business di Google si basa su un’unica idea: fornire agli utenti la migliore risposta possibile alla loro domanda.

Ecco un modo per fare un rapido controllo sulla concorrenza: una ricerca AllInTitle.

Apri una finestra di ricerca di Google e digita il comando: Allintitle: le tue parole chiavel

Ricerca Google avanzata Allintitle

Sì, altre quattro pagine stanno attivamente ottimizzando questa parola chiave.

Ricorda solo che le ricerche “Allintitle” dovrebbero essere prese come una stima, e non una promessa scritta nella pietra.

Per una parola chiave come ” Quali sono le migliori prelibatezze vegetariane per cani da utilizzare per l’addestramento “, il tuo obiettivo è creare un post sul blog davvero valido sull’argomento.

Un contenuto a cui le persone vorrebbero effettivamente collegarsi.

Quindi vai a cercare quei link.

Quello che troverai è che contenuti informativi come questo sono anche più facili da negoziare (non pagare) per i collegamenti.

Perché?

Perché non è una pagina di “soldi”.

Trucco rapido: potresti anche pubblicare alcuni annunci di Facebook / un post potenziato per il tuo post sul blog. Se è abbastanza buono otterrai alcune condivisioni social e possibilmente un link o due.

Ripeti questo processo più volte fino a quando non disponi di diverse risorse collegabili che ora sono classificate su Google, grazie alle tue capacità di negoziazione dei collegamenti.

Pagina denaro e parole chiave coda lunga

Quindi aggiungendo una serie di collegamenti interni dalle tue pagine a coda lunga, aiuti la tua pagina “soldi” a classificarsi .

I SEO potrebbero riconoscere questo come “Silo inverso”, ma la differenza è che non stiamo usando post sul blog degli ospiti o PBNS per aumentare la parte inferiore del silo.

Invece stiamo solo hackerando Google.

Avere Idee Infinite Di Contenuti

Supponiamo che tu abbia un sito Web dedicato agli smartphone.

È possibile creare pagine sulle diverse marche di telefoni, accessori per smartphone e diversi piani disponibili.

Ma esaurisci le idee più rapidamente di quanto pensassi.

Questo perché ti stai concentrando su parole chiave a coda corta: la parte superiore della curva di ricerca, con un sacco di volume ma pochissime varianti per quella parola chiave.

Quando inizi a scendere lungo la curva delle parole chiave, ti forzi a pensare in modo laterale.

Ed è allora che inizi a trovare parole chiave come queste:

  • Trucchi divertenti per il Galaxy S10
  • Trasforma una scheda SD nella tua memoria interna
  • Come si blocca un numero di telefono?
  • Perché i miei video iPhone non vengono caricati?
  • Qual è la migliore app per foto per iPhone?

Pensi di poter scrivere un post sul blog o registrare un video di YouTube su uno dei suddetti argomenti?

Certo che potresti, e il tuo pubblico ti adorerebbe per farlo.

Google ti adorerà anche perché stai fornendo agli utenti una preziosa fonte di contenuti pertinenti .

Ecco perché aggrotto sempre le sopracciglia quando sento la gente dire “Ho esaurito le parole chiave” o “Posso trovare solo parole chiave ad alta concorrenza”.

Parole chiave ovunque

Posso garantire che ciò accadrà se ti concentri solo su frasi a coda corta.

Ma è praticamente impossibile rimanere senza idee sui contenuti se passi qualche minuto ogni settimana alla ricerca di parole chiave a coda lunga.

Anche il tentativo più goffo di ricercare questo tipo di parole chiave avrà il calendario dei contenuti pieno per gli anni a venire

Come Trovare Parole Chiave A Coda Lunga

La buona notizia è che sono disponibili numerosi strumenti per le parole chiave per aiutarti a raccogliere tutte quelle parole chiave a coda lunga per i tuoi post futuri sul blog.

Sì, puoi fare la ricerca manualmente, ma ci vuole tempo.

Il vantaggio dell’uso degli strumenti è che dedichi meno tempo alla ricerca di parole chiave e più tempo alla pianificazione della scrittura e della pubblicazione dei contenuti.

