Cerca

Domain Flipping: 4 Passaggi per vendere il tuo primo dominio

Nel 2005, LasVegas.com è stato venduto per $ 90 milioni. Più recentemente, nel 2015, il marchio cinese Qihoo ha acquistato il dominio 360.com per $ 17 milioni. GoDaddy riferisce che il dominio più costoso mai venduto era Cars.com, per $ 872 milioni. L’acquisto di un dominio allo scopo di rivenderlo a un prezzo più elevato è una pratica nota come capovolgimento del dominio.

Quindi, tuffiamoci in come capovolgere i domini!

Hai bisogno d'aiuto?!  Contattaci qui

 

Ancora eccitato? Bene, dovresti esserlo. Ma potresti pensare: quali sono le probabilità che io realizzi queste enormi vendite? Hai ragione, sono magri.

Tuttavia, ci sono numerosi casi studio là fuori di persone che stanno andando molto bene con numeri molto, molto più modesti e “realizzabili”. Questo ragazzo ha guadagnato $ 17.000 da un dominio che ha acquistato per $ 70. Ali Zandi, un noto domainer, ha realizzato $ 58.000 in 60 giorni vendendo 8 domini e, infine, questo investimento da $ 10 è diventato $ 2.600.

Sentire parlare di questi numeri fa girare la testa a chiunque. È naturale porsi domande come: come posso ottenere un pezzo dell’azione? È troppo tardi per saltare adesso? Perché le persone pagano così tanto per i nomi di dominio? Ho bisogno di un budget enorme per iniziare? Proviamo a rispondere a tutte queste domande e molto altro con questa guida dettagliata al ribaltamento del dominio.

CONTENUTI:

  • 1 CHE COS’È UN NOME DI DOMINIO?
  • 2 ALTRE INFORMAZIONI SUL CAMBIO DI DOMINIO
  • 3 RISCHI DI CUI DOVRESTI ESSERE CONSAPEVOLE
  • 4 FLIP DOMAINS O FLIP WEBSITE?
  • 5 BUDGET INIZIALE E … È TROPPO TARDI?
  • 6 COME ACQUISTARE UN NOME DI DOMINIO
    • 6.1 PASSAGGIO 1: SVILUPPA L’ISTINTO DI CAPOVOLGIMENTO DEL DOMINIO – IMPARA A CALCOLARE IL VALORE DEL NOME DI DOMINIO
    • 6.2 PASSAGGIO 2: COME TROVARE NOMI DI DOMINIO VALIDI
    • 6.3 DOVE TROVARE IDEE PER I NOMI DI DOMINIO DA REGISTRARE
      • 6.3.1 ANALIZZARE LE TENDENZE DEL MERCATO PER IDENTIFICARE LE OPPORTUNITÀ
      • 6.3.2 LANCIARE DOMINI SCADUTI
      • 6.3.3 QUINDI DOVE TROVI I NOMI DI DOMINIO SCADUTI?
      • 6.3.4 ESECUZIONE DELLA DOVUTA DILIGENZA
  • 7 PASSAGGIO 3: PREPARARE IL LAVORO DOPO L’ACQUISTO DI NOMI DI DOMINIO
  • 8 PASSAGGIO 4: VENDITA DEL DOMINIO: COME VENDERE UN NOME DI DOMINIO A QUALCUNO
    • 8.1 GESTIONE DELLE ASPETTATIVE PER IL VALORE DEL NOME DEL DOMINIO
  • 9 DOVE E COME VENDERE I NOMI DI DOMINIO
  • 10 COME ACQUISTARE E VENDERE I NOMI DI DOMINIO

CHE COS’È UN NOME DI DOMINIO?

Un dominio (o “nome di dominio”) è il nome del sito Web. Questi domini hanno sempre un’estensione come .com, .org, .net o altri.

In Niche Pursuits, il nostro nome di dominio è NichePursuits.com. Per WebMD, è WebMD.com. Un dominio è il nome del sito Web.

