Cerca

Cos’è l’Equity nel trading Forex?

Ci sono molti concetti nel trading Forex che sono importanti da capire, e uno di questi concetti è l’equità nel trading Forex. Prima di tutto, deve essere considerato in termini di quando le negoziazioni sono aperte, e anche in termini di quando non ci sono posizioni attive sul mercato.

Equità nel Forex

L’equità nel trading Forex è semplicemente il valore totale del conto di un trader Forex. Quando un trader Forex ha tali posizioni attive sul mercato (durante le negoziazioni aperte), l’equità sul conto FX è la somma del margine messo in conto per il commercio dal conto FX, oltre a qualsiasi saldo del conto non utilizzato. Quando non vi sono posizioni commerciali attive, il patrimonio netto è noto come “margine libero” ed è uguale al saldo del conto.

A cosa si riferisce l’equità nel Forex?

Cos’è l’equità nel Forex? L’equity FX si riferisce al valore assoluto del conto di un trader Forex. Quando un trader ha posizioni aperte, la sua piattaforma di trading includerà un numero di parametri nell’equazione azionaria. Ad esempio, in MetaTrader 4 (MT4) , i grafici elencheranno un numero di figure nella finestra del terminale:

Il primo parametro per comprendere l’equità nel Forex è il margine. È il grado di garanzia che il trader Forex deve mettere in commercio, nel tentativo di utilizzare la leva fornita dal broker . Dovresti tenere presente che il mercato dei cambi è un mercato fortemente indebitato, che consente agli operatori di mettere su una specifica somma di denaro (il margine nel nostro caso) per controllare le transazioni più grandi.

Il prossimo nella lista è l’equilibrio. Ciò si riferisce al saldo iniziale totale nel conto del trader nel suo complesso. Dovremmo sottolineare che non è influenzato da alcuna posizione aperta fino a quando tutte le posizioni commerciali attive non saranno chiuse. Il terzo parametro è l’utile o la perdita non realizzati. Ciò a cui si riferisce è l’utile o la perdita in termini finanziari, da cui il conto di un trader matura costantemente in tutte le posizioni aperte. È un dato di fatto, sono indicati come profitti o perdite non realizzati, non reali.

Inoltre, la loro presenza indica esclusivamente lo stato attuale delle posizioni sul mercato e, poiché non sono ancora state aggiunte al conto, rimangono non realizzate e sono soggette a modifiche. Diventano utili o perdite realizzati solo quando le posizioni sono chiuse, e questa è l’unica volta in cui possono essere aggiunte o rimosse dal conto del trader.

In questa fase, nessun cambiamento può portare al profitto o alla perdita di un operatore. L’ultimo nella nostra lista è il trading di azioni in Forex. A sua volta, questo si riferisce alla vera quantità di denaro che rimarrà quando tutte le posizioni attive saranno chiuse. Inoltre, il saldo del conto del trader è costituito dal patrimonio netto e dall’utile o dalla perdita non realizzati all’interno di una posizione attiva.

In generale, possiamo definire il capitale del trader come il seguente: è in una certa misura l’utile o la perdita che il conto sostiene da posizioni aperte o chiuse. Inoltre, il patrimonio netto cambia man mano che gli utili o le perdite non realizzate in posizioni attive cambiano di conseguenza. Inoltre, quando le posizioni vengono chiuse e gli utili vengono aggiunti o le perdite vengono rimosse dal saldo del conto effettivo, il patrimonio netto del trader FX è ora noto.

I concetti di saldo del conto, leva finanziaria, equità Forex e margine sono in realtà intrecciati. Un trader Forex deve sapere come si connettono tutti, in modo da poter mantenere il capitale durante il trading. È essenziale notare che i trader che subiscono il temuto richiamo del margine sono quei trader che non comprendono l’interrelazione tra leva finanziaria, equità, margine e saldo del conto. In effetti, aprono le posizioni in un modo che non crea equilibrio tra l’equità di negoziazione, i requisiti di margine, la leva finanziaria e il capitale del conto.

