Cerca

Ottimizzazione della Landing Page: Dalla Lead Generation fino al dominio del mondo intero nel 2020

Lo so, sei qui perché c’è qualcosa che ti stressa. E questo qualcosa si chiama “frequenza di rimbalzo della pagina di destinazione”. Stai cercando una soluzione, le migliori pratiche , l’ottimizzazione della landing page! È solo logico …

ottimizzazione della pagina di destinazione

ISCRIVITI ALLE NOSTRE MAILING LIST PER IMPARARE TRUCCHI MAI VISTI SUL MARKETING, SEO E GUADAGNO ONLINE!

Bene, amici miei, siete nel posto giusto. Preparati per l’ennesimo dei miei Ted Talks!

Quindi, se vuoi passare dall’ottimizzazione, a guidare la generazione, al dominio del mondo in un solo clic o due, continua a leggere!

Hai solo bisogno di alcuni esempi e pensi di essere pronto? Prendili!

Intro, e ‘tutto!

Non possiamo discutere di nulla sull’ottimizzazione della pagina di destinazione senza prima definire cosa sia una pagina di destinazione.

La ragione di ciò sta nel fatto che alcuni molti si confondono tra una landing page e una homepage e, francamente, dobbiamo concludere questo dibattito prima di continuare.

Ora, dillo con me gente, ad alta voce per quelli sul retro, per favore:

UNA PAGINA DI ATTERRAGGIO NON È UNA PAGINA PRINCIPALE!

South Park GIF

E per quelli di voi che sono ancora confusi, lasciatemi liberare l’aria una volta per tutte.

Che cos’è una homepage?

Una homepage è il punto di partenza, la “porta d’ingresso” di un sito web. È la pagina che viene caricata quando visiti un sito Web facendo clic sul nome del dominio .

Ad esempio, se si desidera visitare il sito Web di Moosend, fare clic su https://moosend.com .

Allora ti troverai qui:

home page di moosend

Puoi vedere che c’è una barra di navigazione in alto, che ti dà dei link che ti porteranno qua e là e ti aiuteranno a navigare attraverso il sito web.

Alcune home page hanno una barra di ricerca, altre no, e ci sono sempre alcune informazioni qua e là.

Che cos’è una pagina di destinazione?

Una landing page , d’altra parte, è più simile al tappetino di benvenuto davanti alla tua porta: l’hai comprata perché ti è piaciuta e poi ti sei annoiata e l’hai cambiata.

Ma in termini di marketing, è una pagina creata per uno scopo molto specifico: favorire la conversione di una campagna .

Cosa ci dice questo?

Che una landing page è la pagina in cui atterra il potenziale cliente dopo aver fatto clic su un annuncio da qualche parte sul Web.

pagina di destinazione shopify

Fonte )

Una landing page non contiene collegamenti ad altre parti del sito Web ed è incentrata su una cosa molto specifica: l’invito all’azione, o CTA , in breve.

Il design è semplice, senza fronzoli e la ragione per cui è lì è abbastanza chiara: c’è qualche conversione da fare. Da qui la necessità di ottimizzare la pagina di destinazione.

Ma che tipo di conversione c’è da fare? Una pagina di destinazione è uguale a un’altra pagina di destinazione? Esistono diversi tipi di landing page? Che cos’è l’ottimizzazione della landing page per la generazione di lead?

Andiamo specifico …

Pagine di destinazione: le categorie

Esistono due categorie principali di landing page, ognuna progettata per uno scopo diverso.

gif cancello inutile

A differenza di questo cancello qui

Quindi, hai le tue landing page di lead generation e hai le landing page click-through . Andiamo a vedere quali sono le loro differenze:

1. Terra, click-through, conversione!

Una pagina di destinazione click-through verrà visualizzata tra due pagine e viene utilizzata principalmente nell’e-commerce.

La sua funzione è piuttosto semplice: sono lì per convincere le persone a fare clic su “Avanti”. Cioè, fai clic su un’altra pagina, dopo aver letto tutte le informazioni necessarie, al fine di ottenere la conversione.

