Cerca

Le 5 migliori strategie di Digital Marketing per principianti

Il marketing era una questione di spendere soldi.

Se potessi superare i tuoi concorrenti, c’erano buone probabilità che tu potessi assumere una quota maggiore della quota di mercato. La creatività ha avuto un ruolo, ma il successo spesso è dipeso dai dollari spesi.

Oggi, tuttavia, il marketing è più complicato.

Le persone non vogliono essere commercializzate; vogliono costruire relazioni.

Ci sono milioni di persone che iniziano un blog in questi giorni, dozzine di piattaforme di social media e abbastanza acronimi per far girare la testa: SEO, PPC, CRO, CTA.

Se hai appena iniziato il marketing digitale, questo può portare a un sovraccarico di informazioni.

Questo articolo illustrerà solo cinque delle strategie di marketing digitale più efficaci. Tratteremo come iniziare, come monitorare i tuoi sforzi e condividere le risorse in modo che tu possa saperne di più su ogni argomento.

Alla fine, avrai una solida conoscenza delle basi e, si spera, un percorso per iniziare.

Crea contenuti utili e dettagliati

Il content marketing, la pratica di creare e condividere contenuti che non promuovono esplicitamente un marchio, è una delle forme più popolari di marketing digitale.

Ecco il punto: ogni azienda sta producendo contenuti. Nel marzo del 2019, ogni giorno sono stati pubblicati 4,4 milioni di post sul blog . Questa è una grande quantità di contenuti.

Basta farti buttare nel cappello, giusto? Con così tanti contenuti là fuori, come potresti distinguerti?

La verità è che gran parte di quel contenuto è una schifezza. Viene ridisegnato, riformulato e non copre assolutamente nulla di nuovo.

Noioso, il contenuto di base non lo taglierà; devi diventare non convenzionale con la tua strategia di marketing dei contenuti e creare contenuti radicalmente utili che si distinguono.

Quindi, come si fa?

Creando guide approfondite e ben studiate e post di lunga durata, come questo di Lendio , un mercato di prestiti per piccole imprese.

Esistono diverse funzionalità che aiutano a distinguere questo post. Innanzitutto, il titolo è chiaro e descrittivo. Dice al lettore cosa aspettarsi e ha introdotto l’argomento.

Lendio includeva anche collegamenti ipertestuali sul margine sinistro, che consente ai lettori di navigare su argomenti specifici. Forse hai già capito cosa sono i prestiti a breve termine, ma vuoi sapere come richiedere uno.

I collegamenti ipertestuali consentono di navigare facilmente verso quella parte della guida.

Lo scrittore utilizza anche il testo in grassetto e l’elenco numerato per rendere il contenuto facile da sfogliare.

Il post include anche collegamenti interni ad altre risorse sul sito Lendio nonché collegamenti esterni a risorse e fonti per le statistiche.

Se vuoi davvero soddisfare sia i tuoi lettori che Google … Assicurati di offrire contenuti di lunga durata che rispondano ai problemi del tuo pubblico di destinazione.

Prendi in considerazione di scrivere un post sul blog di oltre 2000 parole come questa pagina di recensione di Cyberghost dalle recensioni VPN:

fonte

Un’altra cosa che spicca è la grammatica eccellente, quindi assicurati di utilizzare uno strumento di controllo grammaticale , anche se hai tutte le “A” a scuola!

I risultati? Una guida approfondita di facile lettura, ben scritta, che educa i clienti invece di cercare di venderli prodotti o servizi.

Ecco un altro esempio di Adventure For Less :

fonte

La creazione di questi tipi di guide può richiedere molto tempo. E forse non hai le capacità di scrittura o il tempo di affrontare un progetto così grande.

Prendi in considerazione l’assunzione di scrittori o società di marketing di contenuti che possano lavorare al tuo fianco per trasformare le conoscenze che hai in testa in una guida dettagliata per educare e informare il tuo pubblico.

Ricorda, ottieni quello per cui paghi. Ci sono molti servizi che affermano di poter creare contenuti fantastici per pochi centesimi per parola.

Tuttavia, è probabile che la qualità dei contenuti sia molto più bassa. Considera questo case study della società di contenuti Codeless. Hanno esaminato diversi servizi di scrittura più economici e pubblicato questo grafico delle loro scoperte.

fonte

Come puoi vedere, i servizi a basso costo non riescono a fornire il livello di contenuto di cui hai bisogno per distinguerti. Molti hanno consegnato articoli difficili da leggere, imprecisi e persino plagiati.

Se decidi di esternalizzare i contenuti, assicurati di assumere un’azienda rispettabile.

Infine, per ottenere il massimo dal marketing dei contenuti, devi tenere traccia dei tuoi sforzi. Decidi qual è la metrica più importante per la tua azienda: stai cercando visualizzazioni di pagina, aumenta le iscrizioni via e- mail con la tua strategia di marketing via email o compila moduli?

