Cerca

Facebook per il Business: Guida definitiva 2020

Mentre Facebook for Business può essere molto efficace, molte piccole imprese non riescono a trarne i benefici a causa della mancanza di tempo e competenza. Invece, lascialo ai professionisti come quelli di Hibu  per la gestione esperta del marketing di Facebook che raggiunge i tuoi obiettivi di marketing a un costo accessibile. Visita Hibu per iniziare oggi .

Visita Hibu

Vantaggi dell’utilizzo di Facebook for Business

Facebook è un ottimo strumento di marketing per tutte le dimensioni aziendali che offre una vasta gamma di vantaggi. Non è solo altamente conveniente, ma consente alle aziende di raggiungere il proprio pubblico di destinazione utilizzando sofisticate opzioni di targeting degli annunci, aumentare la consapevolezza e il riconoscimento del marchio, costruire la fedeltà dei clienti, generare lead di qualità e guidare le vendite.

Ecco otto vantaggi dell’utilizzo di Facebook for business:

  • Conveniente: Facebook è un canale di marketing economico in quanto i social organici, come le pagine e i gruppi di affari di Facebook, sono gratuiti, mentre gli annunci di Facebook sono a basso costo con un costo per clic medio di $ 1,86 e una spesa giornaliera minima di $ 1. Tuttavia, non esiste una spesa pubblicitaria mensile minima impostata, pertanto gli inserzionisti possono disattivare i propri annunci in qualsiasi momento durante il mese.
  • Aumenta la consapevolezza attraverso una base di utenti coinvolta: Facebook costituisce una buona piattaforma per generare consapevolezza del marchio in quanto offre alle aziende un modo per connettersi con una base di utenti attiva e coinvolta per scoprire nuovi prodotti, servizi o eventi. Ciò offre alle aziende un pubblico che ha maggiori probabilità di notarle e interagire con esse e, in cambio, aumentare la consapevolezza del marchio.
  • Capacità di rivolgersi alle persone giuste: Ciò che distingue Facebook dalle altre piattaforme di pubblicità digitale sono le sue sofisticate opzioni di targeting del pubblico per gli annunci. Ciò consente alle aziende di raggiungere esattamente le persone giuste dicendo a Facebook a chi mostrare i propri annunci in base a qualsiasi cosa, dai dati demografici degli utenti ai comportamenti di acquisto online, agli interessi e agli eventi della vita.
  • Indirizzare il traffico verso il tuo sito Web: le aziende possono indirizzare il traffico verso il proprio sito Web attraverso le pagine aziendali di Facebook che visualizzano il tuo indirizzo web e gli annunci Facebook che rimandano alle tue pagine di destinazione e al tuo sito Web. Ciò offre alle aziende un modo per utilizzare Facebook come strumento di vendita guidando gli utenti di Facebook a visitare il tuo sito Web per ulteriori informazioni.
  • Generare lead: molte aziende utilizzano Facebook per generare lead o creare un elenco di contatti di persone interessate a ciò che offrono. Questo può essere fatto sia organicamente attraverso le pagine aziendali di Facebook con un pulsante di invito all’azione o una scheda personalizzata, sia attraverso gli annunci di Facebook che raccolgono le informazioni dell’utente (ovvero, avvia una prova gratuita inserendo il tuo nome e indirizzo e-mail).
  • Aumentare le vendite: esistono diversi modi per generare vendite tramite Facebook, dalla sensibilizzazione che porta alle visite al sito, alla generazione di lead che è quindi possibile promuovere, alla creazione di annunci che promuovono un prodotto, servizio o evento, attraverso una scheda del negozio Facebook sul proprio pagina aziendale, elencando prodotti nel Marketplace di Facebook o vendendo a visitatori e clienti del sito precedenti utilizzando il remarketing.
  • Ottieni informazioni utili: Facebook for Business fornisce analisi e analisi degli utenti. Le aziende possono visualizzare informazioni su tutto, dai dati demografici dei follower alle informazioni e alle azioni sulla pagina. Acquisendo una migliore comprensione del pubblico, le aziende possono creare campagne di marketing più strategiche.
  • Migliora la SEO: molte aziende scoprono che la loro pagina aziendale di Facebook appare nei risultati di ricerca per parole chiave pertinenti. Quindi, anche se Facebook potrebbe non aumentare direttamente il ranking del tuo sito, avere una pagina aziendale ti aiuta a trovare nella ricerca.

Quasi ogni azienda può trarre vantaggio dal marketing di Facebook. Può aiutare le aziende a lavorare per raggiungere la maggior parte degli obiettivi di marketing, allungando un budget di marketing limitato e migliorando la SEO, ottenendo informazioni su un pubblico target e promuovendo le vendite.

