Cerca

La Toolbox definitiva del Content Marketing: 55 strumenti che devi conoscere

Tempo di lettura: 22 minuti

The Ultimate Content Marketing Toolbox: 55 strumenti che devi conoscere

Conosci i giusti strumenti di content marketing da utilizzare per raggiungere il successo con la tua strategia di content marketing ?

Se non lo fai, non sei solo.

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Secondo la ricerca , il 32% degli esperti di marketing giudica la loro gestione della creazione di contenuti equa o scarsa, e solo l’8% pensa di fare un lavoro eccellente.

statistiche di marketing dei contenuti

Cosa fa la differenza tra prestazioni eccellenti e scarse nel marketing dei contenuti? Ecco una cosa che sappiamo:

La stessa ricerca mostra che un marketer di successo che ottiene un ROI di marketing di contenuti di qualità è utilizzare strumenti per la creazione, la cura e la distribuzione di contenuti.

I premi ne valgono la pena.

Quando lo fanno nel modo giusto, gli esperti di marketing ottengono:

  • Migliore coinvolgimento del pubblico
  • Migliore generazione di piombo
  • Più vendite
  • Riduzione dei costi di acquisizione del cliente

statistiche di marketing - contenuto

I marketer di maggior successo usano in media cinque strumenti per ottenere questo tipo di risultati fantastici.

Ma ci sono molti strumenti tra cui scegliere, e può essere difficile capire quali funzionano davvero per darti anche grandi risultati commerciali .

Ecco dove entriamo.

Abbiamo esplorato il Web per raccogliere gli strumenti di marketing dei contenuti più utili per aiutarti a inchiodare la tua strategia di marketing dei contenuti. E lo abbiamo fatto per assicurarci che tu possa aumentare le tue vendite e entrate .

Per aiutarti, abbiamo suddiviso questi strumenti in diverse categorie. Sentiti libero di utilizzare il seguente indice per passare direttamente alla categoria di strumenti di contenuto che ti interessa di più.

Iniziamo …

Risorsa consigliata: è necessario avviare rapidamente i risultati del marketing dei contenuti? Ottieni più traffico e conversioni con la nostra guida definitiva al Content Marketing nel 2020 .

Strumenti di monitoraggio dei contenuti

Cominciamo con alcuni strumenti che puoi utilizzare per aumentare di livello la tua strategia di marketing dei contenuti, tenendo traccia delle prestazioni del tuo sito e alcune informazioni utili sul comportamento del pubblico.

1. MonsterInsights

landing page di monsterinsights

Tenere traccia delle analisi è il modo migliore per sapere se il marketing dei contenuti funziona. Uno dei migliori strumenti di content marketing per mantenere questo semplice è MonsterInsights .

Questo perché è possibile connettere MonsterInsights e ottenere metriche preziose o report KPI direttamente nella dashboard di WordPress.

Collega semplicemente MonsterInsights a Google Analytics e avrai tutte le informazioni analitiche di cui hai bisogno direttamente a portata di mano. Ciò include una panoramica del traffico del tuo sito:

Rapporto di MonsterInsights Rapporto-min

Informazioni più dettagliate su sessioni, visualizzazioni di pagina, tempo sulla pagina e frequenza di rimbalzo:

Metriche preziose di MonsterInsights

Informazioni sulla tua demografia e su quali siti indirizzano il traffico verso il tuo:

Paesi e referral di MonsterInishgts-min

E informazioni sui tuoi post più performanti:

I migliori messaggi di MonsterInsights

Queste sono tutte le metriche generali che escono fuori dalla scatola. Sono anche incredibilmente importanti per l’esecuzione di un piano di marketing di contenuti di successo.

Con questo tipo di dati, puoi vedere rapidamente a quali tipi di contenuti il ​​tuo pubblico sta rispondendo. Da lì, puoi creare contenuti simili in cui sai che il tuo pubblico ha già mostrato interesse.

In alternativa, puoi controllare le tue fonti di referral per vedere quali piattaforme indirizzano il traffico verso il tuo sito. Ciò può aiutarti a sapere dove pubblicare i tuoi contenuti e persino a guidare qualsiasi campagna pubblicitaria a pagamento che potresti pubblicare in futuro.

Ma puoi anche impostare rapporti personalizzati tramite Google Analytics (e Google Search Console ) per andare un po ‘più in profondità.

Questi rapporti possono includere qualsiasi cosa, dai rapporti e-commerce per il monitoraggio delle vendite ai rapporti dettagliati sulle dimensioni personalizzate che mostrano gli autori popolari del tuo sito, i punteggi SEO, i migliori tempi di pubblicazione e così via.

In altre parole, se vuoi sapere  qualcosa  sulle prestazioni del tuo sito o sul tuo pubblico e sul loro comportamento generale, MonsterInsights ti copre. Inoltre, puoi integrare altre piattaforme che devi monitorare, come WooCommerce, Google Adsense, WPForms e molte altre.

