Cerca

I 9 migliori Provider di Web Hosting del 2020 – Recensioni approfondite

L’hosting sembra inizialmente un enorme mal di testa.

Hosting condiviso, hosting dedicato, VPS, hosting gestito, core del server, diverse RAM, CDN, certificati SSL. È infinito

Abbiamo gestito centinaia di siti Web noi stessi durante la nostra carriera. Grande, piccolo e tutto il resto.

Usando la nostra esperienza di prima mano, abbiamo esaminato tutte le opzioni di hosting e le abbiamo ristrette ai migliori fornitori di web hosting.

Abbiamo suddiviso le migliori opzioni, quando utilizzarle e il nostro metodo per scegliere il miglior host web. Facciamo un salto.

I 9 migliori provider di hosting Web

  • Bluehost
  • HostGator
  • DreamHost
  • SiteGround
  • WP Engine
  • Hostinger
  • Inmotion
  • Hosting A2
  • GoDaddy

Leggi le recensioni qui sotto per saperne di più su ciascuna delle mie scelte migliori per le migliori società di web hosting nel 2020.

# 1. Bluehost – Migliore host web in generale

BlueHost

 Visita BlueHost

 Normalmente $ 7,99 / mese
 Dominio gratuito e certificato SSL
 Consigliato da WordPress
 30-giorni rimborso garantito
 Ottieni uno sconto del 63%

Per i proprietari di attività e i gestori di siti, Bluehost è spesso considerata la scelta predefinita per l’hosting web. Sono in giro da molto tempo, offrono un ottimo servizio di hosting a un prezzo eccezionale e hanno un’ottima reputazione per il supporto dei loro clienti.

Se rimani bloccato o hai un problema, hanno il supporto 24/7 per telefono o chat dal vivo. Nessuno dei due cerchi da saltare, posizionano il loro numero di supporto proprio sulla loro homepage per renderlo il più semplice possibile:

Recensione di Bluehost

Hanno anche hosting che supporterà qualunque direzione cresca il tuo business.

Supponiamo che inizi con un piano di hosting condiviso standard e desideri installare WordPress. Hanno una facile installazione in 1 clic per farlo accadere. Quindi, se il tuo sito continua a crescere e vuoi passare all’hosting WordPress gestito per velocizzare il tuo sito e migliorare la sicurezza, anche quello lo ha. O se vuoi ottenere un maggiore controllo aggiornando a VPS o hosting dedicato, hanno piani per entrambi.

Il punto è che Bluehost copre tutto ciò di cui potresti aver bisogno da un host. Se inizi con loro, non dovrai mai passare a qualcun altro.

# 2. Hostgator – Migliore scalabilità per il prezzo

Hostgator

 Visita HostGator

 Normalmente $ 6,95 / mese
 Mese a mese a $ 10,95
 Dominio gratuito e certificato SSL
 Garanzia di rimborso di 45 giorni
 Ottieni uno sconto del 61%

HostGator è un altro grande nome nel web hosting per piccole imprese, ed è un po ‘un miscuglio.

Sebbene HostGator abbia una vasta base di conoscenze self-service, non offre alcun tipo di supporto e-mail: solo telefono e chat dal vivo. Preparati a telefonare ogni volta che hai una domanda.

A differenza di alcuni host, Hostgator include il supporto in tutti i suoi piani. Se desideri un piano di hosting economico e che include supporto, questo è l’host per te.

HostGator offre l’hosting Windows oltre a Linux, nonché una varietà di opzioni per l’aggiornamento, tra cui cloud hosting, hosting VPS, WordPress gestito e un server dedicato. I piani di hosting condiviso partono da $ 2,75 / mese.

Piani tariffari di revisione di Hostgator

HostGator tende ad avere un alto posizionamento nelle pubblicazioni tecnologiche come PCMag, ma le recensioni dei clienti sono piuttosto terribili: ha solo una stella su Trustpilot. Se sei interessato a provare HostGator, ti consiglio di sfruttare appieno la garanzia di rimborso di 45 giorni e testare a fondo il loro supporto prima di impegnarti.

# 3. Dreamhost – Piani mensili più convenienti

DreamHost

 Visita Dreamhost

 Normalmente $ 2,59 / mese
 Prezzi mensili a $ 4,95
 Consigliato da WordPress
 4.6 / 5 valutazione da Trustpilot
 Visualizza le ultime offerte

DreamHost è noto per fare le cose a modo suo.

Non utilizza lo standard cPanel utilizzato dalla maggior parte degli host. Ha creato un pannello di controllo completamente personalizzato che utilizzerai per gestire il tuo sito web. Molti Dreamhosts lo adorano, ma potrebbe rendere le cose molto più difficili se dovessi mai migrare da Dreamhost.

Non pianificherei nemmeno che le migrazioni verso Dreamhost siano facili. Quindi è un’ottima opzione per i siti nuovi di zecca.

Oltre all’hosting condiviso e all’hosting WordPress gestito, DreamHost offre aggiornamenti a VPS e cloud hosting, nonché server dedicati nel caso in cui ne avessi bisogno.