Come funziona Facebook for Business

Facebook for business funziona utilizzando due principali strategie di marketing, social organica e social a pagamento. Il social organico è gratuito e prevede la creazione di una presenza con una pagina aziendale, la generazione di contenuti (post) e il coinvolgimento dei follower tramite commenti e chat come strategia a lungo termine per la crescita sociale. Il social a pagamento implica la creazione, la gestione e l’ottimizzazione delle campagne pubblicitarie tramite Facebook Ads Manager come strategia a breve termine per raggiungere rapidamente un pubblico altamente mirato.

Per utilizzare il marketing di Facebook in modo organico, inizia creando una pagina aziendale accedendo al tuo account Facebook, facendo clic sull’opzione a discesa nell’angolo in alto a destra dello schermo e selezionando “Crea una pagina”. Le aziende dovrebbero quindi creare la propria pagina aziendale e iniziare a generare contenuti in modo coerente. Da lì, inizia gli sforzi di sensibilizzazione per guadagnare follower condividendo la tua pagina con i tuoi clienti esistenti e partecipando a gruppi di Facebook.

Per fare pubblicità su Facebook, vai alla tua pagina aziendale di Facebook, fai clic sulla freccia a discesa nell’angolo in alto a destra dello schermo e seleziona “Gestisci annunci”. Da lì, le aziende possono fare clic sul pulsante “Crea” per avviare il nuovo processo di creazione della campagna. Questo ti guiderà attraverso tutto, dalla selezione del tipo di annuncio e dell’obiettivo di marketing all’identificazione del pubblico di destinazione e alla scrittura della copia dell’annuncio.

Molte aziende utilizzano strategie sociali sia organiche che a pagamento per sfruttare Facebook per le imprese. Questo perché i social organici sono una buona strategia a lungo termine per costruire e interagire con un follower attivo, mentre i social a pagamento sono una buona strategia a breve termine per stimolare la consapevolezza e pubblicizzare promozioni, prodotti o servizi in quanto offrono alle aziende un modo per raggiungere rapidamente il pubblico di destinazione.

5 canali di marketing su Facebook

Facebook for Business offre numerose opportunità di marketing, sebbene ci siano cinque modi principali per commercializzare un’attività su Facebook. Questi includono l’uso di una pagina aziendale di Facebook, la pubblicazione di annunci Facebook sia su Facebook che su Instagram (che è una piattaforma di proprietà di Facebook), la partecipazione a gruppi di Facebook, l’elenco dei prodotti sul Marketplace di Facebook e il co-marketing.

Ecco i cinque modi principali per utilizzare il marketing di Facebook:

Pagine aziendali di Facebook

Ideale per: tutte le aziende che desiderano connettersi con gli utenti su Facebook

Esempio di pagina aziendale di Facebook

Esempio di pagina aziendale di Facebook

Le pagine aziendali di Facebook sono strumenti utili per le aziende in quanto forniscono una piattaforma per raggiungere gli oltre 2 miliardi di utenti di Facebook. Sono la versione aziendale di una pagina del profilo con sezioni per posizione, orari, servizi e recensioni degli utenti, nonché l’opzione per aggiungere schede e CTA personalizzati, come “Prenota ora” o un negozio di Facebook . Per creare annunci di Facebook, le aziende devono avere una pagina aziendale di Facebook.

Le pagine delle aziende non vengono trovate solo su Facebook, ma nei motori di ricerca come Google. Sono utilizzati per aumentare la consapevolezza del marchio, connettersi con il pubblico di destinazione e pubblicizzare promozioni e notizie. Offrono ai clienti un buon modo per rimanere aggiornati con la tua attività e sono anche un prerequisito per l’utilizzo di altri strumenti di marketing di Facebook come Facebook Ads e gruppi di Facebook.

Pubblicità su Facebook

Ideale per: inviare rapidamente un messaggio specifico a un pubblico mirato

Facebook Newsfeed con annunci

Esempi di annunci di Facebook

Gli annunci di Facebook offrono alle aziende un modo per raggiungere un pubblico mirato con messaggi specifici che non sarebbero necessariamente in grado di raggiungere con post organici. Gli annunci di Facebook sono un tipo di pubblicità pay-per-click (PPC), in cui le aziende pagano in base alle interazioni del pubblico come clic, visualizzazione video o conversione. Qualsiasi azienda con una pagina aziendale di Facebook può impostare annunci tramite Facebook Ads Manager.

Ciò che rende unica la pubblicità con Facebook è che offre alle aziende un modo per raggiungere un pubblico altamente mirato. In altre parole, gli inserzionisti possono individuare esattamente a chi desiderano visualizzare i propri annunci, il che aiuta a rendere gli annunci più efficaci in quanto visualizzati da utenti qualificati. A parte il targeting del pubblico, sono anche istituiti per aiutare le aziende a raggiungere specifici obiettivi di marketing, come generare consapevolezza o lead. Ulteriori informazioni sulla pubblicità su Facebook .