Fai clic qui per visualizzare un elenco completo di funzionalità e integrazioni.

2. Feedly

strumenti di content marketing - feedly

Nessun marketer di contenuti può fare a meno di Feedly . È uno dei modi migliori per tenere traccia dei siti e degli argomenti che desideri seguire, il tutto in un unico posto. Controllalo quotidianamente per tenerti aggiornato sulle novità, trova elementi da condividere e cerca nuovi argomenti per completare il calendario dei contenuti .

3. Avvisi di Google

avvisi di google

Con Google Alerts puoi monitorare e rispondere agli argomenti più importanti per la tua azienda e tracciare le menzioni del marchio online. Basta impostare un avviso per il nome del tuo marchio, per il titolo di una risorsa, per parole chiave importanti e altro ancora, per ricevere avvisi in tempo reale, giornaliero o settimanale.

4. Link Explorer

moz link explorer

Link Explorer è uno strumento gratuito di Moz che ti consente di controllare l’autorità online per qualsiasi sito Web. Che tu lo stia utilizzando per monitorare le tue classifiche o per ottenere informazioni sulla concorrenza, ciò ti aiuterà a sapere se la tua strategia di marketing dei contenuti funziona.

5. Menzione

citare

La menzione è un ottimo modo per tenere traccia del brusio dei social media sulla tua attività o marchio. È possibile utilizzare questo strumento per il monitoraggio dei media online, l’ascolto dei social media, l’analisi della concorrenza, la gestione del marchio e la gestione dei social media.

Voglio di più? Scopri anche altri strumenti di marketing online gratuiti qui.

Strumenti di email marketing

Di tutte le forme di marketing, l’ email marketing ha il ROI migliore. Secondo alcuni studi, riceverai circa $ 40 per ogni dollaro speso. Ecco perché i programmi software di email marketing sono alcuni dei più importanti strumenti di content marketing. Ecco alcuni ottimi strumenti da provare.

6. OptinMonster

OptinMonster non è solo uno strumento di email marketing; è ottimo per la generazione di lead e molto altro. Tuttavia, è un ottimo modo per aiutarti a ottenere più abbonati.

Un modo è quello di darti interessanti moduli di iscrizione via email con una vasta gamma di modi per attivarli, come la tecnologia avanzata di intento di uscita per attirare l’attenzione dei visitatori prima che abbandonino il tuo sito.

OptinMonster semplifica inoltre la consegna di magneti al piombo che inducono i visitatori a iscriversi. E ha anche grandi integrazioni con il software CRM e il software eCommerce.

Scopri di più sulle funzionalità di OptinMonster : ce ne sono troppe da elencare in questa breve descrizione!

7. Contatto costante

contatto costante - strumenti di marketing dei contenuti

Secondo WPBeginner, Constant Contact è uno dei migliori servizi di email marketing in circolazione. È noto per avere un’utile formazione online e un aiuto per gli operatori di posta elettronica, una grande libreria di risorse, una comunità di utenti attiva e un eccellente supporto online.

8. Sendinblue

sendinblue marketing automation tool-min

Un’altra opzione per l’email marketing è Sendinblue . Sendinblue è una fantastica risorsa per la tua strategia di email marketing. Ti consente di creare e-mail o newsletter personalizzate con un generatore di trascinamento della selezione. Ciò significa che puoi avere bellissimi modelli senza esperienza di codifica richiesta.

Inoltre, puoi segmentare il tuo pubblico per assicurarti che le persone giuste leggano il messaggio giusto al momento giusto. Questo è sicuramente utile per il lancio di prodotti o campagne di marketing di affiliazione. Da lì, Sendinblue ti consente di eseguire test split A / B e ha un software di apprendimento automatico incorporato che ti aiuta a calcolare i periodi migliori per inviare le tue e-mail.

Infine, va notato che Sendinblue è più di un semplice fornitore di servizi di posta elettronica. Sono anche un potente software di gestione delle relazioni con i clienti (CRM), consentono funzionalità SMS o di chat live e dispongono di risorse per aiutarti a convertire il tuo traffico in lead.

9. WPForms

strumento di rilevamento wpforms

Vuoi andare oltre il modulo di iscrizione e-mail standard per raccogliere ulteriori informazioni da visitatori e abbonati? Quindi hai bisogno di WPForms , un form builder WordPress semplice ma ricco di funzionalità. Oltre ai moduli per ogni scopo, WPForms include una funzione di sondaggi e sondaggi che consente di ottenere feedback e dati dai visitatori.

Strumenti per social media

I social media sono una tattica di marketing efficace e non devono sballare il budget. Ma per ottenere il massimo dai social media, è importante disporre di strumenti che aiutino:

  • Automatizza la condivisione dei contenuti su piattaforme di social media
  • Tieni traccia e valuta l’efficacia delle tue campagne
  • Usa queste informazioni per ottenere nuove idee di contenuto per i tuoi social media e il calendario editoriale

Ecco alcune delle nostre migliori scelte.

