Cerca

Guida per principianti su come costruire un Brand online nel 2019

Se gestisci un’azienda, sai che non puoi sopravvivere sul mercato senza costruire un marchio unico. La domanda è: come si fa a farlo?

Hai bisogno d'aiuto?!  Contattaci qui

 

Con così tante opzioni sul tavolo per la creazione di contenuti, il branding e il raggiungimento di un nuovo pubblico, ci si può rapidamente trovare sopraffatti da attività e opportunità ad ogni turno.

Non importa se stai guardando i social media, il marketing a pagamento, la creazione di contenuti, SEO o blog … il branding è una parte importante del processo .

Avviare un’attività online è facile, ma non trasformarlo in un marchio di fiducia.

Se si desidera l’approccio più semplice e migliore alla creazione di un marchio di cui le persone si fidano e acquistano, prendere in considerazione i seguenti passaggi ed esempi di casi studio per aiutarti ad arrivarci.

  1. Identifica il tuo pubblico

Ecco la cosa: non c’è carenza di strumenti e risorse di branding online che possano aiutarti a creare qualsiasi cosa, ad esempio da loghi interessanti a campagne di marketing per la tua attività. Tuttavia, nessuno di questi funzionerà se non prendi di mira le persone giuste. 

Prima di iniziare a lavorare sul tuo marchio, devi identificare il tuo pubblico di destinazione. Di seguito sono riportate alcune delle domande che è possibile porsi per ottenere tali informazioni:

  • Dove si trovano i miei clienti?
  • Qual è la fascia d’età dei miei clienti?
  • Che tipo di stile di vita hanno la maggior parte dei miei clienti?

Dopo aver installato tutte queste informazioni, è il momento di creare un sito e una piattaforma in base alle loro esigenze.

ESEMPIO DI STUDIO DI CASO:

Quando si tratta di identificare il tuo pubblico, pochi settori sono più cruciali dell’e-commerce per raggiungere questo obiettivo. Non solo la concorrenza è agguerrita, è anche un tipo di attività “di prima impressione”, e se quei primi secondi sul tuo sito non chiudono l’affare … potresti probabilmente perdere quel potenziale cliente per la vita.

Se vuoi aumentare le conversioni e le vendite attraverso il tuo negozio online, devi assicurarti che non solo abbia un ottimo design e navigazione del sito, ma deve anche avere un’adeguata ricerca di prodotti e suddivisioni per categoria.

Un esempio perfetto di ciò può essere visto con WalkingOnACloud, un rivenditore online  in Canada che si concentra su una vasta gamma di scarpe e stivali attraverso il loro sito. Dai un’occhiata allo screenshot qui sotto per vedere la facile navigazione e gli elenchi dei prodotti sul sito.

Quello che noterai è che ogni immagine di una scarpa si stacca dalla pagina e anche il titolo e il marchio sono abbastanza facili da leggere.

Se l’utente finale ha problemi con la ricerca nel sito e la ricerca della scarpa o del marchio giusto che sta cercando, tutto ciò che deve fare è apportare alcune modifiche al menu a sinistra per affinare la ricerca.

Il sito presenta anche molti altri modelli e marchi classici che gli consentono di posizionarsi nei risultati di ricerca per singole scarpe e parole chiave per la coda lunga. Se visiti una qualsiasi delle pagine del sito, noterai anche che il testo e la parola chiave sono pesanti nella parte inferiore di ogni pagina, fornendo così più valore all’utente finale e migliorando le loro possibilità di classificare nei risultati di ricerca con testo reale sul sito e non solo singoli prodotti e immagini.

  1. Definisci la tua missione

Un marchio deve avere una missione e una visione . Non c’è modo di aggirarlo. Quindi, devi trovare un po ‘di tempo libero e pensare alle cose che definiscono lo scopo della tua esistenza.

Una buona domanda che puoi porti è: quali problemi risolve la mia azienda? La risposta a questa domanda può essere qualsiasi cosa.

Ad esempio, la tua azienda potrebbe fornire mobili a prezzi accessibili agli scapoli, abbigliamento per gli studenti che saltano al college o forse vuoi trattare tutti con i più deliziosi pasti casalinghi. Qualunque sia la risposta, diventerà il fondamento della tua missione e visione.