ULTERIORI INFORMAZIONI SUL CAMBIO DI DOMINIO

Il settore dei nomi di dominio è molto simile al settore immobiliare per molti aspetti. Ci sono utenti finali, broker, consulenti e flipper di dominio o “domini”. Il capovolgimento del dominio funziona in modo simile all’acquisto di una casa, al suo rinnovo (o anche a volte semplicemente seduto su di essa) e alla sua successiva vendita a un prezzo più alto.

L’essenziale è: stai acquistando un nome di dominio e scommettendo che vale (o varrà) più di quanto hai pagato. Se hai ragione, ottieni una buona busta paga e vai avanti. Coloro che si guadagnano da vivere con questo semplicemente sciacquano, ripetono e ridimensionano.

RISCHI DI CUI DOVRESTI ESSERE CONSAPEVOLE

Alcune persone si guadagnano da vivere comprando e vendendo domini? Si assolutamente. Tuttavia, i rischi principali risiedono nelle aspettative e nella mentalità. Certo, può sembrare che molti domini vendano per folle quantità di denaro, ma quanti domini si scambiano effettivamente le mani ogni anno? Milioni.

Quindi, quei domini costosi sono ovviamente l’eccezione piuttosto che la regola.

Ecco perché è importante avere la mentalità giusta all’inizio. Non entrare nella mentalità “Comprerò questo dominio e lo venderò per milioni durante la notte”.

La mentalità “diventare ricchi schema rapido” è molto distruttiva non solo nel settore del cambio di dominio, ma praticamente in qualsiasi attività commerciale. Concentrati invece sull’acquisto di domini economici e ad alto potenziale e sulla loro vendita con margini modesti per primi. Fai partire lo slancio e costruisci qualche esperienza.

CAPOVOLGI DOMINI O CAPOVOLGI SITI WEB?

C’è una distinzione importante da fare qui tra il capovolgimento del dominio e il capovolgimento del sito Web. Quest’ultimo si riferisce principalmente all’acquisto e alla vendita di siti Web completi . Per siti Web completi, intendo siti Web che hanno effettivamente contenuti e il più delle volte hanno traffico e entrate. Quando si acquistano e vendono siti Web, il nome di dominio conta meno come valore principale in termini di contenuti, traffico, entrate, storia / reputazione, sostenibilità e opportunità di crescita. Lo stesso non si può dire per i nomi di dominio in cui vendi semplicemente “il nome” e quindi è tutto ciò che conta davvero.

L’obiettivo principale di questo post è il cambio di dominio.

BILANCIO INIZIALE E … È TROPPO TARDI?

In teoria, potresti tecnicamente acquisire un dominio per $ 10.000 ed essere in grado di venderlo per $ 100.000. Potresti anche acquisire un dominio per $ 10 ed essere in grado di venderlo per $ 100.000, $ 10.000 … o $ 100, ottieni l’immagine. Per questo motivo, è difficile raccomandare un budget iniziale perfetto perché la strategia, l’esperienza e il ritmo con cui apprendi influenzeranno enormemente le tue decisioni di acquisto e vendita.

Detto questo, il mio budget raccomandato per i principianti sarebbe di $ 500+. Usando questo budget è possibile acquistare un sacco di nomi di dominio da $ 10 ad alto potenziale, nomi di dominio scaduti / eliminati o un mix di entrambi. È molto importante investire solo ciò che puoi permetterti di perdere e trattarlo come un trambusto laterale fino a quando non ottieni lo slancio. Man mano che acquisisci esperienza, esperienza nel settore e alcune vendite alle tue spalle, puoi quindi considerare di far crescere lentamente la tua attività in un concerto a tempo pieno.

Ora passiamo ad alcuni passaggi pratici per bagnare i piedi.

COME ACQUISTARE UN NOME DI DOMINIO

PASSAGGIO 1: SVILUPPA L’ISTINTO DI CAPOVOLGIMENTO DEL DOMINIO – IMPARA A CALCOLARE IL VALORE DEL NOME DI DOMINIO

Prova a lanciare alcuni domini casuali su un esperto domainer e saranno in grado di darti una figura a sfera quasi istantaneamente, e il più delle volte non saranno lontani. La loro esperienza nello spazio ha addestrato e cablato i loro cervelli per valutare automaticamente (e in modo relativamente accurato) domini al volo.

