Cerca

Nozioni SEO di base: Scopri come fare SEO nel 2020 – Guida per principianti (Google Starter)

Ti sei mai chiesto, “cos’è il SEO e come funziona davvero?”

Cosa puoi fare per aumentare il traffico organico sul tuo sito web?

Mi permetta di spiegare buoni servizi SEO in termini semplici e fornirti soluzioni facili che semplificheranno i tuoi  processi SEO .

CONTENUTO DELLA PAGINA

Cos’è il SEO nel 2020 e perché è importante?

Una strategia SEO di successo nel 2020 prevede la collaborazione con il tuo sito Web per allinearlo all’algoritmo di Google. Il famigerato algoritmo in continua evoluzione analizza il tuo sito Web e decide se soddisfa le linee guida di Google. Come analizza il tuo sito? Google esprime un giudizio sul tuo sito Web inviando un bot che esegue la scansione del tuo sito e registra le informazioni che sta cercando nel suo server.

Una volta che Google analizza il tuo sito, decide quindi dove e per cosa classificarti.

Il mio sito si allinea con TRAP?

Se stai esplorando la SEO per i principianti nel 2020, dovresti familiarizzare con il concetto di TRAP.

TRAP è la nostra scelta di strategia di marketing SEO e significa:

  • Tecnico
  • Pertinenza
  • Autorità
  • Popolarità

Queste sono le quattro categorie principali che Google analizza durante la scansione del tuo sito e la raccolta di dati per il suo server.

Ogni “correzione”, regolazione o aggiunta apportata al tuo sito Web e al suo contenuto può essere classificata in una di queste quattro aree.

Il mio sito segue le Linee guida tecniche SEO 2020?

Quando chiedi come fare SEO, la prima cosa da guardare è l’elemento “tecnico” di TRAP che ha due categorie principali: velocità del sito e sicurezza.

La velocità del sito ha a che fare con la velocità con cui il tuo sito si carica quando qualcuno fa clic su di esso da Google.

La prima cosa da fare è scansionare il tuo sito con GTmetrix per ottenere un punto di riferimento su dove si trova il tuo sito oggi.

Nozioni di base SEO

Ecco un esempio: le metriche ideali per cui sparare sono:

  1. Tempo di caricamento completo inferiore a tre secondi
  2. Il punteggio di velocità della pagina deve essere pari o superiore all’ottanta per cento
  3. Il punteggio YSlow sarà superiore al sessanta percento

Questo è un tutorial di base SEO, quindi per il bene di mantenere le cose leggere, ci concentreremo solo sul tempo a pieno carico.

Questa è la parte in cui vorresti davvero prendere in considerazione il tuo servizio di hosting del tuo sito web.

Molte persone usano un piano di hosting condiviso economico. Questa potrebbe sembrare la soluzione giusta al momento, ma alla fine riduce la velocità del tuo sito mentre il tuo sito Web continua a crescere.

Passa a un VPS o un servizio di hosting dedicato per aumentare la velocità del sito e aiutare con il lato tecnico del SEO.

Ecco un tutorial approfondito su come cambiare host web.

Esistono molti altri modi per migliorare la velocità del sito, ma per semplicità ho esaminato solo questo.

Se sei ambizioso e desideri apportare ulteriori modifiche, ecco un link a un articolo che descrive in dettaglio gli altri tipi di correzioni che puoi apportare.

La prossima cosa che devi chiedere è “quanto è sicuro il mio sito?” che sostanzialmente coinvolge http vs https. Quando si comunicano dati, Google si acciglia di tutti i dati che non sono crittografati.

Nozioni di base sulla SEO

Se il tuo sito non è sicuro, sta influenzando assolutamente le tue classifiche. Puoi verificare se il tuo sito è sicuro guardando l’URL: all’inizio ha http o https?

Ecco un tutorial approfondito su come spostare il tuo sito su HTTPS. Questo ha l’impatto più immediato sul posizionamento nei motori di ricerca.

Quanto sono rilevanti i tuoi contenuti?

La pertinenza si occupa del contenuto del tuo sito e della sua organizzazione.

Come si generano contenuti pertinenti e organizzati? O come gestisci i contenuti duplicati che non sono collegati correttamente e organizzati? Per rispondere a questi, ecco alcuni metodi SEO di base che miglioreranno la pertinenza del tuo sito.

Una delle tendenze SEO più popolari del 2020 sta esaminando attentamente i contenuti duplicati sul tuo sito. Poiché sappiamo che Google penalizza i contenuti duplicati diminuendo le tue classifiche, utilizziamo Siteliner per fare un’analisi del tuo sito.

Apri Siteliner e inserisci il tuo sito.

Nozioni di base SEO Contenuto duplicatoUna volta terminato il siteliner, vedrai qualcosa di simile al precedente.

Fai clic su “Duplica contenuto” sopra a sinistra. Vedrai una percentuale; questo particolare sito ha il 19% di contenuti duplicati. Idealmente, tale cifra dovrebbe essere pari o inferiore al 10%.

 

Nozioni di base SEO contenuti duplicati

Dopo aver fatto clic su “Duplica contenuto”, vedrai una suddivisione simile a quella sopra. Fai clic sulla prima pagina e dovresti vedere qualcosa di simile al di sotto.

SEO-basics

Nella barra laterale di destra, vedrai le pagine con le parole corrispondenti su di esse. Prendi nota di queste pagine e riscrivile per ridurre la percentuale di contenuti duplicati al 10% o meno.

Questa è una soluzione semplice ma GRANDE al contenuto del tuo sito Web e alla valutazione della pertinenza. Se stai cercando una guida ancora più approfondita sulla creazione di contenuti unici e pertinenti, fai clic qui.

Il mio sito ha autorità?

