Cerca

Kinsta vs SiteGround vs Bluehost: Qual è il miglior Hosting gestito per WordPress e basato sul Cloud?

Se stai pensando di aggiornare il tuo hosting WordPress nel 2020, prima di fare qualsiasi cosa, leggi almeno la mia breve recensione comparativa di questi tre popolari servizi di hosting WordPress basati su cloud gestiti attualmente disponibili.

L’hosting condiviso gestito è fantastico, vero? È economico e allegro e, per la maggior parte, un piano di hosting condiviso è più che sufficiente per il lancio di un sito Web o blog.

Ma arriva un momento nel viaggio di un blogger in cui è richiesto un servizio aggiornato. Arriva il momento in cui è necessario un piano di hosting con tecnologia, software, risorse e assistenza clienti migliori.

Che cos’è l’hosting condiviso gestito?

Se non sei sicuro di cosa sia l’hosting condiviso gestito, in poche parole, è l’hosting che gestisce la manutenzione del tuo sito Web su un singolo server che utilizza un IP univoco. Tale server può essere configurato per ospitare molti account / siti Web utente.

Ciò significa che potresti avere un account di hosting condiviso gestito su un server utilizzato da centinaia di migliaia di altri utenti con siti Web.

Il vantaggio di utilizzare un piano di hosting condiviso gestito, soprattutto, è che è conveniente e ideale per un piccolo progetto di avvio o blog.

L’hosting condiviso non è una soluzione a lungo termine per la crescita del tuo blog o del sito Web di piccole imprese.

Cos’è l’hosting cloud gestito?

L’hosting cloud gestito funziona in modo simile all’hosting condiviso gestito, in quanto è l’hosting che gestisce la manutenzione del tuo sito Web.

La differenza principale è che il tuo sito Web è ospitato su più server, non su un singolo server. Questa è una soluzione più flessibile e consente la crescita scalabile del tuo sito Web o blog man mano che sono necessarie più risorse.

Il cloud hosting gestito è una soluzione a lungo termine per la crescita sostenibile del tuo blog o sito Web per piccole imprese.

Perché considerare l’utilizzo dell’hosting cloud gestito rispetto all’hosting condiviso convenzionale?

Come ho detto, se hai appena iniziato, non devi preoccuparti molto di ottenere un piano di hosting cloud gestito, per cominciare.

Puoi iniziare in piccolo, quindi spostare il tuo account su una piattaforma basata su cloud quando è il momento giusto.

Il cloud hosting ha molti vantaggi, tra cui:

  1. Flessibilità (potresti aver bisogno di risorse aggiuntive per picchi di traffico durante periodi di grande affluenza o stagionali e per una crescita costante del tuo sito).
  2. Aggiornamenti automatici di software e script.
  3. Backup automatizzati .
  4. Sicurezza extra .
  5. Affidabilità con tempi di attività migliori e molto altro.

Qual è il miglior hosting gestito basato su cloud disponibile?

Bene, esamineremo tre opzioni in questo post presentato da Kinsta , SiteGround e Bluehost , quindi immergiamoci subito.

Ecco cosa vedremo più in dettaglio:

  1. Reputazione
  2. Tecnologia e software
  3. Funzionalità e risorse
  4. Affidabilità e prestazioni
  5. Supporto
  6. Costo

Ok, cominciamo.

# 1 – Kinsta Hosting WordPress basato su cloud di Google

  • Salva

Cominciamo con Kinsta . Se non hai familiarità con Kinsta , sono una società di hosting specializzata in WordPress e hosting che utilizzano server basati su cloud di Google.

Kinsta è orgogliosa di offrire la soluzione completa per la gestione dei siti Web WordPress utilizzando la tecnologia più avanzata.

Reputazione

La reputazione di Kinsta è cresciuta forte nel corso degli anni. Oltre a blogger e proprietari di piccole imprese, lavorano a stretto contatto con i marchi più importanti come Intuit, UBISOFT e General Electric (GE).

Tecnologia e software

Kinsta afferma di aver creato la soluzione di hosting definitiva per WordPress, consolidando oltre 10 anni di esperienza di lavoro con la piattaforma. La loro infrastruttura tecnologica include –

  1. Architettura ottimizzata per la velocità (NGINX, PHP 7.3, container LXD e MariaDB).
  2. Rete ad alta sicurezza (rilevamento DDoS, monitoraggio uptime 24/7, firewall hardware e supporto SSL).
  3. Framework software più recenti.
  4. Piattaforma cloud di Google con 20 posizioni di database globali.
  5. Memoria SSD con ampio spazio su disco e per una velocità ottimale.
  6. Plugin cache incorporato .
  7. CDN potente .

