Cerca

Ora che hai assunto una società di produzione video, ecco cosa aspettarti

Assumere una società di produzione video richiede molto lavoro.

Ma non tanto lavoro quanto la produzione di un video esplicativo di qualità professionale , video dimostrativo di prodotto, video di testimonianze dei clienti o qualsiasi altro tipo di video per le esigenze del tuo marchio.

Quindi trascorri del tempo alla ricerca di un gruppo di aziende diverse, leggi tonnellate di recensioni e riferimenti, esamini alcuni dei loro lavori e infine intervisti le migliori scelte. Infine, trovi un’agenzia che si adatta meglio al tuo budget, scadenze e obiettivi.

Ma una cosa di cui potresti non essere completamente sicuro è: che cosa puoi ragionevolmente aspettarti da loro? Non vuoi che le tue aspettative siano troppo alte o troppo basse.

Per assicurarti di scendere con il piede giusto con la società di produzione video che hai assunto e avere familiarità con le cose realistiche che possono e dovrebbero fare per te, continua a leggere!

onboarding

Mentre tu e il tuo nuovo team di produzione video vi conoscete, ecco alcune linee guida su come dovrebbe fluire il processo di kickoff.

Sii trasparente con le tue esigenze

Una comunicazione onesta e diretta è indispensabile sin dal primo giorno del lancio del progetto, così come durante tutta la relazione di lavoro.

Ricorda, le persone incaricate di renderti un ottimo prodotto video non possono leggere la tua mente, quindi sii disponibile sui tuoi desideri, bisogni, obiettivi e aspettative . Fornisci alla tua azienda di produzione video quante più informazioni, comprese le preferenze e le linee guida, per aiutarti ad aiutarti.

Alcune informazioni chiave che dovresti fornire al tuo team di produzione:

  • Hai qualche stile di video che ami o odi? Condividi esempi dei tipi di video che stai cercando di realizzare, nonché esempi reali di video che ti catturano (o hanno l’effetto opposto).
  • Hai delle regole o linee guida specifiche del marchio che l’agenzia deve seguire?
  • Hai preferenze di comunicazione? E-mail, sms, telefonate estemporanee o programmate o regolari incontri di persona? Certi giorni o orari che funzionano meglio per riunioni e check-in?

Inoltre, fai sapere al tuo team se ci sono particolari speciali che potrebbero influenzare le tue interazioni, come orari insoliti, restrizioni di disponibilità, scadenze, ecc. Assicurati di far sapere all’agenzia come preferisci lavorare in modo che possano fare del loro meglio per accomodarti.

Comprendere l’agenzia e il personale

Ti consigliamo di essere sicuro che le relazioni di progetto del tuo team abbiano una chiara comprensione di chi sono i principali contatti dell’agenzia per i diversi dipartimenti: account, creatività, strategia e design. Questo dovrebbe essere piuttosto semplice, ma a volte può essere trascurato nel calcio d’inizio.

Persone chiave con cui probabilmente lavorerai:

  • Account Manager: questo è normalmente il tuo principale punto di contatto e la persona con cui interagirai di più.
  • Direttore creativo: a capo di tutto ciò che è creativo è il direttore creativo. Questa persona lavorerà con tutti gli altri membri del team, i fornitori, ecc.
  • Strategista: si assicurerà che i diversi video, distribuzioni e media lavorino tutti insieme.
  • Media Planner / Buyer: questa persona identifica le migliori piattaforme multimediali con cui fare pubblicità e negozia gli acquisti e le offerte.
  • Art Director: definisce lo stile visivo del video e della campagna, crea il design generale e quindi dirige gli altri a sviluppare opere d’arte o layout.
  • Sceneggiatore: che si tratti di voice over (VO) o di una sceneggiatura con attori, lo scrittore si occuperà di tutto il copywriting e il copy editing.
  • Produttore: Il produttore è a capo della pianificazione e del coordinamento di tutto, dall’assunzione di attori, al noleggio di location e alla pianificazione del programma delle riprese.
  • Regista: Condurrà l’esecuzione e la struttura della trama del video e dirigerà il talento
  • Direttore della fotografia: la DP si occupa di tutto ciò che riguarda la fotocamera e l’illuminazione.
  • Editor: questa persona gestisce tutto ciò che riguarda la post-produzione, inclusi editing, grafica, animazioni ed effetti speciali.
  • Sound Designer: pulirà tutto ciò che riguarda l’audio del tuo video, inclusi musica, missaggio, VO ed effetti sonori.
  • Colorista: una delle ultime persone a toccare un progetto, il Colorista assicura che ogni scatto corrisponda e sembri coordinato con il video complessivo.