Dreamhost Cloud

La cosa davvero degna di nota è l’eccezionale offerta che DreamHost ha per il non profit: un piano di hosting condiviso illimitato gratuito (che include spazio di archiviazione illimitato, larghezza di banda illimitata, siti illimitati e hosting di posta elettronica) per le organizzazioni 501 (c) (3), oltre a uno sconto del 35% sull’hosting WordPress gestito da DreamPress suped-up. È un affare fantastico.

DreamHost è un altro dei tre host consigliati di WordPress e include alcuni hosting WordPress gestiti nei suoi piani condivisi di base. Offre anche un piano gestito con più campane e fischietti chiamato DreamPress. Piani mensili inferiori a $ 3 / al mese sono disponibili se paghi annualmente, $ 8 / al mese se desideri aggiungere e-mail. Ha un periodo di prova gratuito leader del settore – una garanzia di rimborso di 97 giorni – e prezzi trasparenti che non aumentano dopo il contratto iniziale.

Il servizio clienti è un po ‘meno tradizionale: l’assistenza e-mail è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma la chat dal vivo è attiva solo durante l’orario di lavoro e in realtà devi pagare $ 9,95 per ottenere assistenza tecnica al telefono. DreamHost lo definisce un “costo nominale” – lo chiamo noioso. Se desideri molto supporto durante la configurazione del tuo sito, sceglierei un host diverso.

Detto questo, il periodo di prova gratuito è il più lungo del settore: 97 giorni. I piani di hosting condiviso partono da $ 2,59 al mese e, dato che DreamHost non applica prezzi promozionali, non salterà dopo che il primo contratto è scaduto. Questo è uno dei prezzi di hosting più bassi là fuori, è un’ottima opzione per chiunque cerchi di risparmiare ogni dollaro.

# 4. SiteGround : il miglior servizio clienti

Siteground

 Visita Siteground

 Normalmente $ 11,95 / mese
 SSL, e-mail, CDN e backup gratuiti
 Consigliato da WordPress
 30-giorni rimborso garantito
 Ottieni uno sconto del 67%

SiteGround ha una delle migliori reputazioni tra gli host web con una base di fan rabbiosa e recensioni brillanti.

Recensioni di hosting di SiteGround

Insieme a DreamHost e Bluehost, SiteGround è uno dei tre host Web consigliati da WordPress. L’hosting di WordPress è integrato in tutti i suoi piani di hosting condivisi, otterrai aggiornamenti automatici, sicurezza semplificata e supporto tecnico esperto.

SiteGround è ampiamente considerato un leader nell’hosting condiviso. I suoi server sono ultra veloci ed estremamente sicuri e SiteGround distribuisce costantemente nuovi aggiornamenti per mantenerli in questo modo.

Mentre tutti i suoi piani di hosting condiviso sono potenti, SiteGround è particolarmente noto per il suo piano condiviso di massimo livello, GoGeek, che è supportato da strumenti che gli sviluppatori troveranno particolarmente utili, tra cui un server di gestione temporanea e la creazione di repository Git. Molte piccole imprese e siti Web personali troveranno probabilmente questo eccessivo, ma se le tue esigenze sono più complesse rispetto alle basi, SiteGround ha molto da amare.

C’è un aspetto negativo. Dopo aver esaminato i prezzi introduttivi di SiteGround, il prezzo del tuo piano triplicherà.

Ad esempio, il suo livello più basso di salti di hosting condiviso da $ 4 / mese a $ 12 e il suo livello più alto salta da $ 12 / mese a $ 35. Non è fantastico.

In realtà, è stato il motivo della maggior parte delle recensioni a una stella su TrustPilot. Fai attenzione quando confronti i prezzi e ricorda che il tuo piano di hosting durerà molto più a lungo del periodo promozionale.

Prezzi di rinnovo di SiteGround

SiteGround ha anche il periodo di prova più breve di tutti gli altri hosting condivisi delle nostre scelte migliori: solo 30 giorni. Questo non è un grosso problema però. Sarai in grado di valutare facilmente qualsiasi host entro un mese.

SiteGround dispone di cloud hosting e server dedicati. Infatti, SiteGround è una delle nostre scelte top per l’hosting cloud. Se ritieni che ci sia la possibilità che dovrai aggiornare a un notevole potere di hosting una volta generato molto traffico, SiteGround è un’ottima opzione che renderà gli aggiornamenti facili in seguito.

L’assistenza clienti di SiteGround è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, su tutti i canali (telefono, chat ed e-mail) e la sua base di conoscenza è ricca e ben organizzata.

SiteGround ha anche il tempo di attività più trasparente: ha una garanzia di disponibilità annuale del 99,9% (o ricevi un mese di hosting gratuito) e pubblica sia la sua media annuale sia il tempo di attività del mese precedente direttamente sul suo sito .

SiteGround Uptime

Tempo di attività annuale di SiteGround rispetto a quello del mese scorso.

SiteGround è un’opzione straordinaria per le aziende con spazio per crescere. Ci sono molti aggiornamenti per supportarti lungo la strada .

# 5. WP Engine : il miglior hosting di WordPress gestito

 Normalmente $ 30 / mese
 Prezzi mensili
 Dominio gratuito e certificato SSL
 30-giorni rimborso garantito
 4 mesi gratuiti o sconto del 20%

Quando la maggior parte delle persone pensa all’hosting WordPress gestito, pensa a WP Engine .