Funzionalità e risorse

Ogni piano di Kinsta include numerose funzionalità e strumenti per l’hosting del tuo sito WordPress, tra cui:

  • MyKinsta (dashboard di gestione del sito Web completo).
  • Documentazione completa, knowledge base e blog.
  • Migrazioni di livello gratuito e premium.
  • Backup del sito Web.
  • Gestione dei plugin di WordPress.
  • Metriche del sito Web e strumenti di monitoraggio del traffico.
  • Supporto per chat live nella dashboard.
  • Esperti di WordPress a tua disposizione.

Prestazioni e affidabilità

Quando si tratta di prestazioni, Kinsta segna abbastanza decentemente. Ecco uno screenshot del tempo di caricamento di un sito Web WordPress di base ospitato sul piano di avviamento di Kinsta .

Il sito di test che ho creato utilizzava un semplice tema Genesis, conteneva 2 plugin, 2 post di blog, 2 pagine.

  • Salva

Anche il tempo di attività e il tempo di risposta del server di Kinsta sono stati piuttosto impressionanti. Dai un’occhiata agli ultimi 12 mesi di dati dai Fatti di hosting di seguito.

  • Salva

Puoi anche visitare la pagina Stato del sistema di Kinsta per visualizzare i dati storici sul loro tempo di attività per ciascun datacenter, il che è abbastanza pulito.

  • Salva

Supporto

Kinsta viene fornito con un supporto decente che viene fornito principalmente tramite e-mail o live chat direttamente nella dashboard di MyKinsta .

Il fatto che la chat dal vivo sia disponibile senza dover saltare attraverso i cerchi per trovarla, come altre società di hosting, è incredibilmente conveniente.

Kinsta ha sia i professionisti di hosting che WordPress a portata di mano se ne hai bisogno anche tu.

Costo

Kinsta offre una delle opzioni più convenienti tra le tre società di hosting presenti in questo post.

Una singola licenza per sito Web WordPress costa  $ 30 al mese , oppure puoi pagare $ 300 all’anno e pagare solo per 10 mesi, questo è per il  piano di avviamento .

Per lo Starter Plan, ricevi hosting per –

  • 1 installazione di WordPress.
  • 20.000 visite (mensili)
  • 10 GB di spazio su disco (precedentemente 5 GB)
  • SSL e CDN gratuiti.

Se desideri ospitare più di un sito Web, sono disponibili altri piani come mostrato di seguito –

  • Salva


# 2 – SiteGround Managed Cloud Hosting

  • Salva

Il prossimo nella mia lista è l’hosting cloud gestito di SiteGround . Ora sono sicuro che sei abituato a SiteGround in quanto sono uno degli host web più popolari per blogger e proprietari di piccole imprese.

Reputazione

Oltre al popolare servizio di hosting condiviso gestito, SiteGround offre anche soluzioni di cloud hosting con tecnologia solida, software all’avanguardia e un eccellente servizio clienti.

Ho utilizzato SiteGround per quasi 5 anni e posso onestamente dire che il loro servizio è meraviglioso, con tempi di attività incredibili.

Tecnologia e software

Con i data center situati nel Regno Unito, in Europa e a Singapore, puoi scegliere un datacenter più vicino a te con SiteGround .

Velocità e prestazioni sono sempre stati i marchi di SiteGround, (figura retorica), e questo è stato uno dei motivi per cui sono emigrato da Bluehost nel 2015.

SiteGround offre archiviazione SSD su tutti i loro piani. Inoltre, la loro base tecnologica include:

  1. Server ad alta velocità NGINX.
  2. SuperCacher.
  3. CDN gratuito (tramite Cloudflare)
  4. HTTP / 2 per la crittografia SSL.
  5. Server implementati PHP 7.

Funzionalità e risorse

Simile a Kinsta , SiteGround offre anche una suite di strumenti di gestione dei siti Web. Questi includono –

  • SSH e SFTP.
  • Il tuo IP dedicato.
  • SSL gratuito.
  • Trasferimento gratuito del sito web.
  • Strumenti di collaborazione (ideale per designer freelance e sviluppatori web)
  • Backup giornalieri automatizzati con un’opzione di backup manuale.
  • DNS privato.

Purtroppo, la scoperta o il ripristino di malware non sono inclusi, non gratuitamente. Né hai strumenti di marketing per siti web.

Prestazioni e affidabilità

Avendo utilizzato SiteGround per quasi 5 anni, posso dirti che il loro tempo di attività è piuttosto impressionante. Non voglio tentare il destino qui, ma in realtà sto ancora sperimentando tempi di inattività con i siti Web ospitati su SiteGround.