10. Vento in poppa

homepage del vento in poppa

Tailwind è un’app di pianificazione dei contenuti semplice ma potente per Pinterest e Instagram. Risparmierai tempo con il caricamento collettivo di immagini, il trascinamento del calendario, il pinning multi-board e il loop dei pin, gli elenchi di hashtag e altro ancora. Inoltre, ottimizza automaticamente i tuoi programmi Pinterest e Instagram in base a quando il tuo pubblico è più attivo e coinvolto.

Tailwind include anche l’analisi in modo da poter vedere pin per pin e post per posta cosa funziona e cosa no.

Puoi provare Tailwind gratuitamente, senza carta di credito.

11. Buffer

buffer

Quando esegui campagne di social media marketing, Buffer è uno dei primi strumenti che probabilmente prenderai in considerazione. Ti consente di creare e pubblicare diversi tipi di aggiornamenti sui social media su più piattaforme in base a una pianificazione che hai impostato. E fornisce analisi in modo da poter vedere come stanno andando i tuoi contenuti sui social media.

12. BuzzSumo

buzzsumo

BuzzSumo è un eccellente strumento di contenuto completo. Ecco alcune cose che puoi fare con esso:

  • Visualizza i contenuti più condivisi su diversi siti social
  • Tieni traccia dei contenuti di tendenza in periodi diversi
  • Scopri quali influenzatori condividono il tipo di contenuto per personalizzare ulteriormente la tua strategia di contenuto

E questo è solo per cominciare. Questo è uno dei nostri strumenti preferiti e più utilizzati, quindi vale la pena dare un’occhiata.

13. Followerwonk

12 followerwonk

Followerwonk lavora con Twitter per aiutarti a capire il tuo pubblico su Twitter e ad aumentare tale pubblico. Collegalo a Twitter e otterrai un’analisi approfondita di Twitter, che mostra chi sono i tuoi follower, come sono collegati, chi sono gli influenzatori e molto altro. Questo ti aiuterà a salire di livello nella tua strategia di marketing su Twitter .

14. Informazioni sulla pagina Facebook

approfondimenti sul pubblico di Facebook

Usi Facebook per marketing e lead generation? Quindi dovrai tenere sotto controllo le prestazioni dei contenuti. A tale scopo, puoi utilizzare lo strumento di analisi integrato della piattaforma.

Sarai in grado di comprendere i dati demografici del pubblico come età, sesso e posizione e di sapere quali contenuti ottengono più reazioni, condivisioni e commenti. Questo ti aiuterà a modificare la tua strategia di marketing di Facebook.

15. Hootsuite

homepage di hootsuite

Hootsuite è un altro must per i team di marketing. Questo strumento ricco di funzionalità ti aiuta a creare e pianificare post sui social media per molte piattaforme e raccoglie analisi su come funzionano i tuoi contenuti.

16. Zap

negare

Zapier aiuta con l’automazione del marketing, permettendoti di connettere diversi servizi insieme per una perfetta integrazione. Quindi, se vuoi pubblicare facilmente contenuti Instagram su Facebook o condividerli con il tuo software di email marketing, Zapier lo rende facile.

In effetti, funziona anche con OptinMonster, permettendoti di connettere il nostro software praticamente a qualsiasi servizio web.

Questo è tutto per questa sezione, ma leggi la nostra guida per trovare ancora più strumenti di marketing sui social media .

Strumenti per l’aggiornamento dei contenuti

Aggiornamenti di contenuti di alta qualità hanno dimostrato di essere un grande vincitore per i clienti OptinMonster.

Kindlepreneur ha utilizzato la tecnica per aumentare la fidelizzazione dei clienti del 72% , mentre Anglais Cours ha ottenuto un aumento del 150% delle conversioni .

Gli strumenti in questa sezione ti permetteranno di ottenere risultati simili. (Puoi anche provare alcuni degli strumenti di marketing dei contenuti visivi che condivideremo con te più avanti in questa carrellata.)

17. Audacity

audacia

Un file audio consente un ottimo aggiornamento dei contenuti, consentendo alle persone di ascoltare i tuoi contenuti in movimento. Questo sta diventando più importante. Circa il 15% delle persone ascolta i podcast almeno una volta alla settimana, quindi ha senso avere questo formato disponibile per il tuo pubblico.

Un modo per farlo è usare Audacity per registrare il tuo post sul blog come file audio. Ammetteremo che c’è un po ‘di una curva di apprendimento in questo programma gratuito, ma una volta che lo padroneggerai, ti chiederai come sei mai riuscito senza di esso.

