Cerca

Parole chiave e contenuti, migliori strategie per il SEO

Non si può negare l’importanza delle parole chiave utilizzate in qualsiasi contenuto immesso sul Web. Le parole chiave consentono a te ea chiunque altro utilizzi il Web di trovare ciò che stai cercando. Se hai bisogno solo di un po ‘di informazioni, probabilmente passeresti innumerevoli ore nella ricerca cercando di trovarle se non fosse per le parole chiave.

In qualità di professionista del marketing su Internet, in che modo le parole chiave sono correlate alla tua attività? Di solito, se si utilizza il Web come strumento di marketing in qualsiasi modo, le parole chiave sono una componente importante.

Lo confrontiamo anche con l’importanza di contenuti di qualità. È possibile avere ottimi contenuti e avere comunque ottime parole chiave nella tua copia finale? È possibile, e in effetti, è necessario farlo se desideri avere un sito Web o un blog di successo. Prima di entrare in questi dettagli, iniziamo dall’inizio.

COSA SONO LE PAROLE CHIAVE E DOVE USARLE-

Cosa sono le parole chiave? Queste sono le parole che le persone digiteranno in una casella di ricerca quando cercano qualcosa online. Ad esempio, diciamo che stai cercando di acquistare un tavolo. Vai in linea, vai alla casella di ricerca e digita la parola “tabella” nella casella di ricerca. I motori di ricerca iniziano a cercare siti Web che riguardano la tua ricerca. In pochi secondi, c’è un lungo elenco o risultati davanti a te (chiamato pagina dei risultati del motore di ricerca) tra cui puoi scegliere.

Ora, il rovescio della medaglia, se possedessi un sito web che vende tavoli, vorresti attirare questa persona sul tuo sito web. Per fare ciò, è necessario che il tuo sito web sia visualizzato nella pagina dei risultati del motore di ricerca. Per fare ciò, devi avere le parole chiave più appropriate sul tuo sito web. Quindi, ad esempio, è necessario che la “tabella” del mondo venga utilizzata correttamente sul tuo sito web per i risultati del motore di ricerca per vedere effettivamente il tuo sito web come prezioso per questa ricerca.

SEO-

L’utilizzo di parole chiave ti aiuterà a dimostrare il tuo valore ai motori di ricerca. La chiave è sapere cosa ti aiuta a classificarti bene e cosa potrebbe non aiutarti. Meno di dieci anni fa, le persone hanno approfittato delle parole chiave. Le pagine e le pagine dei siti web non contenevano praticamente nient’altro che parole chiave. Il problema è che, quando un sito web è pieno di parole chiave, è probabile che non sia pieno di informazioni.

Ecco un esempio da considerare: John progetta un sito Web per attirare i visitatori che spera visiteranno le pagine di affiliazione a cui si collega. Quindi, ha in programma di inserire molte parole chiave nella sua pagina. In questo modo, il suo sito web si posizionerà bene, giusto?

Ci sono due problemi con questo processo. In primo luogo, ci sono poche possibilità che chiunque acceda a una pagina del genere lo ritenga abbastanza prezioso da restare e fare clic sui link di affiliazione.

In secondo luogo, Google e altri motori di ricerca hanno apportato modifiche significative ai loro complessi algoritmi. I siti web che contengono troppe parole chiave verranno classificati più in basso nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

La chiave è sapere quali sono le percentuali migliori effettive. Ovviamente, Google non ti dirà quante parole chiave utilizzare. Offrono molte informazioni approfondite che puoi usare, però. È su queste informazioni che vuoi fare affidamento per ottenere i risultati che stai cercando. Google non è il cattivo: vogliono fornire alle persone che utilizzano i loro motori di ricerca i migliori siti web online per risolvere le loro richieste.

DOVE USARE LE PAROLE CHIAVE –

Dove dovresti usare le parole chiave? Le parole chiave dovrebbero essere trovate praticamente in tutto ciò che inserisci online. Ecco alcuni posti in cui utilizzarli.