E per una buona ragione: fornisce un prodotto davvero eccellente. Tuttavia ha un prezzo. Un host WordPress completamente gestito è notevolmente più costoso dei provider di hosting condiviso.

Il piano con il prezzo più basso di WP Engine è di $ 30 / al mese, e questo è solo per un sito da 10 GB con un massimo di 25.000 visitatori / mese.

Prezzi del motore WP

Ma quando consideri ciò che WP Engine fa per quel prezzo, è un’opzione incredibilmente attraente per i proprietari di siti WordPress. Come host WordPress gestito, WP Engine fornisce servizi solo agli utenti di WordPress, il che significa che la sua intera infrastruttura può essere ottimizzata per WordPress. Il tuo sito sarà subito veloce, praticamente non ci saranno tempi di inattività e molte attività di manutenzione verranno prese in carico automaticamente. Se desideri un sito velocissimo in cui tutto viene curato automaticamente, ti consigliamo WP Engine.

L’assistenza clienti è anche focalizzata sul laser su WordPress, che rende disponibile personale di supporto altamente competente e competente tramite ticket tracciati e chat live 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Basta essere consapevoli del prezzo. Pagherai di più per ottenere molto di più. Detto questo, WP Engine è la scelta migliore per qualsiasi azienda che esegue WordPress. Se non vuoi perdere tempo a gestire il componente di hosting del tuo sito Web, questi sono i ragazzi a cui rivolgersi.

# 6. Hostinger – I migliori piani di hosting economici

 Normalmente $ 7,99 / mese
 Prezzi mensili
 Dominio gratuito e certificato SSL
 30-giorni rimborso garantito
 Ottieni uno sconto del 90%

Se stai cercando di mantenere il costo del tuo hosting il più basso possibile, considera seriamente Hostinger .

Il loro piano più basso inizia a meno di un dollaro:

Recensione Hosting Hostinger

Tutte queste tariffe sono promozionali, quindi saliranno al rinnovo. Ma sei in grado di bloccare questi prezzi ridicoli con un abbonamento più lungo. Puoi letteralmente iscriverti per due anni di hosting per $ 1 al mese se paghi per i due anni in anticipo. È un affare fantastico.

Anche dopo la fine del prezzo promozionale, il prezzo è ancora super basso. Il piano per sito singolo costa solo $ 2,15 / mese, una delle tariffe più basse del settore.

La parte migliore? Hostinger non ha voglia di hosting economico.

Sì, hanno alcuni trucchi che cercano di convincerti a diventare un cliente come i falsi timer per il conto alla rovescia. Ma sono piuttosto lievi rispetto alle società di hosting più aggressive come GoDaddy.

Dal marketing all’interfaccia utente per la gestione del tuo sito, sembra un host premium.

Anche il tempo di attività, la velocità del sito e il supporto sono abbastanza buoni. Hanno una garanzia di disponibilità del 99,9% e supporto 24/7 ogni volta che hai bisogno di aiuto. Non aspettarti che siano abbastanza buoni come gli altri host, ma il valore per dollaro è imbattibile.

# 7. Hosting InMotion : il miglior hosting VPS

 Normalmente $ 7,99 / mese
 Dominio gratuito e certificato SSL
 Email gratuita e illimitata
 Garanzia di rimborso di 90 giorni
 Ottieni uno sconto del 57%

InMotion potrebbe non sembrare appariscente, ma è un host web solido con una tecnologia davvero eccellente, un vasto assortimento di piani e una legione di clienti di lunga data.

Recensione di hosting InMotion

La sua enorme base di conoscenza di auto-aiuto è lo standard del settore e l’assistenza clienti è tra le migliori. Non ci credi? Prova per te stesso. Il periodo di prova gratuito di InMotion di 90 giorni per l’hosting condiviso è uno dei più lunghi in circolazione e ti offre un sacco di tempo per testare il team di supporto di InMotion.

I piani di InMotion sono davvero semplici e quasi identici. Man mano che esegui l’aggiornamento, otterrai server più veloci e database, siti Web e sottodomini aggiuntivi. È un approccio semplice che ci piace, soprattutto per le piccole imprese e i siti Web che non sono eccessivamente complessi. Nessun problema di inversione o livelli confusi di cui preoccuparsi.

Anche i piani entry level hanno un eccellente supporto clienti. È attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite 5 canali di comunicazione: telefono, chat, e-mail, tutorial e domande e risposte, a cui è stata data una risposta attiva.

Apprezzo anche che nessuno di questi supporti sia nascosto o difficile da trovare. Il numero di telefono viene trasmesso nella parte superiore della pagina e l’accesso al supporto chat è facile da trovare nel pannello di amministrazione.

Non c’è niente di più fastidioso del supporto 24/7 che richiede prima di scoprire i metodi di contatto da soli. È una perdita di tempo e mi dice esattamente cosa devo sapere sull’host.