18. Raffreddatori

Coolors

Cerchi un modo rapido per generare una combinazione di colori per l’aggiornamento dei tuoi contenuti? Coolors ti offre una tavolozza di design armoniosa e pronta all’uso. Trascina il cursore sullo schermo per regolare rapidamente i colori, quindi usa lo schema generato con il tuo lavoro. Puoi anche salvare e riutilizzare le combinazioni di colori.

19. Fiverr

strumenti di content marketing - fiverr

Fiverr non è esattamente uno strumento di aggiornamento dei contenuti; è uno strumento che ti aiuta a creare gli aggiornamenti dei contenuti creati. Questo enorme marketplace online ti dà accesso ai servizi di grafici, web designer, creatori di contenuti e altri, in modo da poter creare un interessante aggiornamento dei contenuti a un prezzo ragionevole.

20. Google Docs

utilizzare Google Documenti come strumento di creazione dell'aggiornamento del contenuto

Un altro modo rapido per creare un aggiornamento dei contenuti è utilizzare Google Documenti . Ecco un’utile scorciatoia per capire cosa funzionerà. Controlla il tuo software di analisi per vedere quali post hanno avuto più successo, quindi copia tali post in Google Documenti ed esportali come PDF. Quindi puoi utilizzare OptinMonster per fornire il tuo aggiornamento dei contenuti .

21. Shutterstock

shutterstock

Una parte importante della creazione di un interessante aggiornamento dei contenuti è avere un’immagine accattivante per attirare l’attenzione dei visitatori. Mentre ci sono molti ottimi posti per ottenere immagini gratuite , a volte ti consigliamo di investire per ottenere quello perfetto.

È qui che entra in gioco Shutterstock . Questo sito di immagini ti dà accesso a una vasta collezione di immagini, immagini vettoriali, illustrazioni e altro, ed è facile cercare per tipo di immagine, colore e altro in modo da poter trovare l’immagine migliore per le tue esigenze .

Scopri altri strumenti di aggiornamento dei contenuti nella nostra guida.

Strumenti per la creazione di titoli

Vuoi fare un’ottima prima impressione con qualsiasi contenuto? Quindi è necessario inchiodare il titolo. Ciò farà una grande differenza se le persone leggono i contenuti, si iscrivono alla tua newsletter o acquistano un prodotto o un servizio.

La prossima serie di strumenti ti aiuterà a stupire i tuoi clienti scrivendo titoli migliori.

22. Oltre 700 parole potenti che aumenteranno le tue conversioni

Scarica il cheatsheet di Power Words

Uno dei modi migliori per scrivere grandi titoli che stupiscono i tuoi clienti è usare parole potenti per farli desiderare di agire.

Vuoi sapere cosa sono quelli? Dai un’occhiata al nostro cheatsheet con oltre 700 parole di potenza garantite per aumentare le prestazioni e l’efficacia del titolo.

23. Rispondi al pubblico

Se vuoi creare contenuti in base a ciò che le persone chiedono effettivamente, Rispondi al pubblico è lo strumento perfetto. Basta inserire la frase chiave e scegliere il tuo paese, quindi vedrai un elenco di tutte le domande che le persone si pongono. Successivamente, puoi rispondere a queste domande nei tuoi contenuti.

24. Analizzatore del titolo di IsItWP

analizzatore di titoli isitwp

Uno degli strumenti che amiamo davvero del team OptinMonster è l’ analizzatore di titoli di IsItWP . Tutto quello che fai è digitare il titolo, quindi analizza l’uso delle parole, la leggibilità e la struttura e gli dà un punteggio complessivo. Puoi anche vedere come apparirà nei risultati di ricerca di Google o nel tuo software di email marketing nel caso in cui sia necessario modificarlo.

25. Analizzatore di titoli a valore emotivo

analizzatore di titoli di valore emotivo

La maggior parte degli esperti di marketing sa che l’unica cosa migliore di un analizzatore principale è due, soprattutto se fanno cose leggermente diverse. L’ analizzatore di titoli a valore emotivo esamina in che modo il suono del titolo suggerisce alcune emozioni nei lettori, in modo da poter essere sicuro di influenzarle nel modo giusto.

26. Generatore di idee per blog di Hubspot

generatore di idee per blog

Se vuoi un sacco di idee per titoli contemporaneamente, il generatore di idee per blog di Hubspot è uno strumento utile per compilare il tuo calendario editoriale. Digita tre nomi e otterrai cinque idee che puoi usare immediatamente. Puoi ripetere la ricerca se ne hai bisogno.

27. Sharethrough Headline Analyzer

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Sharethrough

Vuoi un altro strumento per i titoli? Ecco qui. L’ analizzatore di titoli Sharethrough utilizza le neuroscienze per valutare i punti di forza del titolo e assegnargli un punteggio di coinvolgimento e impressioni.

Abbiamo ancora più strumenti per aiutarti a migliorare nella scrittura dei titoli , quindi dai un’occhiata alla nostra carrellata.

