Guadagnare con Telegram: Come creare un canale Telegram e guadagnare da esso

Al giorno d’oggi, il mercato è sovraccarico di vari programmi per la comunicazione su Internet. In questa corsa all’attenzione degli utenti, Telegram sta decollando e guadagnando popolarità. I riferimenti a Telegram stanno diventando sempre più frequenti a causa della sua politica e delle sue caratteristiche speciali. Daremo un’occhiata più da vicino all’app e ai suoi elementi, vantaggiosa sia per i singoli utenti che per i titolari di attività.

Telegram è un messenger open source, multipiattaforma e basato su cloud. È posizionato come alternativa a WhatsApp, Viber e Facebook Messenger, con un focus primario su velocità, semplicità e sicurezza. 

È stata fondata dall’imprenditore russo Pavel Durov nel 2013 e da quel momento l’app ha attirato nuovi utenti ogni giorno. Inizialmente, Telegram è decollato nell’Europa orientale e poi si è espanso rapidamente. Nuovi utenti stanno arrivando in tutto il mondo: il 38% dall’Asia, il 27% dall’Europa, il 21% dall’America Latina e l’8% dal MENA.

  • Come guadagnare soldi su Telegram
  • Come creare il tuo canale Telegram
  • Come creare un canale Telegram (versione iPhone di un’app)
  • Come pubblicare contenuti sul canale Telegram
  • Come ottenere abbonati su Telegram
  • Come preparare il canale per la pubblicità

Come guadagnare soldi su Telegram

Telegram è un potente strumento che ti permette di lanciare canali tematici e costruire community, promuovere il tuo brand e annunciare i prodotti. Offre un approccio di qualità innovativo all’interazione con il pubblico e alla realizzazione di profitti.

Il messenger ha diversi vantaggi che ti aiuteranno a trovare e raggiungere il tuo pubblico di destinazione:

  • Il numero di utenti è in costante crescita e nuove persone si uniscono in tutto il mondo. Secondo le statistiche di febbraio, c’erano già cinquecento milioni di utenti calcolati. E Telegram occupa l’undicesimo posto tra i messenger più usati al mondo. Il servizio è pieno di persone con vari interessi, diverse richieste e redditi. Quindi, puoi sempre raggiungere il tuo pubblico di destinazione qui.
Fonte: Hootsuite
  • Otterrai la massima copertura grazie all’efficace sistema di notifiche. Telegram non ha un “feed intelligente” come Facebook o Instagram e ogni nuovo post compare sugli schermi degli utenti e sale nell’elenco delle chat. Pertanto, i nuovi post del tuo canale verranno sicuramente notati dai tuoi iscritti. Inoltre, gli abbonati ai canali di nicchia e tematici sono fedeli e devoti, sono davvero interessati ai tuoi contenuti e seguiranno notizie e aggiornamenti.

Rivediamo i modi più popolari per fare soldi su Telegram.

  • Vendita di annunci sui canali Telegram. Crea un canale su un argomento che ti interessa, riempilo di contenuti, acquista annunci da altri canali, aumenta il numero di follower. Ti consigliamo di iniziare a vendere post pubblicitari sul tuo canale quando ottiene almeno 500 follower, quindi gli inserzionisti saranno interessati alla collaborazione.
  • Costruire un marchio personale. Telegram è un’ottima piattaforma per esperti per condividere le proprie idee ed esperienze professionali e costruire una comunità professionale o raccogliere abbonati che la pensano allo stesso modo. In questo tipo di canale, è importante scrivere della tua esperienza reale , non alcuni suggerimenti da Internet. Altrimenti, i tuoi abbonati scopriranno la frode e smetteranno di seguirti. Nell’ambito di questo canale, puoi promuovere i tuoi prodotti e servizi, ad esempio corsi, consulenze e libri.
  • Programmi di affiliazione. Questa opzione è anche abbastanza popolare. Puoi aggiungere un programma di affiliazione (ad esempio, dal catalogo Admitad ) al tuo canale, iniziare a vendere annunci e ottenere una % dei tuoi link di affiliazione da ogni acquisto degli iscritti. Leggi di più sulle reti di affiliazione qui.
  • Bot di Telegram. Grazie all’API bot, Telegram ti dà l’opportunità di creare e automatizzare bot di qualsiasi complessità. Puoi ordinare da un programmatore o crearli da solo. I bot possono soddisfare esigenze diverse ed essere un ponte tra te e i tuoi clienti.

