Cerca

Il Social Media Marketing reso semplice: Una guida passo-passo

Tempo di lettura: 38 minuti

Non credo di doverti dire quanto siano grandi i social media.

I social media sono  la tendenza in più rapida crescita nella storia del mondo .

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Questo settore è cresciuto più rapidamente di Internet stesso.

Entro i primi dieci anni di disponibilità pubblica, Internet è riuscita a raccogliere circa 1 miliardo di utenti .

image107

Se pensi che raggiungere una persona su sei sul pianeta entro dieci anni sia veloce, sono d’accordo con te.

Ma che ne dici di raggiungerne uno su cinque entro nove anni?

Da quando è stato aperto a tutti per iscriversi il 26 settembre 2006, Facebook ha appena attraversato 2 miliardi di  utenti attivi mensili a partire dal secondo trimestre del 2017 .

Anche se la popolazione mondiale è cresciuta fino a oltre 7,5  miliardi, ormai uno su quattro umani su questo pianeta ha un account Facebook.

Facebook, letteralmente, sta iniziando a conquistare il mondo. Il 62% delle persone in Nord America  usa la piattaforma e le percentuali per paesi simili sono altrettanto sbalorditive.

immagine incollata 0 332

In un certo senso, Facebook è un paese a sé stante. È più grande di qualsiasi altro paese al mondo e si potrebbe persino sostenere che sia più connesso.

E questo è solo Facebook.

Non abbiamo nemmeno preso in considerazione l’utilità su tutte le altre piattaforme.

Al termine di tale analisi, avremmo probabilmente problemi a tenere il conto.

Ma non credere erroneamente che le persone utilizzino queste piattaforme solo una volta al mese solo perché è così che la maggior parte delle persone misura le statistiche.

In realtà, le persone usano queste piattaforme ogni giorno. E li usano non solo una volta al giorno, ma più volte .

immagine incollata 0 359

Le persone controllano, controllano e ricontrollano.

In effetti, siamo così dipendenti dai nostri telefoni cellulari e dalle app di social media su di essi che ora c’è una parola per la nostra ossessione.

La nomofobia è la paura di non essere vicino al tuo cellulare.

Con un uso così diffuso, i social media offrono un’incredibile opportunità di marketing.

Se non stai già utilizzando il social media marketing, dovrai imparare subito o perdere a lungo termine.

In questa guida di marketing sui social media, ti guiderò attraverso le 12 piattaforme più popolari.

Ti darò una panoramica di ognuno, ti mostrerò come costruire una strategia di social media di successo per loro e ti indicherò alcuni dei posti migliori per imparare ancora di più.

Di seguito è riportato un indice, in modo da poter passare rapidamente a qualsiasi piattaforma ti interessi di più.

Ma prima, andiamo su alcune definizioni.

definizioni

Come al solito, Wikipedia è una delusione quando si cerca di definire il social media marketing .  Dice semplicemente: “Il social media marketing è il processo per ottenere traffico o attenzione attraverso i siti di social media”.

Wow, chi avrebbe mai pensato, vero?

Vorrei fare un salto nel definire personalmente il social media marketing:

Il social media marketing è il processo di creazione di contenuti personalizzati in base al contesto di ogni singola piattaforma di social media al fine di favorire il coinvolgimento e la condivisione degli utenti.

Guadagnare traffico è solo il risultato del social media marketing. Cosa fai per ottenere quel risultato? Crea contenuti che funzionano bene su ogni piattaforma.

Naturalmente, tuttavia, ogni piattaforma è diversa. Su uno, il contenuto del blog è il maestro. Su un altro, il video domina. E su un altro ancora, le foto vincono il giorno.

Ecco perché ti mostrerò le differenze tra le prime 12 piattaforme e come puoi sfruttarle ciascuna.

Come vedrai, ogni piattaforma richiede una strategia leggermente diversa.

Perché ecco il punto: tutti vogliono che il loro contenuto diventi virale.

Ma, per farlo, il contenuto deve essere coinvolgente in modo che le persone vogliano condividerlo. Il contenuto deve essere così buono da indurre l’utente a comunicarlo a tutti i suoi amici .

Altrimenti, la tua strategia sui social media fallirà.

Non avrai condivisioni, contenuti virali e traffico sul tuo sito.

Panoramica

Anche se hai sempre sentito parlare degli stessi pochi social network, ciò non significa che non ce ne siano altri là fuori.

Solo Wikipedia ne elenca oltre 200 .

Questo fantastico grafico chiamato ” Il prisma di conversazione ” offre una buona panoramica.

image058

Mentre questo elenco è abbastanza aggiornato, potrebbe sorprenderti che sia completamente diverso dalla prima versione di questo grafico del 2008 .

Tutte le versioni aggregano circa 200 servizi, ma da una versione all’altra (che di solito aggiornano ogni 2-3 anni), i creatori rimuovono oltre 100 piattaforme di social media e ne aggiungono altri 100.

Il mondo dei social media sta cambiando incredibilmente velocemente. Quindi, quando hai appena iniziato, inizia con quelli che esistono da anni.

Scommettere su “la prossima grande cosa” può ripagare se hai ragione. Ma, se hai appena iniziato una strategia sui social media, non puoi permetterti di non avere una pagina Facebook o un account Twitter poiché abbiamo già visto quanto sono efficaci.

Diamo un’occhiata ad alcuni termini chiave dei social media.

Contenuto: il contenuto è qualunque cosa tu stia postando. Può essere un aggiornamento dello stato di Facebook, una foto su Instagram, un tweet, qualcosa da appuntare su una bacheca su Pinterest e così via.

Il grafico mostra già che il contenuto è disponibile in molte forme diverse e che è necessario personalizzarlo su misura per ciascuna piattaforma. Ciò che è ancora più importante del contenuto, tuttavia, è il contesto.

Contesto: Gary Vaynerchuk ha detto che se il contenuto è re, allora il contesto è dio . Puoi fare una bella battuta, ma se lo metti da qualche parte all’interno di un post sul blog di 3.000 parole, pochissime persone lo vedranno. Su Twitter, tuttavia, lo stesso scherzo di un tweet potrebbe schiacciarlo.

image228

E anche il contrario è vero. Impacchettare l’intero post del tuo blog in un tweet è quasi impossibile, quindi prova un buon invito all’azione con alcuni hashtag pertinenti. E questo ci porta agli hashtag.

Hashtag: ormai sono una forma molto comune che le persone usano per aggiungere meta informazioni su quasi tutti i canali dei social media. Twitter, Facebook, Instagram e Pinterest utilizzano tutti gli hashtag  per permetterti di descrivere l’argomento dei tuoi contenuti o di contrassegnarlo come parte delle tendenze attuali.

Rendono i tuoi contenuti facili da scoprire per gli utenti e quindi è più probabile che li condividano .

Azioni: le azioni sono la valuta del mondo dei social media. Le azioni sono tutto ciò che conta sui social media.

Le persone continueranno a parlarti di impressioni, percentuali di clic e potenziale copertura. Ma nessuno di questi ti dice se le persone effettivamente trasmettono ciò che hai da dire.

Quando le persone interagiscono e interagiscono con i tuoi contenuti, va bene. Ma quando lo condividono, quello è il momento in cui festeggi.

Un ottimo strumento per misurare le condivisioni e l’impatto complessivo dei contenuti è BuzzSumo :

image096

Più condivisioni, più le persone amano i tuoi contenuti. È la migliore forma di coinvolgimento che le persone possono avere con esso.

Coinvolgimento: questo è un termine generale che significa che le persone interagiscono con il contenuto che produci. Può essere un like, una raccomandazione, un commento o una condivisione. Tutti questi sono buoni, ma le quote sono dove sono.

Ora che abbiamo trattato alcune definizioni, diamo un’occhiata ad alcune tendenze del social media marketing per il 2018.

Tendenze del marketing sui social media 2018

Il mondo dei social media cambia più velocemente di qualsiasi altro spazio online.

E tenere il passo con esso non è un compito facile.

Quindi, ecco alcune tendenze che vorrai tenere a mente. Molto probabilmente, queste tendenze avranno un impatto non solo sul 2018, ma anche sui prossimi anni.

Ecco cosa sono.

La portata organica è in calo

Una volta, un utente di social media poteva pubblicare contenuti interessanti e far crescere facilmente i propri follower sui social media.

Dopo pochi mesi, avrebbero ricevuto un sacco di richieste di amici, commenti, condivisioni e “Mi piace”, tutto grazie al loro straordinario contenuto.