Strumenti per la promozione dei contenuti

Non è sufficiente creare contenuti. Con così tanta concorrenza da altri contenuti, devi promuoverlo se vuoi ottenere i risultati di cui hai bisogno. Ecco come ti aiuteranno gli strumenti di questa sezione.

28. Annunci Google

pagina di destinazione annunci google

Se stai pagando per la promozione dei contenuti, Google Ads è uno degli strumenti più popolari da utilizzare. Dopo tutto, quale modo migliore per posizionare i tuoi contenuti nei risultati di ricerca di Google? Google Ads ti dà anche la possibilità di promuovere i contenuti sui siti, nelle app e persino in Gmail.

29. MozBar

barra degli strumenti moz seo

Utilizza l’ estensione Google Chrome di MozBar per ottenere informazioni istantanee sull’autorità di dominio , sull’autorità della pagina e altro ancora. Ciò ti aiuterà a tenere sotto controllo le metriche SEO direttamente dalle SERP. E con un account professionale, puoi valutare la difficoltà delle parole chiave per sapere quali sono le parole chiave più facili o difficili da classificare .

30. OutreachPlus

sensibilizzazione plus

OutreachPlus è un ottimo strumento per aiutarti a connetterti con influenzatori online per ottenere maggiore visibilità, autorità, traffico e vendite. Imparerai facilmente quali prospettive valgono la pena coltivare e quali approcci funzionano meglio, in modo da poter risparmiare tempo sui futuri sforzi di sensibilizzazione.

31. Piattaforme pubblicitarie sui social media

Praticamente ogni sito di social media ora ti consente di fare pubblicità, e questo può essere un ottimo modo per raggiungere un pubblico mirato. In effetti, con il declino della copertura organica su siti come Facebook, a volte l’approccio pay to play è l’unico modo per ottenere la trazione di cui hai bisogno. Dai un’occhiata a questi link per la pubblicità su LinkedIn , Twitter , Pinterest , Facebook , Instagram e YouTube .

32. Social Warfare

guerra sociale

Un modo per far conoscere i tuoi contenuti è rendere facile la condivisione degli altri. Ciò significa includere pulsanti di condivisione social sui tuoi contenuti. Il nostro strumento preferito per questo nel team OptinMonster è Social Warfare . È facile da configurare, molto personalizzabile e ti consente persino di adattare il modo in cui condividi per ogni social network.

33. Sprout Social

germoglio sociale

In parte promozione dei contenuti, in parte ascolto social, Sprout Social è uno strumento utile per tutti gli esperti di marketing. Non solo puoi scoprire e monitorare le conversazioni a cui vuoi partecipare, ma puoi anche pubblicare contenuti e ottenere analisi approfondite sulle sue prestazioni.

34. RafflePress

rafflepress-contest-giveawy-software-min

Un modo popolare per indirizzare le persone al tuo sito Web è attraverso concorsi e omaggi online. Ma se diventi creativo, la stessa tattica può essere uno strumento eccellente per promuovere specifici contenuti .

Con RafflePress , puoi creare un concorso online su contenuti più grandi che hai realizzato. Se hai creato un ebook, ad esempio, potresti dare un premio a chiunque scriva la recensione migliore o la testimonianza più creativa .

Non solo creerai prove sociali su tutto il tuo marchio (man mano che il tuo concorso diventa virale), ma spingerai anche le persone a un determinato contenuto che conosci guida i lead e le conversioni.

Un’altra strategia è quella di offrire un omaggio per premiare il maggior numero di Mi piace per i contenuti generati dagli utenti intorno al tuo marchio. Non solo puoi ottenere un sacco di contenuti gratuiti in questo modo, ma i tuoi clienti diventeranno anche i tuoi ambasciatori e promuoveranno i loro contenuti per te.

Ma tieni presente che il premio dovrebbe corrispondere alla quantità di lavoro necessario per partecipare al contenuto. Se stai usando questo strumento per creare contenuti generati dagli utenti e promossi dagli utenti, il premio dovrebbe essere più prezioso che se stai semplicemente chiedendo ai clienti di scrivere una recensione.

Desideri ancora più strumenti per promuovere i tuoi contenuti? Dai un’occhiata alla nostra raccolta di strumenti per la promozione dei contenuti .

Strumenti per la cura dei contenuti

A volte non vuoi il fastidio di creare contenuti da solo. Fortunatamente, puoi ottenere grandi risultati raccogliendo e condividendo i contenuti di altre persone. Si chiama curation dei contenuti, e qui ci sono alcuni strumenti per aiutarti a farlo.

35. Curata

curata

Con Curata , puoi utilizzare post di blog, siti di notizie, parole chiave, autori e altro come fonti per la tua cura. La dashboard di Curata ti consente di aggiungere immagini e commenti, pianificare e condividere ciò che hai curato. E si dice che il software generi risultati più pertinenti più a lungo lo usi.

