Cerca

Guadagna soldi col Blogging (per principianti): Come guadagnare i tuoi primi $100

Hai appena iniziato con il tuo blog? Ecco la tua guida per fare soldi con i blog – per i principianti.

Come nuovo blogger, può essere difficile sapere da dove iniziare. Senti che le persone stanno guadagnando soldi dai loro blog, ma non capisci bene come.

In questa guida per principianti su come fare soldi con un blog per principianti, ti mostreremo come guadagnare i tuoi primi $ 100 dal tuo blog.

Lo so. $ 100 non sembrano molti soldi. Ma è solo l’inizio. Una volta che hai le basi e guadagni il tuo primo reddito, puoi ridimensionarlo e guadagnare quanti soldi desideri.

FR EE 5 Giorno  Corso

Come avviare un blog 

che i soldi fanno   


In questo corso gratuito, ti guideremo, passo dopo passo, in tutto il necessario per avviare un blog redditizio.

Iscrivendoti, accetti di ricevere e-mail periodiche da Fulltime Nomad. Niente spam. Solo le cose buone.

Come fare soldi con un blog (per principianti)

Per prima cosa, per me è importante ricordare che le entrate del blog non si verificano dall’oggi al domani. Dovrai creare un blog , creare un pubblico che si fida di te e indirizzare il traffico regolarmente prima di poter iniziare a guadagnare.

Lo stile di vita del blogger esotico che vedi sui social media comporta un sacco di duro lavoro, quindi assicurati di essere pronto a fare il lavoro.

Come principiante di blogger, probabilmente non hai ancora tonnellate di traffico e non hai nemmeno una grande lista di e-mail. Quindi l’idea qui è di iniziare in piccolo ($ 100) e costruire da lì man mano che il tuo blog cresce di dimensioni.

Impostandoti un obiettivo realistico di $ 100, ti sentirai motivato, poiché un obiettivo più grande potrebbe sembrare troppo fuori portata. E una volta raggiunto il tuo obiettivo, avrai una migliore comprensione di ciò che funziona per il tuo blog (e cosa no) e utilizzerai gli insegnamenti per guadagnare ancora di più.

Non hai ancora un blog? Non aspettare oltre. Utilizza il nostro esclusivo link BlueHost per iniziare a soli $ 2,95 al mese. Otterrai anche un dominio gratuito e l’installazione di WordPress con 1 clic (non è richiesta esperienza tecnologica!)

Articoli correlati:

*Questo post può contenere link di affiliazione. Se fai clic su di essi e acquisti qualcosa, otteniamo una piccola percentuale della vendita. Maggiori informazioni  qui *

Blogging for Money – Per principianti

Quindi, come si fa a fare soldi blogging come principiante? Bene, in realtà ci sono molti modi diversi in cui puoi affrontarlo.

Lascia che li scomponga per te.

1. Reddito affiliato

Uno dei modi più semplici e più comuni per fare soldi blog, per i principianti, è il marketing di affiliazione . Non è necessario disporre di propri prodotti o servizi. Promuovi semplicemente i prodotti di altre persone sul tuo blog e quando qualcuno effettua un acquisto, ne fai una commissione.

Dove trovare programmi di affiliazione

Quindi dove trovi questi programmi di affiliazione? Ad essere onesti ci sono centinaia di opzioni e potrebbe essere travolgente quando inizi.

Molti nuovi blogger iniziano facendo soldi con Amazon. Quindi ti iscrivi per diventare un affiliato Amazon e utilizzare i collegamenti all’interno del tuo blog. Quando qualcuno effettua un acquisto su Amazon, ne farai una piccola commissione.

Inoltre, puoi iscriverti per utilizzare grandi reti di marketing di affiliazione. Queste reti hanno migliaia di programmi di affiliazione per una varietà di marchi. Puoi scegliere i marchi e i prodotti che desideri promuovere e farlo da un’unica piattaforma centralizzata.