Ma oggi non è così.

In effetti, la maggior parte delle piattaforme di social media sta rendendo sempre più difficile costruire un seguito organico.

E non è involontario.

Ecco perché. Man mano che la capacità di brillare delle superstar organiche diminuisce, qualcos’altro aumenta .

Hai indovinato: spesa pubblicitaria.

immagine incollata 0 389

Certo, è solo Facebook. Ma la verità è che è lo stesso per ogni piattaforma di social media. Rendono più difficile per gli utenti far crescere la propria piattaforma organica in modo che le aziende spendano più denaro per la pubblicità.

In effetti, una modifica apportata da Facebook ha causato un calo del 52% della copertura organica  per post in pochi mesi.

immagine incollata 0 387

Ricorda: le piattaforme di social media sono aziende.

Facebook, Instagram, Twitter e ogni altro spazio sui social media vogliono fare soldi.

E lo fanno collegandoti con clienti paganti. Idealmente, lo fanno bene. Ma alla fine, ci sono ciascuno per i soldi. Quindi devi fare attenzione e misurare i tuoi sforzi per vedere cosa funziona e cosa no.

Il social sta diventando sempre più “pay to play”

Man mano che la portata organica diventa più difficile, le imprese devono pagare per giocare.

Non possono più fidarsi degli sforzi di marketing dei contenuti esperti per creare un seguito.

Più gli algoritmi dei social media danno la priorità alle pubblicità, più le aziende sono disposte a pagare.

Ecco perché la spesa pubblicitaria sui social media è in aumento. I budget pubblicitari per i social media sono raddoppiati dal 2014 al 2016 .

Non è molto sorprendente, davvero.

Ha senso quando scopri che le società di social media fanno praticamente tutti i loro soldi dalle pubblicità .

immagine incollata 0 373

In altre parole, i social media sono gratuiti solo per gli utenti perché gli inserzionisti pagano un sacco di soldi per raggiungere quegli utenti.

L’utente è il prodotto.

Ma per raggiungerli devi pagare.

Fortunatamente, se scegli la giusta piattaforma di social media per la tua azienda in cui investire denaro, questo non sarà un grosso problema.

La maggior parte dei siti di social media ha ancora costi pubblicitari molto ragionevoli, in particolare se hai riflettuto bene sulla tua pubblicità.

Dopo tutto, migliori sono i tuoi annunci, meno spenderai.

I canali si stanno unendo

Mentre gli imprenditori creano siti Web di social media, le possibilità diventano sempre più infinite.

E quella tendenza non sta rallentando. Man mano che si sviluppano nuovi modi di comunicare, raggiungere i clienti e attirare nuovi contatti, allo stesso modo strategie altrettanto innovative.

Prendi, ad esempio, le email di abbandono del carrello.

Una volta, l’unico posto per inviare e ricevere messaggi di abbandono del carrello era tramite e-mail.

Riceveresti qualcosa del genere nella tua casella di posta .

immagine incollata 0 337

Ora, tuttavia, Facebook Messenger e una serie di altre piattaforme di messaggistica sono ugualmente praticabili.

Proprio l’altro giorno, ho ricevuto questo messaggio da Braccialetti Pura Vida  su Facebook Messenger.

immagine incollata 0 340

Allora, che senso ha tutto questo?

I canali stanno cambiando e il modo in cui i marketer li usano sta cambiando ancora di più.

Poiché sempre più siti di social media trovano il loro piede, si aspettano che la fusione di diversi canali di marketing avvenga anche più di quanto non sia già accaduto.

Gli strumenti si stanno unendo

Ma non sono solo i canali a fondersi. Anche gli strumenti che utilizziamo si stanno unendo.

Quante volte questa settimana, ad esempio, hai effettuato l’accesso a un prodotto SaaS con Google o Facebook anziché creare nuove credenziali di accesso?

Mentre più strumenti invadono Internet, tutto diventa ingombro per gli utenti di quegli strumenti.

Fortunatamente, gli strumenti di marketing su Internet stanno lavorando per integrarsi perfettamente con i giganti della pubblicità.

Prendi MailChimp, per esempio.

Con MailChimp, un software di email marketing, gli utenti possono creare annunci Facebook in modo nativo dai loro account MailChimp .

Possono farlo per indirizzare i propri abbonati e-mail o creare un pubblico simile ai loro attuali abbonati.

immagine incollata 0 339

Più ciò accade tra le piattaforme di social media e le società SaaS, più facile sarà il tempo di marketing per il tuo pubblico di destinazione.

Davvero, questa fusione di strumenti online è una buona cosa per la tua azienda.

E, molto probabilmente, non rallenterà presto.

Con queste tendenze in mente, è il momento di esaminare le piattaforme più popolari (e alcune che sono in arrivo). Per ogni piattaforma, ti fornirò una breve storia di come è nata, dove si trova adesso, cosa impone il contesto della piattaforma e come trovare grandi contenuti per essa.

Inizieremo con la bestia più grande di tutte: Facebook.

Facebook

Storia:  come suggerisce il nome del film, questo è il  social network. Quando Mark Zuckerberg e i suoi co-fondatori hanno creato il sito in un dormitorio di Boston nel 2004, lo hanno reso accessibile solo agli studenti di Harvard .

Ma hanno realizzato rapidamente il potenziale del sito.

Dopo l’espansione nei college Ivy League e pochi altri, hanno aperto Facebook a tutti nel 2006. E come hai visto sopra, è esploso completamente.

Ora è la più grande piattaforma di social media in circolazione. Offre ai marketer la maggior parte dei dati e gli annunci più mirati. Puoi essere specifico come definire il tuo cliente fino alle calze che indossa.

Con Facebook Ads , puoi scegliere come target dirigenti della zona della baia di età compresa tra 45 e 54 anni che giocano a golf su base regolare e spendono regolarmente denaro in attrezzature (grazie ai dati della carta di credito).

image197

Contesto: Facebook ti dà molta libertà quando si tratta di contenuti. Immagini, video e messaggi di testo funzionano tutti. Ciò che conta, tuttavia, è di integrare il più possibile i contenuti nella piattaforma.

Ad esempio, invece di pubblicare un collegamento a un video di YouTube, caricare il video sulla propria piattaforma di Facebook. Se desideri reindirizzare le persone a una pagina di destinazione o di omaggio, pubblicala come scheda all’interno della tua fan page .

Cerca di mantenere il tuo utente sulla piattaforma il più a lungo possibile. Le persone si fidano di Facebook e non vogliono lasciare il conforto delle “loro case”.

Direttore aziendale

Se vuoi fare pubblicità su Facebook, la prima cosa che devi sapere è lo strumento Facebook Business Manager.

Puoi pensarlo come un hub per la gestione di annunci pubblicitari, pagine e persone.

È gratuito e abbastanza semplice da usare.

Vai alla pagina di destinazione per il Business Manager di Facebook . Fai clic su “Crea account” nell’angolo in alto a destra.

Panoramica su Arc e Business Manager

Quindi, vedrai apparire questo overlay. Inserisci semplicemente il nome della tua attività e fai clic su “Continua”.

Panoramica di Business Manager

Ora inserisci il tuo nome e la tua email aziendale, quindi fai clic su “Fine”.

immagine incollata 0 344

Sì, installarlo è davvero così facile.

Ora vedrai la dashboard di Business Manager. Sentiti libero di navigare per avere un’idea delle sue capacità.

immagine incollata 0 384

Questo strumento è un must assoluto per chiunque sia seriamente interessato alla pubblicità e al marketing su Facebook. Ti darà un unico posto in cui preoccuparti delle tue prestazioni di marketing piuttosto che dover saltare da una scheda all’altra.

Opzioni pubblicitarie

Forse la parte migliore di Facebook è la specificità con cui puoi indirizzare il tuo cliente ideale.

Puoi scegliere di scegliere come target le persone in base alla loro demografia, dispositivo, età, interessi e un sacco di altre caratteristiche.

Questo è un vantaggio estremamente prezioso per qualsiasi operatore di marketing.

Dopotutto, noi esperti di marketing impieghiamo moltissimo tempo a creare avatar dei clienti e portafogli di mercato target.

Ma Facebook in realtà ti consente di mettere in pratica queste cose.

La prima cosa che sceglierai quando crei una campagna pubblicitaria su Facebook è l’obiettivo della tua campagna.

Vuoi indirizzare il traffico verso il tuo sito Web, favorire le conversioni, promuovere la tua Pagina Facebook, ottenere coinvolgimento sul tuo post o qualcos’altro?