Gruppi di Facebook

Ideale per: aumentare la consapevolezza organica del marchio e raggiungere un pubblico target coinvolto

Pagina del gruppo di pulcini di Boston Comedy su Facebook

Esempio di un gruppo di Facebook

I gruppi di Facebook sono comunità in cui gli utenti possono connettersi tramite un interesse o una causa condivisi. Le aziende li usano per commercializzare partecipando attivamente a un gruppo esistente o creando e gestendo il proprio gruppo Facebook. È un buon (e gratuito) modo per le aziende di acquisire organicamente consapevolezza e raggiungere un pubblico target coinvolto.

I gruppi di Facebook aiutano le aziende a sensibilizzare e creare una comunità. Non sono una forma di pubblicità diretta o da utilizzare come piattaforma promozionale. Invece, il focus dei gruppi è sui membri del gruppo e sulla costruzione di una comunità attorno al loro comune interesse, obiettivo o causa. Le aziende il cui pubblico di destinazione ha un interesse condiviso possono utilizzare i gruppi di Facebook per connettere il proprio pubblico e rimanere in testa. Scopri come utilizzare i gruppi di Facebook .

Mercato di Facebook

Ideale per: aziende che vendono online cercando di lanciare una rete più ampia con un canale di vendita aggiuntivo

Pagina del marketplace di Facebook con un elenco di prodotti

Esempio di marketplace di Facebook

Il Marketplace di Facebook è la versione di Facebook di annunci classificati, simile a Craigslist o Gumtree. Mentre una grande maggioranza di coloro che vendono attraverso il mercato sono persone fisiche, le aziende possono anche elencare i prodotti sul mercato. Questo non servirà come principale canale di vendita di un’azienda, sebbene possa offrire alle aziende un modo per ottenere ulteriore esposizione, il che può portare a un aumento delle vendite.

Le aziende che vendono prodotti online possono scegliere di elencare i prodotti in vendita sul Marketplace di Facebook. Sebbene non sia probabile che sia la principale fonte di vendita di un’azienda, è un buon modo per ottenere visibilità e aggiungere un altro potenziale canale di vendita per raggiungere un numero maggiore di potenziali clienti. Inoltre, è un modo economico per ottenere visibilità.

Co-Marketing

Ideale per: marketing passaparola e sensibilizzazione del marchio

Pagina della Bestia Alimentare su Facebook

Esempio di co-marketing su Facebook

Il co-marketing è quando due aziende collaborano per promuovere e vendere reciprocamente i prodotti. È una strategia gratuita che può aiutare le aziende ad acquisire credibilità e consapevolezza. La forma più comune di co-marketing nel social media marketing è il co-marketing con influencer. Tuttavia, le imprese possono anche co-commercializzare con altre imprese per promuovere reciprocamente i prodotti o i servizi e ottenere visibilità dal pubblico dell’altra impresa.

Ad esempio, un’azienda locale di articoli sportivi può co-commercializzare con un club di tennis locale offrendo nuove dimostrazioni di racchette da tennis un giorno alla settimana presso il club di tennis. Ciò offre alla società di articoli sportivi un modo per raggiungere i membri della società di tennis e offre alla società di tennis un modo per fornire ai propri membri più valore senza alcun costo. Facebook può quindi fungere da piattaforma per promuovere gli sforzi di co-marketing e il collegamento tra loro le pagine di Facebook.

Facebook per i costi aziendali

Facebook è un canale di marketing accessibile con strumenti gratuiti per aziende come pagine e gruppi di attività commerciali di Facebook. Gli annunci di Facebook a pagamento sono a basso costo con una spesa pubblicitaria giornaliera minima di $ 1 e sono convenienti con un costo per clic medio inferiore a $ 2. Costi aggiuntivi possono essere sostenuti quando le aziende utilizzano strumenti di marketing e servizi di gestione di Facebook di terze parti.

Ecco i primi cinque costi di marketing di Facebook:

  • Spese relative alla manodopera: mentre è gratuito utilizzare Facebook per le attività organiche, le aziende investono molto tempo nel marketing di Facebook e quindi il costo del lavoro deve essere considerato quando si considerano i costi di marketing di Facebook.
  • Annunci di Facebook: la pubblicità di Facebook ha un costo per clic (CPC) medio di $ 1,86. La piattaforma non ha una spesa pubblicitaria mensile minima stabilita, ma ha una spesa pubblicitaria richiesta minima di $ 1 al giorno per campagne attive, pertanto gli inserzionisti possono scegliere di spendere quanto o quanto desiderano sugli annunci Facebook. La piccola impresa media spende circa $ 1.000 al mese per gli annunci di Facebook, che a $ 1,86 per clic, genererebbero quasi 540 clic.
  • Vendere su Facebook: le aziende di e-commerce possono vendere tramite Facebook aggiungendo una scheda del negozio alla loro pagina aziendale o tramite il Marketplace di Facebook. Coloro che utilizzano Facebook per vendere prodotti dovranno sostenere una commissione di vendita del 5% per spedizione o una commissione fissa di $ 0,40 per vendite di $ 8 o meno.
  • Strumenti di Facebook: molte aziende che utilizzano Facebook per il marketing scelgono di utilizzare strumenti di terze parti, che possono fare qualsiasi cosa, aiutando le aziende a creare landing page più efficaci che generano più lead (come Leadpages , che costano $ 37 al mese) per pianificatore di contenuti e programmatori di post (come Buffer che costa $ 15 al mese). Scopri di più sugli strumenti di Facebook e trova i migliori strumenti di Facebook per il marketing .
  • Servizi di gestione dei social media: Coloro che non hanno il tempo o la competenza per utilizzare efficacemente Facebook per le aziende possono scegliere di affidare in outsourcing a un’agenzia di gestione dei social media, che gestirà il tuo marketing su Facebook per tuo conto. Le commissioni di gestione per le agenzie variano notevolmente da un minimo di $ 100 al mese a oltre $ 1.000 a seconda del provider e dei servizi che stanno fornendo.

Quanto aggressivamente un’azienda vuole commercializzare su Facebook e quanto spende per il marketing di Facebook dipende da loro. La maggior parte delle aziende troverà Facebook come un canale di marketing economico in cui i risultati sono proporzionati al tempo e al denaro investito. Dal momento che non richiede una spesa pubblicitaria mensile minima o comporta alcun costo da utilizzare in modo organico, le aziende possono testare il marketing di Facebook gratuitamente e aumentare la spesa secondo necessità / desiderato.

Come avviare il marketing su Facebook in 5 passaggi

Per iniziare il marketing su Facebook, prima imposta la tua pagina aziendale di Facebook accedendo a Facebook, facendo clic su “Crea” dal menu in alto orizzontale e selezionando “Pagine” dal menu a discesa e seguendo le istruzioni per completare la pagina della tua attività. Da lì, crea una strategia di contenuto per servire i tuoi obiettivi di marketing e il tuo pubblico, essere coinvolto in gruppi di Facebook, creare un annuncio utilizzando il Gestore annunci di Facebook e, infine, essere attivo su Facebook.

Ecco come utilizzare il marketing di Facebook in cinque passaggi:

1. Imposta una pagina aziendale di Facebook

Il primo passo per il marketing di Facebook è la creazione di una pagina aziendale di Facebook. Non serve solo come profilo di un’azienda, ma è anche necessario per creare annunci a pagamento su Facebook. Per creare una pagina aziendale, accedi al tuo account Facebook personale e fai clic su “Crea” dal lato destro del menu orizzontale nella parte superiore della pagina. Quindi, fai clic su “Pagina” dal menu a discesa e segui le istruzioni per completare l’impostazione della pagina aziendale.

Crea una nuova pagina aziendale di Facebook

Le pagine aziendali di Facebook vengono create con l’account Facebook di una persona, quindi accedi all’account personale che desideri connettere alla tua pagina aziendale. Quindi, vai all’angolo in alto a destra della barra dei menu in alto e fai clic su “Crea”. Dal menu a discesa che appare, fai clic su “Pagina”. Nella schermata seguente seleziona “Business o Brand” come categoria di pagina.

Selezione tra una pagina aziendale o una pagina del marchio

Seleziona una pagina aziendale o di marca

Inserisci informazioni commerciali e aggiungi contenuti multimediali

Successivamente, inserisci il nome della pagina e la categoria dell’attività e fai clic su “Continua”. Nella schermata seguente, carica l’immagine del tuo profilo e la foto di copertina. Quindi, vai alla scheda “Informazioni” sul lato sinistro della pagina della tua attività e completa tutte le sezioni, ad esempio inserendo l’URL del tuo sito web, scrivendo un riepilogo della tua attività, aggiungendo ore e ogni altra informazione pertinente.

Pagina di informazioni commerciali

Modifica le informazioni aziendali sulla pagina aziendale di Facebook

Aggiungi un invito all’azione

Dopo aver completato tutte le sezioni della pagina della tua attività, aggiungi un pulsante CTA facendo clic sul pulsante “+ Aggiungi un pulsante” sul lato destro della pagina. Quindi, selezionare il tipo di CTA che si desidera aggiungere dall’elenco delle opzioni e seguire le istruzioni per completare il processo.

Popup Windown per l'aggiunta del pulsante CTA

Fai clic su “+ Aggiungi un pulsante” per aggiungere un CTA a una pagina aziendale di Facebook

Configura le schede

Per aggiungere o rimuovere le schede, fai clic su “Impostazioni” dal menu in alto a destra. Trova “Modelli e schede” nel menu a sinistra. Dalla pagina dei modelli e delle schede, scorrere fino alla sezione “Schede” per visualizzare tutte le schede attualmente incluse nella pagina. Aggiorna o rimuovi le schede esistenti facendo clic sul pulsante “Impostazioni” a destra della scheda. Per aggiungere una nuova scheda, scorrere fino alla fine della pagina e fare clic sul pulsante “Aggiungi una scheda”.