In altre parole … In realtà no, lascia che ti faccia un esempio: quindi, stai scorrendo felicemente Facebook e fai clic su un annuncio. E vieni reindirizzato a una pagina di destinazione click-through:

ottimizzazione della pagina di destinazione per CTR

Fonte )

(Questa è una delle mie app preferite di tutti i tempi, comunque.)

Ora, se clicco sul CTA, andrò qui:

ottimizzazione della landing page per la generazione di lead

Ho visto l’annuncio, ho cliccato su di esso, sono atterrato sulla pagina di destinazione che aveva tutte le informazioni di cui avevo bisogno sul prodotto e facendo clic sul CTA … Voila! Sono sulla loro pagina di accesso e sono pronto per iniziare.

Il punto principale qui non era per qualcuno di catturare le mie informazioni (ad esempio, un vantaggio), ma per farmi convertire rapidamente e senza sudare.

Quindi, se desideri che gli utenti effettuino un acquisto, si registrino per una prova gratuita o se devi mostrare il tuo prodotto attraverso una demo, questa è la pagina di destinazione da utilizzare.

2. Atterra, controlla, genera!

E ora abbiamo la nostra landing page di generazione di lead . Il motivo per cui siamo qui. La risposta a tutte le nostre preghiere. Ok, adesso mi fermo!

Una landing page di generazione di lead è lì per generare lead.

non dici gif

Fondamentalmente, le pagine di destinazione di lead-gen vengono utilizzate per raccogliere i dati degli utenti che ti serviranno più in basso, al fine di comunicare con loro.

Quindi, stiamo parlando di nomi e indirizzi e-mail.

Lascia che ti dia un “per esempio”. Ho cliccato su questo annuncio qui:

facebook ad

E sono stato reindirizzato qui:

esempio di landing page

Fonte )

Ho un modulo da compilare con tutte le informazioni di cui questa azienda ha bisogno, al fine di raggiungermi più in basso, giusto?

Quello che ho anche, è quello che sto ottenendo in cambio di queste informazioni. Che, nel nostro caso, è una demo e l’accesso a una raccolta di vari video di aiuto.

Compilando tutti i dati, offro all’azienda la possibilità di verificare se sono in vantaggio o meno.

Quindi, genera un vantaggio che dovranno coltivare, lungo la linea e, si spera, a cui vendere.

Ma per farlo, la pagina di destinazione dovrà avere un adeguamento o due, che ci porta a …

Ottimizzazione della pagina di destinazione per la generazione di lead

Presumo che, a questo punto, non vi siano ulteriori domande per quanto riguarda i due principali tipi di landing page.

Quindi, passiamo alla domanda di base che hai, lo sai da quando sei venuto qui in cerca di risposte e tutto il resto.

Prima di tutto, al fine di ottenere l’ottimizzazione della landing page per la generazione di lead, dovrai migliorare i tuoi elementi con un obiettivo chiave in mente: aumentare le iscrizioni .

Cosa sai?

pagina di destinazione del test ab

Ora, di cosa abbiamo bisogno in tutti gli scenari, per sapere cosa stiamo facendo e non perdere tempo?

Utilizziamo i nostri dati

Prima di procedere con le tecniche di ottimizzazione della pagina di destinazione e prima di progettare qualsiasi cosa, devi prima raccogliere alcune informazioni e procedere con la creazione di una pagina di destinazione che sia pertinente e attraente per il tuo pubblico.

Quindi, la tua prima domanda dovrebbe essere: che tipo di pubblico sto prendendo di mira con questo?

Ad esempio, le persone acquirente ti aiuteranno a prendere decisioni che saranno pertinenti, visto che sarai al corrente e avrai un’idea chiara di ciò che devi ottimizzare, quale dovrebbe essere il tuo omaggio, anche quale CTA tu ‘ Dovremo usare e quale tipo di combinazioni di colori piacerà a questo pubblico o all’altro.