Seleziona quello che desideri .

immagine incollata 0 391

Quindi, potrai anche scegliere il tuo pubblico in base a posizione, età, sesso, lingua, interessi, comportamenti e connessioni.

immagine incollata 0 300

Infine, sarai in grado di selezionare i dispositivi che desideri scegliere come target e il punto in cui desideri pubblicare i tuoi annunci.

Facebook consiglia di utilizzare il posizionamento automatico degli annunci, ma se non sei d’accordo, puoi decidere altrettanto facilmente dove vuoi che i tuoi annunci vadano e quale dispositivo vuoi che vengano indirizzati.

Molte piattaforme di social media prenderanno tutte queste decisioni per te. Ma Facebook ti mette al posto di guida perché sanno che probabilmente farai il miglior lavoro per trovare i tuoi clienti ideali.

Dopotutto, conosci meglio il tuo mercato di riferimento.

Pubblico simile

Cosa succede quando trovi il pubblico perfetto per il targeting?

Stai rastrellando nel traffico e conduce come mai prima d’ora. Booyah.

Ma deve finire qui? Trovare il tuo pubblico pubblicitario perfetto può richiedere del tempo, quindi, naturalmente, vuoi sfruttarlo al meglio.

Fortunatamente, quando trovi il tuo pubblico perfetto, puoi sfruttarlo.

Facebook ti consente di creare un pubblico simile.

Gestione annunci 1

Fondamentalmente, si tratta di un pubblico che imita le caratteristiche di un tuo pubblico attuale.

Ciò significa che se hai un pubblico che si sta esibendo in modo straordinario, puoi creare un pubblico simile che dovrebbe anche esibirsi bene.

Gli inserzionisti di tutto il mondo si affollano per questa funzione perché semplifica il processo di ricerca ed espansione del mercato di destinazione.

Non vuoi perderlo.

Integrazione con Instagram

Sapevi che quando crei un annuncio su Facebook, puoi anche pubblicare quell’annuncio su Instagram facendo clic su un singolo pulsante?

Giusto. Non ci vuole lavoro extra.

Puoi semplicemente fare clic sul pulsante di posizionamento degli annunci di Instagram e selezionare “Feed”, “Storie” o entrambi.

immagine incollata 0 388

Se il tuo annuncio è altamente visivo e il tuo target di mercato è costituito da persone più giovani, ti consigliamo di utilizzare questa integrazione automatica.

Espanderà la tua portata senza lavoro extra.

Facebook Live

La gente ama Facebook dal vivo. Non lo adorano come amano le loro famiglie, ma si avvicinano molto.

Per un po ‘di tempo, gli esperti di marketing hanno ammirato il potere del video marketing . Almeno, lo hanno fatto fino a quando il video live è arrivato sulla scena.

C’è solo qualcosa nel video dal vivo che lo rende più attraente.

Forse è la possibilità che la gente sbagli. Forse è la trasparenza. Forse ci fa sentire più connessi.

Qualunque sia la ragione, il fatto è lo stesso.

Le persone godono dei video live molto più di quanto non facciano i video tradizionali.

Questo è particolarmente vero su Facebook.

Gli utenti trascorrono tre volte più a lungo a  guardare video dal vivo rispetto ai video pre-registrati.

immagine incollata 0 304

In altre parole, i video live potrebbero valere la pena dedicare tempo e denaro al marketing su Facebook.

Coinvolge rapidamente le persone e lo guardano più a lungo dei contenuti video alternativi.

E poiché è ancora all’inizio del suo sviluppo, i video live non sono ancora affollati. Ciò significa che è maturo per la presa.

Centro aggiuntivo :

Google+

Storia: Google+ esiste solo dal 2011 , ma puoi credere che sia riuscito a raccogliere 395  milioni di utenti  in quel breve periodo di tempo?

immagine incollata 0 320

È stato il contrattacco di Google su Facebook. E anche se sicuramente non ha detronizzato il re, è fatto abbastanza bene.

Su 2,5 miliardi di utenti Gmail, circa 395 milioni hanno attivato i loro account Google+. Tuttavia, solo 25 milioni hanno mai pubblicato sulla piattaforma e solo 4-6 milioni sono davvero attivi su di essa.

Tuttavia, il vantaggio di Google+ è la sua perfetta integrazione con Gmail . Ciò è dovuto all’idea di Google + delle cerchie. Raggruppano tutto intorno ai loro ambienti.

Quando aggiungi qualcuno alla tua rete, puoi immediatamente contrassegnarli come amici, colleghi o familiari.

Google+ semplifica la connessione con più persone. Di recente ha iniziato a consentirti di aggiungere nuovamente le persone (in cambio della loro aggiunta) direttamente dall’e-mail di notifica.

Una delle mosse di maggior successo di Google è stata l’integrazione di Google Hangouts. Molte persone lo usano per ospitare webinar.

Contesto: simile a Facebook, Google+ consente un’ampia varietà di post, inclusi immagini, video e persino sondaggi.

image066

Anche se il tuo outlet principale è Facebook, il cross-post su Google+ è una vittoria facile , soprattutto se le tue cerchie differiscono un po ‘dai tuoi fan di Facebook.

Considera il famoso comico di YouTube Jenna Marbles, per esempio . Collega semplicemente la sua pagina Google+ con un piccolo simbolo sulla pagina del canale. Ma con 17 milioni di abbonati, molte persone fanno clic.

Arc e JennaMarbles YouTube YouTube

Scommetto che ha impostato il suo profilo Google+ solo una volta per mostrare i suoi video su YouTube . Tuttavia, finora ha raccolto oltre 202.570  follower su Google+ .

immagine incollata 0 347

Non è male considerando che è solo un piccolo sforzo in più rispetto agli altri suoi canali di social media.

Intento ed evoluzione originali di Google+

Molte pubblicazioni online considerano Google+ un fallimento.

Articoli come ” All’interno del fallimento di Google+, un tentativo molto costoso di annullare l’inserimento di Facebook ” sono implacabili nel proclamare che Google+ è fallito come piattaforma di social media.

Tuttavia, articoli come questi sicuramente esagerano il caso.

Forse Google non è riuscito a essere Google. La maggior parte di noi si aspetta grandi vittorie da un’azienda così grande.

Ma se prendi in considerazione l’immagine più grande, hanno ancora milioni di utenti attivi ogni giorno.

Questo sicuramente non sembra un fallimento.

Inoltre, uno dei loro intenti originali era competere con Facebook e integrarsi automaticamente con molti servizi diversi.

Prendi le credenziali di accesso , ad esempio. Almeno a questo proposito, sono prevalenti.

immagine incollata 0 357

Se non altro, Google e Google+ sono riusciti a integrarsi con altri strumenti online.

Ma c’è qualcos’altro da tenere a mente.

In realtà, questa è la parte veramente importante di Google+ e perché potresti voler prendere in considerazione l’adesione alla piattaforma.

Può aiutare il tuo SEO.

Per informazioni commerciali, Google estrarrà automaticamente dagli account commerciali di Google+ per fornire informazioni pertinenti agli utenti .

immagine incollata 0 383

Chiaramente, salire su Google+ vale probabilmente la piccola quantità di tempo che trascorrerai a beneficio della SEO della tua attività.

Centro aggiuntivo :

Instagram

Storia: Questi ragazzi hanno fatto tutto bene. Avevano l’app perfetta e la rilasciarono al momento giusto. Entro tre mesi dal rilascio di Instagram nell’App Store, aveva raggiunto 1 milione di utenti .

image237

La loro crescita è stata del tutto organica. L’app era così buona che ha dominato le classifiche dell’app store  per mesi. E lo fa ancora.

Quando è arrivata l’app, Apple aveva appena svelato l’iPhone 4. Ciò ha portato un grande balzo in avanti nella qualità delle immagini che gli utenti potevano scattare con il proprio smartphone.

Sette anni e 800 milioni di utenti  dopo, il modo in cui l’app funziona è quasi lo stesso. Le persone pubblicano foto, taggano gli amici, inseriscono hashtag e toccano due volte per mostrare che amano ciò che gli altri condividono.

Potrebbe sembrare che non sia successo nulla, ma non dimentichiamo che Facebook ha acquisito Instagram nel 2012, solo 24 mesi dopo la sua nascita, per un enorme $ 1 miliardo .

E nel 2015 hanno implementato la pubblicità per tutti .