Cosa puoi fare con un Bot di Telegram? Tutto: condivisione di notizie e previsioni del tempo, traduzioni, libri e selezioni di film. Puoi persino creare giochi per giocatore singolo e multiplayer e creare servizi sociali (puoi connettere persone in cerca di interlocutori con interessi corrispondenti). 

Come realizzare un profitto? Ci sono due modi: addebiti per contenuti e servizi dei bot e pubblicità all’interno dei bot. Ad esempio, puoi configurare un bot di Telegram e utilizzarlo per fornire l’accesso al tuo corso online.

Se hai un bot di Telegram con contenuti virali, come un bot che aiuta a scaricare video senza logo da TikTok, puoi vendere annunci qui. Puoi leggere una descrizione dettagliata dell’API per la creazione di bot di Telegram qui.

Oppure utilizzare i servizi già pronti come questo uno , nel caso in cui non si dispone di un team di programmatori.

Come creare il tuo canale Telegram

Quando crei un canale, in primo luogo dovresti trovare una risposta a questa domanda: “Per cosa è stato creato il mio canale?” 

La scelta del giusto argomento del canale è la chiave del tuo successo futuro. I canali più popolari sono quelli che forniscono contenuti originali unici.

Il pubblico è attratto dagli esperti. Un autore che ha un’attività privata o un hobby popolare ha buone possibilità di diventare avvincente su Telegram. Naturalmente, i professionisti che possono spiegare cose complicate ai principianti in modo semplice e accurato sono sempre molto richiesti. Gli esperti possono anche ottenere entrate aggiuntive da corsi e masterclass. 

Potenzialmente, i canali dell’autore possono portare più soldi non solo sulla pubblicità ma anche come marchio personale come questo: 

Esempio di canale di un autore

Il secondo modo è creare un canale di intrattenimento. Puoi gestire un canale su un argomento popolare e condividere meme divertenti, citazioni motivanti o fatti interessanti, ecc. Tali argomenti di solito attirano un gran numero di iscritti. 

Puoi controllare gli elenchi dei principali argomenti di Telegram (come questo ). Analizzare i concorrenti e avviare un canale in un argomento correlato.

Esempio di un canale di intrattenimento

Il nome del canale dovrebbe catturare l’attenzione degli iscritti, mantenere il loro interesse e invogliarli a leggere il contenuto e, infine, a iscriversi. Non renderlo troppo lungo e complicato. Dovrebbe evocare alcune associazioni, essere memorabile o divertente. Se stai promuovendo la tua attività, assicurati che il tuo canale prenda il nome dalla tua azienda.

Il logo deve essere luminoso e accattivante. Cerca di assicurarti che il tuo logo non contenga troppi piccoli dettagli (le icone nell’app sono piccole). Meglio affidare questo compito a un designer.

La descrizione deve essere espressiva e concisa. Dopo averlo letto, l’utente dovrebbe farsi un’idea del tuo canale e iscriversi. In questa parte, puoi pubblicare una breve istruzione (o un link) sull’acquisto di annunci nel tuo canale.

Quindi, l’idea è inquadrata e descritta, ora si può arrivare alla parte tecnica .

Esempio di una buona descrizione del canale

Perché un canale e non un gruppo? Il gruppo ha un limite di 200.000 membri, il canale non ha limiti sul numero di iscritti e una portata più ampia. Qualsiasi iscritto ha la possibilità di pubblicare messaggi nel Gruppo senza restrizioni. Solo gli amministratori hanno accesso alle pubblicazioni del canale. 

Ora dovresti prendere una decisione sul tipo del tuo canale futuro. Ce ne sono due:

  • Pubblico. Questa opzione è la più popolare. Qualsiasi utente può iscriversi e avere accesso ai contenuti. I nuovi utenti possono unirsi tramite la ricerca interna-ap o seguendo il collegamento breve ( https://t.me_nome canale). Questo tipo di canale è evidenziato nella ricerca generale, che ti consente di attirare rapidamente un pubblico. Prima di registrarsi, una persona può rivedere il contenuto.
  • Privato. Non tutti possono aderire a questi canali. C’è un collegamento speciale per questo, che la persona invitata deve seguire. Viene creato un canale privato se è necessario controllare a chi si inviano informazioni specifiche. Ad esempio, è conveniente inviare materiali a pagamento al tuo abbonato.