Apprezzo anche che il supporto sia disponibile al tuo livello, sia che tu abbia appena iniziato e abbia bisogno di qualcuno che ti guidi attraverso le basi fondamentali con un comportamento amichevole e di supporto, sia che tu voglia qualcuno che parli di specifiche e sfumature tecniche come un professionista, il supporto InMotion è coperto.

Il supporto di InMotion è ciò che lo distingue dagli altri host. Se stai cercando un host senza fronzoli con un supporto clienti straordinario, InMotion è l’opzione migliore. È la nostra scelta preferita per le piccole imprese perché sarai in grado di ottenere tutto l’aiuto di cui hai bisogno.

InMotion gestisce regolarmente prezzi promozionali, con offerte a partire da $ 5 al mese. Prezzi normali per i dump dell’hosting condiviso fino a $ 8– $ 9 / mese dopo la scadenza del contratto iniziale.

Oltre all’hosting condiviso, InMotion offre aggiornamenti all’hosting WordPress gestito, all’hosting VPS e ai server dedicati.

# 8. Hosting A2 – Hosting condiviso affidabile

 Normalmente $ 7,99 / mese
 Prezzi mensili a $ 9,99
 Dominio gratuito e certificato SSL
 30-giorni rimborso garantito
 Ottieni uno sconto del 63%

A2 Hosting ha la reputazione di avere alcuni dei web hosting più veloci in circolazione.

Ad ogni livello di hosting (condiviso, VPS, dedicato), A2 Hosting batte altri host alla velocità. Quindi, se stai cercando pura velocità, questa è la tua scelta migliore.

L’hosting A2 ha anche un impegno di disponibilità del 99,9% su tutti i piani, quindi sai che avrai un host affidabile che non sarà spesso inattivo.

Mi piacciono molto anche le loro migrazioni gratuite del sito fornite con ogni pacchetto di hosting. Se hai impostato il tuo sito su un host scadente e vuoi migrare, questo è un affare fantastico. Ti farà risparmiare decine di ore cercando di ricostruire il tuo sito. Lascia che il team di hosting A2 lo affronti.

Come molti altri host web, ci sono installazioni con un clic per tutti i popolari strumenti CMS come WordPress, Magento e Drupal.

Tieni presente che il livello più basso, il piano Lite include solo 1 sito Web:

Recensione di hosting A2

Se prevedi di ospitare più siti Web, dovrai ottenere il piano Swift che costa $ 2 al mese in più dopo la fine del periodo promozionale.

Un trucco per risparmiare con A2 Hosting: i prezzi promozionali finiscono con il rinnovo. Per bloccare lo sconto del 63% il più a lungo possibile, scegli la fatturazione triennale che verrà fatturata per tre anni contemporaneamente. Avrai 2 anni di hosting gratuito.

# 9. GoDaddy – Host web più popolare

 Normalmente $ 8,99 / mese
 Assistenza basata negli Stati Uniti 24/7/365
 Dominio gratuito e 1 anno di email
 Tempo di attività garantito del 99,9%
 Ottieni uno sconto del 33%

GoDaddy è il colosso dell’hosting.

Qualunque cosa tu possa pensare del loro marchio o ex CEO, sono di gran lunga l’host web più popolare. Ciò è dovuto principalmente alla loro pubblicità, hanno investito molti soldi nel corso degli anni nel riconoscimento del marchio. Di tutte le società di hosting, sono quelle che quasi tutti conoscono.

Quindi quanto sono bravi?

Non li definirei il miglior host web ma i loro pacchetti di hosting standard sono competitivi:

Recensione di hosting GoDaddy

I prezzi e le funzionalità si confrontano bene con altri host web. Il piano Deluxe ti offre un numero illimitato di siti Web e spazio di archiviazione insieme a installazioni con un clic per software come WordPress. Tutto per $ 12 / mese dopo il primo anno.

Fai molta attenzione a tutto ciò che comporta un aumento o un prezzo di promozione. Hanno una lunga eredità di addebito per cose inutili o offrono grandi sconti che derivano da gravi svantaggi.

Prendi l’offerta .club attuale che hanno:

Domini GoDaddy Club

All’inizio, sembra un affare incredibile. Non troverai un anno di web hosting per $ 0,99 da nessun’altra parte.

Ma c’è un grosso problema con questa offerta.

Sarai bloccato con un dominio .club.

Questo va bene se hai uno studente o un sito web per hobby. Per un’azienda, tuttavia, non desideri un URL su yourbusiness.club.

Non solo sembra davvero poco professionale, ma avrà un tempo molto più difficile in classifica per i termini di ricerca in Google rispetto a un dominio .com standard.

Inoltre, se disponi di un sito Web non commerciale, perché non utilizzare un costruttore di siti gratuito e saltare interamente la tariffa?

La lezione è di diffidare delle offerte di GoDaddy. I loro pacchetti di hosting standard sono tutti competitivi, basta evitare qualsiasi upsell e offerte promozionali che hanno.

E una volta che ti iscrivi a un pacchetto di hosting, verrai colpito con un sacco di upsell. È così che sono diventati un’azienda così grande.

Il miglior hosting Web condiviso

Per la stragrande maggioranza delle persone, vorrai hosting web condiviso .