Due reti di marketing di affiliazione che usiamo noi stessi:

  1. ShareASale
  2. Commissione Junction

 

 

Come iniziare (passaggi di azione)

1. Fai un elenco di prodotti e servizi che ami e usi. Ricerca potenziale affiilare opportunità di marketing per questi.

2. Iscriviti ad Amazon e / o alle reti di marketing di affiliazione.

3. Brainstorming  e creazione di contenuti che ti aiuteranno a promuovere i prodotti e i servizi scelti.

Ad esempio, se stai promuovendo un software che ti piace, potresti creare un tutorial su come utilizzare il software (per i neofiti). All’interno di questo articolo, useresti il ​​tuo link di affiliazione per il software, quindi se qualcuno fa clic e fa un acquisto, fai la commissione.

Puoi anche fare recensioni sui prodotti come contenuto. Questa è una strategia che molti blogger di moda e bellezza usano. Scriveranno una recensione dei prodotti che preferiscono utilizzare e quindi includeranno un link di affiliazione in modo che i loro lettori possano effettuare un acquisto.

Esistono molti modi creativi ed efficaci per creare contenuti che portano risultati di marketing di affiliazione. Fai le tue ricerche e vedi come altri blogger nella tua nicchia stanno promuovendo le loro partnership di affiliazione.

Non abbiate paura di prendere in prestito idee ed emulare blogger di successo. Non è necessario reinventare la ruota.

4. Promuovi i tuoi contenuti. Per fare soldi con opportunità di affiliazione, il tuo blog deve essere letto. Promuovi i tuoi contenuti sui social media, tramite la tua lista e-mail e ovunque sia pertinente. Maggiore è il traffico che costruisci, maggiori sono le opportunità per te di guadagnare entrate affiliate.

2. eBook

Se vuoi vendere i tuoi prodotti, un ebook è un ottimo modo per fare soldi con i blog. È anche un ottimo modo per vedere se il tuo pubblico è pronto o meno ad acquistare da te.

Non lasciarti sopraffare! Un ebook non è un romanzo. Non devi scrivere centinaia di pagine. In effetti, la maggior parte dei buoni ebook sono concisi ma ricchi di informazioni.

Pensa a un ebook come a un post sul blog più lungo. Puoi creare un e-book su quasi tutti gli argomenti, ma ovviamente sarebbe logico farlo su un argomento che è rilevante per i tuoi lettori.

Tutto quello che devi fare è assicurarti che sia un argomento che conosci bene e di cui puoi scrivere. E, naturalmente, è un argomento abbastanza interessante da poter essere acquistato dai tuoi lettori.

La maggior parte dei blogger principianti venderà i loro primi e-book a un prezzo molto ragionevole. Quindi, è una buona idea prezzare i tuoi tra $ 7 e $ 40. In questo modo, non è un investimento enorme per chiunque acquistare e puoi venderlo facilmente.

E, per te … una volta che hai fatto alcune vendite di ebook, è un enorme incentivo per la fiducia. Sai che sei sulla strada giusta. Hai persone che vogliono acquistare da te: ora sei pronto per passare al livello successivo.

 

The Healthy Mummy vende una varietà di e-book al suo pubblico

 

Dopo aver venduto alcuni ebook, puoi portarlo oltre creando altri prodotti digitali come webinar, tutorial video e anche corsi online (di cui parleremo in seguito)

Come iniziare (passaggi di azione)

1. Idee per il brainstorming dei contenuti:   analizza i contenuti che risuonano con il tuo pubblico. Cosa gli piace sentire? In quali argomenti hai esperienza? Quale argomento coinvolge maggiormente il tuo pubblico?

Ponetevi queste domande per scegliere un argomento ebook che lo farà

2. Scrivi l’ebook:  mantieni le cose semplici. Non hai bisogno di alcun software sofisticato. Inizia a scrivere e formattare il tuo ebook in Google Documenti . Puoi progettare una copertina attraente usando Canva e sei pronto per partire.

