Cerca

La differenza tra WordPress e Blogger di google

L’hai fatto! Hai finalmente preso la decisione di saltare nel mondo dei blog. Tutto quello che resta da fare è ordinare i dettagli. Quindi come decidi da dove cominciare? Hai migliaia di idee che fluttuano solo nel desiderio di uscire, ma come le organizzi e dove le pubblichi? Ciò che hai ora sono più domande che risposte. Con una pletora di scelte a tua disposizione, come fai a scegliere quella giusta per te?

wordpress_hires_wallpaper_pack_by_th3_prophetman

Hai bisogno d'aiuto?!  Contattaci qui

 

Il segreto per scegliere la giusta piattaforma di blogging sta nel sapere quali sono le tue opzioni e come pesano se bilanciate su scala di pro e contro. La conoscenza è la chiave e la conoscenza è il mio dono per te. Decidere su quale sistema CMS seguire può essere un compito scoraggiante, ma se capisci la stampa fine e come funziona ciascun sistema, la tua decisione diventerà molto più semplice.

Differenza – WordPress.com e WordPress.org

Lascia che ti presenti prima su WordPress.com e WordPress.org. Molto probabilmente WordPress ha filtrato la tua consapevolezza in un modo o nell’altro. Molte persone credono che sia un sito di hosting gratuito con il quale è possibile creare ed eseguire il proprio sito Web e molto altro. Tuttavia, quella sinossi copre davvero solo le basi. Lascia che ti dia un’immagine molto più chiara.

WordPress ha due opzioni che si adattano alle diverse esigenze del suo database. WordPress.com è la versione più semplice di WordPress. A causa della sua natura gratuita, questo servizio è un fantastico punto di partenza per coloro che stanno solo facendo la loro incursione nel mondo dei blog. I suoi temi sono limitati e non consente plug-in. Tuttavia, può essere uno strumento straordinario con cui sperimentare stile e formato. WordPress.com è collegato alla rete di WordPress permettendo così ai tuoi contenuti di essere condivisi con un pubblico ampio ed espansivo.

WordPress.org è il modello di lusso di WordPress. È un passo avanti dalle basi che offre funzionalità uniche come l’opzione per creare il proprio nome di dominio e la possibilità di controllare completamente il sito e le informazioni. È previsto un costo per l’utilizzo di questo servizio, ma consente di controllare le informazioni del sito ed esercitare un input creativo completo durante il processo.

 

Insieme a Google Blogger

Alla pari di WordPress.com c’è un altro servizio offerto da Google. È noto come Google Blogger e anche ti consente l’accesso gratuito per creare il tuo blog. Proprio come la sua controparte, i temi e le capacità sono limitati. Questo sito è di proprietà e gestito da Google e pertanto Google detiene i diritti sul tuo sito o sulle tue informazioni. A causa delle loro somiglianze, WordPress.org e Google Blogger meritano la tua considerazione quando scegli un sistema CMS.

Esaminiamo queste due entità separatamente in modo da poter comprendere meglio ciò che stiamo guardando qui.

 

Pro e contro di Google Blogger

Google Blogger ha molti vantaggi. È un servizio gratuito e facile da usare, senza costi nascosti. Essere di proprietà e gestito da Google offre una piattaforma di sicurezza pronta all’uso che ti dà libertà e tranquillità.

Tuttavia, Google Blogger offre temi, tecnologia, modelli e supporto limitati ai suoi partecipanti, lasciando quindi i clienti a cavarsela da soli di fronte a difficoltà e preoccupazioni operative. Una volta che sei andato con Google Blogger è estremamente difficile spostarti se cambi idea e decidi di andare con una piattaforma di blog diversa. Molto probabilmente perderete il SEO prezioso che avete raccolto durante il trasferimento. Google possiede anche i diritti su questo sito e il futuro del tuo sito dipende dai capricci e dalle fantasie di una grande organizzazione. Se il servizio non è più praticabile agli occhi di Google, hanno il diritto di chiuderlo.

 

Pro e contro di WordPress.org

Se sei un blogger serio, allora devi davvero considerare i vantaggi che WordPress.org ha da offrire. Molteplici opzioni di layout consentono di personalizzare il processo creativo e offrono al cliente la possibilità di progettare il proprio blog secondo le specifiche esatte. Migliaia di plug-in disponibili aiutano l’utente ad aggiungere il proprio sito a propria discrezione. Probabilmente il vantaggio più notevole di WordPress.org risiede nel fatto che è ospitato autonomamente e che i tuoi dati, informazioni e sito ti appartengono nella loro interezza. Questa caratteristica significa che qualsiasi futura riorganizzazione o trasferimento può essere realizzata con una facilità molto maggiore. WordPress.org ti dà accesso a una rete completa con cui condividere e pubblicare i tuoi contenuti, creando così il potenziale per il tuo sito di acquisire una base di fan e pubblico più ampia.