Il sito Web della mia piccola impresa, Fabrizio Van Marciano dot com è ospitato su SiteGround, ecco uno screenshot del punteggio PageSpeed. Il sito ha circa 30 articoli in formato lungo, 10 pagine statiche, 20 plugin e un tema personalizzato.

  • Salva

Ecco una schermata dello uptime storico di SiteGround. ( fonte ).

  • Salva

Supporto

L’hosting basato su cloud di SiteGround fornisce inoltre supporto prioritario 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ai propri clienti con agenti esperti a disposizione.

L’assistenza viene fornita tramite un sistema di ticket o tramite chat online .

La mia esperienza con il team di supporto di SiteGround negli ultimi cinque anni è stata minima, ma ogni volta che ho avuto bisogno di contattare il loro team di supporto tramite il sistema di ticket o chat, ho riscontrato tempi di risposta rapidi. Nella maggior parte dei casi, i miei problemi sono stati risolti rapidamente con le poche e strane volte impiegando alcuni giorni per risolversi completamente.

Costo

Ora arriviamo ai costi. Le commissioni di SiteGround non sono le più convenienti delle tre qui. Ma devi prendere in considerazione il livello della loro reputazione, la tecnologia, il software e il servizio che forniscono.

Anche i loro piani di cloud hosting gestiti sono completamente scalabili.

  • Salva

Il piano di ingresso di SiteGround ti farà guadagnare $ 80 al mese , tuttavia, puoi configurare il tuo piano cloud. (Tabella comparativa di seguito).


# 3 – Hosting WordPress gestito da Bluehost WP Pro

Infine, arriviamo all’hosting WordPress WP Pro Managed di Bluehost , che ho recentemente recensito qui su Magnet4Blogging.

  • Salva

Ora, sono quasi certo che tu abbia sentito parlare di Bluehost. È probabile che tu li stia già utilizzando per il tuo sito Web o blog hosting. Se stai usando Bluehost, mi piacerebbe sapere come va tutto per te.

Reputazione

Bluehost è praticamente un nome familiare nel mondo dei blog. Ospitano milioni di blog e siti Web per aziende e sono uno dei provider di host web più consigliati da WordPress.org

Questo non vuol dire che sono i migliori! Alcuni potrebbero obiettare, ma secondo me sono una società di hosting standard. Oltre ad avere clienti soddisfatti, Bluehost sembra avere più di una buona dose di recensioni negative.

Le recensioni pubblicate su TrustPilot , ad esempio, mettono tristemente Bluehost nella categoria “Bad”.

Comunque, continuiamo per ora.

Bluehost è a più livelli I piani WP Pro offrono hosting completamente gestito su server SSD presumibilmente altamente ottimizzati. Offrono anche i piani di hosting più convenienti tra le tre società.

Tecnologia e software

Come ho già detto, Bluehost offre server SSD configurati e ottimizzati per velocità e prestazioni. WP Pro, come suggerisce il nome, offre hosting ottimizzato per i siti Web WordPress. La loro tecnologia include –

  1. Server di prestazioni con doppio compressore quad.
  2. Archiviazione SSD.
  3. Sistema operativo Linux.
  4. Molteplici soluzioni di alimentazione di backup.
  5. PHP 5.

Funzionalità e risorse

Le funzionalità di Bluehost sono simili a quelle di Kinsta, nel senso che offrono una varietà di strumenti di gestione dei siti Web nei loro piani WP Pro.

Ecco cosa ottieni –

  • Siti Web illimitati, archiviazione Web, domini e sottodomini.
  • ambiente di stadiazione.
  • SSL gratuito.
  • Protezione antispam fornita da Akismet.
  • CDN.
  • Memorizzazione nella cache a più livelli.
  • Aggiornamenti automatici del sito Web.
  • Backup giornalieri.
  • Analisi del sito Web (Jetpack).
  • Integrazione con i social media.
  • Una suite di strumenti di marketing e SEO nel centro di marketing.
  • Rilevazione e rimozione di malware.

Come puoi vedere, c’è molto da ammirare sul loro piano WP Pro quando si tratta almeno di strumenti e funzionalità.

Affidabilità e prestazioni

Affidabilità dell’hosting Bluehost?

Bene, se fosse stato 5 anni fa direi assolutamente spazzatura! Parlando per esperienza personale, ovviamente. Non ne sono sicuro oggi, poiché non ho più alcun sito con Bluehost.

Come sviluppatore web freelance di WordPress, tuttavia, ho lavorato su molti siti client ospitati su Bluehost e da quell’incontro sono stati abbastanza affidabili.

Ecco una schermata dello uptime storico e dei tempi di risposta di Bluehost. fonte.

