Cerca

Lead Generation sui Social Media: 6 modi per coinvolgere nuove prospetti

Tuttavia, potresti essere troppo occupato a vendere per concentrarti sulla costruzione della tua presenza sui social media. Hibu è un servizio che aiuta le aziende a generare contatti e costruire relazioni con i clienti. Aiutano le aziende a creare pagine di social media, a curare contenuti coinvolgenti e a sviluppare annunci social per trasformare i visitatori dei social media in clienti soddisfatti. Visita Hibu per saperne di più oggi.

Visita Hibu

Ci immergeremo in sei modi in cui puoi coinvolgere i potenziali clienti con la generazione di lead sui social media .

1. Determina quali canali sono adatti al tuo pubblico di destinazione

Prima di uscire e iniziare a creare un arsenale di contenuti sui social media per coinvolgere i lead, devi capire il tuo pubblico di destinazione per raggiungerli nel posto giusto, soprattutto perché il 76% delle persone è disposto a conversare con i marchi sui social media , secondo Hootsuite.

Ad esempio, se la tua attività vende articoli di abbigliamento al dettaglio, probabilmente pubblichi una serie di immagini e video che caratterizzano la tua linea di prodotti e i contenuti visivi sono fantastici su Instagram e Facebook. D’altra parte, se vendi software business-to-business (B2B), le campagne di LinkedIn possono raggiungere potenziali clienti nel settore desiderato.

Se stai semplicemente configurando i tuoi account sui social media e decidendo su quali dovresti dedicare più tempo, ci sono dati disponibili per guidare la tua strategia. Maggiori informazioni sui dati demografici dettagliati degli utenti dei social media dal The Pew Research Center.

Crea una persona cliente

Dovresti anche analizzare i dati demografici del tuo pubblico target per creare un personaggio cliente per il tuo pubblico. Ad esempio, se vendi prodotti per la cura della pelle anti-invecchiamento, la tua base di clienti è probabilmente donne di età pari o superiore a 40 anni. Le campagne di Facebook sono efficaci per quel particolare gruppo demografico. Tuttavia, se vendi videogiochi, il tuo cliente target avrà circa dieci anni nei primi anni venti, quindi Instagram è un ottimo posto per concentrare i tuoi sforzi.

2. Usa l’ascolto sociale a tuo vantaggio

L’ascolto sociale ti consente di vedere cosa dicono i potenziali clienti del tuo marchio e di sviluppare una strategia di vendita a lungo termine per attirarli. Imposta alcuni termini di ricerca pertinenti alla tua attività o settore per cui “ascoltare”. Ciò ti consente anche di vedere quali tipi di contatti godono i tuoi follower sui social media attraverso i loro hashtag, foto, post e condivisioni, permettendoti di soddisfare i post futuri secondo il loro stile e di attirarli nella tua canalizzazione di vendita.

Ad esempio, immagina di gestire una piccola impresa che vende e affitta abiti formali. Puoi impostare termini di ascolto sociale come “matrimonio”, abbigliamento formale, “ballo di fine anno” e così via. Tuttavia, dovresti anche tenere traccia delle menzioni del nome della tua azienda e persino dei nomi commerciali dei tuoi principali concorrenti. Quindi, puoi scegliere di interagire direttamente con i clienti quando interagiscono con i tuoi canali di social media.

Ciò è importante perché, secondo SocialMediaToday, il 48% dei clienti effettua un acquisto con un marchio che risponde ai propri clienti e ai potenziali clienti sui social media, quindi ascoltalo attentamente. Ci sono anche alcuni strumenti gratuiti di gestione dei social media che puoi usare per rendere più semplice l’ascolto sociale, come Hootsuite , in quanto ti consente di tenere traccia dei termini, vedere le menzioni del tuo marchio e vedere quali persone piacciono o commentano i tuoi post.

Suggerimento professionale: la creazione di contenuti con cui i potenziali clienti possono interagire non è l’unico modo per favorire la generazione di lead sui social media. Zoho CRM si integra con Zoho Social per generare ascolto sociale in base alle parole chiave che scegli di tracciare, follower e Mi piace, post o messaggi di Facebook in un unico posto. Iscriviti per una prova gratuita oggi, nessuna carta di credito richiesta.