Un altro vantaggio marginale dell’uso degli strumenti per le parole chiave è che possono e fanno apparire parole chiave che non sono sempre ovvie quando si eseguono ricerche manualmente.

Abbiamo già trattato i migliori strumenti di ricerca per parole chiave in molti dettagli in un precedente post sul blog.

I migliori strumenti di ricerca per parole chiave per Seo

Ma sappiamo che alcuni di voi probabilmente vogliono una versione TLDR di questo post, quindi ecco qui:

  • Non utilizzare lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google
  • Le metriche del volume di ricerca per parole chiave non sono affidabili
  • Ubersuggest è più potente di quanto pensi
  • Aggiungi AnswerThePublic al tuo elenco di strumenti per parole chiave gratuiti
  • Ottieni un abbonamento KWFinder se hai un budget limitato
  • Ma ottieni Ahrefs se vuoi avere superpoteri nella ricerca di parole chiave

Come Trovare Parole Chiave A Coda Lunga Gratuitamente

La buona notizia è che puoi utilizzare una serie di strumenti gratuiti, tra cui Google, per trovare migliaia di parole chiave a coda lunga.

L’unico vero inconveniente qui è che ci vuole più tempo.

Ma se questo è ciò di cui hai molti, allora ti aspetta una sorpresa.

Il primo posto in cui cercheremo parole chiave a coda lunga è all’interno di Google stesso.

Dopo tutto, da quale posto migliore per raccogliere le parole chiave rispetto al più grande motore di ricerca del mondo?

Completamento Automatico Di Google

Questo è il tuo primo passo quando cerchi parole chiave gratuite a coda lunga.

Basta aprire una finestra di ricerca di Google e digitare una parola chiave seed:

Completamento automatico di Google

Mentre lo fai noterai che Google suggerisce alcune parole chiave per te:

Completamento automatico di Google

È quindi possibile espandere questo elenco digitando una lettera dopo la parola chiave seed per ottenere ancora più parole chiave:

Completamento automatico di Google

Immediatamente ho trovato alcune parole chiave a coda lunga che non avevo considerato:

  • Smartphone e salute mentale
  • Smartphone e depressione

Queste potrebbero essere un’ottima scelta per un post di blog contrarian sulla tecnologia degli smartphone, e sono anche molto attuali in questo momento.

Troverai alcune gemme assolute ripetendo questo processo usando ogni lettera dell’alfabeto.

Ma non abbiamo ancora finito con Google.

Inserisci di nuovo la parola chiave seed in una finestra di ricerca:

Completamento automatico di Google

Ma questa volta scorri verso il basso fino alla fine della pagina dove dice “Ricerche relative a …”

E ottieni un altro set di parole chiave:

Ricerche correlate a Google

È quindi possibile prendere una di queste parole chiave e utilizzarla come nuova parola chiave seed per un altro ciclo di ricerca sul completamento automatico:

Completamento automatico di Google

E anche per “Ricerche correlate a …”:

Domande correlate a Google

AnswerThePublic

Il prossimo passo per la ricerca di parole chiave shenanigans è questo strumento estremamente utile.

Answer The Public automatizza il processo di ricerca di parole chiave a completamento automatico ed è completamente gratuito.

Inserisci la parola chiave seed dalla schermata principale e fai clic su “Ottieni domande”:

Rispondi alla domanda sugli smartphone pubblici

Che risposta fa anche il pubblico è generare un elenco di domande relative alla parola chiave seed.

Queste sono in genere parole chiave ideali per la coda lunga da combinare in un singolo post di blog o per un’intera serie di esse:

Guardando le parole chiave sopra posso vedere alcune parole chiave interessanti come:

  • Gli smartphone possono ottenere virus?
  • Gli smartphone possono ottenere malware

Li ho trovati in meno di 30 secondi, quindi immagini cosa potresti scoprire se trascorri un’ora usando questo strumento?

Questo strumento per parole chiave gratuito fornisce anche suggerimenti basati su preposizioni, confronti, alfabeti e ricerche correlate:

Risposte ai risultati delle query sugli smartphone pubblici

E non è necessario scriverli nel blocco note perché Answer The Public ti consente di esportarli in un file .csv.