I due principali svantaggi di WordPress.org risiedono nel costo e nella mancanza di sicurezza. WordPress.org non è un sito gratuito. La possibilità di personalizzare il layout e aggiungere più plug-in ha un prezzo. Più aggiungi al tuo sito, maggiore sarà la commissione. Vedi l’articolo sopra relativo alle commissioni associate a WordPress.org. Le commissioni stesse potrebbero non essere la tua preoccupazione, ma quando si tratta di sicurezza sei da solo. Sei responsabile di proteggere le tue porte per così dire e se stai appena iniziando, potrebbe non essere la tua area di competenza.

Se desideri saperne di più sui vantaggi e gli svantaggi di questi due sistemi CMS molto simili, consulta questo articolo. Alla fine sei tu che devi decidere cosa funziona meglio per te, ma è bene avere tutti i fatti prima di te fai il salto.

Mentre investi il ​​tuo tempo e le tue energie nella creazione di un blog unicamente tuo, devi considerare anche il lungo termine. Il tuo tempo è prezioso e devi sapere che il sistema che scegli per supportare il tuo blog è in grado di resistere al tempo di test. Qual è il futuro di ciascuno di questi sistemi CMS unici?

Mentre guardiamo Google Blogger, dobbiamo prima ammettere che si tratta di un’iniziativa di Google che rientra in un grande ombrello. Abbiamo assistito alla scomparsa di prodotti come Google Reader e AdSense per i feed. Entrambi questi prodotti sono stati concessi in licenza a Google e quindi soggetti alle decisioni commerciali prese dai dirigenti. Questo lascia un tenue futuro per Google Blogger in quanto potrebbe essere sul tagliere nel prossimo futuro se ritenuto non necessario dall’élite di Google.

Al contrario, WordPress è la propria entità e non dipende da una società o individuo. A livello globale, migliaia di aziende si affidano a WordPress e quindi è cresciuto fino a diventare uno dei sistemi di gestione dei contenuti più popolari al mondo. WordPress ha un futuro luminoso e duraturo da guardare al futuro.

Scegliere la giusta piattaforma CMS significa che devi avere tutti i fatti. Analizziamo altri due componenti essenziali di un efficace sistema CMS.

Controllo:

Lascia che ti chieda, quanto controllo devi avere sul tuo sito? Stai bene con strumenti limitati che ti consentono solo di eseguire attività specifiche sul tuo sito Web? Cosa succede se è necessario creare estensioni sul blog per soddisfare un’esigenza? È una caratteristica importante da avere? Queste sono alcune domande importanti che devi porsi. Se ritieni che una di queste funzioni sia essenziale di Google Blogger non è il servizio che fa per te. Le sue capacità e gli strumenti sono limitati e quindi ti rimangono le basi.

D’altra parte, WordPress ti consente di espandere ed espandere il tuo sito Web con l’uso di layout creativi e plug-in entusiasmanti che possono essere aggiunti in qualsiasi momento. Se lo desideri, puoi incorporare un negozio o un portfolio personalizzato nel layout del tuo sito. Le opzioni sono infinite!

Quando si esercita il controllo, WordPress vince su Blogger a mani basse!

Supporto:

Quando si valuta un servizio, è necessario esaminare anche il quoziente di supporto. Cosa succede se ti trovi in ​​difficoltà e hai bisogno di assistenza? Google Blogger offre un supporto minimo ai suoi utenti. Puoi scoprire il forum di un utente ma fornisce la documentazione di base e le opzioni sono limitate.

Ora passa a WordPress e guarda come si misura. WordPress offre documentazione online, forum della community e chat room IRC in cui utenti e sviluppatori WordPress esperti offrono feedback e supporto. Oltre a questo vasto supporto basato sulla comunità, scoprirai che WordPress ha una moltitudine di aziende che forniscono assistenza come un pilastro aggiuntivo della rete WordPress.

Il blog è l’onda del futuro e la tua attività è il tuo bambino. In quale direzione andrai ora che conosci tutti i fatti?

Mentre Google Blogger e WordPress.com sono gratuiti, ci sono vantaggi significativi nell’investire il tuo tempo e le tue energie in un sistema ben consolidato, solidale e autosufficiente. WordPress ti offre più di quanto sembri. Il futuro del tuo blog dipende fortemente dal sistema che scegli di supportare, quindi investi saggiamente.

Tenendo conto di tutte le ricerche, consiglio vivamente di dare un’occhiata a WordPress.org per tutto ciò che ha da offrire. Mentre il libero può essere un ottimo punto di partenza con cui sperimentare, non è sempre l’opzione migliore se vuoi vedere la tua azienda crescere e svilupparsi al massimo delle sue potenzialità. Mentre WordPress.org ha un costo, non è necessario iniziare a tutto gas. Per soli $ 3 al mese, puoi iniziare il tuo blog con la possibilità di future espansioni all’orizzonte. Dopotutto, il 25% degli utenti Web preferisce WordPress su Google Blogger! Devono essere su qualcosa!

Viaggia verso il futuro con WordPress.org! Il futuro è qui e il percorso è a portata di clic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.