Cerca

Opt-In Pop Up, Il Buono, Il Brutto E Il Cattivo (E 1 Consiglio Per Renderli Più Efficaci Del 300%)

“Tutti odiano i pop-up, non essere quel ragazzo” . Questa è una delle prime cose che il mio capo mi ha detto al mio primo lavoro in una grande agenzia digitale. E questo è rimasto bloccato con me, fino allo scorso anno.

Sono stato fondamentalmente contrario all’utilizzo dei pop-up perché fanno sembrare il tuo marchio economico e chi fa clic su di essi, giusto?

Poi, quando ho preso l’abitudine di testare tutto e mentre continuavo a vedere i grandi blogger li usano per catturare le e-mail dei loro lettori. Quello che leggerai in questo post sono le conclusioni che abbiamo tratto da 1 anno sperimentando pop-up opt-in.

Cosa Imparerai

  • Pro e contro dell’utilizzo dei pop-up per far crescere la tua mailing list.
  • Il pensiero strategico dietro l’implementazione pop-up.
  • Come aggiungere facilmente pop-up optin sul tuo sito.
  • Le strategie di base che puoi utilizzare e i risultati che hanno prodotto per noi.
  • Tattiche avanzate e come potenziare optin con pop-up.

I pop-up optin ottimizzati e mirati che si attivano al momento giusto possono 10 volte la tua acquisizione e-mail.

Pro E Contro Di Optin Pop Up

Ho intenzione di ridurre la suspense proprio qui, i pop-up Optin sono stati un enorme successo per i nostri siti di autorità e ci hanno permesso di catturare centinaia di e-mail ogni giorno. Li gestiamo da 6 mesi e gli abbonamenti che abbiamo ricevuto provengono esclusivamente dal traffico organico che riceviamo.

Non mi credi? Guarda un’istantanea casuale del nostro account Getresponse :

GetResponse del software di email marketing del risponditore automatico di email marketing

Il 90% di questi abbonamenti proviene da pop-up lightbox. Se dai un’occhiata ai siti su cui lavoriamo, non ci preoccupiamo più di inserire i moduli optin nella barra laterale. Questo è semplicemente perché sono stati così infettivi rispetto ai pop-up e alla fine dei moduli post.

Ora capisco che non tutte le aziende possono utilizzare questa tecnologia a causa del loro marchio premium e / o clientela delicata.

Tieni presente che l’utilizzo dei popup non significa che devi visualizzarli su tutte le tue pagine. Tratterò di più su questo nella sezione strategie avanzate.

Ecco un elenco abbastanza esaustivo dei pro e dei contro di pop-up in esecuzione sul tuo sito:

  • Costringono ogni visitatore a prendere una decisione sì o no per iscriversi al tuo elenco (non possono ignorarlo).
  • Ti danno fino a 10 volte più tasso di abbonamento e-mail.
  • Sono facilmente testati a / b per aumentare le conversioni.
  • Funzionano con il pilota automatico, è un processo fisso e dimenticato.
  • Possono “rendere più economico” il tuo marchio sembrando troppo invadente (può essere risolto con il caricamento pop-up dopo x pagine viste).
  • Possono infastidire i visitatori abituali (può essere risolto con i trigger basati sui cookie).
  • Interrompono le persone che consumano i tuoi contenuti (possono essere risolti con la tecnologia dell’intento di uscita).

La Strategia Di Base

Ora che abbiamo esaminato i pro e i contro dell’utilizzo dei pop-up opt-in sul tuo sito, vediamo perché si dovrebbero usare questi sul loro sito web. Vediamo anche come l’implementazione di questi può fare la differenza per la tua azienda

Ecco il processo di pensiero:

  1. Scrivi cose fantastiche che vengono condivise, collegate a ecc.
  2. Hai pop-up pop con il tempismo desiderato
  3. I visitatori sono rimasti abbastanza colpiti da ciò che hai mostrato fino a quando il pop-up è saltato fuori e interessato a ciò di cui stai parlando.
  4. Puoi gestire visitatori che hanno aderito a una serie di autorisponditori e / o newsletter per mostrare loro più contenuti e trasformarli in lettori regolari.
  5. È possibile utilizzare quel pool di lead caldi per condividere soluzioni ai problemi a cui tengono e guadagnare denaro / commissioni per esso mentre entusiasmano i tuoi abbonati.