Le mappe di calore possono aiutarti a vedere dove i lettori trascorrono più tempo sul tuo sito, quindi puoi creare contenuti con cui il tuo pubblico desidera effettivamente interagire.

Quindi, crea contenuti che sfruttino le strategie che conosci funzionano.

Sii intelligente con i social media

Nel 2018, oltre 2 miliardi di utenti unici hanno utilizzato i social media. Entro il 2021, tale numero dovrebbe superare i 3 miliardi.

fonte

È un sacco di traffico sociale … Ma stai capitalizzando e raccogliendo i frutti?

Indipendentemente dal settore in cui opera la tua attività, è probabile che gran parte del tuo pubblico sia presente su almeno una piattaforma di social media.

La sfida che molti principianti devono affrontare è che il numero di diverse piattaforme di social media può essere travolgente.

Dovresti immergerti in Facebook, impostare un account Instagram e creare un profilo Twitter?

Invece di assumere più piattaforme, diventa più produttivo e concentrati su una piattaforma di social media in cui la maggior parte del tuo pubblico è in attesa.

I dati demografici su ciascuna piattaforma sono leggermente diversi. Ad esempio, se stai prendendo di mira la fascia di età compresa tra 18 e 29 anni , Facebook potrebbe essere la soluzione migliore perché l’ 81% dei giovani dai 18 ai 29 anni usa Facebook.

Se scegli come target utenti non statunitensi, Instagram è una buona scelta, poiché l’80% degli utenti di Instagram vive al di fuori degli Stati Uniti

Questo post suddivide i dati demografici per ciascuna piattaforma di social media in modo da poter determinare quale piattaforma raggiungerà probabilmente la percentuale maggiore del pubblico di destinazione.

Dopo aver deciso quale piattaforma funziona meglio, devi imparare come utilizzare le analisi per capire quale contenuto funziona meglio. La maggior parte delle piattaforme ha un programma di analisi nativo (per Instagram, dovrai passare a un profilo aziendale) .

Per un’analisi più approfondita, utilizzare uno strumento di social media come SocialPilot che consente di pianificare post e tenere traccia dei tipi di post che funzionano meglio.

Questi programmi ti consentono anche di creare batch di contenuti social, in modo da poter trascorrere un giorno a creare e pianificare tutti i tuoi contenuti, quindi concentrare la tua mente su altre attività.

Avvia un podcast

Potrebbe sembrare una strana aggiunta a un elenco di strategie di marketing per principianti, ma ascoltami.

Il podcasting è un’industria enorme. Attualmente ci sono 700.000 podcast attivi pubblicati in oltre 100 lingue diverse.

Sia che tu voglia recuperare il vero crimine, conoscere il social media marketing o affinare le tue abilità spagnole, c’è un podcast che può aiutarti a fare proprio questo.

fonte

Ciò che distingue il podcasting è che qualsiasi principiante può entrarci. L’avvio di un podcast di alta qualità richiede un po ‘di apprendimento e attrezzature, ma ha una barriera molto più bassa all’ingresso ed è più probabile che raggiunga il tuo pubblico di destinazione.

Per iniziare, considera di ordinare un kit di apparecchiature per podcast , che fornirà tutto il necessario per iniziare.

Ti consigliamo anche di conoscere la tecnica del microfono , in modo da poter creare un audio nitido e chiaro che non distragga i tuoi contenuti. Ad esempio, assicurati di non posizionare la bocca troppo vicino o troppo lontano dal microfono.

fonte

Successivamente, è necessario spazio per il podcasting. Un setup per condurlo a beneficio sia della professionalità che della qualità audio.

Mentre alcuni ti diranno di ottenere uno spazio di studio di podcasting, questo non è necessario. Hai accesso a un ufficio di collaborazione dove puoi usare stanze private?

fonte

In tal caso, questo è perfetto per un podcast di persona in cui puoi fare sia audio che video .

Infine, scegli una piattaforma di hosting podcast . Queste piattaforme offrono anche analisi, in modo da poter tenere traccia di statistiche come download e ascolti.

Se condividi link nel tuo podcast, assicurati di utilizzare link tracciabili o codici coupon in modo da poter monitorare l’impatto che il tuo podcast sta avendo sui tuoi profitti!

E i contenuti? Gli argomenti che tratterai varieranno in base al tuo settore, ovviamente, ma prendi in considerazione la revisione di prodotti o strumenti del settore, l’intervista a leader del settore o la copertura di notizie importanti per il tuo pubblico.

Ottimizza le tue pagine di destinazione

Le pagine di destinazione svolgono molte funzioni: possono essere utilizzate per raccogliere lead, effettuare una vendita o semplicemente fornire ulteriori informazioni su un prodotto o argomento.

