ibdi.it

I migliori Twitter Traffic Hack per far crescere il tuo Business

Promuovere un’azienda su Twitter può essere complicato. Con 330 milioni di utenti attivi mensili che  pubblicano 500 milioni di tweet al giorno , per te è facile perdersi nella confusione. 

Non solo, ma si stima che la durata media di un tweet sia di soli 18 minuti . È basso E quando si tiene conto delle modifiche in corso dell’algoritmo di Twitter, le probabilità che qualcuno vedrà ciò che pubblichi sono davvero basse.

Allora perché preoccuparsi? Bene, ci sono molte buone ragioni. Innanzitutto, se hai un’attività commerciale, le persone si aspetteranno che tu sia su Twitter. Lo sono i tuoi concorrenti e anche i tuoi clienti. Ma Twitter è anche un’ottima piattaforma per:

  • Annuncio del lancio di una nuova campagna o prodotto
  • Connettiti con clienti, influencer e altri VIP nel tuo settore
  • Raccontare la storia del tuo marchio
  • In mostra il tuo miglior contenuto

Se gestisci un’azienda, Twitter dovrebbe sicuramente far parte della tua strategia di marketing sui social media . Non deve essere una parte enorme , perché ammettiamolo: non porterà tanti contatti come Facebook o LinkedIn. Ma ha il potenziale per ottenere contatti più qualificati , se lo fai nel modo giusto.

In un recente episodio del podcast della nostra scuola di marketing , Neil Patel  e io abbiamo condiviso ciascuno i nostri migliori hack di Twitter per creare connessioni, aumentare il coinvolgimento e portare traffico e lead. Provali e vedi se funzionano per te. 

Hack Twitter preferito di Eric: approfitta dei Tweetstorms

Quando si tratta di social media, il nome del gioco è fidanzamento. Se riesci a convincere le persone a coinvolgere, tornerai al tuo sito. E dieci persone coinvolte che visitano il tuo sito sono meglio di 100 che sono lì solo perché hanno seguito un link. Ecco perché sono focalizzato sul laser e mirato a chi interagisco e con chi seguo su Twitter.

Se vuoi prendere sul serio Twitter, devi essere organizzato. L’utilizzo di elenchi per classificare le persone e i marchi che segui è un ottimo modo per 1) salire sul loro radar e 2) facilitare la ricerca di persone con cui interagire. Alcune delle liste che ho creato includono venture capitalist, imprenditori ed esperti di contenuti. E mentre sto scorrendo ogni elenco, cerco tweetstorms.

I Tweetstorm sono tweet thread, solitamente numerati, che raccontano una storia. Quella storia può riguardare il marketing – quelli su cui commento – ma vedrai anche storie di politica, genitori e l’ultimo dramma di YouTube (sì, i drammi di YouTube sono una cosa).

Se ne vedo uno su cui mi sento qualificato per commentare, mi tuffo nella conversazione. E ciò che accade di solito è che la conversazione continua. È qualcosa di cui non ho visto molto su Twitter prima che questo tipo di thread decollasse.

Poiché la persona che possiede il thread pubblica un tweet dopo l’altro, la probabilità che venga visto almeno uno dei tweet è maggiore. Quindi puoi leggere il thread per più contesto. Se qualcuno ritwittano uno dei post, le persone che li seguono faranno lo stesso. Se abbastanza persone sono interessate a quello che hai da dire, può essere una ricetta per diventare virale.

Puoi anche utilizzare la funzione di ricerca avanzata di Twitter per cercare conversazioni su misura per le tue abilità e interessi: 

Quindi, una volta che hai letto tutto il tweetstorm, salta o citalo in tweet. Ma ricorda: l’autenticità è importante. Quello che stai cercando di fare è stabilire una connessione: non acconsentire solo a farti succhiare o non essere d’accordo per essere provocatorio. Sii reale.

Se vedi un’apertura per promuovere il tuo prodotto, contenuto o servizio in modo non spam, prendilo. Ci sono state delle volte in cui ho condiviso qualcosa in un tweetstorm e riportato persone sul mio sito.

Questa strategia ti farà guadagnare un sacco di traffico? No. Ti farà ottenere un traffico più qualificato? Più probabilmente. Ed è quello che è importante.

Contenuto correlato: Gli annunci Twitter funzionano davvero? (O dovresti concentrarti su altre piattaforme?)