Questa è una versione molto semplice di quello che è l’idea generale, ma puoi già trarne alcune conclusioni:

  • Se fai apparire il tuo pop-up troppo presto, non avrai il tempo di “impressionare” le persone con i tuoi contenuti e gli abbonati tenderanno ad essere meno coinvolti con ciò che invii loro.
  • Le persone si iscrivono per i tuoi contenuti. Se li bombardi subito con offerte commerciali, li spegnerai. Questo essenzialmente rende la conversione senza valore.
  • Quando le persone optano per uno specifico contenuto, è importante tenere traccia di chi deve sapere dove sono i loro interessi e inviare loro e-mail più pertinenti.

Implementazione Tecnica

Comprendere i vantaggi dei pop-up è facile ma l’implementazione è il punto in cui la maggior parte delle persone rimane bloccata. Se come me usi WordPress, ci sono diverse opzioni disponibili.

Purtroppo, non esiste un’alternativa gratuita decente disponibile, ma cercherò almeno di risparmiare denaro condividendo la mia esperienza con la maggior parte delle opzioni disponibili sul mercato.

Quando cerco una soluzione pop-up, cerco quanto segue:

  • Capacità di progettare facilmente pop-up. Non voglio passare ore su di esso
  • Possibilità di impostare le regole dei cookie in modo che il pop-up non venga visualizzato ad ogni caricamento della pagina.
  • Possibilità di progettare test a / b per migliorare il tasso di conversione
  • Possibilità di segmentare i miei pop-up e scegliere dove e quando dovrebbero apparire
  • Esci dalla tecnologia dell’intento per evitare di “disturbare” i lettori
  • Analisi di base per vedere cosa funziona e cosa no nel tempo
  • Una tantum, non sono un fan di aggiungere un sacco di abbonamenti ricorrenti ai miei costi mensili.
    Quando si allineano tutti questi requisiti, le soluzioni di elenco disponibili vengono drasticamente ridotte.

Ho scelto personalmente di scegliere Thrive Leads e da allora lo adoro.

Suggerimento Pro

A / B Metti alla prova i tuoi visusals, sono la seconda cosa più importante dopo il titolo.

Strategie E Risultati Di Base

Ora che hai lo strumento, è tempo di imparare come implementarlo correttamente per ottenere il massimo da esso.

Opt In Semplice

Il modo in cui la maggior parte delle persone lo fa è il modo in cui il pop-up è attualmente implementato su Authority Hacker (al momento in cui scrivo questo post). Offrono un’iscrizione generica alla newsletter senza compenso.

Esempio lightbox

Questa strategia è la migliore se vuoi ottenere solo abbonati fedeli e preferisci un elenco più piccolo e più coinvolto. Attualmente, questa strategia ottiene circa lo 0,6-1% del tasso di opt-in su Hacker di autorità, che è piuttosto basso ma già migliore rispetto ai opt-in della barra laterale.

Il motivo principale per cui stiamo eseguendo questa tattica al momento è che il sito è piuttosto giovane e poco trafficato al momento.

Attivazione Corrotto

Il prossimo passo logico consiste nell’offrire qualcosa per l’iscrizione in genere chiamato tangente opt in. Questa bustarella di solito prende la forma di un rapporto gratuito, video o corso che le persone ricevono per dare le loro e-mail.

Esempio lightbox

Questa è una tattica che abbiamo ampiamente utilizzato su Health Ambition per mesi. Sebbene non siano nello stesso settore, puoi vedere un buon aumento (tasso di opt in media del 2,5%) rispetto al pop-up dell’Authority Hacker che non ha offerto una bustarella.

Questo è quasi il doppio tasso di conversione! Non male ma possiamo fare di meglio.

Suggerimento Pro

Mantiene la tua copia breve e dolce. Le persone prendono la decisione di aderire o meno in una frazione di secondo in base a ciò che hanno già visto di te, senza bisogno di eccedere. Concentrati solo sui vantaggi.

Strategie E Risultati Avanzati

Targeting Per Categoria

Ora, mentre l’1% di opt in rate è già molto più di quanto la maggior parte dei blog senza pop-up ottenga, volevo davvero trovare un modo per convertire molti più visitatori in e-mail. In quel momento ho iniziato a giocare con la categoria e contrassegnare i pop-up mirati all’interno di Optin Monster.