Aggiungi / rimuovi le schede della pagina aziendale di Facebook

Aggiungi / rimuovi le schede della pagina aziendale di Facebook

Ottieni la descrizione completa di come creare una pagina aziendale di Facebook . Lì riceverai istruzioni dettagliate dettagliate che ti guideranno attraverso come creare una pagina aziendale di Facebook.

2. Creare una strategia per i contenuti di Facebook

Dopo aver creato una pagina aziendale di Facebook, dovrai creare una strategia per i contenuti di Facebook . Mentre la strategia di contenuto di ogni azienda sarà unica per le sue esigenze, i suoi obiettivi e il suo pubblico di riferimento, esso delinea e pianifica come utilizzerai Facebook per commercializzare la tua attività, identificando il tuo pubblico di destinazione creando profili dei clienti e selezionando i tuoi obiettivi di marketing di Facebook.

Ecco cinque strategie e obiettivi comuni di Facebook:

  • Crescere un pubblico: la principale strategia di Facebook è quella di aumentare la consapevolezza del marchio. Le aziende raggiungono il loro pubblico di destinazione e, in cambio, aumentano il loro pubblico, sia attraverso social organici che a pagamento. Poiché Facebook ha già miliardi di utenti, è una buona piattaforma per raggiungere potenziali clienti.
  • Mantieni la testa alta: offrendo ai clienti un altro punto di contatto, è in grado di connettersi con il pubblico esistente e rimanere in testa. Ciò è vantaggioso per le aziende che cercano una strategia per favorire vendite ripetute e fidelizzare il marchio.
  • Generare lead: le aziende possono generare lead utilizzando la loro pagina aziendale di Facebook con un pulsante CTA, con Facebook Messenger, attraverso gruppi di Facebook e attraverso annunci a pagamento che indirizzano gli utenti alla pagina della tua attività o a una pagina di destinazione progettata per convertire i visitatori e generare lead. Le aziende possono quindi promuovere quei contatti con strategie come il marketing a goccia .
  • Promuovi le vendite ripetute: la pubblicità su Facebook offre alle aziende l’opportunità di utilizzare campagne di remarketing. Queste campagne sono rivolte a utenti a conoscenza di un’azienda, ad esempio utenti che hanno visitato il sito Web di un’azienda. Offre alle aziende un modo per commercializzare i lead più caldi, che hanno maggiori probabilità di generare vendite.
  • Rafforzare il branding: le aziende possono utilizzare Facebook come piattaforma per rafforzare gli sforzi di branding. Questo è usando la messaggistica coerente del marchio e l’identità del marchio, che in cambio aiuta a costruire ulteriormente un marchio e promuovere la fedeltà del marchio.

Le aziende useranno la loro strategia di contenuto come base per l’utilizzo di Facebook al fine di raggiungere l’obiettivo di marketing di Facebook. Ad esempio, un’azienda la cui strategia di contenuto è quella di incentivare le vendite ripetute può utilizzare annunci di remarketing di Facebook utilizzando un elenco di contatti esistente o utilizzando il Pixel di Facebook per visualizzare annunci agli utenti che hanno effettuato un acquisto sul proprio sito Web negli ultimi 60 giorni. Ottieni la suddivisione completa di come creare una strategia di contenuto.

3. Usa i gruppi di Facebook

I gruppi di Facebook sono simili a quelli di un club, in cui gli utenti si uniscono in base agli interessi. I gruppi di Facebook offrono alle aziende l’opportunità di essere coinvolti in un gruppo esistente e aumentare la consapevolezza del proprio marchio attraverso la loro partecipazione attiva o creando il proprio gruppo. I gruppi servono quasi ogni tipo di azienda o organizzazione e non importa se si tratta di un gruppo locale o internazionale.

Organizzatori scatenati Pagina del gruppo aziendale

Facebook Groups for Business

4. Prova la pubblicità su Facebook

La pubblicità su Facebook è una forma di pubblicità digitale efficace ea basso costo. Gli inserzionisti pagano in base alle interazioni dell’utente come clic sugli annunci e conversioni con un costo per clic medio di $ 1,86. Per creare un annuncio di Facebook, accedi a Facebook, crea un account di Gestione annunci di Facebook e vai al tuo account, quindi fai clic sul pulsante della campagna “+” o “Crea nuovo” dalla home page per iniziare il processo di creazione della nuova campagna, che seguirà attraverso tutti i passaggi.

