Ethereum vs Ethereum Classic: qual è la differenza tra i due tipi di Ether?

Blog Primexbt 16 11 3 - Ethereum contro Ethereum Classic: qual è la differenza tra i due tipi di etere?

Sebbene Bitcoin sia stata la prima criptovaluta ad essere stata creata, da allora sono arrivate diverse criptovalute che offrono funzionalità, vantaggi e casi d’uso aggiuntivi e altro ancora. Ripple e Litecoin, ad esempio, sono ancora più veloci e hanno commissioni inferiori. Allo stesso tempo, la rete Ethereum è una piattaforma blockchain focalizzata sul contratto intelligente che può essere utilizzata per lanciare varie applicazioni decentralizzate, chiamate anche Dapps.

Ma sapevi che Ethereum ha iniziato la sua vita, prima come Ethereum Classic? Alla fine, le due blockchain si sono divise a causa di un disaccordo nella comunità crittografica su come gestire un hack e due fork di Ethereum hanno portato a Ethereum (ETH) ed Ethereum Classic (ETC).

I due tipi di Ethereum molto simili ma nettamente diversi sono nati dallo stesso codice, ma oggi non sono uguali in termini di supporto della comunità e ecosistema di sviluppatori. Uno dei due è al centro del recente trend DeFi, mentre l’altro viene regolarmente attaccato al 51%. Tutti questi motivi e molti altri rendono l’uno un investimento molto migliore rispetto all’altro. 

Leggi questa guida confrontando le due criptovalute per scoprire se vale la pena investire in Ethereum o Ethereum Classic e quale delle due è il miglior investimento per te.

image2 2 1024x682 - Ethereum contro Ethereum Classic: qual è la differenza tra i due tipi di etere?

Cosa sono Ethereum ed Ethereum Classic? Capire il super computer Smart Contract

L’Ethereum Virtual Machine (EVM) è essenzialmente un enorme super computer decentralizzato che gli sviluppatori possono utilizzare per codificare contratti intelligenti progettati per eseguire Dapp o applicazioni decentralizzate. Queste Dapp possono essere codificate per comportarsi in qualsiasi modo e ha portato all’emergere di un’enorme industria chiamata finanza decentralizzata o DeFi. Alla fine, questi contratti intelligenti sostituiranno tutte le transazioni immobiliari, insieme all’invecchiamento del back-end di Wall Street.

Altri token possono essere lanciati utilizzando la piattaforma blockchain di Ethereum. Durante la bolla di criptovaluta del 2017, Ethereum è stata la piattaforma scelta per lanciare le offerte iniziali di monete – chiamate anche ICO – o nuovi token ERC-20 crowdfunded che gli investitori hanno acquistato nella speranza di trovare il prossimo Bitcoin o Ethereum prima di tutti gli altri. Ha aiutato Ethereum a esplodere e crescere fino al suo prezzo più alto di tutti i tempi di $ 1.400 al picco del mercato rialzista.

Ma prima che ciò accadesse, era necessario un fork di Ethereum a causa di un problema con un’organizzazione autonoma decentralizzata chiamata The DAO e un hack correlato che costava quasi milioni agli utenti in ETH. Il fork ha portato a una divisione della blockchain di Ethereum e due percorsi e token risultanti: ETC ed ETH.

La blockchain di Ethereum originale ha assunto il nome “Classic”, mentre Ethereum appena biforcuta per consenso ha sostituito l’Ethereum esistente. Tuttavia, alcuni membri della comunità si sono rifiutati di abbandonare la blockchain di Ethereum Classic, ed è ancora attiva oggi, sebbene non abbia lo stesso livello di supporto o interesse.

Cos’è l’Organizzazione Autonoma Decentralizzata (DAO)?

Un’organizzazione autonoma decentralizzata è qualsiasi rete guidata dal consenso, in cui Bitcoin è stato il primo. Questo è molto diverso, tuttavia, da “The DAO”, che è stato programmato dal team dietro la startup tedesca Slock.it.

Gli sforzi di crowdfunding di DAO sono stati estremamente popolari, raccogliendo oltre $ 150 milioni e rendendolo il progetto di crowdfunding di maggior successo nella storia dell’epoca. Più tardi, uno dei creatori di The DAO, Stephan Tual, ha rivelato quello che ha definito un “bug di chiamata ricorsiva” ma ha affermato che i fondi non erano a rischio. 

Ma lo erano. Un hacker è riuscito a ritirare 3,6 milioni di Ether in quello che viene chiamato un DAO figlio, che è essenzialmente una copia carbone di The DAO. La comunità ha chiesto a gran voce di annullare le transazioni, ma non è stato proposto alcun rollback. Invece, il fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha annunciato una proposta per un fork del software che funge da soluzione una tantum per il problema.