Hack Twitter preferito di Neil: usa il video (ma solo un po ‘)

Secondo Twitter, i tweet con video hanno un coinvolgimento 10 volte maggiore rispetto ai tweet senza. Neil sa quanto sia potente il video: ha circa 413.000 follower sul suo canale YouTube . 

Neil usa Twitter per promuovere quei video, ma vuole che il traffico vada su YouTube, quindi carica una parte dei suoi video, di solito i primi due minuti circa, direttamente su Twitter. Quindi include un link per vedere la versione completa. Se qualcuno è abbastanza interessato a guardare i primi due minuti, probabilmente vorrà fare clic per guardare il resto.

Le persone che guardano video hanno maggiori probabilità di convertire: 

Se Neil riesce a portare queste persone sul suo canale YouTube, può quindi promuovere altri video o collegamenti a landing page – azioni che hanno maggiori probabilità di condurre alla conversione rispetto a qualcuno che semplicemente guarda l’intero video su Twitter e poi passa al prossimo tweet.

Se usi la strategia di Neil, assicurati che una volta che qualcuno guardi il tuo video completo, hai un modo per portarlo alla fase successiva della tua canalizzazione di marketing: 

Se sono nella parte inferiore dell’imbuto, potrebbero fare il lavoro per capire come diventare un cliente o un cliente. Ma quelli al centro o in alto? Probabilmente passeranno al video successivo, che potrebbe essere o meno uno dei tuoi.

Contenuti correlati: Come far crescere i tuoi abbonati YouTube senza spendere un sacco di soldi

Altri suggerimenti per un crescente coinvolgimento su Twitter

I nostri hack preferiti di Twitter sono solo due strategie per aumentare il coinvolgimento e, si spera, le conversioni attraverso il tuo feed di Twitter. Ma non sono i soli. Questi suggerimenti daranno anche un grande impulso alla tua presenza su Twitter:

  • Aggiungi un tweet : hai un tweet popolare o uno che spiega chi sei e cosa fai? Appuntalo nella parte superiore del feed in modo che chiunque sia abbastanza interessato da accedere direttamente al tuo profilo sappia immediatamente di cosa ti occupi.
  • Interagisci con i follower : a meno che tu non abbia a che fare con troll confermati, dovresti interagire con tutti coloro che commentano, fanno domande, si lamentano o cantano le tue lodi su Twitter. Se ti fa apparire bene, cita in tweet la tua risposta in modo che i tuoi follower la vedano.
  • Pubblica in modo coerente : dovresti pubblicare almeno una volta al giorno, ma davvero tanto meglio è. Con una durata di 18 minuti, più tweet pubblichi, più è probabile che qualcuno li veda effettivamente. Per quanto riguarda quando pubblicare, ogni azienda è diversa e ogni target demografico è diverso, quindi dovrai testare giorni e orari diversi per vedere cosa funziona per te, la tua attività e il tuo pubblico. Assicurati di provare anche notti e weekend; potresti essere sorpreso dalla risposta che ricevi durante le ore “off”.
  • Mescola i tuoi tipi di tweet : più il tuo feed è vario, più interessante sembra che qualcuno decida se seguirti o meno o interagire con i tuoi contenuti. Non utilizzare Twitter solo come discarica URL. Pubblica link ad articoli (tuoi e di altri), immagini, video e testo in chiaro.
  • Usa gli hashtag (ma non troppi) : gli hashtag specifici del settore sono un ottimo strumento per aumentare la tua visibilità con le persone giuste. Ad esempio, nel mondo del marketing, utilizziamo hashtag come #SEO, #contentmarketing e #branding. Se riesci a saltare su un hashtag di tendenza, ancora meglio (ma controlla perché è prima il trend). E se partecipi a una conferenza, una fiera o un altro evento del settore, assicurati di twittare frequentemente e di utilizzare sempre l’hashtag fornito dagli organizzatori. Ma non esagerare: uno o due al giorno sono sufficienti.