ï ?? · Inseriscili in ogni articolo del tuo sito web. • Inseriscili nella tua home page e nelle pagine di vendita. ï ?? · Inserisci le parole chiave nei post del tuo blog. • Usa parole chiave nelle descrizioni dei prodotti. • Usa parole chiave sul tuo sito web e nei tag e nelle intestazioni del tuo blog. • Usali nelle pagine dei contatti, nelle pagine delle domande frequenti e in quasi tutte le pagine del tuo sito web.

Ciò è essenziale per ottenere un posizionamento elevato della pagina nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca. Tuttavia, non devi renderlo un processo complesso. In effetti, spesso è meglio mettere le parole chiave nella parte posteriore della tua mente mentre scrivi contenuti per il tuo sito web. Scrivi ciò che conta davvero e poi torna alle parole chiave più tardi.

IL CONTENUTO È RE –

Una delle prime frasi usate è ancora vera. “Il contenuto è il re” quando si tratta di marketing su Internet. Se stai inserendo una pagina sul tuo sito web, vuoi che la persona che visita il tuo sito web dica: “Wow, è fantastico. Metto questa pagina tra i preferiti per tornare qui spesso”.

Il modo migliore per farlo è includere informazioni di qualità su ciascuna delle pagine di contenuto che fornisci ai tuoi lettori. Tra pochi minuti, eseguiremo il processo di fornitura di contenuti di qualità. Prima di farlo, considera cosa accadrebbe se non avessi buone informazioni sul tuo sito web.

1. Utilizzi parole chiave nelle tue pagine, ma le riempi di contenuti fluff. Il tuo lettore arriva alla tua pagina e pensa “questo non mi aiuta” e va avanti.

2. Il lettore arriva al tuo sito web e trova gli errori. Non puoi più essere affidabile e lasciano il tuo sito.

3. I programmi di affiliazione su cui stai lavorando per guadagnare soldi visitano il tuo sito web. Lo trovano mal progettato con poche informazioni. Decidono che non sei adatto alla loro compagnia. Non ti offrono più l’iscrizione al programma di affiliazione.

4. Non ricevi link in entrata al tuo sito web. I link in entrata sono quelli che puntano al tuo sito web. Google li trova utili quando classifica i siti web. Se un altro sito Web (o più di essi) ritiene che il tuo sito Web sia una buona risorsa, classificherà sicuramente il tuo sito Web più in alto. Tuttavia, altri siti Web non lo faranno se i tuoi contenuti sono di scarsa qualità.

5. Guadagni poco o nessun denaro sul tuo sito web poiché è poco classificato e non attira visitatori abituali.

Il contenuto del tuo sito web deve essere ben scritto e organizzato. Deve essere informativo e utile a chiunque lo visiterà e lo leggerà.

MIGLIORI STRATEGIE PAROLE CHIAVE E CONTENUTI

Ora che hai le nozioni di base sull’utilizzo delle parole chiave e sull’importanza del contenuto, come fai a riunire le due cose in modo che il tuo sito web abbia successo?

Non esiste una formula diretta per farlo, ma puoi trovare alcuni risultati reali se implementi una serie di metodi noti per aiutarti. Lo stesso Google fornisce spesso una grande quantità di suggerimenti in termini di utilizzo delle parole chiave. Nel tuo atto di bilanciamento per contenuti di qualità e posizionamento delle parole chiave, tieni presente le seguenti strategie.

VAI PRIMA CON CONTENUTI DI QUALITÀ

Per prima cosa, scrivi contenuti di qualità per il tuo sito web. Nient’altro sarà così importante per il successo della tua attività se contiene contenuti di qualità. Ci sono diversi modi per farlo con successo.