La loro personalità, il loro reddito, il loro genere, persino il loro background educativo e la loro posizione geografica possono essere cruciali per i vostri sforzi di ottimizzazione.

“E come diavolo ho intenzione di ottenere il tipo di dati di cui ho bisogno, Téa?”

Oh andiamo, non preoccuparti. Ho una soluzione per ogni problema.

Dovrai sederti e fare brainstorming. Crea sondaggi e condividili sulle tue pagine sui social media e includi un omaggio per quello, per l’amor di Dio.

Fai le tue ricerche. E sempre test A / B , figli miei, sempre test A / B.

Sì, dopo odierai fogli di calcolo e dati.

Sì, i tuoi analisti vorranno saltare da una scogliera.

Sì, ti divertirai quando tutto è stato detto e fatto, poiché la tua landing page supererà le aspettative!

dnd gif

Riprese effettive di un operatore di marketing dopo aver visto il miracolo della generazione di una landing page perfetta!

Riscaldalo, quindi non dovrai lasciarlo

Una delle cose migliori che puoi fare è identificare potenziali problemi prima ancora di creare la pagina di destinazione, e tanto meno passare all’ottimizzazione della pagina di destinazione.

Ottimizza prima di ottimizzare, se vuoi.

Di conseguenza, questo ti darà un vantaggio competitivo e avrai molte meno cose di cui preoccuparti e molta più energia da investire per capire la formula di generazione di lead perfetta per ottenere l’ottimizzazione della landing page per la generazione di lead.

Ma cosa c’entra il calore con esso?

Bene, puoi usare una mappa di calore, uno dei migliori strumenti, se mi è permesso quell’espressione.

Una mappa di calore è uno dei molti metodi di visualizzazione dei dati e oserei dire che funziona come un fascino.

È principalmente una rappresentazione di dati attraverso i colori .

Ogni movimento del mouse è rappresentato attraverso il colore. Quindi, sai quanti clic sono avvenuti qui e quanti hovers e scroll lì.

Dovrebbe apparire così:

esempio di mappa di calore n. 1

Fonte )

La parte che sembra che qualcuno abbia sviluppato una fotografia usando tutti i metodi sbagliati è la sezione che ha registrato il maggior numero di passaggi e clic.

Quindi, se volessi posizionare i dettagli chiave della mia landing page da qualche parte, la sezione in alto a destra della pagina sarebbe dove lo farei, in quel caso.

Puoi anche usare una mappa di scorrimento

Più o meno la stessa cosa, ma si presenta così:

mappa di scorrimento per l'ottimizzazione della landing page

Fonte )

I colori caldi sono usati qui per rappresentare le parti più “popolari” di una pagina, mentre i colori più freddi rappresentano le parti della pagina che le persone hanno passato.

Come puoi vedere, il centro della pagina è dove si svolge l’azione, in questo esperimento.

Questi due metodi ti aiuteranno a capire quale parte della tua landing page attirerà gli utenti.

In questo modo, saprai esattamente cosa deve andare dove, un fatto che ti aiuterà a fare un passo avanti e completare un pezzo importante del puzzle.

Immagina di combinare l’ottimizzazione della landing page e le mappe di calore con i personaggi degli acquirenti e i sondaggi degli utenti …

questo maialino è felice

Nessun obiettivo, nessun motivo per avere una landing page

Prima di andare avanti con l’ottimizzazione reale, avrò bisogno di fare qualcosa di super- chiaro:

Hai bisogno di obiettivi concreti e attuabili affinché la tua landing page funzioni!

E ora chiederai: “Ma Téa, la generazione di piombo non è il mio obiettivo?”

Questo, amici miei, è il vostro obiettivo finale. Cosa dovrebbe guidare questa pagina di destinazione per guidare gli utenti? Che tipo di azione dice alle prospettive di intraprendere?

Se si sta registrando per una demo, questa è l’ unica cosa che dovrebbe spingere gli utenti a fare.

Lo stesso vale per il download di omaggi gratuiti, l’abbonamento alla tua lista e-mail e così via.