3. Mescola gli sforzi organici e pagati per la generazione di piombo

Una volta determinato su quali canali di social media ti concentrerai, devi decidere se vuoi creare contenuti di generazione di lead social media a pagamento o organici, o entrambi. Entrambi sono efficaci e ciò che scegli dipende dalla tua strategia e budget. La più grande differenza tra i contenuti di social media organici e a pagamento è che organico è gratuito.

Sebbene i contenuti organici non abbiano la stessa portata dei post a pagamento, possono comunque fare molto se risuonano con gli spettatori. Inoltre, puoi vedere quanto ogni tipo di post interagisce con determinati dati demografici e utilizzare tali informazioni per guidare i tuoi sforzi di generazione di lead di social media a pagamento da quando hai scoperto che hanno risuonato bene con loro – gratuitamente. Puoi anche visualizzare quali post hanno il maggior coinvolgimento complessivo, come clic, condivisioni e impressioni, e pianificare post a pagamento futuri.

Una volta che sai con cosa interagisce il tuo pubblico, puoi pianificare post e annunci sui social media a pagamento, offrendoti vantaggi come:

  • Ampliare la tua portata in modo che più persone abbiano l’opportunità di visualizzare e interagire con i tuoi contenuti
  • Creazione di link di invito all’azione all’interno dei tuoi post
  • Resta fedele a un determinato gruppo demografico, come l’età o la posizione
  • Targeting per persone con titoli di lavoro specifici su LinkedIn
  • Lasci su quelli che twittano certe parole su Twitter

Jeremy Lawlor, co-fondatore e Chief Strategist, Active Business Growth“Quando si tratta di generare lead, garantire il percorso del cliente il più semplice e logico possibile è importante per alti tassi di conversione. Questo non è diverso dalla generazione di lead utilizzando i social media. Rendi il percorso per diventare il più chiaro possibile agli utenti finali utilizzando offerte chiare e inviti all’azione e un semplice modulo per raccogliere le loro informazioni.

“Una buona pratica è quella di creare una landing page dedicata per la tua campagna, quindi quando un utente fa clic su uno dei tuoi post sui social media, verrà indirizzato a una landing page con un modulo di contatto che raccoglie le sue informazioni proprio lì e lì. Rendendo il percorso per diventare un lead breve, semplice e logico, avrai poco spazio per il drop-off degli utenti, aumentando così i tassi di conversione nel tempo. “

– Jeremy Lawlor, co-fondatore e Chief Strategist, Active Business Growth

Nel complesso, è meglio creare una varietà di contenuti di social media organici e a pagamento per una generazione di lead ottimale. Lascia che i tuoi follower guidino i tuoi sforzi osservando il modo in cui interagiscono con i tuoi post organici e elaborando messaggi a pagamento che attireranno la loro attenzione e il massimo ritorno sull’investimento (ROI) per la tua attività.

4. Sviluppare una strategia specifica per la piattaforma

È necessario sviluppare un piano specifico per ogni piattaforma di social media per cui si creano post e annunci per generare il maggior numero di lead. Esploriamo alcune delle migliori strategie per coinvolgere potenziali clienti su Twitter, Facebook, Instagram e LinkedIn.

Best practice per la generazione di lead sui social media

Strategie di lead generation di Twitter

Twitter ha circa 330 milioni di utenti attivi che twittano 500 milioni di tweet ogni giorno. Considerando che il 69% delle persone ha acquistato qualcosa che ha trovato da un tweet aziendale, questo lo rende un’ottima fonte di contatti per molte piccole imprese.

Ci sono diverse cose che puoi fare su Twitter per aumentare il tuo seguito e generare più contatti, come ad esempio:

  • Crea un’interessante biografia di Twitter: hai 160 caratteri, quindi falli contare. Puoi utilizzare un link al tuo sito Web, un invito all’azione su una promozione in corso, il tuo podcast o un link alla tua newsletter.
  • Twitta al momento giusto: se vuoi raggiungere i tuoi potenziali clienti, devi pubblicare quando è più probabile che lo vedano. HubSpot afferma che i pomeriggi di mercoledì sono i migliori per le aziende business-to-business (B2B), mentre i fine settimana sono ottimali per le aziende business-to-consumer (B2C).
  • Analizza il tuo pubblico con Twitter Analytics: c’è una funzione di “pubblico” che ti fornisce informazioni preziose sul tuo pubblico, permettendoti di soddisfare i tuoi messaggi sul tuo mercato. Ti dà informazioni su età, posizione, istruzione, livello di reddito, interessi, abitudini di acquisto, affiliazione politica e altro.
  • Creare tweet di qualità: è importante twittare spesso, ma è anche fondamentale creare tweet di qualità e coinvolgenti. Prova lo strumento gratuito di ottimizzazione dei messaggi social di CoSchedule per analizzare la qualità dei tuoi tweet e imparare a migliorarli.
  • Crea hashtag rilevanti: un ottimo modo per coltivare lead su Twitter è con hashtag popolari. Scopri quali sono rilevanti per il settore a cui ti rivolgi utilizzando un sito Web come Hashtags.org per tracciare e analizzare le prestazioni degli hashtag.
  • Rispondi alle domande poste dalle persone del tuo settore: questo aiuta a costruire relazioni di fiducia e affido, mentre ti aiuta a distinguerti come esperto nel settore. Usa uno strumento come Topsy per collegare i termini di ricerca e scoprire cosa chiedono le persone. Ad esempio, potresti digitare “content marketing” per esplorare le domande relative a quel settore e rispondere con idee significative per guadagnare nuovi contatti.

Strategie di generazione di lead di Facebook

Con 1,13 miliardi di utenti attivi ogni giorno, non mancano potenziali contatti per le piccole imprese su Facebook. I tipi di post che crei aiutano ad ampliare i tuoi follower e spingono i follower all’azione.

Potenzia i tuoi contatti su Facebook creando post che coinvolgono e attirano il tuo pubblico:

  • Creazione di post che li inviano direttamente alle offerte con una landing page: ad esempio, potresti offrire uno sconto del 20% sui servizi di pulizia della casa, ma per ottenere il codice devono compilare un modulo con le loro informazioni di contatto. Usa un’immagine visiva accattivante con il tuo logo sul post che porta loro la pagina con l’offerta e ulteriori informazioni sui tuoi servizi.
  • Abbraccia i post dei video: l’algoritmo di Facebook favorisce i video, offrendo loro una copertura organica del 135% maggiore rispetto ai post fotografici. Assicurati di includere testo nel video che rimanda a un invito all’azione. Utilizza un programma come BombBomb per creare facilmente video che puoi utilizzare in una varietà di piattaforme di social media.
  • Aggiungi i tuoi post più importanti nella parte superiore della tua pagina Facebook: può essere un’offerta, un video, una testimonianza o qualsiasi cosa tu voglia che il tuo potenziale cliente veda quando visita per la prima volta la tua pagina.
  • Inserisci un pulsante di invito all’azione (CTA) sulla tua pagina Facebook: questo indirizzerà più traffico al tuo sito web. Sono semplici da installare e includono opzioni come “Contattaci”, “Acquista ora” e “Prenota ora”.
  • Usa strategicamente i post potenziati: se hai il budget, metti dei soldi dietro alcuni dei tuoi post di Facebook. Quando promuovi un post, puoi restringere il livello demografico, come età, posizione, sesso e così via, che desideri indirizzare e ampliare la tua portata assicurandoti che venga visto da più persone. Concentrati sui post che hanno un chiaro invito all’azione (CTA) anziché sui post informativi per il massimo impatto.
  • Crea annunci feed di notizie: questo può essere più costoso, ma sono generalmente efficaci. Invece di apparire nel tuo feed di notizie, appaiono nel feed di notizie dei tuoi potenziali clienti. Consentono anche un pulsante di invito all’azione (CTA) all’interno dell’annuncio.

Strategie di generazione di lead di Instagram

Ci sono oltre un miliardo di utenti mensili attivi su Instagram e 200 milioni di utenti Instagram visitano uno o più profili aziendali ogni giorno. Il 60% di queste persone afferma di aver trovato nuovi prodotti su Instagram, rendendolo un degno outlet di generazione di lead sui social media.