36. Pinterest

pinterest

Pinterest è tutto sulla curation … curation visiva, cioè. È un sito in cui raccogli immagini in raccolte chiamate bacheche. Puoi anche includere link e tag. Ciò semplifica la ricerca di contenuti in un secondo momento.

37. Tasca

tasca

Pocket è più uno strumento di curation dei contenuti personali. Un bookmarklet del browser ti consente di salvare rapidamente i contenuti e puoi taggarli in modo da poterli trovare facilmente in seguito. È un modo eccellente per conservare una scorta di contenuti sui tuoi argomenti preferiti.

38. Post Planner

pianificatore postale

Vuoi trascinare e rilasciare i post sui social media in un calendario dei contenuti? Quindi Post Planner potrebbe essere lo strumento giusto. Cura i contenuti condivisibili in base alle prestazioni passate, quindi li inserisce in un calendario dei social media per la pubblicazione automatica.

39. Scoop.it

usa scoopit come strumento automatizzato per la cura dei contenuti

Con Scoop.it , crei una pagina di argomento per un’area di interesse. Quindi imposti l’app per estrarre informazioni da fonti come blog e siti, feed RSS, ricerche e altro. Successivamente, è possibile selezionare le informazioni migliori, pubblicarle nella pagina dell’argomento e condividere quella pagina o singoli contenuti.

40. Twitter

annunci di Twitter

Ti chiedi perché Twitter sia in questo elenco? È perché la sua funzione di elenco rende facile seguire i tweet su un particolare argomento aggiungendo gli utenti di Twitter che pubblicano regolarmente su quell’argomento in un elenco. Successivamente, è facile rispondere, ritwittare o persino condividere contenuti esternamente.

Se desideri ancora più strumenti di curation dei contenuti , dai un’occhiata al nostro elenco.

Strumenti di Visual Content Marketing

La nostra ultima sezione esamina gli strumenti di marketing dei contenuti visivi. I contenuti visivi ottengono più visualizzazioni e condivisioni, quindi è una parte essenziale di qualsiasi strategia di marketing dei contenuti. Ecco alcuni strumenti utili per aiutarti con questo tipo di content marketing.

41. Boomerang

boomerang

L’app video Boomerang di Instagram ti aiuta a creare video in movimento a breve stop con un solo pulsante. Quindi puoi condividere questo formato di contenuti super coinvolgente e popolare tramite l’app di Instagram.

42. Canva

Canva semplifica la creazione e la condivisione di immagini per siti di social media, post di blog, podcast, video e molto altro. E puoi ottenere la maggior parte delle funzionalità gratuitamente.

43. CloudApp

CloudApp

Qui nel team OptinMonster, utilizziamo CloudApp per la creazione di schermate e lo adoriamo! Rende davvero semplice la registrazione di schermate e la creazione di GIF animate. E include anche condivisione e archiviazione.

44. Ezgif

ezgif

Se desideri uno strumento di creazione GIF autonomo, prova Ezgif . Tutto quello che devi fare per iniziare è caricare un paio di immagini. Quindi è possibile modificare l’ordine delle immagini, ridimensionare la GIF e persino sperimentare le impostazioni di animazione.

45. Generatore di meme Imgflip

generatore di meme imgflip

Se vuoi ottenere il massimo dai meme nel marketing, non è molto più semplice che usare Imgflip Meme Generator . Trova l’immagine desiderata cercando nel sito, aggiungi il tuo testo, quindi condividi il tuo meme. Ci vorrano solo un paio di minuti.

46. Piktochart
piktochart

Vuoi ottenere più ritorni dal marketing dei contenuti visivi? Crea infografiche coinvolgenti. Piktochart può aiutarti a farlo con modelli, grafici, mappe e combinazioni di colori con un clic per renderli visivamente sbalorditivi.

Ottieni più strumenti di creazione di contenuti visivi in questa carrellata.

Strumenti per principianti di blog

Esistono così tanti diversi tipi di contenuti che puoi creare per generare traffico per la tua azienda. Francamente, i blog dovrebbero essere la pietra angolare della tua strategia di marketing dei contenuti. Sono un ottimo modo per affermarsi come autorità in un campo e sono quasi diventati una funzionalità prevista per la maggior parte dei siti Web.

Ecco alcune eccellenti risorse per aiutarti a iniziare:

47. Blog Tyrant

Blog Tyrant Homepage

Se sei totalmente nuovo nell’avvio di un blog, allora Blog Tyrant è probabilmente il punto di partenza . In realtà, hanno una guida approfondita che dettaglia esattamente come avviare un blog e fare soldi . Prima di ogni altra cosa, devi verificarlo.

Da lì, hanno una varietà di suggerimenti per strumenti SEO, informazioni su come ospitare il tuo sito e alcuni plugin WordPress davvero fantastici per iniziare.

Se stai iniziando la tua strategia di marketing dei contenuti da zero e sei interessato a utilizzare i blog per indirizzare il traffico al tuo sito, Blog Tyrant ha un sacco di risorse e strumenti per iniziare.