Ubersuggest

Ubersuggest di Neil Patel è un altro ottimo strumento gratuito per scoprire parole chiave a coda lunga per i tuoi sforzi di marketing.

Ancora una volta, basta inserire una parola chiave seed nella barra di ricerca, scegliere la propria regione e fare clic su “Cerca”

Quindi scorrere verso il basso fino a visualizzare “Visualizza tutte le idee per le parole chiave”

Idee per le parole chiave di Ubersuggest

E troverai altre 135 parole chiave da aggiungere potenzialmente al tuo elenco:

Ubersuggest Tutte le idee per le parole chiave

Troviamo parole chiave più preziose come “Smartphone senza fotocamera” per le persone che potrebbero voler eseguire il downgrade a un telefono più semplice.

Un’altra parola chiave interessante è “Smartphone per anziani”, che sarebbe un ottimo post sul blog per gli anziani che amano la tecnologia ma hanno bisogno di un telefono adatto ai loro anni.

Ubersuggest ha costantemente nuove funzionalità aggiunte, quindi vale la pena tenere d’occhio come si sviluppa questo strumento.

Come Utilizzare Parole Chiave A Coda Lunga Per Ottenere Il Traffico Di Ricerca

Finora le parole chiave a coda lunga suonano meravigliose, giusto?

Raccogli un sacco di parole chiave a coda lunga, scrivi contenuti attorno ad esse e aspetti che tutti quei nuovi visitatori organici ti rendano ricco.

Giusto?

Sbagliato!

Come per ogni cosa nella vita, ci sono sfumature .

Questo è il motivo per cui alcune delle pagine che crei intorno ai termini di coda lunga salgono, mentre altre ottengono traffico zero.

Ma non puoi capire perché – tutte le metriche hanno indicato che eri su un vincitore.

Il bello delle frasi a coda lunga è che di solito finisci per classificare centinaia di parole chiave correlate.

Il problema con loro è che dal punto di vista di Google quelle parole chiave non sono sempre così uniche come sembrano.

Vedete, Google raggruppa le parole chiave in “Argomenti principali”.

Ciò significa che potresti finire per scrivere due articoli separati che non sono vere parole chiave a coda lunga ma in realtà sono varianti di una parola chiave a coda corta molto competitiva.

Permettetemi di illustrarlo con alcuni esempi di Ahrefs :

Argomenti principali di Ahrefs

Non saltare avanti: questo bit è importante.

Sul lato sinistro, viene visualizzato un gruppo di parole chiave a coda lunga interessanti.

Sembrano essere unici.

Ora guarda la colonna di destra e noterai che queste parole chiave fanno parte dello stesso “gruppo”.

Ciò significa che Google visualizza queste sei parole chiave separate sotto l ‘”argomento principale” di “gli smartphone ci rendono stupidi”.

Questo è un vero peccato perché quando controlliamo la competitività della parola chiave troviamo questo:

Difficoltà delle parole chiave Ahrefs

Pertanto, anche se queste sembrano essere parole chiave a coda lunga perfette per il tuo targeting, ti conviene concentrarti sulla parola chiave principale.

Diamo un’occhiata a un altro esempio:

Argomenti principali di Ahrefs

Nella colonna di sinistra posso vedere tre parole chiave separate a coda lunga che vorrei scegliere come target:

  • I 10 migliori smartphone Android
  • I migliori smartphone di fascia media 2018
  • I migliori smartphone sbloccati economici 2018

Chiunque effettui ricerche sulle parole chiave supporrebbe che queste siano parole chiave solide da indirizzare.

Sono unici, contengono più parole, quindi dovrebbero essere ottime parole chiave per tre post di blog separati.

Ma in realtà fanno parte del gruppo di parole chiave principale “miglior telefono Android”.

Ciò significa che scrivere post di blog separati su queste parole chiave è una perdita di tempo.

Avresti effettivamente bisogno di scrivere un post sul blog epico che contenga tutti e tre per ottenere un reale vantaggio sul traffico.