Allo stesso tempo, il coinvolgimento degli utenti è ora un focus molto più ampio che mai. Non si tratta solo di avere una presenza sui social media, ma di come i marchi si stanno effettivamente connettendo e fornendo valore agli utenti finali.

Una volta che hai un’idea generale della missione e della visione del tuo marchio, puoi leggere una o due guide online su come scrivere dichiarazioni appropriate . In questo modo non dovrai rivedere più e più volte lo stesso.

ESEMPIO DI STUDIO DI CASO:

I social media sono grandi per molte cose diverse, ma quando si tratta del ROI e delle attività commerciali che ne derivano, solo pochi marchi e siti di e-commerce lo stanno facendo correttamente.

Puoi creare contenuti, creare un seguito e avere tutti gli account e i follower che desideri, ma se non generano vendite e conversioni reali, a che serve?

Questo è qualcosa che Zappos conosceva fin dall’inizio e, di conseguenza, hanno uno dei più grandi seguiti sui social media in termini di e-commerce e rivenditori di scarpe.

Con oltre 2,5 milioni di follower su Twitter e milioni di dollari generati nelle vendite settimanali, l’assistenza clienti è ancora il loro punto di forza.

Per Zappos, il social media marketing non è una novità, in quanto è il modo in cui hanno iniziato e riscontrato un grande successo online. Invece di concentrarsi solo sulle vendite e sul marketing, volevano che il loro marchio fosse incentrato sull’assistenza clienti e sul coinvolgimento degli utenti.

Questo alla fine ha portato al successo dell’azienda oggi – il che si traduce in uno dei più grandi rivenditori di scarpe al mondo oggi.

Il rapido da fare qui è non solo essere attivi sui social media, ma anche dare al pubblico un motivo per cui dovrebbero seguirti – ed essere effettivamente interessati ai contenuti e ai servizi che offri attraverso i social.

  1. Studia la tua competizione

Il branding consiste nel differenziare il tuo business dagli altri nel mercato. Quindi, è importante prestare molta attenzione ai tuoi rivali e ai loro marchi.

Dovresti studiare la loro missione e visione e gli USP e prestare attenzione anche al loro logo. Questo perché vuoi che tutti questi siano diversi da loro. Solo così puoi distinguerti e attirare facilmente i clienti.

Allo stesso tempo, devi anche capire come e dove concentrare i tuoi sforzi. Per alcuni marchi, questo potrebbe riguardare i loro sforzi di marketing e branding sui social media … mentre per altri potrebbe essere sotto forma di marketing dei contenuti e SEO.

ESEMPIO DI STUDIO DI CASO:

Sappiamo tutti che la ricerca SEO e Google è in declino, ma la qualità è ancora lì. Se qualcuno va su Google e digita ciò che sta cercando … allora è anche molto probabile che intervenga.

Tuttavia, affinché questo funzioni, il tuo sito dovrà avere un buon DA e PA associati, pur avendo anche dei bei backlink e contenuti di alta qualità ovviamente.

Questo è spesso un problema per i siti di e-commerce perché si stanno concentrando troppo sulle loro pagine dei singoli prodotti e non abbastanza “servizio e contenuto”. Attraverso l’uso di un blog, i marchi dovrebbero creare le migliori liste, recensioni e storie sui prodotti che creano.

Queste pagine di contenuti possono quindi essere classificate su Google a un ritmo molto più elevato e più veloce rispetto alle normali pagine di prodotti. Allo stesso tempo, sarebbe molto difficile classificare per singoli nomi di prodotti e marchi, quando molti altri siti e negozi di grandi nomi sono già disponibili.

Un esempio perfetto di questo può essere visto se tu fossi a Google qualcosa come “i migliori vestiti da portare al college “. È una parola chiave a coda lunga e forse non è qualcosa che un sacco di persone cercano, ma è comunque una cosa carina da classificare – e le persone che la stanno cercando sono probabilmente già in modalità di acquisto.

