Cerca

I Quiz per l’E-Commerce: Come pilotare le vendite e il coinvolgimento

Quiz e-commerce: come guidare vendite e coinvolgimento

Se vendi il tuo prodotto online, è probabile che tu sia costantemente alla ricerca di modi innovativi per stimolare le vendite e il coinvolgimento . Può essere difficile implementare nuove idee nel tuo piano di marketing , soprattutto se hai venduto lo stesso prodotto per un po ‘.

La connessione attraverso l’esperienza condivisa dovrebbe diventare una tendenza enorme nel 2020 . Con i marchi già “clamoring” per prendere un pezzo del mondo dei giochi, possiamo aspettarci di vedere questa tendenza seguire nei viaggi di vendita, attraverso i mercati.

Questa tendenza sta emergendo a causa della domanda dei consumatori di riconnettersi e farlo attraverso comunità autentiche . Con le community di gioco tra le più forti al mondo, non c’è da meravigliarsi che i marchi stiano cercando di sfruttare le esperienze dei consumatori per cercare di trovare un nuovo modo di guidare il coinvolgimento attraverso gioiosi sforzi di marketing.

Inserisci quiz online. Vedremo grandi esempi di quiz e-commerce che sono strategie di marketing dei contenuti all’avanguardia . I dati di BuzzSumo mostrano che in media un quiz viene condiviso 1.900 volte . Questo è solo un quiz medio. Alcuni dei quiz più performanti tracciati da BuzzSumo sono stati condivisi quasi 4 milioni di volte.

In questo articolo condivideremo alcuni dei vantaggi che un quiz può apportare ai tuoi siti di e-commerce e con alcuni esempi che ti ispireranno.

Di fretta? Ecco 7 vantaggi dell’utilizzo dei quiz per il tuo sito di e-commerce:

  1. Sostituisce un rappresentante di vendita
  2. I dati del quiz informano la tua strategia di contenuto
  3. Cresce la tua community e la tua lista email
  4. Ripropone il contenuto in diversi formati
  5. Identifica nuove opportunità di vendita
  6. Ispira gli acquirenti inattivi
  7. Dati perfetti per la strategia di remarketing

La guida definitiva per far crescere e ridimensionare un business e-commerce

Tutto ciò che abbiamo appreso durante il nostro viaggio di oltre 18 anni in una guida PDF di 30.000 parole.

1. Sostituisci un rappresentante di vendita con un quiz

Come utilizzare il quiz nel commercio elettronico: il quiz Murad Skin Care

Prova il Murad Quiz )

Se stai cercando di abbinare il tuo tipo di prodotto a una persona e di spingerlo a prendere una decisione di acquisto, questo è il tipo di quiz che dovrai implementare.

I quiz di Product Match possono prendere lo script di un venditore e rielaborarlo per un formato di quiz digitale. Per i beni di consumo in rapido movimento, quiz rapidi come questo possono essere un modo divertente e coinvolgente per fare un’esperienza più appiccicosa, il che significa che rimarranno più a lungo e inizieranno davvero ad esplorare il tuo marchio.

In sostanza, puoi portare il consumatore in un imbuto di vendita personalizzato . Puoi anche concludere i risultati del quiz con un CTA per acquistare il prodotto, come Murad ha fatto qui.

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: risultati del quiz sulla cura della pelle di Murad

Key takeaway:

Usa un quiz per offrire al consumatore la possibilità di acquistare il tuo prodotto e personalizzare i consigli, in modo molto simile a un rappresentante di vendita, tranne che per i più sottili.

 

2. Usa i dati del tuo quiz per informare la tua strategia di contenuti

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: Buzzfeed

Quiz di Buzzfeed: cosa ti porterà il 2020? )

Un quiz può essere vantaggioso per entrambe le parti. Sì, è qualcosa che il consumatore può apprezzare, ma è anche qualcosa da cui il creatore del quiz può imparare.

L’estrazione di dati dai tuoi quiz ti dice il tipo di contenuto che i tuoi consumatori vogliono vedere , proprio come nell’esempio BuzzFeed sopra.