E quando controlliamo quanto sia competitiva quella parola chiave otteniamo questo risultato:

Difficoltà delle parole chiave Ahrefs

Sì … non andiamo lì.

Ed è per questo che le persone finiscono per scrivere contenuti attorno a parole chiave a coda lunga che non si classificano.

Ricerca approfondita di parole chiave

È una lezione difficile da imparare, ma preziosa.

Dai Al Ricercatore Quello Che Vogliono

Hai mai cercato su Google qualcosa e poi hai dovuto esplorare diversi siti prima di trovare le informazioni che cercavi?

Non sei solo.

Google fa ancora un lavoro piuttosto scadente nel fornire contenuti che corrispondono effettivamente a una vasta gamma di query di ricerca.

A volte questo è perché il loro algoritmo è “spento”.

Ma in altri casi, è perché non riescono effettivamente a trovare una pagina che corrisponde al 100% alla tua query di ricerca, quindi ti danno la cosa migliore successiva.

Google non è onnipotente , non importa cosa ti dicono alcuni guru.

E quelle “prossime migliori” pagine ti offrono l’opportunità di ottenere tonnellate di traffico gratuito di coda lunga semplicemente fornendo contenuti più pertinenti.

Diamo un’occhiata ad alcuni esempi per illustrare questo.

Query di ricerca: qual è la differenza tra doposole e crema idratante?

Ecco cosa restituisce Google nelle SERP:

Risultati del Serp di Google Query

Ora prenditi qualche istante per guardare questi risultati di ricerca, i frammenti in primo piano e porsi una domanda: queste pagine rispondono alla mia query di ricerca?

No, non sono nemmeno vicini.

Forse una di quelle pagine ha quello che stai cercando.

Ma dovrai cercarlo = scarsa esperienza di ricerca .

Ciò che ti dice è che a Google piacerebbe una pagina di contenuti che risponda alla domanda originale: ” Qual è la differenza tra doposole e crema idratante ”

Ora tutto ciò che devi fare è crearlo.

Ci sono ottime possibilità che si tratti di una parola chiave “senza concorrenza”.
Diamo un’occhiata a un altro esempio.

Query di ricerca: come perforare i perni dietro il muro a secco

I risultati di YouTube vengono visualizzati per primi, il che ha senso per questo tipo di parola chiave: le persone vogliono vedere come è fatto:

Risultati di Youtube in Google

La semplice visione di un risultato video è sufficiente per avere la maggior parte dei SEO e degli affiliati che operano nella direzione opposta.

Ma … noterai anche che solo uno di quei video si avvicina alla risposta alla query di ricerca.

E anche allora non è una corrispondenza esatta.

Gli altri due video potrebbero avere una certa rilevanza, ma ho intenzione di esaminare due video per scoprirlo?

No e nemmeno il 90% di Joe e Josephine Internet.

Quindi ciò ci dice immediatamente che c’è un’opportunità qui per ottenere un video in primo piano per questa parola chiave se ci metti il ​​lavoro.

Ora diamo un’occhiata ai frammenti in primo piano e ad altri risultati di ricerca organici:

Domande correlate a Google

Nessuno dei frammenti presenti risponde alla nostra query di ricerca.

Solo uno dei primi quattro risultati tocca anche la domanda. Ancora meglio, quando controllo effettivamente quella pagina non ha alcun focus SEO – è un casino.

In nessuna parte della SERP vediamo una pagina con il titolo Come perforare i perni dietro il muro a secco.

Quindi, ancora una volta abbiamo un’eccellente opportunità di parole chiave qui.

Ma potresti raddoppiare il tuo potenziale traffico:

  1. Creazione di un breve video per rispondere alla query di ricerca
  2. Scrivere un post di blog utile e pertinente sull’argomento, magari utilizzando gli screenshot del video

Non vi è alcuna garanzia che otterresti un doppio posizionamento nella prima pagina per il tuo video e post di blog separati … ma c’è una maledetta buona possibilità che potresti.