Web hosting condiviso significa che il tuo sito Web si trova sullo stesso server di altri siti Web. La maggior parte dei siti sono abbastanza piccoli da non richiedere un intero server a se stessi, quindi gli host web raggruppano un sacco di siti e li mettono tutti sullo stesso server.

Ecco come gli host web riducono il prezzo dell’hosting.

Nella maggior parte dei casi, è molto.

Il più grande svantaggio dell’hosting condiviso è che un altro sito può abbattere il tuo sito con esso. Se più siti si trovano sullo stesso server e uno di questi siti subisce un enorme picco di traffico che abbassa il server, tutti i siti si arrestano. Quindi è possibile che il tuo sito non vada giù per colpa tua.

In pratica, ciò accade raramente. Soprattutto per i siti più piccoli che possono gestire un po ‘di tempo di inattività di tanto in tanto, la condivisione dell’hosting è un ottimo compromesso per ridurre i costi di hosting.

Pensa all’hosting condiviso come al pacchetto “entry-level” ideale per il tuo sito.

Quindi quali società di hosting sono le migliori per l’hosting condiviso?

Queste sono le 5 migliori società di hosting condiviso:

Il miglior hosting WordPress

I blog sono uno dei miei modi preferiti per creare traffico e clienti. Ho gestito più siti con centinaia di migliaia o milioni di visitatori al mese.

Quando si tratta di blog, WordPress è di gran lunga la migliore opzione per far funzionare il blog.

In questi giorni, ho sempre gestito l’hosting di WordPress per i miei blog ad alto traffico. L’hosting WordPress gestito è un pacchetto di hosting specializzato costruito interamente attorno a WordPress.

Ci sono alcuni grandi vantaggi nell’ottenere hosting WordPress specializzato:

  • Tutto è ottimizzato intorno a WordPress
  • La sicurezza è molto stretta
  • Gli aggiornamenti di WordPress e la manutenzione del server avvengono automaticamente
  • I backup avvengono automaticamente
  • Il team di supporto ha una conoscenza avanzata di WordPress
  • Il sito può gestire un volume di traffico molto più elevato poiché tutto è costruito intorno a WordPress

C’è un grande svantaggio però: il costo.

L’hosting WordPress gestito tende ad essere più costoso. Se stai costruendo un sito con l’obiettivo di generare tonnellate di traffico (oltre 50.000 visitatori / mese), ne vale assolutamente la pena. Seguo questa strada anche se non ho ancora il volume del traffico. Finché avrò l’obiettivo di costruire quel traffico nel tempo, sceglierò un host WordPress gestito dall’inizio.

Che dire dei siti più piccoli che vogliono usare WordPress?

In tal caso, salta l’hosting WordPress gestito. Le funzionalità premium non forniranno un valore sufficiente per giustificare il costo aggiuntivo. Quasi tutti gli host là fuori ti permettono di installare WordPress facilmente e rapidamente.

I nostri 3 host WordPress preferiti:

Il miglior hosting per piccole imprese

Ogni piccolo imprenditore ha molto da offrire. Marketing, gestione del servizio o consegna del prodotto, tutte le attività di back-office, aggiunge.

Le risorse sono anche limitate, quindi se qualcosa si rompe, il proprietario deve ripararlo da solo.

E per di più, hanno bisogno di guardare ogni dollaro. Ogni dollaro in più in una spesa significa un dollaro in meno in tasca.

I migliori host web per le piccole imprese sono super affidabili, hanno un supporto di livello mondiale quando si presenta lo strano problema e hanno un prezzo ragionevole. Ciò riduce al minimo le attività extra per il proprietario, mantenendo anche le spese basse. E quando le cose vanno male, un solido team di supporto rende la correzione il più indolore possibile.

Stai cercando quel punto debole tra prezzo, affidabilità e un fantastico team di supporto.

Questi sono i 2 migliori host web per piccole imprese che eccellono in tutti e tre:

Il miglior hosting economico

A volte, è necessario allungare ogni dollaro.

Qualunque siano le circostanze, ci sono modi per risparmiare sulle bollette del tuo hosting. E dal momento che si ripetono ogni mese, aumentarli il più possibile aumenta nel tempo.

Voglio darti un rapido avvertimento però.

Su web host, puoi sicuramente andare TROPPO a buon mercato. C’è un punto in cui la riduzione dei costi influisce ulteriormente seriamente sulla qualità del tuo hosting. Il tuo sito verrà disattivato regolarmente, non sarai mai in grado di ottenere un rappresentante dell’assistenza competente per aiutarti e ogni attività che proverai a completare avrà un’esperienza utente orribile.

Abbiamo trovato i migliori host web economici . Sebbene il loro servizio non sia abbastanza buono come gli altri che raccomandiamo, è abbastanza buono se stai cercando di ridurre i costi. Fai solo attenzione a fare acquisti per offerte ancora più economiche, di solito è troppo bello per essere vero.

Consigliamo questi 2 host se stai cercando di ridurre al minimo i costi di hosting:

Sono anche utili per progetti secondari o idee con cui stai giocando. Quindi se diventa un vero progetto o un’azienda, puoi sempre passare a uno degli host migliori in seguito.