Contenuti correlati: Social Commerce: il modo più semplice per trasformare il coinvolgimento sociale in acquirenti per la prima volta

6 strumenti per aiutarti a ottenere il massimo da Twitter

Se investirai il tuo tempo e le tue risorse nel crescente coinvolgimento su Twitter, ci sono un sacco di strumenti che possono aiutare a semplificare la gestione e l’analisi. Ecco alcuni degli strumenti che vale la pena provare:

  • MeetEdgar : questo strumento di automazione ti consente di pianificare e ripubblicare i tuoi contenuti. È particolarmente utile per i contenuti popolari e sempreverdi che desideri inviare regolarmente su Twitter. Scriverà anche tweet per te per il massimo risparmio di tempo.
  • TweetDeck : di proprietà di Twitter, questo strumento di gestione consente di pianificare tweet e gestire più account. La migliore caratteristica è la possibilità di visualizzare feed diversi in colonne affiancate. Queste colonne possono essere una query di ricerca, un hashtag, risposte o persino i feed dei tuoi concorrenti.
  • Bitly : Twitter accorcia i collegamenti pubblicati nei tweet, ma Bitly è molto più di un semplice servizio di abbreviazione. L’analisi di Twitter non ti fornisce un sacco di informazioni, ma Bitly ha un’offerta di dati molto più solida.
  • Commun.it : questo strumento di gestione dei follower di Twitter ti aiuta a tenere traccia e dare priorità alle menzioni, ottenere suggerimenti su chi seguire e interagire, trovare idee per i contenuti e imparare i momenti migliori per pubblicare per il tuo pubblico.
  • SocialRank : questo strumento analizza il tuo pubblico di Twitter in modo che tu possa concentrarti sul tuo cliente o cliente ideale, e quindi commercializzare direttamente su di loro.
  • AgoraPulse : due funzionalità che distinguono AgoraPulse dagli altri strumenti di gestione di Twitter sono l’assistente automatico in arrivo e la collaborazione in tempo reale del team.

Molti di questi strumenti sono premium, ma vengono forniti con una versione di prova gratuita. Provali prima di decidere quali risponderanno meglio alle tue esigenze.

Contenuti correlati: 10 strumenti di marketing dei contenuti che possono aiutarti ad aumentare il coinvolgimento su Twitter

Il tuo miglior hacker di marketing su Twitter è la strategia

C’è del vero nel fatto che, se tutti gli altri sono su Twitter, dovresti esserlo anche tu. Ma hai anche bisogno di motivi commerciali. È qui che entra in gioco la tua strategia di marketing di Twitter. Prima di immergerti nella piattaforma, definisci la tua strategia con pochi semplici passaggi:

Step 1: Definisci i tuoi obiettivi

Cosa vuoi realizzare commercializzando su Twitter? I tuoi obiettivi dichiarati potrebbero essere semplici come il collegamento con un certo numero di influenzatori o complessi come portare a un numero definito di vendite.

Passaggio 2: guarda i tuoi concorrenti

Cosa stanno facendo bene i tuoi concorrenti? Non così bene? Condurre un’analisi dei loro punti di forza e di debolezza ti aiuterà a definire dove brillare. Forse la tua più grande concorrenza è semplicemente quella di distribuire contenuti e non interagire con gli utenti che rispondono con commenti o domande. Puoi rendere l’impegno una priorità per distinguerti.

Passaggio 3: analizzare i dati del cliente

Chi sono i tuoi clienti? Cosa vogliono e di cui hanno bisogno? Se hai una solida strategia di marketing dei contenuti , probabilmente conosci già le risposte a queste domande. Il tuo feed Twitter è solo un’estensione della tua strategia di marketing generale, quindi assicurati che le tue tattiche siano allineate con esso.

Passaggio 4: prova e ripeti

Il marketing consiste nel testare fino a quando non capisci cosa funziona, e poi testarne ancora un po ‘per renderlo migliore, ancora e ancora. Il tuo feed Twitter probabilmente non esploderà dall’oggi al domani, ma avere aspettative realistiche ed essere disposti a provare tutto farà molto per costruire la tua strategia e definire il successo.

Contenuti correlati: La guida per principianti alla realizzazione di una strategia di social media altamente efficace nel 2019

Pensieri finali

Twitter potrebbe non essere il canale più importante per le tue campagne di marketing sui social media, ma è comunque importante mantenerlo nel mix e trovare modi per massimizzare il tuo coinvolgimento sulla piattaforma. Twitter è stato una parte importante della mia crescita qui a Single Grain – spero che possa aiutarti a far crescere anche il tuo business!

Exit mobile version