Etsy come funziona: Cos’è Etsy?

Artigiana che lavora nel suo negozio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Etsy è un mercato online che mette in contatto i venditori con gli acquirenti. Viene utilizzato principalmente per la vendita di oggetti vintage, prodotti fatti a mano, arte e artigianato.

Scopri come aprire un negozio Etsy e iniziare a vendere.

Cos’è Etsy?

Etsy è un mercato online in cui i venditori possono entrare in contatto con gli acquirenti. I venditori su Etsy in genere vendono una varietà di prodotti artigianali o vintage. 1

I prodotti venduti su Etsy includono:

  • arti
  • Artigianato e forniture artigianali
  • Gioielleria
  • Articoli di carta
  • Articoli per la casa
  • Cibi artigianali
  • Cosmetici in piccoli lotti
  • Articoli per la cura personale fatti a mano
  • Abbigliamento e accessori

Molti artisti vendono articoli scaricati digitalmente, come stampe artistiche, design di cancelleria, pianificatori o altri documenti stampabili .

Gli articoli vintage devono avere almeno 20 anni per qualificarsi. 2 Gli  articoli vintage venduti su Etsy includono costumi, abbigliamento, accessori, gioielli, foto, articoli per la casa, giochi, libri e giocattoli.

Come funziona Etsy

Vendere su Etsy è semplice e diretto. Tuttavia, è necessario un lavoro e un’attenzione regolari da parte del venditore per creare inserzioni che siano ricercabili e accattivanti, nonché per fornire un buon servizio clienti.

    1. Piano : se sei furbo e stai considerando Etsy, probabilmente hai già in mente gli articoli che vuoi vendere. Se non sei sicuro, sfoglia Etsy per vedere i prodotti creativi in ​​vendita. Inizia con un singolo tipo di articolo per facilitare il marketing e l’organizzazione. Man mano che la tua attività su Etsy cresce, anche le tue offerte possono crescere.
    2. Registrati : crea un account Etsy e scegli un nome utente. Seleziona un’immagine del profilo, scrivi una biografia e compila tutti i campi di configurazione rimanenti. Leggi tutti i termini di servizio e le politiche. 3
    3. Apri : una volta che hai un profilo Etsy, vai a Vendi su Etsy (che si trova a destra della barra di ricerca su qualsiasi pagina Etsy) per aprire un negozio. Seleziona la lingua, il paese, la valuta e il nome del negozio. Per attirare i clienti, vorrai avere una foto o un logo professionale dell’utente, oltre a un banner del negozio.
    1. Ricerca : la maggior parte degli acquirenti su Etsy utilizza la ricerca per trovare negozi e inserzioni, quindi dovrai utilizzare le migliori pratiche SEO per apparire nei risultati di ricerca. La descrizione del tuo negozio, la biografia, i titoli delle inserzioni, i tag e le descrizioni dei prodotti dovrebbero utilizzare parole chiave appropriate. 4 Prenditi del tempo per cercare prodotti simili in modo da sapere quali parole chiave scegliere come target. Dovresti anche cercare punti di prezzo per inserzioni simili per informare su come valuti i tuoi articoli .
    2. Stock : una volta che il tuo negozio è stato configurato, è il momento di creare le inserzioni. Includi foto di alta qualità. Metti a frutto la tua ricerca per creare elenchi ricercabili con descrizioni allettanti. Imposta i prezzi per coprire il costo delle forniture, nonché il tuo tempo e le spese di inserzione e spedizione. 
    1. Vendi : monitora il tuo account per vedere che tipo di traffico ricevi. Se i clienti non trovano i tuoi prodotti, potresti dover rivedere le tue inserzioni con nuove parole chiave o foto per aumentare le vendite. Potresti prendere in considerazione gli annunci per parole chiave specifiche per indirizzare il traffico verso le tue inserzioni. 5
    2. Spedizione: gli acquirenti di Etsy possono lasciare recensioni su di te come venditore e sulla qualità del prodotto. Per ottenere le migliori valutazioni, fornisci un servizio clienti professionale che includa informazioni sulla velocità di spedizione dell’articolo e un modo in cui il cliente può contattarti in caso di problemi. 6

Etsy non richiede ai venditori di avere una licenza commerciale per aprire un negozio. Tuttavia, la tua città, stato o paese potrebbe richiedere di avere una licenza per vendere e ricevere pagamenti legalmente. Assicurati di rispettare tutte le leggi commerciali e fiscali locali quando crei il tuo negozio Etsy. 3

Quanto costa vendere su Etsy?

Non ci sono costi di installazione per aprire un negozio Etsy. Invece, ai venditori vengono addebitate commissioni per l’inserzione e la vendita di articoli.

I venditori devono pagare una commissione di $ 0,20 per articolo, insieme a una commissione di transazione del 5% quando l’articolo viene venduto. Questo è il 5% del prezzo dell’inserzione più eventuali spese di spedizione, personalizzazione e confezione regalo che aggiungi al momento dell’acquisto dell’articolo.