Contesto: immagini. Instagram è ed è sempre stato dedicato alle immagini. Tra tutte le grandi reti, Instagram ha il più alto tasso di coinvolgimento.

Dal momento che apprezzare è così facile (basta toccare due volte un’immagine mentre si scorre il feed), le persone tendono a farlo più  su Instagram che su Twitter o Facebook.

Puoi anche pubblicare video di 15 secondi su Instagram, ma pochissimi account lo fanno con successo. Le persone tendono a apprezzare e commentare di più sulle immagini.

Strumenti come InVideo ti aiuteranno a creare e modificare video professionali che aumentano il coinvolgimento e raggiungono più persone.

Tuttavia, pubblicare video su Instagram può sicuramente funzionare anche. La signora Dash , ad esempio, ha fatto bene con i video su Instagram.

I suoi video raccolgono abitualmente oltre 3.000 Mi piace e centinaia di commenti entro un giorno dalla pubblicazione quando li pubblica.

image246

Ha raccolto poco meno di 300.000 follower  perché i suoi video sono eccellenti. Ognuno ti mostra un’intera ricetta in 15 secondi.

Ma, se dovessi avviare un nuovo account Instagram da zero, mi concentrerei interamente sulle immagini . Ecco alcune categorie che funzionano bene:

  • Citazioni ispiratrici
  • Domande in formato testo (coinvolgono i tuoi follower)
  • Foto di articoli di marchi di lusso (come borse Louis Vuitton, auto Ferrari, Coca-Cola, ecc.)
  • Donne scarsamente vestite (chi avrebbe indovinato?)

Ovviamente, devi anche fare uso di hashtag , dare un invito all’azione  con ogni foto e assicurarti di utilizzare il tuo diritto bio  (è la tua unica possibilità di ricollegarti al tuo sito). Ma ne parleremo di più qui sotto.

Puoi anche concentrarti sul marketing dell’influencer di Instagram.

Influenza sul marketing su Instagram

Se esiste una piattaforma di social media che rappresenta l’apice del marketing degli influencer, è Instagram.

La ragione di ciò è difficile da capire.

Forse è perché la piattaforma è così visiva. O forse è perché i sovraccarichi pubblicitari non hanno ancora infastidito la base utenti.

O forse agli influencer piace sfoggiare i propri contenuti più su Instagram che su Facebook, Google+ o simili.

In ogni caso, Instagram sta vincendo alla grande .

immagine incollata 0 349

Non sorprende quindi che il 65% dei marchi partecipi al marketing degli influencer .

immagine incollata 0 280

Potresti prendere in considerazione l’idea di unirti a loro.

E non è perché vuoi cedere alle tendenze di oggi. È perché la tendenza dell’influencer marketing su Instagram è in realtà potente.

È uno che non dovresti facilmente ignorare.

Le storie di Instagram stanno rubando gli utenti da Snapchat

Instagram Stories è una funzione che consente agli utenti di creare una serie coerente di immagini, video o gif.

E la funzione è esplosa nel momento in cui Instagram l’ha creata.

In effetti, nel 2017, il numero di persone che usano Instagram Stories ha superato in modo irriverente il numero di utenti su Snapchat , che è una piattaforma simile.

immagine incollata 0 310

In altre parole, se hai intenzione di usare Instagram, probabilmente dovresti creare una tua storia.

Forse dovresti creare una storia che mostri agli utenti dietro le quinte della tua attività o offra offerte speciali.

Come lo usano i marchi oggi

OK. OK. Instagram è fantastico e sta crescendo di potere.

Ma tutto ciò solleva una domanda importante.

In che modo esattamente i marchi utilizzano Instagram? Per cosa lo usano?

Bene, la risposta a questa domanda è abbastanza semplice. Lo stanno usando per l’impegno.

Instagram è la migliore piattaforma di social media per il coinvolgimento. Si batte Facebook Twitter .

immagine incollata 0 326

Naturalmente, ciò non significa che non puoi vendere sulla piattaforma e commercializzare anche i tuoi prodotti.

Ma cercare di attirare l’interesse del pubblico è la soluzione migliore.

Quindi, una volta che le persone impareranno ad amare il tuo marchio, compreranno da te.

Su Instagram, tuttavia, il coinvolgimento deve essere il primo.

Contenuto aggiuntivo:

Youtube

Storia: qualcuno ricorda  il vecchio lettore , Google Video?

immagine incollata 0 364

Chi sapeva che sarebbe scoppiato a 1 miliardo di utenti mensili  in meno di dieci anni ? Questo social network ha cambiato il modo in cui consumiamo i video da quando lo ha reso facile (lo streaming è super veloce) e gratuito e ci dà un modo per esprimere istantaneamente le nostre opinioni (grazie ai commenti).

Gli utenti guardano circa un miliardo di ore di video su YouTube ogni singolo giorno. Sono 114.000 anni !

YouTube ha generato interi settori e avviato migliaia di carriere.

Dieci anni fa, nessuno poteva sopravvivere giocando ai videogiochi.

Felix Kjellberg, alias PewDiePie , è uno dei più grandi guadagni sulla piattaforma, avendo guadagnato 124 milioni di dollari dal 2010   (è molto umile al riguardo).

Circa 40 milioni di persone guardano ogni sua mossa con il joystick e ha persino rilasciato il suo gioco .

Un altro esempio, più legato alle attività commerciali, è Robo, una startup di stampanti 3D. Sono stati in grado di generare $ 4,8 milioni di entrate utilizzando annunci video, compresi gli annunci YouTube .

Grazie a YouTube, le persone possono ora costruire una bella e piccola impresa insegnando cose, condividendo tutorial di trucco, facendo scherzi divertenti o condividendo le loro capacità atletiche (o la loro mancanza).

Per gli esperti di marketing, è un ottimo modo per condividere contenuti di lunga durata con il tuo pubblico, soprattutto se non sono avidi lettori. Ad esempio, potresti trasformare i post del tuo blog in tutorial video.

Suggerimento professionale: utilizza altri canali di social media come gateway per indirizzare i tuoi follower su YouTube offrendo estratti, frammenti e anteprime dei tuoi video. I teaser piccoli e mordaci susciteranno la curiosità e faranno desiderare alle persone di vedere tutto.

Contesto: ci sono due modi per avere successo su YouTube. Puoi intrattenere  o insegnare.

Non c’è limite alla durata dei tuoi video e le persone hanno pubblicato interi corsi sotto forma di un singolo video di 3 ore .

Se stai cercando di essere divertente, dovresti essere divertente su tutti i canali. Non ha senso per il tuo marchio con un blog sulla pubblicità PPC  fare improvvisamente battute sugli animali su YouTube. Faresti meglio a insegnare alcune delle tue strategie in video.

Non complicare questo. Non hai bisogno di apparecchiature di registrazione di alta qualità o editing di fantasia. È probabile che tu sia pochi passi avanti rispetto alla maggior parte delle persone nella tua nicchia, quindi mettiti di fronte alla tua webcam e inizia a insegnare.

Come dice Nathan Barry:

Insegna tutto quello che sai.

L’ascesa delle riprese video fai-da-te

Con i social media, chiunque può diventare una star.

E quella verità non è diversa su YouTube.

Certo, poiché YouTube è basato su video, richiede un po ‘di conoscenza della videografia e un po’ dell’attrezzatura giusta. Ma già, tonnellate di diversi fenomeni online stanno facendo bricolage per diventare sensazioni di YouTube.

Guarda Tricia Lake , per esempio.

immagine incollata 0 380

Con solo una luce, un microfono e una videocamera decenti, la tua azienda può iniziare a utilizzare YouTube per indirizzare il traffico e generare lead.

Anche il tuo iPhone lo farà .

Post-produzione e montaggio

Non sono solo le riprese video che i fai-da-te stanno subentrando. È anche post-produzione e montaggio.

In effetti, ogni anno sembra che vengano pubblicati nuovi strumenti che consentono a persone come te di modificare facilmente i contenuti video.

Per modificare i tuoi contenuti video per YouTube, considera WeVideo . È gratuito e facile da usare.

immagine incollata 0 368

Hai bisogno d'aiuto? Contattaci via Email: info.ibdi.it@gmail.com

Con esso, puoi sovrapporre il contenuto, tagliare il contenuto e persino aggiungere nuova grafica.

Cosa non va?

Dopo tutto, è gratuito.

Annunci video

Infine, potresti prendere in considerazione l’utilizzo di annunci video su YouTube. Sembrano qualcosa del genere .

immagine incollata 0 328

A seconda del tipo di annuncio che scegli di utilizzare, gli spettatori saranno in grado di saltare il tuo annuncio dopo alcuni secondi o YouTube li farà guardare tutto.