48 ° Principiante WP

WPBeginner homepage

Questa è un’altra grande risorsa per le persone che vogliono iniziare un blog su WordPress. WPBeginner è pieno zeppo di tutorial, guide dettagliate e consigli di qualità per l’avvio di un blog. Hanno anche un sacco di risorse per le persone che hanno già un sito ma stanno cercando di far salire di livello il loro gioco di blog.

E se non sei sicuro di dove iniziare, hanno questa utile funzione sulla loro homepage:

Hai bisogno di aiuto con WPBeginner_

Da lì, puoi avviare il tuo blog, controllare le prestazioni del tuo sito, creare un negozio di e-commerce e molto altro!

Concediti un sacco di tempo per vagliare le loro risorse perché se sei appassionato di blog, avrai molte informazioni di qualità per farti andare avanti.

49. Nameboy

Homepage di Nameboy

In precedenza abbiamo esaminato alcuni generatori di titoli, ma ora passeremo a qualcosa di leggermente diverso: un generatore di dominio. Nameboy è il generatore di dominio più popolare al mondo e per buoni motivi. Ti aiuta a determinare il nome migliore per il tuo sito.

E mentre questo può sembrare un piccolo compito, fidati di noi:  il nome della tua azienda conta . Deve essere accattivante, memorabile e, soprattutto, è necessario possedere i diritti sul nome di dominio.

Basta inserire la parola chiave o l’argomento in cui il tuo blog è specializzato e Nameboy genererà un elenco di nomi disponibili per te.

Quindi, se inserisci “Nuovo nel blog” nel generatore di Nameboy, otterrai un elenco completo di idee per i nomi disponibili. Quindi puoi acquistare immediatamente qualsiasi dominio:

Nuovo nei nomi dei siti di blog

Se non sei soddisfatto dei nomi nell’elenco, è probabile che il nome che desideri sia già stato preso. Ma puoi sempre tornare al tavolo da disegno e inserire alcuni altri termini chiave nel generatore di Nameboy fino a trovare il nome perfetto per il tuo sito.

50. IsItWP

isitwp homepage

IsItWP (IIWP) è tanto completo quanto diventa quando si tratta di imparare come iniziare un blog. Non hai solo una folle quantità di risorse da leggere:

Risorse per IIWP

Ma puoi utilizzare la ricerca principale per ottenere informazioni sui blog concorrenti o sui blog che desideri imitare. Le due informazioni più preziose di questa ricerca sono chi è ospitato un sito e quale tema hanno usato per costruire il loro sito.

Se esegui il dominio OptinMonster attraverso la ricerca gratuita di IIWP, otterrai le seguenti informazioni:

Ricerca OptinMonster con iiwp

Ancora una volta, questo è ottimo per conoscere gli strumenti che le tue aziende preferite (o concorrenti) usano per ospitare e progettare il loro sito.

Per i principianti completi, sapere a quale tema assomigliare il tuo blog può farti risparmiare ore di tempo nel tentativo di elaborare progetti personalizzati.

51. SeedProd

SeedProd homepage-min

Quando costruisci il tuo sito, a volte vuoi iniziare a generare lead prima che i tuoi contenuti siano pronti. In tal caso, SeedProd potrebbe essere la soluzione che stai cercando.

Con SeedProd, puoi creare una  pagina Prossimamente  che farà sapere al tuo pubblico che è in corso un progetto speciale. Puoi descrivere su cosa si concentreranno i contenuti del tuo sito o blog e consentire agli utenti di unirsi alla tua lista e-mail prima ancora di avviare il tuo sito.

Se hai bisogno di qualche mese per mettere in funzione i tuoi primi post sul blog, SeedProd ti aiuta a sfruttare al meglio i tempi di costruzione del tuo sito.

Risorsa consigliata: è necessario avviare rapidamente i risultati del marketing dei contenuti? Ottieni più traffico e conversioni con la nostra guida definitiva al Content Marketing nel 2020 .

Strumenti di ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)

Se decidi di aprire un blog, probabilmente dovrai tuffarti a testa in giù nel mondo in costante crescita dell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). La buona notizia, tuttavia, è che hai molti strumenti tra cui scegliere mentre ottimizzi i tuoi contenuti. Ecco 5 di quelle risorse che possono aiutarti a migliorare la SEO del tuo blog.

51. SEMrush

Home page di SEMrush

SEMrush è la tua fermata SEO all-in-one. Che tu sia un principiante totale o un esperto esperto, SEMrush può offrirti un sacco di valore (anche se se sei un esperto esperto in SEO, probabilmente lo sai già?).

Con questo strumento, puoi fare ricerche per parole chiave, controllare le tue classifiche, lavorare sul tuo link building, condurre ricerche sui concorrenti e qualsiasi altra cosa tu voglia fare per ottimizzare i tuoi contenuti.