1. Utilizzare informazioni fattuali Desideri che le persone visitino il tuo sito web sapendo che ciò che hai da dire è reale e prezioso per loro. Pertanto, ogni pagina dovrebbe contenere informazioni fattuali. Prima di pubblicare un post sul blog o un articolo, verifica le informazioni che stai per presentare. Ad esempio, tornando all’esempio sulla ricerca nella tabella, assicurati di fornire informazioni concrete sul tipo di legno, le dimensioni, la storia o altro argomento.

2. Rendilo interessante Entrare in un sito web pieno di righe e righe di informazioni noiose sarà così noioso che le persone se ne andranno. Senza spendere troppo tempo nel processo, aggiungi alcune statistiche. Usa un linguaggio descrittivo che dipinga l’immagine per il lettore, “questi tavoli in mogano sono progettati nello stile usato dagli antichi romani …”

3. Diventa una risorsa Uno dei modi migliori per assicurarti di avere informazioni di qualità sul tuo sito web è rendere il tuo sito web lo sportello unico per tutte le informazioni su quella nicchia. Per il lettore, un sito Web che contiene tutte le informazioni di cui ha bisogno sarà molto prezioso. È possibile fornire informazioni sulla cronologia delle tabelle, su come utilizzare le tabelle … suggerimenti per colorarle … e così via, ad esempio. Questi elementi ti aiutano a diventare la risorsa di cui queste persone hanno bisogno.

4. Sii l’esperto Per coloro che svolgono un ruolo nel tuo sito web (e questa è un’ottima cosa) assicurati che le persone che visitano il tuo sito web sappiano che sei l’esperto del settore. Dovresti distinguerti come autorità. Lo fai quando fornisci loro contenuti di valore. Fai la ricerca difficile e trova quegli argomenti interessanti di cui parlare. Rispondere alle domande. Relazionati alla tua base di clienti.

Quando metti insieme questi elementi, il risultato finale è molto semplice. Hai un sito web ricco di ottimi contenuti che le persone possono trarre naturalmente vantaggio dalla lettura.

Ci sono anche buone probabilità che tu abbia anche un sito web pieno di parole chiave di qualità. Dopotutto, se stai scrivendo del tuo argomento ed esplorando tutte le aree di esso, probabilmente stai usando le parole più importanti ad esso correlate. Tuttavia, dovresti comunque fare qualche ricerca e inserire parole chiave di migliore qualità nel tuo lavoro.

USARE CORRETTAMENTE LE PAROLE CHIAVE –

Non c’è modo migliore per classificare i tuoi contenuti di qualità nei motori di ricerca che utilizzare correttamente le parole chiave. È spesso il caso che i proprietari di siti web vedano questo come un passaggio che possono saltare. Invece di fare la ricerca per trovare le parole chiave giuste per i loro siti web, pensano di sapere già cosa sono. Questo spesso non è il caso.

TROVARE LE PAROLE CHIAVE GIUSTE –

Trovare le parole chiave giuste è un processo che spesso comporta la ricerca utilizzando uno qualsiasi degli strumenti di ricerca di parole chiave gratuiti disponibili. Puoi anche utilizzare il servizio di Google per aiutarti in questo.

Dopo aver utilizzato questi servizi, è probabile che venga visualizzato un elenco di parole chiave associate alla parola chiave principale. Nel nostro caso, la parola chiave che abbiamo inserito è la parola “tabelle”. Durante la creazione del sito Web del tuo tavolo, probabilmente hai utilizzato un numero di parole che descrivono questo prodotto. Ma hai incluso tutte le parole più importanti?

—–> “Jaaxy è l’unica piattaforma di ricerca e parole chiave del settore sviluppata da affiliate marketers PER affiliate marketer” Dai un’occhiata a Jaaxy qui <——

Le parole chiave principali, quelle utilizzate più spesso dagli utenti che cercano l’argomento che hai, dovrebbero essere incluse nel tuo sito web. Tuttavia, non devono essere le uniche parole che usi. Queste prime parole sono ampiamente utilizzate e dovrebbero essere utilizzate almeno in parte nel contenuto del tuo sito web dove è appropriato farlo.