Naturalmente, strategie diverse funzioneranno per aziende diverse.

Non aver paura di provare cose diverse. Test A / B per vedere cosa funziona meglio e cosa non funziona affatto.

Alla fine, la tua pubblicità su YouTube sarà valida quanto la tua determinazione a scoprire cosa funziona.

Trascorrere il tempo e i soldi extra per farlo.

Non te ne pentirai.

Centro aggiuntivo :

LinkedIn

Storia : LinkedIn è più vecchia di Facebook. Reid Hoffman , uno dei primi membri di PayPal, lo ha fondato nel 2002.

Ma la crescita iniziale è stata lenta. In alcuni giorni, ha avuto solo 20 iscrizioni.

La crescita di LinkedIn non è mai esplosa tanto quanto quella di Facebook, ma sono in circolazione da 15 anni e sono cresciuti fino a oltre 467 milioni di membri .

La strategia che ha portato loro un po ‘di trazione si è concentrata su ciò che ha funzionato bene . Ad esempio, hanno prestato molta attenzione alla loro homepage, che rappresentava il 40% delle loro iscrizioni .

Hanno rapidamente aumentato tale numero al 50% in quattro mesi (13.000 in più di persone al mese), mentre per ottenere inviti via e-mail dal 4% al 7% (19.000 in più di persone al mese) sono stati necessari due anni.

image018

Ciò che avevano sempre cercato di ottenere era redditizio molto presto . Grazie agli abbonamenti premium, a una bacheca di lavoro retribuita e ad alcune altre opzioni freemium, guadagnavano denaro dopo soli tre anni di attività.

Hanno sperimentato diversi punti di svolta, come consentire agli utenti di importare contatti, concentrarsi sulla scena tecnologica professionale di San Francisco e acquisire e integrare grandi servizi come SlideShare  e Pulse.

Queste decisioni li hanno aiutati a diventare un’azienda di 7.600 persone che Microsoft ha acquistato per oltre $ 26 miliardi.

Contesto: su LinkedIn, si tratta di essere professionali. Lo stile di scrittura casual utilizzato per creare alcuni blog, incluso il mio, così popolare, non funziona altrettanto bene su LinkedIn. Le persone sono lì solo per una cosa: gli affari.

Vogliono sapere cosa c’è di nuovo nelle loro industrie, chi sta assumendo, chi sta licenziando e come ottimizzare le loro prestazioni sul lavoro.

Uno SlideShare sui muffin da forno non farà quasi quanto una presentazione aziendale approfondita da una conferenza tecnologica.

Se i tuoi contenuti aiutano le persone a espandere le loro reti o condurre affari in modo migliore, hanno un posto su LinkedIn. Altrimenti, potresti voler prima concentrarti su altri canali.

Gruppi di LinkedIn

Se hai familiarità con i gruppi di Facebook, i gruppi di LinkedIn non dovrebbero allungare troppo la tua immaginazione.

Basti pensare ai gruppi di Facebook ma agli uomini d’affari.

Fondamentalmente, i gruppi di LinkedIn sono un luogo per professionisti che la pensano allo stesso modo per raccogliere e discutere argomenti di interesse o stabilire la propria esperienza.

immagine incollata 0 377

Potresti prendere in considerazione l’idea di unirti a uno per stabilire la tua attività come esperto su determinati argomenti.

Dopotutto, più persone credono che la tua azienda sappia di cosa sta parlando, più persone lavoreranno con te in futuro.

È una strategia semplice per stabilire connessioni e far crescere il tuo pubblico di content marketing.

Pubblicità su LinkedIn

Come per tutte le piattaforme di social media, puoi anche utilizzare LinkedIn per pubblicare i tuoi annunci.

E se la tua attività rientra nella categoria B2B, LinkedIn potrebbe essere il posto migliore per i tuoi annunci.

In effetti, gli esperti di marketing valutano LinkedIn come la piattaforma di social media più efficace per le aziende B2B .

immagine incollata 0 342

LinkedIn è anche la migliore piattaforma per la generazione di lead  da molto tempo.

immagine incollata 0 379

Evidentemente, dal momento che le persone su LinkedIn sono lì per parlare di affari, anche a loro non importa interagire con le imprese.

Ciò significa che la tua azienda può ottenere una seria attenzione sulla piattaforma se giochi bene le tue carte.

E le pubblicità potrebbero essere solo il modo in cui scegli di farlo.

Contenuto aggiuntivo:

Reddit

Storia:  lo slogan di Reddit afferma di essere la “prima pagina di Internet” e che non sono molto lontani. Con 250 milioni di utenti mensili unici , Reddit potrebbe essere all’altezza della loro descrizione.

Reddit è un altro sito di social media di origine universitaria , ed è molto speciale. Si concentra interamente sul beneficio della comunità. In effetti, gli utenti di Reddit ti attaccheranno ferocemente per esca di spamming o scaricando link promozionali sulle loro schede (o subreddits).

Ma se ai Redditor piace quello che vedono, possono facilmente indirizzare abbastanza traffico sul tuo sito per bloccarlo . Non dovresti prendere alla leggera una tempesta di traffico Reddit.

Due fattori chiave che hanno aiutato Reddit a crescere su una piattaforma così imponente sono gli AMA (Ask Me Anything) e la loro funzione di voto .

Gli utenti possono votare e sottovalutare voci, collegamenti e commenti. Le presentazioni più popolari e utili vengono sempre visualizzate in primo piano.

Reddit ricompensa (o punisce) gli account con karma, che visualizzano separatamente per link e post di testo.

image026

In questo modo, gli utenti non devono scavare tra tonnellate di contenuti prima di trovare ciò che è buono. Possono vedere ciò che è popolare a prima vista.

La piattaforma è decollata quando le celebrità hanno iniziato a fare AMA. Durante gli AMA, le celebrità restano in giro sulla piattaforma per un po ‘e rispondono alle domande degli utenti in diretta.

Le persone che hanno realizzato gli AMA includono Barack Obama , Arnold Schwarzenegger , Tim Ferriss , David Copperfield e persino Bill Gates .

image005

Reddit richiede alle persone di pubblicare prove che stanno facendo un AMA.

Contesto: Reddit è difficile da decifrare. Non puoi usarlo come un altro canale di distribuzione e basta inviare un link ogni volta che pubblichi qualcosa sul tuo blog.

Devi essere presente, comunicare e dare valore  ai compagni Redditor senza prima chiedere nulla.

Invia link divertenti e utili per un po ‘solo per sviluppare il tuo karma, quindi fai riferimento ai tuoi contenuti. Ma fallo solo dove è appropriato. E, assicurati di rendere i collegamenti una nota a margine piuttosto che l’intero contenuto del post.

Ad esempio, il marchio di e-commerce Findlay è stato in grado di generare $ 28.000 in vendite utilizzando Reddit correttamente .

Il marketing con R eddit fallisce

Reddit odia principalmente gli esperti di marketing.

Tuttavia, non è necessariamente colpa dei professionisti del marketing.

Reddit è solo una community unica.

A loro non piacciono le persone che sono troppo palesi nel loro marketing e non amano le aziende che cercano di essere invadenti.

Per questo motivo, anche alcune delle migliori aziende hanno commesso enormi errori su Reddit.

Il CEO di una grande catena di negozi al dettaglio di attrezzature per attività all’aperto ha avviato un AMA su Reddit, sperando di generare consapevolezza del marchio.

Ecco cosa ha ottenuto invece.

immagine incollata 0 374

E guarda questa risposta.

immagine incollata 0 313

È un po ‘un disastro di Reddit, eh?

Quindi qual è il punto?

Fai attenzione a ciò che pubblichi su Reddit.

Prenditi del tempo per capire il pubblico prima di iniziare a utilizzare la piattaforma per pubblicizzare e commercializzare. Una volta che capisci i Redditor, tuttavia, la piattaforma rappresenta un pozzo di potenziale di marketing che non sarai in grado di lasciar perdere.

Annunci Reddit

Se non vuoi provare a far crescere un seguito organico su Reddit, puoi semplicemente considerare di pubblicare annunci sulla piattaforma.

Innanzitutto, però, dovrai determinare se Reddit è il posto giusto per i tuoi annunci.

Come abbiamo già discusso, la pubblicità sbagliata può danneggiare invece di aiutare la tua azienda su Reddit .