Inoltre, hanno dei corsi killer per principianti SEO totalmente gratuiti. Con una risorsa del genere, non ci sono letteralmente scuse per non aumentare le tue conoscenze e ottenere il posizionamento dei contenuti su Google.

52. UberSuggest

Ubersuggest homepage

Questo strumento gratuito è un modo eccellente per condurre alcune ricerche di parole chiave di base. Ubersuggest è intuitivo, facile da usare e incredibilmente preciso per essere uno strumento gratuito. Inserisci semplicemente la parola chiave per la quale desideri classificare e otterrai immediatamente dati sul volume di ricerca di quel termine e sulla difficoltà di classificazione:

Metriche chiave di Ubersuggest per SEO-min

Quindi, se scopri che il volume di ricerca è troppo basso o la difficoltà è troppo alta, Ubersuggest genererà alcune nuove idee per te:

Idee per le parole chiave di Ubersuggest

Se stai cercando di ottimizzare i tuoi contenuti con un budget limitato, UberSuggest è un buon strumento per fare alcune ricerche di parole chiave di base.

53. All in One SEO (AIOSEO)

Pagina di download di AIOSEO

Ecco un’altra fermata SEO All-in-One (letteralmente). All in One SEO aiuta quasi tutto per il SEO del tuo sito. Inoltre, fa tutto dalla tua dashboard di WordPress, quindi non è necessario navigare attraverso più siti.

Questo è uno strumento eccellente per i principianti perché puoi fare un sacco di lavoro SEO pronto all’uso. Tuttavia, se sei più avanzato, puoi immergerti anche nel tuo SEO tecnico.

Con AIOSEO, puoi modificare, modificare e inviare sitemap XML, avvisare Google di eventuali modifiche al tuo sito, ottimizzare i contenuti in-page e integrare con i siti di e-commerce come WooCommerce.

Oh, e la parte migliore? È totalmente gratuito.

54. Ahrefs

ahrefs homepage

Ahrefs è uno strumento super ampio che ti consente di revisionare completamente il tuo SEO. Puoi fare ricerche approfondite sulla concorrenza, controllare per quali parole chiave classifichi e approfondire la strategia SEO del tuo concorrente. Ci sono solo due aspetti negativi.

Innanzitutto, c’è un po ‘di una curva di apprendimento. Lo strumento è un po ‘meno intuitivo rispetto ad alcuni dei suoi concorrenti (come SEMrush, per esempio). Se vuoi padroneggiare la SEO attraverso Ahrefs, probabilmente passerai molto tempo a imparare come utilizzare lo strumento.

In secondo luogo, è il lato più costoso dei nostri strumenti. Puoi avere una prova di 7 giorni per $ 7, ma dopo ciò, stai guardando un minimo di $ 99 / mese (con il loro piano più popolare a $ 179 / mese). Puoi controllare i loro prezzi qui .

Per entrambi questi motivi, Ahrefs è uno strumento eccellente per le persone che stanno iniziando a monetizzare e ad ampliare il proprio blog. Oppure può essere utile per i liberi professionisti SEO e altri professionisti SEO che lavorano per agenzie che necessitano di uno strumento super approfondito.

55. Backlinko

Homepage di Backlinko

Ok, quindi per essere onesti, Backlinko è più una risorsa che uno strumento. Detto questo, è una buona risorsa da avere se stai cercando di imparare il SEO. Il proprietario, Brian Dean, e il suo team scrivono post incredibilmente dettagliati e basati sui dati su tutto ciò che riguarda SEO.

Quindi, anche se non è uno strumento SEO in sé, ti aiuterà sicuramente a orientarti verso gli strumenti di cui hai bisogno. Se non altro, può aiutarti a padroneggiare le basi del SEO in un periodo di tempo relativamente breve.

Pensieri di chiusura

Questo è tutto!

Ora hai un vasto elenco di strumenti di marketing dei contenuti, oltre agli strumenti delle nostre altre raccolte , per aiutarti davvero a inchiodare la tua strategia di marketing dei contenuti.

Successivamente, consulta alcuni esempi di marketing di contenuti di ispirazione e scopri come rendere la tua attività ancora più efficace con la nostra guida di hacking approfondita sulla crescita .

Inoltre, non esitare a seguirci su Twitter e Facebook per farci conoscere il tuo strumento di marketing dei contenuti preferito. O se hai bisogno di alcuni tutorial per migliorare il tuo piano di marketing dei contenuti, perché non iscriverti al nostro canale YouTube ?

Infine, siamo onesti. Hai superato questa guida di 5.000 parole sugli strumenti di marketing dei contenuti, il che significa che sei decisamente appassionato di migliorare il tuo gioco.

Quindi, se sei seriamente intenzionato a utilizzare i tuoi contenuti per guidare i lead e aumentare le conversioni, vogliamo sicuramente che tu faccia parte de

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1940 shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close