Il miglior hosting cloud

Se stai costruendo un sito più grande o vuoi garantire il tuo tempo di attività, ti consigliamo di cercare il cloud hosting .

L’hosting cloud è leggermente diverso dall’hosting condiviso.

Invece di un gruppo di siti diversi che utilizzano lo stesso server, il tuo sito verrà distribuito su più server. Questo ha alcuni importanti vantaggi:

  • Altri siti non possono smontare il tuo sito. Se ottengono un picco, il tuo server può semplicemente iniziare a utilizzare altri server.
  • Puoi ridimensionare rapidamente la larghezza di banda del tuo sito su e giù. Dato che stai già utilizzando più server, è davvero facile aggiungerne altri o portarli via.
  • Poiché esiste ridondanza su più server, il tempo di attività del server migliora notevolmente.

Tutti questi vantaggi hanno un costo più elevato. Indipendentemente dall’host cloud che scegli, sarà notevolmente più costoso di un pacchetto di hosting condiviso.

Uso la regola dei 50.000 visitatori. Se il mio sito ha oltre 50.000 visitatori al mese o lo farà nel prossimo futuro, lo sposterò sul cloud hosting.

Prendi in considerazione l’hosting cloud se stai pianificando di costruire un sito di grandi dimensioni o hai un’attività che non può permettersi alcun tempo di inattività.

Queste sono le 3 migliori società di cloud hosting:

Come trovare il miglior hosting per te

Prima di approfondire tutti i criteri su come valutare gli host web, ho alcune semplici regole per te nella scelta del tuo host web:

1. Se hai intenzione di costruire un blog WordPress ad alto traffico, ottieni WP Engine . Ne vale la pena. Questa è anche una buona opzione per le persone che vogliono pagare un piccolo extra in modo che non debbano mai preoccuparsi di nulla legato al loro hosting.

2. Per tutti gli altri siti, ottieni un host web che sia veloce, con un ottimo tempo di attività e un supporto straordinario. Bluehost , Siteground e InMotion sono le tue migliori scommesse qui.

3. Se vuoi davvero ridurre i costi, fallo con Hostinger o Hostgator . Entrambi sono decenti a prezzi bassi. Non prenderei in considerazione host che sono più economici di così però.

Seguendo queste regole, sarai soddisfatto dell’host che riceverai e non dovrai cambiare presto.

Quindi, come valutiamo gli host web? Cosa conta davvero?

Esaminiamo tutti gli elementi chiave.

Uptime del sito

Se le persone non possono accedere al tuo sito, perché averlo?

Innanzitutto, vuoi un host web con un ottimo uptime. Questo significa che il tuo sito è sempre disponibile e non scende mai.

Per cercare di evitare la promessa “solo fidati di noi” di uptime quasi perfetto, la maggior parte degli host offre una sorta di garanzia di uptime del 99,9 percento. Tuttavia, tale garanzia non è in gran parte una garanzia. Significa solo che la tua fattura può essere scontata in caso di tempi di inattività non pianificati. Su queste garanzie c’è anche molta stampa fine, incluso il fatto di non accettare dati di uptime autoportati o di terze parti e di non fornire rimborsi per downtime fuori dal controllo dell’host (ad esempio un uragano).

Velocità del sito

La velocità del sito influisce su tutto ciò che riguarda il tuo sito. Vuoi classifiche di ricerca? Ottieni un sito veloce. Vuoi conversioni sul tuo sito? Fallo veloce. Vuoi utenti felici? Acceleralo.

Ogni parte della tua attività è influenzata dalla velocità del tuo sito.

Quando guardi diversi host web, assicurati di scegliere un host in grado di servire ogni suddivisione della lickity della pagina.

C’è qualche sfumatura con la velocità del sito.

All’inizio, hai bisogno di un host che sia veloce “abbastanza”. Non deve essere molto veloce ma deve essere veloce.

Pensa ad Amazon. Ai tempi in cui Amazon vendeva solo libri, il loro sito doveva essere veloce ma non doveva essere istantaneo.

Ora che molte persone lo usano per tutti i loro acquisti, il sito di Amazon non può essere abbastanza veloce.

Più grande diventi, più veloce vorrai essere. Se stai pianificando di costruire un sito ad alto traffico, vorrai un host in grado di mantenere velocità pazzesche su siti di grandi dimensioni.

Servizio Clienti

Quando si esegue il proprio sito, l’assistenza clienti dell’host web è la cosa più importante che un host web può offrire.

Scorrere le recensioni sull’uso non ti dà sempre una risposta definitiva sulla qualità del supporto di un determinato host web.

Può esserci una discrepanza tra recensioni e qualità. Prendi, ad esempio, HostGator. Le pubblicazioni tecnologiche tendono a classificare molto i suoi prodotti: guadagna un punteggio di 4,5 su 5 sia su CNET che su PCMag . Ma ha 1 stella e mezza su Trustpilot e solo 4 stelle e mezza su WhoIsHostingThis – e quasi tutti i commenti negativi sono diretti al servizio clienti.

Fai attenzione alle recensioni brillanti sulle principali pubblicazioni, che non riflettono sempre la realtà.