Quindi assicurati di sapere in cosa ti stai cacciando per primo.

Ecco qualche aiuto in termini di dati demografici.

La piattaforma è composta principalmente da maschi di età inferiore ai trenta anni. E gli utenti scoraggiano fortemente i contenuti troppo costosi .

immagine incollata 0 385

La tua azienda è adatta a Reddit?

In tal caso, puoi creare un annuncio e vedere come si comporta .

immagine incollata 0 371

Osservalo attentamente, tuttavia, in modo che gli utenti non ti bombardino con commenti odiosi e danneggino l’immagine del tuo marchio prima che tu sia in grado di rispondere.

Se hai intenzione di pubblicare annunci sulla piattaforma, allora sii pronto a rispondere a un po ‘di calore.

Ma se vivi attraverso il caldo, potresti sfruttare un serio potenziale.

Centro aggiuntivo :

Snapchat

Storia: ricordo di aver scaricato questa app nel 2012 e di aver pensato: “È stupido”. L’ho cancellato e non ne ho più sentito parlare fino a circa due anni dopo.

Penso ancora che sia stupido, ma il 28% dei millennial americani no . Snapchat ha 178 milioni di utenti attivi ogni giorno . Mentre la maggior parte di queste sono ragazze (circa il 70%), i ragazzi che condividono sulla piattaforma hanno una cosa in comune: sono giovani.

Il 71% degli utenti ha meno di 34 anni. Gli hack e lo spam e gli scandali selfie nudi  potrebbero facilmente distrarre l’adulto medio dal fatto che questa è una piattaforma seria per gli esperti di marketing.

Sebbene l’app sia in circolazione da alcuni anni (dal settembre del 2011), vale già circa $ 33 miliardi  (anche se c’è un certo disaccordo tra le fonti).

Contesto: se i tuoi prodotti sono destinati a ragazze di 14 anni e non sei su Snapchat, stai facendo qualcosa di sbagliato. Tuttavia, anche se sei sulla piattaforma, è facile fare molto male.

Poiché tutte le immagini e i video scompaiono dopo 10 secondi al massimo, il contesto suggerisce che tutti i contenuti sulla piattaforma sono fugaci e di breve durata.

Naturalmente, ha senso fornire contenuti sullo stesso tema.

Ad esempio, potresti dare al tuo pubblico l’ accesso a un evento dal vivo . Se stai tenendo un discorso durante una conferenza, scatta qualche scatto quando sei sul palco e condividilo con i tuoi follower .

image286

Lasciali dietro le quinte .  Mostra loro l’happy hour di venerdì in ufficio, la festa dell’IPO e persino come ti comporti quando sei da solo a casa.

Potresti mostrare loro la tua pratica del discorso, come hai fatto a truccarti, o quale bella macchina ti è venuta a prendere all’aeroporto.

Snapchat consiste nel condividere quei momenti preziosi di cui tutti abbiamo così pochi nella vita, quindi assicurati di usarli solo per quello.

Marketing B2B su Snapchat

Puoi commercializzare la tua azienda B2B su Snapchat?

Alcune persone pensano che non puoi.

Dopotutto, gran parte dell’attuale base di utenti Snapchat è costituita da adolescenti o giovani.

Ma non lasciare che quel pubblico giovane ti inganni. Mentre la piattaforma trova piede nel mondo digitale, anche le popolazioni più anziane si stanno riversando sulla piattaforma.

In effetti, un imprenditore utilizza la piattaforma per offrire consulenza regolare ad altri imprenditori .

immagine incollata 0 386

HubSpot  usa per aumentare e stabilire la loro personalità di marca .

immagine incollata 0 351

E DocuSign lo ha usato per interagire con le persone durante una conferenza .

immagine incollata 0 355

Quindi sì. Puoi sicuramente usare Snapchat per commercializzare la tua azienda B2B.

Molte altre aziende lo stanno facendo e anche tu puoi farlo.

Naturalmente, Snapchat richiede un po ‘più di creatività da parte tua rispetto ad altre piattaforme. Tieni presente che gli utenti possono visualizzare le tue immagini e i tuoi video una sola volta.

Ciò dovrebbe almeno in parte definire il tipo di contenuto pubblicato.

Inoltre, tale restrizione può funzionare anche a tuo favore.

Dal momento che tutti i tuoi contenuti sono temporanei, le persone potrebbero essere più inclini a visualizzare i tuoi scatti mentre possono e assorbire completamente il contenuto.

Una volta fatto, va via.

Centro aggiuntivo :

Pinterest

Storia: Pinterest è la piattaforma di social media numero uno per gli esperti di marketing che vogliono rivolgersi alle donne. L’81% dei loro 150 milioni di utenti attivi mensili sono donne .  Puoi pensare al sito come un grande album digitale.

Tra il loro lancio chiuso nel 2010 e il 2012, avevi bisogno di un invito per salire sulla piattaforma, quindi è stato aperto al pubblico solo per cinque anni. Tuttavia, i lead acquisiti da Pinterest sono di alta qualità.

E dal round di finanziamento al round di finanziamento, hanno aumentato la loro valutazione ( che era di $ 11 miliardi l’ultima volta che hanno sollecitato il denaro degli investitori ).

Sebbene Pinterest non faccia ancora soldi seri, tranne alcune pubblicità per marchi famosi , sono sicuramente una delle dieci piattaforme social più influenti in  questo momento.

Questa è una delle bacheche più popolari  su Pinterest.

image165

Contesto: ricorda sempre, sempre, che l’81% del pubblico è costituito da donne. Raccolgono, curano e condividono . Temi come decorazioni, interior design, cucina e abbigliamento vanno molto bene.

A causa della natura delle bacheche, Pinterest è anche una delle uniche piattaforme in cui le immagini appaiono migliori quando le visualizzi in verticale. Tieni presente che le tue foto richiedono una formattazione speciale per apparire bene su Pinterest.

Influenza sul marketing su Pinterest

Se Instagram è il dio dell’influencer marketing, Pinterest è il figlio di questo dio (o più appropriatamente, sua figlia).

Poiché Pinterest consente agli utenti di commercializzare all’interno di qualsiasi nicchia preferiscano, gli influenzatori si riversano sulla piattaforma come hotcakes presso IHOP.

Ma questa è una buona cosa per il tuo business.

Dato che sei un marketer all’interno di una nicchia specifica, puoi utilizzare quegli influenzatori per pubblicizzare il tuo prodotto al pubblico esistente.

Crescere il tuo pubblico richiede un sacco di tempo. E forse, solo forse, non hai un sacco di tempo.

In tal caso, influenzencer marketing è la tua risposta.

Ecco un account Pinterest che pubblica ricette, ad esempio, con quasi quattro milioni di follower.

immagine incollata 0 330

Ed ecco un altro influencer che pubblica di tutto, dalle ricette alle decorazioni e alla moda.

immagine incollata 0 366

Ecco le migliori notizie, però.

C’è una nicchia per tutto su Pinterest. Ciò significa inoltre che c’è un influencer per tutto.

Vuoi commercializzare abbigliamento o piccoli cani giocattolo o abiti di Harry Potter?

Che ci crediate o no, c’è un consiglio per quello.

Annunci e pin acquistabili

Ovviamente, non tutti vorranno affrontare la seccatura di trovare, parlare e assumere influencer.

Alcuni di voi vorranno semplicemente pubblicare annunci sulla piattaforma  e andare avanti con la propria vita.

In tal caso, ricorda che la stragrande maggioranza delle persone su Pinterest sono donne.

Per alcuni di voi, questa è una buona cosa. Per altri di voi, non è una buona cosa.

Tuttavia, nonostante la propensione al genere, Pinterest è una piattaforma straordinaria per convincere le persone ad acquistare i tuoi prodotti.

Il 93% degli utenti utilizza Pinterest per pianificare i propri acquisti e il 96% lo utilizza per raccogliere informazioni sui prodotti.

immagine incollata 0 335

E la parte migliore è che gli annunci si adattano perfettamente alle schede senza soluzione di continuità.

Ecco un annuncio  che probabilmente non avresti notato se non lo avessi evidenziato.

Se hai un prodotto per donne altamente visivo e non vuoi avere a che fare con influencer, allora gli annunci Pinterest sono la tua soluzione.

Eseguili e guarda come va.

Centro aggiuntivo :

Tumblr

Storia: enorme in alcuni settori e completamente ignorato da altri, Tumblr è una specie di mix di blog, Instagram e Twitter.