3. Scopri dove vendere:  per vendere il tuo ebook, puoi utilizzare una varietà di piattaforme diverse:

1. Sul tuo blog : promuovilo ovunque sul tuo blog. Metti i banner nella barra laterale, menzionalo nei post del tuo blog e se hai una mailing list, fai loro sapere che hai un ebook in vendita.

2.  Su Amazon : puoi pubblicare da solo il tuo libro e venderlo su Amazon molto facilmente.

3. Su ClickBank : ClickBank è un rivenditore online molto popolare per prodotti digitali, quindi vendere il tuo ebook su questa piattaforma può aiutarti a raggiungere un pubblico molto vasto.

4. Preparati per le vendite: scopri come accetti i pagamenti e consegna l’ebook ai tuoi clienti. Puoi farlo facilmente attraverso un servizio come SendOwl (se vendi attraverso il tuo blog). Oppure puoi vendere tramite Amazon o ClickBank come menzionato sopra.

Puoi anche fare la tua configurazione e accettare pagamenti attraverso un servizio come Paypal o Stripe e consegnare gli e-book via e-mail una volta ricevuto il pagamento.

Fai quello che è il più semplice per te.

5. Promuovi il tuo e-book: devi far conoscere il tuo e-book. Promuovi il tuo e-book nella tua lista e-mail, su Pinterest, su gruppi di Facebook pertinenti e in qualsiasi altro luogo pertinente. Non essere timido nel far sapere alla gente che hai qualcosa in vendita.

3. Corsi online

Il prossimo passo dagli ebook è la creazione e la vendita di corsi online. In effetti, molto spesso i blogger creano un ebook e si espandono sullo stesso argomento nel loro corso online.

Come gli ebook, puoi creare un corso online su quasi tutti gli argomenti. Certo, dovrebbe essere un argomento che le persone vogliono conoscere e uno che conosci molto. Almeno abbastanza per insegnare un corso. 😉

Alcune idee … se hai un blog sul cibo, puoi fare un corso sulle ricette. Se gestisci un blog di moda, potresti vendere un corso sui consigli di moda. Se scrivi delle relazioni, potresti vendere un corso su come gestire le relazioni a distanza.

Puoi vendere i tuoi corsi a un prezzo più alto rispetto agli ebook, ma il prezzo che sceglierai dipenderà davvero dalla profondità del tuo corso, dalla tua esperienza e da quanto il tuo pubblico già ti conosce.

Ho visto corsi brevi per $ 29, alcuni per $ 47 e ho anche visto esperti di alto livello vendere per $ 997. Cerca altri corsi nella tua nicchia per vedere qual è il prezzo medio.

Non sopravvalutarlo ma non sottovalutare neanche te stesso. Prova alcuni prezzi e vedi cosa funziona meglio per te.

 

David di Rise To The Top ha una serie di corsi. Alcuni vendono per $ 997

 

Come iniziare (passaggi di azione)

1. Scegli un argomento: il corso dovrebbe riguardare un argomento su cui puoi aiutare il tuo pubblico. Se c’è una lotta o un problema che si presenta regolarmente, affrontalo creando un corso su.

2. Crea i tuoi contenuti : una volta che l’argomento è attivo, fai il duro lavoro di pianificazione e creazione del corso. Ci sono molti formati in cui tenere un corso, ma la maggior parte di solito è una combinazione di video, presentazioni e testo.

Decidi come fornire informazioni e creare contenuti di conseguenza.

Non hai bisogno di attrezzature fantasiose per iniziare. Puoi scrivere i tuoi script in Google Documenti e registrare i tuoi video sul telefono (ma usa un treppiede). Basta scegliere un posto tranquillo e iniziare a creare.

3. Scopri dove vendere:  ci sono molti modi per vendere un corso online. Alcune delle tue opzioni sono:

1. Sul tuo sito : puoi ospitare il tuo corso sul tuo sito web

2. Su Udemy (o altri siti simili)

3.  Su Teachable  (o altre piattaforme simili.

Dove venderai il tuo corso dipenderà anche dalla sua complessità. Piattaforme come Teachable semplificano la creazione di un corso pesante su video e presentazioni.

