MoneyGram sta chiudendo la sua struttura di Brooklyn Center, innescando una serie di licenziamenti e lasciando la compagnia con una sola sede nelle Twin Cities.

La struttura di Brooklyn Center chiuderà alla fine del 2015 e 28 dipendenti verranno licenziati il ​​30 giugno come parte di una serie di licenziamenti e trasferimenti avvenuti prima della sua chiusura, secondo un avviso di WARN che MoneyGram ha inviato allo stato in data 1 maggio.

La struttura impiega 376 persone.

In un’intervista, una portavoce di MoneyGram ha detto che non rinnova il contratto di locazione al Brooklyn Center, che scade nel 2015, e sta consolidando i dipendenti presso la struttura rimanente della società a St. Louis Park, dove ha rinnovato il contratto di locazione.

“Non ci stiamo ritirando affatto da Minneapolis”, ha detto Michelle Buckalew.

MoneyGram International Inc., una delle più grandi società di trasferimento di denaro del paese, ha trasferito la sua sede da St. Louis Park a Dallas nel 2011.

In una dichiarazione, Buckalew ha affermato che la società ha lanciato un programma di ristrutturazione globale a febbraio “progettato per aiutarci a guidare il settore in conformità, alimentare la crescita multicanale e migliorare la nostra struttura dei costi”.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

MoneyGram, fondata nelle Twin Cities come Travelers Express nel 1940, una volta faceva parte di Greyhound e successivamente di un conglomerato con sede in Arizona fino a quando non fu scorporata nel 2004.

Prima della decisione di trasferire la sede in Texas, l’azienda aveva 900 dipendenti in Minnesota, 900 in Colorado e 800 in Texas e altrove in tutto il mondo.

Ma all’epoca la società disse che la sua attività era “già ben radicata in Texas”, un mercato di punta per l’azienda in cui aveva diverse migliaia di sedi per il trasferimento di denaro.