Ciò che accomuna tutte le landing page è il loro obiettivo: incoraggiare il visitatore a completare un’azione, spesso registrandosi per una mailing list o finalizzando un acquisto.

Scopri come Lyfe Accounting utilizza la pagina di destinazione per la pagina dei servizi CPA per le piccole imprese per acquisire gli indirizzi e-mail di seguito:

fonte

Molti principianti usano uno strumento di landing page, ne lanciano una copia, pubblicano la loro pagina, quindi proseguono con la loro giornata.

Quindi, si chiedono perché la loro landing page non si converta.

Se vuoi convertire la tua landing page, devi prenderti il ​​tempo necessario per ottimizzare la tua pagina. Questo è un passaggio importante per la creazione di una landing page , che sia la tua prima o la tua cinquantesima.

Ecco come ottimizzare le landing page per favorire le conversioni.

Concentrarsi sui vantaggi

Invece di parlare di quanto sia fantastico il tuo prodotto, concentrati su come migliorerà la vita del cliente. Li aiuterà a essere più organizzati? Ottieni di più dal loro social media marketing? Trova la migliore VPN per le loro esigenze? In che modo questo vantaggio farà sentire il cliente?

Ecco un esempio di Cooltechzone nella loro pagina completa delle recensioni su vpn :

fonte

Prendi nota del modo in cui menzionano il vantaggio di questo specifico provider VPN nel titolo come il migliore “attrezzato”.

Di seguito vengono approfonditi ulteriormente i dettagli di NordVPN e analizzano ogni singolo vantaggio per il cliente:

fonte

Ecco un altro esempio di business online e coach di carriera Classy Career Girl .

Notare come la copia si concentra sui vantaggi del planner mentre il sottotitolo (e la notifica Proof nell’angolo in basso a sinistra) creano prove sociali.

Crea landing page uniche per diversi destinatari

C’è una buona probabilità che tu abbia più di un cliente ideale, giusto? Questo è il motivo per cui la maggior parte degli strumenti di personalizzazione dell’acquirente crea più personas.

Se il tuo pubblico è abbastanza diverso, prendi in considerazione la creazione di landing page separate per affrontare le sfide e le esigenze uniche di ciascun mercato target.

La società di software HousecallPro, ad esempio, crea pagine di destinazione personalizzate per ciascun mercato di destinazione, anziché una pagina generica.

Hanno una landing page per idraulici, tecnici HVAC, addetti alle pulizie, ecc. In modo che possano vedere le prestazioni di ciascun segmento distinto.

La pagina del software dell’impianto idraulico utilizza una copia unica e un video destinato agli idraulici.

fonte 

Gli idraulici affrontano sfide diverse rispetto, per esempio, a un’azienda di pulizie domestiche. Creando landing page separate, HouseCall Pro può affrontare queste differenze e aumentare le conversioni.

Facendo un ulteriore passo in avanti, dovresti anche creare pagine di destinazione uniche per i diversi prodotti e servizi che offri, piuttosto che una pagina travolgente con troppe funzionalità e inviti all’azione .

Caso in questione, una landing page distinta per un servizio come il copywriting:

fonte

E un’altra pagina separata per spiegare gli altri tuoi servizi:

Ciò ti consente di immergerti nei dettagli senza schiacciare gli acquirenti, concentrandoti su singoli inviti all’azione diretti su misura per loro.

Titoli e titoli dei test A / B

Il test del titolo è la pratica di utilizzare più titoli o titoli per un contenuto online (in questo caso, una pagina di destinazione) per determinare quale genera più conversioni. I risultati sono spesso sorprendenti.

Humana, ad esempio, ha scoperto che la riduzione della quantità di copie e la modifica del CTA si traducono in tassi di conversione più elevati del 433% .

Il banner a sinistra utilizza numeri e punti, che sono pratiche comuni. Si concentra anche sul vantaggio, ovvero sul risparmio di denaro. Tuttavia, il banner a destra ha avuto un notevole successo.

Questo è un chiaro esempio del perché il test del titolo è così critico per il successo della landing page; non puoi sempre dire quale avrà più successo.

Vuoi approfondire l’ottimizzazione della pagina di destinazione? Assicurati di utilizzare un elenco di controllo di controllo del sito Web per assicurarti di avere le tue anatre di fila prima di toccare “pubblica”.

Diventa accogliente con Google Analytics e Crazy Egg

Troppi nuovi operatori di marketing approfondiscono le strategie del marketing digitale senza considerare i propri dati di coinvolgimento dei clienti .

Ad esempio, potresti fare molte ricerche su quando è il momento migliore per pubblicare post sui social media per determinare quando pianificare i tuoi post. Oppure, potresti cercare le migliori pratiche per i blog per capire con quale frequenza devi pubblicare sul blog della tua azienda.