Ti consigliamo inoltre di avere una chiara comprensione del processo e dei punti di controllo della tua agenzia, nonché della sequenza temporale generale con cui stanno lavorando.

Sebbene tu possa avere una determinata scadenza che devi raggiungere, spetta all’agenzia tornare con una chiara cronologia di risultati finali, recensioni e pietre miliari creative che si sommano alla scadenza finale.

Prendi nota di quanto tempo il tuo team avrà a disposizione per le revisioni e le revisioni e assicurati che tutti i membri della tua squadra siano informati del programma in modo da non ritardare il team di produzione. Pianifica i tempi di revisione regolari quando necessario per mantenere il progetto video andando avanti come previsto.

Comprendere il contratto e le commissioni

È necessario comprendere chiaramente i termini di concessione del contratto con l’agenzia di produzione, comprese eventuali commissioni o penali menzionate durante le discussioni sul progetto e presenti nei contratti di agenzia.

Non possiamo affermarlo abbastanza: leggi attentamente la lingua del contratto per assicurarti di essere pienamente consapevole dei tuoi diritti e responsabilità come cliente e di non sostenere costi non pianificati a causa di modifiche o revisioni durante la realizzazione del tuo video processi.

La maggior parte dei contratti di produzione video standard dovrebbe includere termini esplicitamente formulati per i seguenti elementi:

  • sintesi del progetto
  • Termini e condizioni
  • Diritti di proprietà
  • Programmazione dei parametri e modifiche delle specifiche
  • Calendario / scadenze
  • Commissioni di punta (se applicabile)
  • Sicurezza / riservatezza
  • Garanzie della società di produzione
  • Garanzie del cliente
  • Revisioni e modifiche
  • Consegna
  • Pagamento

Sali a bordo nel loro sistema di gestione del progetto

Molte agenzie useranno un sistema di gestione del progetto come Wrike , Basecamp o Asana (nella foto sotto) per mantenere le cose organizzate e assicurarsi che il progetto rimanga in attività.

Asana

Aggiungi i membri principali del tuo team di progetto a quel sistema in modo che chiunque sia coinvolto abbia la possibilità di effettuare il check-in su tutte le parti mobili del tuo video in tempo reale.

Dive Deeper:
Come ricercare il tuo pubblico prima di produrre un video esplicativo
I tipi di video da utilizzare in ogni fase della canalizzazione di marketing
Come realizzare un video che le persone guarderanno fino alla fine

Flusso del progetto video

Ogni agenzia sarà diversa in termini di come funzionano e quali passi esatti usano per produrre risultati per i loro clienti.

In generale, dovrebbero implementare un processo altamente strutturato che includa i seguenti punti durante la creazione di un video per la tua azienda:

Sviluppo del concetto 

Lo sviluppo del concetto è la fase iniziale in cui l’agenzia impiega del tempo per conoscerti. Affidati alla società di produzione per consigli creativi e strategici, ma cerca di rimanere molto coinvolto in questa fase.

  • Il tuo team creativo farà un tuffo nel tuo marchio, rivedendo e analizzando le strategie di marketing attuali e precedenti.
  • L’agenzia dovrebbe anche eseguire un’analisi competitiva per verificare cosa stanno facendo i tuoi concorrenti in termini di marketing e marketing video .
  • Durante lo sviluppo, la panoramica del progetto viene creata o perfezionata e dovrebbe includere una strategia di campagna su dove e come verrà utilizzato il video.

Dovrai fornire una buona quantità di materiali e informazioni in anticipo per aiutare l’agenzia a fare bene il suo lavoro. Una volta deciso il concetto, non si può tornare indietro.

Dive Deeper: perché l’analisi competitiva è la chiave del successo iniziale

Mood Board

La mood board è una rappresentazione visiva per aiutare il team di produzione a definire la visione creativa, come questa mood board per le location:

posizioni della mood board

La tua mood board dovrebbe comprendere tutto ciò che è visivo come:

  • cinematografia
  • stile cinematografico
  • tavolozza dei colori generale
  • illuminazione
  • personaggi / attori
  • piani di localizzazione
  • musica
  • grafica
  • effetti visivi
  • progetti simili

mood board progetti simili

La società di produzione dovrebbe guidare questo passaggio, ma guarderà al tuo team per fornire eventuali regole o requisiti come linee guida del marchio, caratteri, loghi, ecc. Durante la revisione della mood board, gli elementi possono essere cambiati per aiutare a modellare l’aspetto finale del video .

