ibdi.it

Le migliori operazioni di trading ti troveranno… se smetti di cercarle

Parlo con molti studenti e commercianti, e una cosa che ho notato è che molti di loro sono alla ricerca di mestieri, quasi come se fossero dipendenti dalla ‘caccia’ (perché lo sono). Essere troppo desiderosi di passare alla prossima operazione è qualcosa che può e distruggerà il tuo conto di trading.

Quando ho iniziato a fare trading, probabilmente ero molto simile a te ora; Non sapevo che aspetto avesse un buon trade e spesso non ero sicuro del mio approccio al trading.

Nel corso del tempo, mi sono reso conto che le migliori operazioni che ho preso tendevano ad apparire semplicemente; Non li stavo cercando, semplicemente “sono entrati nelle mie mani”. Dopo un sacco di tentativi ed errori, ho finalmente adottato l’approccio e la mentalità da cecchino che ho ora. Non ho mai “bisogno” di uno scambio, seguo i mercati perché mi piace e se esce un segnale di scambio che mi piace, lo scambierò. Ho semplicemente smesso di cercare scambi e invece hanno iniziato a trovarmi. Forse sembra un cliché, ma è vero.

Non sono mai là fuori “a caccia” di scambi. Il motivo è semplice, è perché le operazioni su cui vale la pena rischiare e che hanno le migliori possibilità di portarti un grande ritorno, sono in genere così dannatamente ovvie, che non mi mancheranno mai. Non voglio essere disturbato con operazioni a bassa probabilità che sono difficili da determinare se sono o meno occorrenze del mio margine di trading.

Più devi chiederti se una configurazione commerciale  è effettivamente una configurazione commerciale valida o meno, meno possibilità ha di funzionare. So che può sembrare un po’ soggettivo, ma è vero, e dopo aver acquisito più allenamento ed esperienza, ti renderai conto che quello che sto dicendo è accurato.

Come lasciare che le negoziazioni “trovino te”…

  • Il mercato ci sarà sempre

Il primo modo per risolvere il problema di cercare troppo spesso e troppo duramente per gli scambi è ricordare che il mercato sarà sempre lì. Fai un respiro profondo ed espira, ricorda, il mercato è stato qui prima che tu nascessi e non sta andando da nessuna parte. Ci saranno sempre nuove opportunità all’orizzonte, quindi non preoccuparti se ne perdi una qui o là. Non c’è fretta, non sei in una corsa contro il tempo o contro nessuno. È fondamentale che tu capisca questi punti e li infondi nella tua mentalità di trading se vuoi avere successo, perché meno ti senti disperato di fare trading, più è probabile che tu abbia successo nel lungo periodo.

  • Solo grafici giornalieri

La prossima cosa che ho realizzato dopo anni di tentativi ed errori, è stata che se mi fossi concentrato SOLO sui grafici giornalieri, naturalmente ho scambiato molto meno. Questo mi ha aiutato a evitare di fare trading eccessivo e di perdere denaro inutilmente. Lo ammetto, hai bisogno di abbastanza autodisciplina per farlo, perché è molto facile aprire i tempi inferiori e “vedere cosa stanno facendo” velocemente. Ma, nel momento in cui lo fai, hai infranto le tue regole e ti stai aprendo alle tentazioni del mercato. Ricorda, stai cercando di cambiare le tue abitudini e la tua routine per essere più produttivo per te nel lungo periodo. Ciò significa che devi essere disciplinato e combattere l’impulso di commerciare costantemente. Il modo per farlo è pianificare ciò che farai in anticipo e attenersi ad esso. Quindi, parte del tuo piano sarà solo guardare i grafici giornalieri, questo significa che per farlo funzionare, devi attenerti a quella regola.

Tieni presente che non dovrai solo guardare i grafici giornalieri per sempre, solo il tempo necessario per apprendere che le migliori operazioni risulteranno evidenti ed essere ovvie su intervalli di tempo più elevati come il quotidiano.

  • Analisi più lente e rilassate.

Ricordare che il mercato sarà lì domani e concentrarsi solo sui grafici giornalieri ti aiuterà a sviluppare un approccio più lento e rilassato al tuo grafico/analisi di mercato.

Quando adotti un approccio più lento e rilassato alla tua analisi di mercato, guarderai i grafici con meno attaccamento, la distorsione direzionale che hai non cambierà costantemente perché i grafici giornalieri e settimanali si muovono naturalmente più lentamente rispetto a intervalli di tempo più brevi.

Ho scritto ampiamente su questo approccio commerciale in altri articoli. Puoi verificarli qui: Fare trading come un cecchino e Cosa possono insegnarti i Lions sul trading .

Il tuo piano di base è individuare TLS: trend, livello, segnale e alla fine accenderai il computer, caricherai il grafico e vedrai le operazioni “saltare fuori” o meno. Quando vedi le cose in fila e ha senso, a quel punto, non esitare; tirare il grilletto .

Conclusione

Quando ho capito che le migliori operazioni erano anche quelle più ovvie, ha cambiato per sempre la mia prospettiva di trading e il corso della mia carriera di trading. Il fatto che non sia necessario negoziare molto per fare molti soldi nel lungo periodo e che le migliori operazioni siano quelle più facili da individuare, sembra ovvio, ma la maggior parte dei trader lo trascura. Non sono adeguatamente formati su come pensare e fare trading in questo modo.

È necessario raggiungere un certo livello di conoscenza/esperienza di trading prima di poter girare i grafici e vedere facilmente se c’è un buon trade. La chiave è che, una volta ottenuta questa conoscenza, costruisci un piano e attieniti ad essa. A causa del fatto che le operazioni su cui vale la pena rischiare saranno così ovvie che non dovrai cercarle molto, in un certo senso, ti ‘cercheranno’ perché si distingueranno in modo così ovvio per te.

Quando impari a lasciar andare la sensazione di “bisogno di fare trading” per attenersi semplicemente al tuo metodo / vantaggio, i grafici diventeranno molto più chiari e più facili da leggere. Questo è dove sono oggi. Posso aprire qualsiasi grafico di qualsiasi mercato e analizzarlo/scansionarlo rapidamente e dire se c’è un’operazione o meno, di solito in pochi secondi. Questo è dove voglio che tu sia.

Exit mobile version