Ad esempio, con la parola “tabella”, le prime cinque parole chiave utilizzate includevano:

ï ?? · Tavoli ï ?? · Tavolo da pub ï ?? · Tavolo piedistallo ï ?? · Tavolo da pranzo ï ?? · Tavolo in vetro

Queste parole verranno menzionate sul tuo sito web perché sono parole comunemente usate per la tua nicchia. E le altre parole chiave nell’elenco?

Se guardi l’elenco, vedrai altre parole che potrebbero riguardare il tuo sito web. Hanno un bell’aspetto, ma meno persone li usano per trovare informazioni online. Spesso è meglio includere anche alcuni di questi. Il motivo per farlo è molto semplice. La maggior parte degli altri proprietari di siti Web che prendono di mira parole chiave per i loro siti Web utilizzano anche quelle parole di primo livello. C’è molta concorrenza là fuori per quelle parole. Pertanto, anche con un ottimo sito Web, è probabile che altri combattano proprio insieme a te. Poiché le altre parole hanno meno concorrenza, è più probabile che tu abbia un buon posizionamento nei risultati della pagina di ricerca per quelle parole chiave.

Nell’esempio di tabella, le parole “tavolo da pranzo con piedistallo”, “tavolo da pranzo moderno,” tavolino in vetro “e” tavoli quadrati “hanno ricevuto molti meno risultati rispetto alle parole chiave di livello superiore. La concorrenza inferiore le rende comunque valide.

Usa una combinazione di quelle parole di alto livello e quelle che sono molto più specifiche se si riferiscono al tuo sito web. Questa combinazione unica ti darà alla fine risultati migliori a lungo termine.

DOVE USARE LE PAROLE CHIAVE –

Ora che sai quali parole chiave dovresti avere sul tuo sito web, il passo successivo è considerare il posizionamento delle parole chiave sul tuo sito web. Come accennato in precedenza, ci sono varie posizioni sul tuo sito web in cui puoi utilizzare parole chiave. Utilizza tutte queste località per le parole chiave.

All’interno di ciascuno di questi documenti, è necessario posizionare le parole chiave nelle posizioni corrette. Ci sono molte cose da tenere a mente nel caso di blog e articoli / contenuti web. Le seguenti linee guida possono aiutarti a inserire le parole chiave in questi mezzi in modo appropriato.

1. Posizionare le parole chiave nel titolo di ogni pagina o articolo Il modo migliore per inserire le parole chiave nel titolo è nel seguente formato. “KEYWORD GOES HERE: Interesting Content Goes Here”. Un esempio per il sito web del tavolo potrebbe essere “Tavolo da pranzo con piedistallo: 3 suggerimenti per l’acquisto del tavolo da pranzo giusto”. Questo mostra ai motori di ricerca l’importanza di questa parola.

2. Entro i primi 90 caratteri del primo paragrafo, assicurati che la tua parola chiave venga nuovamente visualizzata. Inoltre, è importante notare che puoi utilizzare una combinazione di parole chiave, ma considera di avere una o due parole chiave principali per articolo. Le parole chiave principali dovrebbero trovarsi in queste posizioni. Ancora una volta, questo posizionamento iniziale aiuta a mostrare l’importanza della parola chiave per quella pagina.

3. Usa parole chiave in ciascuno dei paragrafi che scrivi su ogni pagina. Non esagerare, però. Ad esempio, non vuoi che la tua parola chiave principale venga visualizzata più di una o due volte in ogni paragrafo, a seconda della loro lunghezza.

4. Suddividi il testo utilizzando i sottotitoli Usa parole chiave secondarie nei tuoi sottotitoli. Questi saranno posizionati tra i paragrafi. Non tutti i paragrafi ne hanno bisogno, ma le sezioni dell’articolo possono essere suddivise in questo modo per vantaggi di facile lettura e potenziamento delle parole chiave.