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

copione

La sceneggiatura include la copia o la messaggistica che verrà ascoltata dal pubblico sotto forma di voice over narrazione o linee di attori / personaggi.

Normalmente, la sceneggiatura si svolge in due fasi: contorni (per strategia) e scrittura di un copywriter professionista. Lo scrittore assumerà la guida nella creazione della messaggistica, ma il tuo team dovrà rivedere e approvare accuratamente ogni parola perché una volta bloccato lo script, le revisioni o gli aggiornamenti ti costeranno.

Nella foto è un esempio di un modello di script AV che è possibile scaricare:

Screen Shot 2020 02 13 alle 9.32.32 AM

Casting Actors

Trasmettere la voce del tuo video su talenti e / o attori è gestito dall’agenzia di produzione video, anche se il tuo team avrà l’approvazione finale dei professionisti che alla fine saranno assunti.

Il casting può essere eseguito in remoto utilizzando audizioni video o di persona presso uno studio di casting. La mood board dovrebbe fornire le descrizioni dei candidati ideali sotto forma di caratteristiche fisiche, stile e personalità per garantire che sia trovato il giusto talento.

Dive Deeper:
20 consigli di pre-produzione per creare contenuti video di successo nel 2020
La struttura video utilizzata dalle grandi agenzie per creare video di successo
I 5 principali motivi per cui i tuoi video non funzionano bene

Trovare posizioni

Lo scouting della posizione è gestito principalmente dall’agenzia. Il team di produzione farà la maggior parte del lavoro per trovare i luoghi ideali per le riprese (o uno studio), affittare lo spazio e ottenere permessi e assicurazioni.

Un’agenzia con esperienza conoscerà una varietà di posizioni locali e potrebbe persino lavorare con un professionista dei servizi di localizzazione per trovare locali di tiro fuori città o edifici o ambienti più specializzati.

La maggior parte delle località dovrà essere rivista e approvata dal tuo team e dovresti assolutamente visitare tu stesso la posizione per assicurarti che assomigli e assomigli esattamente a quello che hai immaginato.

Ecco un ottimo video sullo scouting della posizione :

Acquisto di oggetti di scena e guardaroba

A meno che gli oggetti di scena o il guardaroba non siano un elemento importante della storia o del tema del video, normalmente questi compiti saranno lasciati al regista e al produttore per capire.  Spesso, è possibile noleggiare oggetti di scena e guardaroba invece di acquistare nuovi oggetti per aiutare il budget.

Dive Deeper: 17 coinvolgenti tipi di contenuti video che la gente ama guardare

storyboard

Lo storyboard è essenzialmente una rappresentazione abbozzata (o talvolta basata sulla fotografia) della storia del tuo video che è molto più approfondita rispetto alla moodboard.

Può anche aiutare a rispondere a domande di produzione come:

  • Da dove viene la luce?
  • Che cosa deve avere l’ubicazione per far funzionare la produzione?
  • Quali strumenti saranno necessari per ogni scatto affinché possano apparire e sentire nel modo previsto dalla sceneggiatura?

Una volta che l’artista dello storyboard disegna le scene, la tua squadra dovrà firmare il piano. Lo storyboard è più di semplici idee e dovrebbe includere elementi visivi pianificati per le riprese, quindi assicurati di essere accurato nel feedback e nell’approvazione.

Uno storyboard finito potrebbe essere simile a questo:

marchio esempio storyboard

Ecco un esempio di modello di storyboard che puoi scaricare:

Screen Shot 2020 02 13 alle 9.33.27 AM

Elenco riprese e produzione

I giorni di produzione (o giorni) sono quando l’azione si svolge e tutto si riunisce per raccontare la tua storia in video.

L’agenzia dovrebbe avere tutte le mani sul ponte per assicurarsi che le riprese procedano come previsto. Sebbene non sia necessario essere sul set per le riprese reali, i clienti sono generalmente i benvenuti e incoraggiati a partecipare.

Avere una lista di colpi farà in modo che il team di produzione rimanga chiaro, organizzato e nei tempi previsti, in modo da non perdere tempo. Laddove uno storyboard è la suddivisione delle scene in un video, un elenco di riprese è la suddivisione degli scatti esatti in ciascuna scena e solitamente include:

  • Numero della scena
  • Numero del colpo
  • Posizione
  • Descrizione del colpo
  • Framing
  • Azione / dialogo
  • Attori coinvolti
  • Puntelli necessari
  • Note extra

La società di produzione video si occuperà dell’elenco delle riprese, ma nel caso in cui decidessi di creare il tuo video la prossima volta, ecco un esempio di modello di elenco delle riprese che puoi scaricare:

Screen Shot 2020 02 13 alle 9.34.41 AM

La modifica

Sebbene il client non si trovi spesso nella sala di editing con l’editor, dovrai essere disponibile per le recensioni delle diverse versioni del video e fornire feedback.