Questo è importante, non solo perché modellerà il tuo CTA sul favoloso piccolo pulsante che dovrebbe essere più su questo , ma anche perché il tuo potenziale cliente avrà un lavoro e uno solo.

E ora, passando a …

Ottimizzazione della pagina di destinazione effettiva 101

Ed eccoci qui, tutti pronti a parlare della parte di ottimizzazione della pagina di destinazione lead-gen stessa.

La prima cosa da fare sarebbe usare un costruttore di landing page!

Quindi, siediti e rilassati, abbiamo questo!

le landing page presentano Moosend

Suggerimento pro:  ecco la guida definitiva su come creare una landing page , nel caso ti stavi chiedendo!

1. A partire dal titolo

Cosa sarebbe quel post senza quel fantastico titolo? Bene, niente. E se non mi credi, vedi cosa ha da dire il padre della pubblicità moderna a riguardo:

titolo citazione di David Ogilvy

Fonte )

Il titolo deve essere chiaro e avvincente, con il vantaggio che appare chiaro come il giorno.

Perché un potenziale cliente perderebbe tempo prezioso a leggere la tua copia del corpo solo per rendersi conto che non sono interessati a qualunque cosa riguardi la tua landing page?

Cattura la loro attenzione e, per estensione, il vantaggio con un titolo di prima classe che spingerà la prospettiva a intraprendere un’azione specifica o giocherà il gioco dei numeri .

Ciò significa che in realtà utilizzerai un numero per mostrare il valore di ciò che stai dicendo.

Naturalmente, la formulazione del titolo non può differire in alcun modo, forma o forma dalla copia del corpo della pagina di destinazione. Altrimenti, creerai un tono di voce incoerente.

E ne soffrirai le conseguenze:

tono del marchio

Fonte )

Un’altra cosa da tenere a mente:

Un titolo può fare molte cose, ma essere confuso e complicato non è qualcosa che ti farà alcun favore. Come, a tutti.

Ora immagina un titolo confuso e noioso. Bene, questa nave affondò? Credo di si.

Prova e investi nella tua copia il più possibile

Hai bisogno che i tuoi potenziali clienti abbiano in mente due nozioni di base, dopo aver letto solo il titolo:

  1. Che puoi trasformarli nella migliore versione possibile
  2. Che devono accettare ciò che offri perché sono intelligenti

Il primo è vero perché oggigiorno le persone non acquistano prodotti, acquistano soluzioni ai loro problemi.

E il secondo è vero perché un magnete al piombo attraente sembra sempre semplice, diretto e sembra la scelta più intelligente.

esempio di ottimizzazione della pagina di destinazione

Fonte )

Questo esempio di landing page è uno dei migliori. Puoi vedere che abbiamo i numeri in anticipo nel titolo stesso.

Sembra che “risparmiare fino al 60%” sia un buon affare, se lo dico io.

Passando agli elementi

Perdere la navigazione. Onestamente, sarà la migliore decisione che hai preso per l’ottimizzazione della landing page di lead-gen.

A differenza di una home page o di un sito Web, le landing page di lead-gen o qualsiasi landing page in generale, non hanno bisogno di opzioni extra oltre al pulsante CTA che dice loro cosa fare.

L’ unica cosa che devi fare al visitatore è la conversione .

Se non mi credi, puoi leggere questo fantastico caso e tenere presente che il lavoro di una landing page è convertire e non distrarre.

Hai solo 8 secondi per fare un’impressione e, includendo i collegamenti sulla tua pagina di destinazione, stai praticamente chiedendo ai tuoi utenti di distrarsi.

In che modo ti farà del bene?

Inoltre, una pagina di destinazione adeguata supporta tutti gli elementi chiave a cui farò riferimento tra un minuto, senza distrarre l’utente.

Piuttosto, fa sì che le cose vadano a posto in un modo che sembra senza sforzo, il che porta l’utente alla conversione.