4. Preparati per la vendita: una volta che le persone acquistano il tuo corso, avrai bisogno di un modo per consegnare loro il corso.

A un livello molto semplice, puoi ospitare i tuoi video su YouTube o Vimeo e consegnarli ai tuoi clienti sul tuo sito web. Per semplificare le cose, i creatori dei corsi usano spesso piattaforme come Teachable o ClickFunnels. Queste piattaforme ti aiutano non solo ad ospitare il corso, ma anche ad accettare facilmente pagamenti per i tuoi corsi.

Se hai deciso di vendere su Udemy per cominciare, allora la piattaforma ti guiderà attraverso il processo di impostazione e vendita di un corso attraverso di essi.

5. Promuovi il tuo corso: come tutto il resto, se non promuovi, nessuno saprà che hai un corso. Informa il tuo pubblico via e-mail, social media e pubblicizzalo su tutto il tuo blog che hai un corso. Promuovi su tutti i gruppi e forum in cui i potenziali studenti trascorrono il loro tempo.

4. Scrittura indipendente

Un blog è un’ottima prova che puoi scrivere. A meno che non ti piaccia scrivere e scrivere bene, sarà molto difficile riuscire nel mondo dei blog.

Quindi, tenendo presente questo amore per la scrittura, potresti iniziare a fare soldi con il tuo blog vendendo servizi di scrittura freelance. Usa il tuo blog come prova della tua capacità di scrittura e proponi ai clienti nella tua nicchia.

Quando il tuo blog ha poco traffico, la scrittura freelance è un ottimo modo per iniziare e fare soldi blog, per i principianti senza dover aspettare.

Non sai come iniziare a lavorare come freelance? Consulta il nostro articolo su Come diventare uno scrittore freelance .

 

Cecily Paterson offre servizi di scrittura freelance sul suo blog

 

Come iniziare (passaggi di azione)

1. Scegli la tua specialità : ci sono molti tipi di scrittura freelance. Fai le tue ricerche per decidere se vuoi andare in blog, copywriting, social media, ecc.

2. Cercare lavoro:  ci sono centinaia di modi diversi per cercare lavoro di scrittura freelance. Ecco alcune idee:

1. Su Upwork : unisciti a una piattaforma freelance, crea un profilo e inizia a presentare domanda di lavoro

2. Presentazione a freddo ai clienti: ricerca potenziali clienti nella tua nicchia (ad esempio se gestisci un blog di fitness, pensi a proprietari di attività che potrebbero essere potenziali clienti nel settore del fitness) Invia loro un’email per presentare contenuti di blog o ghostwriting per la loro attività.

3. Sui gruppi e forum di Facebook: i gruppi di Facebook relativi alla scrittura o al freelance sono molto popolari e possono essere un’ottima fonte di lavoro per gli scrittori principianti.

4. Attraverso la tua rete : fai sapere alla tua rete che stai cercando un lavoro di scrittura. Non sai mai chi potrebbe aver bisogno del tuo servizio.

5. Sul tuo blog: crea una pagina “Lavora con me” o “Servizi” ed elenca Freelance Writing come servizio per i clienti. Se potenziali clienti arrivano sul tuo sito e apprezzano ciò che vedono, potrebbero essere interessati a lavorare con te.

Consulta anche il nostro articolo qui per molte altre risorse per lavori di scrittura freelance:  Lavori di scrittura freelance: 26 risorse per trovare lavoro PAID

3. Promuoviti: come sempre, non dimenticare di promuovere i tuoi servizi di scrittura freelance tramite il tuo blog, i social media e le tue reti personali e professionali.

5. Google Adsense

Adsense è una piattaforma pubblicitaria di proprietà di Google e uno dei modi più comuni per fare soldi dal blog per i principianti.