Assicurati di discutere (e includere nel contratto) quante serie di revisioni fornisce l’agenzia prima di iniziare, e sii onesto e completo con il tuo feedback, poiché i tempi di modifica aggiuntivi possono essere costosi.

Passo finale

L’ultimo passaggio del processo di produzione video è quello in cui il tuo video riceve tutti gli ultimi ritocchi ed è approvato dal tuo team. Poiché ogni video è unico e ciascuna piattaforma di consegna potrebbe richiedere un tipo di file e impostazioni specifici, i dettagli tecnici verranno elaborati in anticipo per garantire che il video venga consegnato con successo e entro la scadenza.

Dive Deeper:
SEO trascurato: ottimizzazione di immagini e video per la ricerca
La guida definitiva al marketing video
Una guida al marketing video di YouTube per aumentare le prospettive nella tua canalizzazione

L’importanza della collaborazione

Un ultimo pensiero sull’assunzione di un’agenzia video. Qualsiasi azienda di produzione professionale di video professionali avrà un solido processo che integra passaggi integrati, con ogni importante pietra miliare che richiede l’approvazione del cliente.

Hai assunto una società di produzione perché ti fidi di loro  e vuoi che ti guidino, ma allo stesso tempo devi assicurarti che il tuo team sia incluso nel processo e che la collaborazione sia forte. Non essere timido nel dare le tue opinioni presto e spesso; dopo tutto, tu sei il cliente!

Idealmente, dovresti vedere alcuni documenti, programmi o filmati in ogni fase prima che la società di produzione approvi e passi alla fase successiva. Se aspetti fino alla fine per chiedere informazioni su come sta andando il progetto, potrebbe essere troppo tardi per apportare modifiche o probabilmente dovrai sostenere costi aggiuntivi. Non permettere alla tua compagnia di produzione di andare avanti senza prima consultare o consultare il tuo team.

Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!

Azienda  produttrice di video bandiere rosse

Mentre ti piacerebbe pensare che ogni azienda di produzione video si comporterebbe con elevati standard etici e farebbe quello che li hai assunti per fare, la realtà è che ci sono agenzie là fuori che promuoveranno e sottoutilizzeranno.

Anche le società di produzione dall’aspetto più professionale possono non riuscire a lanciarsi in un progetto, quindi ecco alcune potenziali bandiere rosse a cui prestare attenzione:

  • Più account e-mail: cerca le aziende che non dispongono di un URL unificato per le loro e-mail o utilizzano account Gmail generici (un segno sicuro di liberi professionisti).
  • Mancanza di recensioni online: proprio come i ristoranti e altre attività, le società di video dovrebbero avere un numero di recensioni online. Se le recensioni sono scarse, potrebbe indicare che sono molto nuove o nascondono qualcosa.
  • Nessun processo di onboarding: qualsiasi agenzia di video professionale dovrebbe avere un processo ufficiale di familiarizzazione del nuovo cliente con i propri servizi. Una mancanza di questo indica, almeno, che non sono molto organizzati.
  • Riunione pre-produzione: se non delineano l’intero processo di produzione prima di iniziare, sii sospettoso.
  • Il contratto li avvantaggia: se il loro contratto è pieno di commissioni e penalità, questo non solo li avvantaggia più del cliente, ma potrebbe anche dare loro un incentivo per aiutarvi a sostenere commissioni da aggiungere al loro costo totale.
  • Mancanza di comunicazione: una volta che hai iniziato a lavorare con un’azienda, dovrebbero essere in contatto almeno 1-2 volte a settimana per assicurarsi che il progetto rimanga in pista.
  • Passaggi di responsabilità: alcuni team cercheranno di respingere le responsabilità decisionali sul cliente. Fai attenzione a frasi come “Non siamo d’accordo, ma lo faremo a modo tuo.”
  • Ignorando il tuo contributo: alcuni creativi non sono bravi a prendere le critiche, quindi assicurati che la tua visione venga eseguita (non solo quella della creatività, del regista o della società di produzione).

Non esitare a parlare o anche a consultare il tuo avvocato se un’agenzia che hai assunto non rispetta i termini concordati del tuo progetto.

Buona fortuna con il tuo prossimo video e ricorda: la collaborazione è la chiave!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close