Il mercato del trading parla, ma tu lo ascolti?

Ascolti quello che ti dice il mercato o ascolti solo te stesso? Il mercato “parla” la sua lingua, quella lingua è l’azione dei prezzi, e non solo devi essere fluente nella lingua dell’azione dei prezzi, devi anche essere in grado di applicare ciò che l’azione dei prezzi ti dice in modo obiettivo e neutrale maniera.

Guardare i grafici dei prezzi di un determinato mercato è qualcosa che devi fare ogni giorno se vuoi rimanere davvero connesso con quel mercato e imparare a negoziarlo. Mi piace pensare di seguire i grafici dei prezzi come leggere un libro: per capire la storia, devi leggere ogni pagina perché ciò che è successo prima ti aiuterà a dare un senso a ciò che sta accadendo ora e dove potrebbe andare il mercato in futuro.

Come “ascoltare” quello che ti dice il mercato e applicarlo

Ogni giorno, alla chiusura del mercato dovresti controllare i tuoi grafici preferiti, è come leggere una pagina della storia del mercato per quel giorno. Puoi vedere cosa è successo, chi ha vinto la battaglia tra rialzisti e ribassisti e se ci sono segnali di azione sui prezzi conseguenza si sono formati . È importante che questo diventi una routine quotidiana in modo da non dimenticare cosa è successo e cosa sta facendo il mercato, altrimenti ci vorrà del tempo per tornare in sintonia con il ritmo del mercato.

Quando guardi un grafico dei prezzi giornaliero ingrandito o un grafico settimanale di qualsiasi mercato, non è difficile vedere rapidamente la direzione principale in cui è diretto il mercato. Questa sarà la direzione “giusta” in cui fare trading, il 90% delle volte. Eppure, di volta in volta, i trader complicano eccessivamente questo. Piuttosto che rimpicciolire e avere un’idea della direzione generale dominante di un mercato, molti trader vogliono ingrandire, sempre di più, fino ai grafici minuscoli, dove fondamentalmente non vedono altro che rumore.

  • La direzione più ovvia di solito è la direzione giusta

Se non ricordi altro della lezione di oggi, ricorda questo punto: la direzione più ovvia di solito è la direzione giusta . Ciò significa fondamentalmente ciò che ho detto nel paragrafo precedente: la direzione principale, da sinistra a destra in cui si muove un grafico giornaliero ingrandito, è in genere la direzione in cui vuoi cercare di fare trading. Quindi, determinare questa direzione è il primo passo per “ascoltare” ciò che il mercato ti sta dicendo. Non complicarlo troppo! Rimpicciolisci semplicemente il grafico e vedi in che modo si muove generalmente da sinistra a destra.

Guarda il grafico settimanale EURUSD qui sotto, stiamo guardando indietro a circa 4 anni di dati sui prezzi qui. È così che si determina rapidamente qual è la “storia” di un mercato. In questo grafico, quello che vedo è una grande tendenza al ribasso che si è sviluppata, seguita da un ampio periodo di consolidamento all’interno di un ampio intervallo di trading e, più recentemente, possiamo vedere che il prezzo si è rotto attraverso tale intervallo di trading e ora è in tendenza al rialzo. Quindi, l’attuale direzione più ovvia di questo grafico è verso l’alto. Vedi quanto è semplice?

Successivamente, spostiamoci verso il basso l’intervallo di una volta, all’intervallo di tempo del grafico giornaliero (il mio preferito). Qui possiamo vedere che il mercato ha trovato molto supporto a 1,0400 e ha recentemente superato i massimi a 1,1100 – 1,1300 e, cosa più importante, i massimi del precedente range di trading si sono avvicinati a 1,1615.

Ecco come leggere il mercato da sinistra a destra. Non è difficile, è come leggere un libro, devi capire dove è stato il mercato e dove sono i livelli chiave per capire cosa sta succedendo ora e cosa potrebbe fare dopo…

  • Percorso di minor resistenza

Vogliamo sempre operare in linea con il percorso di minor resistenza. Negli esempi EURUSD sopra, l’attuale percorso di minor resistenza è in rialzo. Quindi, ciò significa che cercheremo segnali di acquisto di azioni sui prezzi sui pull back per supportare o valutare le aree. Il mercato TI DIRÀ qual è il percorso di minor resistenza, tutto ciò che devi fare è zoomare indietro e “ascoltare”.