Basta dimenticare i collegamenti a cose che non si convertiranno. Ma sempre, dai sempre ai tuoi utenti una via d’uscita, non vuoi che si sentano come un toro in un negozio di porcellane, cioè intrappolati .

In altre parole, dovresti farlo come questi ragazzi:

oracolo landing page lead gen

Fonte )

Il pulsante CTA è l’unica cosa collegata

E se fai clic su di esso, verrai reindirizzato qui:

ottimizzazione della landing page 2016

Quindi, vai in fondo alla pagina, dove puoi vedere tutto ciò che devi compilare per iniziare il tour del prodotto gratuito .

Ma ho mentito prima. C’è un altro link, uno che non è visibile ma è piuttosto importante.

La via d’uscita di cui ti ho parlato prima. Dovresti essere abbastanza intelligente da fornirne uno, ma senza essere ovvio a riguardo e senza far sentire i tuoi potenziali clienti distratti da pesanti collegamenti.

L’ultima cosa da ricordare quando si procede con l’ottimizzazione della pagina di destinazione per la generazione di lead sarebbe che la pagina di destinazione non deve essere qualcosa di completamente diverso.

Questo potrebbe finire per danneggiare la conversione, poiché i tuoi potenziali clienti hanno maggiori probabilità di pensare che la tua pagina sia truffa.

Dovrebbe comunque apparire e apparire come il tuo sito Web reale, poiché il tuo marchio è ciò che interessa ai potenziali clienti, è ciò che li ha portati alla pagina di destinazione in primo luogo.

Il “volto” del tuo genio principale

E per “faccia” intendo la santa trifecta:

  1. immagini
  2. copia
  3. forme

1. Le immagini della pagina di destinazione

prima di tutto devi associarti alle tue informazioni e alla tua idea. Ecco perché:

presentazione verbale vs visiva

Fonte )

Immagina quante conversioni perderai se non presti particolare attenzione all’associazione delle tue immagini alla tua copia e al modulo stesso.

Se la tua landing page mira a motivare le persone, abbinala a video motivazionali o video di testimonianze.

Se la tua landing page mira a mostrare sconti e risparmi, non esitare a mostrare il valore fin dall’inizio, sotto forma di foto dei prodotti.

2. Associato alla copia della landing page è necessario …

Ma perché è così importante? Lasciate che vi faccia un esempio:

Hai avuto una giornata intensa, non vedi l’ora di tornare a casa e mentre aspetti che arrivi il tuo autobus, scorri i social media.

E ti imbatti in un annuncio.

E fai clic su di esso e verrai reindirizzato alla loro landing page ( ottimizzata! ) Lead-gen.

Con un occhio sulla strada e un occhio sullo schermo del telefono, è probabile che tu possa effettivamente leggere la copia per intero o semplicemente scansionare il testo e cercare parole importanti che abbiano senso per te?

Questo è il motivo per cui l’ottimizzazione della pagina di destinazione richiede una copia che arriverà direttamente al punto, altrimenti si torna indietro e sarà il tuo cliente a premere il pulsante Indietro.

Poiché l’obiettivo di una landing page è convertire-generare lead, nel nostro caso è necessario che la copia faccia esattamente questo. Quindi, non essere troppo creativo con esso, non questa volta.

Il tempo è denaro per te e le tue prospettive, e questo significa che non possono davvero permettersi di cercare il significato nascosto dietro ciò che hai scritto.

E puoi sviluppare tutta la tua creatività su altre pagine che richiedono che tu sia creativo. Come la homepage del sito stesso.

Una landing page è lì per far convertire i tuoi utenti. E questo significa che tutto, tutti i suoi elementi, dovrebbero portare a questo obiettivo

Oh e un’altra cosa che farà andare i tuoi utenti …

Grammatica.

Se stiamo parlando dell’ottimizzazione della pagina di caricamento, o di qualsiasi tipo di ottimizzazione, è una cosa cruciale.

Scommetto che non vuoi sembrare uno spammer o, nel caso in cui tu abbia bisogno di qualcuno che ti dia i suoi dettagli, come una truffa totale.