Coinvolgi i lead su Instagram di:

  • Elaborazione di una biografia accattivante: la tua biografia dovrebbe descrivere ciò che fai, perché è preziosa e fornire un link al tuo sito Web o promuovere un’offerta, uno sconto o un download gratuito. Ancora meglio, fai in modo che il link porti lo spettatore a un modulo di contatto per raccogliere le sue informazioni.
  • Aggiunta di pulsanti di azione alla tua pagina Instagram: puoi averne tre, tra cui chiamata, SMS, e-mail o indicazioni stradali. Se sei un’azienda locale, le indicazioni stradali possono essere una buona scelta, ma di solito chiamate, messaggi di testo ed e-mail sono i migliori per generare contatti.
  • Utilizzo delle storie di Instagram: sono molto popolari e facili da creare. Ad esempio, se pubblichi una storia con una breve descrizione di un corso gratuito che stai offrendo, puoi sovrapporre il testo sull’immagine o sul video per scorrere verso l’alto per portarli alla pagina di iscrizione. Puoi anche salvare le storie nella pagina dei momenti salienti di Instagram in modo che gli utenti possano visualizzarle molto tempo dopo aver pubblicato la storia per promuovere più iscrizioni e acquisti.
  • Creazione di annunci di generazione di lead Instagram: se hai una pagina Facebook, un profilo aziendale di Instagram e un budget per annunci a pagamento, puoi creare annunci di generazione di lead all’interno del gestore annunci per creare annunci mirati al tuo pubblico specifico.
  • Utilizzo di Instagram Live: quando avvii un video live, i tuoi follower riceveranno una notifica che sei live, spingendo loro a partecipare al tuo video. Possono porre domande e interagire con te in tempo reale. Puoi anche promuovere quando sarai attivo nel tuo feed per incoraggiare gli spettatori a unirsi a te.

Strategie di lead generation di LinkedIn

Con oltre 500 milioni di professionisti sulla piattaforma di rete, LinkedIn è la scelta tradizionale per la generazione di lead per aziende business-to-business (B2B). Quaranta milioni di quegli utenti ricoprono posizioni decisionali per le loro aziende, facendo di LinkedIn il settore immobiliare principale per la generazione di lead .

Puoi generare lead su LinkedIn tramite:

  • Sviluppare un profilo LinkedIn e una pagina aziendale robusti: sembra un gioco da ragazzi, ma così tante persone non creano profili o pagine aziendali intenzionali su LinkedIn. Crea sia un profilo personale che una pagina aziendale che rifletta il tuo marchio, la tua esperienza e i tuoi punti di forza in modo che i lead possano imparare il più possibile su di te e sulla tua attività e prenderti sul serio.
  • Creazione di un gruppo LinkedIn: è un modo eccellente per affermarti come leader autorevole nel tuo settore. Inizia ad aggiungere al gruppo contenuti pertinenti al settore prima di aggiungere membri. Utilizza le funzionalità di ricerca integrate di LinkedIn per trovare i migliori contatti da invitare al tuo gruppo, concentrandoti sui decisori. Invia quegli inviti alla connessione LinkedIn.
  • Targeting dei tuoi post: LinkedIn ti consente di scegliere come target i post in base a titolo, settore, posizione e altro, gratuitamente. Ciò semplifica la personalizzazione dei tuoi post senza un budget elevato o fastidiosi quelli che non si adattano bene ai tuoi prodotti o servizi.
  • Esecuzione di annunci nativi: se disponi di un budget, puoi pubblicare annunci nativi nel feed di notizie di LinkedIn per promuovere lead, promuovere la consapevolezza del tuo marchio e interagire con i decisori mirati nel tuo pubblico.
  • Utilizzo dei moduli di generazione dei lead: un ostacolo per ottenere informazioni di contatto tramite i moduli è che il lead di solito deve compilarli manualmente. Con i moduli di generazione di lead di LinkedIn, quando un utente fa clic sul tuo annuncio o sul messaggio InMail, il suo profilo compila automaticamente il modulo, rendendo più semplice l’invio e fornendo informazioni sui lead più accurate.

5. Presentare concorsi e omaggi sui social media

Un modo per guidare i lead su quasi tutte le piattaforme di social media è coinvolgere i follower con concorsi e omaggi. Potresti essere desideroso di provare il tuo prodotto o servizio, ma non sono ancora disposti ad acquistare. La creazione di un concorso o di un omaggio è un ottimo modo per incoraggiare l’eccitazione per la tua attività ed esporre porta a ciò che hai da offrire.