Vedono il prezzo di un dominio e possono immediatamente capire se è sottovalutato o sopravvalutato. Questa è probabilmente l’abilità più importante che uno dovrebbe avere in questo settore. Neil Patel ha un’interessante citazione correlata : “La cosa più importante da ricordare quando si acquistano siti è che si fa sempre soldi con l’acquisto, mai con la vendita”.

Per fare ciò con successo, devi essere in grado di individuare domini sottovalutati. Questo è ciò che alla fine si tradurrà per te in un bel margine di profitto quando avrai l’opportunità di rivendere il dominio per il suo “valore reale”.

Quindi, come si sviluppa quell’istinto? NameBio mantiene un database di oltre 500.000 vendite di domini storici (al momento della stesura di questo post). Hanno interessanti funzionalità di filtro in base alle quali puoi restringere i domini per fascia di prezzo, data di vendita, parole chiave e altro. Scorrendo le liste su NameBio abbastanza a lungo, svilupperai rapidamente il tuo “istinto” di valutazione del dominio.

Usando la funzione di ricerca per parole chiave, saresti anche in grado di familiarizzare con il costo medio di un dominio in un determinato settore o nicchia. Ancora meglio, hanno una piccola app avvincente chiamata “The Domain Game” disponibile per iOS e Android. Fondamentalmente ti danno un dominio e provi a indovinare se è venduto per tre, quattro, cinque o sei cifre.

Ottieni punti per ogni risposta corretta e perdi punti per quelli errati. Lo fai per un po ‘e inizi a vedere schemi. Il tuo cervello inizia a collegare i punti e lo fai meglio.

Puoi anche usare “Venduti di recente” di Flippa per dati simili, ecco come appare:

Continua ad esercitarti utilizzando questi strumenti e otterrai sempre meglio. Ora sei pronto per uscire e cercare alcuni domini!

PASSAGGIO 2: COME TROVARE NOMI DI DOMINIO VALIDI

Trovare buoni nomi di dominio da rivendere è ciò che richiederebbe la maggior parte del tempo. Ci sono così tanti approcci e strategie diverse qui. Cercherò di attenermi a quelli più semplici che sono economici e adatti ai principianti. Ma prima, discutiamo di ciò che rende un buon dominio:

  • Lunghezza: questo è abbastanza autoesplicativo. Generalmente più breve è il nome di dominio, più prezioso è. Questa differenza di valore diminuisce in modo esponenziale man mano che il nome si allunga, però. Ad esempio, la differenza di prezzo tra domini di 3 e 4 lettere è significativa, mentre la differenza di prezzo tra un dominio di 7 e 8 lettere sarebbe di solito molto meno significativa.
  • Parola dizionario / pronunciabile / memorabile / personalizzabile: il nome di dominio di una parola dizionario è molto utile. Certo, più la parola è popolare e ampiamente usata, meglio è. Ad esempio, “marketing.com”, “cars.com” e “hotels.com” sono nomi di dominio a 7-8 cifre. Anche se un nome di dominio non è una parola del dizionario, essere pronunciabile e / o memorabile e / o personalizzabile sono tutti grandi vantaggi che aumentano il suo valore.
  • Cronologia: i domini scaduti o acquistati di seconda mano da proprietari precedenti hanno una cronologia. In genere, i vecchi nomi hanno un prezzo più alto. Allo stesso modo, i domini che hanno traffico e le buone metriche SEO come DA / PA di solito vendono a prezzi più alti, poiché il nuovo proprietario sta ottenendo un buon inizio SEO a causa della storia del dominio.
  • Estensione: le estensioni dei nomi di dominio svolgono un ruolo importante nel valore di un dominio. Al momento ci sono oltre 1000 estensioni di dominio, la più popolare delle quali è ovviamente il .com. Seguono le estensioni .net e .org. Il vantaggio principale di .com è il riconoscimento immediato e la familiarità tra gli utenti di Internet.Molti utenti di Internet non esperti potrebbero non essere nemmeno a conoscenza dell’esistenza di altre estensioni. Detto questo, poiché ogni tanto spuntano molte nuove estensioni, spesso puoi trovare incredibili nomi di dominio composti da una sola parola e tre lettere con queste nuove estensioni che altrimenti sarebbero quasi impossibili da trovare non registrate nel mondo .com. Inoltre, queste nuove estensioni stanno diventando sempre più familiari agli utenti ogni giorno, quindi è quasi certo che il loro valore continuerà ad aumentare con il passare del tempo e con l’adozione di una più ampia adozione.