Quando fai il tuo quiz online assicurati di selezionare le domande che informeranno il tuo team di potenziali nuovi percorsi di contenuti da esplorare.

Key takeaway:

Raccogli i dati dai quiz per comprendere la domanda di contenuti e usali per influenzare la tua strategia di contenuti.

 

 

3. Fai crescere la tua community e la tua lista email con un quiz

Come usare il quiz nell'e-commerce: Beardbrand

Inizialmente Beardbrand iniziò come un solo uomo, Eric Bandholz. Notò che gli uomini barbuti avevano bisogno di un posto per unirsi, in modo digitale.

Il sito web di Beardbrand era un luogo in cui costruire comunità e in seguito divenne una piattaforma di e-commerce , vendendo prodotti per la cura dell’uomo.

Questo quiz è stato completato oltre 150.000 volte e ha aiutato Bandholz a creare la sua seconda mailing list di maggior successo. La condivisione del quiz su diversi canali è stata il principale driver per la consapevolezza del marchio, soprattutto quando si tratta di social media.

Quindi, come Beardbrand, assicurati che qualsiasi distribuzione del tuo quiz sia inserita nel tuo piano di marketing sui social media per maggiori opportunità.

Key takeaway:

Crea un quiz ben progettato per promuovere efficacemente il tuo marchio e creare un elenco di email.

 

4. Riutilizzare il contenuto di un quiz

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: Beardbrand ha riutilizzato il contenuto del quiz

Il quiz Beardbrand è stato anche convertito in altre forme di contenuto. Ora si trova come un video di Youtube intitolato: ” 6 tipi di barbari cadono tutti ” e il video è stato visto quasi 100k volte.

Ma non limitare il riutilizzo di contenuti a video, infografiche o immagini. Diventa creativo! Eventuali risultati o statistiche interessanti raccolti dal quiz possono essere menzionati nel tuo prossimo post sul blog o anche in un podcast in arrivo.

Key takeaway:

Utilizza i risultati dei quiz per creare nuovi tipi di contenuti pertinenti per il tuo pubblico che promuovono il coinvolgimento.

 

5. Rendi correlabile il tuo quiz per aumentare le vendite

Quindi, cosa ha reso il quiz Beardbrand così efficace? È condivisibilità, certo, ma è anche relatività.

Bandholz ha utilizzato un quiz di tale nicchia che solo qualcuno all’interno del target demografico del marchio sarebbe interessato a partecipare. Il quiz sta raggiungendo un nuovo pubblico attraverso condivisioni organiche e il suo contenuto di supporto.

Tuttavia, non è solo la consapevolezza del marchio che questo quiz ha aiutato Beardbrand. Il quiz ha aiutato l’azienda a identificare anche nuove opportunità di vendita.

Il marchio ha notato che gran parte dei partecipanti al quiz ha menzionato il viaggio come hobby, Beardbrand ha risposto lanciando una gamma di prodotti in grado di rispondere a tale esigenza. Il quiz è diventato una parte così vitale della strategia di crescita di Beardbrand che l’hanno implementato come “immagine di eroe” sulla homepage.

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: i risultati del quiz diventano un'immagine di eroe

Il caso d’uso di Beardbrand è l’esempio perfetto di combinazione tra acquisizione e fidelizzazione dei clienti e sviluppo del business. È il quiz e-commerce tutto in uno.

Key takeaway:

Rendi il tuo quiz correlabile al tuo target demografico e identifica nuove opportunità di vendita.

 

6. Coinvolgere nuovamente gli acquirenti inattivi con un quiz

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: Airbnb Trip Matcher

L’87% degli esperti di marketing ritiene che i contenuti interattivi attirino maggiormente l’attenzione dei contenuti statici. Airbnb ha tenuto conto di ciò con il loro Quiz di Match Matcher.

È fin troppo facile diventare un acquirente inattivo oggi, con poche opportunità di coinvolgimento del marchio online che siamo abituati a scorrere attraverso così tanti contenuti e non prestando troppa attenzione a ciò che stiamo vedendo.

I quiz lo cambiano e portano un livello di interazione e coinvolgimento da parte di una persona che non ottengono spesso.