Se vendi dagli Stati Uniti o dal Canada, la commissione di transazione non viene applicata all’imposta sulle vendite, GST (imposta sui beni e servizi) o HST (imposta armonizzata sulle vendite). Se vendi da un luogo diverso dagli Stati Uniti o dal Canada, l’imposta sulle vendite dovrebbe essere inclusa nel prezzo del tuo articolo e verrà conteggiata per la commissione di transazione del 5%.

Puoi anche scegliere di utilizzare servizi aggiuntivi a pagamento, tra cui:

  • Etsy Payments : viene fornito con una commissione di elaborazione, che varia in base a dove si trova la tua banca 7
  • Annunci Etsy : annunci pay-per-click, che vengono inseriti automaticamente in base al budget pubblicitario giornaliero e a un “prezzo d’asta” determinato dal numero di inserzioni che soddisfano gli stessi criteri di ricerca 5
  • Spese di spedizione : opzione per acquistare etichette di spedizione tramite Etsy, le commissioni variano in base al corriere e ai componenti aggiuntivi (come il monitoraggio e l’assicurazione)
  • Conversione di valuta : addebitata solo se le tue inserzioni sono in una valuta diversa da quella del tuo conto di pagamento 7

Le inserzioni su Etsy si rinnovano automaticamente ogni quattro mesi, a meno che non annulli il rinnovo per una particolare inserzione. Quando la tua inserzione si rinnova automaticamente, ti verranno addebitate le tariffe di inserzione standard di Etsy. 7

Etsy fornisce automaticamente un estratto conto mensile, nel quale tutte le commissioni vengono automaticamente detratte dal tuo conto di pagamento. Se ci sono fondi sufficienti nel conto per coprire le tue commissioni, non devi intraprendere ulteriori azioni. Se i fondi sono insufficienti, sei responsabile del pagamento di tutte le commissioni rimanenti entro 15 giorni. 7

Ho bisogno di un negozio Etsy?

Etsy fornisce un mercato specifico per artigiani, artisti e venditori vintage per vendere i propri prodotti senza bisogno di un negozio fisico o di una piattaforma di e-commerce individuale .

Etsy consente a ciascun venditore di creare un negozio online personalizzato con funzionalità complete di e-commerce su una piattaforma che i consumatori già comprendono e di cui si fidano. Ciò può ridurre le spese generali, limitare il tempo necessario per la vendita attraverso negozi in conto vendita e fiere dell’artigianato e semplificare il collegamento con i clienti di tutto il mondo.

Etsy è particolarmente conveniente per la vendita di articoli scaricabili (stampabili). Etsy ti consente di archiviare il file sulla loro piattaforma in modo che gli acquirenti possano scaricarlo immediatamente dal loro account Etsy dopo la vendita. 8

Alternative a Etsy

Se Etsy non è la piattaforma giusta per ciò che vuoi vendere, ci sono altri mercati online che puoi utilizzare. Ognuno fa appello a un diverso insieme di clienti.

Ogni marketplace ha il proprio design di quotazione e la propria struttura tariffaria. Assicurati di capire quanto costa vendere su una piattaforma prima di iniziare a mettere in vendita i tuoi articoli.

  • eBay è un mercato virtuale per l’acquisto e la vendita di beni di ogni tipo. I venditori possono elencare articoli usati e nuovi.
  • Poshmark è un marketplace per l’acquisto e la vendita di moda, compresi abbigliamento, scarpe e accessori. I venditori possono elencare articoli usati, nuovi o boutique.
  • Mercari è una piattaforma di e-commerce giapponese che opera in Giappone e negli Stati Uniti. Gli utenti possono acquistare e vendere articoli usati e nuovi tra cui abbigliamento, mobili, elettronica, vintage e articoli fatti a mano.
  • Amazon ha un mercato in cui i venditori di terze parti possono elencare molti articoli, inclusi arredi, giocattoli, elettronica, libri, abbigliamento, gioielli, forniture per ufficio, prodotti per la cura personale e altro ancora.

Se vuoi vendere online senza utilizzare un marketplace, puoi anche creare un sito web aziendale con shopping integrato, elaborazione delle carte di credito ed e-commerce.

  • Etsy è un mercato online che mette in contatto i venditori con gli acquirenti. Viene utilizzato principalmente per la vendita di articoli vintage, prodotti fatti a mano, arte e artigianato.
  • Per vendere su Etsy, devi creare un account prima di poter aprire una vetrina.
  • Etsy addebita $ 0,20 per inserzione, più una commissione di transazione del 5% quando un articolo viene venduto. Potrebbe anche essere necessario pagare altre tasse.
  • Piattaforme simili a Etsy includono eBay, Poshmark, Mercari e Amazon