Controlla i risultati della ricerca, quindi guarda quale tipo di contenuto sta creando ciascuno di questi siti. Se sei un rivenditore di abbigliamento, questo è un gioco da ragazzi – e dovresti farlo per ogni tipo di evento, stagione o qualunque cosa … su cui le persone potrebbero essere alla ricerca di idee di abbigliamento.

  1. Definire le linee guida del marchio

La coerenza è la chiave per un marchio di successo e può essere facilmente raggiunta se si è disposti a fare lo sforzo. Ciò di cui hai fondamentalmente bisogno sono le linee guida del marchio.

Definendo le linee guida, puoi assicurarti che il tuo marchio sia coerente su tutti i canali: social media, sito Web, e-mail e persino canali offline. banner in occasione di eventi pubblici, articoli personalizzati, ecc. Di seguito sono riportate alcune delle cose che devi definire per il tuo marchio:

  • Palette dei colori
  • Tipografia
  • Stile e tono di scrittura (per blog, contenuti del sito Web, ecc.)
  • Dichiarazione e visione della missione

Una volta che hai un messaggio chiaro che definisce il tuo marchio, sarà molto più facile per te creare un piano d’azione e una serie di obiettivi aziendali per aiutarti ad arrivarci.

ESEMPIO DI STUDIO:

Al fine di creare una visione efficace e potente per il tuo marchio, devi capire non solo il tuo business, ma anche cosa significa per coloro che stai servendo.

FitBusiness ha un eccellente resoconto su 10 eccellenti dichiarazioni visive per stimolare la tua immaginazione.

Per lo meno, questi serviranno estremamente utili nel fornire alcuni esempi di vita reale su cosa significhi avere un marchio potente, un business e uno scopo (visione) dietro di esso.

Una delle cose più importanti da ricordare quando si crea una visione e un’affermazione creative per la propria attività e il proprio marchio, è assicurarsi che sia in relazione con il proprio pubblico, in che modo percepiscono la propria azienda e che si possa effettivamente agire e mantenere la promessa di essere fabbricazione.

  1. Commercializza il tuo marchio

Una volta che il tuo marchio è pronto, puoi iniziare a promuoverlo ovunque possibile. Puoi trovare numerosi esempi su come promuovere il tuo marchio con contenuti blog mirati , e-mail, social media, ecc. Su Internet. Devi solo creare una strategia ed è anche altamente raccomandato utilizzare almeno alcuni strumenti per semplificare il tuo lavoro, tra cui un gestore di social media, uno strumento di analisi per SEO, editor di video avanzati, ecc. 

Il marketing e la coerenza del marchio vanno di pari passo. Cosa significa che quando parli con i tuoi clienti sui social media o sul tuo blog, devi assicurarti di mantenere lo stesso tono e la stessa voce. 

ESEMPIO DI STUDIO:

Proprio come abbiamo menzionato la creazione di contenuti per il tuo sito o marchio per raggiungere un nuovo pubblico attraverso classifiche di ricerca con idee di contenuti blog originali, sapere come commercializzare il tuo marchio è la chiave.

Non si tratta solo di sapere a chi stai commercializzando, ma anche di come creare i migliori contenuti che li riguardano.

Questo è qualcosa che i social media, in particolare Facebook Ads e Instagram Marketing, sono diventati estremamente efficaci in quanto entrambi offrono target demografici, di interesse e personalizzati.

Con tali opzioni in atto, non è più una questione di creare contenuti sul tuo sito e sperare solo che vengano trovati … ma piuttosto una questione di quanto spesso e quando.

Attraverso l’uso della promozione a pagamento, i social media e il potere del remarketing, il targeting per il tuo cliente ideale e il pubblico demografico è ora più facile che mai.

In conclusione….

Internet ha reso estremamente semplice e conveniente il processo di avvio di un sito Web e di avvio con un’azienda o un marchio.

Con oltre un miliardo di siti Web e blog attivi su Internet oggi, siamo tutti in uno spazio estremamente competitivo. Ciò significa che ogni piccola e grande impresa ha bisogno di un marchio di prim’ordine per sopravvivere e anche per aumentare le entrate mese dopo mese.

Se vuoi prepararti nel modo più semplice, allora i passaggi e i casi di studio forniti sopra possono aiutarti ad arrivarci.

In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.