3. La verità sui moduli della pagina di destinazione 

Meno informazioni ha bisogno di un potenziale cliente, meglio è.

Questo è vero per molte ragioni, la principale delle quali sarebbe risparmiare tempo, ma non si limita a questo.

Più informazioni ti occorrono, più è probabile che il potenziale cliente si chieda perché dovrebbero dirti molte cose su di loro.

Dovrai sapere solo ciò di cui la tua azienda ha bisogno, affinché la tua lead-gen possa produrre risultati reali, con lead qualificati effettivi .

Naturalmente, avrai bisogno delle informazioni di spedizione, se hai intenzione di spedirle un omaggio che hai usato come magnete al piombo.

Certo, chiederai la dimensione della loro attività, se ha senso quando si tratta delle loro qualifiche, ma quanto è utile il nome della loro azienda, diciamo?

“Ma Téa, che cosa ha a che fare con l’ottimizzazione della landing page?”

Fammi capire: la privacy , specialmente nell’era post-GDPR, è qualcosa che può fare o distruggere praticamente tutti gli sforzi di marketing.

Suggerimenti più specifici

Come un vero 101, la sezione sopra doveva coprire le basi. Ma quei consigli non ti porteranno troppo lontano, se non usi tutto ciò che puoi. Ciò significa che avremo bisogno di ulteriori azioni approfondite.

Ovviamente gif

Ci sono altre cose che devi ottimizzare se vuoi che la tua landing page di lead-gen funzioni. Quindi, resta con me, per favore!

1. Alcune azioni CTA

Scommetto tutto ciò che hai letto nella sezione di copia della pagina di destinazione e pensavi che mi fossi dimenticato del CTA e che eri pronto a ridere, giusto? Bene, ripensaci!

Il CTA è la parte più importante in ogni singolo caso . Come potrei mai dimenticare?

I migliori CTA invocano molte reazioni rapide. Come fai a fare questo? Usa parole brevi, comunemente comprese e orientate all’azione.

Piaccia o no, la stragrande maggioranza dei tuoi spettatori online sono skimmer e scanner. Più semplici sono le parole che usi per presentare la tua domanda, più risuonerà con il tuo pubblico.

Più i tuoi verbi CTA sono orientati all’azione, più reazioni immediate provocherai.

Ecco alcuni esempi di CTA che stimolano la conversione, in base agli obiettivi della pagina di destinazione:

Prima di tutto, il tuo CTA deve essere veloce, acuto ma facile da capire. Dopotutto, stiamo parlando dell’unico pulsante di cui hai bisogno per notarli e fare clic su.

Consiglierei anche di usare il verbo CTA nel titolo. Rinforzi l’azione che stai chiedendo al tuo visitatore, rendendo molto chiaro lo scopo della tua landing page.

Usa solo parole che catturano l’attenzione e inducono i potenziali clienti a compiere l’azione desiderata

Come questo:

pagina di destinazione di lead gen di flickr

Fonte )

Il “Iscriviti” è stato sufficiente. Come dovrebbe essere.

Inoltre, questa landing page mostra il valore chiaro dell’iscrizione, usando i verbi che sollecitano un’azione ed essendo chiari sui vantaggi dell’iscrizione: decine di miliardi di foto e 2 milioni di gruppi.

Supponiamo quindi che tu voglia utilizzare questo servizio di hosting di foto. Hai un chiaro vantaggio e prove sociali proprio lì: decine di miliardi di foto sono ospitate lì, quindi tutti questi utenti non possono sbagliarsi.

Ma come ti sentiresti se questo CTA fosse l’unica cosa sulla pagina? Perché ucciderebbe l’ottimizzazione della landing page in quel caso? Non sarebbe strano e senza tempo? Spammy, anche?

Questo è il motivo per cui devi facilitare le persone nella tua azione CTA. Non puoi semplicemente convertirli senza prima aver spiegato le cose.