Health Ambition ha alcuni post di juicing molto popolari che ottengono migliaia di hit al giorno, ho pensato che sarebbe stato un ottimo punto di partenza. Costruiamo un ebook di ricette di spremitura gratuito e lo offriamo all’interno di un pop-up solo nella categoria spremute. Ecco come appare il pop-up:

Esempio lightbox

È essenzialmente la stessa cosa della tattica opt-in corrotta descritta sopra, tranne per il fatto che l’offerta è più vicina al contenuto perché è un’offerta a livello di categoria. E qui ci sono i risultati.

Esempio lightbox

Il vero potere di questa tattica è che costruisci un elenco più mirato attorno a un singolo problema / passione. Questo elenco ci ha permesso di creare un ebook a pagamento che ora guadagna $ 2.500 / mese per noi proprio da questo pop-up.

Ecco perché vuoi un sistema pop-up che ti permetta di scegliere come target le categorie :).

Portandolo All’ennesima Potenza

Vedendo quanto bene il pop-up mirato di categoria rispetto ai pop-up del sito, ho preso uno dei post che era responsabile di molte delle nostre entrate e ho creato un pop-up specifico per il contenuto di quel post per vedere se potevo ottenere un maggiore sollevamento nella conversione.

E ha fatto come puoi vedere dal seguente screenshot (c’erano 2 pop-up testati uno contro l’altro).

post pop-up

Tuttavia, le mie entrate in realtà sono risultate inferiori durante l’esecuzione del pop-up. Perché? Perché stava distraendo le persone dall’azione di conversione che in realtà mi faceva guadagnare soldi.

Quando ho citato questa esperienza ai miei amici di marketing di affiliazione , hanno sperimentato la stessa cosa quando hanno utilizzato i popup su importanti pagine di conversione.

Questa è stata una lezione importante: escludere i pop-up dalle tue importanti pagine di conversione, sta distraendo i visitatori dal tuo obiettivo di fare soldi.

Tuttavia, sui tuoi post informativi possono agire totalmente come aggiornamenti dei contenuti pre-vendita.

Test Di Temporizzazione Pop-Up

Oltre al layout e all’offerta che fai con il pop-up, quando si apre è anche estremamente importante. Ho eseguito test cambiando il tempo di pop-up di 5 secondi con la stessa offerta di opt in (opt in bustina nell’esempio sopra). Ed ecco i risultati che ho raccolto:

Come puoi vedere, vedi, nella pagina di caricamento i pop-up si sono comportati al meglio per noi. Immagino che ci si debba aspettare. Mentre molte persone pensano che questo sia aggressivo, la maggior parte delle persone effettivamente opterà se fai un’offerta PRIMA di iniziare a leggere.

È interessante notare anche che l’intenzione di uscita è stata di gran lunga la performance peggiore. Quindi dimentica l’hype :).

Suggerimento Pro

Se vuoi costruire in modo aggressivo, fai apparire dopo 10 secondi, se vuoi evitare di sentirti “aggressivo” per i tuoi lettori, fai apparire all’uscita.

Per Concludere

Spero che condividere i risultati ottenuti con i pop-up opt-in ti abbia dato idee su come utilizzare i pop-up per la tua attività e raccogliere molti più contatti.

Come regola generale ci piace usarli su pagine che regalano qualcosa gratuitamente (come questo post). Mette davvero il lettore sul posto in cui deve prendere una decisione se vuole entrare o meno nella nostra lista. È impossibile per loro ignorarlo.

D’altra parte, se dovessimo provare a vendere qualcosa, preferirei disattivarlo e concentrarmi sulla conversione principale.

Se hai intenzione di provare ad attivare i pop-up sul tuo sito per raccogliere più lead e usi WordPress come noi, ti consigliamo vivamente di dare un’occhiata a Thrive Leads , è di gran lunga lo strumento migliore per il lavoro e il prezzo è molto conveniente.

Se hai qualche domanda su opt in pop-up, sentiti libero di chiedere loro nella sezione commenti, e se non l’hai già fatto, sentiti libero di unirti alla nostra mailing list qui sotto per ulteriori case study e curiosità sul sito dell’autorità.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close