Ecco il segreto che la maggior parte dei principianti non capisce: la migliore strategia di marketing digitale è ciò che funziona meglio per la tua azienda o marchio. 

Le migliori pratiche di content marketing potrebbero dirti che i post sul blog devono essere almeno 1.000 parole per essere efficaci. Ma questo potrebbe non essere vero per il tuo pubblico. I tuoi clienti potrebbero preferire post di 2.500 parole che si tuffano davvero in profondità. Oppure, potrebbero desiderare post brevi e scattanti di 700 parole.

Capire cosa funziona meglio per il tuo pubblico richiede la comprensione dei dati e Google Analytics è la piattaforma migliore per ottenere quei dati. (Inoltre, è gratis!)

Utilizzando Google Analytics, puoi vedere quante persone leggono un post, ma puoi anche vedere i dati in tempo reale su ciò che le persone stanno facendo sul tuo sito in questo momento.

Utilizzando Eventi, è possibile tenere traccia delle interazioni degli utenti del sito, ad esempio quante persone hanno scaricato un white paper o guardato un video. Gli eventi sono personalizzabili, quindi puoi tenere traccia di ciò che è importante per la tua attività.

Esiste una varietà quasi infinita di altre metriche che è possibile monitorare, inclusi dati demografici, interessi, posizione, comportamento, persino il sito Web del dispositivo utilizzato dai visitatori per accedere al sito Web.

Uno dei vantaggi più significativi di Google Analytics può anche essere uno svantaggio: la quantità dettagliata di dati a cui puoi accedere può sopraffare i principianti. Ecco perché uno strumento ricco e visivo come Crazy Egg può aiutarti a tradurre rapidamente tutti i dati dei visitatori del tuo sito Web in passaggi successivi attuabili. Heatmaps. Clickmaps. Mappe di riferimento. Registrazioni dell’utente . Tutte le funzionalità che ti aiutano a comprendere visivamente come i visitatori del tuo sito stanno vivendo il tuo sito: cosa funziona e cosa no.

Per iniziare, decidi solo alcune metriche che desideri monitorare, come il tempo sulla pagina, le visualizzazioni di pagina e i dati demografici, quindi monitorale per alcune settimane. Quando inizi a capire come funziona la piattaforma, cerca altri punti dati che puoi monitorare.

Per una comprensione di base, leggi questa guida che copre tutto ciò che Google Analytics può fare.

Google Analytics + Webinar Crazy Egg

Psssst … Vuoi imparare come migliorare la tua configurazione di Google Analytics dal vivo? Unisciti a noi per il nostro prossimo webinar giovedì 26 settembre !

Iscriviti ora

Il marketing digitale non deve essere travolgente

Come suggerimento bonus, un’altra strategia da aggiungere alla tua casella degli strumenti potrebbe essere quella di creare codici QR con logo per coinvolgere ulteriormente i tuoi clienti.

I codici QR possono essere utilizzati su cose come il tuo sito Web, volantini, brochure, packaging del prodotto e altro ancora e sono stati molto efficaci nelle campagne di marketing.

Tutte le suddette strategie digitali hanno dimostrato di aiutarti a migliorare la tua esperienza cliente omnicanale , che si trova sulle stesse piattaforme del tuo pubblico …

Che si tratti di Instagram, Facebook, podcast o semplicemente vecchio e-mail marketing. La chiave è semplicemente incontrare i tuoi clienti dove sono già.

Sei pronto per iniziare a muovere per migliorare la tua onnipresenza e la tua strategia digitale complessiva?

Fidati di me, so che la quantità di contenuti online è sia una benedizione che una maledizione …

Puoi imparare come fare tutto con un clic di un pulsante. Vuoi ricostruire un motore di un’auto? Sbloccare il lavandino? Scopri come creare annunci a pagamento super efficaci?

Puoi imparare tutto questo e molto altro attraverso video, guide, white paper e corsi.

Avere accesso a questo livello di informazioni può essere incredibilmente schiacciante. Ognuno è un guru o un esperto. Anche solo capire da dove cominciare può essere frustrante.

Il marketing digitale non dovrebbe essere frustrante.

Dovrebbe autorizzarti a prendere decisioni intelligenti che ti aiutino ad aiutare i tuoi clienti.

Scegli una delle strategie sopra e inizia a metterlo al lavoro per la tua azienda. Una volta che hai quello giù, provane un altro e adattalo al tuo marchio.

Ricorda, la chiave del successo del marketing digitale è capire cosa funziona meglio per te, non ciò che sembra funzionare per tutti gli altri.

Hai provato una delle strategie sopra? Quali sfide hai dovuto affrontare?

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close