Come creare un canale Telegram (versione iPhone di un’app)

Passaggio 0. Scarica l’app Messenger dal suo sito ufficiale . 

Passaggio 1. Premere l’icona “Nuovo messaggio” con carta e matita.

Passaggio 2. Scegli “Opzione canale”.

Passaggio 3. Aggiungi il nome, il logo e la descrizione.

Passaggio 4. Scegli il tipo di canale.

Passaggio 5. Il risultato finale.

Un avviso importante: Telegram si prende cura degli utenti e li protegge dallo spam. L’interazione con i tuoi iscritti è possibile solo dopo che le persone stesse hanno avviato il processo di comunicazione e si sono iscritte al tuo canale.

Come pubblicare contenuti sul canale Telegram

Puoi pubblicare contenuti in un canale in due modi:

  • Pubblica direttamente nel tuo feed. Se desideri posticipare la pubblicazione, fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante “Pubblica”
  • Usa i postbot . Il più popolare è @ControllerBot . Ti consente di formattare il testo, aggiungere contenuti multimediali, creare post posticipati e impostare un timer per eliminare i post.

Come ottenere abbonati su Telegram

Esistono alcuni modi efficaci per attirare nuovi utenti:

  • Usa il tuo elenco di contatti per l’inizio. Invia inviti a familiari, colleghi e amici. Chiedi loro di aiutare e utilizzare il loro database.
  • Usa i tuoi social media per informare i follower sul tuo nuovo canale Telegram e chiedi loro di scrivere “plus” nella sezione commenti, se sono desiderosi di ricevere un invito sul tuo canale. Quindi condividi il link nei messaggi personali.
  • La mutua pubblicità e lo scambio di abbonati. Trova canali simili a te in termini di numero di iscritti e argomenti. Scrivi al proprietario e chiedi se vuole fare uno scambio di messaggi pubblicitari.
  • Acquista pubblicità per il tuo canale direttamente dai proprietari del canale o acquista sui servizi di scambio di annunci di Telegram.
  • Collabora con diversi social media e piattaforme e acquista annunci lì.

Il modo più rapido per ottenere membri sul canale Telegram è acquistare annunci. Consideriamo i punti importanti.

In un primo momento, ti consigliamo di acquistare pubblicità solo nei canali relativi al tuo argomento. Puoi cercare i canali pertinenti su Internet o controllare il catalogo dei canali Telegram come questo.

Non dimenticare l’ indicatore ER del canale (tasso di coinvolgimento). Mostra il livello di coinvolgimento del tuo pubblico. Viene calcolato come rapporto tra il numero di visualizzazioni del canale (verifica questo indicatore sui servizi di ad exchange e nei cataloghi dei canali Telegram) al numero di iscritti. Un buon indicatore è superiore al 20%, quindi puoi vedere che il canale è seguito dagli iscritti coinvolti.

Tieni presente che Telegram è pieno di canali con abbonati falsi. I proprietari di tali canali promuovono deliberatamente i bot lì. Per ottenere fonti pubblicitarie affidabili utilizzare gli scambi con i servizi di pre-moderazione o controllare l’ER e l’attività dell’utente.

Come preparare il canale per la pubblicità

Una volta che hai deciso di acquistare pubblicità su altri canali, ci sono alcuni passaggi importanti da seguire per ottenere il massimo dal tuo annuncio.

  • Allega un post di benvenuto che descriva di cosa tratta il canale, perché le persone hanno bisogno di leggerlo.
  • Crea almeno dieci post in modo che gli iscritti in arrivo possano scorrere il feed del canale e vedere se apprezzano i tuoi contenuti. Solo dopo, si uniranno al tuo canale.
  • Rifletti attentamente sulla descrizione . Qui dovresti spiegare brevemente l’argomento del canale, fornire i tuoi contatti (un account personale o un bot), indicare se vendi pubblicità e fornire un link di acquisto, come nell’esempio seguente.

Ora puoi creare il tuo canale Telegram per guadagnare soldi su Telegram. Queste regole ti aiuteranno a configurare e promuovere con successo il tuo canale Telegram.