Un difetto simile è stato trovato nel codice DAO Maker, tuttavia, è stato risolto dagli sviluppatori che hanno imparato dagli errori dell’hack DAO originale.

image3 2 1024x538 - Ethereum contro Ethereum Classic: qual è la differenza tra i due tipi di etere?

Divisione ETH contro ETC: come è successo il fork?

Quando il fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha proposto il fork, ha creato due blockchain Ethereum separati. La blockchain originale ha assunto il nome Ethereum Classic, mentre il nuovo Ethereum ha continuato. A differenza del fork di Bitcoin e Bitcoin Cash fatto per ragioni ideologiche, il fork di Ethereum era necessario per evitare un disastro all’ecosistema che avrebbe potuto portare a un crollo totale del prezzo di Ethereun.

Ethereum opera con il simbolo ticker ETH mentre Ethereum Classic opera utilizzando il ticker crittografico ETC. Entrambi i token crittografici nativi sono chiamati “Ether”, che è il carburante che alimenta la macchina virtuale Ethereum e la rete di super computer. La data di divisione di Ethereum è stata nel luglio 2016, proprio intorno al dimezzamento di Bitcoin, e fa parte di ciò che ha contribuito a spingere le criptovalute alla ribalta principale nel 2017.

Quali sono le principali differenze tra Ethereum ed Ethereum Classic?

Ethereum ed Ethereum Classic sono lo stesso codice, semplicemente diviso in due percorsi separati. Ma il modo in cui questi due percorsi si sono sviluppati negli anni ha modellato in modo significativo il valore speculativo di ciascun asset. Poiché sono così simili, ci sono poche differenze, ma le differenze incluse sono estreme.

Concetti e creazione

Vitalik Buterin ha concepito per la prima volta Ethereum dopo che il giovane ingegnere si è infatuato di Bitcoin e blockchain. Rendendosi conto che c’erano limitazioni all’asset di criptovaluta originale, ha cercato di utilizzare la nuova tecnologia per creare una propria piattaforma di criptovaluta, progettata per supportare contratti intelligenti o accordi digitali fatti per funzionare e comportarsi in un certo modo.

I contratti intelligenti possono essere codificati per essere semplici accordi, per cose come le vendite di immobili o un codice più complicato che esegue scambi decentralizzati, applicazioni DeFi e molto altro. Ad esempio, lo smart contract Uniswap costruito su Ethereum funge da scambio a sé stante.

Ethereum Classic può fare tutto ciò che Ethereum può fare, ma è stato sostanzialmente abbandonato in termini di comunità di sviluppo. Un ottimo esempio visivo di questo è il grafico DeFi Pulse, che mostra un valore totale in ETH bloccato, non ETC.

Nessun DEX, Dapps o qualsiasi altra cosa è costruita su Ethereum Classic e la criptovaluta ha subito diversi attacchi del 51% a causa della mancanza di supporto.

Transazioni e velocità

Entrambe le piattaforme hanno una velocità media di circa 12-15 transazioni al secondo e il tempo necessario per ricevere Ether varia notevolmente a seconda di quanto vengono pagate le tariffe del gas ETH. Maggiore è il costo, più veloce è la transazione.

Oltre alle transazioni Ethereum che richiedono l’invio di ETH, anche i token ERC-20 costruiti su Ethereum richiedono l’invio di ETH, rendendo l’asset costantemente richiesto più token vengono costruiti sulla piattaforma.

Ethereum supporterà presto più transazioni al secondo, grazie all’imminente aggiornamento di ETH 2.0, previsto per dicembre 2020. L’indirizzo del contratto è stato recentemente pubblicato ei validatori hanno iniziato a depositare ETH in preparazione dello staking. Sono necessari 32 ETH per abilitare lo staking con l’aggiornamento ETH 2.0.

Fornitura e distribuzione

La fornitura totale di Ethereum è un problema caldo. Diversi importanti sviluppatori di Ethereum hanno affermato di non conoscere l’offerta totale di recente e sono stati sfidati dalla comunità di Bitcoin. Lo sviluppatore principale di Ethereum Martin Holst Swende afferma che l’attuale offerta totale è di circa 112 milioni di ETH. 

La fornitura di Ethereum Classic è di circa 118.000, secondo CoinMarketCap. La distribuzione di entrambi i token è ben decentralizzata, spingendo la United States Securities and Exchange Commission a dire che Ethereum non è un titolo, proprio come Bitcoin. 

Se l’asset crittografico è abbastanza decentralizzato, la SEC considera invece la criptovaluta una merce. Ethereum è una di queste criptovalute, che contribuisce ulteriormente alla sua adozione anche presso le istituzioni.