I proprietari lo chiamano una piattaforma di microblogging .

Questa piattaforma è utile principalmente per curare le immagini. Gli utenti possono facilmente riprogrammare e gradire queste immagini come retweet e preferiti.

Puoi scorrere verso il basso fino a un feed infinito, il che ne semplifica il consumo . David Karp l’ha fondata nel 2007 e, a novembre 2017, Tumblr alimenta oltre 375 milioni di blog.

Alcuni di questi appartengono a celebrità come Lady Gaga .

Anche il Tumblr di Ariana Grande  è popolare.

Ariana

Ci sono persino imprenditori che hanno approfittato di Tumblr e hanno avviato attività redditizie  .

Yahoo ha acquistato Tumblr nel 2013 per oltre $ 1 miliardo. Nel 2011, avevano raccolto solo circa 1/10 di questo in finanziamenti (circa $ 125 milioni).

Ora, gli utenti creano oltre 30 milioni di post  ogni giorno e il sito guadagna con la pubblicità.

Contesto: la funzione di scorrimento infinito rende Tumblr naturalmente utile per le immagini. È un mezzo molto visivo . Designer e fotografi lo usano spesso per mostrare i loro portafogli.

I marchi di moda e i blogger possono usarlo per  curare i contenuti dei loro settori .

C’è un tipo di file, tuttavia, che Tumblr è chiaramente la piattaforma numero 1 per: GIF.  Le immagini animate e in movimento si  trovano tra fotografie e video.

La maggior parte delle persone passa a Instagram per le foto e i video non funzionano bene su Tumblr poiché interrompono il flusso (devi interrompere, premere play, quindi mettere nuovamente in pausa il video e scorrere fino al successivo). Le GIF sono l’impollinazione incrociata delle due.

Memi divertenti, clip animati e brevi estratti video fanno scorrere gli utenti all’infinito e consumano il contenuto in modo sconclusionato .

Se sei nella moda, nel design, nella fotografia o in un’altra industria visiva, assicurati di dare uno sguardo molto serio a Tumblr.

 Pubblico demografico Tumblr

Il pubblico su Tumblr è un po ‘diverso rispetto a qualsiasi altra piattaforma di social media.

La maggior parte delle persone è sulla piattaforma per divertirsi.

Sono lì per condividere fumetti, meme e gif divertenti.

Non sono particolarmente amichevoli con gli esperti di marketing. Ma ciò non significa che non puoi commercializzare sulla piattaforma. Significa semplicemente che devi essere più creativo quando lo fai.

In effetti, Tumblr è il luogo ideale in cui le tue strategie di marketing prendono forma.

Le persone che usano i social media trascorrono più tempo su Tumblr di  quanto non trascorrano anche su Facebook.

immagine incollata 0 292

Ciò significa che i tuoi post e le tue pubblicità hanno maggiori probabilità che le persone giuste le vedano al momento giusto.

Inoltre, la stragrande maggioranza degli utenti di Tumblr è giovane. La maggior parte ha tra i 18 e i 34 anni .

immagine incollata 0 382

Mentre tieni presente che gli utenti sono giovani, ricorda anche che sono su Tumblr per l’intrattenimento.

Non sono lì per trovare prodotti e sicuramente non sono lì per ascoltare il messaggio del tuo marchio.

Una società ha riconosciuto questo con il loro prodotto, la Sacra Meme Bible .

immagine incollata 0 353

Si sono resi conto che Tumblr ama i meme e che le persone lì probabilmente avrebbero risposto bene al loro prodotto.

Quindi, per tre settimane, sono andati in pensione completa e hanno commercializzato la loro Meme Bible su Tumblr.

E qual è stato il risultato?

Le vendite sono state di oltre $ 200.000 in tre brevi settimane.

Se hai un prodotto che funziona per il pubblico di Tumblr, allora stai facendo un grave disservizio non usando la piattaforma per commercializzare il tuo prodotto.

Centro aggiuntivo :

medio

Storia: Ormai penseresti che ci sono abbastanza piattaforme di blog là fuori. Ma no, a quanto pare non ci sono. In qualche modo, nel giro di cinque anni, Medium è diventato uno dei più grandi siti di blog sul web con un ranking Alexa di 328 .

Una grande ragione di questo successo è il suo design elegante e semplice. Ev Williams , uno dei co-fondatori di Twitter, inizialmente lo ha lanciato in una closed beta del 2012 prima di aprirlo al pubblico.

Simile ad alcune app, come Hemingway , l’ interfaccia utente è incredibilmente semplice . La differenza è che gli utenti possono premere Pubblica direttamente invece di copiare il contenuto sul proprio blog.

Prima che Williams fondasse Medium, ha anche creato Blogger, che alla fine ha venduto a Google. Chiaramente, ha un talento per le piattaforme di blog.

Grazie alle sue numerose grandi pubblicazioni , Medium può essere un modo per creare un intero pubblico senza mai creare il tuo sito web.

Better Humans  è popolare.

image037

Gli argomenti più popolari sono il design, le startup, il marketing e le questioni sociali o politiche . 

Contesto: poiché si tratta di una piattaforma di blog, Medium funziona bene con contenuti di lunga durata. Tuttavia,  anche i post non dovrebbero essere troppo lunghi .

Medio mostra il tempo di lettura stimato per ogni post in cima a essi.

image127

Se la gente vede che ci vorranno 20 minuti per leggere il tuo post, ne spaventerai la maggior parte. La maggior parte degli utenti non è disposta a prendere un impegno così grande.

I post di 7 minuti funzionano meglio , quindi ha senso suddividere gli articoli più lunghi in una serie di post.

Ali Mese  ha ottenuto risultati eccezionali su Medium, creando da zero un vasto pubblico  grazie a numerosi post diventati virali.

image147

Se hai già un grande seguito, puoi usarlo per catapultare i tuoi articoli in alto  poiché i post che gli utenti raccomandano di più arrivano nelle storie in primo piano dove la maggior parte degli utenti li vedrà.

Solo 50-100 raccomandano entro un’ora o due in grado di indirizzare il tuo articolo direttamente alla prima pagina.

Grandi punti vendita come Huffington Post, Business Insider e Entrepreneur raccolgono spesso contenuti che hanno funzionato bene su Medium. Questo ottiene ulteriore esposizione.

Pubblico medio demografico

Nel dicembre del 2017, Medium ha ricevuto quasi 150 milioni di visite . E la maggior parte del traffico verso il sito (quasi il 26%) proveniva dagli Stati Uniti.

immagine incollata 0 297

Ciò offre molte potenzialità per te e il tuo business di fronte a nuove prospettive. Inoltre, tieni presente che la maggior parte dei visitatori del sito sono uomini con un’istruzione superiore alla media .

immagine incollata 0 295

Che cosa significa questo per te? Bene, se la tua strategia sui social media ruota attorno alla pubblicazione di ricette di cucina o video di gatti, Medium potrebbe non essere il sito giusto per te.

Simile a LinkedIn, Medium è ideale per pubblicare contenuti di natura più professionale. Ad esempio, il tag più popolare nel 2016 era la politica .

Ora, ciò non significa necessariamente che devi pubblicare contenuti politici. Tutto quello che sto dicendo è che il divario tra politica e affari è molto più piccolo del divario tra politica e artigianato fai-da-te.

Prendi, ad esempio, la sezione Marketing e imprenditorialità su Medium. Ha 146.000 follower. C’è chiaramente un pubblico per questo tipo di contenuti.

immagine incollata 0 307

In una sezione più specifica di nicchia come questa, potresti non attirare l’attenzione di quante più persone potresti su Facebook o su un sito di social network più grande.

Ma poiché quanto segue è più stretto, probabilmente otterrai una percentuale più alta delle  persone giuste per interagire con te e il tuo marchio.

Quindi, qual è il verdetto: dovresti usare Medium?

Se i tuoi contenuti sono più spensierati o è probabile che facciano appello a un pubblico prevalentemente femminile, considera invece una piattaforma come Pinterest.

Ma se gli argomenti dei tuoi blog riguardano questioni più serie, non hai nulla da perdere pubblicandoli su Medium. In effetti, c’è molto che potresti guadagnare.

Contenuti di marketing su supporto

Se i tuoi contenuti sono pertinenti per gli utenti di medie dimensioni, l’utilizzo della piattaforma per il marketing è un gioco da ragazzi.

In effetti, l’utilizzo della piattaforma a vantaggio della tua azienda non richiede quasi alcuno sforzo aggiuntivo.