Ecco i nove luoghi in cui è possibile fare pubblicità con Facebook Ads:

  • Newsfeed su Facebook e Instagram
  • Annunci della colonna di destra di Facebook
  • Video In-Stream di Facebook
  • Risultati di ricerca di Facebook
  • Messaggi sponsorizzati di Facebook Messenger
  • Articoli istantanei di Facebook
  • Mercato di Facebook
  • Storie di Facebook e Instagram
  • Rete del pubblico di Facebook

Per creare una campagna pubblicitaria di Facebook, accedi a Facebook e vai alla freccia a discesa nell’angolo in alto a destra dello schermo. Dal menu che appare, seleziona l’opzione “Gestisci annunci”. Questo ti porterà a Facebook Ads Manager dove puoi fare clic sul pulsante “Crea” per creare una nuova campagna pubblicitaria completando ogni fase del processo come richiesto. Ulteriori informazioni su Facebook Ads Manager e su come creare un annuncio passo-passo.

Facebook Newsfeed con annunci

Esempio di annunci di Facebook nel Newsfeed di Facebook

5. Sii attivo su Facebook e coinvolgi il tuo pubblico

L’ultimo passo è essere attivi su Facebook. Non è un tipo di canale social -set-and-dimenticare-it e invece le aziende devono mantenere una presenza attiva sui social per continuare a far crescere il loro pubblico e mantenere il loro pubblico coinvolto. Esistono diversi modi per farlo, dalla pubblicazione frequente nella pagina della tua attività commerciale alla partecipazione a gruppi di Facebook, sebbene le aziende dovrebbero considerare quali metodi sono più adatti al pubblico e alla strategia di destinazione.

Ecco sette modi principali in cui le aziende possono essere attive su Facebook:

  • Pubblica frequentemente: la generazione di contenuti è un ottimo modo per mantenere una presenza attiva su Facebook. Si consiglia alle aziende di pubblicare contenuti sui propri feed in qualsiasi luogo da tre giorni a settimana al giorno. In generale, maggiore è il business e le dimensioni del pubblico, più spesso pubblica, ma le aziende devono considerare il proprio settore e pubblico. Ulteriori informazioni sulla strategia e sul marketing dei contenuti .
  • Partecipare a gruppi di Facebook: un modo semplice per essere attivi e coinvolgere gli utenti su Facebook è partecipare ai gruppi di Facebook. Assicurati di scegliere un gruppo rilevante per il tuo settore. Ad esempio, un marchio di tappetini yoga eco-compatibili potrebbe unirsi a un gruppo di yoga o, più specificamente, a un gruppo di sostenibilità yoga. Tieni presente che i gruppi sono un modo per interagire con il tuo pubblico di destinazione, ma non sono un luogo per piazzole di vendita.
  • Usa Facebook Messenger: le aziende possono utilizzare Facebook Messenger, la funzione di chat live di Facebook, per connettersi con i visitatori della pagina. Molti arrivano addirittura a utilizzare Facebook Messenger come strumento di servizio al cliente. Le aziende possono impostare messaggi da visualizzare automaticamente a coloro che visitano la loro pagina, servendo a interagire con i visitatori sia che tu sia lì per chattare con loro o meno.
  • Promuovi i tuoi eventi: quelli che ospitano eventi dovrebbero aggiungere il loro evento a Facebook. È facile da fare poiché gli eventi vengono creati dalla tua pagina aziendale. Questo aiuta a promuovere il tuo evento per il tuo pubblico, consentendo loro di RSVP, che viene mostrato ai loro amici; in cambio, promuovendo ulteriormente il tuo evento e suscitando l’interesse degli amici dei partecipanti.
  • Condividi i collegamenti ai post del tuo blog: aumenta i lettori del tuo blog utilizzando Facebook per promuovere articoli appena pubblicati. Anche se non vorrai sindacare i tuoi post sul blog tramite Facebook (ovvero, non copiare e incollare lo stesso contenuto dal tuo sito), è una buona idea condividere i collegamenti ai post del tuo blog con una breve scrittura che funge da un teaser per spingere gli utenti a fare clic sul tuo link e leggere il tuo post.
  • Pubblicare storie: un modo divertente per essere attivi e interagire con il pubblico su Facebook è pubblicare storie. Mostra al tuo pubblico cosa sta succedendo in questo momento in un modo divertente, ma personale che ha il potere di costruire connessioni. Le aziende spesso usano storie per condividere foto e video dietro le quinte, condividere aggiornamenti e sviluppi e condividere le persone dietro l’azienda.
  • Invia articoli agli articoli istantanei di Facebook: gli articoli istantanei di Facebook sono la piattaforma di pubblicazione di notizie di Facebook, che viene utilizzata dalle agenzie di stampa per reperire contenuto editoriale. Coloro che creano contenuti interessanti dovrebbero considerare di inviarli ad articoli istantanei di Facebook.