Casi d’uso e mercato di destinazione

Entrambe le criptovalute sono state progettate per fare la stessa cosa e avvicinarsi agli stessi casi d’uso e al pubblico di destinazione. Questo è il motivo per cui spesso Ethereum Classic è visto come un “attacco” a Ethereum, in quanto compete per la stessa quota di mercato e base di utenti.

Ma non è davvero concorrenza. Nessuna app DeFi è costruita su ETC ed è in fondo alla lista delle criptovalute per capitalizzazione di mercato. Ethereum è l’altcoin numero uno, dietro solo a Bitcoin quando si tratta di tutte le criptovalute.

Le tendenze cambiano spesso, ma non nel caso di Ethereum Classic ed Ethereum: Ethereum è destinato a rimanere il re, mentre Ethereum Classic continuerà a svanire nell’oscurità.

ETH Vs ETC: qual è la versione migliore di Ethereum in cui investire?

Se hai letto per tutto questo tempo, probabilmente hai già una chiara idea di quale delle due sia la versione migliore di Ethereum in cui investire. È difficile dire che ETC sia affatto un buon investimento, dato il problemi che ha in corso.

Per prima cosa, è direttamente opposto a Ethereum e considerato un attacco al top altcoin, e confonde solo i nuovi utenti e ostacola l’adozione. Inoltre è stato attaccato con successo al 51% più volte.

Un attacco del 51% si verifica quando un minatore abbastanza grande ottiene il controllo di oltre il 51% sull’hash rate della rete, quindi lo usa per spendere due volte e rubare monete. Ethereum Classic è stato attaccato al 51% più volte, rendendolo estremamente rischioso come investimento.

Ethereum stesso ha molto di più da offrire e quindi è un investimento molto più sicuro come criptovaluta.

image1 1 1024x511 - Ethereum contro Ethereum Classic: qual è la differenza tra i due tipi di etere?

Ethereum vs Ethereum Classic: recensione dell’azione storica dei prezzi

A volte, il modo più semplice per capire se un bene è degno di investimento è rivedere l’azione storica dei prezzi. La storia dei prezzi di Ethereum è stata selvaggia e dappertutto, il che rende il confronto delle due criptovalute ancora più interessante.

Secondo CoinMarketCap, il prezzo di Ethereum è stato scambiato a $ 1 nel 2015, quindi è cresciuto fino a un massimo di $ 15 nel 2016. Solo nel 2017, tuttavia, Ethereum è passato da $ 10 a $ 1.400 al massimo.

La crescita di Ethereum è stata alimentata dalla domanda di ICO, in cui gli investitori entusiasti speravano di diventare ricchi scoprendo che la prossima grande novità aveva scambiato presto Ethereum con nuovi token. Ma alla fine, quella tendenza si è conclusa e la criptovaluta è scesa da $ 1.400 a $ 80. 

Ethereum è tornato in ascesa, scambiato a poco meno di $ 500 per ETH. Ethereum Classic, tuttavia, non è neanche lontanamente vicino al suo precedente picco.

Nel 2017, Ethereum Classic è stato scambiato a $ 1 ma è salito fino a $ 20 al culmine. Dal massimo storico, è sceso a $ 3, ma attualmente viene scambiato intorno a $ 5. $ 5 è molto lontano dai quasi $ 500 di Ethereum, il che mostra quanto sia migliore ETH rispetto a ETC come investimento.

Ethereum Classic vs Ethereum: previsioni di prezzo sui migliori altcoin

Le previsioni sui prezzi di Ethereum raggiungono i $ 35.000 per token, nel frattempo, le previsioni sui prezzi di Ethereum Classic sono di solito $ 0 o intorno ai livelli attuali. Ciò suggerisce che gli esperti ritengono che Ethereum (ETH) contro Ethereum Classic (ETC) sia una scommessa molto più sicura.

Ethereum Classic vs Ethereum: la conclusione del campione di Crypto Smart Contract

Ethereum ha quasi tutto per questo ed è l’altcoin più rialzista nello spazio. La maggior parte del resto del mercato delle criptovalute si basa sugli smart contract di Ethereum e la maggior parte degli altri token richiede a ETH di utilizzarli, mantenendoli molto richiesti.

Ethereum è al centro dell’intera tendenza DeFi che è esplosa nelle criptovalute negli ultimi mesi. Ethereum è l’altcoin al primo posto, secondo solo a Bitcoin in termini di capitalizzazione di mercato complessiva.