L’equità è anche nota come fattore di leva cruciale. Principalmente, l’equità su un conto Forex dovrebbe essere superiore al margine utilizzato per le negoziazioni. Il fattore di leva finanziaria, o il capitale proprio applicato per il commercio, può fare molto in termini di definizione degli utili realizzati o delle perdite sostenute sul conto. Questo ci spinge al punto di capire perché è importante per i trader capire come utilizzare l’equità per generare un equilibrio tra il rischio e la ricompensa di un trade e il ruolo che la leva gioca qui. Conoscere anche cos’è il Forex equity è importante.

Webinar di trading gratuiti con Admiral Markets

Se stai appena iniziando con il trading Forex o se stai cercando nuove idee, i nostri webinar di trading GRATUITI sono il posto migliore per imparare da esperti di trading professionali. Ricevi guide dettagliate su come utilizzare le migliori strategie e indicatori e ricevi il parere di esperti sugli ultimi sviluppi nei mercati live. Fai clic sul banner qui sotto per registrarti ai webinar di trading GRATUITI!

Webinar di trading live gratuiti

Come si può applicare l’equità?

È importante rendere ancora più esplicita la rilevanza dell’equità, quindi useremo alcuni esempi. Innanzitutto prova a dare un’occhiata alla finestra del terminale sulla piattaforma MetaTrader 4 quando ci sono posizioni attive sul mercato. Il saldo nel conto cambierà solo quando il trader chiude la sua posizione attiva. Inoltre, gli utili / le perdite derivanti da tali operazioni verranno aggiunti o detratti dal saldo iniziale del conto. Pertanto, il nuovo saldo verrà visualizzato nella finestra del terminale.

Diamo un’occhiata a un esempio per comprendere ulteriormente cosa sia l’equità nel trading Forex:

Il margine può essere calcolato con questa formula:

  • Margine = (volume degli scambi x prezzo dell’attività) / leva.

Ad esempio, supponiamo di avere 5.000 euro nel nostro conto. Vogliamo scambiare la coppia di valute EUR / USD , che è attualmente scambiata a 1.1400, e la leva offerta è di 30: 1. Per il volume degli scambi, vogliamo scambiare 1 mini-lotto (10.000 unità).

  • Margine = (10.000 * 1.1400) / 30 = 11.400 / 30 = 380,00

Ogni mossa di pip è valutata a 1 USD, quindi se la transazione si sposta quindi di 100 pip nella nostra direzione, ciò equivale a un profitto fluttuante di 87,72 Euro (1 USD / 1,1400 * 100 pip). Ciò porterà il nostro patrimonio netto a 5.087,72 Euro (5.000 Euro + 87,72 Euro = 5.087,72 Euro).

Il margine libero equivale quindi all’equità meno il margine. In questo caso, il nostro margine libero è 4.707,72 Euro (5.087,72 Euro equity – 380,00 Euro margin).

Il livello del margine viene quindi calcolato dividendo il capitale proprio per il margine e moltiplicandolo per 100.

  • Margin level = (5,087.72 Euro / 380.00 Euro) x 100 = 1,338.87%.

Puoi dare un’occhiata a dove è quotata l’equità. Si può vedere chiaramente che l’equità è in realtà il denaro che i trader hanno nei loro conti, che comporta più o meno il denaro che i trader hanno quando tutte le posizioni aperte vengono liquidate. In altre parole, è il saldo del conto più l’utile o la perdita fluttuanti o non realizzati su eventuali posizioni aperte.

Suggerimenti extra in materia di equità

Se il mercato subisce una svolta e si verifica una diminuzione dell’ammontare delle perdite, allora viene effettivamente liberato più margine e il capitale proprio supererà nuovamente il margine. Inoltre, la dimensione del nuovo trade sarà quindi definita dalla misura in cui l’equità Forex supera il margine. C’è anche un’altra potenziale situazione: se il mercato continua a muoversi contro di voi, il capitale azionario scenderà a un livello in cui sarà inferiore al margine, rendendo quasi impossibile supportare le operazioni aperte.

