La chiave per ottimizzare Google My Business Listing

Google-My-Business

Google è in continua evoluzione per stare al passo con le richieste dei suoi clienti di rimanere dalla parte del taglio e un modo in cui perfeziona la sua interfaccia è Google My Business. Google My Business è una risorsa gratuita progettata per aiutare le aziende a monitorare la propria presenza online attraverso il sito web di Google. Un account Google My Business può essere visualizzato come una combinazione di un catalogo in una directory Internet e un profilo sui social media. Come in una directory online, i proprietari di aziende creano e richiedono la proprietà delle loro schede di Google My Business e le caricano con dettagli essenziali come orari, luoghi e fotografie.

Caratteristiche principali delle schede di Google My Business

Di seguito sono indicate alcune delle funzionalità importanti della pagina di Google My Business:

1. Domande e risposte:

Questa funzione di Google consente ai consumatori di porre una domanda direttamente attraverso la pagina dell’azienda. Queste domande possono variare da query specifiche a commenti di una sola parola senza senso o domande ovvie sulla durata operativa del negozio. Nel segmento di domande e risposte, queste domande saranno votate con voti favorevoli e terranno conto di quanto saranno valutate.

2. Descrizioni:

Gli imprenditori ora possono avere una descrizione della loro azienda in 750 caratteri. Non è necessario fornire una panoramica lunga perché potrebbe essere troncata, quindi assicurati di includere almeno un breve paragrafo che descriva in dettaglio l’azienda e ciò che offri.

3. Prenotazione appuntamento:

Inoltre condurrà direttamente gli utenti a una pagina di destinazione o a una posizione per pianificare un appuntamento.

4. Google Post :

La funzione “Google Posts” ti aiuta a informare i consumatori su attività commerciali, lanci di prodotti o altri annunci fino a 300 parole per post.

5. My Business Insights:

C’è una funzione di analisi chiamata My Business Insights che ti dice quante persone hanno visto il tuo profilo, come ci sono arrivate e quali azioni hanno intrapreso dopo aver analizzato i tuoi contenuti.

Ora che conosciamo le funzionalità chiave di Google My Business, procediamo con la sua creazione. Il team di 7 Seas Solution è lì per guidarti nella creazione di un profilo Google My Business.

Come configurare My Google Business

Ecco una semplice guida passo passo su come impostare un  profilo Google My Business :

  • Iscriviti a Google My Business e fai clic su una colonna personale o aziendale per creare un account.
  • Evita di creare una scheda duplicata se la tua pagina Google My Business esiste già. Prova a dare alcuni nomi univoci alla tua attività.
  • Seleziona se la tua attività ha una sede fisica o meno. È inoltre possibile impostare indirizzi o aree coperte dal servizio.
  • Aggiungi le informazioni di contatto per la tua attività e verifica la tua attività collegandola al tuo indirizzo email.
  • Crea il tuo post e aggiungi i tuoi prodotti / servizi.
  • È anche importante impostare Google My Business sul telefono per accedere alla chat dei clienti.
  • Non ignorare mai recensioni e feedback e rispondere alle loro domande.
  • Ultimo ma non meno importante, collega il tuo account con SEO per i migliori posizionamenti che attireranno più lettori sul tuo sito.

Acquisisci più clienti condividendo le informazioni sull’attività commerciale su Google | Google My Business.

Come ottimizzare la tua posizione in Google My Business

1. Aggiornamento delle informazioni complete:

Google ha una serie di domande che desideri rispondere per completare il tuo profilo Google My Business (GMB). Una volta completata, la tua scheda avrà utili dettagli semplici per aiutare i potenziali clienti a trovare maggiori dettagli sulla tua azienda. E se non compili queste informazioni, qualcun altro potrebbe farlo. La maggior parte degli imprenditori potrebbe non sapere che qualcuno apporterà una modifica (o “modifica”) alla pagina della tua azienda, anche i tuoi rivali. Queste non sono tutte modifiche “suggerite”: questi miglioramenti generati dagli utenti verranno potenzialmente pubblicati sulla pagina senza nemmeno avvisarti. Questo è solo uno dei motivi per cui è molto importante accedere frequentemente al tuo portale Google My Business e assicurarti che nessuno abbia apportato miglioramenti inutili e la tua pagina. Unica nota, continua a rivedere periodicamente la tua scheda per essere sicuro dopo aver verificato la tua scheda Google My Business. Una volta che hai un profilo Google Business verificato e ottimizzato, è il momento di perfezionare la tua scheda.