  • Salva

Supporto

Ora, ecco dove diventa un po ‘appiccicoso. Sono abbastanza sicuro che il servizio clienti di Bluehost sia notevolmente migliorato dall’ultima volta che li ho utilizzati, non lo so onestamente.

Ancora una volta, ho lavorato con numerosi clienti che utilizzano Bluehost senza problemi. Ma il motivo per cui ho smesso di usarli da solo nel 2015 è stato per due motivi.

  1. Mancanza di assistenza clienti e supporto tecnico.
  2. Servizio degradato inaccettabile. (Frequenti tempi di inattività sul piano di hosting condiviso).

Devo essere sincero con te a riguardo, ma come ho detto, vorrei pensare che siano migliorati in queste aree.

Oggi, i clienti WP Pro di Bluehost possono usufruire del supporto di hosting WordPress 24/7, con esperti disponibili via telefono o chat online.

Costo

OK, come ho detto, il piano WP Pro di Bluehost è una delle opzioni più convenienti delle tre qui. Le loro tariffe partono da soli $ 30 al mese (£ 24 al mese prezzo del Regno Unito).

Di seguito puoi dare un’occhiata ai loro piani tariffari.

  • Salva


Quale provider di hosting consiglierei personalmente?

Bene, questo dipende davvero dalle esigenze del tuo sito Web o blog. Non è un caso che io indichi solo un fornitore e dica “Sì, vai con quello!”.

Ognuna di queste società di hosting offre il proprio livello di valore.

Se dovessi chiedermelo, quale sceglierei da usare per me stesso? sarebbe Kinsta .

Perché?

Bene, personalmente, mi piace quello che stanno facendo e il fatto che sono specializzati nell’hosting di WordPress e che hanno a disposizione specialisti a portata di mano per aiutare. Mi piace il fatto che forniscano grande tecnologia, software e risorse. Mi piace il fatto che il loro hosting sia basato sulla piattaforma cloud di Google e che includano rilevamento e rimozione di malware, migrazioni gratuite di siti Web e altro ancora.

Sì, sono molto più costosi quando li confronti con gli altri due, ma per me Kinsta spunta le mie scatole. C’è qualcosa da dire su un’azienda specializzata in una determinata area, non credi?

Questo non vuol dire che gli altri due siano cattivi in ​​alcun modo, beh, positivamente non SiteGround in ogni caso. Ho utilizzato SiteGround per quasi 5 anni con tempi di inattività pari a zero e un buon supporto clienti affidabile.

Bluehost, d’altra parte, ho ancora i miei dubbi sulle loro capacità di società di hosting. Inizialmente li lasciai a causa del loro servizio degradato qualche anno fa. Sono cambiati? Chissà.

Detto questo, li sto aggiungendo a questo elenco perché Bluehost è ancora una piattaforma abbastanza buona per il lancio del tuo sito. Potresti sperimentare un servizio di gran lunga migliore di quanto abbia mai fatto.

Preferisco Kinsta e in realtà sto cercando di trasferire alcuni dei miei siti Web più grandi su di essi nei prossimi mesi.

Devi decidere quale provider di hosting funziona meglio per te. Scegline uno che ti fornisca tutti gli strumenti, le risorse, la tecnologia, il supporto di cui hai bisogno per portare il tuo blog o sito Web per piccole imprese a un livello superiore. E per aiutarti, ho compilato una semplice tabella comparativa qui sotto.

Kinsta

1 Sito Web
10 GB di archiviazione SSD Supporto
SSL / CDN
PHP 7 gratuito

Sito di gestione temporanea

Assistenza 24/7.
30-giorni rimborso garantito.
Rimozione malware

Backup giornalieri

N / A
Analisi del sito Web

SiteGround

Siti illimitati
40 GB di archiviazione SSD Supporto
SSL / CDN
PHP 7 gratuito

Sito di gestione temporanea

Assistenza 24/7.
30-giorni rimborso garantito.
N / A.

Backup giornalieri

N / A
N / A

Bluehost

Siti illimitati di
archiviazione SSD Supporto
SSL / CDN
PHP 5 gratuito

Sito di gestione temporanea

Garanzia di rimborso entro 30 giorni con supporto 24/7 .
Rimozione malware

Backup giornalieri

Analisi del sito Web di strumenti di marketing

Quindi, come puoi vedere dal grafico sopra, ci sono alcuni vantaggi e svantaggi quando si tratta di ciascun provider di hosting.

È un involucro!

Così il gioco è fatto. Spero che tu abbia trovato prezioso questo post e, se lo hai fatto, per favore considera di condividerlo con i tuoi amici sui social media, ti apprezzo. Non dimenticare che puoi anche iscriverti ai miei aggiornamenti tramite il pulsante qui sotto.

Buona fortuna!

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close