DOVE TROVARE IDEE PER I NOMI DI DOMINIO DA REGISTRARE

Esistono diversi modi per trovare idee per nomi di dominio validi. Ad esempio, puoi:

  • Sfoglia i domini attualmente in vendita o che sono stati recentemente venduti in mercati e directory come Sedo, Flippa e NameBio.
  • Cerca nomi di dominio scaduti / rilasciati su siti Web come ExpiredDomains.net o JustDropped.com.
  • Analizza le tendenze del mercato e le query di ricerca per trovare potenziali domini che potrebbero essere più preziosi in futuro.
  • Vai a livello locale. I nomi di dominio locali hanno un grande valore per le imprese locali. Ad esempio: NewYorkPizzaDelivery.com.

La maggior parte dei domini cerca per tutto il giorno mercati e directory di domini alla ricerca di opportunità per acquistare un dominio sottovalutato e poi rivenderlo. Esplorare i mercati dei domini è un processo relativamente semplice. Andiamo avanti e facciamo una panoramica pratica di qualcosa di un po ‘più complesso: tendenze del mercato e analisi delle query di ricerca.

ANALIZZARE LE TENDENZE DEL MERCATO PER IDENTIFICARE LE OPPORTUNITÀ

Da dove comincio? Quindi ho sentito parlare di bitcoin e so che al giorno d’oggi è tutta la mania. Partiamo da lì. Salterò su Google Trends e scriverò “bitcoin”. Google Trends fondamentalmente tiene traccia della popolarità delle query di ricerca nel tempo, spesso è una miniera d’oro per scoprire argomenti / termini in fase di esplosione o che presto esploderanno … ecc. Quindi ecco come appare:

google-trend

Come puoi vedere dallo screenshot, sembra che le ricerche di “ripple”, un’altra criptovaluta, stiano rapidamente crescendo in popolarità. Andiamo nel Google Keyword Planner , digitiamo “ripple” e vediamo cosa succede:

Pertanto, il planner parole chiave ha prodotto 332 parole chiave correlate a ripple, molte delle quali possono essere utilizzate per ispirare una registrazione del dominio correlata a ripple. Andiamo avanti e otteniamo qualche altra idea. Sappiamo già che l’ondulazione è un’altra criptovaluta.

Andiamo a NameBio ed esploriamo le vendite di domini legate alle criptovalute. Useremo bitcoin per questo esperimento. Digiterò “bitcoin” nella ricerca di NameBio, selezionerò “mostra tutto” e quindi ordinerò per prezzo facendo clic sulla colonna dei prezzi. Ecco come appare:

flip-domini-nome-bio

E se sostituiamo “bitcoin” con “ripple” in tutti questi esempi? SellRipple.com? RippleGiftCards.com? Ripple.network? Ripple.us … ecc. Ottieni l’immagine. Ce ne sono 100 su NameBio + le parole chiave che abbiamo ottenuto da Google Keyword Planner, ovvero centinaia di potenziali domini di alto valore proprio lì.

Il fatto è che stiamo solo grattando la superficie qui. Secondo Wikipedia, ci sono oltre 1.600 criptovalute online in questo momento … e quel numero sta solo crescendo!

VUOI CREARE COLLEGAMENTI INTERNI INTELLIGENTI E PERTINENTI … RAPIDAMENTE?

Rating

Link Whisper semplifica il potenziamento dell’autorità del tuo sito agli occhi di Google. Puoi utilizzare Link Whisper per:

  • Mostra i tuoi contenuti orfani che non sono in classifica
  • Crea collegamenti interni intelligenti , pertinenti e veloci
  • Rapporti sui collegamenti interni semplici ma efficaci: che cosa ha molti collegamenti e quali pagine richiedono più collegamenti?