Esiste un vero test per valutare la qualità dell’assistenza clienti presso qualsiasi host.

Il test di supporto clienti di prova gratuito.

Praticamente ogni host web ha una sorta di garanzia di rimborso sui propri piani di hosting condiviso, il che significa che puoi impostare il tuo sito Web e vedere cosa ne pensi del servizio con quote relativamente basse – solo il tuo tempo e qualsiasi costo aggiuntivo che optare, come pagare per la registrazione del dominio. Si consiglia di recarsi in città con l’assistenza clienti durante quel periodo di prova. Entra in chat, apri i biglietti, salta al telefono il più possibile per vedere se ti piace quello che ti viene offerto.

La maggior parte degli host web offre una sorta di periodo di prova gratuito. Ti consiglio di usare questo tempo per scavare davvero nel supporto clienti del tuo host – il suo centro di conoscenza e in particolare il personale di supporto su tutti i canali. Questo ti dirà la vera storia.

Volume del traffico

La quantità di traffico che ottieni ha un impatto enorme sull’hosting di cui hai bisogno.

Per un sito che riceve 300 visitatori ogni mese, praticamente qualsiasi pacchetto di hosting standard sarà abbastanza buono. Finché il tuo host web ha un forte supporto clienti, sei a posto.

Man mano che ingrandisci, tutti i tipi di piccoli dettagli iniziano a importare molto di più.

Il PHP sul tuo server viene aggiornato regolarmente? Hai un CDN per i tuoi contenuti?

Il tuo sito viene sottoposto a backup quotidianamente e puoi ripristinarlo entro 15 minuti se qualcosa va storto?

Hai un certificato SSL? Il tuo server può gestire un enorme picco di traffico durante una promozione di marketing?

Ogni volta che ho un sito più grande, cerco l’hosting premium che si occupa di tutto questo per me. E se sto progettando di costruire un sito di grandi dimensioni, cerco un host che possa facilmente ridimensionare a milioni di visitatori al mese. Sono felice di pagare un prezzo premium per garantire facili aggiornamenti in futuro.

Non lesinare se stai andando alla grande.

E se prevedi di rimanere sotto i 50.000 visitatori / mese, ottieni un pacchetto di hosting condiviso standard. Non c’è motivo di preoccuparsi delle cose avanzate.

Prezzo

Anche se non vuoi pagare in eccesso sull’hosting, sicuramente non vuoi nemmeno pagare meno.

Evita di scegliere un host esclusivamente sul prezzo.

La maggior parte dei piani di web hosting di base sono compresi tra $ 10 e $ 20 al mese. Sì, ci sono opzioni più economiche. Alcune sono offerte promozionali che vanno via ai rinnovi. Altri stanno organizzando piani con terribile supporto e tempo di attività.

La mia regola è se il prezzo sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è.

Inoltre, non mi preoccupo di inseguire offerte promozionali per risparmiare qualche dollaro. Per ogni sito che abbia mai gestito, abbiamo usato il nostro host per anni senza mai passare una volta che avevamo un host di cui eravamo contenti. Le offerte promozionali vanno e vengono abbastanza rapidamente.

Funzionalità di migrazione

La possibilità di migrare facilmente e rapidamente un sito esistente ti farà risparmiare settimane di tempo.

Anche un sito WordPress di base può essere una vera seccatura per migrare. Per prima cosa devi impostare una nuova installazione di WordPress sul tuo nuovo host. Quindi è necessario esportare il database del contenuto dal vecchio sito e importarlo nel nuovo. Infine, devi riconfigurare tutto in WordPress come il tema, i plugin e le impostazioni.

È una vera seccatura ed è per questo che abbiamo messo insieme un’intera guida sulla migrazione di WordPress .

È possibile saltare tutto questo.

Alcuni host offriranno una migrazione in 1 clic per i più famosi costruttori di siti come WordPress.

Se stai cambiando host e gestisci tu stesso la migrazione, cerca una semplice funzione di migrazione. Questo è un ottimo modo per prendere la decisione finale dopo averla ristretta ad alcune opzioni finali.

Hosting gestito

Ecco come funziona un normale host:

  • Dopo esserti registrato, ottieni un login.
  • Il login ti porta a cPanel. CPanel è un’app sul tuo server che ti consente di gestirla attraverso un’interfaccia utente senza dover sapere come codificare nulla.
  • Configura il tuo server come preferisci.
  • C’è un’opzione FTP per caricare manualmente i file sul tuo server.
  • Ci sono anche opzioni rapide per l’installazione di WordPress e altri software del sito, se lo desideri.
  • Ottieni pieno accesso e puoi fare tutto quello che vuoi. È un “scegli la tua avventura”. Installa WordPress, Drupal, Magento o codifica manualmente l’intero sito.

La maggior parte degli host web funziona in questo modo.

Ci sono anche host web gestiti. Questi host personalizzano l’ambiente di hosting e ne gestiscono molto di più per te.

WP Engine è l’esempio migliore, sono un host gestito per WordPress. Invece di ottenere un accesso cPanel che mi consente di fare tutto ciò che voglio, WP Engine mi dà un accesso alla loro interfaccia personalizzata che è costruita per gestire i siti WordPress in modo specifico.