Quindi, usa ciò che ho menzionato prima, ricorda una mappa di calore , la copia intelligente , quanto sei carina e fai in modo che i tuoi utenti abbiano effettivamente bisogno di vedere il CTA, lo vogliono anche.

Ma per l’amor di Dio, non farli cercare ! Perché se lo fai, se ne andranno via.

Usa colori che contrastano, per i tuoi pulsanti

Una piccola azione bianco su rosso non ha mai fatto del male a nessuno:

Pulsante CTA di Netflix

Fonte )

Fa scoppiare? Sì. Vuoi cliccarci sopra? Sì. Sembra elegante?

Decisamente!

Questo ti viene da Netflix, uno dei maestri del fidanzamento.

Ora, passando a ….

2. Utilizzare magneti al piombo, magneti, magneti

Sai già cos’è un magnete al piombo. Ma sai come usarlo per inchiodare l’ottimizzazione della pagina di destinazione e afferrare i lead che desideri?

Un prezioso magnete al piombo può aumentare rapidamente la tua generazione di piombo, purché sia ​​qualcosa che aggiunge valore a ciò che stai dicendo e può effettivamente rendere gli utenti una versione migliore di se stessi.

L’omaggio non deve essere costoso. In realtà, non deve essere qualcosa per cui devi pagare. Deve solo essere un regalo gratuito e prezioso, come un ebook o un elenco di idee.

Tieni presente che l’omaggio deve essere alla pari con il tipo di dati che i tuoi potenziali clienti devono fornirti. Non farli lavorare troppo.

Conduci le tue ricerche, controlla sempre cosa può offrire loro la concorrenza e combina queste informazioni con i dati che hai già.

Questo ti aiuterà a far crescere un elenco con i referral, visto che, se i tuoi potenziali clienti apprezzano ciò che dai loro gratuitamente, suggeriranno sicuramente i tuoi contenuti ai loro colleghi , per una serie di motivi.

E sembrare intelligente per trovare quel tipo di affare è sicuramente il primo.

3. Quella dolce sensazione sicura

Anche se sei la persona migliore del pianeta e hai costruito un marchio intorno all’idea che non toccherai nemmeno una mosca dal muro, sei ancora un estraneo su Internet, chiedendo i dati degli utenti .

La pagina di destinazione dovrebbe comunicare che le persone e i marchi si fidano di te e che anche i lead devono fidarsi di te.

Quindi, vediamo cosa puoi includere, al fine di mostrare ai tuoi potenziali clienti che sei il vero affare:

Distintivi di fiducia

Hai mai visto una landing page con un badge di fiducia come il logo di Norton Security? C’è una ragione per cui questa cosa esiste, ed è per dimostrare che sei, in verità, un’azienda legittima e non un truffatore che chiede solo dati da vendere.

pagina di destinazione badge di fiducia

Fonte )

Quindi vai avanti e fallo come ha fatto Salesforce nell’esempio sopra!

Prova sociale

Testimonianze. Recensioni. Tutto ciò che può dimostrare che la tua azienda è degna di fiducia e che le persone apprezzano davvero il tuo prodotto, al punto che non darti il ​​loro indirizzo e-mail, per ottenere quel omaggio, sembrerà una scelta stupida.

Moosend prova sociale

Immagina di vedere quel tipo di recensione ma di non intraprendere alcuna azione. Sarebbe un vero peccato, vero?

Il punto qui è convincere le prospettive attraverso la prova sociale, che non devono essere troppo protettivi nei confronti dei loro dati e che non rivelare il loro indirizzo e-mail sarebbe la scelta immatura in quel caso.

Conformità al GDPR e Termini e condizioni

La conformità al GDPR non è uno scherzo e mostra proprio qui:

Pagina di destinazione del GDPR

Fonte )

Se sei conforme al GDPR e completamente chiaro e trasparente con i tuoi Termini e Condizioni e i potenziali clienti possono accedervi direttamente, allora sei pronto per una vera sorpresa.

Le prospettive diventeranno sicuramente lead, visto che stai dando loro tutti i motivi per fidarti di te e darti i loro dati, la politica sulla privacy e tutto!