Fai clic qui per rivoluzionare il modo in cui il tuo sito esegue collegamenti interni

CREA COLLEGAMENTI INTERNI MIGLIORI CON LINK WHISPER

Moltiplica quel numero per le centinaia di potenziali variazioni che abbiamo ottenuto dallo Strumento per le parole chiave di Google e dal NameBio e il tuo cervello ronzerà di idee in pochissimo tempo. Certo, non tutte le 1.300 valute cresceranno, ma se scommetti su quelle giuste e prendi le prime azioni, puoi mettere le mani su alcuni nomi di dominio molto solidi.

Puoi ripetere tutto questo per quasi tutti i settori immaginabili. Usa una parola chiave seed su Google Trends e Google Keyword Planner, quindi lascia che i dati guidino il tuo viaggio da lì come abbiamo appena fatto.

Dopo aver scelto alcune idee per i nomi di dominio, puoi passare a uno strumento di ricerca di domini collettivi come DynaDot per verificare in massa tutti i nomi rispetto a diversi TLD. Quando hai trovato uno (o pochi) buoni candidati, puoi semplicemente andare avanti e registrarli per circa $ 10 ciascuno. Il prossimo passo sarebbe quindi commercializzarli. Infine, è un gioco d’attesa.

Stai attento! Durante la ricerca di domini, potrebbe essere ad esempio la tentazione di acquistare mcdonalds.net (se fosse disponibile) e quindi provare a venderlo a McDonald’s. La logica qui sarebbe che possiedono il .com e non vorrebbero che nessuno possiedesse il .net e usasse il loro nome, giusto? Inoltre, è un grande nome, quindi deve esserci un giorno di paga biiiiiiig, GIUSTO? Sbagliato e sbagliato.

L’acquisto di un nome di dominio registrato può farti entrare molta acqua calda. Lo scenario migliore è che il titolare del marchio ti costringa a consegnare il dominio e chiamarlo un giorno. Lo scenario peggiore è entrare in una battaglia legale e finire per spendere un braccio e una gamba.

Questo è il motivo per cui potrebbe essere una buona idea utilizzare il sito Web dell’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO) per verificare la presenza di marchi se non si è sicuri di un nome di dominio.

LANCIARE DOMINI SCADUTI

Quindi quanto sopra era un modo per trovare buoni nomi di dominio potenziali e registrarli per $ 10 dollari. Come discusso in precedenza, c’è anche un altro modo che viene spesso utilizzato dagli esperti: acquistare nomi di dominio scaduti. Quindi quali sono queste altre strategie comunque?

Per mantenere la proprietà di un dominio, è necessario rinnovarlo annualmente. In caso contrario, “scade”. Un dominio scaduto passa attraverso diverse fasi prima di essere rilasciato di nuovo per la registrazione generale. Il processo differisce leggermente da un registrar all’altro, ma è più o meno lo stesso. GoDaddy spiega cosa succede ai domini che scadono con loro qui .

La maggior parte dei registrar mette all’asta i propri domini scaduti al termine del periodo di tolleranza e il proprietario non è in grado o non è disposto a rinnovare il dominio. Queste aste possono spesso essere miniere d’oro per diversi motivi:

  • Un dominio scaduto era ovviamente un dominio precedentemente registrato. Significa che qualcuno era interessato a questo. Ciò rende più probabile che sia prezioso di un dominio che non è mai stato registrato.
  • Un dominio scaduto ha una cronologia. Età, traffico e proprietà SEO come il dominio DA / PA rendono il dominio più prezioso. Anche se il nome di dominio in sé non era eccezionale, se è vecchio (diciamo registrato 10 anni fa) e ha DA e PA elevati, sarà molto più prezioso che se non fosse mai stato registrato e quindi non avesse mai alcuna storia.