2. Creazione di post di Google My Business:

La funzione “Google Posts” ti aiuta a informare i consumatori su attività commerciali, lanci di prodotti o altri annunci fino a 300 parole per post. Includendo un’immagine, un invito all’azione (CTA) e anche fornendo un collegamento a un’altra pagina, puoi avere un sito web di Google My Business. con le tue pagine di Google My Business. I post di Google My Business vengono visualizzati in primo piano nel Knowledge Panel della tua azienda, quindi non saltare questa occasione per distinguerti. Per attirare l’attenzione di un ricercatore, vuoi aggiungere un’immagine nella tua lettera, ma l’immagine del post può essere tagliata su Google Maps. Potrebbe essere necessario controllare alcune dimensioni delle immagini dei post per assicurarti che siano di dimensioni adeguate sui dispositivi desktop e mobili per Maps e il Knowledge Panel.

3. Pubblicare regolarmente domande e risposte sul profilo di Google My Business:

Le funzioni di domande e risposte di Google consentono ai consumatori di porre una domanda direttamente attraverso la pagina aziendale. Queste domande possono variare da query specifiche a commenti di una sola parola che non hanno senso o domande ovvie sulla durata lavorativa del negozio. Nel segmento di domande e risposte, queste domande saranno votate con voti favorevoli e terranno conto del livello di valutazione. La funzione di Domande e risposte di Google My Business è l’occasione ideale per ascoltare direttamente gli utenti, in modo che tu possa rispondere. Una cosa che dovresti fare è essere diligente e creare un elenco di domande frequenti per evitare domande e risposte su GMB da parte degli utenti. Rivolgiti ai tuoi rappresentanti di vendita e al team di assistenza clienti per trovare le domande più richieste e aggiungile nella tua pagina GMB. Google ha affermato che renderà i problemi più accessibili votandoli.

4. Incoraggiamento dei clienti a fornire recensioni su Google:

La ricerca proattiva o l’ottenimento di feedback dagli utenti, su Google o in un altro sito di valutazione, è diventata una tattica di marketing di riferimento per i principali marchi e aziende. Chiedere agli utenti recensioni di Google spesso aiuta a ottenere risultati con una percentuale di valutazioni a 5 stelle più alta; questi dovrebbero rimanere stabili nel tempo. D’altra parte, le recensioni non sollecitate riportano una quota maggiore delle valutazioni a 1 stella; nel tempo il rating medio continua a diminuire. Ovviamente, non tutti i feedback generati dalle “domande” sarebbero positivi. Eppure questa non è una brutta cosa, in realtà. Il feedback negativo può creare incentivi alla crescita del mercato organizzato e un feedback costruttivo fornirà una direzione più chiara.

Posizionati in alto nei risultati e aumenta il coinvolgimento

Strategie SEO locali  può essere utilizzato per rivendicare e verificare la tua scheda Google My Business. I vantaggi di Google My Business sono immensi: può aumentare le tue possibilità di essere visualizzato nel Local Pack di Google, Local Finder, Google Maps, ecc. Questo servizio di annunci gratuito può essere utilizzato dalle organizzazioni per includere informazioni sulla loro azienda, come il loro indirizzo, numero di telefono, e funzionante. Le funzionalità aggiunte di recente della scheda di Google My Business possono essere utilizzate dalle aziende per attirare l’attenzione degli spettatori e attirare più pubblico. Ciò migliorerà direttamente il posizionamento dell’azienda nei risultati di ricerca locale. Ciò di cui la maggior parte delle aziende non si rende conto è che ci sono una serie di altre funzionalità che Google ti offre che puoi utilizzare per ottimizzare la tua scheda GMB e ci sono diversi motivi per cui dovresti controllare frequentemente la tua scheda di attività commerciale per assicurarne l’accuratezza.

Compila ogni informazione:

Ci sono una serie di domande che Google vuole che tu compili per completare il profilo GMB. Una volta terminato, il tuo annuncio disporrà di preziosi dati di base che renderanno più facile per i potenziali clienti trovare ulteriori informazioni sulla tua volontà, a loro volta, per migliorare il tuo posizionamento.

Post di Google My Business:

I post di Google sono come “mini” annunci “o” post sui social media “che vengono visualizzati nella ricerca Google nella tua scheda GMB. Puoi iniziare con i post. Ad esempio, se stai organizzando un evento, puoi impostare un post dell’evento con una data insieme a un link di registrazione.

Il pulsante Funzionalità di prenotazione:

La funzione del pulsante di prenotazione di Google può davvero aiutare la tua azienda a distinguersi dalla massa. Se la tua attività appartiene a quel gruppo in cui i clienti devono fissare appuntamenti e per questo utilizzi un software integrato, utilizza la funzione di inserzione di Google My Business. In questo modo, le persone possono prenotare un appuntamento con la tua attività direttamente dalla tua scheda GMB.

Google è in continua evoluzione per stare al passo con le richieste dei suoi clienti di rimanere dalla parte del taglio e un modo in cui perfeziona la sua interfaccia è Google My Business. Noi di 7 Seas Solutions cisforziamo di offrirti il ​​profilo Google My Business ottimizzato al meglio, in modo che non ci sia nulla nel modo di successo della tua azienda.