Esistono molti modi diversi in cui le aziende possono mantenere una presenza attiva e interagire con il pubblico target su Facebook. I metodi migliori per te dipenderanno dalla tua strategia di contenuti e dagli obiettivi di marketing, oltre a come il tuo pubblico di destinazione utilizza Facebook e quale tipo di contenuto risuona con loro. Nel complesso, per raggiungere il tuo pubblico di destinazione, devi essere dove sono e condividere i messaggi che parlano con loro.

Per chi Facebook Marketing è giusto

Quasi tutte le aziende trarranno vantaggio dal marketing di Facebook, anche se ci sono alcuni settori e tipi di attività che sono candidati ideali per il marketing su Facebook. Ciò include marchi al dettaglio, aziende locali, ristoranti e bar (data l’inclusione delle recensioni di Facebook), sedi di eventi (poiché Facebook offre alle aziende un buon modo per promuovere eventi), attività di software come servizio (SaaS) e organizzazioni non profit.

Il marketing su Facebook è il migliore per i seguenti settori e tipi di attività:

  • Marchi di vendita al dettaglio: qualsiasi marchio che vende prodotti, che si tratti di moda, tecnologia o arredamento per la casa, si adatta perfettamente al marketing di Facebook. Questo perché Facebook è una buona piattaforma per le aziende che vendono prodotti che la gente desidera, al contrario delle esigenze, in quanto gli utenti non utilizzano generalmente Facebook nella ricerca attiva di prodotti o servizi di cui hanno bisogno, quindi vedere un prodotto o un servizio che desidera susciterà il loro interesse .
  • Imprese locali: le imprese locali come un centro fitness, un parrucchiere, un’azienda di architettura paesaggistica o asili per cani dovrebbero essere invitati a utilizzare il marketing di Facebook. Le pagine aziendali di Facebook offrono alle aziende locali una buona opportunità di commercializzare online per promuovere gli affari di persona poiché le pagine aziendali possono includere informazioni come posizione, menu, recensioni e l’opzione di prenotare un appuntamento o ordinare cibo per la consegna.
  • Ristoranti e bar: le aziende di servizi alimentari si comportano bene con il marketing di Facebook perché visualizza le recensioni degli utenti, che forniscono prove sociali che sono cruciali per ristoranti e bar in quanto alle persone piace vedere recensioni, offerte speciali e check-in.
  • Luoghi degli eventi: Facebook è una piattaforma ideale per la condivisione di eventi, a cui gli utenti possono rispondere e condividere con i propri amici, generando consapevolezza e, in cambio, favorendo le vendite. I luoghi degli eventi sono anche ottimi candidati per coinvolgere il pubblico con storie, che possono suscitare interesse e servire da promemoria pubblicitario.
  • Software come servizio: le aziende SaaS possono fare molto bene con la pubblicità di Facebook, in quanto la piattaforma Facebook Ads Manager consente alle aziende di mostrare annunci agli utenti che hanno visitato di recente un sito specifico o che hanno mostrato interesse per una determinata attività, prodotto o servizio .
  • Non profit: Facebook for Business ha funzionalità orientate al non profit come la possibilità di accettare donazioni dalla tua pagina aziendale. Facebook è anche un ottimo mezzo per promuovere un’organizzazione no profit attraverso gruppi pertinenti, contribuendo a creare consapevolezza.

Mentre questi sono i principali settori in cui opera Facebook for Business, ciò non significa che il tuo non sia adatto se non è elencato. Ciò che alla fine determina se Facebook è un buon canale di marketing per la tua attività è se il tuo pubblico è o meno su Facebook. Se non sei sicuro che il tuo pubblico di destinazione sia o meno su Facebook, esegui un’analisi dei concorrenti , che ti aiuterà a capire i tuoi concorrenti, chi stanno prendendo di mira e dove li stanno raggiungendo.

Politiche di Facebook per le aziende

Facebook ha stabilito politiche alle quali le aziende devono attenersi per poterle utilizzare. Innanzitutto, sono vietate le aziende che promuovono sostanze illegali, contenuti per adulti o violenza. Tutte le aziende che utilizzano Facebook sono tenute ad accettare i suoi termini di servizio e a mantenere i suoi standard di comunità, che sono in atto per aiutare a proteggere gli utenti da contenuti ingannevoli o dannosi. Anche gli annunci di Facebook hanno impostato politiche e tutti gli annunci sono sottoposti a un processo di approvazione.