Non sono tutti arcobaleni e unicorni, ci sono alcuni avvertimenti:

  • Un buon dominio scaduto di solito viene venduto per un po ‘più di $ 10. Rischi anche di fare offerte su guerre durante le aste e di perderlo o pagando troppo. Questo rende la rivendita con un buon margine più dura.
  • I nomi di dominio scaduti devono essere attentamente controllati e controllati. Ricorda, questo dominio è stato “utilizzato” in precedenza e non hai idea di cosa sia stato utilizzato. Potrebbe essere inserito nella lista nera nei motori di ricerca, potrebbe essere stato utilizzato per scopi di spamming o illegali, potrebbe essere stato utilizzato per frodare reti di monetizzazione come adsense … ecc.

Alla fine della giornata, il proprietario di questo nome di dominio ha lasciato scadere e non lo ha rinnovato. Quindi, mentre ci possono essere molte ragioni legittime per cui avrebbero potuto farlo, una delle ragioni non molto legittime potrebbe essere che il dominio è “morto” in un modo o nell’altro. In altre parole, non è più utile per il proprietario originale a causa di una penalità o altro. In tal caso, è improbabile che possa essere utile anche a te.

QUINDI, DOVE TROVI I NOMI DI DOMINIO SCADUTI?

Il posto più popolare di gran lunga è ExpiredDomains.net . Il vantaggio principale di ExpiredDomains.net è che aggrega i dati di molte aste e siti Web diversi sul Web. Ci sono anche servizi a pagamento come DomCop . DomCom ti aiuta a identificare i domini meritevoli più rapidamente visualizzando alcuni punti dati aggiuntivi che ti consentono di controllare i domini facilmente e in un’interfaccia unificata. E infine, ci sono servizi che curano domini che ritengono meritevoli come la newsletter di JustDropped.com .

FARE LA DOVUTA DILIGENZA

  • Controlla il profilo del backlink: se non hai familiarità con i backlink, sono fondamentalmente tutti i siti Web pubblici che “collegano” al dominio in questione. Dal momento che ci sono numerose tattiche losche nel mondo SEO, i profili di backlink dei domini scaduti dovrebbero essere esaminati attentamente . Controlla se troppi link provengono dallo stesso dominio o se i link hanno strane ancore / utilizzano lingue straniere. È possibile utilizzare uno strumento come Ahrefs per questi scopi.
  • Controlla i database di spam di posta elettronica: controlla il dominio nei database della blacklist di spam come UltraTools ‘ . Mentre di solito ci sono processi in atto che ti consentono di contestare i posizionamenti nella lista nera, potrebbe non valere la pena e potrebbe essere un indicatore “no-go” iniziale.
  • Rivedi le versioni del sito Web di Web Archive: esamina la storia del sito Web e come appariva usando Web Archive . Di cosa si trattava? Cosa offriva? Questo è utile per una varietà di ragioni diverse. Potrebbe ispirarti su chi potrebbe essere un buon potenziale acquirente (analizzando il contenuto del sito Web) e potrebbe anche segnalare alcune bandiere rosse nel caso in cui il dominio venisse utilizzato per qualcosa di losco.
  • Controlla DA / PA: le metriche “Autorità di dominio” e “Autorità di pagina” hanno guadagnato una popolarità significativa negli ultimi anni. Sembrano ben correlati con la capacità di un dominio di posizionarsi nei motori di ricerca e, quindi, un dominio con un DA / PA elevato avrà in genere un valore più elevato. Questo non vuol dire che i domini con DA / PA bassi non possano vendere per un sacco di soldi perché, alla fine, è solo un fattore. Tuttavia, è bene dare un’occhiata a questi in quanto potrebbero ribaltare la scala a favore o contro alcune decisioni di acquisto.

PASSAGGIO 3: PREPARARE IL LAVORO DOPO L’ACQUISTO DI NOMI DI DOMINIO

Una volta trovato un buon dominio, è tempo di andare avanti e premere il grilletto. Di solito acquisterai il dominio direttamente dal registrar se è nuovo di zecca (per circa $ 10). Se stai acquistando un dominio scaduto, di solito lo acquisiresti tramite un’asta o una tariffa fissa, a seconda della parte venditrice.