Quando un host web è ottimizzato esclusivamente per WordPress, accadono tre cose chiave. Primo: diventa più veloce di quanto possa immaginare qualsiasi provider di hosting condiviso. Tutto può essere personalizzato per far funzionare al meglio WordPress, sia che si tratti di ottimizzare la memorizzazione nella cache del sito Web o di armeggiare con gli strumenti da riga di comando. L’host deve solo sapere come supportare WordPress, al contrario, diciamo, Joomla e un server Node e una sorta di sito su misura e così via.

Secondo: i siti diventano più sicuri e stabili. Un host WordPress gestito può creare un sistema che predice, accoglie e corregge tutte le vulnerabilità di WordPress. Ciò significa meno attacchi malevoli e meno tempi di inattività.

Infine, e forse soprattutto per le piccole imprese: l’amministrazione e la manutenzione del sito diventano molto più facili. E quel servizio è vitale perché l’hosting WordPress gestito è significativamente più costoso dei servizi di web hosting condivisi.

Mentre do un po ‘di flessibilità dal non avere un web server di base come gli altri host, un host gestito si occupa di molte attività in corso che normalmente dovrei gestire da solo.

Se hai un sito per piccole aziende, un normale host va bene. Se stai costruendo un sito più grande, un host gestito ti farà risparmiare un sacco di tempo a lungo termine e vale il costo aggiuntivo.

Server privati ​​condivisi, virtuali, cloud e hosting dedicato

Cominciamo con le definizioni sui tipi di hosting che puoi acquistare.

Hosting condiviso significa condividere lo spazio con un sacco di altri siti sullo stesso server. Il vantaggio è che è molto più economico. L’aspetto negativo è che altri siti possono influire sulle prestazioni del tuo sito. Se qualcun altro subisce un enorme picco di traffico, potrebbe avere un impatto su tutti i server prima che l’host web riduca il loro traffico.

Anche i server privati ​​virtuali (VPS) hanno più siti sullo stesso server Ma questi siti hanno uno spazio dedicato gestito dal software. Ottieni molti dei vantaggi di avere un server dedicato (il tuo indirizzo IP, meno volatilità nei tempi di attività, ecc.) Senza bisogno di un intero server solo per te stesso. Ma le prestazioni non sono così buone come avere il tuo server per te.

L’hosting cloud è simile a VPS ma invece di avere spazio su una volta il server, ottieni spazio su più server. Come VPS, è resistente al traffico di picchi da altri siti. Se un sito sullo stesso server lo abbassa, l’host sposta semplicemente il sito su un altro server. Ecco perché lo chiamano hosting “cloud”.

È inoltre estremamente scalabile per il tuo sito. Aggiungere più risorse al tuo sito è un gioco da ragazzi in quanto il tuo host deve solo aumentare le risorse totali del server che puoi consumare in qualsiasi momento. A causa di questi vantaggi, tende ad essere più costoso.

L’hosting dedicato ti offre un server solo per te. Nessun altro ottiene spazio su quel server. Avrai anche il controllo completo e potrai configurare quel server come preferisci.

Quale di questi dovresti ottenere? Ecco alcune semplici regole pratiche:

  • I siti di piccole dimensioni dovrebbero essere su hosting condiviso. Qualsiasi impatto da altri siti sullo stesso sito sarà minore. Questa è l’opzione migliore per qualsiasi sito che fa 50.000 visitatori al mese o meno.
  • Quando ottieni oltre 50,00 visitatori / mese, passa al cloud hosting e quindi a un host dedicato se ne hai davvero bisogno. Non preoccuparti di un host dedicato fino a quando spendere migliaia di dollari al mese per l’hosting sembra un errore di arrotondamento nel budget annuale.

Ignora l’hosting web gratuito

Per quasi tutti, l’hosting gratuito non ne vale la pena.

L’hosting web non è dove dovresti risparmiare. Se sei preoccupato per il prezzo dell’hosting, direi che devi preoccuparti di generare entrate e traffico prima di provare a risparmiare qualche dollaro in più riducendo i costi di hosting.

Un host gratuito è valido solo per qualcosa come un evento one-pager o un sito estremamente piccolo, a traffico estremamente ridotto. Se stai facendo una di queste cose, dovresti comunque saltare il percorso dell’host gratuito e passare direttamente a un costruttore di siti Web gratuito che ti consentirà di collegare il tuo sito a un dominio personalizzato gratuitamente, come UCraft o Google Sites . Sono entrambi molto costruttori limitati di base, ma sono più facili da ottenere installato e funzionante di un host web gratuito.

Detto questo, ci sono alcuni grandi piani di web hosting gratuiti e scontati per organizzazioni no profit ed educatori. Se sei tu e vuoi saperne di più, vai alla mia migliore recensione di host web gratuiti . Vado in molti dettagli lì.

Conclusione

Tra centinaia di società di web hosting l’ho ridotto alle mie prime 9 scelte per i migliori host web.

Sia che tu stia cercando il prezzo più economico o i servizi più affidabili, o qualcosa nel mezzo, puoi trovare il miglior web hosting per le tue esigenze da queste aziende con le migliori valutazioni.

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close