Ethereum Classic è ora più di 30 in classifica nella lista delle criptovalute per capitalizzazione di mercato, ed è difficile dire che se lo meriti. Il token è più una trappola di capitale per i nuovi investitori crittografici che non conoscono la differenza e pensano che sia Ethereum. Il 51% degli attacchi mantiene ETC una criptovaluta ad alto rischio, più di altri asset nella classe di asset emergenti.

Come scambiare Ethereum con PrimeXBT: una guida passo passo al trading ETH 

Con Ethereum, il chiaro vincitore di ETH contro ETC, puoi massimizzare le opportunità rispetto agli investimenti scambiando invece Ethereum. PrimeXBT è una pluripremiata piattaforma basata su Bitcoin che offre trading di CFD su indici azionari, materie prime, forex e criptovalute come  Bitcoin, Ethereum , EOS , Ripple e Litecoin . In particolare manca da quella lista Ethereum Classic, sottolineando ulteriormente come sia una scelta di investimento scadente. Utilizzando PrimeXBT, i trader possono contratti Ethereum lunghi e corti utilizzando strumenti di leva, stop loss e take profit, nonché software di analisi tecnica per pianificare e preparare una strategia in anticipo. Per iniziare, registrati per un conto di trading PrimeXBT gratuito. È richiesto un deposito minimo di 0,001 BTC. Gli utenti possono depositare questo importo per finanziare il proprio conto di trading o acquistare Bitcoin dalla dashboard dell’account. Dopo che l’account è stato finanziato, apri la sezione di analisi e inizia a preparare una strategia basata sui livelli di supporto e resistenza o utilizzando uno dei tanti indicatori tecnici inclusi.

FAQ: Domande frequenti sulla differenza tra ETH ed ETC

Poiché ETH ed ETC sono entrambi Ethereum e molto simili per questo motivo, ha lasciato molte domande in sospeso che gli investitori e i trader di criptovalute chiedono comunemente. Ecco l’elenco delle domande frequenti.

Cos’è Ethereum Classic (ETC)? 

Ethereum Classic è la forma originale di Ethereum che avrebbe dovuto essere abbandonata dopo che milioni di Ether sono stati rubati nell’hack di The DAO. Ethereum ha sperimentato un soft fork e il risultato sono stati due blockchain: Ethereum ed Ethereum Classic.

Cos’è Ethereum (ETH)? 

Ethereum è la nuova blockchain che ne è derivata ma è considerata l’autentico Ethereum dal consenso della comunità. Ethereum è l’altcoin più dominante oggi ed è classificato solo dietro Bitcoin.

Qual è la differenza tra ETH ed ETC? T

a differenza principale sta nella redditività di ogni asset come investimento a lungo termine. Ethereum Classic viene regolarmente attaccato e potrebbe non essere mai più utilizzato, mentre Ethereum viene utilizzato attivamente in migliaia di token e applicazioni decentralizzate.

Perché i due blockchain si sono separati? 

Ethereum ed Ethereum Classic hanno entrambi iniziato come la stessa rete blockchain ma alla fine si sono divisi. Ciò era dovuto a un attacco a The DAO, che ha utilizzato Ethereum per raccogliere capitali. Con così tanto Ether in gioco, è stato proposto un fork del software.

Quali altri problemi si sono verificati con Ethereum Classic? 

Da allora Ethereum Classic ha riscontrato molti problemi con il 51% di attacchi. Negli ultimi anni la rete è stata attaccata al 51% almeno cinque volte. 

Ethereum Classic ha un futuro? 

Ethereum Classic non ha un futuro brillante, ma ne ha uno. Rimarrà fino a quando la comunità lo supporta, il che è a malapena. 

Quanto vale Ethereum Classic? 

Ethereum Classic vale solo $ 5. In confronto, Ethereum vale quasi $ 500 nel 2020.

Qual è la differenza tra Ether ed Ethereum? 

Ether è il nome del token ETH utilizzato come gas combustibile per la blockchain di Ethereum. I due termini sono spesso usati in modo intercambiabile, ma Ether si riferisce esplicitamente al token di criptovaluta.

Ethereum ed Ethereum Classic sono un investimento migliore? 

Ethereum è di gran lunga la scelta migliore quando si tratta di investire. Ethereum è anche una risorsa migliore da scambiare perché ha sperimentato una volatilità del mercato più naturale a causa del fatto che viene regolarmente utilizzato e scambiato in criptovaluta. Il prezzo di Ethereum Classic si muove a malapena perché nessuno è più interessato.

Litecoin vs Bitcoin vs Bitcoin Cash vs Ethereum vs Ripple

Ogni asset di criptovaluta offre una varietà di vantaggi unici l’uno sull’altro. Usa il resto di queste guide per scoprire quale criptovaluta è la migliore su cui fare trading o investire utilizzando PrimeXBT.