Indipendentemente da chi acquisti il ​​dominio, il primo passo è spostarlo nel tuo registrar. Ce ne sono ovviamente molti là fuori ma il mio registrar preferito è Internet.bs . Non è un registrar super popolare ma sono estremamente affidabili e li adoro per alcuni motivi:

  1. Hanno alcuni dei prezzi più economici in circolazione.
  2. Non provano mai ad aumentare, a vendere incrociati e a vendere all’infinito.
  3. Hanno quasi tutte le estensioni di dominio sotto il sole.
  4. Il loro pannello di controllo ha tutte le impostazioni che probabilmente avrai mai bisogno senza trucchi o acrobazie di marketing ovunque (Sì, ti sto guardando, GoDaddy).
  5. Forniscono un supporto rapido che è ben informato e amichevole.

Certo, puoi sempre andare con i classici del settore come Name.com e GoDaddy, ma Internet.bs è una mia scelta personale e li consiglio vivamente.

COME HO COSTRUITO UN SITO DI NICCHIA CHE GUADAGNA $ 2,985 AL MESE

Rating

Vuoi avviare un sito di nicchia che può portare $ 3.000 al mese … o più? Qui discuto:

  • Gli strumenti di cui avrai bisogno
  • Come iniziare con un budget
  • Il modo migliore per generare velocemente un reddito

Interessato? Fai clic qui per sapere come avviare il tuo sito di nicchia che genera entrate .

INIZIA OGGI STESSO IL TUO SITO DI NICCHIA

Una volta acquisito il dominio, ci sono alcune cose che puoi fare:

  • Pagina di destinazione: potresti voler rendere chiaramente visibile che il tuo sito web è in vendita. Per fare ciò, puoi includere una semplice pagina di destinazione (vedi la mia recensione clickfunnels ) che menziona che il dominio è in vendita insieme a un modulo “contattaci” che consente al visitatore di inviarti un’email. Questo ti dà l’opportunità di ricevere offerte dirette che spesso possono essere molto preziose.
  • Reindirizzamento: puoi farlo dopo aver elencato il tuo sito Web in vendita da qualche parte. Quindi reindirizzi il dominio alla scheda o all’asta per indirizzare gli utenti che visitano il dominio direttamente all’asta e massimizzarne la visibilità.
  • Parcheggio: mentre il tuo dominio è seduto lì in attesa del suo nuovo proprietario, potresti anche approfittarne. Parking imposta la pubblicità automatizzata sul tuo dominio in modo da guadagnare denaro ogni volta che qualcuno visualizza / fa clic su un annuncio. Ciò potrebbe essere particolarmente utile se il tuo dominio è scaduto e sta già ricevendo traffico. I servizi che offrono parcheggio includono Sedo, GoDaddy, 1 e 1 tra molti altri.
  • Impostazione del contenuto: se il tuo dominio ha il potenziale per attirare un buon traffico dei motori di ricerca, potresti voler impostare alcuni contenuti per facilitare ciò. Se questo aiuta il tuo dominio a fare meglio nelle classifiche dei motori di ricerca, allora è una grande vittoria indipendentemente dal fatto che tu scelga di capovolgere solo il dominio o capovolgere il dominio con il contenuto come un “sito Web”. Il valore SEO sarà utile in entrambi i modi.
  • Whois Info: quando il tuo dominio è in vendita, vuoi essere il più “raggiungibile” possibile e rendere il più semplice possibile per chiunque lo richieda. Questo è il motivo per cui potrebbe essere una buona idea non optare per whois privato in modo che la tua e-mail e le informazioni di contatto siano facilmente individuabili.

PASSAGGIO 4: VENDITA DEL DOMINIO: COME VENDERE UN NOME DI DOMINIO A QUALCUNO

Mentre questa sezione può sembrare che sia la più lunga / importante, in realtà non lo è. Ricorda la precedente citazione di Neil Patel, “guadagni con l’acquisto, non con la vendita”? Bene, abbiamo già effettuato l’acquisto. A questo punto, se hai un buon nome di dominio, è solo questione di pubblicarlo.