  • Paga solo essere contrarian a volte, non sempre. Non lasciare che il tuo ego prenda il sopravvento.

Anche se sono un fan del pensiero contrarian e del trading contrarian , tutto ha le sue eccezioni.

È importante non diventare così contrarian da non ascoltare più ciò che ti dice il mercato. Ad esempio, se diventi long su un breakout che finisce per diventare un breakout fallito , non limitarti a rimanere nel trade perché ti senti così fortemente a riguardo. Se lo fai, non ascolti più il mercato, ascolti solo te stesso. Una falsa interruzione è come un grande segnale di avvertimento e devi ascoltare e prestare attenzione a quel segnale, non ignorarlo.

In questo modo, l’azione sui prezzi può aiutarti a uscire da operazioni errate proprio come può aiutarti a entrare in un’operazione. Una massiccia barra dalla coda ribassista o rialzista contro la tua posizione o un falso breakout come appena menzionato, può spesso essere un segnale che il mercato sta per invertire, quindi se rimani arrogantemente in un trade anche considerando un tale segnale di inversione, non stai ascoltando o fare trading in sintonia con il mercato, che è un ottimo modo per perdere un sacco di soldi, velocemente.

Ricorda, scambia ciò che vedi, non solo ciò che pensi, e non attaccarti emotivamente a nessuno scambio . Commercio in armonia con il mercato , non contro di esso.

  • L’importanza dei segnali di price action

Mentre leggiamo l’azione dei prezzi di un mercato e “ascoltiamo” ciò che sta cercando di dirci, un grande dato ovvio a cui dobbiamo prestare particolare attenzione è un segnale di azione dei prezzi. I segnali di azione dei prezzi spesso trasmettono informazioni molto importanti su un mercato e quindi dobbiamo non solo esserne consapevoli e cercarli, ma capire cosa potrebbero significare.

Forse la cosa più importante dei segnali di azione dei prezzi, specialmente quelli sui grafici giornalieri, è non essere il proverbiale cervo nei fari quando ne vedi uno. In altre parole, non fermarti e (o) farti prendere dal panico quando vedi un ovvio segnale di azione sui prezzi, non pensare troppo. Un ovvio segnale giornaliero di azione sui prezzi del grafico può fungere da segnale di ingresso o di uscita ed è qualcosa di cui dovresti sempre prendere nota in entrambi i casi. Sono indizi importanti nella “storia” che il grafico sta cercando di raccontarti e spesso possono aiutarti a capire cosa è probabile che il mercato faccia nel breve termine.

  • Confluenza: quando vedi segnali di azione sui prezzi nelle aree degli eventi o nei livelli chiave, il mercato ti sta dicendo qualcosa.

Diamo un’occhiata a un altro grafico. Noterai nel grafico dell’oro qui sotto, il prezzo ha formato due segnali pin bar dalla coda rialzista a un livello di supporto chiave e l’ area dell’evento è scesa intorno a $ 1215,00 – $ 1200,00; un’area di cui avevamo discusso ampiamente nei commenti quotidiani sulle configurazioni commerciali dei nostri membri come una forte area di acquisto all’inizio di luglio. Quando ottieni un chiaro segnale di azione dei prezzi a un livello chiaramente ovvio come questo, stai guardando un segnale di azione dei prezzi confluente e questo è un pilastro fondamentale del mio approccio al trading …

 

Conclusione

Come trader principiante o come qualsiasi trader che cerca di imparare a fare trading con l’azione dei prezzi , è fondamentale che tu capisca come leggere e interpretare la “storia” che un grafico sta cercando di raccontarti. Lo fai imparando prima a leggere il grafico da sinistra a destra e poi imparando a interpretare le singole barre dei prezzi. Questo diventa più facile più lo fai, ma è importante controllare i tuoi grafici preferiti quasi ogni giorno in modo da rimanere in contatto e in sintonia con il mercato.

Alla fine, inizierai a sviluppare l’intuizione di un trader e quando vedrai determinate condizioni o modelli di mercato, semplicemente “saperai” cosa sta cercando di dirti il ​​mercato, come una luce lampeggiante che dice “L’ho già visto”. Il viaggio del trading non finisce mai veramente, ma se ne sei appassionato, non vedrai l’ora di imparare come leggere l’azione dei prezzi e imparare a “ascoltare” ciò che il mercato ti sta dicendo.