Trucco rapido: se vedi Quora elencato nelle SERP per una parola chiave a coda lunga, vale la pena esaminare. Se qualcuno dovesse ricorrere all’uso di Quora (o Reddit, forum, ecc.) Per informazioni su un argomento, ciò significa generalmente che non è stato possibile trovare le informazioni su Google e che la query non è competitiva.

Aggiungi Profondità Della Parola Chiave Alle Tue Pagine

Un altro modo per ottenere più traffico dalle parole chiave a coda lunga è aggiungerne di più alle pagine esistenti.

Potresti pensare che le tue pagine siano completamente ottimizzate per la loro parola chiave target.

Ma ci sono ottime possibilità che ti sbagli.

Metodo N. 1

Un modo per capire quali parole chiave potresti aver perso è usare SurferSEO .

Questo fantastico strumento ti consente di analizzare i risultati della ricerca per la tua parola chiave target e quindi di confrontare il tuo URL con le pagine della concorrenza.

Il risultato finale è che ottieni un elenco di parole e frasi comuni che esistono su altre pagine ma non sulle tue:

Surferseo Common Words: Rapporto frasi

Tutto quello che devi fare ora è includere queste parole e frasi a coda lunga nei tuoi contenuti per ottenere una spinta nel traffico organico.

Puoi riformulare alcune delle tue frasi per lavorarle o magari includerne alcune nei tag H1 – H4.

Ognuna di queste parole o frasi potrebbe comportare solo un ulteriore 10 o 20 ricerche al mese, ma ciò rappresenta ancora un grande salto nel traffico, ad esempio da 1.000 a 1.520 ricerche è un aumento del 52%.

Questi sono i tipi di risultati di cui ascolti i guru SEO.

Quanto velocemente vedrai un dosso stradale?

Tutto dipende da quanta autorità ha il tuo sito, ma in genere vedrai un aumento del traffico organico entro poche settimane.

Oh, e ti iscrivi a Surfer SEO qui .

È il nostro nuovo strumento SEO preferito ed è molto conveniente per quello che fa.

Metodo N. 2

Puoi anche utilizzare Ahrefs per trovare parole chiave aggiuntive per i tuoi contenuti.

Diciamo che hai un post sul blog su “Come stabilire sane abitudini alimentari” e da qualche parte in quel post del blog, menzioni le banane.

Ma anche dopo diversi mesi, noti che la tua pagina non è classificata per le parole chiave correlate alla banana.

Quindi devi fare un po ‘di ricerca su quali parole chiave a coda lunga potresti aggiungere al tuo mix di contenuti.

Hai bisogno di più parole chiave

Dopo aver inserito la parola chiave seed di “banane” in Ahrefs, puoi filtrare le frasi “classifica anche per”:

Parole chiave di domanda Ahrefs

E ora hai tre parole chiave aggiuntive a coda lunga da aggiungere al tuo post di blog esistente:

  • Quante calorie in una banana
  • Quanti carboidrati in una banana
  • Informazioni nutrizionali sulla banana

Inoltre, ognuno di essi proviene da un ‘argomento principale’ diverso, quindi non si sovrappongono.

Quindi, diamo un’occhiata alla sezione “Domande” di Ahrefs per la parola chiave “benefici delle banane”:

Parole chiave di domanda Ahrefs

Hai un’altra domanda da aggiungere al tuo post sul blog, o forse anche un argomento per un post sul blog completamente nuovo se vuoi farlo.

Potresti chiederti perché rispondere alle domande è importante per ottenere tonnellate di traffico organico?

Risposta di tre parole: snippet in primo piano , baby.

L’atterraggio di uno snippet in primo piano può darti una spinta maggiore nel traffico.

Ma anche se ciò non accade, puoi comunque aumentare il tuo traffico organico semplicemente analizzando quali parole chiave mancano nelle tue pagine e includendole.

Sommario

Sei arrivato alla fine.

Tutto a posto!

La ricerca di parole chiave non è la cosa più eccitante di cui parlare, ma le parole chiave a coda lunga hanno così tanto potenziale che saresti pazzo a trascurarle.

Che consiglio pensi di mettere in atto ora che puoi vedere il potere della coda lunga?
Colpiscici con un commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.