5. Usa parole chiave nell’HTML anche per il tuo sito web Ciò include il loro utilizzo in ogni singolo post / articolo del blog che pubblichi. Questo aiuta anche con il posizionamento delle pagine.

Usa una combinazione di parole chiave in ciascuno dei tuoi articoli, ma non inserirne troppe. Se questo suona confuso, è perché non esiste una regola rigida e veloce. Quello che vuoi fare è suddividere le pagine del tuo sito web o nei post del tuo blog in modo che nel corso di tutte le pagine, utilizzi tutte le parole chiave che desideri utilizzare.

Non cercare di inserire tutte le tue parole chiave per il tuo sito web in ogni articolo che scrivi. Non funzionerà e ridurrà notevolmente la qualità di ogni pagina. Ad esempio, un post del blog può includere la parola chiave “tavolo da pranzo”; in quell’articolo possono essere incluse parole come “tavolo da pranzo” e “tavolo quadrato”, ma non molte di più.

DENSITÀ PAROLE CHIAVE –

La densità delle parole chiave è la quantità di parole chiave su una pagina rispetto al numero di parole su questa pagina. Alcuni anni fa, era comune per gli Internet marketer “meno esperti” cercare di lavorare con numeri ad alta densità di parole chiave. Più parole chiave sembravano orribili, ma molti pensavano che questo avrebbe aumentato significativamente le pagine dei risultati dei loro motori di ricerca.

Il problema è che questo non funziona. Danneggia il posizionamento della tua pagina e ti fa avere contenuti dal suono strano sul tuo sito web. Il contenuto è il re, tuttavia, ricorda, e quindi, devi apportare modifiche a questo in modo significativo.

La domanda è, quindi, quanta densità dovresti scegliere? Sta a te decidere in quanto ogni pagina sarà diversa, ma la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che desideri una densità inferiore al 5 percento. Nella maggior parte dei casi, solo il 2-3% della densità di parole chiave è la migliore.

Per calcolare la densità delle parole chiave, devi semplicemente prendere il numero di volte in cui la parola chiave appare nel testo della pagina e dividerlo per il numero di parole sulla pagina.

Ad esempio, se la parola “tavolo da pranzo” compare 8 volte nel nostro post del blog di 400 parole, dividi 8 per 400 parole e ottieni 0,02 o 2 percento. Prenditi il ​​tempo per farlo per i tuoi articoli. Vuoi assicurarti che ci siano molte parole chiave ma non troppe.

Se preferisci non sprecare il tuo tempo nel calcolo della densità, ci sono programmi software gratuiti ea pagamento disponibili online che calcoleranno la densità per te. Questi sono utili quando sono accurati. Non devi essere preciso al 100% qui.

TIENI A MENTE –

• La qualità dei contenuti è di vitale importanza per il successo del tuo sito web. Scrivi prima i tuoi contenuti in modo che siano contenuti di qualità.

• Torna indietro e inserisci le parole chiave man mano che si adattano al contenuto che hai scritto.

• Fare argomenti di base e post di blog attorno a parole chiave importanti. Ad esempio, scegli un elenco dei primi dieci suggerimenti per riparare i tavoli della sala da pranzo … questo rende l’uso delle parole chiave più facile ed efficace. Inoltre, il lettore lo capisce.

ï ?? · Non essere ossessionato dalle parole chiave. Non devi averne molti sul sito web per vedere i risultati. Scegli un buon mix e includili in ogni articolo, ma solo se si adattano adeguatamente al tuo argomento.

Infine, prenditi il ​​tempo per rimanere aggiornato sui cambiamenti che le società di motori di ricerca apportano ai loro metodi. Questo alla fine consentirà al tuo sito web di crescere e allungarsi con il cambiare dei tempi. È molto raro che tu debba rifare l’intero sito. Inoltre, se non vuoi fare il lavoro di tutto questo “aggiustamento”, puoi assumere qualcuno che lo faccia per te.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close