Inutile dire che le posizioni perdenti devono essere chiuse per bilanciare l’equazione e proteggere il capitale di leva del broker.

Inoltre, il tuo broker può stabilire il limite percentuale che costituisce il valore soglia per questo evento. Se un broker imposta il livello del margine al 10%, implica che quando il livello del margine si avvicina al tasso del 10% (ovvero quando il capitale proprio è il 10% del margine), il broker chiuderà automaticamente le posizioni perdenti, a partire da quello con la più grande perdita fluttuante.

Se stai pensando di fare trading con Admiral Markets, tieni presente che offriamo diversi tipi di account per i trader, a seconda del loro stato di cliente. Esistono due tipi di commercianti: commercianti al dettaglio e commercianti professionisti. Puoi trovare tutti i dettagli relativi alle loro differenze nella nostra pagina web sui tipi di account .

Se dopo la chiusura di una determinata posizione con la più grande perdita fluttuante, il mercato continua a muoversi contro il trader, in modo che il capitale del broker sia ancora una volta minacciato, il broker intraprenderà lo stesso corso di azione per chiudere qualsiasi posizione con il più grande perdite non realizzate. Va da sé che se il trader deposita più capitale per allargare il saldo con un mezzo di transazione di deposito immediato (come una carta di credito), il denaro può effettivamente essere prelevato dal nuovo saldo del conto per aggiungere al margine, mantenendo quindi le posizioni aperte .

Avere una buona comprensione del ruolo dell’equità nel Forex può sicuramente aiutarti come trader in termini di mantenimento della struttura all’interno della tua attività di trading, oltre ad evitare di assumere troppi rischi, che possono potenzialmente essere raddoppiati con l’incubo del trader: il margine chiamata.

Conclusione

L’equità è uno degli aspetti più importanti del trading Forex. È imperativo sapere che l’equità deve essere mantenuta a livelli sufficientemente elevati in modo tale che il conto non subisca in alcun momento una parte delle transazioni perdenti. Ciò può avvenire aumentando l’equità del conto o utilizzando i requisiti di leva / margine adeguati alla dimensione del conto. Prova a testare le tue nuove conoscenze acquisite su un account demo privo di rischi. È un modo sicuro per vedere quanto bene hai imparato tutte le informazioni e quanto sei bravo ad applicarle in situazioni pratiche.

Trading senza rischi con conto demo

I trader professionisti che scelgono Admiral Markets saranno lieti di sapere che possono negoziare completamente senza rischi con un conto di trading demo GRATUITO. Invece di andare direttamente ai mercati live e mettere a rischio il tuo capitale, puoi evitare del tutto il rischio e semplicemente esercitarti fino a quando non sei pronto per la transizione al trading live. Prendi il controllo della tua esperienza di trading, fai clic sul banner qui sotto per aprire oggi stesso il tuo account demo GRATUITO!

Fai trading con un conto di trading demo GRATUITO

Informazioni su Admiral Markets
Admiral Markets è un broker Forex e CFD pluripremiato e regolamentato a livello globale, che offre trading su oltre 8.000 strumenti finanziari tramite le piattaforme di trading più popolari al mondo: MetaTrader 4 e MetaTrader 5. Inizia a fare trading oggi !

Questo materiale non contiene e non deve essere interpretato come contenente consigli di investimento, raccomandazioni di investimento, un’offerta o sollecitazione per qualsiasi transazione in strumenti finanziari. Si prega di notare che tale analisi di trading non è un indicatore affidabile per qualsiasi performance attuale o futura, poiché le circostanze possono cambiare nel tempo. Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, è necessario rivolgersi a consulenti finanziari indipendenti per assicurarsi di comprendere i rischi .

Open

info.ibdi.it@gmail.com

Close