4. Sii gentile

Cosa fai quando qualcuno ti dà qualcosa? Prendi qualunque cosa tu abbia chiesto e ti alzi e te ne vai? O li ringrazi ?

grazie gif

Considero una pagina di ringraziamento essenziale quando si tratta di tutto, in particolare con l’ottimizzazione della pagina di destinazione per lead-gen.

I tuoi potenziali clienti dovrebbero e devono sapere che non sei lì per una rapida vittoria. Piuttosto, sei lì per il gioco lungo, ed è quello che li nutrirà lungo la linea.

E poiché in precedenza dovevi andare tranquillo sui link, ora puoi semplicemente mostrare più cose, come risorse aggiuntive.

5. Sopra o sotto la piega?

Sì, sì, devi tenere le cose al di sopra dell’ovile. Hai bisogno del tuo CTA per essere lì per le tue prospettive quando nessun altro lo è.

Tuttavia, ci sono state tutte queste discussioni sui contenuti above e above the fold che sembrano sciocchi nel 2020 (quasi), visto che esiste una soluzione molto più semplice.

Vedi, la mania above the fold è iniziata negli anni ’90, quando tutto era una landing page, visto che nessuno ha mai fatto scorrere verso il basso, per paura che la pagina si congelasse e / o morisse totalmente.

vecchia connessione internet

No, non lo facciamo più

Con le opzioni di connessione Internet odierne, tuttavia, non esiste una tale paura. L’unica paura è l’impazienza del potenziale cliente, che può variare. Questo è il motivo per cui hai bisogno di quella mappa di scorrimento che ho menzionato prima.

In questo modo, avrai tutti i dati di cui hai bisogno, immediatamente e pronti per l’uso.

Voglio dire, chi vuole rischiare di perdere le conversioni perché hanno creato qualcosa con solo informazioni above the fold e sono giunti alla consapevolezza che le loro prospettive sono state abbandonate a causa del design scadente ?

Suggerimenti finali Y ‘All!

Se sei bloccato con me …

Immagine nera di Sirius

PREPARATI PER ALCUNE OTTIMIZZAZIONE DELLA PAGINA DI ATTERRAGGIO ULTIMI CONSIGLI!

  1. Sii intelligente con i colori che usi: verde per ricchezza, blu per conoscenza extra, rosso per urgenza, giallo per divertimento.
  2. Tieni CAPTCHA fuori dall’immagine, o se devi usarlo, rendilo stupido e semplice
  3. In effetti, rendi tutto stupido semplice
  4. Utilizzare un timer per utilizzare la paura di perdere
  5. Test. Tutti. Il. Tempo
  6. Cambia gli elementi chiave di volta in volta e usa parole chiave a coda lunga per assicurarti di scegliere come target le persone giuste
  7. Rendi gli annunci condivisibili in modo che più persone possano vederli, condividerli, fare clic su di essi e, infine, atterrare sulla tua pagina e diventare lead
  8. Assicurati di fornire A a questi Q: Perché sono arrivato qui? Come ottengo le cose? Perché vuoi le mie informazioni?
  9. Consapevolezza, interesse, desiderio, azione ( AIDA ) non è solo una tecnica di vendita, è una tattica per portarti ovunque. Usa questo principio quando imposti la tua landing page.
  10. Crea una pagina diversa per ciascun tipo di lead. Ne avrai bisogno per i ventenni, un altro per i trentenni e uno diverso per i genitori che vivono a casa.

La fine … per ora

Dopo tutti questi suggerimenti e tutte queste analisi estenuanti, penso che tu sia più che pronto a ottimizzare la tua landing page per la generazione di lead e trasformarla in una macchina lead-gen!

In altre parole, usa solo quello che ti ho detto e lasciami un commento con le tue tecniche, e di sicuro farai il tuo gioco di piombo in pochissimo tempo.

E ora questo è buh-ciao!

Fino alla prossima volta….

Lascia il tuo prezioso commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

[email protected]

Close