Non fraintendermi, non sto dicendo che commercializzare il tuo dominio non è importante. Ma, se hai acquistato un dominio non valido e fai (e esageri) tutto quanto indicato in questa sezione e altro, è ancora molto improbabile che venga venduto.

È come spendere l’ auto capovolgendo e spendere un’enorme quantità di denaro, tempo e fatica per perfezionare il lavoro di verniciatura di un’auto, tranne per il fatto che il motore di questa macchina è completamente fritto. Non sarai mai in grado di guidarlo comunque, non importa quanto sia fantastico il lavoro di verniciatura, è irrilevante.

GESTIRE LE TUE ASPETTATIVE PER IL VALORE DEL TUO NOME DI DOMINIO

Prima di alzare un dito verso la vendita del dominio, è importante tenere fuori le tue emozioni e il tuo giudizio personale. È facile attaccarsi emotivamente a un nome di dominio che pensi sarà la prossima grande novità e vendere per 7 cifre.

Controlla le tue aspettative e mantenerle basate su fatti, dati e opinioni di esperti. Utilizza uno strumento come EstiBot per avere un’idea generale di quanto possa valere il dominio. Comprendi che questo è uno strumento di valutazione automatizzato, quindi prendi quei numeri con un granello di sale. Tuttavia, è fantastico iniziare.

Puoi anche utilizzare i servizi di valutazione a pagamento basati sull’uomo di Sedo e di altri fornitori, ma questi possono essere costosi. Se non stai attento, potresti facilmente spendere troppo per tali servizi e quindi realizzare che il tuo dominio potrebbe non valere nemmeno la commissione di valutazione.

DOVE E COME VENDERE I NOMI DI DOMINIO

Quindi ecco un elenco degli approcci più comuni che le persone adottano quando vendono domini.

  • Contattare direttamente i potenziali acquirenti: se possiedi, ad esempio BestRestaurant.com, avrebbe senso provare a presentare quel dominio ai proprietari dei ristoranti. Se il dominio è ancora più ristretto come BestNewYorkRestaurant.com, puoi anche utilizzare l’aiuto di una directory come YellowPages per aiutarti a restringere i potenziali candidati.
  • Semplificazione del processo di richiesta: come accennato in precedenza, rendere pubbliche le informazioni WHOIS e creare una landing page che semplifichi il processo di richiesta potrebbe essere utile in quanto incoraggia le offerte dirette.
  • Elenco sui mercati di dominio: questa è la strada più comune. Tuttavia, è necessario conoscere le politiche e le commissioni di ciascun mercato prima di decidere di collaborare con esse. Ad esempio, la commissione di Sedo inizia al 10% e BrandBucket proibisce di elencare il dominio in qualsiasi altro posto se vendi con loro. Ecco un elenco dei mercati più popolari (in nessun ordine particolare):

Questi dovrebbero essere più che sufficienti per mettere il tuo dominio davanti a tonnellate di potenziali acquirenti. Se hai fatto un buon lavoro nel scegliere un dominio fantastico, non dovresti avere problemi (alla fine) venderlo. Devi essere molto paziente perché potrebbero volerci mesi o anche di più per ottenere un affare decente. Molti domini siedono su domini per anni prima di venderli. Questo è il motivo per cui è meglio non ossessionarsi su un dominio e passare semplicemente all’acquisto e alla quotazione di altri (o tornare al lavoro quotidiano se si tratta di un concerto secondario) dopo aver elencato quello iniziale.

COME ACQUISTARE E VENDERE I NOMI DI DOMINIO

I domini professionisti di solito hanno dozzine o centinaia di domini al loro attivo in qualsiasi momento. Comprano e vendono costantemente nomi di dominio per mantenere lo slancio e il flusso di cassa. Di solito è così che fanno i full-timer, ed è quello che alla fine puoi diventare se è la tua tazza di tè.

C’è molto potere che deriva dall’apprendimento di una nuova abilità, anche una come il cambio di dominio. Spencer ha usato la sua abilità per fare siti di nicchia guadagnando oltre $ 2985 al mese e vendere aziende nella gamma a 7 cifre .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.