Ecco cinque principali politiche di Facebook alle quali le aziende devono attenersi:

  • Creare una comunità sicura: le aziende devono tutelare la sicurezza degli utenti in tutti gli aspetti come non promuovere nulla che possa essere considerato pericoloso o illegale, come odio organizzato, pubblicità di crimini, vendita di prodotti o servizi illegali, minaccia di contenuti, molestie sessuali, bullismo, sfruttamento umano , contenuto grafico, incitamento all’odio, falsa dichiarazione o contenuto crudele.
  • Fornisci una politica sulla privacy se raccogli i dati degli utenti: coloro che utilizzano Facebook per raccogliere lead, ad esempio tramite un invito all’azione, dovranno fornire una politica sulla privacy che serva da stato che condividi il modo in cui raccogli informazioni e cosa intendi fare con le informazioni raccolte.
  • Indica chiaramente le tue regole per un omaggio o contenuto promozionale: Facebook è un buon posto per promuovere omaggi e concorsi, anche se devono rispettare le politiche di Facebook fornendo regole e termini chiari.
  • Usa solo i media a cui hai i diritti: le violazioni del copyright sono un grave reato, quindi le aziende devono essere sicure di pubblicare solo foto e video per i quali hanno diritti.
  • Gli annunci di Facebook devono essere conformi: tutti gli annunci di Facebook sono sottoposti al processo di revisione degli annunci, che mira a determinare se un annuncio è conforme o meno alle politiche pubblicitarie di Facebook. I componenti principali delle politiche pubblicitarie di Facebook sono se gli annunci sono conformi agli standard della community di Facebook, se pubblicizzano contenuti vietati come prodotti o servizi illegali, nonché prodotti a base di tabacco, alcolici o giochi d’azzardo.

Sebbene le politiche di Facebook seguano generalmente il buon senso in quanto cercano di promuovere una comunità sicura online che segue le leggi che dettano le imprese offline, sono complete. Per ulteriori informazioni sulle politiche alle quali le aziende devono attenersi su Facebook, consulta i suoi termini di servizio , gli standard della community e le politiche pubblicitarie di Facebook

Domande frequenti (FAQ)

Quali sono le migliori agenzie di gestione degli annunci di Facebook?

Le agenzie di gestione degli annunci di Facebook per le piccole imprese sono quelle a prezzi accessibili con esperti gestori degli annunci di Facebook e hanno bassi requisiti di spesa pubblicitaria mensile. Alcune delle migliori agenzie di gestione degli annunci di Facebook includono Ignite Digital , Hibu , Lyfe Marketing e Marketing 360. Molte aziende trovano anche i migliori fornitori attraverso Fiverr e i suoi professionisti Fiverr. Scopri di più sulle migliori agenzie di gestione degli annunci di Facebook e trova quella giusta per la tua attività.

Come posso commercializzare gratuitamente su Facebook?

Facebook offre alle aziende una serie di modi per commercializzare gratuitamente, altrimenti indicato come social media marketing organico. Le strategie includono la creazione di una pagina aziendale di Facebook, la creazione di recensioni positive, il miglioramento della pagina con un CTA e schede personalizzate, l’incoraggiamento di contenuti generati dagli utenti, la scrittura e la condivisione di contenuti, l’offerta di offerte e la partecipazione a gruppi. Ulteriori informazioni sulle strategie e idee di marketing gratuite di Facebook .

Che cos’è una landing page di Facebook?

Una landing page di Facebook è la pagina web a cui viene indirizzato l’utente dopo aver fatto clic su un annuncio di Facebook. Tutte le attività pubblicitarie su Facebook dovrebbero creare landing page personalizzate; le pagine di destinazione generano conversioni elevate perché sono progettate per guidare efficacemente gli utenti attraverso la canalizzazione di vendita con contenuti che si allineano al messaggio dell’annuncio. Scopri come creare una landing page di Facebook ad alta conversione .

Qual è la differenza tra Facebook Ads e Google Ads?

Facebook Ads e Google Ads sono entrambe piattaforme di annunci PPC che differiscono notevolmente nel modo in cui raggiungono gli utenti. Google visualizza gli annunci nei risultati di ricerca in base alle parole chiave, mentre Facebook visualizza gli annunci in base al targeting per pubblico. Ciò significa che gli utenti di Google sono attivamente alla ricerca di prodotti o servizi specifici, mentre Facebook visualizza annunci pubblicitari a coloro che potrebbero essere interessati a determinati prodotti o servizi. Ulteriori informazioni su Facebook Ads vs Google Ads .

Bottom Line – Facebook Marketing

Con oltre 2,3 miliardi di utenti in tutto il mondo e perso i costi di marketing, Facebook detiene il potere di connettere le aziende per indirizzare il pubblico in modo conveniente. È il migliore per le aziende che stanno cercando di generare consapevolezza per il pubblico che sarebbe probabilmente interessato al loro prodotto o servizio e che vogliono trasformare questa nuova consapevolezza in vendite.

Tuttavia, il marketing di Facebook richiede un certo livello di competenza e tempo, cosa che molte piccole aziende non hanno. Invece di sprecare tempo e denaro nel marketing di Facebook che non ottiene risultati, affidare in outsourcing agli esperti come quelli di Hibu  per la gestione professionale e conveniente di Facebook che ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi. Inizia oggi .