Organizza concorsi o omaggi con strategie come:

  • Condivisione per partecipare a concorsi: immagina di essere un ristorante che offre un pasto gratuito a quattro fortunati partecipanti. Chiedi loro di ripubblicare il post del concorso o dell’omaggio e taggare altre tre persone per partecipare. Hai immediatamente creato un sacco di azioni e portato nuove persone nella conversazione che interagiranno con il tuo marchio molto tempo dopo la fine del concorso.
  • Concorsi di referral: con ogni persona che qualcuno fa riferimento a te, ottengono un’altra voce per vincere un premio dalla tua attività. Questo aiuta a costruire un ampio elenco di lead perché i tuoi clienti sanno che solo le persone che inviano il maggior numero di lead possono vincere.
  • Concorsi associati all’influencer : se usi influencer nella tua strategia sui social media, sfruttali nei tuoi concorsi. Collabora con i tuoi influenzatori per distribuire i loro prodotti in concorsi o incontrare i vincitori. Ancora meglio, l’influencer può promuovere il contest sui propri canali di social media, aumentando la tua portata.
  • Concorsi guidati da testimonianze: usa i tuoi clienti felici a tuo vantaggio. Chiedi ai clienti di inviare testimonianze sul tuo prodotto o servizio alle tue pagine dei social media. Ciò promuove prove sociali positive sui tuoi clienti, ampliando al contempo la portata del tuo marchio alle reti dei tuoi clienti.

6. Incentivare contenuti recintati sui social media

Il punto principale del contenuto recintato è creare un invito all’azione per i potenziali clienti per fornire le loro informazioni di contatto per iscriversi a qualcosa o scaricare qualcosa. Ad esempio, potresti offrire l’accesso a un e-book a un lead una volta che forniscono il loro numero di telefono e e-mail. Una volta fornite le informazioni, vengono inviate a una pagina di destinazione in cui possono scaricare l’e-book.

Crea contenuti di valore come:

  • Newsletter mensili o settimanali
  • Webinar
  • White paper e case study
  • E-books
  • Modelli di business
  • Guide pratiche

Promuovi i tuoi contenuti sui social media con un chiaro invito all’azione e un’immagine visiva. Collega l’immagine a un modulo Web per acquisire le loro informazioni prima che si iscrivano al tuo servizio o scarichino i tuoi contenuti.

Come funziona la generazione di lead di social media

La generazione di lead sui social media funziona coltivando i potenziali clienti attraverso i canali dei social media. Ci sono miliardi di lead in attesa di essere prospettati su Facebook, Twitter, Instagram e LinkedIn, e le giuste strategie possono massimizzare le vendite e il ritorno sugli investimenti.

Domande frequenti (FAQ)

Qual è il vantaggio dei social media?

Un lead di social media è un potenziale cliente che ha interagito con i tuoi post su qualsiasi canale di social media che puoi aggiungere alla tua pipeline di vendita.

In che modo i social media generano vendite?

I social media generano vendite mirando e coinvolgendo le prospettive giuste che sono più interessate all’acquisto dei tuoi prodotti o servizi. Coinvolgere i potenziali clienti sulle piattaforme di social media che usano ogni giorno crea fiducia nel tuo marchio, eliminando un grave ostacolo quando si tratta di prendere decisioni di acquisto.

Devo pagare per i lead sui social media?

No. Mentre molte persone acquistano social media porta a dimostrare di avere più follower, non è una strategia organica e non sai se stai ottenendo i migliori follower. Se hai intenzione di spendere soldi per i tuoi sforzi di generazione di lead sui social media, utilizza annunci a pagamento strategici e post potenziati per indirizzare le prospettive giuste.

Linea di fondo

Con miliardi di persone impegnate in piattaforme di social media, la generazione di lead di social media è un modo eccellente per attirare l’attenzione di nuove prospettive e costruire una base di clienti fedeli. Integra post di social ascolto, organici e a pagamento sui social media, concorsi e omaggi nella tua strategia di vendita complessiva per ottenere i migliori risultati di business.

La generazione di lead di qualità sui social media tramite più piattaforme richiede una strategia specifica e può richiedere molto tempo, soprattutto all’inizio. Hibu ha un team di esperti che aiuta le aziende a creare post social avvincenti e annunci che coinvolgono potenziali clienti. Visita Hibu per saperne di più oggi.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close