Fondamentalmente, ti iscrivi e consenti alla piattaforma pubblicitaria di Google di pubblicare annunci sul tuo blog. Puoi scegliere dove e quanti annunci mostrare.

In cambio, verrai pagato quando qualcuno fa clic sul tuo annuncio o in base alla quantità di visualizzazioni che l’annuncio riceve sul tuo sito.

La cosa fantastica di Adsense è che ai tuoi lettori vengono mostrati annunci pertinenti per loro. Ciò significa che il tuo pubblico vedrà annunci relativi ai contenuti sul tuo blog. In alternativa, in base alla cronologia di navigazione, possono anche visualizzare annunci relativi ad altri prodotti per cui in precedenza hanno mostrato interesse.

A seconda della tua nicchia e del tuo traffico, puoi guadagnare molti soldi da Adsense. Maggiore è il traffico generato, maggiore è la probabilità che il tuo reddito Adsense aumenti.

 

 

Come iniziare (passaggi di azione)

1. Iscriviti ad Adsense :  Adsense è gratuito per l’iscrizione e una volta entrato, puoi saperne di più sulla piattaforma, scegliere i tuoi annunci e saperne di più su ciò che è possibile.

2. Crea posizionamenti di annunci : puoi inserire sul tuo blog il numero di annunci che desideri. Consiglio di non schiacciare i tuoi visitatori con troppi annunci.

Decidi dove vuoi posizionare i tuoi annunci – nei post del tuo blog, nella barra laterale, in basso o in alto .. a te la scelta.

3. Promuovi i tuoi contenuti : come ho già detto, le tue entrate Adsense dipenderanno dalla quantità di traffico che genererai e dalla loro qualità. Se indirizzi traffico molto rilevante, è probabile che i tuoi annunci abbiano un rendimento migliore.

Quindi, promuovi i tuoi contenuti in ogni occasione e le persone che lo vedono potrebbero essere tentate di fare clic sui tuoi annunci.

6. Coaching e consulenza

Quando si avvia un blog su un argomento, si tende a diventare un esperto su tale argomento. Stai già scrivendo ebook e vendendo corsi online, quindi perché non considerare di espandersi ulteriormente e diventare un coach o un consulente.

Ad esempio, se scrivi un blog sul miglioramento della casa, potresti considerare di offrire un servizio di consulenza sull’interior design.

Un altro esempio potrebbe essere se hai una presenza Pinterest davvero forte per il tuo blog: potresti offrire servizi di coaching e consulenza Pinterest.

Vedi anche:  Come diventare un marcatore Pinterest

Inoltre, potresti anche offrire servizi di coaching di gruppo se sei particolarmente informato su un determinato argomento. Puoi allenarti su fitness, salute, cibo, marketing, cibo, stile di vita e tanti altri argomenti.

 

David Bergwerf offre servizi di fitness online

 

Come iniziare (passaggi di azione)

1. Scegli la tua specialità: decidi per cosa vuoi offrire un servizio di coaching o consulenza. Pensa a tutti i modi in cui puoi aiutare le persone e considera la creazione di un servizio basato su quello.

2. Promuoviti: vendi il tuo nuovo servizio al tuo pubblico. Come già sanno e si fidano di te, è probabile che potrebbero essere interessati anche al tuo nuovo servizio di coaching.

Così il gioco è fatto. Sei modi diversi e realistici per guadagnare i tuoi primi $ 100 dal tuo blog. Non devi farli tutti (puoi farlo se vuoi) quindi inizia con uno.

Scegli quello che ti sembra più fattibile al momento e quello che ti piace di più e inizia subito.

Pronto per iniziare il tuo blog? Utilizza il nostro esclusivo link BlueHost per iniziare oggi a soli $ 2,95 al mese. IN PIÙ, otterrai un dominio gratuito e un’installazione WordPress facile da usare con un clic.

Altre domande su come guadagnare dai blog, per i principianti? Lasciaci un commento qui sotto.