Tutto quello che devi fare è prendere post sul blog che hai già scritto e ripubblicarli su Medium. Dato che detieni ancora i diritti sui contenuti su Medium, puoi farcela a tuo piacimento.

Ed è un modo semplice per avere ulteriori occhi su tutto il tuo duro lavoro.

Dave Schools, ad esempio, riscuote molto successo sulla piattaforma di blog .

immagine incollata 0 286

Help Scout ripristina anche il contenuto del blog già esistente .

immagine incollata 0 317

Anche Larry Kim  fa questo.

immagine incollata 0 283

Cosa avete da perdere?

Puoi usare Medium per portare facilmente i contenuti del tuo blog davanti a nuovi occhi e non ti occorrerà altro lavoro per farlo.

Basta copiare e incollare i contenuti dal tuo sito Web e voilâ! Più persone lo vedono di prima.

Contenuto aggiuntivo:

quora

Storia: questa è un’altra startup basata sulla Silicon Valley. Due ex dipendenti di Facebook lo hanno creato nel 2009 e lo hanno reso pubblico nel 2010 . Pensavano che le domande e risposte fossero uno dei grandi formati di Internet , ma fino a quel momento nessuno aveva costruito una solida piattaforma per questo.

Si è scoperto che avevano ragione. Con un finanziamento relativamente basso di $ 80 milioni finora, hanno costruito Quora fino a oltre 190 milioni di utenti  in otto anni.

Gli utenti possono porre domande e, se sono popolari, gli utenti possono chiedere nuovamente . Gli utenti possono anche votare le risposte per assicurarsi che le risposte di qualità vengano visualizzate per prime.

Le persone hanno creato intere piattaforme rispondendo alle domande su Quora e alcune risposte vantano oltre 1 milione di visualizzazioni .

image217

La startup ha appena implementato annunci pubblicitari a metà del 2016, attirando gli occhi degli esperti di marketing di tutto il mondo digitale.

Contesto: questa piattaforma ruota attorno a una cosa: le domande.  Puoi ottenere il massimo da esso fornendo risposte di qualità alle domande più frequenti che gli utenti hanno chiesto più volte.

Grazie al sistema di voto, le risposte di qualità arrivano in cima. E di solito rimangono lì a lungo.

Prova a dare risposte che rimarranno valide tra un anno  o due o anche cinque. Alcune delle risposte Quora più popolari sono arrivate anni fa.

image046

Puoi raddoppiare il tuo vantaggio da Quora  se lo usi per creare contenuti. Ad esempio, potresti scrivere un post sul blog che fornisce una risposta molto dettagliata a una domanda popolare.

Allora non solo avrai un ottimo post sul blog, ma sarai anche in grado di ripubblicarlo come risposta a quella domanda.

Questo ti aiuterà anche a costruire una reputazione come esperto  sul tuo argomento. Se a qualcuno piace una risposta che hanno letto da te, sfogliano spesso le altre risposte che hai dato.

Quora e content marketing

Quora è il luogo ideale per affermarti come esperto su un determinato argomento.

E ciò può accadere in due modi diversi.

Può succedere su Quora o fuori da Quora.

In entrambi i casi, la piattaforma di domande e risposte aiuta.

Come, chiedi, aiuta?

Bene, per prima cosa puoi rispondere alle domande del tuo target di mercato. Immagina, ad esempio, di essere un marketer digitale e vuoi iniziare a affermarti come esperto nel mondo digitale.

Puoi andare a Quora e rispondere a domande come queste .

immagine incollata 0 381

Quindi, se la tua risposta è notevole, la gente la voterà, rendendola vincente nel sistema Quora SEO.

Ma nel caso non fosse abbastanza buono, puoi anche usare Quora per trovare argomenti per il tuo blog.

Dopotutto, il tuo pubblico ha molte domande. E scoprire quali sono queste domande può essere seriamente noioso.

Fortunatamente, Quora rende tutto più semplice.

Basta andare a Quora e digitare il tuo nicchia. Sfoglia le domande poste dalle persone.

immagine incollata 0 390

Quindi, tutto quello che devi fare è prendere le stesse domande e creare il contenuto del tuo sito Web intorno a loro.

È un modo semplice per elaborare argomenti di contenuto che il tuo pubblico è realmente interessato a digerire.

Centro aggiuntivo :

Periscopio

Storia : Infine, diamo un’occhiata a un nuovo arrivato assoluto uscito nel 2014. Si chiama Periscope ed è un’app di streaming live .

In linea con la tendenza a fornire sempre più esperienze di vita, Periscope consente agli esperti di marketing di saltare davanti alle loro telecamere telefoniche e parlare con il loro pubblico. Il loro pubblico può unirsi dal vivo e inviare commenti.

Il relatore parla e il pubblico può reagire, porre domande e fornire feedback. L’idea venne ai fondatori quando sorsero proteste mentre viaggiavano per Istanbul. Potrebbero leggere su di loro su Twitter, ma non potevano vederli dal vivo.

Dopo aver raccolto $ 1,5 milioni in finanziamenti, Twitter ha acquisito l’app prima ancora che venisse lanciata. Hanno pagato da qualche parte tra $ 50 milioni e $ 100 milioni per questo.

Twitter, ovviamente, ha reso il lancio molto più semplice, aiutando l’app a raccogliere dieci milioni di utenti in quattro mesi . È un tasso di crescita follemente esplosivo!

I concorrenti che hanno lanciato nello stesso periodo includevano Meerkat e Blab (che era per le chat di gruppo). Nessuno dei due è in giro oggi.

Attualmente, la maggior parte degli utenti su Periscope ha un’età compresa tra 16 e 24 anni e circa i due terzi degli utenti sono maschi.

immagine incollata 0 289

Contesto : poiché un Periscope è sempre un evento dal vivo, ha senso portare i tuoi fan a uno speciale evento dal vivo nella tua vita  (come i video dietro le quinte che puoi fare con Snapchat) o rendere il Periscope stesso un evento vale la pena partecipare .

Un modo per farlo è regalare cose ai commentatori. Potresti anche risolvere un problema molto specifico che il tuo pubblico ha o fare domande e risposte.

Per ottenere spettatori dal vivo, tuttavia, è necessario assicurarsi di promuovere in anticipo la trasmissione. Affinché le persone possano effettivamente fare clic, è necessario anche un titolo eccezionale.

Quindi, puoi assicurarti di ottenere il primo gruppo di visualizzatori live utilizzando hashtag pertinenti, twittandolo un paio di volte prima di andare in diretta e persino promuovendolo su altri canali.

Questi spettatori possono quindi condividerlo con i loro follower per invitare più persone.

Marketing su Periscope

Periscope è un’ottima piattaforma per creare consapevolezza del marchio e immagine del marchio.

Fare entrambe queste cose è spesso difficile, però.

Cerchi di coinvolgere il tuo pubblico e creare un’immagine coerente del marchio intorno alla tua attività, ma i tuoi sforzi cadono a margine.

Con i contenuti video su Periscope, tuttavia, puoi creare video che esprimono ciò che fa la tua attività, perché è fantastico e perché le persone dovrebbero lavorare con te.

Perfino GE lo  fa su Periscope con questo video drone di loro vicino a un vulcano.

Adidas  fa lo stesso mostrando a un influencer che firma un contratto con loro .

immagine incollata 0 361

Simile a GE e Adidas, puoi rafforzare l’immagine del tuo marchio e mostrare il tuo pubblico dietro le quinte della tua attività.

Lo apprezzeranno e potrebbero persino acquistare da te perché ora si fidano di te e si identificano con te.

Centro aggiuntivo :

Conclusione

Va bene, è stato molto. Ora hai una panoramica delle 12 più importanti piattaforme di social media. Ma questa è solo la punta dell’iceberg.

Secondo Wikipedia, ce ne sono oltre 200. E quel numero sta solo crescendo.

Quindi dovresti stabilire una presenza sui social media su almeno alcuni di essi.

Scopri dove si trova il tuo pubblico e diventa attivo su quella piattaforma.

Ora sai come ogni piattaforma è arrivata dove si trova, che cosa suggerisce il contesto di ogni canale e sai come trovare buoni contenuti per ciascuno di essi.

Non c’è niente che ti trattiene. Hai le informazioni di cui hai bisogno.

Cambierai la tua strategia di marketing sui social media?

Su quale piattaforma concentrerai la tua strategia sui social media?

E quale sito diventerà grande dopo?

Fammi sapere le tue ipotesi e le risposte nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1721 shares
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close