Nel Trip Matcher di Airbnb mirano a svegliare quel cliente inattivo e essenzialmente a spingerlo in una fase decisionale di acquisto.

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: domanda di abbinamento viaggi di Airbnb

Il quiz è genuino e scritto per gli umani. Ti consente di sapere quale città si adatta meglio a te e perché. Quiz come questo spesso funzionano meglio per i marchi che vendono a un prezzo più alto. Ispira una persona a prendere quella che può essere una decisione molto difficile in modo spensierato senza alcun rimorso da parte degli acquirenti.

Airbnb ha fatto un ottimo lavoro aumentando le opportunità di coinvolgimento con l’acquirente inattivo e aumentando le opportunità di vendita.

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: risultati di Matcher Trip di Airbnb

I risultati non solo spingono chi fa il test a guardare Barcellona. Si spingono oltre suggerendo esperienze di cui si godrebbero in città, nonché elenchi di alloggi che sarebbero una corrispondenza “perfetta” per chi fa il test.

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: Airbnb Trip Matcher reindirizza alla lista degli alloggi

Infine, prendi nota dei pulsanti di condivisione social. Hanno reso facile per chi fa il quiz la condivisione dei risultati del proprio quiz sui canali social personali e si concentravano solo su piattaforme che sanno che potrebbero ottenere condivisioni.

Come utilizzare il quiz nel commercio elettronico: Airbnb Trip Matcher Travel Personality

Key takeaway:

Attira gli acquirenti online inattivi con un quiz in stile colloquiale e spingili delicatamente nella mentalità degli acquirenti con prodotti o servizi relativi ai loro interessi.

 

7. Utilizzare i dati del quiz per effettuare il remarketing in una fase successiva

Come usare il quiz nell'eCommerce: il quiz di Warby Parker

Warby Parker , il marchio di occhiali, ha fatto un ulteriore passo avanti nel suo quiz. Stanno usando il loro quiz per catturare i lead e spingerli ulteriormente lungo l’imbuto. I quiz notoriamente hanno un alto tasso di completamento, le forme di piombo d’altra parte no.

Utilizzando un quiz come strumento di acquisizione dei lead, non solo stanno ottenendo informazioni preziose su qual è la misura e lo stile perfetti per il consumatore, ma stanno anche ricevendo un indirizzo e-mail per poter effettuare il remarketing di quel prodotto al consumatore in un secondo momento .

Come utilizzare il quiz nell'e-commerce: strategia di remarketing di Warby Parker

Key takeaway:

Utilizza i dati dei quiz per un remarketing efficace e ottimizza i tassi di conversione dei quiz rimuovendo le barriere agli acquisti.

 

Vuoi vedere come aiutiamo i marchi globali con la nostra piattaforma di contenuti e commercio all-in-one?

Guarda un video dimostrativo di 15 minuti di Core dna per capire perché è la piattaforma completa di contenuti e commercio.

 

Questo è un impacco

Eventualmente, alcuni di questi esempi di marchi hanno contribuito a ispirare i tuoi quiz per il 2020 e sarai in grado di inserirli nella tua strategia di marketing dei contenuti e ottimizzarli per favorire le vendite e il coinvolgimento della tua attività.

Ecco di nuovo quei punti chiave da asporto:

  1. Usa un quiz per offrire al consumatore la possibilità di acquistare il tuo prodotto e personalizzare i consigli.
  2. Raccogli i dati dai quiz per comprendere la domanda di contenuti e usali per influenzare la tua strategia di contenuti.
  3. Crea un quiz ben progettato per promuovere efficacemente il tuo marchio e creare un elenco di email.
  4. Utilizza i risultati dei quiz per creare nuovi tipi di contenuti pertinenti per il tuo pubblico che promuovono il coinvolgimento.
  5. Rendi il tuo quiz correlabile al tuo target demografico e identifica nuove opportunità di vendita.
  6. Attira gli acquirenti online inattivi con un quiz in stile colloquiale e spingili delicatamente in una cornice d’acquisto con prodotti o servizi relativi ai loro interessi.
  7. Utilizza i dati dei quiz per un remarketing efficace e ottimizza i tassi di conversione dei quiz rimuovendo le barriere agli acquisti.
Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close