L’autorità è una misura della potenza del tuo sito Web secondo Google. Per verificare la classificazione dell’autorità del tuo sito, dovresti assolutamente utilizzare Checkmoz .

Backlink Nozioni di base SEO

Puoi vedere che la valutazione dell’autorità di dominio è abbastanza robusta qui. Non è semplicemente una scala 1-100 … è una scala logaritmica con grandi salti e limiti tra i livelli.

Avere una valutazione di dominio di 39 è abbastanza buono!

Ma cos’è un backlink? Un backlink è un collegamento ipertestuale su una pagina Web a un altro sito Web.

Nozioni di base sul backlinking SEO

Per quanto riguarda il vocabolario che circonda i backlink, potresti sentire il termine “testo di ancoraggio”. – questo si riferisce alle parole che stai usando per il collegamento ipertestuale (sono quelle colorate, CON il collegamento).

Ora c’è una divisione tra l’autorità di dominio e l’autorità di pagina.

La tua autorità di dominio è determinata da tutti i backlink del tuo sito Web e dalla classificazione del dominio dei siti Web che inviano tali backlink, altrimenti nota come “qualità del backlink”.

L’autorità della pagina è semplicemente un punteggio che viene calcolato in base al numero e ai backlink di qualità che vanno a quella particolare pagina.

Nel SEO come definiamo un backlink di alta qualità?

Bene, un backlink di alta qualità ha un’autorità di dominio e una classificazione dell’autorità di pagina di 20+ con contenuti che sono altamente pertinenti a ciò a cui stai collegando.

Testo di ancoraggio

Parliamo del testo di ancoraggio, che è correlato al tuo marchio e alle parole chiave che stai cercando.

Esistono tre tipi di testo di ancoraggio:

  • Testo di ancoraggio con marchio che contiene il nome del marchio
  • Testo di ancoraggio di parole chiave che sono le parole chiave che stai cercando
  • “Altro” che è il testo vario come “clicca qui” “visita il sito Web” ecc …

Ecco il rapporto di testo di ancoraggio ideale:

Anchor Text RAPPORTO SEO Bcasics

Come si determina il rapporto del testo di ancoraggio del sito attuale? Uso uno strumento chiamato Majestic che consente di analizzare gratuitamente il testo di ancoraggio.

È semplice come inserire il dominio del tuo sito Web nel sito e quindi scorrere fino in fondo: dovresti vedere qualcosa del genere:

Nozioni di base Majestic Testo SEO

Questo rapporto di ancoraggio non è l’ideale, ma come puoi vedere hanno un marchio di ancoraggio, una parola chiave e un testo di ancoraggio vario.

Per ulteriori informazioni sull’autorità e una guida SEO completa sulla creazione di backlink, fare clic qui .

Quanto sono popolari i miei contenuti?

L’ultima parte dell’algoritmo di Google è la popolarità, che considera la quantità di traffico, interazione e social media condivisa da un determinato contenuto e la classifica di conseguenza. In sostanza, questo fa parte dell’algoritmo SEO di Google che può determinare quali contenuti “diventeranno virali”.

seo in 2019

Come puoi creare contenuti popolari? Il miglior consiglio che posso dare è che hai bisogno di contenuti facili da usare e condivisibili. Vediamo come puoi farlo.

Per creare contenuti popolari, devi prima capire il tuo pubblico e come cercano ciò che offri. Qual è la lingua del tuo pubblico? Quali informazioni stanno cercando?

Successivamente, sono necessari contenuti di lunga durata. Questo può essere definito come qualsiasi contenuto con almeno 1.000 parole. Questo componente è più per i motori di ricerca, ma il contenuto in formato lungo supera sempre il contenuto in formato breve.

Successivamente, devi avere un chiaro invito all’azione sul post, altrimenti perderai potenziali contatti e clienti che interagiscono con il post.

La prossima cosa è assicurarsi che le persone possano condividere il post. Hai pulsanti social media facilmente accessibili sul post?

Infine, assicurati che i tuoi contenuti siano facili da usare. È facilmente scansionabile dalle persone? O è un blocco di testo senza immagini? Muove le persone emotivamente o è solo un ammasso di fatti che non è divertente?

Imballa le tue informazioni in modo tale da risuonare con il tuo pubblico. Per ulteriori informazioni su come creare contenuti che risuonano con il tuo pubblico, fai clic qui .

Come misurare il successo del SEO?

Ora che hai apportato alcune correzioni SEO di base sul tuo sito Web, come puoi misurare il successo del tuo lavoro?

Search Console è uno degli strumenti gratuiti di Google che ha tutta una serie di funzionalità. Ancora più importante, ti consente di tenere traccia del tuo traffico web, impressioni e parole chiave.

Ecco un link a un tutorial su come installarlo sul tuo sito.

Dopo averlo configurato, apri la console di ricerca e seleziona la proprietà del tuo sito Web e dovresti vedere qualcosa del genere.

Search Console SEO basics

Fai clic su “Cerca in Google Analytics” per accedere a questa schermata:

SEO Search Console Seo basics

Seleziona “Impressioni” e fai clic nel punto in cui è indicato “Date”, quindi passa il mouse su “Confronta intervallo di date” e fai clic su “Confronta con gli ultimi 28 giorni”. Ciò ti offre un confronto tra traffico, impressioni e posizione generale delle tue parole chiave rispetto al mese scorso.

Se stai allineando il tuo sito web con TRAP, dovresti vedere una crescita costante di clic e impressioni rispetto al mese precedente.

Qualsiasi domanda?

Ho solo graffiato la superficie di TRAP in questo post del blog, ma se vuoi saperne di più su come ottimizzare il tuo sito web dai un’occhiata al nostro cheat sheet SEO.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close